Sei sulla pagina 1di 12

1. VIENI SANTO SPIRITO DI DIO Vieni Santo Spirito di Dio, Come vento soffia sulla Chiesa!

Vieni come fuoco, ardi in noi e con te saremo veri testimoni di Ges. Sei vento: spazza il cielo dalle nubi del timore; sei fuoco: sciogli il gelo e accendi il nostro ardore. Spirito creatore scendi su di noi! Rit. Tu bruci tutti i semi di morte e di peccato; tu scuoti le certezze che ingannano la vita. Fonte di sapienza, scendi su di noi! Rit. Tu sei coraggio e forza nelle lotte della vita; tu sei l'amore vero, sostegno nella prova. Spirito d'amore, scendi su di noi. Rit. Tu, fonte di unit, rinnova la tua Chiesa, illumina le menti, dai pace al nostro mondo. O Consolatore, scendi su di noi! Rit.

2. ACCLAMATE AL SIGNORE Acclamate al Signore, voi tutti della terra e servitelo con gioia andate a Lui con esultanza. Acclamate voi tutti, al Signore. Riconoscete che il Signore, che il Signore Dio. Egli ci ha fatti siamo suoi, suo popolo e gregge del suo pascolo. Rit. Entrate nelle sue porte con degli inni di grazia, i suoi atri nella lode, benedite, lodate il Suo nome. Rit. Poich buono il Signore, eterna la Sua misericordia, la Sua fedelt si estende sopra ogni generazione. Rit.

3. IL SIGNORE LA MIA SALVEZZA Il Signore la mia salvezza e con Lui non temo pi, Perch ho nel cuore la certezza: la salvezza qui con me. Ti lodo Signore perch un giorno eri lontano da me, ora invece sei tornato e mi hai preso con Te. Rit. Berrete con gioia alle fonti, alle fonti della salvezza e quel giorno voi direte: lodate il Signore, invocate il suo Nome. Rit. Fate conoscere ai popoli tutto quello che Lui ha compiuto e ricordino per sempre, ricordino sempre che il suo Nome grande. Rit. Cantate a chi ha fatto grandezze e sia fatto sapere nel mondo; sia forte la tua gioia, abitante di Sion, perch grande con te il Signore. Rit. 4. QUALE GIOIA Quale gioia, mi dissero: andremo alla casa del Signore; ora i piedi, o Gerusalemme, si fermano davanti a te. Ora Gerusalemme ricostruita come citt salda, forte e unita. Rit. Salgono insieme le trib di Jahv per lodare il nome del Dio dIsrael. Rit.

L sono posti i seggi della sua giustizia, i seggi della casa di Davide. Rit. Domandate pace per Gerusalem, sia pace a chi ti ama, pace alle tue mura. Rit. Su di te sia pace, chieder il tuo bene, per la casa di Dio chieder la gioia. Rit. Noi siamo il tuo popolo, egli il nostro Dio possa rinnovarci la felicit. Rit 5. BELLO LODARTI bello cantare il tuo amore, bello lodare il tuo nome. bello cantare il tuo amore, bello lodarti Signore, bello cantare a te. (2 volte) Tu che sei lAmore infinito, che neppure il cielo pu contenere, ti sei fatto uomo, tu sei venuto qui ad abitare in mezzo a noi, allora Rit. Tu, che conti tutte le stelle e le chiami una ad una per nome, da mille sentieri ci hai radunati qui, ci hai chiamati figli tuoi, allora Rit. 6. KYRIE Kyrie, Kyrie eleison Kyrie, Kyrie eleison Christe, Christe eleison Christe, Christe eleison Kyrie, Kyrie eleison Kyrie, Kyrie eleison

7. GLORIA Gloria a Dio nellalto dei cieli, pace in terra agli uomini. Gloria a Dio nellalto dei cieli, pace in terra agli uomini. Ti lodiamo, ti benediciamo. Ti adoriamo, ti glorifichiamo. Ti rendiamo grazie per la tua gloria immensa. Rit. Signore Dio, Re del cielo, Dio padre onnipotente. Ges Cristo, Agnello di Dio, tu, figlio del Padre. Rit. Tu che togli i peccati del mondo, la nostra supplica ascolta, Signore. Tu che siedi alla destra del Padre, abbi piet di noi. Rit. Tu solo il Santo, Tu solo il Signore, tu, lAltissimo Ges Cristo, con lo Spirito Santo nella gloria del Padre. Rit. 8. ALLELUIA (LODATE IL SIGNORE) Alleluia, Alleluia, lodate il Signore! Alleluia, Alleluia, lodate il Signore! 9. ALLELUIA (LA TUA PAROLA) Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia! La Tua Parola cre la terra, il mare, il cielo, i fili derba. La Tua Parola cre lamore e poi lo disse ad ogni cuore. Rit. La Tua Parola si fece carne e sulla croce vers il suo sangue. Risorto, vive e parla ancora, vangelo eterno di vita vera. Rit. 10. ACCOGLI I NOSTRI DONI Accogli i nostri doni, Dio dell'universo, in questo misterioso incontro col tuo figlio. Ti offriamo il pane che tu ci dai: trasformalo in te, Signor. Benedetto nei secoli il Signore infinita sorgente della vita. Benedetto nei secoli, benedetto nei secoli. Accogli i nostri doni, Dio dell'universo, in questo misterioso incontro col tuo Figlio. Ti offriamo il vino che tu ci dai: trasformalo in te, Signor. Rit.

11. IL SEME DEL TUO CAMPO Per ogni volta che ci doni la Parola di luce noi offriremo la pace Per ogni volta che ci nutre il tuo Pane di vita noi sazieremo la fame Per ogni volta che ci allieta il tuo Vino di gioia noi guariremo ferite. Offriamo a Te sinceramente la vita. Benediciamo la tua pace fra noi. Saremo l'eco del tuo canto, il seme del tuo campo, il lievito del tuo perdono. Il lievito del tuo perdono. Non ci separa dalla fede l'incertezza del cuore quando ci parli Signore. Non ci separa dall'amore la potenza del male quando rimani con noi. Non ci separa dall'attesa del tuo giorno la morte, quando ci tieni per mano. Rit. 12. PACE SIA, PACE A VOI Pace sia, pace a voi: la tua pace sar sulla terra com nei cieli. Pace sia, pace a voi: la tua pace sar gioia nei nostri occhi, nei cuori. Pace sia, pace a voi: la tua pace sar luce limpida nei pensieri. Pace sia, pace a voi: la tua pace sar una casa per tutti. Agnello di Dio che togli i peccati del mondo, abbi piet di noi Agnello di Dio che togli i peccati del mondo, abbi piet di noi Agnello di Dio che togli i peccati del mondo, dona a noi la pace. Pace a voi: sia il tuo dono visibile Pace a voi: la tua eredit. Pace a voi: come un canto allunisono che sale dalle nostre citt. Rit. Pace a voi: sia unimpronta nei secoli Pace a voi: segno dunit Pace a voi: sia labbraccio tra i popoli, la tua promessa allumanit. Rit. 13. INSIEME COME FRATELLI Oh com bello e gioioso stare insieme come fratelli! Come olio che scende sulla testa profumando tutto il volto. Rit. Come olio che scende sulla barba profumando anche le vesti. Rit. Come rugiada che scende dall'Ermon sui monti di Sion. Rit. L il Signore ha mandato benedizione e la vita per sempre. Rit. 14. AGNELLO DI DIO

15. VERBUM PANIS Prima del tempo prima ancora che la terra cominciasse a vivere il Verbo era presso Dio. Venne nel mondo e per non abbandonarci in questo viaggio ci lasci tutto se stesso come pane. Verbum caro factum est Verbum panis factum est. Verbum caro factum est Verbum panis factum est. Qui spezzi ancora il pane in mezzo a noi e chiunque manger non avr pi fame. Qui vive la tua chiesa intorno a te dove ognuno trover la sua vera casa. Verbum caro factum est Verbum panis factum est. Verbum caro factum est Verbum panis Prima del tempo quando l'universo fu creato dall'oscurit il Verbo era presso Dio. Venne nel mondo nella sua misericordia Dio ha mandato il Figlio suo tutto se stesso come pane. Verbum caro factum est Rit. (2 volte) Verbum caro factum est

16. SU ALI DAQUILA Tu che abiti al riparo del Signore e che dimori alla sua ombra, di' al Signore: Mio rifugio, mia roccia in cui confido. E ti rialzer, ti sollever su ali d'aquila ti regger sulla brezza dell'alba ti far brillar come il sole, cos nelle Sue mani vivrai. Dal laccio del cacciatore ti liberer, e dalla carestia che distrugge, poi ti coprir con le Sue ali, e rifugio troverai. Rit. Non devi temere i terrori della notte, n freccia che vola di giorno: mille cadranno al tuo fianco, ma nulla ti colpir. Rit. Perch ai Suoi angeli ha dato un comando, di preservarti in tutte le tue vie: ti porteranno sulle loro mani, contro la pietra non inciamperai. E ti rialzer, ti sollever su ali d'aquila ti regger sulla brezza dell'alba ti far brillar come il sole, cos nelle Mie mani vivrai.

17. LAUDATO SI, O MI SIGNORE Laudato sii, o mi Signore, laudato sii, o mi Signore, laudato sii, o mi Signore, laudato sii, o mi Signore. E per tutte le creature per il sole e per la luna per le stelle e per il vento e per l'acqua e per il fuoco. Rit. Per sorella madre terra ci alimenta e ci sostiene per i frutti, i fiori e l'erba per i monti e per il mare. Rit. Perch il senso della vita cantare e lodarti e perch la nostra vita sia sempre una canzone. Rit. E per quelli che ora piangono e per quelli che ora soffrono e per quelli che ora nascono e per quelli che ora muoiono. Rit.

18. DALLAURORA AL TRAMONTO Dall'aurora io cerco te fino al tramonto ti chiamo ha sete solo di te l'anima mia come terra deserta Non mi fermer un solo istante sempre canter la tua lode perch sei il mio Dio il mio riparo mi proteggerai all'ombra delle tue ali. Rit. Non mi fermer un solo istante io racconter le tue opere perch sei il mio Dio unico bene nulla mai potr la notte contro di me. Dall'aurora io cerco te fino al tramonto ti chiamo ha sete solo di te l'anima mia come terra deserta ha sete solo di te l'anima mia come terra deserta

19. SAN FRANCESCO O Signore fa di me uno strumento, fa di me uno strumento della tua pace, dov odio che io porti lamore, dov offesa che io porti il perdono, dov dubbio che io porti la fede, dov discordia che io porti lunione, dov errore che io porti verit, a chi dispera che io porti la speranza. Dov errore che io porti verit, a chi dispera che io porti la speranza. O Maestro dammi tu un cuore grande, che sia goccia di rugiada per il mondo, che sia voce di speranza, che sia un buon mattino per il giorno di ogni uomo. E con gli ultimi del mondo sia il mio passo lieto nella povert, nella povert. (2 volte) O Signore fa di me il tuo canto, fa di me il tuo canto di pace; a chi triste che io porti la gioia, a chi nel buio che io porti la luce. donando che si ama la vita, servendo che si vive con gioia, perdonando che si trova il perdono, morendo che si vive in eterno. Perdonando che si trova il perdono, morendo che si vive in eterno.

20. DUC IN ALTUM Come voci nel nostro cuore riecheggiano le tue parole quando chiamasti Pietro: Getta ancora le tue reti, inoltrati nel mare della morte per chiamare alla vita i figli di Dio . Come un canto che viene da te, l'annuncio di speranza che doni all'umanit. Di fronte alle difficolt dici a noi di ripartire verso le profondit. (2 volte) Della storia tu sei la guida, purifichi ogni memoria con la presenza tua. Sul tuo volto che soffre in croce dipinto il colore di ogni uomo che s'affaccia alla vita morendo con te. Rit.

21. LA VERA GIOIA La vera gioia nasce dalla pace, la vera gioia non consuma il cuore, come un fuoco con il suo calore e dona vita quando il cuore muore; la vera gioia costruisce il mondo e porta luce nell'oscurit. La vera gioia nasce dalla luce, che splende viva in un cuore puro, la verit sostiene la sua fiamma perci non tiene ombra n menzogna, la vera gioia libera il tuo cuore, ti rende canto nella libert. La vera gioia vola sopra il mondo ed il peccato non potr fermarla, le sue ali splendono di grazia, dono di Cristo e della sua salvezza e tutti unisce come in un abbraccio e tutti ama nella carit. E tutti unisce come in un abbraccio e tutti ama nella carit. 22. GES E LA SAMARITANA Sono qui, conosco il tuo cuor, con acqua viva ti disseter. Sono io, oggi cerco te, cuore a cuore ti parler. Nessun male pi ti colpir, il tuo Dio non dovrai temer, se la mia legge in te scriver, al mio cuore ti fidanzer e mi adorerai in Spirito e Verit.

23. IL CANTO DEGLI UMILI L'arco dei forti s' spezzato, gli umili si vestono della tua forza. Grande il nostro Dio! Non potr tacere, mio Signore, i benefici del Tuo amore. Non potr tacere i benefici del Tuo amore. Dio solleva il misero dal fango, libera il povero dall'ingiustizia. Grande il nostro Dio! Rit. Dio tiene i cardini del mondo, veglia sui giusti, guida i loro passi. Grande il nostro Dio! Rit.

24. RESTA QUI CON NOI Le ombre si distendono scende ormai la sera e si allontanano dietro i monti i riflessi di un giorno che non finir, di un giorno che ora correr sempre perch sappiamo che una nuova vita da qui partita e mai pi si fermer. Resta qui con noi il sole scende gi, resta qui con noi Signore sera ormai. Resta qui con noi il sole scende gi, se tu sei fra noi la notte non verr. S'allarga verso il mare il tuo cerchio d'onda che il vento spinger fino a quando giunger ai confini di ogni cuore, alle porte dell'amore vero; come una fiamma che dove passa brucia, cos il Tuo amore tutto il mondo invader. Rit. Davanti a noi l'umanit lotta, soffre e spera come una terra che nell'arsura chiede l'acqua da un cielo senza nuvole, ma che sempre le pu dare vita. Con Te saremo sorgente d'acqua pura, con Te fra noi il deserto fiorir. Rit

25. MAGNIFICAT Dio ha fatto in me cose grandi, Lui che guarda lumile servo e disperde i superbi nellorgoglio del cuore. Lanima mia esulta in Dio mio Salvatore. Lanima mia esulta in Dio mio Salvatore. La sua salvezza canter. Lui, Onnipotente e Santo, Lui, abbatte i grandi dai troni e solleva dal fango il suo umile servo. Rit. Lui, misericordia infinita, Lui, che rende povero il ricco e ricolma di beni chi si affida al suo amore. Rit. Lui, amore sempre fedele, Lui, guida il suo servo Israele e ricorda il suo patto stabilito per sempre. Rit.

26. ANDATE PER LE STRADE Andate per le strade in tutto il mondo, chiamate i miei amici per fare festa, c un posto per ciascuno alla mia mensa. Nel vostro cammino annunciate il vangelo dicendo: vicino il regno dei cieli. guarite i malati, mondate i lebbrosi, rendete la vita a chi lha perduta. Rit. Vi stato donato con amore gratuito, ugualmente donate con gioia e con amore. con voi non prendete n oro n argento, perch loperaio ha diritto al suo cibo. Rit. Entrando in una casa donatele la pace, se c chi vi rifiuta e non accoglie il dono, la pace torni a voi e uscite dalla casa scuotendo la polvere dai vostri calzari. Rit. Nessuno pi grande del proprio maestro, n il servo pi importante del suo padrone. se hanno odiato me odieranno anche voi, ma voi non temete, io non vi lascio soli! Rit. Ecco io vi mando come agnelli in mezzo ai lupi siate dunque avveduti come serpenti, ma liberi e chiari come le colombe dovrete sopportare prigioni e tribunali. Rit.