Sei sulla pagina 1di 2
Prot. n .9038/A33 L I C E O C L A S S I C O

Prot. n .9038/A33

L I C E O

C L A S S I C O

S T A T A L E

E M P E D O C L E

Via Empedocle 169, 92100 AGRIGENTO Tel: 0922.20335 - Fax: 0922.20237

Agrigento, 14/12/2013

Al Personale Docente Al Personale ATA Agli Studenti e per loro tramite alle famiglie SEDE

Circolare n. 126

OGGETTO:ESTENSIONE DEL DIVIETO DI FUMO AGLI SPAZI ESTERNI DI PERTINENZA DELLA SCUOLA

Si notifica che, con il D.L. 104/2013, art. 4, c. 1, il divieto di fumo è esteso a tutti gli spazi della scuola, ivi compresi i cortili interni.

Ne consegue che è fatto divieto di fumare a tutte le persone che frequentano la scuola (docenti, studenti, personale ATA, genitori e chiunque altro sia occasionalmente presente nell’istituto) nei cortili interni della scuola, sede centrale e succursale, nella zona dell’ingresso e nelle adiacenze delle palestre.

L'infrazione dà luogo a sanzione amministrativa e disciplinare.

La vigilanza sull’applicazione delle presenti disposizioni è assegnata al personale in servizio nella scuola.

Il Decreto-Legge 12 settembre 2013, n. 104, all’art. 4 (Tutela della salute nelle scuole) prevede le seguenti misure:

“1. Il divieto di cui al comma 1 è esteso anche alle aree all'aperto di pertinenza delle istituzioni scolastiche statali e paritarie.".

  • 2. E' vietato l'utilizzo delle sigarette elettroniche nei locali chiusi delle istituzioni scolastiche statali

e paritarie, comprese le sezioni di scuole operanti presso le comunità di recupero e gli istituti penali per i minorenni, nonché presso i centri per l'impiego e i centri di formazione professionale.

  • 3. Chiunque violi il divieto di utilizzo delle sigarette elettroniche di cui al comma 2 è soggetto alle

sanzioni amministrative pecuniarie di cui all'articolo 7 della legge 11 novembre 1975, n. 584, e

successive modificazioni.”

agpc010001@istruzione.it

www.liceoempedocle.it

L I C E O C L A S S I C O S T A

L I C E O

C L A S S I C O

S T A T A L E

E M P E D O C L E

Via Empedocle 169, 92100 AGRIGENTO Tel: 0922.20335 - Fax: 0922.20237

Queste disposizioni sono operanti dal 12 settembre, giorno di entrata in vigore del DL.

In attesa che il DL venga approvato dal Parlamento e che venga emanato un eventuale Regolamento attuativo, per le sanzioni da emanare contro i trasgressori sono in vigore le norme attuali, come di seguito precisate.

La responsabilità per l’osservanza del divieto di fumo è, per ora, solo in capo al dirigente

scolastico.

Tutto il personale docente ed ATA in servizio nell’istituto è tenuto a vigilare sul rispetto del divieto di fumo nei locali interni ed esterni della scuola, sedi Liceo e Ginnasio, palestre comprese.

Se un alunno (o un docente o altro personale) viene sorpreso a fumare dal personale docente ed

Ata in servizio nell’Istituto in uno dei locali della scuola o nelle aree all'aperto di pertinenza dell’istituzione scolastica, detto personale dovrà compilare l’allegato verbale e consegnarlo al

Dirigente Scolastico che provvederà ad applicare la normativa vigente (Legge 16/01/2003 n. 3 e Legge 11/11/1975 n. 584) e procederà alla contestazione della violazione del divieto di fumo in un luogo vietato con applicazione della relativa sanzione amministrativa.

Nel caso in cui il trasgressore sia un minore, la sanzione andrà comunicata ai genitori (art. 2 della Legge 24/11/1981 n. 689).

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Dott.ssa Anna Maria Sermenghi

agpc010001@istruzione.it

www.liceoempedocle.it

Interessi correlati