Sei sulla pagina 1di 32

Universit degli Studi di Verona

Lingue e Letterature straniere

Guida ai Corsi di Studio

PRESENTAZIONE

Cari studenti, in questa guida troverete tutte le informazioni che possono orientarvi nella scelta del corso di laurea che meglio risponde ai vostri progetti, nellampio panorama dellofferta formativa dellUniversit di Verona. Troverete in particolare notizie sulla tipologia degli obiettivi formativi, il contenuto degli insegnamenti e le possibilit occupazionali alle quali il relativo titolo di studio pu indirizzare. Vengono altres indicati i casi in cui il titolo di studio ha valore di abilitazione professionale. Vi troverete anche informazioni di natura pratica su modalit di iscrizione, eventuale necessit di una prova di selezione, disponibilit di servizi di tutorato, assistenza allorientamento al lavoro, convenzioni per stage e tirocini. Per ogni corso di laurea vengono anche illustrati in sintesi il piano didattico, i docenti di riferimento e lelenco completo di tutti i corsi di laurea triennale e magistrale. La guida completata dai contatti e relativi recapiti delle aree e dei servizi dellAteneo che saranno a vostra disposizione per ulteriori informazioni ed assistenza. Indicazioni pi dettagliate sono disponibili sul sito www.univr.it . Ci auguriamo che la guida possa aiutarvi ad operare una scelta meditata supportata da informazioni corrette. Il mio suggerimento che spesso la scelta pi impegnativa nellimmediato, rispetto a quelle pi facili, ripaga in misura assai maggiore nel lungo periodo; comunque, va sempre privilegiata la disciplina per la quale si nutre interesse, indipendentemente da qualsiasi altra considerazione. Con laugurio di una brillante carriera universitaria e di una piena realizzazione delle vostre aspettative, le formulo i miei pi cordiali auguri. Alessandro Mazzucco Rettore dellUniversit degli Studi di Verona

Presentazione 1

A novembre ricordati di compilare il piano di studio, pena limpossibilit di iscriverti agli esami nella sessione di gennaio/febbraio. Per maggiori dettagli, informazioni, avvisi e le modalit di aiuto consulta la pagina: www.univr.it/pianidistudio

Le informazioni riportate in questa guida hanno valore indicativo e possono subire variazioni. Per informazioni pi aggiornate sullofferta formativa si raccomanda di consultare il sito www.univr.it.
A cura di: Universit degli Studi di Verona Direzione Studenti Ufcio Orientamento allo Studio Ufcio Comunicazione Luglio 2012

ORIENTAMENTO ALLO STUDIO Chiostro san Francesco, Via San Francesco, 22 - 37129 Verona Referente Dott.ssa Claudia Manfrin tel +39 045 8028588, fax +39 045 8028396 email e pagina web: servizio.orientamento@ateneo.univr.it www.univr.it/orientamento Orari di apertura: dal luned al venerd, ore 10-13

2 Presentazione

GUIDA AI CORSI DI STUDIO A. A. 2012/2013 SOMMARIO

Breve guida allordinamento. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Altre informazioni. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

4 6

CORSI DI LaUREa Lingue e culture per il turismo e il commercio internazionale . . . . . . . . . . 8 Lingue e culture per leditoria. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 11 Lingue e letterature straniere. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13

CORSI DI LaUREa maGISTRaLE Lingue e letterature comparate europee ed extraeuropee . . . . . . . . . . . 16 Lingue per la comunicazione turistica e commerciale. . . . . . . . . . . . . . 19 Linguistica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 22

Corsi di studio dellUniversit degli Studi di Verona. . . . . . . . . . . . . . . 25

Numeri utili. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 27

Sommario 3

BREVE gUIDA ALLORDINAMENTO


Crediti formativi universitari (CFU) I crediti sono stati introdotti per uniformarsi al sistema scolastico europeo al ne di facilitare agli studenti il trasferimento da un corso di laurea ad un altro, da un livello di studi ad un altro oppure da ununiversit ad unaltra, anche straniera. La valutazione dei crediti acquisiti spetta alluniversit di accoglienza. Cos il credito formativo? lunit di misura dellimpegno complessivo svolto dallo studente nelle attivit di formazione per superare lesame: non valuta la qualit della preparazione ma la quantit del lavoro svolto dallo studente. Ad 1 CFU corrispondono 25 ore di impegno che comprendono lezioni di didattica frontale, seminari, attivit di laboratorio, stage e tirocini, ore di studio individuale, ecc. La quantit media di impegno complessivo di apprendimento svolto in un anno da uno studente a tempo pieno convenzionalmente ssata in 60 crediti (1500 ore). Come si acquisiscono? Lacquisizione dei crediti legata al superamento di una prova desame o di altre forme di verica stabilite da ciascun ateneo. Per ogni esame viene attribuito un certo numero di CFU, uguale per tutti gli studenti, e un voto (espresso in trentesimi) che varia a seconda del livello di preparazione. I percorsi di studio La riforma dei corsi di studio universitari, intervenuta a partire dalla.a. 2001/02 in seguito allemanazione del D.M. 509/99, rappresenta laspetto pi rilevante del processo di innovazione che ha coinvolto lintero sistema universitario italiano. La nuova architettura dei corsi di studio universitari prevede un sistema su pi livelli di studio (laurea, laurea specialistica o magistrale, corso di specializzazione o dottorato di ricerca), ponendo ne ad un ordinamento a livello unico, che ha caratterizzato lUniversit Italiana n dallinizio della sua storia. A cinque anni dallentrata in vigore della riforma universitaria il D.M. 270/04 ha introdotto alcuni correttivi, frutto dellesperienza maturata. I nuovi corsi di studio sono stati progressivamente attivati nellarco del triennio 2008-2010. Le principali modiche introdotte dal D.M. 270/04 riguardano: lobbligo da parte degli Atenei di vericare in ingresso le competenze possedute dagli studenti, individuare eventuali lacune ed organizzare corsi per il recupero delle stesse; la progettazione di un primo anno comune per i corsi di laurea afni afferenti ad una stessa classe; la trasformazione delle lauree specialistiche in lauree magistrali, con le caratteristiche di seguito indicate; lindividuazione di un numero massimo di esami o valutazioni di protto per gli studenti. I piani di studio Gli studenti immatricolati, ad esclusione degli studenti immatricolati a tutti i corsi di studio dellambito di Medicina e Chirurgia - Area delle Scienze della Vita e della Salute, e ai corsi di laurea in Biotecnologie e Scienze e tecnologie viticole ed enologiche dellambito di Scienze MM.FF.NN. - Area di Scienze e Ingegneria, nellanno accademico 2012/13 e che sono iscritti al primo anno del proprio corso di studio (quindi anche studenti in trasferimento ammessi al primo anno), devono compilare il piano di studio per mezzo di una procedura guidata on-line. Con tale procedura lo studente seleziona gli insegnamenti che vuole sostenere nellambito dellofferta formativa del proprio corso, in base a determinate regole di scelta (gli insegnamenti obbligatori gi stabiliti a priori e non modicabili dallo studente; gli insegnamenti appartenenti ad un gruppo di insegnamenti prestabiliti; le attivit a scelta dello studente fra le varie attivit formative erogate dallAteneo). Tutti gli insegnamen-

4 Breve guida allordinamento

ti selezionati nella compilazione del piano saranno poi riportati nel libretto. Lo studente potr iscriversi agli appelli dei soli insegnamenti presenti nel libretto, in conformit, quindi, con il regolamento di studio del proprio corso di studio. Info www.univr.it/pianidistudio Tipologie di corsi di studio attivati dalle Universit Laurea (D.M. 270/04). Il corso, che ha la durata di 3 anni, ha lobiettivo di assicurare allo studente unadeguata padronanza di metodi e contenuti scientici generali, anche nel caso in cui sia orientato allacquisizione di speciche conoscenze professionali, nalizzate allinserimento del laureato nel mondo del lavoro ed allesercizio delle correlate attivit professionali. Per essere ammessi ad un corso di laurea occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito allestero, riconosciuto idoneo. Per conseguire la laurea lo studente deve aver acquisito 180 crediti, comprensivi di quelli relativi alla conoscenza obbligatoria, oltre che della lingua italiana, di una lingua dellUnione Europea. A coloro che conseguono la laurea compete la qualica accademica di dottore. Laurea magistrale (D.M. 270/04). lI corso di laurea magistrale, della durata di 2 anni, ha lobiettivo di fornire allo studente una formazione di livello avanzato per lesercizio di attivit di elevata qualicazione in ambiti specici. Per essere ammessi ad un corso di laurea magistrale occorre essere in possesso della laurea o del diploma universitario di durata triennale, ovvero di altro titolo di studio conseguito allestero, riconosciuto idoneo. Luniversit stabilisce per ogni corso di laurea magistrale, specici criteri di accesso. Per conseguire la laurea magistrale lo studente deve aver acquisito 120 crediti. A coloro che conseguono la laurea magistrale compete la qualica accademica di dottore magistrale. Laurea magistrale a ciclo unico (D.M. 270/04). Sono corsi di laurea regolati da normative dellUnione Europea che prevedono percorsi unici della durata di 5 (Giurisprudenza) o 6 anni (Medicina e chirurgia, Odontoiatria e protesi dentaria). Per essere ammessi ad un corso di laurea magistrale a ciclo unico occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito allestero Master un corso di studio post-lauream (master di I livello) o post-laurea magistrale (master di II livello) a carattere di perfezionamento scientico e di alta formazione permanente e ricorrente. Fornisce conoscenze e abilit di carattere professionale, di livello tecnico-operativo o di livello progettuale, ed rivolto anche a professionisti che sentano la necessit di riqualicarsi. Rilascia un titolo accademico e si consegue con lacquisizione di almeno 60 crediti (CFU), corrispondenti ad un anno di corso. Corso di specializzazione un corso che ha lobiettivo di fornire allo studente conoscenze e abilit per funzioni richieste nellesercizio di particolari attivit professionali e pu essere istituito esclusivamente in applicazione di speciche norme di legge o di direttive dellUnione Europea. Per essere ammessi ad un corso di specializzazione occorre essere in possesso almeno della laurea, ovvero di altro titolo di studio conseguito allestero, riconosciuto idoneo. La durata di un corso di specializzazione di almeno 2 anni. Dottorato di ricerca Il dottorato di ricerca rappresenta il livello pi alto della formazione universitaria ed destinato a coloro che intendono intraprendere la carriera accademica. Dura 3 o 4 anni e vi si accede dopo il conseguimento della laurea magistrale. Lammissione avviene attraverso concorso per titoli ed esami, riservata a un numero ristretto di partecipanti e rilascia il titolo di dottore di ricerca.

Breve guida allordinamento 5

ALTRE INFORMAZIONI
A chi posso rivolgermi per avere informazioni generali sullAteneo di Verona? possibile rivolgersi allUfcio Orientamento allo Studio che fornisce informazioni sullOfferta Formativa, sulle modalit discrizione e sui servizi offerti dallAteneo veronese dedicati agli studenti iscritti. Lufcio, situato presso il Chiostro dellUniversit in via S.Francesco 22 (Verona), aperto al pubblico da luned a venerd dalle ore 10 alle ore 13; risponde ai seguenti numeri 045 8028588/8726; disponibile anche un servizio di posta elettronica allindirizzo: servizio.orientamento@ateneo.univr.it. Che cos il Manifesto degli Studi? Il Manifesto degli Studi, pubblicato annualmente, un documento ufciale che sintetizza tutte le informazioni relative allOfferta Formativa, alle modalit discrizione e ai servizi offerti dallArea Diritto allo Studio. Il manifesto consultabile alla pagina web: www.univr.it/orientamento, cliccando alla voce: Quali corsi ci sono allUniversit di Verona? Cosa signica Corso di Laurea ad Accesso Programmato (AP)? I Corsi di Laurea ad Accesso Programmato prevedono un numero di posti limitato e vi si accede solo superando il relativo test di ammissione. Tutte le informazioni riguardanti le procedure, le date e i contenuti della prova di ammissione sono indicati dettagliatamente nel rispettivo Bando di Ammissione. Il Bando di Ammissione un documento ufciale destinato agli studenti e contiene le seguenti indicazioni: - disposizioni generali; - numero posti disponibili per cittadini residenti o comunitari, e non comunitari; - norme per lammissione; - caratteristiche della prova; - presentazione della domanda di ammissione ( scadenza, contributo di ammissione ); - modalit di svolgimento delle prove; - procedure e termini per la denizione della graduatoria; - norme per limmatricolazione. ATTENZIONE! Le prove di ammissione per ciascun corso di studio di Medicina e Chirurgia si svolgono lo stesso giorno in tutte le Universit statali secondo il calendario denito annualmente dal M.I.U.R ; possibile iscriversi a pi test di ammissione in Atenei diversi ma, il giorno della prova si dovr scegliere in quale Ateneo si vorr effettuare il test. Ulteriori informazioni sono reperibili alla pagina web: www.univr.it , seguendo il percorso indicato: Didattica -> Corsi ad accesso programmato. Cosa signica Corso di Laurea ad Accesso con Verica (AV)? I Corsi di Laurea ad Accesso con Verica sono corsi ad accesso libero che prevedono, dopo limmatricolazione, la verica della preparazione iniziale dello studente per mezzo di una prova nella quale si vericano i cosiddetti Saperi Minimi. I Saperi Minimi sono le conoscenze e le competenze minime che ogni studente dovrebbe possedere per frequentare un corso di laurea. ATTENZIONE! La modalit e la data di svolgimento della prova variano a seconda del Corso di Laurea scelto. Leventuale insuccesso preclude la possibilit di accedere al secondo anno di studi. Ulteriori informazioni sono reperibili alla pagina web: www.univr.it/orientamento, cliccando alla voce Saperi minimi. Che agevolazioni economiche posso avere? Le agevolazioni economiche previste per gli studenti universitari sono: Borse di Studio Regionali L. 390/91, Riduzione dei contributi studenteschi, Incentivi per studenti meritevoli e Collaborazioni studenti 150 ore.

6 Altre informazioni

La Borsa di Studio Regionale un contributo in denaro ed in servizi, gestito dallAteneo in nome e per conto della Regione Veneto. I requisiti necessari per concorrere allassegnazione di tali borse sono la condizione economica e il merito, e sono indicati annualmente nel bando emanato dallUniversit degli Studi di Verona, generalmente nel mese di luglio. Limporto della Borsa di Studio varia in base alle condizioni economiche ed al merito dello studente, e lerogazione del contributo avviene sulla base della posizione degli studenti in graduatoria ed alla disponibilit di fondi regionali a ci destinati. La riduzione dei contributi studenteschi viene applicata sulla seconda rata della tassa annuale in base alle condizioni economiche del nucleo familiare (determinate dallIndicatore della Situazione Economica Equivalente Mod. ISEE) ed alla tipologia di Corso di Studio frequentato dallo studente, e consente di ricalcolare la quota annua dei contributi studenteschi a seconda della fascia ISEE di appartenenza. Le Collaborazioni studenti (150 ore) sono una forma di collaborazione ed attivit connesse con i servizi resi dallAteneo, retribuita e rivolta agli studenti iscritti allUniversit, utilmente collocati nellapposita graduatoria, a partire dal secondo anno dei corsi di laurea. Per tutte le informazioni relative alle agevolazioni, ai beneci previsti e agli incentivi per studenti meritevoli possibile contattare lUfcio Diritto allo Studio: Sede: Via Vipacco, 7 - Verona Orario di apertura: dal luned al venerd dalle ore 10 alle ore 13 Telefono: 045 8028711 - Fax: 045 8028779 - E-Mail: ufcio.dirittostudio@ateneo.univr.it Ulteriori informazioni sono reperibili alla pagina web: www.univr.it/beneci. Cos il CLA (Centro Linguistico di Ateneo) e quali servizi offre? Il CLA svolge attivit di supporto allinsegnamento e allapprendimento delle lingue moderne. In particolare, offre esercitazioni di lingua inglese, tedesca, francese, spagnola, russa e italiana L2, nalizzate al raggiungimento dei livelli europei di competenza linguistica: A1, A2, B1, B2, C1, C2; un servizio di testing (test di piazzamento e prove di certicazione linguistica). Dispone inoltre di: un Laboratorio Linguistico Multimediale dotato di 49 postazioni computer complete di cufa e microfono, collegate con impianti di videoregistrazione e ricezione satellitare. Il laboratorio riservato alle esercitazioni frontali e solo occasionalmente (in particolare nelle pause fra semestri e nel periodo estivo) pu essere utilizzato autonomamente dagli studenti. Gli studenti possono utilizzare autonomamente il laboratorio nellambito del loro itinerario di auto-apprendimento; un Laboratorio informatico con 24 postazioni computer dotate di cufe, microfoni e collegamento a Internet. Gli studenti possono utilizzare software per lauto-apprendimento linguistico, messi a disposizione dal Centro, eseguire test di auto-accertamento della propria competenza linguistica, eseguire ricerche in Internet; una Sala Consultazione che comprende 4 postazioni video dotate di TV-videoregistratore 14, DVD recorder e cufe. Gli studenti possono utilizzare autonomamente le singole postazioni e utilizzare il materiale video (videocassette e DVD) messo a disposizione dal CLA, suddiviso in corsi di lingua, lm in lingua originale sottotitolati e non, documentari e biograe. Sedi: 1) seminterrato (piano -1) del Palazzo di Lettere - Viale dellUniversit, 4 - 37129 Verona: (Segreteria, Ufcio Gestione-Testing, Laboratori multimediali, Bibliomediateca, studi di Lingua Inglese/Tedesca/ Francese/Russa, aule S.8 e S.9); 2) Via Paradiso, 6, Palazzo Ex-Orsoline - 37129 Verona: Studi di Lingua Spagnola/Italiano L2, Studio dAppoggio, Ufcio Settore Coordinamento e Promozione Italiano L2 e progetto Tandem@CLA, aule 1.08, 1.09, 1.10, 1.16 e 1.17 (1 piano), aula T.05 (piano terra). Se vuoi saperne di pi alla pagina web www.univr.it/orientamento, stata predisposta la sezione FAQ Frequently Asked Questions che riporta una serie articolata e completa di domande con relative risposte che gli studenti rivolgono con maggior frequenza.

Altre informazioni 7

Corso di laurea in

LINgUE E cULTURE pER IL TURISMO E IL cOMMERcIO INTERNAZIONALE


Classe L-12 Mediazione linguistica Tipo di accesso: AP (Accesso Programmato)

Obiettivi formativi specici del corso e descrizione del percorso formativo Obiettivo formativo fondamentale del corso di laurea in Lingue e Culture per il Turismo e il Commercio Internazionale quello di fornire una preparazione linguistica e culturale in due lingue straniere e nella lingua italiana, integrata da una consapevolezza sulle organizzazioni imprenditoriali. I laureati in Lingue e Culture per il Turismo e il Commercio Internazionale potranno perci svolgere attivit di mediazione linguistica in aziende ed enti, avendo acquisito: - Solida formazione linguistica in due lingue straniere scelte tra: Francese, Inglese, Spagnolo, Russo, Tedesco. Tale formazione presuppone capacit di comprensione di testi scritti complessi, di espressione orale scorrevole e spontanea, di adattamento della lingua al contesto. Le competenze linguistiche si completano con un adeguato livello di cognizione sulle questioni meta-linguistiche; - Appropriata conoscenza delle culture dei paesi stranieri dove sono diffuse le lingue prescelte, con particolare attenzione per le dimensioni letteraria, storica e geograco-antropologica della cultura; - Buona capacit di applicare la lingua italiana, orale e scritta, ai contesti professionali; - Conoscenza di base in campo economico-aziendale e giuridico, nonch dei problemi degli ambiti lavorativi del turismo e del commercio internazionale. Tale conoscenza consentir al laureato di inserirsi con consapevolezza in organizzazioni imprenditoriali; - Capacit di utilizzare gli strumenti informatici e della comunicazione telematica negli ambiti professionali Larticolazione del piano didattico prevede: un primo anno con obiettivi di introduzione rispetto alla formazione linguistica, letteraria, giuridica e manageriale; un secondo anno, con prosecuzione della formazione di base linguistico-letteraria e introduzione di insegnamenti caratterizzanti; un terzo anno, con completamento della formazione linguistica e collocazione di insegnamenti economico-giuridici caratterizzanti. Al termine del percorso di studi previsto un periodo di stage obbligatorio in organizzazioni imprenditoriali. Conoscenze richieste per laccesso (DM 270/04, art 6, comma 1 e 2) Oltre al titolo di studio richiesto per laccesso (diploma di scuola secondaria superiore o diploma straniero equipollente), lo studente dovr dimostrare di possedere un adeguato livello di competenza linguistica: in lingua inglese, nelle lingue europee prescelte per il proprio percorso di studio, in italiano L2 (lingua straniera), come specicato nel Regolamento Didattico del Corso di Studio. Le competenze linguistiche saranno oggetto di specico accertamento allinizio del corso attraverso prove di valutazione o altre forme di certicazione dei requisiti di ingresso (certicati di competenza linguistica rilasciati da enti accreditati dal MUR, ad esempio). Nel caso in cui laccertamento non abbia avuto esito positivo, vengono assegnati allo studente specici obblighi formativi aggiuntivi da soddisfare nel primo anno di corso. Liscrizione al secondo anno subordinata ai risultati dellaccertamento di cui sopra.

8 Lingue e culture per il turismo e il commercio internazionale

Ulteriori informazioni sono reperibili alla pagina web: www.univr.it/orientamento, cliccando alla voce Saperi minimi. Caratteristiche della prova nale La prova nale, a cui vengono attribuiti 6 CFU consiste in un elaborato scritto su materia di uno degli insegnamenti in cui siano stati acquisiti almeno 6 CFU. Sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati (Decreti sulle Classi, Art. 3, comma 7) Le prospettive occupazionali del laureato in Lingue e culture per il turismo e il commercio internazionale sono individuabili soprattutto in quelle posizioni che richiedano di saper curare con autonomia ideativa ed organizzativa, ed in una dimensione tendenzialmente internazionale, rapporti interpersonali, commerciali e gestionali, di saper curare nelle lingue di studio, oltre che in italiano, testi relativi allo scambio turistico ed alle operazioni commerciali; pi in generale, in tutte quelle funzioni che richiedano di saper interpretare e gestire in termini innovativi e propositivi le diverse situazioni legate al fenomeno turistico e agli scambi internazionali. Il corso prepara alle professioni di: Tecnici della vendita e della distribuzione. Tecnici del marketing. Spedizionieri e tecnici dellorganizzazione commerciale. Agenti di viaggio. Docenti di riferimento e tutor disponibili per gli studenti Prof. Paolo Butturini Prof. Pierluigi LIGAS Prof. Francesca SIMEONI PIANO DIDATTICO Insegnamento primo anno Crediti Fondamenti di management . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Informatica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3 Informatica applicata. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3 Istituzioni di diritto commerciale. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Lingua italiana . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Prima letteratura straniera Anno I. Insegnamenti disponibili: Letteratura francese I (6), Letteratura inglese I (6), Letteratura russa I (6), Letteratura spagnola I (6), Letteratura tedesca I (6). . . . . . . . . . . . . . 6 Prima lingua straniera Anno I. Insegnamenti disponibili: Lingua francese I (9), Lingua inglese I (9), Lingua russa I (9), Lingua spagnola I (9), Lingua tedesca I (9). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Seconda letteratura straniera Anno I. Insegnamenti disponibili: Letteratura francese I (6), Letteratura inglese I (6), Letteratura russa I (6), Letteratura spagnola I (6), Letteratura tedesca I (6) . . . . . . . . . 6 Seconda lingua straniera Anno I. Insegnamenti disponibili: Lingua francese I (9), Lingua inglese I (9), Lingua russa I (9), Lingua spagnola I (9), Lingua tedesca I (9)). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Insegnamento secondo anno . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Crediti Prima lingua straniera Anno II. Insegnamenti disponibili: Lingua francese II (9), Lingua inglese II (9), Lingua russa II (9), Lingua spagnola II (9), Lingua tedesca II (9). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Seconda lingua straniera Anno II. Insegnamenti disponibili: Lingua francese II (9), Lingua inglese II (9), Lingua russa II (9), Lingua spagnola II (9), Lingua tedesca II (9). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Prima letteratura straniera o materia darea Anno II. Insegnamenti disponibili: Letteratura austriaca (9), Letteratura dei paesi di lingua inglese (9), Letteratura francese II (9), Letteratura inglese II (9), Letteratura russa II (9), Letteratura russa moderna e contemporanea (9), Letteratura spagnola II (9), Letteratura tedesca II (9), Letterature francofone (9), Lingue e letterature angloamericane (9), Lingue e letterature ispanoamericane (9). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9

Lingue e culture per il turismo e il commercio internazionale 9

Seconda letteratura straniera o materia darea Anno II. Insegnamenti disponibili: Letteratura austriaca (9), Letteratura dei paesi di lingua inglese (9), Letteratura francese II (9), Letteratura inglese II (9), Letteratura russa II (9), Letteratura russa moderna e contemporanea (9), Letteratura spagnola II (9), Letteratura tedesca II (9), Letterature francofone (9), Lingue e letterature angloamericane (9), Lingue e letterature ispanoamericane (9). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Letteratura italiana . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Un insegnamento a scelta tra: Geograa del turismo e organizzazione del territorio (6), Geograa urbana, commerciale e dei trasporti (6) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Un insegnamento a scelta tra: Sociologia dei processi culturali (6), Teoria e tecnica della comunicazione (6).6 Un insegnamento a scelta tra: Storia contemporanea e commercio internazionale (6), Storia del turismo (6). 6 Insegnamento terzo anno Crediti Prima lingua straniera Anno III. Insegnamenti disponibili: Lingua francese III (9), Lingua inglese III (9), Lingua russa III (9), Lingua spagnola III (9), Lingua tedesca III (9). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Seconda lingua straniera Anno III. Insegnamenti disponibili: Lingua francese III (9), Lingua inglese III (9), Lingua russa III (9), Lingua spagnola III (9), Lingua tedesca III (9). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Un insegnamento a scelta tra: Diritto pubblico delleconomia (9), Legislazione del turismo (9) . . . . . . . 9 Un insegnamento a scelta tra: Principi di marketing internazionale (9), Principi di marketing turistico (9) . . 9 Attivit formative scelta libera. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12 Stage. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Prova nale. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6

10 Lingue e culture per il turismo e il commercio internazionale

Corso di laurea in

LINgUE E cULTURE pER LEDITORIA

Classe L-11 Lingue e culture moderne

Tipo di accesso: AV (Accesso con Verica)

Obiettivi formativi specici del corso e descrizione del percorso formativo Il corso di laurea in Lingue e culture per leditoria intende fornire ai propri laureati una buona conoscenza di due lingue straniere e delle relative letterature. Allinterno di questa apertura prospettica si propone di far conoscere il libro nei suoi aspetti materiali, nel suo percorso di evoluzione tecnica dal manoscritto allipertesto, nelle sue dinamiche di produzione e diffusione attraverso le principali coordinate di storia delleditoria. Il Corso si articola in un unico curriculum. Conoscenze richieste per laccesso (DM 270/04, art 6, comma 1 e 2) Oltre al titolo di studio richiesto per laccesso (diploma di scuola secondaria superiore o diploma straniero equipollente), lo studente dovr dimostrare di possedere un adeguato livello di competenza linguistica: - in lingua inglese, - nelle lingue europee prescelte per il proprio percorso di studio, - in italiano L2 (lingua straniera), come specicato nel Regolamento Didattico del Corso di Studio. Le competenze linguistiche saranno oggetto di specico accertamento allinizio del corso attraverso prove di valutazione o altre forme di certicazione dei requisiti di ingresso (certicati di competenza linguistica rilasciati da enti accreditati dal MUR, ad esempio). Nel caso in cui laccertamento non abbia avuto esito positivo, vengono assegnati allo studente specici obblighi formativi aggiuntivi da soddisfare nel primo anno di corso. Liscrizione al secondo anno subordinata ai risultati dellaccertamento di cui sopra. Ulteriori informazioni sono reperibili alla pagina web: www.univr.it/orientamento, cliccando alla voce Saperi minimi. Caratteristiche della prova nale La prova nale, a cui vengono attribuiti 6 CFU, consiste in un elaborato scritto su materia di uno degli insegnamenti in cui siano stati acquisiti almeno 6 cfu. Sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati (Decreti sulle Classi, Art. 3, comma 7) Il corso di laurea in Lingue e culture per leditoria prevede sbocchi professionali verso case editrici, agenzie di traduzione, tipograe. Il laureato potr essere impiegato come esperto di graca editoriale ed editing presso studi graci o case editrici; previsto inoltre uno sbocco nel mondo delleditoria di pregio. Il corso prepara alle professioni di: Tecnici dei musei. Tecnici delle biblioteche. Docenti di riferimento e tutor disponibili per gli studenti Prof. Anna BOGNOLO Prof. Giorgio FOSSALUZZA Prof. Paolo PELLEGRINI

Lingue e culture per leditoria 11

PIanO DIDaTTIcO Insegnamenti primo anno Crediti Informatica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3 Informatica per gli studi umanistici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Prima letteratura straniera Anno I. Insegnamenti disponibili: Letteratura francese I (9), Letteratura inglese I (9), Letteratura russa I (9), Letteratura spagnola I (9), Letteratura tedesca I (9). . . . . . . . . . . . . . 9 Seconda letteratura straniera Anno I. Insegnamenti disponibili: Letteratura francese I (9), Letteratura inglese I (9), Letteratura russa I (9), Letteratura spagnola I (9), Letteratura tedesca I (9) . . . . . . . . . 9 Letteratura italiana . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Prima lingua straniera Anno I. Insegnamenti disponibili: Lingua francese I (9), Lingua inglese I (9), Lingua russa I (9), Lingua spagnola I (9), Lingua tedesca I (9). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Seconda lingua straniera Anno I. Insegnamenti disponibili: Lingua francese I (9), Lingua inglese I (9), Lingua russa I (9), Lingua spagnola I (9), Lingua tedesca I (9). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Insegnamenti secondo anno Crediti Geograa economico politica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Prima letteratura straniera Anno II. Insegnamenti disponibili: Letteratura francese II (9), Letteratura inglese II (9), Letteratura russa II (9), Letteratura spagnola II (9), Letteratura tedesca II (9). . . . . . . . 9 Seconda letteratura straniera Anno II. Insegnamenti disponibili: Letteratura francese II (9), Letteratura inglese II (9), Letteratura russa II (9), Letteratura spagnola II (9), Letteratura tedesca II (9). . . . . . . . 9 Prima lingua straniera Anno II. Insegnamenti disponibili: Lingua francese II (9), Lingua inglese II (9), Lingua russa II (9), Lingua spagnola II (9), Lingua tedesca II (9). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Seconda lingua straniera Anno II. Insegnamenti disponibili: Lingua francese II (9), Lingua inglese II (9), Lingua russa II (9), Lingua spagnola II (9), Lingua tedesca II (9). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Storia dellarte moderna . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Storia del libro e delleditoria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Insegnamenti terzo anno Crediti Una lologia a scelta tra: Filologia germanica (6), Filologia romanza (6), Filologia slava (6) . . . . . . . . . . 6 Filologia italiana . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Prima lingua straniera Anno III. Insegnamenti disponibili: Lingua francese III (9), Lingua inglese III (9), Lingua russa III (9), Lingua spagnola III (9), Lingua tedesca III (9). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Seconda lingua straniera Anno III. Insegnamenti disponibili: Lingua francese III (9), Lingua inglese III (9), Lingua russa III (9), Lingua spagnola III (9), Lingua tedesca III (9). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Storia dellillustrazione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Storia e tecnica della fotograa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Tirocinio. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Insegnamenti a scelta nel primo/secondo/terzo anno Crediti A scelta dello studente . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12 Prova nale. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6

12 Lingue e culture per leditoria

Corso di laurea in

LINgUE E LETTERATURE STRANIERE

Classe L-11 Lingue e culture moderne

Tipo di accesso: AV (Accesso con Verica)

Obiettivi formativi specici del corso e descrizione del percorso formativo Il corso di laurea in Lingue e Letterature Straniere si propone di formare laureati con un alto livello di competenza (C 1) in almeno due lingue straniere e nelle rispettive letterature, oltre a una competenza di base in almeno unaltra lingua straniera. Il percorso formativo caratterizzato da tre annualit di lingua straniera e tre annualit di letteratura straniera, per ognuna delle due lingue prescelte dallo Studente tra: - francese - inglese - russo - spagnolo - tedesco. Il percorso si completa con lo studio della letteratura italiana, con un avvio alla comparatistica, delle materie storico-geograche, nonch, in relazione al curriculum prescelto, delle discipline artistiche, lologico-critiche, linguistiche e glottodidattiche. Conoscenze richieste per laccesso (DM 270/04, art 6, comma 1 e 2) Oltre al titolo di studio richiesto per laccesso (diploma di scuola secondaria superiore o diploma straniero equipollente), lo studente dovr dimostrare di possedere un adeguato livello di competenza linguistica: - in lingua inglese, - nelle lingue europee prescelte per il proprio percorso di studio, - in italiano L2 (lingua straniera), come specicato nel Regolamento Didattico del Corso di Studio. Le competenze linguistiche saranno oggetto di specico accertamento allinizio del corso attraverso prove di valutazione o altre forme di certicazione dei requisiti di ingresso (certicati di competenza linguistica rilasciati da enti accreditati dal MUR, ad esempio). Nel caso in cui laccertamento non abbia avuto esito positivo, vengono assegnati allo studente specici obblighi formativi aggiuntivi da soddisfare nel primo anno di corso. Liscrizione al secondo anno subordinata ai risultati dellaccertamento di cui sopra. Ulteriori informazioni sono reperibili alla pagina web: www.univr.it/orientamento, cliccando alla voce Saperi minimi. Caratteristiche della prova nale La prova nale, a cui vengono attribuiti 6 CFU, consiste in un elaborato scritto su materia di uno degli insegnamenti in cui siano stati acquisiti almeno 6 CFU. Sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati Il corso di laurea in Lingue e Letterature Straniere prevede possibilit di impiego in tutte quelle posizioni che richiedono capacit di gestire processi e metodologie di intervento nelle aree dei servizi culturali (tecnico di biblioteca e di archivio, consulente di assessorati alla cultura e/o di enti culturali, ecc.) e della traduzione letteraria e multimediale. I laureati possono prevedere come occupazione linsegnamento nella scuola, una volta completato il processo di abilitazione allinsegnamento e superati i concorsi previsti dalla normativa vigente.

Lingue e letterature straniere 13

Il corso prepara alle professioni di: Corrispondenti in lingue estere e professioni assimilate. Tecnici dei musei. Docenti di riferimento e tutor disponibili per gli studenti Prof. Camilla BETTONI Prof. Cinzia DE LOTTO Prof. Andrea ZINATO PIanO DIDaTTIcO Insegnamenti primo anno Crediti Prima lingua straniera Anno I. Insegnamenti disponibili: Lingua francese I (9), Lingua inglese I (9), Lingua russa I (9), Lingua spagnola I (9), Lingua tedesca I (9). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Seconda lingua straniera Anno I. Insegnamenti disponibili: Lingua francese I (9), Lingua inglese I (9), Lingua russa I (9), Lingua spagnola I (9), Lingua tedesca I (9)). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Prima letteratura straniera Anno I. Insegnamenti disponibili: Letteratura francese I (9), Letteratura inglese I (9), Letteratura russa I (9), Letteratura spagnola I (9), Letteratura tedesca I (9). . . . . . . . . . . . . . 9 Seconda letteratura straniera Anno I. Insegnamenti disponibili: Letteratura francese I (9), Letteratura inglese I (9), Letteratura russa I (9), Letteratura spagnola I (9), Letteratura tedesca I (9) . . . . . . . . . 6 Letteratura italiana . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Un insegnamento a scelta tra: Geograa dei paesi europei (6), Storia delleuropa (6). . . . . . . . . . . . . 6 Informatica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3 Terza lingua straniera . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 3 Insegnamento secondo anno . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . Crediti Prima lingua straniera Anno II. Insegnamenti disponibili: Lingua francese II (9), Lingua inglese II (9), Lingua russa II (9), Lingua spagnola II (9), Lingua tedesca II (9). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Seconda lingua straniera Anno II. Insegnamenti disponibili: Lingua francese II (9), Lingua inglese II (9), Lingua russa II (9), Lingua spagnola II (9), Lingua tedesca II (9). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Prima letteratura straniera Anno II. Insegnamenti disponibili: Letteratura francese II (9), Letteratura inglese II (9), Letteratura russa II (9), Letteratura spagnola II (9), Letteratura tedesca II (9). . . . . . . . 9 Seconda letteratura straniera Anno II. Insegnamenti disponibili: Letteratura francese II (9), Letteratura inglese II (9), Letteratura russa II (9), Letteratura spagnola II (9), Letteratura tedesca II (9). . . . . . . . 9 Linguistica generale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Materia darea letteraria relativa alla prima letteratura - linguistica darea o storia della lingua: Letteratura austriaca (6), Letteratura dei paesi di lingua inglese (6), Letteratura russa moderna e contemporanea (6), Letterature francofone (6), Lingue e letterature angloamericane (6), Lingue e letterature ispanoamericane (6), Linguistica francese (6), Linguistica inglese (6), Linguistica slava (6), Linguistica spagnola (6), Linguistica tedesca (6), Storia della losoa (6), Storia della lingua francese (6), Storia della lingua inglese (6), Storia della lingua spagnola (6), Storia della lingua tedesca (6), Storia dellarte moderna (6). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Un insegnamento a scelta tra: Apprendimento delle lingue (9), Letterature comparate (9). . . . . . . . . . 9 Insegnamento terzo anno Crediti Prima lingua straniera Anno III. Insegnamenti disponibili: Lingua francese III (9), Lingua inglese III (9), Lingua russa III (9), Lingua spagnola III (9), Lingua tedesca III (9). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Seconda lingua straniera Anno III. Insegnamenti disponibili: Lingua francese III (9), Lingua inglese III (9), Lingua russa III (9), Lingua spagnola III (9), Lingua tedesca III (9). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Prima letteratura straniera Anno III. Insegnamenti disponibili: Letteratura francese III (9), Letteratura inglese III (9), Letteratura russa III (9), Letteratura spagnola III (9), Letteratura tedesca III (9). . . . . . . 9

14 Lingue e letterature straniere

Seconda letteratura straniera Anno III. Insegnamenti disponibili: Letteratura francese III (9), Letteratura inglese III (9), Letteratura russa III (9), Letteratura spagnola III (9), Letteratura tedesca III (9). . . . . . . 9 Materia darea letteraria relativa alla prima letteratura - linguistica darea o storia della lingua: Letteratura austriaca (6), Letteratura dei paesi di lingua inglese (6), Letteratura russa moderna e contemporanea (6), Letteratura teatrale (6), Letterature francofone (6), Lingue e letterature angloamericane (6), Lingue e letterature ispanoamericane (6), Linguistica francese (6), Linguistica inglese (6), Linguistica slava (6), Linguistica spagnola (6), Linguistica tedesca (6), Storia della lingua francese (6), Storia della lingua inglese (6), Storia della lingua spagnola (6), Storia della lingua tedesca (6), Storia del teatro e dello spettacolo (6), Storia e critica del cinema (6). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Un insegnamento a scelta tra: Filologia germanica (6), Filologia romanza (6), Filologia slava (6), Glottologia (6), Insegnamento delle lingue (6). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 A scelta libera dello studente . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12 Prova nale. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6

Lingue e letterature straniere 15

Corso di laurea magistrale in

LINgUE E LETTERATURE cOMpARATE EUROpEE ED EXTRAEUROpEE


Classe LM-37 Lingue e letterature moderne europee e americane Tipo di accesso: AV (Accesso con Verica)

Obiettivi formativi specici del corso e descrizione del percorso formativo Il corso di laurea magistrale si propone di fornire una preparazione specializzata in chiave comparatistica nelle Lingue e nelle rispettive Letterature scelte tra le seguenti: francese, inglese, russo, spagnolo, tedesco. Verr approfondito anche lo studio delle varianti extraeuropee delle medesime lingue e letterature, in considerazione dellallargarsi della cooperazione internazionale nei campi della formazione, della ricerca, dellimpresa culturale a tutti i paesi dellarea euromediterranea e euroamericana. Il percorso formativo caratterizzato dal perfezionamento di una lingua straniera e della relativa letteratura (una annualit di lingua, storia della lingua, due annualit di letteratura, lannualit della materia darea), dallapprofondimento di una seconda area linguistica (una annualit di lingua, una annualit di letteratura, una eventuale seconda annualit di materia darea letteraria). Il corso di studi si completa con lo studio della letteratura italiana, della disciplina comparatistica, della lologia relativa allambito linguistico principale, dellestetica e della storia della losoa. Il percorso formativo si pregge dunque di fornire una preparazione approfondita negli ambiti: linguistico, lologico, letterario, della traduzione (letteraria e settoriale), della critica e degli studi di comparatistica (tematologia, imagologia, odeporica, traduttologia etc.). La laurea magistrale in Lingue e Letterature Comparate europee ed extraeuropee nalizzata ad avviare alle professioni relative alla formazione linguistico-culturale, alla ricerca scientica, alla traduzione di testi letterari e dellimpresa culturale, nonch agli scambi e alla cooperazione culturale tra paesi europei e extraeuropei. Conoscenze richieste per laccesso (DM 270/04, art 6, comma 1 e 2) Per essere ammessi al corso di laurea magistrale occorre essere in possesso di un diploma di laurea triennale, di un diploma di laurea del vecchio ordinamento (laurea quadriennale) o di qualsiasi altro titolo conseguito allestero, riconosciuto idoneo secondo la normativa vigente. Requisiti curruculari In ogni caso devono essere stati ottenuti almeno: - 27 CFU nel SSD relativo a ciascuna lingua e traduzione scelta dallo studente e/o relativa Filologia straniera; - 24 CFU nel SSD della prima letteratura scelta dallo studente o relativa materia darea; - 18 CFU nel SSD della seconda letteratura scelta dallo studente o relativa materia darea; - 9 CFU nel SSD L-LIN/Ol o L-LIN/02 e/o L-FIL-LET/14. Adeguata preparazione personale Inoltre, per accedere al corso di laurea magistrale, lo studente deve aver ottenuto le seguenti competenze linguistiche: I lingua livello C1 II lingua livello C1 (classicazione dei livelli in base a Council of Europe Alte, Association of Language Testers of Europe).

16 Lingue e letterature comparate europee ed extraeuropee

Gli studenti che hanno un titolo di studio equiparato alla laurea, conseguito in una lingua diversa dallltaliano, devono altres dimostrare di possedere una competenza linguistica nella lingua Italiana almeno pari ai livello B2. Le competenze linguistiche saranno oggetto di specico accertamento presso il Centro Linguistico di Ateneo (CLA) prima delliscrizione attraverso prove di valutazione, a meno che lo studente non sia gi in possesso di certicati di competenza linguistica rilasciati da enti accreditati. Ulteriori informazioni sono reperibili alla pagina web: www.univr.it/orientamento, cliccando alla voce Saperi minimi. Caratteristiche della prova nale Tesi di laurea magistrale (30 cfu): la prova nale deve presentare un approccio originale su un argomento attinente la prima lingua o letteratura scelta dallo studente, le relative materie darea o la relativa lologia oppure le letterature comparate. Si tratta di un approfondito lavoro di ricerca che dovr sfociare in un elaborato in lingua italiana o straniera di almeno ottanta cartelle. Guidato dal relatore, lo studente dimostrer le proprie capacit di raccogliere informazioni e materiali bibliograci, di rielaborare e collegare tra loro le letture effettuate, di applicare conoscenze teorico-metodologiche allanalisi dei testi o alle problematiche affrontate. Sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati (Decreti sulle Classi, Art. 3, comma 7) I laureati magistrali possono adire a professioni nellambito della ricerca, svolgere funzioni di elevata qualicazione negli organismi internazionali e nelle istituzioni culturali in Italia e allestero; svolgere una qualicata attivit nel campo della traduzione letteraria e del testo culturale e in quello dellintermediazione culturale; svolgere attivit redazionale e di consulenza nellambito del giornalismo, delleditoria e del mondo della cultura nelle sue pi diverse espressioni. Il corso prepara alle professioni di: Redattori di testi per la pubblicit. Redattori di testi tecnici. Interpreti e traduttori di livello elevato. Ricercatori e tecnici laureati nelle scienze dellantichit, lologico-letterarie e storico-artistiche. Docenti di riferimento e tutor disponibili per gli studenti Prof. Raffaella BERTAZZOLI Prof. Stefano GENETTI Prof. Maria Cecilia GRAA PIanO DIDaTTIcO Insegnamenti primo anno Crediti Prima lingua straniera anno I: Lingua francese 1 LM (9), Lingua inglese 1 LM (9), Lingua russa 1 LM (9), Lingua spagnola 1 LM (9), Lingua tedesca 1 LM (9) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Seconda lingua straniera anno I: Lingua francese 1 LM (9), Lingua inglese 1 LM (9), Lingua russa 1 LM (9), Lingua spagnola 1 LM (9), Lingua tedesca 1 LM (9). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Prima letteratura straniera anno I: Letteratura francese 1 LM (6), Letteratura inglese 1 LM (6), Letteratura russa 1 LM (6), Letteratura spagnola 1 LM (6), Letteratura tedesca 1 LM (6) . . . . . . . . . . . . . . . 6 Seconda letteratura straniera anno I: Letteratura francese 1 LM (6), Letteratura inglese 1 LM (6), Letteratura russa 1 LM (6), Letteratura spagnola 1 LM (6), Letteratura tedesca 1 LM (6) . . . . . . . . . 6 Letteratura italiana LM. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Letterature comparate LM. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9

Lingue e letterature comparate europee ed extraeuropee 17

Insegnamenti secondo anno Crediti Materia darea relativa alla prima letteratura straniera: Culture e istituzioni della Russia (6), Letteratura austriaca LM (6), Letterature francofone LM (6), Lingue e letterature angloamericane (6), Lingue e letterature ispanoamericane LM (6), Nuove letterature anglofone (6). . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Materia darea relativa alla seconda letteratura straniera: Culture e istituzioni della Russia (6), Estetica LM (6), Letteratura austriaca LM (6), Letterature francofone LM (6), Lingue e letterature angloamericane (6), Lingue e letterature ispanoamericane LM (6), Nuove letterature anglofone (6), Storia della losoa (6) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Una lologia a scelta: Filologia germanica LM (6), Filologia romanza LM (6), Filologia slava LM (6) . . . . . 6 Prima letteratura straniera anno II: Letteratura francese 2 LM (6), Letteratura inglese 2 LM (6), Letteratura russa 2 LM (6), Letteratura spagnola 2 LM (6), Letteratura tedesca 2 LM (6) . . . . . . . . . 6 Storia della prima lingua straniera: Storia della lingua francese LM (6), Storia della lingua inglese LM (6), Storia della lingua russa LM (6), Storia della lingua spagnola LM (6), Storia della lingua tedesca LM (6). 6 Insegnamenti a scelta nel primo/secondo anno Crediti Attivit formative a scelta dello studente . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Ulteriori attivit formative. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Prova nale. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 30

18 Lingue e letterature comparate europee ed extraeuropee

Corso di laurea magistrale in

Classe LM-38 Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale Tipo di accesso: AV (Accesso con Verica)

LINgUE pER LA cOMUNIcAZIONE TURISTIcA E cOMMERcIALE

Obiettivi formativi specici del corso e descrizione del percorso formativo Il corso di Laurea Magistrale in Lingue per la Comunicazione Turistica e Commerciale si propone di formare dei laureati che siano in grado di padroneggiare competenze linguistiche, organizzative e manageriali nonch abilit comunicative speciche per posizioni di responsabilit. Il corso di laurea magistrale costituisce la prosecuzione ideale del corso di Laurea Triennale in Lingue e Culture per il Turismo e il Commercio Internazionale (Classe 12) attivato presso questo Ateneo. Del percorso di laurea triennale in particolare approfondisce e sviluppa i contenuti sia linguistici che disciplinari, cercando di favorire la riessione critica ed un approccio propositivo da parte dello studente. Questo obiettivo viene perseguito anche attraverso un costante aggiornamento dei contenuti didattici, grazie alle sinergie con le attivit di ricerca svolta dal corpo docente. Il percorso formativo richiede lacquisizione di un livello di competenza linguistica assimilabile a quello delle persone di madrelingua (C2), con particolare attenzione per il linguaggio di specialit in una delle due lingue. Il percorso formativo caratterizzato da una annualit di lingua straniera per ognuna delle due lingue prescelte dallo Studente tra: francese, inglese, russo, spagnolo, tedesco. Il percorso si completa con lo studio della gestione strategica di impresa, del marketing, dei fondamenti dellamministrazione aziendale, nonch con approfondimenti culturali e metodologici legati al curriculum prescelto. Conoscenze richieste per laccesso (DM 270/04, art 6, comma 1 e 2) Requisiti curriculari Numero minimo di CFU che il laureato di primo livello deve possedere nei SSD qualicanti: L-LIN 04/07/12/14/21 PRIMA LINGUA STRANIERA = 25 CFU L-LIN 04/07/12/14/21 SECONDA LINGUA STRANIERA = 25 CFU SECS-P/07 ECONOMIA AZIENDALE / SECS-P/08 ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE / SECS-P/10 Organizzazione aziendale = 6 CFU IUS/01 - Diritto privato IUS/02 - Diritto privato comparato IUS/04 - Diritto commerciale IUS/07 - Diritto del lavoro IUS/09 - Istituzioni di diritto pubblico IUS/10 - Diritto amministrativo IUS/13 - Diritto internazionale IUS/14 - Diritto dellunione europea IUS/21 - Diritto pubblico comparato = 6 CFU LINGUA ITALIANA 4 CFU Preparazione personale Per accedere al corso di laurea magistrale lo studente deve aver ottenuto le seguenti competenze linguistiche (Classicazione dei livelli in base a Council of Europe Alte, Association of Language Teachers of Europe): 1 lingua livello C1; 2 lingua livello C1. Gli studenti che hanno un titolo di studio equiparato alla laurea, conseguito in una lingua diversa dallItaliano, devono altres dimostrare di possedere una competenza linguistica nella lingua Italiana almeno pari al livello B2. Le competenze linguistiche saranno oggetto di specico accertamento presso il Centro Linguistico di Ateneo (CLA) prima delliscrizione attraverso prove di valutazione, a meno che lo studente non sia gi in possesso di certicati di competenza linguistica rilasciati da enti accreditati.

Lingue per la comunicazione turistica e commerciale 19

Ulteriori informazioni sono reperibili alla pagina web: www.univr.it/orientamento, cliccando alla voce Saperi minimi. Caratteristiche della prova nale La prova nale, cui sono attribuiti 12 Cfu consiste nella discussione di un elaborato prodotto sotto la guida di un relatore. Essa contribuir ad afnare le capacit dello Studente di elaborare autonomamente un argomento e di discuterlo criticamente con il supporto delle fonti e risorse bibliograche disponibili in Universit. Lelaborato potr essere redatto e discusso in lingua straniera. Sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati (Decreti sulle Classi, Art. 3, comma 7) Le prospettive occupazionali del laureato magistrale in Lingue per la Comunicazione Turistica e Commerciale sono individuabili nelle posizioni che richiedano una visione ampia dei fenomeni turistici e commerciali internazionali, coniugando una base culturale linguistica con la conoscenza approfondita dei territori e delle culture legati alle lingue prescelte, assieme a buone competenze organizzative e gestionali. Le competenze fornite saranno spendibili presso aziende, manifatturiere e di servizi, con forte vocazione allinternazionalizzazione dellattivit, organizzazioni pubbliche e private volte a supportare tali processi, strutture pubbliche o private dedite alla promozione e allo sviluppo di prodotti turistici territoriali; presso imprese turistiche (tour operator, network di agenzie, agenzie incoming, organizzatori di ere, eventi e congressi) vocate ad un mercato turistico internazionale, sia nel leisure che nel business travel, nella consulenza ai processi di internazionalizzazione. In particolare, il laureato magistrale potr: esercitare funzioni di elevata responsabilit presso aziende turistiche, di servizi e manifatturiere, soprattutto nellarea commerciale estera, utilizzare metodologie di gestione dei progetti complessi, anche sul piano internazionale; inserirsi nella direzione di organizzazioni nazionali ed internazionali in campo della tutela del territorio e dello sviluppo del turismo; inserirsi nel management di strutture imprenditoriali di piccole e medie dimensioni; ricoprire funzioni dirigenziali presso enti eristici, associazioni di categoria; inserirsi nella direzione di organizzazioni nazionali ed internazionali in campo dello sviluppo del commercio; esercitare funzioni di responsabilit nella pubblica amministrazione, in enti locali, organizzazioni imprenditoriali in relazione alla progettazione e alla realizzazione di interventi per la valorizzazione dei fattori di attrattiva; conoscere la logica dei piani di sviluppo turistico e di valorizzazione del territorio; Il corso prepara alle professioni di: Specialisti nella commercializzazione di beni e servizi (escluso il settore ICT). Interpreti e traduttori di livello elevato. Segretari amministrativi e tecnici degli affari generali. Approvvigionatori e responsabili acquisti. Tecnici della vendita e della distribuzione. Tecnici del marketing. Tecnici delle attivit ricettive e professioni assimilate. Organizzatori di ere, esposizioni ed eventi culturali. Organizzatori di convegni e ricevimenti. Agenti di viaggio. Docenti di riferimento e tutor disponibili per gli studenti Prof. Maria Luisa FERRARI Prof. Marta Maria UGOLINI Prof. Paola VETTOREL PIanO DIDaTTIcO Curriculum Promozione del turismo Insegnamenti primo anno Crediti Diritto della propriet intellettuale. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Geograa culturale e itinerari. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Gestione strategica delle imprese turistiche e culturali. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Prima lingua straniera anno I: Lingua francese 1 LM (9), Lingua inglese 1 LM (9), Lingua russa 1 LM (9), Lingua spagnola 1 LM (9), Lingua tedesca 1 LM (9) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9

20 Lingue per la comunicazione turistica e commerciale

Seconda lingua straniera anno I: Lingua francese 1 LM (9), Lingua inglese 1 LM (9), Lingua russa 1 LM (9), Lingua spagnola 1 LM (9), Lingua tedesca 1 LM (9). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Metodologie e determinazioni quantitative dazienda. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Ulteriori competenze linguistiche anno I . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 4 Project work o stage. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Insegnamenti secondo anno Crediti Business plan e fund raising. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Comunicazione on line, reti e virtualit. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Geograa e storia dellarte . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Prima lingua straniera anno II: Lingua francese 2 LM (6), Lingua inglese 2 LM (6), Lingua russa 2 LM (6), Lingua spagnola 2 LM (6), Lingua tedesca 2 LM (6) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Marketing turistico avanzato. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Insegnamenti a scelta nel primo/secondo anno Crediti Attivit formative a scelta dello studente . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12 Ulteriori competenze linguistiche primo/secondo anno . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12 Prova nale. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12 Curriculum Relazioni commerciali internazionali Insegnamenti primo anno Crediti Diritto industriale e della concorrenza . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Gestione strategica per i mercati internazionali. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Lettura e analisi del bilancio. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Prima lingua straniera anno I: Lingua francese 1 LM (9), Lingua inglese 1 LM (9), Lingua russa 1 LM (9), Lingua spagnola 1 LM (9), Lingua tedesca 1 LM (9) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Seconda lingua straniera anno I: Lingua francese 1 LM (9), Lingua inglese 1 LM (9), Lingua russa 1 LM (9), Lingua spagnola 1 LM (9), Lingua tedesca 1 LM (9). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Storia del commercio internazionale . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Project work o stage. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Insegnamenti secondo anno Crediti Fabbisogni nanziari e copertura. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Informatica per il commercio elettronico. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Prima lingua straniera anno II: Lingua francese 2 LM (6), Lingua inglese 2 LM (6), Lingua russa 2 LM (6), Lingua spagnola 2 LM (6), Lingua tedesca 2 LM (6) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Marketing avanzato per beni e servizi. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Programmazione e controllo. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Insegnamenti a scelta nel primo/secondo anno Crediti Attivit formative a scelta dello studente . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12 Ulteriori competenze linguistiche primo/secondo anno . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12 Prova nale. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12

Lingue per la comunicazione turistica e commerciale 21

Corso di laurea magistrale in

LINgUISTIcA

Classe LM-39 Linguistica Tipo di accesso: AV (Accesso con Verica)

Obiettivi formativi specici del corso e descrizione del percorso formativo Il corso di laurea magistrale in linguistica si propone di formare dei laureati in grado di utilizzare al meglio le capacit di analisi metalinguistica nei settori dellinsegnamento, della ricerca e dellapplicazione a problematiche linguistiche di rilevanza sociale (per esempio: patologie del linguaggio, inserimento linguistico degli immigrati nel paese di accoglienza, valutazione forense dei documenti linguistici, ecc.). Questi obiettivi verranno ottenuti mediante: a) lo studio approfondito delle teorie e metodologie linguistiche pi aggiornate ed avanzate, integrato da riessioni epistemologiche e psicologiche generali; b) lapplicazione di tali teorie allo studio di problemi specici della situazione linguistica italiana e degli altri paesi dellUnione Europea. A questo ne il percorso di laurea garantisce lapprendimento di almeno una lingua europea, oltre allitaliano, a livello intermedio alto. Il percorso formativo risulta cos strutturato: - Attivit formative e caratterizzanti: 54 CFU 33 CFU nellambito delle Metodologie linguistiche, lol. e semiotiche 9 CFU nellambito delle Lingue e letterature 12 CFU nell ambito delle Discipline informat., logico-losoche, ecc. - Attivit afni o integrative: 12 CFU - Altre attivit formative 54 CFU Conoscenze richieste per laccesso (DM 270/04, art 6, comma 1 e 2) Requisiti curriculari: Liscrizione alla Laurea Magistrale in Linguistica prevede due requisiti di accesso: 1) almeno 60 CFU ottenuti in due o pi fra i raggruppamenti di SSD individuati nellelenco sotto indicato; 2) di tali CFU, 6 devono essere obbligatoriamente nel SSD L-LIN/01. SSD di area lologico letteraria: L-FIL-LET/02 LINGUA E LETTERATURA GRECA, L-FIL-LET/04 LINGUA E LETTERATURA LATINA, L-FIL-LET/05 FILOLOGIA CLASSICA, L-FIL-LET/08 LETTERATURA LATINA MEDIEVALE E UMANISTICA, L-FIL-LET/09 FILOLOGIA E LINGUISTICA ROMANZA, L-FIL-LET/10 LETTERATURA ITALIANA, L-FIL-LET/11 LETTERATURA ITALIANA CONTEMPORANEA, L-FIL-LET/12 LINGUISTICA ITALIANA, L-FIL-LET/13 FILOLOGIA DELLA LETTERATURA ITALIANA, L-FIL-LET/14 CRITICA LETTERARIA E LETTERATURE COMPARATE, L-FIL-LET/15 FILOLOGIA GERMANICA. SSD di area linguistica: L-LIN/01 GLOTTOLOGIA E LINGUISTICA, L-LIN/02 DIDATTICA DELLE LINGUE MODERNE, L-LIN/03 LETTERATURA FRANCESE, L-LIN/04 LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA FRANCESE, L-LIN/05 LETTERATURA SPAGNOLA, L-LIN/06 LINGUA E LETTERATURE ISPANO-AMERICANE, L-LIN/07 LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA, L-LIN/10 LETTERATURA INGLESE, L-LIN/11 LINGUE E LETTERATURE ANGLO-AMERICANE, L-LIN/12 LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE, L-LIN/13 LETTERATURA TEDESCA, L-LIN/14 LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA TEDESCA, L-LIN/20 LINGUA E LETTERATURA NEOGRECA, L-LIN/21 SLAVISTICA. SSD di area losoca: M-FIL/01 FILOSOFIA TEORETICA, M-FIL/02 LOGICA E FILOSOFIA DELLA SCIENZA, M-FIL/03 FILOSOFIA MORALE, M-FIL/04 ESTETICA, M-FIL/05 FILOSOFIA E TEORIA DEI LINGUAGGI, M-

22 Linguistica

FIL/06 STORIA DELLA FILOSOFIA, M-FIL/07 STORIA DELLA FILOSOFIA ANTICA, M-FIL/08 STORIA DELLA FILOSOFIA MEDIEVALE. SSD di area psicologica: M-PSI/01 PSICOLOGIA GENERALE, M-PSI/04 PSICOLOGIA DELLO SVILUPPO E PSICOLOGIA DELLEDUCAZIONE, M-PSI/05 PSICOLOGIA SOCIALE. SSD di area storica: M-STO/01 STORIA MEDIEVALE, M-STO/02 STORIA MODERNA, M-STO/04 STORIA CONTEMPORANEA, M-STO/05 STORIA DELLA SCIENZA E DELLE TECNICHE, M-STO/06 STORIA DELLE RELIGIONI, M-STO/08 ARCHIVISTICA, BIBLIOGRAFIA E BIBLIOTECONOMIA, M-STO/09 PALEOGRAFIA SSD di area sociologica: SPS/01 FILOSOFIA POLITICA, SPS/02 STORIA DELLE DOTTRINE POLITICHE, SPS/04 SCIENZA POLITICA, SPS/07 SOCIOLOGIA GENERALE, SPS/08 SOCIOLOGIA DEI PROCESSI CULTURALI E COMUNICATIVI. SSD di aree complementari (antichistica, geograca, informatica): L-ANT/02 STORIA GRECA, L-ANT/03 STORIA ROMANA, M-GGR/01 GEOGRAFIA, INF/01 INFORMATICA. Per tutti gli studenti, laccesso condizionato al possesso di requisiti curriculari, deniti nel regolamento didattico del corso di studio. Indipendentemente dai requisiti curriculari, per tutti gli studenti prevista una verica della personale preparazione, con modalit denite nel regolamento. Non sono previsti debiti formativi, ovvero obblighi formativi aggiuntivi, al momento dellaccesso. I requisiti previsti per laccesso devono essere soddisfatti prima delliscrizione. Verica della preparazione personale: dal momento che gli insegnamenti di Linguistica inglese / spagnola / tedesca / francese e russa saranno tenuti in lingua si presuppone che lo studente possieda un livello di competenza linguistica sufciente (B1) in almeno una lingua comunitaria oltre alla propria madrelingua. Ulteriori informazioni sono reperibili alla pagina web: www.univr.it/orientamento, cliccando alla voce Saperi minimi. Caratteristiche della prova nale La prova nale consiste nella discussione di un elaborato originale redatto sotto la guida di un relatore, in lingua italiana o straniera, su tematiche relative al corso di studi. A tale prova sono attribuiti 30 CFU. Sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati (Decreti sulle Classi, Art. 3, comma 7) I laureati nel corso di laurea magistrale in Linguistica potranno svolgere: a) attivit di docenza e di ricerca; b) funzioni di consulenza specialistica nei settori legati alla lessicograa e alla grammaticograa, a livello scolastico, scientico, divulgativo ed editoriale(in particolare in redazioni lessicograche mono- e plurilingui); c) funzioni di consulenza per lanalisi di materiale scritto e parlato, ad uso di Enti istituzionali e di associazioni culturali (es., nei campi della tutela delle lingue minoritarie o della valutazione giudiziaria dei documenti linguistici); d) funzioni di elevata responsabilit nellambito della cooperazione e degli Istituti internazionali. I laureati del Corso di LM in Linguistica possono inoltre prevedere: I) lattivit di insegnamento nella scuola secondaria (nellambito delle lingue e delle altre discipline umanistiche), una volta completato il processo di abilitazione allinsegnamento e superati i concorsi previsti dalla normativa vigente. II) laccesso ai corsi di dottorato, nella prospettiva della ricerca e docenza universitaria. Il corso prepara alle professioni di: Dirigenti scolastici ed equiparati. Linguisti e lologi. Archivisti. Bibliotecari. Ricercatori e tecnici laureati nelle scienze dellantichit, lologico-letterarie e storico-artistiche. Ricercatori e tecnici laureati nelle scienze storiche e losoche. Ricercatori e tecnici laureati nelle scienze pedagogiche e psicologiche. Docenti di riferimento e Tutor disponibili per gli studenti Prof. Camilla BETTONI Prof. Serena DAL MASO Prof. Giorgio GRAFFI

Linguistica 23

PIanO DIDaTTIcO Insegnamenti primo anno Crediti Categorie linguistiche e modelli di analisi. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Un esame a scelta tra i seguenti: Filologia classica (6), Filologia germanica LM (6), Filologia italiana (6), Filologia romanza LM (6), Filologia slava LM (6), Storia della lingua italiana (6). . . . . . . . . . . . . . 6 Un esame a scelta tra i seguenti: Filosoa della scienza (6), Filosoa teoretica (6), Informatica (6), Psicologia generale (6). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Un esame a scelta tra i seguenti: Linguistica francese LM (9), Linguistica inglese LM (9), Linguistica russa LM (9), Linguistica spagnola LM (9), Linguistica tedesca LM (9). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Storia della linguistica. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Teorie dellapprendimento linguistico. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Attivit formative a scelta dello studente anno I . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Insegnamenti secondo anno Crediti Un esame a scelta tra i seguenti: Filosoa della scienza (6), Filosoa teoretica (6), Informatica (6), Psicologia generale (6). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Linguistica storica . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Semiotica. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Attivit formative a scelta dello studente anno II . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 9 Insegnamenti a scelta nel primo/secondo anno Crediti Ulteriori abilit linguistiche. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6 Prova nale. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 30

24 Linguistica

CORSI DI STUDIO DELLUNIVERSIT DEgLI STUDI DI VERONA

CORSI DI LAUREA Beni culturali Bioinformatica Biotecnologie Economia aziendale Economia e commercio Filosoa Fisioterapia Igiene dentale Infermieristica Informatica Lettere Lingue e culture per il turismo e il commercio internazionale Lingue e culture per leditoria Lingue e letterature straniere Logopedia Matematica applicata Ostetricia Scienze dei servizi giuridici Scienze del servizio sociale Scienze delleducazione Scienze della comunicazione Scienze della formazione nelle organizzazioni Scienze delle attivit motorie e sportive Scienze e tecnologie viticole ed enologiche Tecnica della riabilitazione psichiatrica Tecniche di siopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare Tecniche di laboratorio biomedico Tecniche di radiologia medica, per immagini e radioterapia

Corsi di studio dellUniversit degli Studi di Verona 25

CORSI DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO Giurisprudenza (5 anni) Medicina e Chirurgia (6 anni) Odontoiatria e Protesi dentaria (6 anni)

CORSI DI LAUREA MAGISTRALE Banca e nanza Bioinformatica e biotecnologie mediche Biotecnologie agro-alimentari Direzione aziendale Discipline artistiche Economia delle imprese e dei mercati internazionali Economia e legislazione di impresa Economics-Economia Editoria e giornalismo Ingegneria e scienze informatiche Lingue e letterature comparate europee ed extraeuropee Lingue per la comunicazione turistica e commerciale Linguistica Marketing e comunicazione dimpresa Matematica Scienze della formazione primaria (Interateneo sede amministrativa: Padova) Scienze dello sport e della prestazione sica Scienze losoche Scienze infermieristiche e ostetriche Scienze motorie preventive ed adattate Scienze pedagogiche Scienze riabilitative delle professioni sanitarie Scienze storiche (Interateneo sede amministrativa: Trento) Servizio sociale e politiche sociali Tradizione e interpretazione dei testi letterari Viticoltura, enologia e mercati vitivinicoli (Interateneo sede amministrativa: Udine)

26 Corsi di studio dellUniversit degli Studi di Verona

NUMERI UTILI
AREA SEGRETERIE STUDENTI Via S. Francesco, 22 - 37129 Verona Responsabile Dott. Giovanni Fiorini AREA DELLE ScIENZE gIURIDIcHE ED EcONOMIcHE AMBITO ECONOMICO Via S. Francesco, 22 - 37129 Verona Tel. +39 045 8028364 Fax +39 045 8028359 segreteriastudenti.economia@ateneo.univr.it AMBITO GIURIDICO Via S. Francesco, 22 - 37129 Verona Tel. +39 045 8028590 Fax +39 045 8028359 segreteriastudenti.giurisprudenza@ateneo.univr.it AREA DELLE ScIENZE UMANE AMBITO DI LETTERE E FILOSOFIA Via S. Francesco, 22 - 37129 Verona Tel. +39 045 8028680 Fax +39 045 8028670 segreteriastudenti.lettere@ateneo.univr.it AMBITO DI LINGUE E LETTERATURE STRANIERE Via S. Francesco, 22 - 37129 Verona Tel. +39 045 8028480-8006 Fax +39 045 8028670 segreteriastudenti.lingue@ateneo.univr.it AMBITO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE Via S. Francesco, 22 - 37129 Verona Tel. +39 045 8028338-8256 Fax +39 045 8028778 segreteriastudenti.scienzeformazione@ateneo.univr.it AREA DELLE ScIENZE DELLA VITA E DELLA SALUTE AMBITO DI MEDICINA E CHIRURGIA Via Bengasi, 7 - 37134 Verona Tel. +39 045 8027228-7230-7250 Fax +39 045 8027234 segreteriastudenti.medicina@ateneo.univr.it AMBITO DI SCIENZE MOTORIE Via S. Francesco, 22 - 37129 Verona Tel. +39 045 8028338-8256 Fax +39 045 8028778 segreteriastudenti.scienzemotorie@ateneo.univr.it AREA DI ScIENZE E INgEgNERIA AMBITO DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE E NATURALI Strada Le Grazie, 15 - 37134 Verona Tel. +39 045 8027053-7989 Fax +39 045 8027973 segreteriastudenti.scienzemmffnn@ateneo.univr.it

Numeri utili 27

UFFICIO ORIENTAMENTO ALLO STUDIO Via S. Francesco, 22 - 37129 Verona Tel. +39 045 8028588 Fax +39 045 8028396 Referente Dott.ssa Claudia Manfrin servizio.orientamento@ateneo.univr.it RELAZIONI INTERNAZIONALI Via S. Zeno in Monte, 1 Tel. +39 045 8028596 Fax +39 045 8028411 Referenti Dott.ssa Lisa Bonfante, Dott.ssa Manuela Arvedi, Dott.ssa Laura Carra relazioni.internazionali@ateneo.univr.it AREA POST LAUREAM Responsabile Dott.ssa Maria Letizia De Battisti Palazzo ex-Orsoline, Via Paradiso, 6 - 37129 Verona Via Bengasi, 7 - 37134 Verona Tel. +39 045 8425212-5215; +39 045 8027237-7231; Fax +39 045 8425214-5217; + 39 045 8027234 segreteria.scuolespec@ateneo.univr.it; segreteria.esamidistato@ateneo.univr.it; segreteria.master@ateneo.univr.it; segreteria.fse@ateneo.univr.it CENTRO LINGUISTICO DI ATENEO (CLA) Viale dellUniversit, 4 37129 Verona Tel. +39 045 8028704 Fax +39 045 8028705 Direttrice Prof.ssa Maria Del Carmen Navarro BIBLIOTECA CENTRALIZZATA A. FRINZI Via S. Francesco, 20 - 37129 Verona Tel. +39 045 8028600 Fax +39 045 8028461 Direttrice Dott.ssa Daniela Brunelli prestito.frinzi@ateneo.univr.it BIBLIOTECA CENTRALE E. MENEGHETTI Strada Le Grazie, 8 - 37134 Verona Tel. +39 045 8027115 Fax +39 045 8027119 Direttore Dott. Fabrizio Bertoli info.meneghetti@ateneo.univr.it CENTRO SERVIZI PER STUDENTI DISABILI Via S. Francesco, 22 - 37129 Verona Tel. +39 045 8028786-8593 Fax +39 045 8028786 Referente Renata Castellani centro.disabili@ateneo.univr.it

28 Numeri utili

UffIcIO DIRITTO ALLO STUDIO Via Vipacco, 7 - 37129 Verona Responsabili di Unit Dott. Rodolfo Valentino Tel. +39 045 8028711 Fax +39 045 8028779 ufcio.dirittostudio@ateneo.univr.it UFFICIO ORIENTAMENTO AL LAVORO Via Campoore, 19/b - 37129 Verona Responsabile di Unit Dott.ssa Cristina Spinella Referenti Dott.ssa Laura Bertani, Dott.ssa Michela Corsi, Dott.ssa Lorena Micheloni Tel. +39 045 8028787-8287-8184 Fax +39 045 8028484 ufcio.stage@ateneo.univr.it

ESU
www.esu.vr.it Via dellArtigliere, 9 - 37129 Verona LAzienda provvede allattuazione del diritto allo studio universitario fornendo servizi quali ristorazione, alloggi, consulenza psicologica, sussidi straordinari, sale studio e computer, contributi trasporti pubblici, prestiti agevolati, presto-bici. Numeri di telefono: Segreteria: +39 045 8052811 Fax +39 045 8052840 Uff. Gestione Beneci: +39 045 8052834-835 Aula Informatica: +39 045 8052844 E-mail: Segreteria Generale: segreteria@esu.vr.it Uff. Gestione Beneci: beneci@esu.vr.it

Numeri utili 29

www.univr.it