Sei sulla pagina 1di 5

Decreto Ministeriale 18 marzo 2005

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 5 aprile 2005 n. 78


Modificazioni agli allegati B e D al D.M. 4 ottobre 2000, concernente rideterminazione e aggiornamento dei
settori scientifico-disciplinari e definizione delle relative declaratorie
V!"# la le$$e 15.5.1%%7& n. 127 ed& in particolare& i commi %% e 102 dell'articolo 17(
V!" i DD.MM. 2).12.1%%% e 2*.*.2000& concernenti la rideterminazione dei settori scientifico+disciplinari(
V!", il D.M. -.10.2000 e& in particolare& l'alle$ato .& recante le declaratorie dei predetti settori e l'alle$ato D&
concernente le affinit/ tra $li stessi& ai soli fini della costituzione delle commissioni $iudicatrici per le 0alutazioni
comparati0e di cui all'art.) del D.P.1. 11722000(
V!", il parere $enerale n.107 espresso dal 3.U.4. nelle adunanze del 1* e 17.11.200-(
1#VV!#"# l5opportunit/ di acco$liere la suddetta proposta6
D7317"#6

#rt.1
Gli alle$ati . e D al D.M. -.10.2000& citati nelle premesse& sono parzialmente rettificati secondo le modalit/ appresso
indicate6
#lle$ato .6
8e declaratorie dei settori scientifico+disciplinari 9!20*& G7,208& .,205& .,20*& .,217& .,218& M7D20)& M7D2)8&
M7D2-%& #G121*& V7"202& 3#121)& 8+98+87"201& 8+98+87"202& 8+98+87"20)& 8+98+87"20-& 8+98+87"205& 8+98+
87"20*& 8+98+87"207& 8+98+87"208& 8+98+87"20%& 8+98+87"210& 8+98+87"211& 8+98+87"212& 8+98+87"21)& 8+98++
87"21-& 8+98+87"215& 8+8420-& 8+84212& 8+8421-& U!201& U!211& U!215& U!220& !P!20- e !P!212 sono sostituite
con le se$uenti declaratorie6
9!20* 9!3# P71 8 !!"7M# "711# 7 P71 8 M7::, 313UM"7117!"17
3omprende le competenze necessarie alla definizione e al perfezionamento di metodolo$ie fisic;e e fisico+matematic;e
per lo studio della "erra solida e della "erra fluida e delle loro interazioni dinamic;e& compresi i processi fisici di diffusione
e turbolenza& del mezzo circumterrestre <incluse atmosfera& ma$netosfera=& delle interazioni tra sistema "erra e sistema
solare e della fisica del sistema climatico terrestre. 3omprende anc;e le competenze atte alla pro$ettazione& s0iluppo e
perfezionamento delle strumentazioni per le inda$ini sui macrosistemi terrestri e circumterrestri& nonc;> le competenze
necessarie al perfezionamento e allo s0iluppo delle metodic;e di raccolta& trattazione e specifica interpretazione dei dati
e della loro descrizione teorico+matematica.
G7,208 G7,3?M3# 7 VU83#4,8,G#
8a Geoc;imica studia la $enesi& la distribuzione e il comportamento de$li elementi e dei nuclidi in natura e le loro
applicazioni nelle !cienze della "erra& utilizzando i metodi della c;imica e della c;imica+fisica. 8a Vulcanolo$ia studia ed
interpreta le strutture 0ulcanic;e sia in relazione all'ori$ine e alla natura dei ma$mi c;e in funzione delle dinamic;e di
eruzione& di trasporto e di deposizione dei prodotti. 8e competenze del settore& basate su approcci sperimentali e
modellistici& sono essenziali nella comprensione e nella definizione $eocronolo$ica dei processi e0oluti0i della "erra
solida& dell'idrosfera& dell'atmosfera e della biosfera. 8'applicazione de$li approcci $eoc;imici e 0ulcanolo$ici @
determinante nella pianificazione dello sfruttamento delle risorse strate$ic;e naturali& compresa l'ener$ia $eotermica& nel
controllo e nella Auantificazione dei processi di inAuinamento dei suoli& dell'acAua e dell'aria e nella miti$azione dei risc;i
naturali. l settore cura anc;e l'educazione scientifica e la didattica delle $eoscienze.
.,205 :,,8,G#
l settore si occupa dello studio dei protozoi& dei metazoi& della loro e0oluzione e biodi0ersit/& ai 0ari li0elli di
or$anizzazione cellulare& or$anismica& di popolazione& specie e comunit/. 8e ricerc;e& di tipo teorico e sperimentale&
condotte sul campo e in laboratorio& inda$ano sulla or$anizzazione morfo+funzionale& riproduzione& morfo$enesi e
s0iluppo& sistemi di difesa interni& ecofisiolo$ia& comportamento& interazioni intra+ ed interspecific;e e con l'ambiente&
bio$eo$rafia& sistematica e filo$enesi de$li animali a 0ita libera e parassitaria. 8a zoolo$ia& scienza c;e
caratterizza il settore& costituisce una disciplina di base nel campo delle scienze della 0ita& anc;e in riferimento alla
biolo$ia $enerale& alla museolo$ia naturalistica e all'educazione ambientale.
8e discipline del settore presentano rile0anza applicati0a nel campo della 0alutazione& conser0azione e $estione della
biodi0ersit/ animale( della caratterizzazione delle popolazioni in rapporto a inter0enti di introduzione& reintroduzione&
ripopolamento e alla 0alutazione del loro impatto ambientale.
.,20* #4#",M# 3,MP#1#"# 7 3",8,G#
8e discipline comprese nel settore rappresentano un insieme inte$rato di competenze c;e affronta il problema della
forma in biolo$ia animale& ai suoi 0ari li0elli di or$anizzazione e nella duplice prospetti0a strutturale ed embriolo$ico+
e0oluzionistica. Dal punto di 0ista strutturale 0en$ono approfondite le fondamentali correlazioni fra i li0elli
molecolare& cellulare& tissutale e or$anolo$ico& con l'impie$o di tecnic;e
a0anzate6 microscopic;e& citoc;imic;e& immunoistoc;imic;e& cariolo$ic;e& citotossicolo$ic;e& compresi i possibili aspetti
applicati0i delle biotecnolo$ie e delle modificazioni determinate dalle alterazioni ambientali. Dal punto di 0ista
embriolo$ico+ e0oluzionistico si studiano le relazioni fra filo$enesi e morfo$enesi& per indi0iduare ai 0ari li0elli&
anc;e con un approccio comparati0o& l'interconnessione fra struttura& funzione e adattamento& in 0ari processi Auali la
riproduzione& lo s0iluppo& l'inte$razione endocrina e neurale& la difesa immunitaria. l settore comprende come discipline
caratterizzanti l'anatomia comparata& la biolo$ia cellulare& la biolo$ia dello s0iluppo e la biolo$ia e0oluti0a dei 0ertebrati&
la citolo$ia ed istolo$ia animale.
.,217 !",8,G#
8'istolo$ia studia la proliferazione cellulare& il differenziamento& la struttura dei 0ari tipi di cellule costituenti i tessuti
dell'or$anismo umano e delle componenti eBtra cellulari& il rinno0amento& la riparazione tessutale& l'embriolo$ia
dell'uomo e i relati0i meccanismi di re$olazione e le loro alterazioni. !i a00ale di procedimenti metodolo$ici& anc;e a
li0ello istoc;imico e di citolo$ia molecolare& atti allo studio delle strutture cellulari e subcellulari& della loro $enesi e delle
loro correlazioni funzionali per affrontare a li0ello cellulare ultrastrutturale Auesiti scientifici specifici.
.,218 G747"3#
l settore studia le modalit/ di trasmissione& modificazione ed espressione dei caratteri ereditari& inclusi i caratteri
complessi& a li0ello di cellule procariotic;e ed eucariotic;e& di indi0idui& e di popolazioni. Definisce e analizza la struttura
del materiale $enetico e i suoi li0elli di or$anizzazione in sistemi microbici& 0e$etali e animali& incluso l'uomo. !tudia la
struttura e l'e0oluzione dei $eni e dei $enomi& la re$olazione della espressione $enica& i meccanismi di muta$enesi e
riparazione del materiale $enetico. !i occupa inoltre della dissezione $enetica e delle manipolazioni del materiale
ereditario impie$ate ai fini della comprensione di fenomeni biolo$ici. n0esti$a le basi $enetic;e e molecolari
dell'e0oluzione& dello s0iluppo& della risposta immunitaria e della cancero$enesi& le applicazioni pratic;e della Genetica e
delle tecnolo$ie molecolari da essa deri0ate& Auali l'in$e$neria $enetica.
M7D20) G747"3# M7D3#
l settore si interessa dell'atti0it/ scientifica& didattico+formati0a ed assistenziale nel campo delle malattie $enetic;e& de$li
aspetti dia$nostico+clinici ad esse correlati compresa la consulenza $enetica ed i test $enetici& del $enoma umano& e dei
meccanismi responsabili di malattie $enetic;e o con componente $enetica.
M7D2)8 P7D#"1# G7471#87 7 !P73#8!"3#
l settore si interessa dell'atti0it/ scientifica e didattico+formati0a& nonc;> dell'atti0it/ assistenziale a essa con$rua nel
campo della fisiopatolo$ia& della semeiotica medica funzionale e strumentale e della metodolo$ia clinica e della terapia
nell'et/ e0oluti0a con specifica competenza nella pediatria pre0enti0a e sociale& nelle patolo$ie pediatric;e $enerali e
specialistic;e di interesse medico dal neonato all'adolescente compreso e ne$li aspetti pediatrici delle atti0it/ motorie e
della medicina di comunit/ in et/ pediatrica.
M7D2-% !374:7 "7343?7 D7"7"3?7 #PP83#"7
l settore si interessa dell'atti0it/ scientifica e didattico+formati0a& nonc;> dell'atti0it/ assistenziale a essa con$rua nel
campo delle scienze dell'alimentazione e delle tecnic;e dietetic;e( sono campi di competenza le tematic;e di
ricerca inerenti l'alimentazione umana& i principi $enerali di dietetica e di fisiopatolo$ia endocrino+metabolica applicati
alla dietetica e la metodolo$ia ed or$anizzazione della professione.
#G121* M31,.,8,G# #G1#1#
l settore racco$lie i temi di ricerca inerenti fisiolo$ia& $enetica& caratterizzazione& utilizzazione e
controllo dei microor$anismi de$li ecosistemi naturali& a$rari& forestali& a$roalimentari de$li animali e delle acAue e nelle
relati0e filiere. 8e competenze formati0e ri$uardano la biolo$ia dei microor$anismi& la biodi0ersit/ e le risorse microbic;e
di interesse a$ro+alimentare& le biotecnolo$ie microbic;e& la microbiolo$ia applicata ai settori a$ro+alimentare& a$ro+
industriale e ambientale& le tecnic;e microbiolo$ic;e& la storia e la didattica della microbiolo$ia.
V7"202 9!,8,G# V7"714#1#
l settore ra$$ruppa le discipline e le tematic;e di ricerca ri0olte allo studio delle funzioni dei di0ersi tipi cellulari de$li
or$ani ed apparati de$li animali di interesse 0eterinario nonc;>
all'analisi dei meccanismi inte$rati c;e ne controllano l'atti0it/& approfondendo la re$olazione di sistemi cellulari
complessi ai di0ersi li0elli ed identificando potenziali applicazioni biotecnolo$ic;e.
#nalizza& anc;e attra0erso modelli di studio in 0itro& le funzioni 0e$etati0e e i meccanismi
neuroendocrini c;e& re$olandone le interazioni& concorrono al mantenimento dell'omeostasi corporea sia in ambienti
naturali c;e modificati dalle condizioni di alle0amento. Dall'insieme delle reazioni or$anic;e e comportamentali e
dall'analisi dell'efficienza funzionale dei di0ersi apparati& desume lo stato di benessere dell'animale& definendo la $amma
delle situazioni di impie$o dell'animale entro cui tale condizione 0iene conser0ata o modificata da condizioni di stress
rile0ate sulla base dell'acAuisizione di specific;e conoscenze etolo$ic;e.
3#121) D!7G4, 4DU!"1#87
contenuti scientifico+disciplinari ri$uardano teorie e metodi& tecnic;e e strumenti del pro$etto del prodotto industriale C
materiale& multimediale o 0irtuale C nei suoi caratteri produtti0i& tecnolo$ico+ costrutti0i&funzionali& formali e d'uso e nelle
relazioni c;e esso instaura con il contesto spaziale ed ambientale e con Auello dell'industria e del mercato. 8a natura di
tale prodotto <dai beni d'uso e strumentali ai beni di consumo e dure0oli& a$li artefatti comunicati0i& relazionali& interatti0i&
alle strutture relazionali e di ser0izio= e la sua complessit/ <dai materiali e semila0orati ai beni intermedi& ai componenti&
ai prodotti finali& fino ai sistemi inte$rati di prodotto& comunicazione& ser0izio= declinano altrettanti metodi e tecnic;e
anc;e multimediali della pro$ettazione come prassi interdisciplinare& c;e& intera$endo con i di0ersi settori merceolo$ici e
produtti0i& determinano ambiti di ricerca specifici in continua e0oluzione.
8+98+87"201 3V8"#' 7G77
3omprende $li studi di carattere arc;eolo$ico& filolo$ico e storico c;e ;anno per o$$etto la ci0ilt/ minoico+micenea
considerata nel Auadro $enerale delle ci0ilt/ mediterranee& e in particolare i suoi rapporti con il mondo ellenico del
primo millennio e con le 0arie zone o0e @ attestata o determinante la presenza della ci0ilt/ $reca <3reta& 3ipro& le
3icladi& la costa anatolica& Auella siro+ palestinese& la 0alle del 4ilo e l'talia meridionale etc.=& nonc;> l'analisi lin$uistica
e informatica dei testi.
8+98+87"202 84GU# 7 87""71#"U1# G173#
3omprende $li studi filolo$ici e letterari sulle opere in lin$ua $reca e sui relati0i autori dalle ori$ini alla fine dell'e0o antico&
condotti con $li strumenti propri e le metodolo$ie della ricerca filolo$ica& lin$uistica e critico+letteraria con riferimento alla
lin$ua $reca& ai suoi dialetti e alla sua storia& nonc;> Auelli sulle tecnic;e didattic;e di trasmissione delle conoscenze
relati0e al settore e Auelli per l'analisi lin$uistica e informatica dei testi.
8+98+87"20) 98,8,G# "#83#& 8813#& 378"3#
3omprende $li studi di carattere lin$uistico e filolo$ico relati0i alle popolazioni antic;e dell'talia& dell'lliria& delle re$ioni
abitate dai 3elti& con particolare attenzione alla documentazione epi$rafica per0enutaci nonc;> all'analisi lin$uistica e
informatica dei testi.
8+98+87"20- 84GU# 7 87""71#"U1# 8#"4#
3omprende $li studi filolo$ici e letterari sulle opere in lin$ua latina e sui relati0i autori dalle ori$ini alla fine dell'e0o antico&
compresa l'et/ de$li stati romano barbarici& studi condotti con $li strumenti propri e le metodolo$ie della ricerca
filolo$ica& lin$uistica e critico+letteraria& con riferimento alla lin$ua latina e alla sua storia& nonc;> Auelli sulle tecnic;e
didattic;e di trasmissione delle conoscenze relati0e al settore e Auelli per l'analisi lin$uistica e informatica dei testi.
8+98+87"205 98,8,G# 38#!!3#
3omprende $li studi c;e applicano a testi antic;i& $reci e latini& i metodi della ricerca filolo$ica& in aspetti e settori c;e
ric;iedano competenza contemporaneamente nei due campi della letteratura classica& nonc;> le ricerc;e sul teatro
antico $reco e latino& sulla fortuna della cultura antica& sulla storia de$li studi classici e sulla didattica delle lin$ue
classic;e& sull'analisi lin$uistica e informatica dei testi.
8+98+87"20* 87""71#"U1# 31!"#4# #4"3#
3omprende $li studi sulle opere antic;e di ar$omento cristiano sia in lin$ua $reca sia in lin$ua latina nonc;> in altre
lin$ue coe0e della tradizione cristiana& con riferimento ai testi antic;i 0etero
e neotestamentari& ese$etici& a$io$rafici& omiletici& apolo$etici& studi condotti con le metodolo$ie della ricerca
filolo$ica e critico+letteraria anc;e attra0erso l'analisi lin$uistica e informatica dei testi.
8+98+87"207 3V8"#' .:#4"4#
3omprende $li studi sulle opere in lin$ua $reca composte in et/ bizantina e $reco+umanistica e sui relati0i autori& nonc;>
Auelli sulla storia di .isanzio e Auelli per l'analisi lin$uistica e informatica dei testi& condotti con l'impie$o delle
metodolo$ie di ricerca storio$rafica& filolo$ica e critico+ letteraria.
8+98+87"208 87""71#"U1# 8#"4# M7D7V#87 7 UM#4!"3#
3omprende $li studi sulle opere in lin$ua latina dalla fine dell'e0o antico all'et/ umanistica e sui relati0i autori& con
riferimento ai testi appartenenti a tutti i di0ersi $eneri letterari e con l'impie$o delle metodolo$ie della ricerca filolo$ica&
lin$uistica e critico+letteraria& nonc;> Auelli per l'analisi lin$uistica e informatica dei testi.
8+98+87"20% 98,8,G# 7 84GU!"3# 1,M#4:#
3omprende $li studi sulle ori$ini e sullo s0iluppo delle lin$ue e delle letterature neolatine con speciale
ri$uardo ai secoli medie0ali& 0alutate anc;e con l'impie$o di metodolo$ie filolo$ic;e e lin$uistic;e e con particolare
attenzione a$li aspetti comparatistici& e Auelli per l'analisi lin$uistica e informatica di testi e corpora( comprende altresD $li
studi di lin$uistica sarda e siciliana& di filolo$ia ibero+ romanza e $allo+romanza e Auelli di carattere lin$uistico e letterario
relati0i a tutta la produzione scritta nelle lin$ue catalana& ladina e pro0enzale <occitano=.
8+98+87"210 87""71#"U1# "#8#4#
3omprende $li studi sulle opere e le culture letterarie dalle ori$ini della lin$ua italiana all'et/ contemporanea e sui relati0i
autori& nonc;> Auelli sulle opere in altra lin$ua prodotte nell'ambito del medesimo contesto storico+$eo$rafico& con
riferimento ai di0ersi modi e $eneri letterari& alle metodolo$ie di ricerca& alla storia della disciplina& a Auella della critica e
delle poetic;e& a Auelle relati0e all'analisi lin$uistica e informatica di testi e corpora& alle tecnic;e didattic;e di
trasmissione delle conoscenze.
8+98+87"211 87""71#"U1# "#8#4# 3,4"7MP,1#47#
3omprende $li studi sulle opere letterarie de$li ultimi due secoli nella lin$ua e nei dialetti italiani e sui relati0i autori
nonc;> sulle opere di autori italiani in lin$ue straniere& con particolare riferimento alla letteratura no0ecentesca nei suoi
di0ersi modi e $eneri& studi condotti& con riferimento ai problemi storici e teorici posti dalla modernit/ letteraria& secondo
le metodolo$ie proprie della critica storico+letteraria con$iunte alle competenze e prospetti0e della critica militante e a
Auelle relati0e all'analisi lin$uistica e informatica dei testi e corpora.
8+98+87"212 84GU!"3# "#8#4#
3omprende $li studi sulla lin$ua italiana e sui dialetti parlati in talia& con riferimento alle strutture fonetic;e& fonolo$ic;e&
morfolo$ic;e& sintattic;e e lessicolo$ic;e& all'e0oluzione di tali sistemi& alla storia de$li usi sociali e assetti
$eolin$uistici& alle tradizioni testuali e stilistic;e& alle problematic;e teoric;e e applicati0e& nonc;> alle problematic;e e
metodolo$ie di didattica della lin$ua italiana per italiani e per stranieri e all'analisi lin$uistica e informatica di testi e
corpora.
8+98+87"21) 98,8,G# D788# 87""71#"U1# "#8#4#
3omprende $li studi su testi prodotti in talia a partire dal Medioe0o C con particolare attenzione all'opera di Dante e alla
produzione umanistica e rinascimentale C redatti nelle lin$ue di cultura dell'7uropa occidentale e analizzati con
metodolo$ia pre0alentemente filolo$ica c;e ne ricostruisca la tradizione testuale e letteraria anc;e
attra0erso l'analisi lin$uistica e informatica di testi e corpora.
8+98+87"21- 31"3# 87""71#1# 7 87""71#"U17 3,MP#1#"7
3omprende $li studi c;e affrontano a li0ello teorico ed ermeneutico il problema $enerale della letteratura& dei $eneri&
della produzione& diffusione e 0alutazione dei testi& e Auello del confronto fra testi appartenenti a di0erse letterature e
culture& anc;e ai fini della loro resa letteraria in una lin$ua
di0ersa da Auella in cui sono stati elaborati& con l'e0entuale impie$o dell'analisi lin$uistica e informatica di testi e corpora.
8+98+87"215 98,8,G# G71M#43#
3omprende $li studi sulle lin$ue appartenenti al $ruppo $ermanico e sulle piE antic;e produzioni letterarie& 0alutate con
l'impie$o di metodolo$ie filolo$ic;e e lin$uistic;e& nonc;> lo studio della
cultura delle popolazioni $ermanic;e& con particolare attenzione alla sua eredit/ nelle aree lin$uistic;e non $ermanic;e
come pure a$li elementi del mito e a Auelli trasmessi dalla tradizione popolare& con l'e0entuale impie$o dell'analisi
lin$uistica e informatica di testi e corpora.
8+8420- 84GU# 7 "1#DU:,47 C 84GU# 91#437!7
3omprende l'analisi metalin$uistica della lin$ua francese nelle sue dimensioni sincronic;e e
diacronic;e& nelle sue strutture fonetic;e& morfolo$ic;e& sintattic;e& lessicali& testuali e pra$matic;e&
nonc;> nei di0ersi li0elli e re$istri di comunicazione orale& scritta e se$nica( comprende inoltre $li
studi finalizzati alla pratica e alla riflessione sull'atti0it/ tradutti0a& scritta e orale& nelle sue molteplici articolazioni non
letteraria& $enerica e specialistica e nelle applicazioni multimediali <fra cui la traduzione e interpretazione di cui all'art. 1
della 8.-7828-=.
8+84212 84GU# 7 "1#DU:,47 C 84GU# 4G87!7
3omprende l'analisi metalin$uistica della lin$ua in$lese nelle sue dimensioni sincronic;e e diacronic;e& nelle sue
strutture fonetic;e& morfolo$ic;e& sintattic;e& lessicali& testuali e pra$matic;e& nonc;> nei di0ersi li0elli e re$istri
di comunicazione orale& scritta e se$nica( comprende inoltre $li studi finalizzati alla pratica e alla
riflessione sull'atti0it/ tradutti0a& scritta e orale& nelle sue molteplici articolazioni& non letteraria& $enerica e specialistica e
nelle applicazioni multimediali <fra cui la traduzione e interpretazione di cui all'art. 1 della 8. -7828-=.
8+8421- 84GU# 7 "1#DU:,47 C 84GU# "7D7!3#
3omprende l'analisi metalin$uistica della lin$ua tedesca nelle sue dimensioni sincronic;e e diacronic;e& nelle sue
strutture fonetic;e& morfolo$ic;e& sintattic;e& lessicali& testuali e pra$matic;e& nonc;> nei di0ersi li0elli e re$istri di
comunicazione orale& scritta e se$nica( comprende inoltre $li studi finalizzati alla pratica e alla riflessione sull'atti0it/
tradutti0a& scritta e orale& nelle sue molteplici articolazioni& non letteraria& $enerica e specialistica e nelle applicazioni
multimediali <fra cui la traduzione e interpretazione di cui all'art. 1 della 8. -7828-=.
U!201 D1"", P1V#",
l settore comprende $li studi relati0i al sistema del diritto pri0ato Auale emer$e dalla normati0a del codice ci0ile e dalle
le$$i ad esso complementari. Gli studi atten$ono& altresD& al diritto ci0ile& ai diritti delle persone& della fami$lia& al diritto
dell'informatica& ai profili pri0atistici del diritto dell'informazione e della comunicazione e al biodiritto.
U!211 D1"", 3#4,43, 7 D1"", 73387!#!"3,
l settore comprende $li studi relati0i alla disciplina $iuridica del fenomeno reli$ioso& anc;e nella prospetti0a
comparatistica& sia all'interno dell'ordinamento statuale& sia ne$li ordinamenti confessionali& con particolare riferimento a
Auello della 3;iesa cattolica. Gli studi atten$ono& altresD& alla storia del diritto canonico& alla storia e sistemi dei rapporti
tra !tato e 3;iesa& al diritto comparato delle reli$ioni e si estendono ai profili di rile0anza $iuridica dei fenomeni di
pluralismo etico e reli$ioso.
U!215 D1"", P1,37!!U#87 3V87
l settore comprende $li studi relati0i alla disciplina del fenomeno processuale nell'ambito ci0ilistico <dal procedimento
di co$nizione al procedimento di esecuzione=& al diritto processuale del la0oro& al diritto dell'arbitrato
ed al diritto fallimentare <con particolare riferimento a$li aspetti processuali=& all'ordinamento $iudiziario& nonc;> $li studi
relati0i alle dottrine $enerali del processo per Auanto attiene al 0ersante ci0ilistico.
U!220 98,!,9# D78 D1"",
l settore comprende $li studi relati0i alla dimensione ontolo$ica& assiolo$ica& deontolo$ica ed
epistemolo$ica del diritto. Gli studi si riferiscono& altresD& alla teoria $enerale del diritto e dello !tato& nonc;> ai profili
filosofico+$iuridici della sociolo$ia $iuridica& della bioetica& dell'informatica $iuridica e della retorica.
!P!20- !374:# P,8"3#
8a scienza politica ;a come obietti0o lo studio e la ricerca sui di0ersi aspetti della realt/ politica attra0erso il metodo delle
scienze empiric;e e con una 0ariet/ di tradizioni di ricerca e approcci <rational c;oice& neo+istituzionalismo e altri=. l
settore si compone di 0arie aree di ricerca e di inse$namento6 la metodolo$ia e le tecnic;e della ricerca
politica <metodolo$ia della scienza politica=( le amministrazioni& i di0ersi altri sottosistemi or$anizzati e le politic;e
pubblic;e <scienza dell'amministrazione& analisi delle politic;e pubblic;e& or$anizzazione e comportamento $iudiziario&
teoria delle or$anizzazioni complesse=( i processi politici europei& la politica so0ranazionale e internazionale
<or$anizzazione politica europea& relazioni internazionali& studi strate$ici=( i processi politici in prospetti0a comparata
<politica comparata& partiti politici e $ruppi di pressione& teoria dello s0iluppo politico& sistemi $iudiziari comparati e& per
Auanto concerne il caso italiano& sistema politico italiano=( i di0ersi li0elli di $o0erno <$o0erno locale& politica locale=( il
lin$ua$$io e la comunicazione politica <analisi del lin$ua$$io politico e comunicazione politica=( la teoria politica empirica
<teoria politica=.
!P!212 !,3,8,G# GU1D3#& D788# D7V#4:# 7 MU"#M74", !,3#87
l settore si articola in due campi di competenza anc;e storicamente distinti6 Auello della sociolo$ia del diritto
<comprensi0a della sociolo$ia dell'ordinamento $iudiziario e dell'analisi sociolo$ica e antropolo$ica delle
istituzioni $iuridic;e e della loro e0oluzione ed efficacia in rapporto al mutamento sociale=& e Auello della
criminolo$ia focalizzata sull'analisi del comportamento c;e non si ade$ua ai comandi normati0i e c;e& come tale& 0iene
definito de0iante. Pertanto& il settore studia in particolare il rapporto fra norme $iuridic;e& le loro funzioni e il mutamento
sociale& nonc;> i rapporti fra comportamento de0iante& il crimine e la societ/.
#lle$ato D6
+ @ soppressa l'affinit/ di li0ello di 9!202 a 9!20*
+ @ a$$iunta l'affinit/ di li0ello di .,218 a .,21%
+ @ a$$iunta l'affinit/ di li0ello di M7D208 a M7D2-*
+ @ a$$iunta l'affinit/ di li0ello di M7D22* a M7D2)-
+ @ a$$iunta l'affinit/ di li0ello di V7"20) a V7"20-
+ @ a$$iunta l5affinit/ di li0ello di V7"20- a V7"20)
+ @ a$$iunta l5affinit/ di li0ello di V7"207 a V7"208
+ @ a$$iunta l5affinit/ di li0ello di V7"208 a V7"207
+ @ a$$iunta l5affinit/ di li0ello di 8+8421) e di 8+8421- a 8+8421
+ @ a$$iunta l5affinit/ di li0ello di 8+84211 a 8+84212
+ @ a$$iunta l5affinit/ di li0ello di 8+84212 a 8+84211
+ @ a$$iunta l5affinit/ di li0ello di 8+#4"201& 8+#4"202 e .8+#4"207 a 8+98+87"201
+ @ a$$iunta l5affinit/ di li0ello di U!208 a U!20%
+ @ a$$iunta l5affinit/ di li0ello di U!20% a U!208
+ @ a$$iunta l5affinit/ di li0ello di U!208 a U!221
#rt. 2
8e rideterminazioni dei settori scientifico+disciplinari e delle affinit/ tra $li stessi& disposte con il presente decreto& si
applicano alle procedure di 0alutazione comparati0a per il reclutamento dei professori uni0ersitari di ruolo e dei
ricercatori i cui bandi saranno pubblicati nella Gazzetta Ufficiale C V serie speciale successi0amente al termine finale
utile per l'afferenza de$li stessi alla prima sessione 2005.
Roma, 18 marzo 200
IL MINISTRO
Letizia Moratti