Sei sulla pagina 1di 1

1 ' U n i t a / lunedi 16

o 1970

a t t u a l i t a / PAG. 3
A Bruxelles e rinato il partito di the si matchio del sangue delta

C/omofoso pokmka alia Coe<ica

ricercatore contestato
La significativa vicenda del prof. Cordero, rimosso dall'incarico, e di mons. Colombo - Predicazione o scienza, cultura o ortodossia? - Le dichiarazioni del docente

BELGIO: torna il rexismo


ll capo dei fascisti belgi si nasconde ancora in Spagna dove e vhsuto fino a pochi giorni fa? - Condannato a morte nel suo e per colUiborazionismo non e mai stalo riconsegnato alia giustizia belga - Comandd una legione di SS belghe e spagnole votate alia distruzione - Fu uno degli uomini piu brillanti dell'Azione cattolica del suo / jinanziamenti di e la sua professione di fede nel germanesimo
A Bmxellei, Jean De bdudt un SS della Le gione Valloma che si miie dinante occupazione tedesoa. ol sen izio dei nazisti ha dwhiamto ncoUitwto il mo i imento rexnta Tale moa mento in funzione di appoggio alia Germama nan sta fu capeggiato negh anni na il 35 la fine della guerra da Leon Degrelle condannalo i morte in cotumacia per col laboraswmsmo e per le effe lalezze commesse contro i combattenti belgi della sterna autonommato Debaudt si e capo del monmento in attesa della convocaztone degh a sta ti geneiah del movimento stesso che vuol porre fine alle mene siomste in Belgio di L inconfessata speranza Debaudt e forse che un gtor no posi>a tornare a Bruxelles Leon Degrelle che oggi ha 64 anni e vive o vtveva a dnd Ora e scomparso la sua attiula fasasta era fin trop per il po scoperta persino governo franchisla tem po con molt a compiacenza qualcuno gli ha soffiato che la polizia lo airebbe fermato terroie di Degrelle e quel lo di essere nconsegnato alia gtmUsia del suo che 10 condanno a morte nel ta m ma non dimenticaio 1H44 Gh appartamenh di e di sono comunque tuott it condannalo a morte dei tribunali belgi von n sponde put Alle t>campanella te nolentc della polizui ri sponde la governante dell ex SS ? olatihzzato e di nuovo la titantt fantasma mente di nn passato che non gh da 11 egua Le figlie sposate in Spajna dicono di non sapere dote sm finito Leon Degrelle Degrelle e abituato a queste cose gh t gia capitato di do ter scompanre per articoh sent11 su giornah spaqnoh che creaiano qualche complicazio ne diplomaUca alia Spagna di Fianco e sempre ritorna io placala la tempesta ai suoi aftari prosperosi Fa sul serio questa volta la 9 poli^a jranchista Certo che in quesla occasione la decisio ne poliziesca deve aier am a reqgiato alquanto la i ita del leahio <' leone fuggiascO pioprio mentie assaporaia il ])iace)e delle notuie nceinte dal Betgiu doi e i uoi i cc i hi seguan rexisti hanno nor aanuzato il partito ?iazista beloa Qualcuno ha scntto che tut to cio fa parte del folklore fa la chicno De poi tato in Fian eia quando anche la rranaa cade Degielle ha la possibi hta di utomare in Belgio te stendo la dmsa delle SS se Degielle nel 1940 pro clamava ancora saoiintstica mente la fieiezza di essere belga gettandosi nelle brae eta di Htmmler aqgiunge che per it sangue noi appartc mamo aha germamta il sualo not apparteniama alia geimanita not non puo esse? ct quindi questione di una collaborazione estenore non possiamo che colla borarr col popolo tedesco dal momenta che noi appartema mo al mondo germanlco caio poi i belqi non avessero capito Degrelle non mancd di essere ancora piu esphcito Hitler ha salvato l e per questa ragiont j rexisti hanno il coraggto di giidaie Hell Hitler ' e nonostante queste sene di atti di fedelta e di 1ede nel nuovo e tedc De sco e net germanesimo qrclle rnnase soltanto il boia della belga il co mandante ch SS jmpiegate sul fionte russo e il capo delle dispense ultime SS spagnole c iugqiasche il 7iazismo gh diede mcarico come fc ce con Quisling m di tormare un qoierno belqa di tiaditon belgt comporto lu jicemto da Hittei che un giorno qli disse Avrei volit to aieie un flglto come voi gh diedero una delle tante in tlaaonate cioci dl feiro che Degielle portava al tollo con orqogho ma non ando mai piu in la F i "-olo tin e lu tatoie ch came (la cannone per la queue nazista un rin sanguatore delle schiere del le SS Sognaia di ritomare un gioi della no in Belgio alia testa it Legione Vallonia che aveva costituito e comandava di go i ernare una nuoi a Borgogna raggruppando pezzi di Fran cm e di Belgio di lingua jran cese di fare la raoluzione naztonal socialista in Bel' qio lo aspettaia soltanto it plolone di esecuzione della dtctotto sua legione dei suoi mila gioiani non ne s o p m i i issero duecento a guerra fi nita quando ancora coi suoi pochi supeistiti s i aggirava un dall Oder a C openaqhen titbunale belga lo aieva gia condannato Q vioite i maqgio Degrelle cm nel la capitale danesc anche Copenaghen cadeva ed egll fuggi a Oslo 11 7 rmscl a fuggire da Oslo con un aeropiano che non eta ovviamente diretta in Belgio ma nella Spagna accogliente arnica, pro tettna te Belgio vifattl cose andavano mate anche se dei 1H7 condannati a morte solo 242 furano fuctlati 105 flamminghi 122 vallonl 15 della regione di Bruxelles Solo nel J9fi2 st tmna a par lare di giornah itahani danno allai mc Degrelle c venuto in A far che' Certo a prendre contatti con i fascisti itahani cosi come egli mantenne i contatti con i fascisti belgi orgamzzando persino a Bartcltona tin con leqno delle ec SS che ave lano dato uta al or dine emopea Degtelh si mantenne sem pu in contatto con i pochi supeistiti del fascismo belqa il leade a d m Debaudt dti nuovi rex sti lo ha sem pre i isitaio m Spagna dote ex comandanie della Legio ne Vallone si faceva chiama e successnamen ie te Juan Si teneva al corrente delle cose belghe leg qendo La o e che la noiernante lo costrinqeia a leqgere gia mutilato del ro manzo d appendice Tramonto di un duro che non sa im porre disciphna a una goba nant" oia si e detto e SC07 parso e i suoi appartamenti spagnoli sono vuoti ora di essere rimes daneio so i?c//e maw delta giustizia dtl sun Siamo scetti^t

MILANO

ISfebb a o

e domande cuciono Jutti i i i in questi i a a glie tonache e n sot to i chiostn silenziosi i i e bidelh tengo no fuon dei cancelh gh stu denti facendo uno alia volta quel'i che debbo no e esami) della Univeisita Cattolica Con n s p e t t o s o disappun to, ecclesiastici e accademi t i si chiedono come sia po Tuto e che un uomo o e sottile qual e monsigno o Colombo, teologo del a e i dente della Fondazione To molo (da cui dipende l'U a Cattolica) abbia o tanto mcautamente e con t a n t a a e un nfiuto sen za appelli della a di a Labisso a cultu a e a n t e viene o dopo un decennio di sottili equi libi i di spi egmdicatezze teonche, di mistiflcazioni che avevano quasi convinto gh stessi n e si e voluto fa e l'Ateneo nel me dioevahsmo gemelhano si no alia a dell a di un enunciato scientifico? Come ha poluto 1 eminente ecclesiastico e al ' Fianco o o di p i o c e d u i a pe nale e o di fllosofla del d i n t t o , la sua a nenza a quest ultima catte a con lalleimazione che se un giovane intelligente segua con attenzione ll co so e legga o ll libio di testo adottato (Gli i fenomcnologia delle n o t m e , dello stesso pi ol C 01 dei o t inevit abil mente a la lede? Questi m t e n o g a t i v i che p igono ad ogni accademi 1 0 pioblemi che si o i accanlonaie a loutine didatlica hanno n cevuto una duplice n s p o sta alia a o ne del pielato h a fatto eco, compatto il Consiglio di . di a 11 pi of o e stato n mosso dall o e nuto che nell a Cattolica 1 msegnamento di fllosofla del d i n t t o detoba u m f o i m s i s i ai pnncipx del cattolicesxmo a al o , e k ecclesiashca e l'abuso di e possano e giunti ad e la sfeia speciali htica della attivita s sionale dello studioso, ha n s p o s t o il f o o con un violento pamphlet < a a un e o editoie) che viviseziona la a inviatagli dal a to Se 1'aggettivo cattolico va o nel senso o o in cui Lei lo inten de, 1 Univeisita Cattolica e una e in te mini o e u n a a dove si a n te la a o non e cat t o h c a , leggiamo nel pam phlet o a a e oi todossia, a onestk scien tilica e e teologale di venta inevitable n e 11 o scntto d e l monsignoie Lo stesso metodo di ac e auton e e e a o tendendo ad una o sostanziale assimilazione, discutibile sul piano scientifico, e a mente o sul piano della fede a noi , il f o n b a t t e La a Cattolica se si deftmsc e una a non p u o e le e del gioco scientifico e a queste c e 1 impegno a con d u n e espenmenti a fo mulaie lagionamenti, a ue le fonti secondo e e A chi obietta che il mio o u o puo e compUca zioni sul piano della co scienza della fedelta ai p n n cipi della e nvelata 10 ho il o di n e che queste a zioni in sede scientifica so no d l o non ho fatto un o da piedi catoie di fede a o da a in mate n a teologica ho sempUce mente o i m che o a una di sctplina scientifica nota sotto il nome di fllosofla del d i n t t o e mi sono mes so sul piano di una a basata sui fatti e condotta secondo canoni di una a sintassi n sede scien tiflca la questione dell o todossia non h a alcun m o lo pe esseie sollevata Alle accuse mossegli dal pielato le e dello studioso si o m un lucido e eccitato dnllabuso e dalla volgan ta Sono o che lei , the non a cuo

mi son deciso a e quanto a a monsigno Colom bo , m a dopo ave medi tato, e o come e mio , anzitutto al bene dei giovam bene dei giovam e una e ambigua scnve il piof o Tutto dipende dal mo dello, Lei e un giovane , immune dal la passione , biso gnoso di n pe un simile tipo umano non ho difficolta a d e che la Cattolica qual a e in e e a m a s'avvia a non e piu, e senti un occasione unica, la a di e nel la classe dingente democn stiana, esempi sott'occhio di o successo, schemi selettivi visibilmente inte si a e 1'intelligen za n ecclesiastici e laici a pei gli a l t n , le schiene d n t l e le teste limpide gli avidi di n , gli s p i n t i , gh assetati di giustizia, quelh che o o e non o il bisbi gho a al bene di co o o finge che non esi stano* Esistono eccome e sono pm mquieti di quan to suoi confidenti le n fenscano pi of Coi o nono stante 1 suoi 41 anni ha una lunga a accade mica alle spalle a do cente di a penale a e dal 'fiO e a n o della disciphna alia Cat tolica nel '62 venne mca n e a t o del! msegnamento, e nell Ateneo di fllosofla del d i n t t o , una cata che pe 30 anni a stata feudo di monsigno Olgiati, un peisonaggio al e , se condo solo a e Gemelh Fu una scelta dettata dalla necessita di e dallistituzione accusa m un momento in cui sotto la spinta giovannea la Chiesa aveva o il gusto alia libeita mtellettuale di esseie o di una ge a tnannica Una seel ta non mcauta al a n o sapientemente calcola ta, sette anni o sono, ma divenuta insostembile nel c h m a politico o nello Ateneo dal o Stu dentesco S e mi o detto ogniqualvolta la a speculativa o l'analisi dei fatti ti o in con fhtto con i dogmi, i e il o e e il dogma come scientifi camente , non i nemmeno o la so gha a questo non si chiede esplicitamente, cosi il f o pe dieci anni chiuso nella t o n e d'avo n o delle sue e spe ciahzzate h a o le inquietudmi, le a zioni sociali le tensioni e splose nella comunita di studiosi a noi inteivistato e n chiesto di e un e lo a la sua vicenda e quel la di a docente, la a a napace, espulsa nell autun no del '68, dall Ateneo pe ave o al catioli co il d i n t t o al dissenso a dicale n s p e t t o n to sociale esistente, e al 1 impegno politico che da esso denva, h a detto di a ve sentito solo vagamen te e di quella \ i cenda E ' o il suo dis senso e o muove dal la mancata composizione a a e scienza ma a in a le tematiche del dissenso S e m e nel pamphlet l o conosco a fede che non teme i in ie gola con la logica acceca i e 1 intelligenza e u m n g i u na a o voi siete mo lossi a see ghete a colpo o il p a tito della e dal to mismo in fllosofla alia dit t a t u i a in pohtica dalla fol ha a alia ciocia a i sie te i alia difesa laboio sa dell establishment la cui sola a nspetto alia a e del 1789 sta in un o di i e in una densita d ineizia sufficient i a n h una lunghissima so a a tone in i di finanza diplo mazia pohtica, meccamsmi pedagogici e spintualmen te o a \oi o le e del messaggio e 1 e e vangehco passata alle chiesuole del 1 d i Lei ai ce che mi a nella a con la mia iamigha e la a flnisce a i c ma se lo fac<s saiei un lpocn ta t > lo stile dell uo mo di (hitsa

Leon Degrelle con la divisa zisla

19 i g o i t o 1 9 4 0 toldati u d t i c h l alzano la handler a nazista sul castello di Laskan nel giorno dell occupazione di Bruxellei

Un'interessante discussione sui gicrnali sovietici su un tetna socialista di grande attualita

A che punto e nell'URSS la partecipazione operaia


Lettere e interventi sul clima nelte fabbriche - Critiche ai metodi duri dei dirigenti che preferisconv alle parole le urla - Viniziativa del CC del - n saggio di Birman sul conienuto democratico della rifortna economica - rischi di una campagna di caccia ulVerrore
DALLA REDAZIONE
MOSCA febbra o

u sono affafto faiore vole ai metodi dun ha s c n t t o alia un din gente ch f a b b n e a di Tashkent S e m e n m k e credo che oggi sta posstbile npristinare la diHciplma del lavoro sen t.a umihare ncssuno t daivero possibtle neducare chi due aserc rieducato sen za mare i metodi dun7 A S e m e n m k hd n s p o s t o sul lo stes.su e Litvm di o o imprest h i s c n t t o (.he a ne daaero dtfhcile troiare fra i gioiani di oggi qualcuno di & pasta a difendere apertanien te i metodi dun laioro in una mimcra c ho potuto co'i statarc clu i! successo di pende sempn dalla buona or gamzzaziont del laioro e dal chma C <. pero fra i din genti chi prefenscc alle pu role le urla allora si at tengono risultati di breic dit rata la mm opvuone i che sta meqlio puntare sopiattut dot la to lullu pirteupaziani laratori t chiedcre a quest; un po cosa si do irebbc inn. Occone i? somma si i hi disciphna sa lu democia la Qualcfn, lolta a nuu panic sono neccssan am he i cosidchtti pronedi mentt anvnintstralu: quando una non si pn ad tscmpio scuta al laioro a < sempn ubnaco ma anchc qu s e misure daranno un nsuHato n dtsivsst solt ant a st fra gli operai t iniomma il chma chi cunta td una am mimstra^iont huvia <m quando sa cicarc condi mm tali pi r cui tmscun < n if) pud chngen la pmdiuianc U problema c di fai si (he cm scutto sia n sponsabih delh sue a^ioni < (he i dinguiti rispond sappiano di doicr ri non solo ai loro superto ma anchc altt maestran n he ibbifimo is sunt > s m dup ttinte l e t t u e y u n t e dlli do

po che nelle m di o e incominciata nel gennaio o u n a discussio ne s assai a m p i a atto ! della pohtica no ai economica via lo ha. datn il Comitate Cent e del S o al i to u n o t ico della situazione successi n o n \e nivano nascosli m a 1 n to veniva posto sui difetti sugh i e sulle c a u s e soggettive c h e h a n n o di fat t o bloccato in e la

ma economica o a d al cune quest 10m fondamentali quali o quelle che si n t e n s c o n o al m a n c a t o au m e n t o n s p e t t o alle o ni della a del la o o ~ cosi come ab b i a m o potuto e at e i contatti che abbia m o a \ u i o e la a dei gio o bene all in nah ha u t o al discussione L espe a nenza h a c o n l e i m i t o una \ o l t a ( h i la cos L nuglio i e pe t una dimto) a sull ultimo nu ta lo j ) di !\aiy 1 eci nomi i m a n in u n lucido s i p st i j i i sulla a t i p p i deili n l i m u eccnnmica e ch se c il i onsigho di l e m n d i e d ad i il ji polo senza a C c ceito un nschi i n e l l i c i i i i p a n i di discussione ., e dccisa dal o tht essa s t iduca come tc m i qu ilc uno in una cue n a agli i i l u e l l o di ROMA 1 5 febh a ogni smgol i azienda lasciin i Comitato nazionale m o do in e i n piu \ i m e n t o femminilt. della C j,i ne m della lmea Q poll si t o onu i a soi lica et unoniu i e d n sue i e m j lo Ja i deil i delt f,a tenuti m t a n l o ben \ens,d n nazionale sen a i u e la < u c f i i tucci ed ha p i e s o ut > dt 1 i st t ss i p u o e di in i dellf t tint? pei 1 eln d u n e ? di 0 ^,eie un o del t di h i i ct i T ime tuazit ni o df 1 e u '-silf n n buunc comitato e s p n m c 11 -u i non pu > Quesla < t ice i s i h d i n e t a alle 11\t c i in non e oel t 1 ultt pt^nilL in un i f i si impuitdi anient i del dibaii e al te b a t i a q l n bindit lie <d m to ia in t i s o sull i ni spiei che d i quest i b it i^ t L e nomic i Vccant ) l t a s i ne \cnc,i a t u t t o i! s e i u m u n a m i tlencaii dai gioinali p e niighi i i m e n t o del l unci e lettc i i e mduiic. i t economic J i 1 anal si c n t i i ' b i s s i n t m i cl cb( ^,li a di c il s\iluppii m tutla un i s e n e di dislif c > che ost,i l ^.epdi i sett m d u s t n a l i lallentai > da iltn s e i l o n di 1 i\oi > > nt i della i ckl c i nta o mnne d ch nel a m o di 1 it ten?] one dtf,h n n i i \ i implant l i ne e i o n o m n c dei p u t e n p u b b l e d i l ? i a t nei i i sulla necessiia c il cosio \ ai defkiuize nell agncoltu della n e c e s s a n a t a ed in e nell alle ne a del e nm i imtnit) e t c ( \i sono of.gi c si i f omp eiamente i i spenen7f assai i sull i mano d i e n m i\ attualc m \ a n t locahla \en ,i < o la donn i pi icess t o f nosli ) giomale h a a siitiiLndo un e i pai 1 u un i \ o l t i dell espe all biettiui della p i e n i oc i mem i di Tseiekmo t e h t ha (upanone lemmin e u di cunsetu e i m

e donne d.c.
solidali

t ant i i e all ap plica/ione di un o ela o dall e di un o complesso pe t i o k h i m i c o ed i sindacati e che p i e v e d e fondamentalmen te la e della m a n o d o p e i a lcol passaggi) di u n i e dei n ad e aziende) m a n o n del m o n tc s a l a n a l e Le somme u sp i n m a t e e alia o ne di peisonale mangono in 1 Ut i la u dell i z i e n d i soil > a di u n o speciale iondo di intent \ a / i o m L ui ment ) del! i pi idultnil i ( si i J c ttenut ) nt n < c m c a n d o i 11\ >i i li opi u ni st mi f 1 7i( n d i d ) nutne m icchine e n i m f il h a n n > d a i o n i T /ie d t i mi 1 , h i \ \ inuis e i m i s id esemp c si n o t impleti mente i Uo 1 s e n o t cdilizi) e a h una sei e di piccoli m i g h h a sono stall i in un u n i t o t timplesso il he h t pei mess i di a u m e n i i i e m p t ) u mpt 11 p idutmit i del 1 i\ ) io del 41 e U m m i e s ilan C ist un i d questi d t l ll) e list di \ em )i i stud aio t n atten/i in< ,;L , - t m i i) e t s p e n t n i Ne n ist m ) m h t n t t n t chi s ipi it in i i m ni-. t f u t isi pt t st nip d i CU i t i
\ cl n n 1 ii e

con la lotta dei tessili

del contenuto t ico della a economica Sin qui e in smtesi il a a ha mo m e n t o la diiicato metodi con c m u t i hzzavamo le leve economiche e ha o di e passi a i a n t i nella a scienza e della gestione m a il m i della gestione dell econo mid non p u o e n d o t t o ai soli a s p e t u tecmci e ammini i dnche e la pai tecipazmne di ogni ciltadi no alia gestione dello 'Stalo e la s-ostan^a ste^sa dell ordma mento socialista i poi leneie conto del fatto piosegue n c h e t a un ctito stata di Uiello salaria d principle dell mteressa mento mate nale dnenta me na efficaic e gia oc,gi w so ni n che n > ad esempio mi basta quella che guadaqno a qui 1 mipo tan/a inthe sot to 1 o dell i s u l u p p o tconomico dei p i o b l e m i della c dei 1 i ^dess i soitolinea 1 econo e il mista oi,ni a?iendd piano o hd anche un plan > di siiluppti sciiale del le e iche e li i ne di t ise di a ch c e n i n i di asiii n d ) di isliiu7ioni di i di quilibca/it ie ecc ) m a in e,e t non \ i e i n a mi pun po la im>tt.ai>a u HLth! collcttno alia qestume dt7 laioia i q u la pioposla ^^ i t jossibih e iboiaic t t/iu ami > un piano die null chithin .ntt di t omptttiua sc ha i li <h dv tt >ic ma clc (onsigha di produnont assembled apt raia dclU di contralto t mimtssioni p< isibiU (he tone so cmhsta (-antennae di pro dtuione c t metodi di dirc^ia 7it non miitino can la nto> ma economic fi' Sono que sti gh i o ai quill si dispute ogi t n q u i li b sogna e una a 1 pe t e U might n t ondi ziom il secondo tempo delli m i a

i ie^ 17 mt d T ntl uti t t m ibhi im ^i i n t idai pi i ampi i m t n t p i s 11 i > n at 1 1 espt t c'i i i que d i (simile m p u t t 1 i di t i i p p n t san p i alcune p postt ti t, in dt m i t 11 nectss i i ch b a s a n i pi im tt nnmiti n n s 1 i sui sell 11 p qum sui m m sti n m i anchi ! u \ t dt ndo ) i l e s p e i i c n / i dei s deli m m di \ il u ) l i t h e de\c e isse^naio ai sov ct nt 1 el iboid7ione 3 ml e o della politic i t conomic i t e c i i n h i 1 m e m o di p u c n i l i que slime e the e quei t

ji 11 ss d ti i le |) t c

Adriano Guerra

scista belga forse no Cer to la nnascita di un simile screditato moumento non al larmu ma non fa forse par te di quella offensna che il 1a susmo s(a tentando da tone parti7 neo nazisti ttdeschi non sono entrati nel Bunde s-tag e tuttntia rnnangono tol loro quattio e mezzo per cen to di ton nil pencolo che ognuno sa ritorna a fatti di J ecchio squadnsmo nolento inciiile in Grecia i colonnelh fascisti sobillano e certo linan^iano il neo faici smo di ran mentie Fianco pur tentnndo di mi gliorai ? suoi rupporh un po con tilth i d Fuiapa non molla fascisti e nazisti che s? t,ono nfugiati tra le site biaccia accoghenti alia tine della seconda qu t r i a mon diale Uomini come Digrtlle stm biano fatti su misura per quel che tenia fascismo di titoino di iialzare bandiere nete e sangiunolerite gia tra^unaf nella polvere dii moi imtnti di e stiascitate sul lastntato della piazza nel 114J Quello dei Degielle dei Do not e dei Deal in Francla o dei Quisling m fu soprattutto un fascismo dun portazione che iiiacchio alia meno peggio con alti e bassi fino all tnvasione nazista dei viri europei diven ne come da noi le bnqate ne n. le bande Cant a o il partito de.i collaborationisti degh aguz^im che parlaiann la stessa lingua dei torturati ru un fascismo e det fualati che ripeteia gh stessi cancel ti degh iniason che usaia la stessa frasta/ogia e mostrai a la stessa faccia questi la pena di ricordare personaggi nel momenta m cui lentano di tornai e sulle piazze cercando unimpossibi le nabihtazione At ventui tero politico be? ga e stato deflmto Leon DL grelle aieva comm ciato con i cnsmi piu tradi zionali della buona borqhesia del suo Venne educate) nel colleqw dei gesuiti di ha mm passo alllnnersita cat tolica di Loianio salendo gra dino a giadino le canchc del Azione cattolica gli studi unn ei sitan di dmtio prejeu fondart una ca^a edi iric e la chiamo x /; ula tione a Cnsto Spinta bnl lanie riiuco e itrsafile traia so nei suoi scntti ! irrueiuci del suo (jrat'eic attaccaiulo i destia cd a suustia gli uo mini stasi del suo onenla mento o i socialisti belgi tino a tar mquwtare le qerarchie ealtohihc che un hcl gioino si dcciscro ad esptllnlo dalh loio till Allaia Deqielle diede ata al suo moi imcnl > i! > na lenibiL JW5 il maqgio dd i il qioinale s l cntun qioriii dapa la tonda tone del giainalc in Belgin si tc nncia elcioni e per ? ien sti furano un tnonta 111 pei cento dti iot) ~1 de put all moinnento ten^ta ateia molti mc<.<.i c h qclto nel! i campagna pohtica Da doic gh icnuana' Da < omi t docunientato t du Hith (In 'cnte sura non t pnssil ih stabih o Ciano i! paitito di Dcanllt ebbt dall ) mtlu (ranch a' m se mcnl c Jlith i all lt.ee ai cie carta d i aion alt ( mace hi it tipa (uatiche a pic i d amit i m Oi i mnu nl cciti indu sincuu sti ml: bagi nan qh no ccrta an ti F tuttai ta il tnonta del icnsmo ebbi br 11 duratu il apntt l'> 'l c\ so i al pa cento del toti ekttorato belga scm braia esseie tomato nella! lea delta tiadizmnt torse sa r^bbe finito tutto qui sen<.a la -.econda quena mondiale e aagrcssione nazista al u lopa Quando Hitler unadt il Bel qio nel 40 Dcqre U i it ne ar ie statu non 11 sono matlia mm giuiidxh / teist con tt > d i 11 l tt i li a i en i uhnitu ! lana ista p u

Adolfo Sea I pel I i

Morto ii vincitore della battaglia d'lnghilterra


E WELLS a] 15 a o E. deceduto oggi nella s u a i di T u n b n d g e Wells il o dell a m b n l t u i nico Lt d a il u n i t t ne dell i battagha d l t i inL.aggiata nellaj,ostu dall u i a z i o n e t e d e s u i pei piepaiaie 1 imasione della d L iui/iano d che a i e i a (17 m m ia 1 e>mpo di t u n e a di a i l i i t t v (che i suoi m i \ e \ a io s o p i a n n o m i n a t o t i b t u i li i g lo stun tio> a u,U o ni da caccta della F cht do vet o batteisi o U pitenie a a della Luftwaffe Sotto la s u a gut da e ai comaudi dei lej. f,endan e i pllo ti d a cac^ia b n t a n m c i i e a i nazi l o n o pcio a sti il o n t l cielo t i i i a t sine l o p e i a z i o n e < Leo ne mai mo > ossia lo s b a i c o cldli t sulle coste nulcsi v N f j i ul inu aunt > i i cl d i t a i o ad u n a inten s i u t n i i u paciiista