Sei sulla pagina 1di 2

RICORDARSI

ESAME DI FISICA 2 A.A.2010-2011 12 luglio 2011 DI METTERE LE UNITA' DI MISURA

1.
Un segmento di lunghezza L = 50 cm uniformemente carico con densit di carica lineare = 10-5 C/m. Determinare dal principio di sovrapposizione: 1) il campo elettrico in un punto P lungo la direzione del segmento a distanza L da uno degli estremi del segmento. Si consideri un filo rettilineo infinito isolante uniformemente carico con la stessa densit di carica. Enunciare e applicare il teorema di Gauss per determinare: 2) modulo direzione e verso del campo elettrico in funzione della distanza dal filo; 3) il lavoro, espresso in Joule e in eV, che necessario compiere per allontanare un elettrone da una distanza d= 2 cm a 2d. Si consideri ora un filo infinito rettilineo conduttore attraversato da una intensit di corrente elettrica i = 500 mA. Applicando il teorema di Ampere, determinare: 4) modulo direzione e verso del campo magnetico a distanza d = 2 cm dal filo; 5) la forza per unit di lunghezza che agisce su di esso se a distanza d = 2 cm posto un secondo filo parallelo al primo e attraversato dalla stessa intensit di corrente; 6) il lavoro per unit di lunghezza dei fili che necessario compiere per allontanare i due fili da d a 2d.
(&0 =

8.85 10-12 (S.I.); flo = 4n 10-7 (S.I.); elettrone: m= 9xlO-31 kg; carica -e= -1.6xlO-19 C)

2.

Si consideri una spira quadrata di lato a = 20 cm e resistenza R = 0.5 n. La spira in moto con velocit Va = 3 m/s costante nella direzione x parallela ad uno dei suoi lati in una regione in cui presente un campo magnetico B perpendicolare al piano della spira. Nel caso in cui B sia costante e uniforme, pari a B = Ba = 1.5 T, determinare: 1) il flusso del campo magnetico attraverso la spira; 2) il valore della forza elettromotrice indotta. Si supponga ora che il campo magnetico vari come B = Ba + Ax, con Ba = 1.5 T e A = 0.75 T/m. Determinare: 3) il valore e il verso della corrente indotta nella spira durante il movimento; 4) la forza, in modulo direzione e verso, che necessario applicare alla spira per mantenerla in moto con velocit Va costante. Si supponga ora, invece, che la spira sia ferma e che il campo magnetico vari come B = Ba + C t. C = 0.6 T/s. Determinare: 5) il valore e il verso della corrente indotta; 6) la quantit di carica che attraversa la spira in 1 minuto.

3.

1) Determinare spiegandone il motivo quale dei seguenti campi descrive il campo elettrico di un' onda elettromagnetica: Ex = O Ey =0 = 2 (V/m) sen(4nl06 x-rot) oppure Ex = O Ey = 4 (V/m) sen(4nl06 z-rot) Ez = 4 (V/m) cos(4nl06 z-rot) e determinare: 2) le equazioni per le tre componenti Bx, By, Bz del campo magnetico e il suo modulo; 3) la frequenza, la lunghezza d'onda nel vuoto e lo stato di polarizzazione dell'onda; 4) come cambierebbero frequenza, lunghezza d'onda e direzione di propagazione se l'onda entrasse con un angolo di incidenza 8 in un mezzo di indice di rifrazione pari a 1.5.
Ez

In un esperimento di Y oung in aria l'onda incide perpendicolarmente su uno schermo opaco in cui sono praticate due fenditure sottili a distanza incognita d. Quando si pone un secondo schermo a distanza D = 6 m si osserva una figura di interferenza in cui la distanza tra i massimi di interferenza

a=4mm.
5) dare l'espressione generale dell'intensit risultante in funzione dell'intensit di due sorgenti e dello sfasamento relativo, ed esprimere lo sfasamento relativo in funzione della posizione sullo schermo lontano nell' esperimento di Y oung; 6) determinare la distanza d tra le fenditure. ESERCIZIO AGGIUNTIVO PER ESAME DA 6 CFU ( + mezz'ora) A partire dalle equazioni di Maxwell in forma differenziale per i campi elettrici e magnetici stati ci: 1) verificare quale dei seguenti campi vettoriali pu rappresentare un campo elettro statico in una certa regione di spazio e determinare l'andamento della corrispondente distribuzione di carica elettrica: Fx = 6xy Fy = 3x2 Fz= O

31
Z2

oppure Gx = x2 _ Gy=2 Gz = 2xz

2) per il campo elettrostatico individuato, determinare il corrispondente potenziale elettrico; 3) verificare che il seguente campo vettori aie pu rappresentare un campo magnetostatico in una certa regione di spazio e determinare l'andamento della corrispondente distribuzione di densit di corrente elettrica:

Bx=al
By = a x2
Bz=O