Sei sulla pagina 1di 16

1

IL DNA

Gli organismi viventi sono formati da tante unit : le CELLULE; in ogni individuo ci sono circa 100 mila miliardi di cellule . Ogni cellula contiene il NUCLEO, allinterno si trovano i CROMOSOMI; i Cromosomi sono piccole strutture a forma di bastoncino , sono visibili solo durante le fasi della divisione cellulare . (sono responsabili della trasmissione delle informazioni ereditarie tra le cellule ) La somma di tutti i cromosomi di una cellula ne costituisce il genoma; nelluomo il genoma formato da circa 3 miliardi di paia di basi contenute in 46 cromosomi.

Il DNA il depositario dellinformazione genetica , infatti un grammo di DNA pu contenere tante informazioni quante ce ne stanno in mille miliardi di CD .
Nel 1953 James Watson e Francis Crick chiarirono la struttura del DNA. I due studiosi, mettendo insieme tutti i dati conosciuti, descrissero il DNA come una molecola formata da due filamenti disposti a formare una doppia elica molto lunga e spiralizzata.

Maggio 1953 Watson e Francis Crick nel laboratorio

di Cambridge illustrano la struttura del dna a doppia elica da loro realizzato .

Ciascun filamento dellelica formato dalla successione di unit dette nucleotidi, costituiti dallo zucchero deossiribosio, da un gruppo fosfato e da una base azotata. Nel DNA ci sono 4 molecole : ladenina (A) e la Guanina (G) la citosina (C) e la timina (T).

Lunit funzionale del genoma il gene : un gene una sequenza di Nucleotidi necessaria per costruire una determinata proteina. Nel genoma umano esistano circa 3040.000 geni. I geni rappresentano soltanto il 2% di tutto il DNA umano.

OCCORRENTE per l estrazione del dna : 1 Pomodoro Sale Detersivo per piatti Succo di limone Alcool freddo Beker

PROCEDIMENTO 1 Tagliare il pomodoro , e ridurlo in poltiglia e riporlo in un bacher

. Aggiungere 1 cucchiaino di SALE FINO DA CUCINA e il di DETERSIVO PER I PIATTI.

Il sale serve per disidratare le cellule e si lega alle proteine. Il detersivo, proprio come nell'uso domestico, scioglie i grassi contenuti nell'involucro delle cellule. MESCOLARE DELICATAMENTE SENZA FORMARE SCHIUMA

Filtrare tutto in un bicchiere utilizzando un PANNO ISOSTATICO (quello cattura polvere o in mancanza un normale strappo di carta assorbente resistente) Serve per separare la sostanza liquida dalle particelle grossolane che sono rimaste . ( Sostanze in sospensione )

Il liquido filtrato metterlo in una provetta COL tappo e aggiungere il doppio del succo di limone , CHIUDIAMO LA PROVETTA agitiamo con delicatezza . Il succo di limone contiene acido citrico che permette la precipitazione delle proteine legate al sale e la liberazione del DNA in soluzione .
3

Dividiamo questa sostanza in una seconda provetta. Aggiungere 2 volumi di ALCOOL DENATURATO (quello rosa) facendolo scorrere lentamente lungo le pareti della provetta . Mantenete la provetta ferma e si vedranno delle bollicine salire verso l'alcool a formare una massa bianca, tra soluzione e alcool.

KIWI

BANANA

Il DNA ha la capacit di fungere da stampo per replicare se stesso: nella struttura doppia e complementare dellelica contenuto il meccanismo che consente la sua duplicazione. Al momento della replicazione i due filamenti della doppia elica si separano e ciascuno dirige la sintesi di un nuovo filamento complementare, utilizzando i nucleotidi liberi presenti nella cellula e la stessa regola di appaiamento detta sopra. Il risultato di questo processo la formazione di due molecole di DNA identiche fra loro e alla molecola iniziale.