Sei sulla pagina 1di 2

a Sarajevo, in quanto luogo simbolo della sofferenza in diverse citt, secondo lidea della corte itinerante una citt

neutrale, che al di fuori e non direttamente coinvolta dal trauma della guerra

Cos la Corte delle Donne?


Uno spazio per ascoltare le donne e le testimonianze riguardanti le ingiustizie da loro subite in tempo di guerra e di pace; Uno spazio per ascoltare le donne e le testimonianze riguardanti le violenze subite sia nella sfera pubblica che in quella privata; Uno spazio per le testimonianze riguardanti la resistenza organizzata dalle donne.

La decisione finale riguardo il luogo in cui si terr la Corte delle Donne verr presa nel futuro prossimo. d. Riguardo le testimonianze della Corte delle Donne. Lesperienza ci ha insegnato che: C grande bisogno di uno spazio sicuro per le donne Esiste il timore che il trauma possa ripetersi Esiste il timore di parlare pubblicamente Esiste il timore per la propria sicurezza personale e per la sicurezza dei membri della famiglia.

Quando iniziato il processo di organizzazione de La Corte delle Donne Una Prospettiva Femminista sulla Giustizia?
Alla fine del 2010, sette membri della Commissione dIniziativa provenienti da quasi tutti i paesi dellex Jugoslavia hanno iniziato ad organizzare la Corte delle Donne. Oggi la Commissione dIniziativa composta da membri di dieci diverse organizzazioni di donne provenienti da tutti i paesi dellex-Jugoslavia. Dopo (2013.) si sono unite altre tre organizzazioni di donne ed adesso la Commissione di organizzazine della Corte di donne appproccio femminista alla giustizia e composto da 10 gruppi di donne di tutti i paesi delle ex Yugoslavia (Bosnia e Herzegovina, Croazia, Kosovo, Macedonia, Montenegro, Slovenia e Serbia). Negli ultimi tre anni, le Donne in Nero sono lorganizzazione che ha guidato la realizzazione del programma di attivit.

Lestrema incertezza (politica, etnica, di genere e socio-economica) predominante ovunque nella regione e accresce la vulnerabilit delle donne. Un riassunto di ci che abbiamo fatto sino ad oggi: Pi di 200 organizzazioni della societ civile sono state coinvolte nel processo Donne da pi di 100 citt e villaggi hanno preso parte alle attivit relative al processo Il processo di organizzazione della Corte delle Donne ha coinvolto pi di 3500 partecipanti Pi di 250 attivisti sono stati coinvolti attivamente nella supervisione e nella realizzazione delle attivit relative alla Corte delle Donne

Cosa abbiamo fatto sino ad oggi?


Negli ultimi due anni di lavoro sul campo, abbiamo organizzato e/o prodotto: 11 seminari regionali 10 trainings per le presentazioni in pubblico 120 presentazioni pubbliche in 83 citt della regione 34 documentari su questo argomento 25 incontri (incontri consultivi dei componenti del Comitato dIniziativa e lincontro dei membri della Commissione Consultiva Internazionale) 10 circoli di discussione femminile su scala regionale, per approfondire la nostra conoscenza dellargomento 20 pubblicazioni (brochure, antologie, agende della pace) e numerosi dpliant in tutti

Pubblicato dalle Donne in Nero di Belgrado Gennaio 2013. Donne in Nero Jug Bogdanova 18/5, Belgrado + 381 11 26 23 225 Email: zeneucrnom@gmail.com Pagina web: www.zeneucrnom.org e www. zenskisud. org

i linguaggi della regione (albanese, bosniaco/croato/montenegrino/serbo, macedone e sloveno)

(nei media e nei libri scolastici) come forma comportamentale socialmente accettabile... Repressione politica sulle attiviste che proteggono i diritti umani delle donne.

Di quale periodo si occuper la Corte?


La Corte delle Donne approccio femminista alla giustizia si occuper delle violenze commesse durante gli anni Novanta La Corte delle Donne si occuper delle violenze commesse nel dopoguerra degli anni Novanta

IV- Violenza economica contro le donne: Privatizzazione come crimine contro le donne - deprivazione del lavoro e dei diritti sociali ed economici La vita in condizioni di crisi economica permanente - deprivazioni, paura permanente della povert, disoccupazione, licenziamento dal lavoro senza ricevere compensi o liquidazione, ecc

La conclusione che esiste una continuit nel perpetrarsi di ingiustizie e violenze che collega il periodo di guerra con il dopoguerra.

Di quale tipo di violenza si occupa il Tribunale?


I Violenza di natura etnica: Violenza istituzionale: maltrattamenti da parte della polizia di frontiera su basi di appartenenza etnica; discriminazione sul luogo di lavoro o licenziamento motivati dallappartenenza a una minoranza etnica; cambiamenti forzati della propria identit dovuti alla pressione dellodio etnico; sgomberi ed espulsioni dalle proprie case, ecc. Repressione sociale: rifiuto e maltrattamenti di famiglie, matrimoni e comunit miste e interetniche

I dilemmi e le sfide che sono emerse durante il processo: a. Il problema della responsabilit lesperienza sul campo ci ha dimostrato che il problema della responsabilit (morale, politica,ecc) non presente sulla scena pubblica. Le cause di tutto ci sono: il nazionalismo la tendenza a scaricare le responsabilit sugli altri (principalmente le altre nazioni) la negazione e minimizzazione dei crimini di guerra commessi in nostro nome

II- Violenza militarista: Guerra contro i civili, operazioni militari e guerriglia, continue minacce fisiche, assedio, deprivazione alimentare, bombardamenti, terrore militare ai confini, ecc. Repressione della resistenza alla mobilitazione forzata, ai danni delle donne che hanno aiutato i disertori, dei parenti e degli attivisti contro la guerra che hanno aiutato disertori e obiettori di coscienza

Le donne sentono che sia un ostacolo ad una pace giusta e che sia importante continuare ad occuparsi del problema della responsabilit da una prospettiva femminista. b. Tribunale delle Donne o Corte delle Donne? Riguardo questo problema, le donne hanno concluso che: Il Tribunale delle Donne maggiormente associato con il sistema legale istituzionale (il tribunale ufficiale) La Corte delle Donne permette un maggiore spazio per le testimonianze, la convalescenza dal trauma e il recupero delle relazioni rovinate

III- La continuit della violenza di genere: Lo stupro come crimine di guerra, loccultamento di crimini di guerra quali lo stupro o labuso sessuale per motivi nazionalistici, stigmatizzazione delle donne che testimoniano contro i crimini, ecc. Violenza maschile contro le donne - fisica, psicologica, sessuale, allinterno del matrimonio e nelle relazioni intime, commesse da uomini reduci dal campo di battaglia, ma anche la normalizzazione della violenza maschile contro le donne nella sfera pubblica

Le Donne hanno optato per un modello che riesca a combinare elementi della Corte delle Donne e del Tribunale delle Donne. c. Dove sar organizzata la Corte delle Donne? Tenendo conto delle opinioni raccolte sul campo, le risposte a questo problema hanno indicato che la Corte potrebbe essere organizzata: a Belgrado, in quanto luogo simbolo delle responsabilit dei crimini di guerra