Sei sulla pagina 1di 8

Canto di esposizione: VERBUM PANIS

Prima del tempo,


Prima ancora che la terra cominciasse
a vivere Il Vero era presso !io"
Venne nel mondo e per non aandonarci
in #$esto via%%io ci lasci&
t$tto se stesso come pane"
Ver$m caro 'act$m est,
Ver$m panis 'act$m est" () * volte+
Rit" ,$i spezzi ancora il pane in mezzo a
noi
E chi$n#$e man%er- non avr- pi. 'ame"
,$i vive la /$a Chiesa intorno a /e
dove o%n$no trover- la s$a vera casa"
Ver$m caro 'act$m est,
Ver$m panis 'act$m est"
Ver$m caro 'act$m est,
Ver$m panis (S/0P1+
Prima del tempo, #$ando l2$niverso
'$ creato dall2osc$rit-
Il Vero era presso !io"
Venne nel mondo
Nella S$a misericordia
!io ha mandato il 3i%lio S$o
/$tto se stesso come pane"
Ver$m caro 'act$m est,
Ver$m panis 'act$m est"
Ver$m caro 'act$m est,
Ver$m panis 'act$m est"
4Io sono il pane vivo, disceso dal cielo5
(6v 7, 89+
6UI!A 9: Sia lodato e rin%raziato o%ni momento: 6loria al Padre
6UI!A *: Si%nore 6es., Vivo e Vero nel Sacramento dell2altare,
essendo onnipotente non hai pot$to darci di pi.; essendo
sapientissimo non hai sap$to darci di pi., essendo ricchissimo non hai
av$to da darci di pi." (S" A%ostino, Sermoni+ Noi crediamo in /e, /i adoriamo,
/i amiamo, /i rin%raziamo e /i celeriamo per la /$a immensa
%randezza"
INSIEME: Cantate inni al Si%nore, o s$oi 'edeli,
rendete %razie al s$o santo nome,
perch< la s$a collera d$ra $n istante,
la s$a ont- per t$tta la vita"
Alla sera sopra%%i$n%e il pianto
e al mattino, ecco la %ioia"
Nella mia prosperit- ho detto:
4N$lla mi 'ar- vacillare15"
Nella t$a ont-, o Si%nore,
mi hai posto s$ $n monte sic$ro;
ma #$ando hai nascosto il t$o volto,
io sono stato t$rato" (Salmo =>, 8?@+
Ven%a al t$o volto la mia s$pplica,
salvami secondo la t$a promessa"
Scat$risca dalle mie lara la t$a lode,
poich< mi inse%ni i t$oi voleri"
Aa mia lin%$a canti le t$e parole,
perch< sono %i$sti t$tti i t$oi comandamenti"
Mi ven%a in ai$to la t$a mano,
poich< ho scelto i t$oi precetti"
Il t$o amore sia la mia consolazione,
secondo la promessa 'atta al t$o servo"
Ven%a a me la t$a misericordia e io avr& vita,
perch< la t$a le%%e B la mia delizia" (dal Salmo 99@+
6UI!A 9: 0 mio $on 6es., vorrei ascoltar/i, racco%liere, assimilare
la /$a Parola, metterla in pratica" /$ sai #$anto sia di''icile dar/i
ascolto #$ando la testa B piena di chiasso in$tile" C necessario il
silenzio, il deserto, ma si ha il terrore dellDaridit- e del v$oto" Potessi
essere 'edele e perseverante; so che allora /$, mio !iletto, mi 'aresti
sentire la /$a Presenza, il mio c$ore r$ceree e #$esto ardore
interiore mi daree la pace e la 'econdit-" Potrei 'inalmente
assaporare 'ino a #$al p$nto /$, mio Si%nore, sei soave, 'ino a che
p$nto il /$o peso B le%%ero"
6UI!A *: Vorrei poter moltiplicare, mal%rado %li ostacoli, mal%rado
le rip$%nanze, o le tentazioni di vilt-, i momenti in c$i /i cerco e /i
trovo per ascoltar/i; vorrei sentire la /$a Presenza dentro me
a$mentare sensiilmente; sentire il /$o Spirito animarmi e s$%%erirmi
non soltanto ci& che mi chiedi di dire, ma ci& che mi o''ri di 'are; e
avere la 'orza per t$tto #$esto" 3orza che o%%i non ho, o Mio !io, se
non sei /$ pronto a sostenermi e spin%ermi"
6UI!A 9: Vorrei essere ma%%iormente in /$o ascolto" Solo /$ p$oi
darmi #$ella l$ce di c$i ho cosE $r%ente iso%no" Nella /$a A$ce lo
spirito si 'orti'ica, i pensieri si chiariscono e i prolemi si avviano
verso $na sol$zione" /i amo, mio Si%nore e mio !io, lo sai; ma come
vorrei ri$scire a dimostrartelo di pi."
6UI!A *: Vorrei venir/i incontro ma%%iormente, essere pi.
acco%liente, per capir/i di pi." Vorrei essere pi. $mile, comprendere
che ho t$tto da imparare da /e; vorrei rendermi disponiile per
venire ai piedi del Maestro e sopratt$tto vicino al /$o c$ore dove si
capisce t$tto senza iso%no di 'orm$le" Vorrei essere attento ai
movimenti della 6razia, ai se%ni delle Spirito Santo, al so''io
misterioso del /$o Pensiero"
Canto : Parla al mio c$ore, dimmi ci& che v$oi da me"
Parla al mio c$ore, io oedir&"
Parla dolcemente, io intender&"
Aa t$a parola d2amore ed il /$o voler"
PAUSA PER REN!IMEN/0 !I 6RAFIE PERS0NAAI
Canto: AI PIE!I !I 6ESUD
Si%nore sono #$i ai t$oi piedi, Si%nore vo%lio amare te"
Si%nore sono #$i ai t$oi piedi, Si%nore vo%lio amare te"
RI/" Acco%limi, perdonami, la /$a %razia invoco s$ di me"
Aierami, %$ariscimi e in te risorto per sempre io vivr&1

Si%nore sono #$i ai t$oi piedi, Si%nore chiedo 'orza a te"
Si%nore sono #$i ai t$oi piedi, Si%nore chiedo 'orza a te" RI/"

Si%nore sono #$i ai t$oi piedi, Si%nore dono il c$ore a te"
Si%nore sono #$i ai t$oi piedi, Si%nore dono il c$ore a te"
RI/"()*+
!AA VAN6EA0 SEC0N!0 MARC0 (cap @, 9?G+
In #$el tempo: Rad$natasi molta 'olla attorno a 6esH, e non
avendo da man%iare, e%li, chiamati i discepoli, disse loro: Io
compassione di costoro, perch< %i- da tre %iorni sono con me e
non hanno da man%iare; e se li rimander& alle loro case di%i$ni,
cadranno l$n%o la via, perch< alc$ni di essi sono ven$ti da
lontano" E %li risposero i s$oi discepoli: Come potremo saziarli di
pane in #$esto desertoJ E chiese loro: ,$anti pani aveteJ E
risposero: Sette" E comand& alla 'olla di sedersi a terra" E presi i
sette pani, rese %razie e li spezz& e li diede ai s$oi discepoli per
distri$irli, ed essi li distri$irono alla 'olla" Ed avevano alc$ni
pesciolini, e enedisse anche #$elli e comand& di distri$irli" E
man%iarono, e si saziarono, e con i resti riempirono sette ceste"
0ra, #$elli che avevano man%iato erano circa #$attro mila: e li
con%ed&"
Parola di !io" Rendiamo %razie a !io"
PAUSA !2A!0RAFI0NE
Canto: /$ sei Re, /$ sei Re,
sei Re, 6es.1 ()*+
Noi eleviamo i nostri c$ori,
noi eleviam le nostre mani,
Rivolte verso il /$o trono,
lodando /e" () *v"+
6UI!A 9: 0 mio $on 6es., vo%lio %ridare 'orte in 'ondo al mio
c$ore i desiderio della /$a ven$ta" ED lo stesso %rido dei primi
cristiani: Maran Atha, vieni Si%nore" /i chiamo perchB /$ ven%a a
prendere possesso di me" /i chiamo nella Santa Messa, a''inchB con
la Com$nione /$ entri con pienezza in me e mi inserisca in /e"
6UI!A *: 0 mio $on 6es., /i chiamo nellDora del lavoro, perchB i
/$oi pensieri in'l$iscano s$l mio Spirito e %$idino la mia condotta" /i
chiamo nellDora della pre%hiera, perchB /$ mi introd$ca nel /$o
dialo%o incessante col Padre" /i chiamo nellDora della so''erenza, per
dividere con /e la mia croce e io la porti insieme a /e con cora%%io e
pazienza"
6UI!A 9: 0 mio $on 6es., lo sentiJ /i chiamo, /i chiamo dicendo
il /$o nome, pron$nciato con t$tto il 'ervore di c$i sono capace, e
attendo la /$a risposta""" /i chiamo in $nione con t$tti coloro che /i
invocano perchB /i amano e sentono il iso%no della /$a presenza e
del /$o ai$to" /i chiamo anche in nome di coloro che non /i
conoscono e non sanno che senza di /e la loro vita B sterile, o
perchB non vo%liono"
Canto: Alla dolce presenza t$a Si%nor,
il nome t$o santo adoriam ()*+
Il t$o nome 6es.
il nome che pari non ha ()*+
PAUSA !2A!0RAFI0NE
Canto: Vieni Santo Spirito, scendi s$ di noi,
Vieni Santo Spirito, riempici di /e, ()* volte+
carezza di !io, irradia la l$ce,
dolcezza in'inita, plasmaci t$,
solleva i nostri c$ori, liera i nostri voli,
verso cieli aperti, per incontrare /e,
che Sei lDAmore immenso, il Paradiso adesso,
la %ioia senza 'ine, che s'iora le colline,
per incontrare /e
PAUSA PER IN/ENFI0NI !I PRE6IIERA PERS0NAAE
Canone: !ona la pace, dona la pace, ai nostri c$ori, 0 si%nor()*+"
Resta #$i insieme a noi, resta #$i insieme a noi e la pace
re%ner-"
6UI!A 9: Padre, che solo sei $ono, /$ nostra %ioia senza 'ine,
che ci circondi di o%ni prem$ra e tenerezza e che ascolti o%ni
s$pplica che si leva a /e"
/i pre%hiamo: rendici capaci di adorar/i in Spirito e verit-" !onaci
la Sapienza che siede in trono accanto a te e non ci escl$dere dal
n$mero dei t$oi 'i%li, perch< noi siamo t$oi servi e 'i%li della t$a
ancella, $omini deoli e di vita reve, incapaci di comprendere la
%i$stizia e le le%%i" (Sap G,K?7+
6$arda a noi, $niti al /$o 3i%lio, e ai nostri 'ratelli, ai malati, a%li
in'ermi e a t$tti coloro che so''rono e sperimentano la miseria del
mondo senza !io; %$arda alle anime consacrate che vivono nella
contemplazione e nella carit- vera il dono di s<" Rivol%i il /$o
s%$ardo misericordioso verso t$tti %li $omini che non /i
conoscono, che sono indi''erenti, a%nostici od ostili" S$scita n$ova
l$ce e il desiderio di /e in t$tti noi, /$oi 3i%li"
/e lo chiediamo per il nostro Si%nore 6es. Cristo che B !io, che
vive e re%na con /e nell2$nit- dello Spirito Santo, per t$tti i secoli
dei secoli" Amen"
6UI!A 9: Iai dato loro il pane disceso dal cielo"
Che porta in s< o%ni dolcezza"
Il Si%nore ci enedica, ci prote%%a da o%ni male e ci cond$ca alla
Vita Eterna" Amen"
!io sia enedetto"
Benedetto il s$o Santo Nome"
Benedetto 6es. Cristo vero !io e vero Uomo"
Benedetto il Nome di 6es."
Benedetto il s$o Sacratissimo C$ore"
Benedetto il s$o Preziosissimo San%$e"
Benedetto 6es. nel Santissimo Sacramento dell2altare"
Benedetto lo Spirito Santo Paraclito"
Benedetta la %ran Madre di !io Maria Santissima"
Benedetta la s$a Santa ed Immacolata Concezione"
Benedetta la s$a %loriosa Ass$nzione"
Benedetto il Nome di Maria Ver%ine e Madre"
Benedetto San 6i$seppe, s$o castissimo sposo"
Benedetto !io nei s$oi An%eli e nei s$oi Santi"
IN3INI/AMEN/E 6RAFIE
Che cosa ti render& per #$ello che mi hai dato,
innalzo il mio c$ore
come $n calice di lode,
con t$tte le mie 'orze %rido"

RI/" 6RAFIE, 6RAFIE, IN3INI/AMEN/E
6RAFIE, 6RAFIE, 6RAFIE !I CI02 CIE SEI
PER ME, 6RAFIE 6ESU2, 6RAFIE 6ESU2,
6RAFIE 6ESU2 (*V"+ (si ripete t$tta+
Meditazioni tratte da :,$ando il maestro parla al c$ore, don 6aston Co$rtois, ed" Paoline