Sei sulla pagina 1di 20

Le tecnologie dell'informazione e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni locali

Programma Statistico Nazionale

Rilevazione IST-01928

“Le tecnologie dell’informazione e della comunicazione nelle


Pubbliche amministrazioni locali”

Manuale per la compilazione del modello mediante la


PROCEDURA ONLINE
Le tecnologie dell'informazione e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni locali

Indice

Premessa................................................................................................................................................................... 3
Struttura delle pagine.............................................................................................................................................. 4
Primo accesso - Registrazione .............................................................................................................................. 6
Accessi successivi al primo e compilazione del modello “online” .................................................................. 8
Pulsante “Controlla”......................................................................................................................................... 11
Pulsante “Invia definitivo” .............................................................................................................................. 11
Pulsante “Annulla” ........................................................................................................................................... 13
Messaggi di notifica iniziali di Adobe Reader: “Impossibile salvare” ....................................................... 14
Gestione password ............................................................................................................................................... 16
“Cambia password” .......................................................................................................................................... 16
“Password smarrita”......................................................................................................................................... 16
Contatti................................................................................................................................................................... 18
Chiusura della sessione di lavoro........................................................................................................................ 19
Requisiti tecnologici ............................................................................................................................................. 20

2
Le tecnologie dell'informazione e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni locali

Premessa

L'Istituto nazionale di statistica dal 2007 svolgerà annualmente la rilevazione su “Le tecnologie
dell'informazione e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni locali”.
Il campo di osservazione della rilevazione include le Regioni e Province autonome, le Province, i
Comuni e le Comunità montane.
La rilevazione, secondo quanto indicato nel Programma Statistico Nazionale (codice indagine IST-
01928), prevede la partecipazione delle Regioni e Province autonome in qualità di organi intermedi di
rilevazione, ovvero quali soggetti incaricati della gestione della rilevazione presso le unità localizzate nel
proprio territorio di competenza.
Per questa rilevazione viene data la possibilità di compilare on line attraverso il sito
https://indata.istat.it/ictpa il proprio modello personalizzato in formato PDF (visualizzabile, ad
esempio, mediante il software Adobe Reader). Si raccomanda, per quanto possibile, di utilizzare la
modalità telematica “online” descritta in questo manuale; nel caso si volesse usufruire della modalità di
compilazione “offline” si faccia riferimento alle istruzioni riportate nel sito https://indata.istat.it/ictpa.

Attenzione:
Per una corretta compilazione del questionario, si suggerisce vivamente di individuare all’interno
dell’Amministrazione un referente che segua la rilevazione in tutte le sue fasi, evitando che più persone
contemporaneamente compilino il questionario online, correndo il rischio di perdere le informazioni
inserite.
Il referente coordinerà le informazioni pervenute dai diversi settori che, per le specifiche competenze,
sono in grado di rispondere ai diversi quesiti del questionario.

3
Le tecnologie dell'informazione e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni locali

Struttura delle pagine

La pagine del sito https://indata.istat.it/ictpa dedicato alla rilevazione “Le tecnologie dell’informazione
e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni locali” (da ora in poi IndataICTPA), sono
caratterizzate da una barra orizzontale (Fig. 1-sez.A) contenente i principali comandi necessari
all’utilizzo dell’applicativo online (da ora in poi “barra di controllo”).

Fig. 1 – La homepage del sito Indata dedicato alla rilevazione ICTPA

C
D

Ogni singolo comando permette di visualizzare determinati contenuti nella sezione centrale della pagina
(Fig. 1-sez.B); in particolare:
- il comando “Indagine” permette di visualizzare la home page in cui viene fornita una
descrizione delle principali caratteristiche della rilevazione.
- il passaggio del mouse sul comando “Istruzioni” fa comparire un menù a tendina, caratterizzato
dalle seguenti voci:
o “Procedura telematica”: vengono visualizzate le principali
istruzioni per l’utilizzo della procedura telematica;
o “Requisiti tecnologici”: vengono visualizzati i requisiti
necessari affinché il rispondente possa accedere alla
compilazione elettronica del modello (vedi capitolo “Requisiti
tecnologici” del presente manuale);
o “Compilazione modello”: vengono visualizzate le note relative
alle diverse sezioni del questionario;
o “Settaggi Adobe Reader”: questo link prevede l’apertura di un
documento in cui viene descritta passo per passo la
configurazione del software Adobe Reader solo nel caso in
cui il questionario non venga visualizzato in maniera corretta.
- il comando “Registrazione” permette di aver accesso alla procedura di registrazione che è
necessario effettuare la prima volta che ci si collega al sito IndataICTPA (vedi capitolo “Primo
accesso - Registrazione” del presente manuale);

4
Le tecnologie dell'informazione e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni locali

- il comando “Questionario” va utilizzato per accedere al modello elettronico ogni volta


(successiva alla prima) che ci si collega al sito IndataICTPA (vedi capitolo “Accessi successivi al
primo e compilazione del modello” del presente manuale);
- il passaggio del mouse sul comando “Password” fa comparire un menù a tendina, caratterizzato
dalle seguenti voci:
o “Cambio password”: permette di modificare la password che
si utilizza per accedere alla compilazione del modello (vedi
capitolo “Gestione password” del presente manuale);
o “Password smarrita”: permette di inviare una richiesta di
ripristino della password iniziale nel caso in cui venga smarrita
la password scelta in fase di registrazione (vedi capitolo
“Gestione password” del presente manuale);
- il comando “Contatti”: permette di accedere alla sezione in cui sono riportati gli estremi dei
referenti regionali da contattare in caso si incontrassero problemi durante la rilevazione (vedi
capitolo “Contatti” del presente manuale);
- il comando “Chiusura” permette di terminare correttamente la sessione di lavoro (vedi capitolo
“Chiusura della sessione di lavoro” del presente manuale).
La sezione C della pagina (Fig. 1-sez.C) contiene alcuni link tra cui: il link alla homepage della
rilevazione, il link alla homepage di Indata (in cui sono raccolte tutte le indagini che l’Istat effettua
mediante procedura telematica), il link alla homepage dell’Istat. Al margine destro di questa sezione è
presente un’icona (“Get Adobe Reader”) che permette di scaricare la versione 7 di Adobe Reader utile
alla compilazione del modello informatizzato (vedi capitolo “Requisiti tecnologici” del presente
manuale).
Infine, in calce alla pagina (Fig. 1-sez.D), è possibile scaricare il documento con le istruzioni per
l’utilizzo della procedura telematica, e il documento con la trascrizione delle note relative alle diverse
sezioni del questionario.

5
Le tecnologie dell'informazione e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni locali

Primo accesso - Registrazione

Il rispondente, al primo accesso e solo per il primo accesso, dovrà eseguire la procedura di registrazione
cliccando sul pulsante “Registrazione” della barra di controllo.

Fig. 2 – Registrazione del rispondente

Nella sezione dedicata alla registrazione, il rispondente dovrà inserire:


- il “Codice utente”, contenuto nella documentazione inviata all’Amminstrazione dalla Regione,
Provincia autonoma o dall'Istat, nello spazio "Codice";
- la “Password iniziale”, contenuta nella documentazione inviata all’Amministrazione dalla
Regione, Provincia Autonoma o dall'Istat, nello spazio "Password iniziale";
- una propria password personale, nello spazio “Nuova Password”, che sostituirà quella assegnata
d’ufficio e che dovrà essere utilizzata per tutti gli accessi successivi al primo: la nuova password
dovrà avere lunghezza minima di 8 caratteri alfanumerici; non sarà comunque possibile
inserire un numero di caratteri superiore a 20;
- la password scelta al punto precedente andrà confermata digitandola nuovamente nello spazio
“Conferma Password”;
- l’indirizzo e-mail a cui si dovrà far riferimento per qualsiasi comunicazione durante la
rilevazione, nello spazio “E-mail”.

Inseriti tutti i dati sarà sufficiente cliccare sul pulsante “CONFERMA” per concludere la procedura di
registrazione. Nel caso in cui qualche informazione non sia stata inserita correttamente, verranno
mostrati messaggi di errore come quelli riportati a scopo esemplificativo nella Fig. 3.

Fig. 3 – Messaggi di errore nella fase di registrazione

Se la procedura di registrazione viene effettuata in maniera corretta verrà mostrata la schermata


riportata in Fig. 4.

6
Le tecnologie dell'informazione e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni locali

Fig. 4 – Schermata di accesso al questionario

B C
D

Le informazioni visualizzate in questa schermata sono:


- il codice e la denominazione dell’Amministrazione rispondente (Fig. 4-sez.A);
- il link al questionario elettronico “online” (Fig. 4-sez.B);
- il link al questionario elettronico “offline” e le relative istruzioni (Fig. 4-sez.C);
- lo stato di compilazione del modello (Fig. 4-sez.D): al primo accesso il modello risulterà,
ovviamente, “da inviare”.

Una volta avuto accesso a questa schermata sarà possibile procedere alla compilazione del modello
“online” (vedi capitolo “Accessi successivi al primo e compilazione del modello online” del presente
manuale), oppure terminare la sessione di lavoro (vedi capitolo “Chiusura della sessione di lavoro” del
presente manuale).

7
Le tecnologie dell'informazione e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni locali

Accessi successivi al primo e compilazione del modello “online”

Una volta effettuata la registrazione, per i successivi accessi al sito IndataICTPA sarà sufficiente cliccare
sul pulsante “Questionario” della barra di controllo per essere reindirizzati alla schermata d’accesso
riportata in Fig. 5.

Fig. 5 – Schermata di “login”

Inserendo correttamente il codice utente assegnato e la password scelta in fase di registrazione, verrà
mostrata la videata riprodotta in Fig. 6 in cui sono riportati:

Fig. 6 – Schermata di accesso al questionario

B C
D

- il codice e la denominazione dell’Amministrazione rispondente (Fig. 6-sez.A);


- il link al questionario elettronico “online” (Fig. 6-sez.B);
- il link al questionario elettronico “offline” e le relative istruzioni (Fig. 6-sez.C);
- lo stato di compilazione del modello (Fig. 6-sez.D): al primo accesso il modello risulterà,
ovviamente, “da inviare”.
8
Le tecnologie dell'informazione e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni locali

Cliccando sul link “Questionario” evidenziato in Fig. 6-sez.B, all’interno del browser, verrà aperto il
questionario elettronico che consiste in un file PDF con i campi compilabili, come mostrato in Fig. 7.
Per ridurre i tempi di visualizzazione del questionario è consigliabile, prima di accedere al sito Web, far
partire Adobe Reader e lasciarlo aperto.

Fig. 7 – Questionario elettronico

Il rispondente potrà pertanto compilare le sezioni del questionario tenendo presente alcune
caratteristiche:
- il link “Torna alla pagina principale” (Fig. 7-sez.A), presente nella prima pagina del questionario,
permette di tornare alla schermata riprodotta nella Fig. 6;
- il passaggio del mouse sui fumetti evidenziati in Fig. 7-
sez.B permettono la visualizzazione di note utili alla
compilazione delle singole domande o dei singoli campi
(come mostrato nella figura qui a fianco);
- i pulsanti riportati in Fig. 7-sez.C possono essere utilizzati
per muoversi rapidamente tra le 9 pagine del modello;
- in fondo ad ogni pagina è presente il pulsante
rappresentato nella figura qui a fianco che permette di
spostarsi nell’ultima pagina del questionario in cui è
presente una serie di pulsanti utilizzabili per il controllo, il
salvataggio e l’invio del questionario;
- in fondo all’ultima pagina del questionario è presente una
serie di pulsanti (riportati nella figura qui a fianco) le cui
singole funzionalità vengono descritte nelle pagine
seguenti.

9
Le tecnologie dell'informazione e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni locali

Pulsante “Salva parziale”


Il pulsante “Salva parziale” permette di salvare in qualsiasi momento le informazioni inserite nel
questionario. Ciò permette al rispondente di completare la compilazione del modello in momenti
diversi senza il timore di perdere i dati già inseriti.
Terminata l’operazione di salvataggio si verrà reindirizzati alla schermata rappresentata nella Fig. 8

Fig. 8 – Avvenuto salvataggio parziale

Cliccando sul link “Home” della precedente schermata, si verrà reindirizzati alla schermata di accesso al
questionario in cui lo stato del modello sarà caratterizzato dal valore “inviato parziale”, come mostra la
Fig. 9.

Fig. 9 – Schermata di accesso al questionario: salvataggio parziale

Ogni salvataggio parziale sovrascrive e aggiorna tutti i dati inseriti nel modello: va ribadita
pertanto l’importanza di un coordinamento nelle compilazioni parziali e successive del
questionario onde evitare che uno stesso dato venga rimaneggiato e corretto da più persone
senza più poter individuare quale sia il dato reale e definitivo.

10
Le tecnologie dell'informazione e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni locali

Pulsante “Controlla”
Il pulsante “Controlla” permette di verificare la completezza del modello e/o la presenza di eventuali
incongruenze nelle risposte del questionario. Tale funzione è fondamentale al fine di poter effettuare
l’invio definitivo del modello, nel senso che lo stesso non sarà possibile sino a quando non sarà
terminata la procedura di controllo.
Per ogni “lacuna” o incongruenza individuata nel questionario, la procedura di controllo visualizzerà
una finestra di avvertimento con una breve spiegazione del problema riscontrato, come quella mostrata
a scopo esemplificativo nella Fig. 10.

Fig. 10 – Esempio di notifica di incongruenza riscontrata durante la procedura di controllo

Cliccando sul pulsante “OK” si viene automaticamente riportati al quesito imputato in modo da poter
apportare le opportune correzioni.
Il pulsante “Controlla” andrà pertanto premuto sino a quando tutte le eventuali lacune e/o
incongruenze non saranno corrette.
Una volta terminate le eventuali correzioni, cliccando sul pulsante “Controlla” apparirà il messaggio
riportato nella Fig. 11, che conferma la corretta compilazione del modello, la conclusione della
procedura di controllo e la possibilità di inviare in maniera definitiva il questionario.

Fig. 11 – Notifica di corretta compilazione del questionario

Pulsante “Invia definitivo”


Va anzitutto premesso che, come evidenziato nel messaggio riportato in Fig. 11, una volta effettuato
l’invio definitivo, l’Amministrazione non avrà più accesso al questionario per ulteriori modifiche se non
contattando i referenti regionali per la rilevazione.
Si consiglia pertanto di effettuare l’invio definitivo soltanto quando si è sicuri che le informazioni
inserite nel modello siano corrette.
Si consiglia, inoltre, di stampare una copia cartacea del questionario compilato prima dell’invio
definitivo.
Il pulsante “Invia definitivo” permette l’invio del questionario una volta che lo stesso è stato compilato
nella sua interezza e successivamente alla procedura di controllo.

11
Le tecnologie dell'informazione e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni locali

Il tentativo di inviare definitivamente il questionario prima di aver effettuato la procedura di controllo,


infatti, non ha alcun effetto se non quello di mostrare il messaggio di avviso riportato nella Fig. 12.

Fig. 12 – Notifica di tentativo di invio definitivo prima di aver concluso la procedura di controllo

Una volta effettuata e terminata con successo la procedura di controllo, invece, sarà possibile procedere
all’invio definitivo del questionario. Terminata l’operazione di invio si verrà reindirizzati alla schermata
rappresentata nella Fig. 13

Fig. 13 – Avvenuto invio definitivo

Cliccando sul link “Home” della precedente schermata, si verrà reindirizzati alla schermata di accesso al
questionario in cui lo stato del modello sarà caratterizzato dal valore “inviato definitivo”, e in cui viene
ribadito che, nel caso si volessero apportare modifiche al questionario appena inviato sarà necessario
contattare i referenti regionali (Fig. 14).

12
Le tecnologie dell'informazione e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni locali

Fig. 14 – Schermata di accesso al questionario: invio definitivo

L’amministrazione potrà comunque prendere visione ed eventualmente stampare il questionario inviato


accedendo ad una versione stampabile dello stesso mediante il link evidenziato in Fig. 14-sez.A.

Pulsante “Annulla”
Il pulsante “Annulla” permette di cancellare tutti i valori inseriti nel questionario; l’operazione non è
reversibile e per la sua esecuzione ne viene richiesta la conferma mediante il messaggio riportato in Fig.
15.

Fig. 15 – Richiesta di conferma per la cancellazione dei dati inseriti

13
Le tecnologie dell'informazione e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni locali

Messaggi di notifica iniziali di Adobe Reader: “Impossibile salvare”


Contestualmente all’apertura del questionario è possibile che vengano visualizzati alcuni messaggi
(diversi a seconda della versione di Adobe Reader installata sul proprio PC) che avvertono sulla
impossibilità di salvare i dati inseriti nel questionario (Fig. 16).

Fig. 16 – “Impossibile salvare una copia”

Il messaggio, apparentemente fuorviante, sta in realtà a significare che non è possibile salvare una copia
locale (ossia sul proprio PC) del questionario compilato. I dati potranno invece essere salvati, e
visualizzati ad ogni accesso, mediante i pulsanti specifici le cui funzioni sono state descritte nelle pagine
precedenti.
Si proceda quindi cliccando su OK spuntando, eventualmente, l’opzione “Non mostrare in futuro” o
“Non visualizzare più questo messaggio”.

14
Le tecnologie dell'informazione e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni locali

Un ulteriore notifica che potrebbe apparire in fase di apertura del modello, è quella riportata in Fig. 17,
relativa alla possibilità di Adobe di completare in maniera automatica la compilazione di alcuni campi
del questionario

Fig. 17 – “Completamento automatico”

in questo caso è consigliabile non attivare la funzione di completamento automatico cliccando sul
pulsante “No”.

15
Le tecnologie dell'informazione e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni locali

Gestione password

Passando col mouse sopra il pulsante “Password” della barra di controllo, è possibile accedere a due
diverse funzioni.

“Cambia password”
Cliccando su “Cambia password” si accederà ad una schermata simile a quella compilata in fase di
registrazione (vedi capitolo “Primo accesso - Registrazione” del presente manuale) che permetterà di
cambiare la password in uso.

Fig. 18 – Gestione password: cambio password

“Password smarrita”
Cliccando su “Password smarrita” si accede alla funzione che permette di ripristinare l’accesso ad
IndataICTPA nel caso in cui si sia dimenticata la password scelta in fase di registrazione o modificata
successivamente.

Fig. 19 – Gestione password: password smarrita

16
Le tecnologie dell'informazione e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni locali

Come indicato nella pagina (riportata in Fig. 19), sarà necessario inserire negli appositi campi il proprio
codice utente e una mail a cui recapitare l’avvenuto ripristino.
I referenti regionali provvederanno a ripristinare la password assegnata d’ufficio all’Amministrazione e a
comunicare tale ripristino alla mail indicata; non appena ricevuta la mail l’incaricato a seguire la
rilevazione dovrà eseguire nuovamente la procedura di registrazione e cambiare la password (vedi
capitolo “Primo accesso - Registrazione” del presente manuale), dopodiché potrà riprendere la
compilazione del modello.
Questa procedura non comporta la perdita di nessuno dei dati precedentemente salvati nel
questionario.

17
Le tecnologie dell'informazione e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni locali

Contatti

Cliccando sul pulsante “Contatti” della barra di controllo, si accede alla schermata rappresentata in Fig.
20.

Fig. 20 – Pagina principale contatti

Cliccando sulla cartina in corrispondenza della regione Emilia-Romagna, si avrà accesso alla schermata
riportata in Fig. 21.

Fig. 21 – Contatti per la Regione Emilia-Romagna

18
Le tecnologie dell'informazione e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni locali

Chiusura della sessione di lavoro

Ogni volta che termina una sessione di lavoro, è opportuno chiudere in maniera corretta IndataICTPA
cliccando sul pulsante “Chiusura” della barra di controllo.
L’avvenuta corretta chiusura della sessione di lavoro verrà visualizzata attraverso la schermata riportata
in Fig. 22.

Fig. 22 – Avvenuta chiusura della sessione di lavoro

19
Le tecnologie dell'informazione e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni locali

Requisiti tecnologici

Per poter accedere correttamente alla compilazione del questionario elettronico, l’Amministrazione
dovrà essere dotata di un computer connesso alla rete Internet nel quale risultino installati:

- il software Adobe Reader possibilmente nella versione 7.0 o superiore (non si riscontrano
particolari problemi con la versione 6.0, mentre si riscontrano problemi di visualizzazioni con le
versioni precedenti alla 6.0); il software è gratuito e può essere scaricato direttamente dalla
homepage di IndataICTPA;
- un browser (Internet Explorer 5.5 o superiore, Netscape versione 7.x, Mozzilla suite 1.7.x o
superiore, Mozzilla Firefox 1.0 o superiore) dotato del plug-in per Adobe Reader per la
visualizzazione del questionario all’interno del browser (solitamente il plug-in viene installato
contestualmente all’installazione di Adobe Reader); il browser deve infine essere abilitato per la
ricezione dei cookies (verificare nelle impostazioni di sicurezza del browser).

20