Sei sulla pagina 1di 17

IL FALLIMENTO

PRESUPPOSTI ED EFFETTI

Prima o poi Dio separa gli stupidi dai loro soldi (John Kenneth Galbraith)
1

Francesco Casale 2012

Francesco Casale 2012

IL FALLIMENTO
PRESUPPOSTI

PRESUPPOSTO SOGGETTIVO (1) Imprenditori COMMERCIALI individuali e collettivi Esclusi ENTI PUBBLICI e IMPRENDITORI AGRICOLI Soglie (aggiornabili ogni 3 anni, PROVA al debitore): 1. ATTIVO PATRIMONIALE <300.000 ultimi 3 esercizi 2. RICAVI LORDI <200.000 ultimi 3 esercizi 3. DEBITI anche non scaduti <500.000 Condizione di procedibilit: debiti scaduti >30.000 (15.9) Imprenditore cessato (10): entro UN ANNO dalla CANCELLAZIONE, salvo prova contraria Imprenditore defunto (11), morte sopravvenuta (12) 2

Francesco Casale 2012

IL FALLIMENTO
PRESUPPOSTI

PRESUPPOSTO OGGETTIVO (5) INSOLVENZA: limprenditore non pi in grado di soddisfare REGOLARMENTE le proprie obbligazioni Crisi IRREVERSIBILE, STATO del PATRIMONIO Indici: INADEMPIMENTI, altri fatti rivelatori (7) Pagamenti con mezzi anormali Fuga o latitanza Chiusura locali Trafugamento attivo Differenza con stato di CRISI (160) 3 LCA: anche GRAVI IRREGOLARIT (crisi di legalit)

Francesco Casale 2012

IL FALLIMENTO
LA DICHIARAZIONE

INIZIATIVA (6) 1. CREDITORE: ipotesi normale 2. DEBITORE: obbligo deposito scritture contabili e fiscali, stato attivit, ricavi, elenco creditori (14) 3. PM: in sede penale o su segnalazione (7.2) Competenza e giurisdizione: SEDE effettiva, irrilevanza trasferimenti strumentali (9, 9.II) ISTRUTTORIA PREFALLIMENTARE (15): camerale, natura INQUISITORIA, convocazione e audizione obbligatoria, provvedimenti cautelari e conservativi Rigetto: DECRETO motivato, RECLAMO in c. app. (22) 4

Francesco Casale 2012

IL FALLIMENTO
LA DICHIARAZIONE

SENTENZA (16) Nomina il GIUDICE DELEGATO e il CURATORE Ordina il DEPOSITO entro 3 gg. di bilanci, scritture contabili e fiscali, elenco creditori Fissa la data dellADUNANZA di esame del passivo Fissa il termine per le DOMANDE di ammissione al passivo Pu disporre lESERCIZIO PROVVISORIO Pubblicazione in cancelleria: effetti per le parti Iscrizione REG. IMPRESE: effetti per i terzi (17) 5 RECLAMO alla corte dappello (18), non sospensivo (19)

Francesco Casale 2012

IL FALLIMENTO
GLI ORGANI

IL TRIBUNALE FALLIMENTARE DICHIARA il fallimento con sentenza o rigetta listanza con decreto investito dellintera procedura (23) Nomina e revoca il GIUDICE DELEGATO e il CURATORE Sostituisce i membri del COMITATO CREDITORI DECIDE le controversie relative alla procedura (24) e derivanti dal fall. (vis actractiva) e i reclami Provvedimenti reclamabili alla corte dappello (26) Pu chiedere chiarimenti al fallito e agli altri organi 6

Francesco Casale 2012

IL FALLIMENTO
GLI ORGANI

IL GIUDICE DELEGATO Dopo il 2006 non ha pi la direzione della procedura VIGILA e CONTROLLA il curatore (25) Nomina il COMITATO DEI CREDITORI (40-41) Forma lo STATO PASSIVO e lo rende esecutivo (96.5) Decide sui reclami contro atti del CU o CC (25.1.5) Autorizza il curatore a stare in giudizio (25.1.6) Emette o provoca provvedimenti conservativi (25.1.2) Provvede con decreto motivato reclamabile al TF (26)
7

Francesco Casale 2012

IL FALLIMENTO
GLI ORGANI

IL CURATORE Requisiti (28); pubblico ufficiale (30); reclami Revoca e sostituzione (37, 37.II) Ha lAMMINISTRAZIONE del patrimonio del fallito; compie tutte le operazioni della procedura (31), salve le AUTORIZZAZIONI previste (31, 35) Appone i SIGILLI (84) e redige lINVENTARIO (87) e il PROGRAMMA DI LIQUIDAZIONE (104.III) RELAZIONE entro 60 gg. e rapporti semestrali (33) Compenso in percentuale sullattivo (39) 8 Dovere di DILIGENZA. Responsabilit

Francesco Casale 2012

IL FALLIMENTO

GLI ORGANI IL COMITATO DEI CREDITORI (41) Nominato da GD entro 30 gg.; 3 o 5 membri VIGILA sulloperato del curatore; poteri ispettivi Autorizza il CU su atti di STRAORD. AMM. quali
Subentro rapporti pendenti (72) Rinuncia acquisizioni antieconomiche (42.3) Investimento somme (42.2) Programma di liquidazione (104.II)

Esprime PARERI obbligatori; VINCOLANTI su


- Restituzione beni di terzi (87.II) - ESERCIZIO PROVVISORIO (104), affitto azienda (104.II) 9 - Concordato (125)

Francesco Casale 2012

IL FALLIMENTO
EFFETTI PER IL FALLITO

EFFETTI PATRIMONIALI SPOSSESSAMENTO (42) e affidamento al CU, salvo limiti (46-47) e eccezioni (derelizione e non acquisiz.) PERDITA CAPACIT PROCESSUALE (43) INEFFICACIA atti e pagamenti del fallito per i creditori (44), formalit per opponibilit (45) EFFETTI PERSONALI Corrispondenza (48) Restrizioni libert di movimento (49) Incompatibilit e ineleggibilit (2387, 2399 c.c.) Sanzioni penali (216-218)

10

Francesco Casale 2012

IL FALLIMENTO
EFFETTI PER I CREDITORI

APERTURA DEL CONCORSO (52): PAR CONDICIO, creditori concorsuali e concorrenti; CHIROGRAFARI, PRIVILEGIATI e di massa (PREDEDUZIONE: 111); accertamento endofallimentare del credito (52.2) DIVIETO AZ. ESECUTIVE INDIVIDUALI (51) salvo
- Pegno e privilegio speciale con ritenzione 2756/2761 c.c. (53) - Credito fondiario, alle oo.pp., agrario (41.2, 42.4, 44.5 tub) - Contratti di garanzia finanziaria (4 d.lgs. 170/04)

SCADENZA ANTICIPATA (55), sospens. interessi (no privil. e preded.), attualizzazione valori (57, 58, 60) COMPENSAZIONE (56) crediti anteriori anche non11 scaduti, salvo acquisti inter vivos

Francesco Casale 2012

IL FALLIMENTO
REVOCATORIA FALLIMENTARE

GENERALIT RATIO: atti dispositivi che creano PREGIUDIZIO per la par condicio creditorum INEFFICACI per la massa, effetto restitutorio (70) R. ORDINARIA (66): consilium fraudis, eventus damni R. FALLIMENTARE: stato di INSOLVENZA (presunta: retrodatazione) e CONOSCENZA del terzo (presunta per atti anormali). Depotenziata dal 2006 DECADENZA (69.II): 1. 3 anni dalla dichiarazione di fallimento 12 2. 5 anni dal compimento dellatto

Francesco Casale 2012

IL FALLIMENTO
REVOCATORIA FALLIMENTARE

REVOCATORIA DI DIRITTO 1. Atti a TITOLO GRATUITO entro 2 ANNI (64) 2. PAGAMENTI scadenti dopo fall. entro 2 ANNI (65) REVOCATORIA GIUDIZIALE (67) ATTI ANORMALI (67.1): conoscenza insolv. presunta
1. Atti onerosi SPROPORZIONATI oltre entro 1 anno 2. Pagamenti scaduti con MEZZI ANORMALI entro 1 anno 3. GARANZIE debiti preesistenti (scaduti e no: 6 mesi/1 anno)

ATTI NORMALI (67.2): conoscenza insolv. da provare


13 Atti onerosi, pagamenti con mezzi normali, garanzie contestuali

Francesco Casale 2012

IL FALLIMENTO
REVOCATORIA FALLIMENTARE

ESENZIONI (67.3) Ampliate dopo il 2005 1. PAGAMENTI b/serv dimpresa nei termini duso 2. RETRIBUZIONI dipendenti e collaboratori 3. Vendite a GIUSTO PREZZO di immobili ABITATIVI 4. RIMESSE IN C/C entro il MASSIMO SCOPERTO 5. Pagamenti e garanzie per istituti alternativi al fall.
Piani attestati di risanamento Accordi di ristrutturazione Concordato preventivo

6. CREDITO fondiario, su pegno, cambiali, factoring,

14

Francesco Casale 2012

IL FALLIMENTO
CONTRATTI PENDENTI

Regola generale: SOSPENSIONE CONTRATTO (72), il CU, autorizzato da CC, sceglie tra: 1. CONTINUAZIONE: obbligazioni in PREDEDUZ. 2. SCIOGLIMENTO: ammissione al passivo crediti Contraente in bonis: pu chiedere al GD TERMINE. Inefficace risoluzione di diritto per fallimento Applicabile, con adattamenti, a:
Vendita obbligatoria (72.II), a termine, ris. propriet (73), salvo fall. venditore; preliminare immobiliare trascritto Contratti ad esecuzione continuata o periodica (74) Mandato per fall. mandante (78.3) Leasing finanziario per fallimento utilizzatore

15

Francesco Casale 2012

IL FALLIMENTO
CONTRATTI PENDENTI

SCIOGLIMENTO AUTOMATICO
1. 2. 3. 4. Contratti di borsa (76) Associazione in partecipazione se fallisce associante (77) C/C ORDINARIO E BANCARIO, commissione, mandato (78) Appalto, salvo subingresso con idonee garanzie (81)

SUBINGRESSO AUTOMATICO
1. LOCAZIONE immobiliare (80), affitto azienda (79): recesso+indennizzo 2. ASSICURAZIONE DANNI (82): recesso se aggravam. rischio 3. Edizione (83, 135 lda) 4. Factoring (7 l. 52/91) 16 5. Leasing per fall. concedente

Francesco Casale 2012

IL FALLIMENTO
ESERCIZIO PROVVISORIO

ESERCIZIO PROVVISORIO: miglior liquidazione (104) Disposto dalla sentenza di fall. se linterruzione causa danno grave e non vi pregiudizio per creditori Disposto dal CC : parere VINCOLANTE, durata Prosecuzione contratti pendenti, salvo scelta ex 72, obbligazioni relative in PREDEDUZIONE Resoconto trimestrale del CU al CC AFFITTO AZIENDA (104.II): autorizzato dal GD su proposta CU e parere favorevole VINCOLANTE CC Recesso CU+indennizzo, no accollo debiti tranne lavoro (2112), retrocessione senza debiti; sosp. contratti 17