Sei sulla pagina 1di 9

Giuseppe Giardina presidente sezione Sanit

A pagina quattro www.libertasicilia.com

fondato nel 1987 da Giuseppe Bianca

SANITA

Dal Kenya richieste per nuove infrastrutture


A pagina sette e mail redazione@libertasicilia.com

ECONOMIA

marted 23 luglio 2013 Anno XXVI N. 172 Direzione Amministrazione e Redazione: via Mosco Tel. 0931 46.21.11 - FAX 0931 / 60.006 - Pubblicit: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51Tel. Tel. 0931 46.21.11- -Fax Fax0931 0931/ 60.006 0,50 sabato 17 marzo 2012 Anno XXV N. 64 Direzione Amministrazione e Redazione: via Mosco 5151 Tel. 0931 46.21.11 - FAX 0931 / 60.006 - Pubblicit: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 0931 46.21.11 / 60.006

Quotidiano dELLA provincia Di DI Siracusa SIRACUSA

Occorre lesame istologico ad integrazione dellautopsia

La Procura sulla morte di un 50enne


ECONOMIA

Medici indagati

Calcio

Settembre pu essere un buon mese per i giovani imprenditori e aspiranti tali. Partiranno infatti due bandi promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico e dalla Regione Siciliana Assessorato alla Famiglia. Il primo (bando del Ministero dello Sviluppo Economico) prevede agevolazioni per imprese costituite almeno in maggioranza da giovani entro i 35 anni di et o per imprese da costituire con agevolazioni a fondo perduto per investimenti e per la gestione dellimpresa nei primi quattro anni di esercizio. previsto un contributo a fondo perduto pari a 50 mila euro per gli investimenti iniziali ed altre agevolazioni specifiche per le spese correnti.
A pagina cinque

Due bandi per imprese giovani

Sono otto le persone indagate per la morte di Marco Ceretto il 49enne siracusano, deceduto la mattina del 15 luglio dopo sette giorni di degenza allospedale Umberto primo e la somministrazione di una dose di Valium. Il sostituto procuratore Martina Bonfiglio ha iscritto al registro degli indagati medici, chirurghi ed il cardiologo che lo hanno avuto in cura durante il ricovero in ospedale. A loro carico il magistrato ha ipotizzato laccusa di omicidio colposo. Il Pm ha conferito al medico legale Coco.
A pagina sei

Via libera al piano di controlli contro chi sporca la citt. Il servizio straordinario partito in queste ore ed esteso a tutto il territorio.
A pagina tre

Tolleranza zero per chi sporca

Bonarrigo e Miraglia ingaggiati dal Siracusa


Carmelo
Bonarrigo e Rosario Miraglia sono due calciatori dellS.c. Siracusa. Per Bonarrigo, classe 75, si tratta di un gradito ritorno nel siracusano. Dopo lesperienza con la maglia azzurra nelle stagioni 2006-2007 e 2007-2008, e quella del Palazzolo nelle stagioni 2008-2009, 2010-2011 e 2011-2012, la scorsa annata ha militato tra le file del Ragusa dove ha collezionato 32 presenze e 14 reti.
A pagina otto

23 LUGLIO 2013, MARTED

di Arturo Messina La non ancora ventenne Mariangela Pirruccio con Cosa potrei darti? appare gi una lusinghiera promessa Dalla cronaca un romanzo di Arturo Messina Fatti di cronaca quotidianamente ne avvengono tanti, di tutti i tipi, della pi vasta gamma, per tutti i gusti, dalla cronaca nera, alla cronaca sportiva, dalla cronaca giudiziaria alla cronaca rosa, dalla cronaca politica alla cronaca culturale, per tutti i gusti dei lettori. Si pu comunicare un fatto di cronaca in poche righe scritte sui giornali o pronunciate per Radio o Televisione, come si pu andare ai particolari scrivendo una o pi pagine, oppure discutendone in TV, come in Quinta Colonna e simili rubriche, se si ha la pazienza di seguirle Mica facile riuscire a raccontarlo scrivendo un romanzo, un romanzo di 150 pagine e pi in A4 carattere 11 fitte fitte, senza interlinee, senza andare da capo nel dialogo tra un personaggio e laltro, senza tediare il lettore comune, abituato alle notizie lampo del giornale, anzi riuscendo a suscitare in lui la massima attenzione, la massima tensione, la massima compenetrazione, la massima emozione! E quanto si pu dire di Cosa poteri darti? il romanzo di Mariangela Pirruccio, di origine palazzolese ma residente a Siracusa, appena maturata e in procinto di iscriversi allUniversit, ma gi con una grande tendenza, una ancor pi grande attitudine a scrivere un romanzo ispirato da un fatto di cronaca che ha letto, che realmente accaduto o che ha immaginato sia avvenuto ma possa accadere. Non fu cos per lo stesso Alessandro Manzoni, che da un semplice fatto di cronaca rosa, seppe scrivere I promessi sposi-Storia

e-mail redazione@libertasicilia.com Cronaca di Siracusa online nel mondo

SIRACUSA

23 luglio 2013,marted

Decoro urbano: scatta la tolleranza zero


Via libera al piano di controlli contro chi sporca la citt. Il servizio straordinario partito in queste ore ed esteso a tutto il territorio, comprese le zone balneari e le spiagge. I controlli sono effettuati da agenti di polizia municipale in borghese e si integra con la pulizia straordinaria fatta nei giorni scorsi dalla Igm. LAmministrazione afferma il sindaco, Giancarlo Garozzo determinata a un cambio di passo rispetto al passato. Abbiamo impegnato la societ che cura ligiene urbana a effettuare un servizio pi approfondito, stiamo facendo controlli e saremo intransigenti con i trasgressori; ma riusciremo nellimpresa se avremo la collaborazione di tutti. Chiedo ai tanti cittadini che osservano le regole di aiutarci e di segnalarci i comportamenti scorretti, tanto nello smaltimento dei rifiuti quanto nella raccolta delle deiezioni canine. Il sindaco, inoltre, chiede ai bagnanti di non riempire con sacchetti di immondizia i cestini collocati nelle spiagge, che servono per le cartacce. I sacchetti vanno depositati, negli orari previsti, nei cassonetti che si trovano lungo la strada. Linea dura dellAmministrazione anche contro chi abbandona i rifiuti ingombranti nei pressi dei cassonetti dellimmon-

Lamministrazione comunale ha stabilito un piano di controllo attuato da vigili urbani in borghese

Dalla cronaca un romanzo


La non ancora ventenne Mariangela Pirruccio con Cosa potrei darti? appare gi una lusinghiera promessa
del Seicento? Mutatis mutandis, pure Mariangela Pirruccio partita da un fatto di cronaca effettivamente accaduto o accadibile e ne ha tratto un romanzo non storico ma sociale, dalla cui lettura si pu, anzi si deve trarre serio insegnamento.. Come stile, pu essere definito in qualche modo espistolare, non per lettera ma per sms, non autobiografico, anche se a raccontarlo lautrice delega la stessa protagonista per tre quarti della stessa narrazione, fino a quando, cio, Eva aveva messo al mondo una piccola creatura dando in cambio la sua stessa vita (pag.118). E da l che lautrice si sostituisce a Eva, passando dallo stile autobiografico immaginario, di confessione, a quello biografico, come autentico fatto di cronaca, esposto comunque non da una semplice cronista, sia pure letteraria, ma da autentica romanziera, sia purein erba, realizzando un romanzo che tutti dovrebbero leggere, perch effettivamente capace di coinvolgere, avvincere emozionare, vincolare a proseguire, appunto perch, se non come un giallo, si scopre anche in questo alla fine il bandolo della matassa e si portati veramente allemozione e, se del caso, allimitazione o sen non allaltro alla riflessione Siccome non un giallo, ritengo riassumere telegraficamente la trama. Eva una vivace e intelligente ragazza qualunque; che sia delle nostre parti, lautrice non lo dice ma lo fa dedurre da certa ambientazione, come la festa del carnevale, da dove lazione comincia e si sa che questa avviene nel modo pi popolare a Palazzolo e che la citt vicina sia quindi Siracusa, anche poi lazione si dilata e si sposta a Venezia, a Chioccia, a Napoli Non fece cos anche laltro palazzolese, Pippo Fava, quando nel suo romanzo Prima che vi uccidono, ambient la sua cos dolente storia a Palazzolo e lo fece intuire nominando certi angoli suggestivi del paese? Eva durante quella festa, alla quale assiste con unallegra comitiva, incontra Giancarlo, un bravo giovane affascinante, serio e di 15 anni pi grande di lei, la quale se ne innamora perdutamente. Egli le vuole pure un gran bene ma non intende impegnarsi con lei, come con nessunaltra ragazza, al contrario del fratello Stefano, che invece uno sciupafemmine Una notte Eva, che andata a vivere lontano, per cercare di reagire alla sua situazione cos delicata, si direbbe anche assurda se non si sospettasse qualcosa sulla condizione pi che psichica, forse fisiologica, di Giancarlo, viene stuprata! Ne esce sconvolta e incinta. . Da quella brava ragazza che , non intende interrompere la gestazione. Andr a vivere altrove affinch non si conosca la verit. Qui potremmo dire che si introduce qualcosa di giallo: non si sa, o meglio non si dice, da chi. Si sapr alla nascita della piccola Sofia e alla conseguente morte di Eva che aveva lasciato una lettera per ognuna delle persone a cui aveva mentito- (pag. 120) o taciuto, compreso, si intende, Giancarlo- . chiedo a te di averne cura, perch forse tu sei lunica persona che ne uscir meno illesa della mia morte spero almeno che abbia un padre che sappia amarla pi di quanto la ami io. Non rivela chi sia il vero padre della bambina, n lo rivelo io, per tenere in tensione i prossimi lettori che sicuramente saranno tanti. Si sapr, racconta lautrice, quando Sofia avr venti anni; e si sapr in un modo del tutto inaspettato. Intanto, nel leggere, al lettore comune accadr quello che accaduto a me, che non sono certo unasartina: le lacrime di commozione scorreranno silenziosamente senza riuscire a frenarle e non si potr fare a meno dal comprendere, dal considerare, dallimmedesimarsi nellanimo disperato di chi, trovandosi in situazioni simili, non fa, purtroppo, come fece Eva, ma getta nel cassettone della spazzatura la propria creatura appena nata o getta il proprio figlio gi grandicello dal quarto piano, per poi gettarvisi anche lei, perch non vi un Giancarlo, una persona veramente generosa, a cui affidarlo! Certo, il romanzo ha bisogno di essere attentamente rivisto: lo stesso Manzoni lo rivide, eccome! Ma non vi dubbio che esso sia un romanzo sociale di grandissima attualit .

In foto, cassonetti dellimmondizia traboccanti.

dizia. C in via Elorina un centro di raccolta perfettamente funzionante che

oggi poco sfruttato aggiunge il sindaco -. In futuro ne apriremo altri, ma

intanto abituiamoci a utilizzare quello esistente. Il centro di raccolta di via

Elorina aperto dal luned al sabato dalle 8 alle 13; il marted e il mercoled dalle

15 alle 18. Intanto, nella prima decade di agosto saranno collocati i 300 cestini portarifiuti annunciati nei giorni scorsi per migliorare il decoro complessivo delle zone maggiormente frequentate. I contenitori serviranno anche per le cicche di sigarette spiega il sindaco Garozzo . Ho detto alla polizia municipale di ricorrere al principio della tolleranza zero contro chi getta a terra carte o mozziconi, siracusani e turisti. Ci definiamo un popolo civile e sono sicuro che lo siamo davvero: dimostriamolo. Rafforza il concetto lassessore alle Politiche ambientali, Francesco Italia. Invito tutti a essere rispettosi dellambiente e ad amare la citt come se fosse la propria casa afferma . I siracusani non sono da meno rispetto ad altri; dimostriamolo da subito, adesso che la citt piena di visitatori che possono conservare una buona immagine.

Autosport

S.r.l. C.da Targia 18 Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it

Un fondo straordinario per le imprese ortofrutticole


Intervento del segretario della commissione attivit produttive Coltraro che chiede lintervento della Regione sullIrfis-Fin

23 luglio 2013, marted

Due bandi per lo start up di imprese giovani


Settembre pu essere un buon mese per i giovani imprenditori e aspiranti tali. Partiranno infatti due bandi promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico e dalla Regione Siciliana Assessorato alla Famiglia. Il primo (bando del Ministero dello Sviluppo Economico) prevede agevolazioni per imprese costituite almeno in maggioranza da giovani entro i 35 anni di et o per imprese da costituire con agevolazioni a fondo perduto per investimenti e per la gestione dellimpresa nei primi quattro anni di esercizio. previsto un contributo a fondo perduto pari a 50 mila euro per gli investimenti iniziali ed altre agevolazioni specifiche per le spese correnti relative al personale. Questi importi sono elevabili nel caso di Start-Up innovative e dunque legate a percorsi di ricerca e innovazione stabiliti con una specifica normativa. Tutto con il limite previsto dalla formula De Minimis ovvero non oltre 200 mila euro di agevolazioni in tre anni. Questo bando partir il 4 settembre preveder la valutazione in ordine cronologico delle domande motivo per cui essenziale predisporre da subito le idee progettuali. particolarmente rilevante ricordare che le istanze possono essere presentate anche da giovani che non hanno unimpresa ma che si impegnano a costituire una societ entro 30 giorni. In merito al secondo bando questo stato pubblicato il 12 Luglio u.s. sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana un avviso promosso dallAssessorato Regionale alla Famiglia, Politiche Sociali e Lavoro diretto ai giovani costituti in associazione o intenzionati ad attivarne una. Lavviso riguarda tre delle sei linee di intervento individuate dallAccordo Giovani protagonisti di s e del territorio (CreAZIONI giovani), in particolare le prime tre, individuate dalla Regione Siciliana in continuit con le Azioni gi avviate con lAccordo di Programma Quadro APQ: Giovani Talenti: per promuovere i giovani talenti della Regione Siciliana attraverso la creazione di momenti di aggregazione in campo culturale, artistico, musicale. TradizionalMENTE: per rivitalizzare i contesti urbani dal punto di vista economico, sociale e ambientale, tramite il supporto di laboratori e spazi di formazione/aggregazione intesi come luoghi di trasferimento di saperi e apprendimento nei campi dellartigianato, dello sviluppo eco-sostenibile, delle nuove tecnologie. Giovani e legalit: per avviare azioni capaci di sensibilizzare i giovani sui valori di legalit e giustizia, sul rispetto delle regole di convivenza civile, sulla tolleranza. Si tratta di incentivi ad azioni mosse da giovani con et compresa tra i 18 ed i 36 anni non compiuti (con alcune differenziazioni a seconda delle linee) e sono previsti incentivi al 100% a fondo perduto con un massimale di 20 mila euro. Per le nuove idee le associazioni possono essere costituite anche dopo lappro-

23 luglio 2013, marted

Entrambi scadono a settembre e riguardano agevolazioni, investimenti e progetti promossi dal Ministero e dalla Regione Sicilia
re dei Giovani Imprenditori di Cna Siracusa queste sono misure mirate per giovani talentuosi interessati a fare impresa o a costituire una associazione sui pi disparati settore, dagli antichi mestieri magari in veste innovativa alla musica, dal teatro, allICT ed alla legalit. Lunico elemento fondamentale la competenza e la voglia di scommettersi. Noi abbiamo considerato questi bandi come un trampolino per chi vuole portare avanti la propria idea e magari, domani, farla diventare una vera e propria impresa. Sappiamo bene quanto sia difficile, oggi, nel nostro territorio portare avanti delle idee e renderle competitive ma sappiamo altrettanto bene quanto sia forte lo spirito diniziativa dei nostri giovani. Per questo siamo pronti a seguirli e sostenerli con una assistenza specifica anche in progetti di base come questi. In una parola, fatevi avanti..cercheremo di supportarvi nel vostro cammino!

Il

segretario della Commissione Attivit produttive allArs, on. Giambattista Coltraro avvia una nuova iniziativa a sostegno dellagricoltura siciliana con particolare riferimento a quella di Pachino, dove le aziende ortofrutticole hanno avuto modo di lamentare lo stato di assoluto abbandono da parte delle istituzioni pubbliche. Il deputato dopo la convention dello scorso 24 giugno a Marzamemi con i produttori dellortofrutta di Pachino, Noto e Portopalo di Capo Passero, ha presentato una mozione al governo della Regione che impegna lamministrazione del presidente Crocetta ad istituire un fondo di garanzia di cinque milioni di euro per il 2013 in vista della nuova campagna per lortofrutta. Serve un provvedimento urgente spiega Coltraro perch lintero settore oramai al collasso e centinaia di piccolo e medie aziende rischiano il default. Cos ho chiesto al governo della Regione di superare le lentezze della burocrazia affidando la gestione dei fondi allIrfis-Fin Sicilia, e ad avviare, in tempi celeri, un tavolo di concertazione con i vertici dellIstituto di credito controllato dalla Regione, al fine di definire tecnicamente le modalit ed i criteri per la gestione delle somme da concedere alle aziende sane, ma in questo momento in difficolt per la chiusura delle banche al credito. Lon. Coltraro per questa iniziativa ha trovato pure il sostegno dellintero gruppo parlamentare de Il Megafono, rappresentando ai parlamentari le difficolt ed i rischi di fallimento di centinaia di azienda della zona sud della provincia di Siracusa. Lagricoltura uno dei pilastri portanti su cui poggia leconomia siciliana ed in particolar modo il settore ortofrutticolo. La politica con un crisi senza precedenti, ha il dovere di aiutare le aziende che in passato hanno creato benessere tra le popolazioni di Pachino e Portopalo. Il settore ortofrutticolo spiega ancora Coltraro soffre per il progressivo aumento della manodopera e del trasporto. Poi come se non bastasse deve fare i conti con la concorrenza spietata che arriva dai Paesi che si affacciano nel Mediterraneo,

vazione del progetto e le stesse possono essere costituite anche solo da due soggetti. La scadenza fissata per le ore 12 del 10 settembre prossimo. Invitiamo i giovani interessati avanzare istanze commenta Gianpaolo Miceli, coordinato-

In foto, Giampaolo Miceli.

In foto, le serre nella zona del Pachinese.

dove produzione e manodopera a bassissimo costo. Tutto questo conclude il segretario della Commissione Attivit produttive

genera nei mercati,pur essendo un prodotto inferiore dal punto di vista qualitativo, una concorrenza sleale che danneggia,

ovviamente, leconomia agricola siciliana, provocando, di fatto, ulteriori difficolt per i produttori dellortofrutta.

Si svolta nella sede di Confindustria Siracusa lAssemblea costituente della Sezione Sanit di Confindustria Siracusa. Nel corso dellassemblea stato eletto allunanimit Presidente per il biennio 2013-2015 Giuseppe Giardina Papa della Soc. GLEF S.r.l. (Casa di Cura S.Lucia). Vice presidente stato eletto Fabrizio Italia della Oncopath S.r.l. Componenti del Comitato Esecutivo sono stati eletti Giuseppe Liuzza (Nuova Clinica Villa Rizzo S.r.l.), Dario Meli (Casa di Cura Villa Azzurra S.r.l.) e Michele Palino della Biomed S.r.l. La costituzione della Sezione Sanit a Confindustria Siracusa nasce dallesigenza di assicurare una rappresentanza associativa alle aziende della sanit privata che operano in provincia di Siracusa, vista limportanza che il settore della sanit privata riveste nel sistema economico siciliano. La Sezione Sanit, per bocca del suo neo- Presidente, Giuseppe Giardina Papa, si data lobiettivo ambizioso di instaurare un metodo di dialogo fat-

Giuseppe Giardina Papa presidente sezione Sanit

CONFINDUSTRIA

tivo con gli attori del sistema sanitario e stimolare tutte le sinergie per valorizzare lofferta di sanit privata in provincia e in Regione contribuendo al raggiungimento degli obiettivi di funzionalit del Sistema Sanitario Regionale.

Mor dopo un calmante Avvisati otto medici


Lautopsia sul cadavere di Marco Ceretto non ha del tutto chiarito le cause del decesso, occorre lesito dellesame istologico

23 luglio 2013, marted

La Sono otto le persone indagate per la morte di Marco Ceretto il 49enne siracusano, deceduto la mattina del 15 luglio dopo sette giorni di degenza allospedale Umberto primo e la somministrazione di una dose di Valium. Il sostituto procuratore Martina Bonfiglio ha iscritto al registro degli indagati medici, chirurghi ed il cardiologo che lo hanno avuto in cura durante il ricovero in ospedale. A loro carico il magistrato ha ipotizzato laccusa di omicidio colposo. Il Pm ha conferito al medico legale Francesco Coco lincarico per lautopsia, che stata eseguita alla presenza dei consulenti di parte, sia per la famiglia della vittima sia per gli indagati. Dai primi rilievi emerso che a provocare la morte delluomo sia stata una problematica chirurgica. Ma occorre ancora lesito dellesame istologico per accertare la reale causa del decesso di Ceretto. Come si ricorder, la vittima stata ricoverata ai primi di luglio al reparto di Medicina dellospedale Umberto primo di Siracusa a causa di unocclusione intestinale. Quando sembrava che il problema fosse stato superaMARINA MILITARE

In foto, il palazzo di Giustizia di Siracusa.

to, una forma di insofferenza del paziente avrebbe suggerito ai sanitari di turno quella notte a somministrargli un calmante. Nelle prime ore della mattina del 15 luglio, invece, la precipi-

tazione del quadro clinico ed il decesso del paziente. A denunciare laccaduto sono stati per primi i genitori dello sfortunato cinquantenne che accusava problemi psichici. E praticamente

deceduto sulle loro braccia ed hanno chiesto conto e ragione del perch fosse morto. Lapertura dellinchiesta da parte della Procura tender a fare luce sulle cause.

Gioved prossimo si terr, pres-

Comforpar Marisicilia Gioved cambio al vertice

so la Banchina Tullio Marcon di Augusta, la cerimonia di passaggio di consegne del Comando delle Forze da Pattugliamento per la sorveglianza e la difesa costiera (Comforpat) fra i Contrammiragli Domenico Di Capua e Mario Culcasi, che assumer lincarico. Presenzier alla cerimonia il Comandante in Capo della Squadra Navale, lAmmiraglio di Squadra Filippo Maria Foffi. LAmmiraglio Di Capua cede il Comando del Comforpat dopo un anno e mezzo di intensa attivit operativa ed addestrativa, che ha visto le proprie unit navali percorrere oltre 100.000 miglia, per assumere limportante incarico di Capo del 3 Reparto Impiego Sottufficiali e Truppa presso lo Stato Maggiore della Marina Militare.

Le 16 navi appartenenti al Comforpat (10 pattugliatori e 6 corvette) assicurano per la Marina Militare il delicato compito di sorveglianza in alto mare 365 giorni allanno, attraverso la costante presenza di una unit navale in vigilanza delle attivit di pesca e controllo dei flussi migratori nella zona del Canale di Sicilia, a tutela degli interessi nazionali ed a salvaguardia della vita umana in mare. Durante il periodo di comando dellAmm. Di Capua sono state effettuate 47 missioni di pattugliamento, che hanno consentito di trarre in salvo oltre 3400 naufraghi. Al Comforpat appartengono 6 Pattugliatori daltura, finanziati negli anni 80 con fondi dellallora Ministero della Marina Mercantile (oggi Ministero delle In-

In foto, I contrammiragli, Di Capua e Culcasi.

frastrutture e dei Trasporti) nel quadro della legge sulla difesa del mare, che dispongono di attrezzature per la lotta allinquinamento marino da idrocarburi Il Comforpat ha inoltre alle proprie dipendenze la Scuola di Co-

mando Navale, antica istituzione, unica fra le marine di rango della NATO, volta a preparare i Tenenti di Vascello al primo comando navale. LAmm. Culcasi proviene dal comando di Maribase Taranto.

Si conclusa positivamente la visita di tre giorni in Sicilia del Ministro del Tesoro del Kenya, Henry Rotich, con il Direttore degli Affari economici Justus Benjamin Nyamunga, organizzata da Ance Sicilia e Confindustria Sicilia per avviare collaborazioni nella realizzazione di infrastrutture e di investimenti produttivi nellarea dellEast Africa. E stata programmata per il prossimo mese di novembre la visita in Kenya di una delegazione di imprese delle due associazioni per verificare sui luoghi la fattibilit di determinate opere indicate dal Ministro, che torner in Sicilia agli inizi del 2014 per definire le ipotesi di accordo. La delegazione del Kenya, dopo avere avuto confronti diretti con 51 aziende, ha potuto valutare e apprezzare la qualit e la tecnologia di alcune infrastrutture realizzate in Sicilia. Nel settore dellambiente, ad esempio, il Ministro Rotich e il Direttore Nyamunga hanno manifestato forte interesse per il depuratore di Acqua dei Corsari, a Palermo. Il ministro ha osservato che in Kenya c un elevato fabbisogno di questi impianti. Analogamente, la delegazione del Kenya rimasta assai colpita dalle tecnologie utilizzate nellimpianto di Siculiana per il trattamento dei rifiuti senza emissioni e dai quali si producono calore ed energia elettrica e, dal percolato, acque

Ance Sicilia ha concluso gli incontri con il ministro del Tesoro keniota per una collaborazione fra imprese e lo Stato africano

Dal Kenya richieste di infrastrutture

23luglio 2013,marted

In foto, il ministro del Tesoro keniota, Henry Rotich.

depurate ad uso industriale. E stato concordato che le tecnologie sviluppate dalla lo-

cale unit di ricerca saranno trasferite in Kenya con adeguati adattamenti, ad esempio con una ap-

plicazione di questo modello che servir a produrre calore ed energia ed anche il compostaggio della

frazione umida. Il Ministro Rotich e il Direttore Nyamunga hanno poi verificato la qualit delle pi

Estato lanciato lallarme sul cattivo stato di conservazione dei famosi mosaici della Villa romana del Tellaro a Noto. Lo denuncia, con una Interrogazione parlamentare, lOn. Vincenzo Vinciullo, A quanto emerge dice lOn. Vinciullo si evidenzia, non solo la mancata copertura dei mosaici ma, soprattutto, il venir meno degli effetti cromatici degli stessi, cio la loro irrimediabile scomparsa. Al Governo della Regione, con la medesima Interrogazione, lOn. Vinciullo chiede, quindi, di: Approntare provvedimenti urgenti, e non pi rinviabili, per salvaguardare le preziose testimonianze dellepoca romana. Le ingenti disponibilit economiche, circa 130 milioni di euro, che lAssessorato ai Beni Culturali ha a disposizione, vorremmo capire se e la conservazione dei mosaici entrer a far parte di questa programmazione.

Interrogazione sui mosaici del Tellaro

Autosport

S.r.l. C.da Targia 18 Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it

Ripescaggio in serie D Un fittissimo mistero


Sette le societ di Lega Pro escluse dai campionati, ma si deve ancora attendere sul destino delle 24 che hanno fatto domanda
La graduatoria delle squadre non
aventi diritto che hanno chiesto il ripescaggio in serie D continua a essere coperta da una coltre di mistero e comunque poco o nulla di chiaro si conosce ai fini della definizione della materia. Un discorso al quale appesa anche la citt di Siracusa, che spererebbe di rientrare nel novero di quelle che beneficeranno del cosiddetto rispescaggio. Dal Dipartimento Interregionale fanno sapere che non si sapr nulla fino al 30 luglio, giorno nel quale il Consiglio direttivo della Lega Nazionale Dilettanti comunicher le squadre regolarmente iscritte al campionato di serie D, quanti saranno i ripescaggi e contestualmente ufficializzer la famosa graduatoria tra tutte le squadre che hanno fatto domanda di ripescaggio. La cosa concreta, invece, che la Covisoc ha respinto i ricorsi di ben 7 societ di Lega Pro, escludendole di fatto dai prossimi campionati. E il dato importante perch altrettante squadre di serie D potrebbero essere ripescate nella serie superiore, come in tal senso spera anche lo Sport Club Siracusa ex Palazzolo, che come si sa., figiura tra le ventiquattro societ che hanno avanzato alla Lega Nazionale Dilettanti richiesta di ammissione alla serie D. I dirigenti della nuova societ di calcio non fanno voli pindarici e cercano di rimanere con i piedi per terra. Ci sono diverse incognite che aleggiano e che potrebbero determinare in un modo o nellaltro la scelta che il vertice della Lnd dovr operare e per esso la Covisod. Ritornando alla situazione in Lega Pro, ieri nel Consiglio federale sono state ratificate le decisioni della commissione incaricata dalla Federcalcio di vigilare sulla situazione finanziaria delle societ. I club esclusi sono Campobasso, Treviso, Sambenedettese (che per far un ulteriore ricorso allAlta Corte di giustizia del Coni), Portogruaro, Andria, Borgo a Buggiano e Tritium. Ma anche qui ci sono tempi lunghi: i ripescaggi dalla serie D alla Lega Pro verranno ufficializzati infatti solamente il 5 agosto, giorno in cui previsto il Consiglio Federale che dovr sancire quale sar la composizione definitiva dei gironi della Lega Pro per la stagione 2013-14

23 luglio 2013, marted

vita di Quartiere

23 luglio 2013, marted

Sar illustrata stamani alle 11,00 presso la sala stampa Archimede di piazza Minerva 5 alla presenza del primo cittadino e dellassessore al ramo
devono presentare a un Comitato indipendente un rapporto periodico sullattuazione dei diritti dei bambini sul proprio territorio. La Convenzione rapidamente divenuta il trattato in materia di diritti umani con il maggior numero di ratifiche da parte degli Stati. Ad oggi sono ben 193 gli Stati parti della Convenzione. La Convenzione composta da 54 articoli e da due Protocolli opzionali (sui bambini in guerra e sullo sfruttamento sessuale). Sono quattro i suoi principi fondamentali: Non discriminazione (art. 2): i diritti sanciti dalla Convenzione devono essere garantiti a tutti i minori, senza distinzione di razza, sesso, lingua, religione, opinione del bambino/ adolescente o dei genitori. Superiore interesse (art. 3): in ogni legge, provvedimento, iniziativa pubblica o privata e in ogni situazione problematica, l'interesse del bambino/adolescente deve avere la priorit. Diritto alla vita, alla sopravvivenza e allo sviluppo del bambino (art. 6): gli Stati devono impegnare il massimo delle risorse disponibili per tutelare la vita e il sano sviluppo dei bambini, anche tramite la cooperazione tra Stati. Ascolto delle opinioni del minore (art. 12): prevede il diritto dei bambini a essere ascoltati in tutti i processi decisionali che li riguardano, e il corrispondente dovere, per gli adulti, di tenerne in adeguata considerazione le opinioni. LItalia ha ratificato la Convenzione con Legge n. 176 del 27 maggio 1991 e ha fino ad oggi presentato al Comitato sui Diritti dell'Infanzia quattro rapporti.

Bonarrigo e Miraglia ingaggiati dal Siracusa

Ortigia: Proteste per i problemi igienici legati al gran caldo

Davvero

In foto, il simbolo della Lega Nazionale Dilettanti.

Carmelo Bonarrigo e

Nasce lassociazione Plemmirio blu

CITTA

Un gruppo di residenti ha dato

vita alla costituzione dellAssociazione denominata Plemmirio Blu. LAssociazione apartitica, senza fine di lucro e perseguir i seguenti scopi: Promuovere, realizzare ed attuare ogni iniziativa volta a tutelare e valorizzare il Territorio del Plemmirio e le zone limitrofe. Promuovere nel Territorio una maggiore partecipazione alla vita sociale e culturale, anche tramite iniziative di carattere culturale, sportivo e ricreativo. Rappresentare le istanze dei cittadini residenti e di tutti i fruitori o sostenitori del Territorio e delle zone limitrofe,

nei confronti dei privati e delle Pubbliche Amministrazioni. Stimolare loperato della Pubblica Amministrazione, nonch di chiunque eroghi servizi sul Territorio, adottando tutte le iniziative necessarie per la salvaguardia degli interessi dei cittadini e del Territorio stesso e per il raggiungimento delle finalit sociali. Il Coordinamento della nuova associazione, composto da Guido Gaudioso, Pippo Santo e Marcello Lo Iacono, stato incaricato di ricevere le adesioni e di organizzare nel breve periodo un Assemblea per lelezione degli Organi Statutari.

Rosario Miraglia sono due calciatori dellS.c. Siracusa. Per Bonarrigo, classe 75, si tratta di un gradito ritorno nel siracusano. Dopo lesperienza con la maglia azzurra nelle stagioni 20062007 e 2007-2008, e quella del Palazzolo nelle stagioni 2008-2009, 2010-2011 e 2011-2012, la scorsa annata ha militato tra le file del Ragusa dove ha collezionato 32 presenze e 14 reti. Accordo raggiunto anche con Rosario Miraglia, difensore classe 85 che ha indossato la maglia del Palazzolo nelle ultime tre stagioni. Nelle prossime ore saranno ufficializzati altri tre importanti acquisti. Faranno parte dei convocati per il ritiro precampionato che si svolger a Palazzolo Acreide dal prossimo 27 luglio gli ex Palazzolo, Sebastiano Peluso (difensore, classe 1995), Gianluca Lo Pizzo (centrocampista, classe 1994), Lorenzo Gennarini (attaccante, classe 1995); poi ancora, Claudio Gioffredi (portiere, classe 1995), Lorenzo Mazzeo (difensore, classe 1996), Rocco Pasqualino (difensore, classe 1996) e Gianluca Scarano (centrocampista, classe 1996). LS.C. Siracusa comunica infine di aver affidato a Saro Marangio lincarico di preparatore atletico.

err appositamente presentata stamani (marted 23 luglio) alle 11,00, nel corso di una conferenza stampa che avr luogo nella Sala Archimede di piazza Minerva 5, la relazione del Difensore comunale dei diritti dei bambini, Franco Sciuto. Saranno presenti, il sindaco, Giancarlo Garozzo, e lassessore alle Politiche sociali, Liddo Schiavo. Siracusa stato uno dei primi Comuni siciliani ad eleggere, il Difensore dei diritti dei bambini, ponendo cos le condizioni per poter disporre di unimportante risorsa per una piena attuazione della Convenzione dellOrganizzazione delle Nazioni Unite sui diritti dellinfanzia. La nomina del Difensore comunale dei diritti dei bambini, Franco Sciuto, presuppone

Ortigia: Una relazione del difensore dei bambini


un impegno nel rispetto del Programma Sindaci difensori dei bambini dellUnicef nato nel 1991 dalla proposta della Convenzione ONU sui diritti dellinfanzia e dal Vertice Mondiale per linfanzia e Capi di Stato e di governo, affinch i governi operino per il benessere dei bambini. LAmministrazione ha deciso di lavorare per estendere una cultura per linfanzia, sia per migliorare strutture e servizi, che per tutelare i diritti dellavvenire delle nuove generazioni. In qualit di Difensore civico dei bambini, il Sindaco, muovendosi secondo lottica della nomina a lui conferita, convoca annualmente un Consiglio Comunale aperto. Lobiettivo dei Consigli Comunali aperti quello di favorire il confronto diretto tra lAmministrazione e il Difensore comunale dei diritti dei bambini e promuovere la partecipazione dei ragazzi alla vita della comunit locale attraverso lascolto delle istanze dei giovani cittadini siracusani rappresentati dal Difensore comunale dei diritti dei bambini, Franco Sciuto. La storia di Siracusa Citt dei Bambini una storia, ormai, pi che consolidata nata grazie alla sensibilit dellAmministrazione verso un importante progetto dellUnicef: coinvolgere i ragazzi della scuola primaria e secondaria di I grado nellelezione di un Consiglio e di un Sindaco dei bambini. Il primo passo stato fatto quando il Comune di Siracusa ha deciso di far propria la Dichiarazione dei diritti del bambini Riferimento costante per qualunque politica volta odiernamente alla tutela dellinfanzia, locale, o nazionale che sia, per orientare la propria azione la Convenzione dellOrganizzazione delle Nazioni Unite sui diritti dellinfanzia e delladolescenza (Convention on the Rigths of the Child), approvata dallAssemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989. Costruita armonizzando differenti esperienze culturali e giuridiche, la Convenzione enuncia per la prima volta, in forma coerente, i diritti fondamentali che devono essere riconosciuti e garantiti a tutti i bambini e a tutte le bambine del mondo. Essa prevede anche un meccanismo di controllo sulloperato degli Stati, che

non assolutamente, n pu essere concepibile dover assistere pressoch continuamente alla discesa di topi lungo le pareti dei palazzi di una centrale via di Ortigia. Lo ha detto Carlotta Zanti, vicesegretario dei Giovani democratici di Siracusa e neo consigliere circoscrizione in Ortigia in attesa di proclamazione. Numerosi sono stati in questi giorni i reclami circa la presenza di topi e blatte che infestano varie zone dellisola, in aumento per il caldo e per il problema dei rifiuti. Dietro segnalazione di un gruppo di commercianti di via Savoia e via Rocco Pirro - ha proseguito Carlotta Zanti - ho presentato agli organi di competenza la richiesta di disinfestazione e derattizzazione nelle vie indicate. Nonostante siano gi stati presi dei provvedimenti ad ampio raggio da parte della nuova giunta comunale, occorre tuttavia intervenire in maniera mirata e urgente per evitare che residenti e turisti fruiscano delle vie di tutto il centro storico con una simile compagnia. Per un turismo che decolli in maniera importante ligiene e la pulizia devono essere la punta di diamante.

10

23 luglio 2013, marted

Contemporary music in Ortigia

Una novit assoluta quella in agenda a Montevergini in questi giorni

Dal Tar della Sicilia giunge una dura batosta

Citt: Sullo stato dei servizi oncologici


23 luglio 2013, marted

11

In foto, esibizione di un sassofonista (particolare). a rassegna internazionale di musica contemporanea in agenda in questi giorni presso il monastero di Montevergini contempla un ospite speciale della rassegna stessa, la prima in assoluto di questo particolare genere mai organizzata a Siracusa in collaborazione con Rara Festival e coordinata da Alessandro Vicard - sar

il siciliano Gianni Gebbia. Sulla prime, magari, il nome non potr dire nulla ai non addetti ai lavori o ai non appassionati del genere, eppure si tratta di una figura culturale di primo rilievo, di un jazzista del tutto autodidatta, oltre che un bravo pittore ed un appassionato di grafica, il palermitano Gianni Gebbia (sax alto e

sopranino in mi bemolle) gode ormai da una quindicina d'anni di una consolidata reputazione nel mondo della musica improvvisata. Tra le esperienze che lo hanno influenzato, ama ricordare Rock in Opposition, il nuovo folk, ma anche il jazz di Ornette Coleman e la no wave newyorkese degli anni '80. Assieme a Steve Lacy e Lin-

dsay Cooper ha preso parte all'edizione del Total Music Meeting del 1990, a cui hanno fatto seguito numerose altre collaborazioni, come con Heiner Goebbels, David Moss, Jim O'Rourke, Louis Sclavis, Evan Parker, Henri Kaiser e tanti altri. La mostra multimediale interattiva L'Ares Festival mentre continua a guardare lontano, rafforzando i legami e gli scambi con altre istituzioni ed eventi europei, non si distrae dal "vicino" e dal suo territorio. Frutto di questa particolare attenzione alle istituzioni locali e al lavoro dei nostri stessi giovani il contributo al festival del prof Giovanni Gallo, ordinario di informatica dell'Universit statale degli studi di Catania, che coordina con i colleghi Massimo Rossi, Enrico La Rosa, Gianni Latino, Giovanni Farinella, Filippo Stanco della Accademia di Belle Arti di Catania e della Universit di Catania. Si presenteranno le attivit formative nel settore dell'arte digitale e dell'arte interattiva. In questo settore presente una forte domanda dei giovani di acquisire nuovi skill tecnologici, sperimentare nuovi linguaggi e metodologie di comunicazione ed interazione. Ricordiamo che Antonio Casciaro stato a Siracusa, in qualit di fondatore e direttore artistico del festival, il primo esperto di arte contemporanea a cogliere l'importanza formativa per i ragazzi siracusani e siciliani gi nel 2010 nella seconda edizione di Ares dell'arte elettronica, dell'arte digitale e dell'arte interattiva.

Lettera aperta al nuovo primo cittadino su un risvolto assai delicato in tema di diritto alla salute

Dal Tribunale Amministrativo Regionale

una durissima batosta per la caccia siciliana. Adesso indispensabile che la Regione ristabilisca la giusta gerarchia di valori e il pieno rispetto delle regole, o in Sicilia non si caccia pi. Lo dichiara la Lega Italiana Protezione Uccelli Sicilia all'indomani della sentenza del Tribunale Amministrativo Regionale Sicilia Sezione Prima che ha bocciato il calendario venatorio 2012/13 su numerosi aspetti essenziali circa la protezione della natura e la gestione venatoria. "Quella decretata dal Tribunale amministrativo siciliano - afferma Nino Provenza della Lega Italiana Protezione Uccelli Sicilia - una sconfitta secca e senza riserve non soltanto su molti e fondamentali aspetti tecnici che riguardano il calendario venatorio dello scorso anno ma anche e soprattutto sul modello con cui la regione ha gestito l'attivit venatoria negli ultimi anni, calpestando la normativa nazionale, bypassando le regole comunitarie, giocando con i pareri dell'Ispra, ignorando le esigenze della natura a cui sono state regolarmente anteposte quelle dei cacciatori. "E' proprio su questo ultimo punto che verte uno degli aspetti pi importanti della sentenza del Tribunale Amministrativo Regionale , nel quale si nota come la gerarchia degli interessi sia stata sempre capovolta dalla regione e riscritta "nell'univoca direzione della protezione dell'interesse della caccia, rispetto al quale l'amministrazione regionale ha ritenuto recessivi, peraltro in violazione di precise e inderogabili disposizioni primarie, gli interessi connessi alla protezione faunistico ambientale". "In sostanza, dice il Tribunale Amministrativo Regionale la regione ha favorito indebitamente la caccia e danneggiato fauna e ambiente, che pure sono valori dotati di "protezione costituzionale e di tutela da parte del diritto dellUnione Europea". "A questo punto - continua Provenza - indispensabile che la regione cambi radicalmente registro, a partire la nuovo calendario venatorio: prenda sul serio i pareri dell'Ispra e li rispetti, tuteli le specie in stato di conservazione non favorevole, riduca i tempi di caccia, si adeguati sotto il profilo della tutela dei siti di rete Natura 2000, insomma adotti tutte le misure necessarie a che l'interesse della natura prevalga, come giusto, su quello parziale e secondario dell'esercizio venatorio. O cos, o impugneremo tutto, fino a far chiudere la caccia in Sicilia". "Ma come la Sicilia - conclude Provenza - cos dovranno fare le altre regioni. La sentenza del Tribunale Amministrativo Regionale decisiva per la Sicilia ma ha anche un rilievo nazionale, avendo riaffermato con grande forza la corretta gerarchia dei valori: prima l'ambiente e la natura, che sono patrimonio comune e valori di livello costituzionale, poi gli interessi di parte".

i seguito il testo il testo della lettera aperta inviata al Sindaco del Comune di Siracusa Cetty Vinci, esponente della Lista civica Mangiafico avente per oggetto lo stato dei servizi di assistenza ai malati oncologici in citt. Carissimo Signor Sindaco, nelle prossime settimane avr luogo linsediamento ufficiale del Consiglio comunale, che mi vedr protagonista come espressione della Lista Mangiafico. Ma evidente come lei pu capire che aspettative e bisogni della cittadinanza vivono prescindendo da questi appuntamenti formali e si nutrono della rappresentanza in cui si riconoscono, che ha il dovere di perseguire il raggiungimento degli obiettivi di miglioramento della qualit di vita della nostra comunit nei modi e nelle forme offerti da ciascuno dei nostri ruoli. Per queste ragioni, sento la necessit di rappresentarle che, a fronte dei numerosi tagli intervenuti negli ultimi tempi proprio sui servizi ai

Le aspettative ed i bisogni delle persone prescindono dagli appuntamenti formali


nel numero consentito al giorno, ma queste stesse devono avere un proprio mezzo di trasporto per trovarsi alle 7.45 nel piazzale antistante l'ospedale Rizza. I malati che vengono dalla zona Mazzarona, ad esempio, non hanno alcun mezzo pubblico per raggiungere il piazzale in tempo utile per la partenza e ne ho conosciuti di persona. Queste sono necessit che non ci si pu premettere di lasciarle nel dimenticatoio dell'Amministrazione, perch basterebbe un buono taxi per porgere una mano a chi non ha la possibilit economica di vedere salvaguardato il proprio diritto alla salute, cos come avviene in altre parti dItalia. Contestualmente, La invito a rivedere il sistema di mobilit pubblica cittadina anche in funzione di queste esigenze e di affrontare con seriet la questione pi complessiva dei servizi ai malati oncologici che lAmministrazione da Lei guidata intende erogare, fornendo una risposta

malati oncologici da parte del Comune di Siracusa, i disagi non si sono affatto ridotti, al contrario urlano disperazione. Eppure, sono certa che alcuni interventi sociali impegnerebbero esigue spese a carico del nostro ente, ma darebbero un biglietto di ingresso nel mondo dei cittadini assistiti a coloro che nella vita sono stati meno fortunati. Mi riferisco, in particolare, a quei cittadini colpiti da tumori che richiedono, oltre l'intervento chirurgico, anche il ciclo di Radioterapia. Nonostante alcuni pas-

si avanti fatti nella sanit provinciale, ancora oggi non tutti hanno la possibilit di affrontare le spese per una adeguata cura. Il ciclo di chemioterapia purtroppo, deve essere fatto in alcuni casi presso strutture che si trovano fuori citt ed in particolare a Catania. Su questo versante impegnata, per esempio, la locale sezione della Lilt. Vero che il suo mezzo di trasporto permette a dieci persone di poter affrontare lo spostamento per la modica spesa di cinque euro, ma non solo sono poche le persone fortunate a rientrare

a questa mia nota, che sono certa non rimarr inascoltata. Colgo loccasione per augurarLe buon lavoro. Al giorno d'oggi si pu facilmente credere il cancro una malattia moderna. Cancro e malattie cardiovascolari sono le patologie pi frequenti e le maggiori cause di morte nell'et avanzata. Ma stato solo nell'ultima frazione del secolo scorso che larghe parti di popolazione hanno avuto la possibilit di raggiungere la settima, ottava e nona decade di vita, decadi nelle quali le malattie di cui si diceva sono tra le pi comuni. L'aspettativa di vita nell'antico Egitto era di circa 40 anni; diminu notevolmente durante il Medioevo, prima di risalire agli stessi livelli verso la met del XIX secolo. I significativi valori di aspettativa di vita dei giorni nostri (per l'Italia di 77,5 anni per i maschi e 83,5 anni per le femmine) sono stati ottenuti attraverso la sconfitta o il controllo di un gran numero di malattie mortali.

ittima di un sinistro stradale autonomo che ne ha determinato il ferimento ed il danneggiamento del veicolo, attende da anni - vale a dire dal 2006 che gli venga resa nullaltro che la dovuta giustizia attraverso un risarcimento che tarda ancora a venire e che, forse. Rischia di non arrivare mai. Questa la storia che ci racconta un nostro lettore che chiameremo il sig. Sebastiano. Si le cose sono andate cos. Ci spiega Procedevo lungo via Politi Laudien con il mio scooter a velocit moderata e nel pieno rispetto delle regole dettate dal codice della strada. Eravamo in piena estate cos come in questo periodo e non potevo aspettarmi che la strada presentasse un tratto allagato a motivo, per quanto sono riuscito a saperne, dello sversamento di ac-

Societ: Una giustiza che sembra tardare


nostro interlocutore in occasione della sua breve visita presso la nostra redazione si sarebbe aspettato un risarcimento in tempi brevi e certi; ma questazione risarcitoria tarda ancora, a distanza dei ben sette anni trascorsi a tuttoggi a venire e non riesco a spiegarmene assolutamente il perch. Pi volte ci spiega sempre il nostro lettore mi sono recato al il palazzo di Giustizia, presso la Segreteria del Giudice di Pace cui stato demandata la trattazione del mio caso; ma ogni volta ho ottenuto puntualmente risposte che ho trovato vaghe ed incomprensibili basate essenzialmente in base di quanto ho potuto realizzare sulla lunghezza dei tempi burocratici, su lacci e laccioli che io reputo pressoch incomprensibili nelle dinamiche al comune cittadino. Ma, a conto fatti, non posso non farmi una ben precisa domanda che voglio porre, girandogliela, anche agli altri lettori di Libert: E nella normalit delle cose il dovere aspettare per degli anni un risarcimento dovuto a seguito di un sinistro di tipo autonomo ma dalla dinamica chiarissima? Non sono certo scivolato per una qualche mia colpa, rispettavo perfettamente il codice della strada ma la strada che percorrevo era stata resa viscida e pericolosa al transito dallinaspettato sversamento di acqua. Chi potrebbe aspettarsi, trovandosi a transitare tranquillamente sulla pubblica via, una strada dal fondo bagnato nel pieno dellestate? Alla fin fine chiedo soltanto una Giustizia erogata in tempi certi e no biblici.

Vittima di un sinistro stradale in citt, attendo ormai da anni un giusto risarcimento

qua sulla carreggiata riconducibile a ben precise determinare responsabilit. Un allagamento che ha reso viscido il fondo stradale determinando il sinistro del quale sono rimasto vittima. Chiunque a questo punto, per come vi spiego le cose spiega il

12

Un magistrato, una persona determinata che ha sacrificato la sua vita per affermare la legalit. Cos il Presidente di Confesercenti Marco Venturi, in ricordo delle strage che, 21 anni fa, uccise il giudice Paolo Rubrica settimanale a cura della Confesercenti Siracusa di via DAmelio Borsellino e i cinque uomini della scorta Un magistrato, una persona determinata che ha sacrificato la sua vita per affermare la legalit. Cos il Presidente di Confesercenti Marco Venturi, in ricordo delle strage di via DAmelio che, 21 anni fa, uccise il giudice Paolo Borsellino e i cinque uomini della scorta. Paolo Borsellino ha combattuto in modo coraggioso il cancro delle mafie, ed stato tanto incisivo da indurre i criminali a reagire e a mettere in atto unazione terroristica con un livello di potenza di fuoco che si era visto solo nel precedente attentato a Giovanni Falcone. Borsellino e Falcone, due eroi, due esempi di determinazione e di affermazione della legalit come necessit fondamentale per il riscatto del Mezzogiorno e dellintero Paese. Lo Stato continui a combattere il crimine con la stessa determinazione di questi magistrati che hanno messo in gioco la loro vita per affermare la legalit e liberare cittadini e imprese dalla tenaglia del condizionamento mafioso, dal racket, dallusura. Bisogna uscire da questo tunnel degli orrori. Serve allora una svolta con misure urgenti per la crescita. Occorre recuperare risorse per ritornare a crescere, e queste risorse possono venire solo da un taglio della spesa pubblica. Ieri avevamo commentato con soddisfazione lintento del Governo di procedere, con un disegno di legge costituzionale, nellabolizione delle province. Gi oggi spuntano polemiche e resistenze. Questo quello che non si deve fare. C bisogno invece che Governo e Parlamento non si facciano condizionare e agiscano su quella strada con coraggio e determinazione. sanitari nellultimo anno. In realt cresce il numero di anziani che versano in condizioni di indigenza: tTra le cause c anche la scarsa capacit dacquisto delle pensioni. Per questa ragione- conclude il presidente Fipac- crediamo sia necessario porre al centro dellagenda di Governo la questione pensioni, terza et e diritto alla salute. Fondo garanzia pacchetti turistici: inconcepibile chiedere un aumento per un fondo che non soggetto a nessun rendiconto E vergognoso che un comitato che gestisce soldi non suoi, seppur per una buona causa come compensare gli acquirenti di un pacchetto turistico, non sia soggetto a nessun rendiconto. Ma il Governo non chiede chiarezza su questa anomalia, anzi viene a drenare altre risorse da un sistema gi sofferente. Cos, in una nota, il presidente di Assoviaggi - Confesercenti Amalio Guerra commenta lipotesi di aumento di prelievo dal 2% al 4% sul premio dellassicurazione per la responsabilit civile delle agenzie di viaggio da destinare al Fondo nazionale di Garanzia per il consumatore di pacchetti turistici. In ogni caso continua Guerra prima di chiedere alle agenzie di viaggio un ulteriore aumento, sarebbe opportuno far confluire nel Fondo lo stanziamento gi assegnato di 3 milioni di euro (pari a circa 13 anni di contribuzione delle agenzie di viaggio), dimostrando alla Commissione Europea che i soldi ci sono, che altri arriveranno e che si interverr ad una modifica dei meccanismi di funzionamento rendendoli meno farraginosi e pi certi. A questo, inoltre conclude il presidente di Assoviaggi non giova lo spostamento del dipartimento del turismo allinterno del Ministero per i Beni Culturali, aggiungendo ulteriori ritardi al funzionamento del Fondo e mettendo a rischio economica. Gli interventi la riassegnazione delle finanziari previsti per le risorse a disposizione. imprese sono di 3 tipi: 1) Operazioni di sospensioBanche e piccole e ne dei finanziamenti. In medie imprese: nuovo questo campo rientrano la accordo per il credito sospensione per 12 mesi Un nuovo accordo in della quota capitale delle favore delle Pmi italiane rate di mutuo, e quella stato firmato il primo per 12 o 6 mesi della luglio a Roma dallAbi, quota capitale prevista Rete Imprese Italia e le al- nei canoni di leasing imtre associazioni di imprese mobiliare e mobiliare. (Alleanza Cooperative), Possono essere ammesse Cia, Claai, Coldiretti, alla sospensione le rate dei Confagricoltura, Confapi, mutui e delle operazioni di Confedilizia, Confetra, leasing finanziario delle Confindustria. imprese che non abbiano Considerata lattuale gi usufruito di analogo congiuntura economica, beneficio concesso ai senallinterno della quale non si delle Nuove misure per si attenuano le tensioni il credito alle Pmi del 28 finanziare delle imprese, febbraio 2012. dunque lAbi e le Associazioni possibile sospendere nuodelle imprese hanno ag- vamente finanziamenti giornato le misure di so- gi sospesi con lAvviso spensione e allungamento Comune del 3 agosto dei finanziamenti previste 2009 e relativi rinnovi. dai precedenti accordi, fo- E inoltre possibile socalizzando maggiormente spendere le operazioni di il bacino dei potenziali apertura di conto corrente utilizzatori su quelle Pmi ipotecario con un piano che, per quanto economi- di rimborso rateale. Le camente sane, manifestano operazioni di sospensione uneccessiva incidenza de- sono realizzate allo stesso gli oneri finanziari sul fat- tasso dinteresse previsto turato in conseguenza della dal contratto originario. diminuzione di questulti- 2) Operazioni di allungamo per effetto della crisi mento dei finanziamenti.

Il Presidente Nazionale della Confesercenti Venturi: La determinazione di Borsellino nella lotta alle mafie sia da esempio per tutti

23 LUGLIO 2013, MARTED

23 LUGLIO 2013, MARTED

13

Quasi 100 milioni di disoccupati nei Paesi del G20. Con lausterit crescer ancora la disoccupazione Con una produzione stagnante o addirittura in diminuzione in parti significative dellarea delG20, la disoccupazione destinata a salire in molti paesi, arrivando globalmente ben al di sopra del livello di 200 milioni di persone senza lavoro, di cui quasi met (93 mln) nelle 20 economie pi sviluppate del mondo: lallarme lanciato oggi a Mosca dai sindacati internazionali nel loro incontro con i ministri del lavoro delG20, il primo nella storia del summit. Dei 93 mln di disoccupati in area G20 (comprendenti anche i 39 milioni di donne e uomini usciti dal mercato del lavoro dallinizio della crisi), il 30% in cerca di lavoro da oltre un anno. A

livello mondiale, pi del 40% dei disoccupati, circa 75 milioni, sono giovani sotto i 25 anni. Tassi di disoccupazione giovanile del 56% in Spagna e del 38% in Portogallo e Italia riflettono, secondo i sindacati, la devastante estensione della crisi. Secondo lOrganizzazione Internazionale del Lavoro (Oil), nellUnione Europea, tali tassi resteranno al di sopra del 17% fino al 2015. Ci rappresenta uno spreco della nostra risorsa pi preziosa, i giovani, i quali rischiano di restare per sempre segnati dallesperienza di non poter ne lavorare, ne studiare e ne seguire corsi di formazione, sottolineano i sindacati in un documento diffuso alla vigilia dellincontro con i ministri del lavoro. Sempre a livello mondiale, l84% di coloro che hanno perso il lavoro per la crisi, non godono di nessun sussidio di disoccupazione. Sono, quindi, costretti ad accettare anche occupazioni irregolari per sopravvivere. Si stima che siano necessari 21 milioni di posti di lavoro allanno entro il 2015 solo per ritornare ai tassi di occupazione

diminuzione delle risorse disponibili porter inevitabilmente a unulteriore riduzione del potere dacquisto delle famiglie, che scender nel 2013 di altri 692 euro per ogni nucleo A fine 2013 la spesa familiare, per un totale di delle famiglie gi di 16,9 miliardi. Dobbiamo altri 17 miliardi La crisi dei consumi conti- assolutamente invertire il nua senza interruzioni nel trend: non possiamo per2013. I dati del Rapporto metterci un altro anno di su reddito e risparmio recessione dopo un 2012 delle famiglie diffuso gi disastroso. Per questo oggi da Istat confermano Confesercenti chiede al lassenza di ripresa nei Governo di interveni primi tre mesi di questan- re urgentemente, senza no: tutte le principali aspettare ancora, sul tavoci sono in calo rispetto glio della spesa pubblica allo stesso periodo del improduttiva. Dobbiamo 2012, con la significativa muoverci subito, in modo eccezione della propen- da recuperare nel giro di sione al risparmio, che qualche anno le risorse torna a crescere a causa necessarie per ridurre dellincertezza sul fu- stabilmente la pressione turo. I timori sul futuro fiscale e permettere alle degli italiani sono ben famiglie di ritrovare la motivati: secondo le stime fiducia. I dati dellIstat Confesercenti, nonostante sulla spesa delle famiglie il lieve miglioramento confermano i ripetuti (+0,5%) registrato nel I allarmi di Confesercenti trimestre 2013 rispetto sul crollo dei consumi. agli ultimi tre mesi del E purtroppo non finita: 2012, il reddito dispo- se non ci sar una svolta nibile si contrarr anche di politica economica, nellanno in corso, per alla fine del 2013 avremo una cifra complessiva di perso altri 17 miliardi sul 8,5 miliardi: 4,5 miliardi 2012, portando ad oltre per quanto riguarda i 60 miliardi la diminuziolavoratori autonomi e 4 ne rispetto al 2007, anno per quelli dipendenti. La precedente alla crisi. precedenti alla crisi. Ma, ammoniscono i sindacati, i paesi delG20sono molto lontani da questo obiettivo.

Lagenda del Governo si concentri sul welfare. Elevare il potere di acquisto delle pensioni Siamo in piena recessione. La caduta della spesa mensile per famiglie del 2,8 % rilevata dallIstat rappresenta sicuramente lennesima fotografia delle condizioni di vita dei pensionati e delle famiglie. Lo ha detto Massimo Vivoli presi dente Fipac Confesercenti commentando i dati diffusi dallIstat. Un dato, che diventa ancora pi drammatico continua Vivoli- se andiamo a scorporare le percentuali di spesa destinate alla cura della salute che ha subto, apparentemente, una lieve contrazione (dal 3,7 % al 3,6 %). Questo dato, nei fatti si trasforma in reali condizioni di difficolt delle famiglie, soprattutto nel Mezzogiorno, (spesa per la salute passa dal 3,6% al 3,4%), dove curarsi diventa un miraggio, per la lunghezza dei tempi nel settore pubblico e le difficolt di accesso alle strutture di cura private. Non inganni il dato dellaumento della spesa (+5%) delle coppie anziane, dettato da ragioni di necessit e dai rincari delle bollette e dei costi

prevista la possibilit: a) di allungare la durata dei mutui, in misura maggiore rispetto al precedente accordo; b) di spostare in avanti fino a 270 giorni le scadenze del credito a breve termine per esigenze di cassa con riferimento allanticipazione di crediti certi ed esigibili; c) di allungare per un massimo di 120 giorni le scadenze del credito agrario di conduzione. Possono essere ammessi alla richiesta di allungamento i mutui che non abbiano beneficiato di analoga facilitazione ai sensi dellAccordo per il credito alle Pmi del 16 febbraio 2011 e dellaccordo Nuove misure per il credito alle Pmi del 28 febbraio 2012, mentre possono essere ammessi allallungamento anche i mutui sospesi al termine del periodo di sospensione. Le operazioni di allungamento dei mutui se accompagnate da un rafforzamento patrimoniale o da processi aggregativi sono effettuate a condizioni contrattuali invariate, negli altri casi comunque leventuale variazione del tasso dinteresse originario non potr essere superiore allincremento del costo di raccolta della banca rispetto al momento dellerogazione originaria del finanziamento e si terr conto della presenza di eventuali garanzie aggiuntive. 3) Operazioni per promuovere la ripresa e lo sviluppo delle attivit. Anche alla luce delle agevolazioni fiscali previste dal decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, per le imprese che avviano processi di rafforzamento patrimoniale le banche si impegnano a valutare la concessione di un finanziamento proporzionale allaumento dei mezzi propri realizzati dallimpresa. Allinterno del nuovo Accordo , inoltre, individuata una serie di temi strategici di interesse comune per favorire lo sviluppo delle relazioni banca-impresa, in relazione ai quali le Parti firmatarie concordano sullopportunit di definire nei prossimi mesi nuove e specifiche intese e di avanzare al Governo e alle altre Istituzioni competenti proposte condivise. Da ultimo, per consentire alle banche e agli intermediari finan-

ziari aderenti di adeguare le proprie procedure in relazione alle operazioni previste dal nuovo accordo, il periodo di validit dellaccordo del febbraio 2012, Nuove Misure per il Credito alle Pmi, stato prorogato al 30 settembre 2013. Ad oggi, con liniziativa in corso riguardante le Nuove misure per il credito alle Pmi, secondo i dati pi aggiornati a maggio 2013, le banche hanno sospeso 95.435 finanziamenti a livello nazionale (che si aggiungono ai 260.000 dellAvviso comune scaduto il 31 luglio 2011), pari a 29,5 miliardi di debito residuo (in aggiunta ai 70 miliardi dellAvviso comune) con una liquidit liberata di 4,1 miliardi (oltre ai 15 miliardi di euro con lAvviso comune). Presso la Confesercenti sono aperte le iscrizioni per i nuovi corsi abilitanti e preparatori Sono aperte le iscrizioni per frequentare i corsi abilitanti obbligatori per chi intende esercitare lattivit di vendita di generi alimentari, di somministrazione di alimenti e bevande, di ristorazione, di agente e rappresentante di commercio. Sono anche aperte le iscrizioni ai corsi preparatori obbligatori per sostenere gli esami abilitanti presso la Camera di Commercio per chi intende esercitare lattivit di agente immobiliare. I corsi per gli aspiranti commercianti nel settore degli alimenti, per chi intende esercitare lattivit di somministrazione e ristorazione hanno la durata di 100 ore articolate nellarco temporale di due mesi. Le lezioni si svolgeranno nei giorni di Luned, Mercoled e Venerd dalle ore 15.30 alle ore 19.30. Per quanto riguarda gli aspiranti agenti e rappresentanti di commercio e gli aspiranti agenti immobiliari i corsi hanno la durata di 80 ore articolate nellarco temporale di due mesi. Le lezioni si svolgeranno nei giorni di Marted e Gioved dalle ore 15.30 alle ore 19.30. Chi intendesse frequentarli pu recarsi presso la Confesercenti in Via Ticino n. 8 (Tel. 0931/22001) e compilare la scheda di iscrizione.

Hanno preso avvio proprio in questi giorni nel capoluogo toscano le riprese del suo nuovo film, Sette sigilli damore, per la regia di Vieri Franchini Stappo.

14

23 luglio 2013, marted

Sebastiano Lo Monaco recita a Firenze


"Sette Sigilli D'Amore", il nuovo film del regista Vieri Franchini Stappo, interpretato, tra gli altri, dall'attore siciliano Sebastiano Lo Monaco. Il film, prodotto dalla Columbus Film Srl, composto da sette cortometraggi (i Sigilli) e racconta di semplici e inusuali storie delloggi, episodi di espressione autentica incentrati sul tema dell'Amore. Partono proprio da Firenze le riprese del nuovo film di Vieri Franchini Stappo con lattore siciliano Sebastiano Lo Monaco. Sette Storie per raccontare l'Amore nel caos odierno dei sentimenti. Nel capoluogo toscano le riprese di Sette Sigilli D'Amore del resto, le riprese hanno preso avvio in questi giorni, il nuovo film di Vieri Franchini Stappo che ne firma la regia, il soggetto e la sceneggiatura, quest'ultima insieme alla giovane autrice Sara Basilone. Il film, prodotto dalla Columbus Film Srl, e interpretato, tra gli altri, da Sebastiano Lo Monaco, composto da sette cortometraggi (i Sigilli) e racconta di semplici e inusuali storie delloggi,

Inizio delle riprese del film

episodi di espressione autentica incentrati sul tema dell'Amore. In un panorama caratterizzato dall'ansia del sociale e del fatto contemporaneo, dal giornalismo e dallinstant movie politico, il film si propone - al di l dell'omaggio ai maestri del passato - come lo scacco matto a quel gioco cinematografico che ormai lascia poco spazio alle mosse imprevedibili. Sette Sigilli d'amore si serve di una strategia personale per salvare il mondo: utilizzando un racconto meta-

testuale, inventa pi amore nell'amore e pi cinema nel cinema. La sfida di mettere in scena una contromossa sulla scacchiera del mercato cinematografico - il film parla d'amore ma non si vede mai un bacio - stata accolta con passione sia da volti famosi dello spettacolo (Sebastiano Lo Monaco, Anita Zagaria, Gea Lionello), che da giovani attori esordienti (Andrea Volpetti, Carolina Gamini, Fulvio Accogli, Francesca Ritrovato). Il mondo non va un granch bene, questo si sa. I Re Magi tornano in abiti odierni per aiutarlo. Come? Attraverso un giovane sceneggiatore e la sua macchina da presa, l'arma giusta per ritrovare l'amore rimasto. Dove? A Firenze, nella citt in cui i tre erano gi stati una volta allinizio del Rinascimento, come documentato dagli affreschi della cappella dei Magi di Benozzo Gozzoli a Palazzo Medici Riccardi. Una statistica odierna, non priva forse di un certo senso provocatorio e ironico, dice che luomo pensa allamore circa ogni sette secondi. Non sappiamo come e a che tipo damore luomo pensi, e quanto questo sia vero o dimostrabile, ma lamore sicuramente causa di molti problemi, nonch soluzione e risposta agli stessi dichiara il regista un unico sentimento come perno di tutte le azioni e accadimenti umani, come possibilit di riscatto o di redenzione, forse anche di trascendenza e di salvezza. Questo concetto alla base della scrittura di Sette Sigilli damore. Vieri Franchini Stappo Regi-

sta, nasce a Firenze il 3 novembre 1956. Dal 1975 al 1984 lavora come fotografo di moda con pubblicazioni su Vogue, Harper's Baazar, Linea Italiana, Gap, Italian Design Fashion. Contemporaneamente lavora come fotografo di scena teatrale per vari spettacoli, tra i quali Sade di Carmelo Bene. Dopo gli studi con il regista Nikita Mikalcov, esordisce come assistente alla regia per Alberto Negrin ne Il sequestro dellAchille Lauro a cui seguono esperienze con vari registi tra i quali Marcel Carn (preparazione del suo ultimo film Mouche, rimasto incompiuto) e Michael Newell (per un episodio della serie Young Indy, produzione Lucas Film). Nel 1991 dirige il cortometraggio Uccidere con gli occhi a cui fa seguito il lungometraggio Il caso Gadamer e altri lavori come sceneggiatore e regista. del 2010 la sua prima esperienza alla regia teatrale con LapShame, atto unico da lui scritto, interpretato da Anita Zagaria.. Sebastiano Lo Monaco Attore, nasce a Floridia nel 1958. Diplomato all'Accademia Nazionale di Arte Drammatica, prima di diventare (nel 1989 <http://it.wikipedia. org/wiki/1989> ) "capocomico <http://it.wikipedia. org/wiki/Capocomico> " e produttore de suoi spettacoli, lavora in teatro anche con Enrico Maria Salerno <http://it.wikipedia.org/ wiki/Enrico_Maria_Salerno> , Salvo Randone, Adriana Asti, Annamaria Guarnieri <http://it.wikipedia. org/wiki/Annamaria_Guarnieri> , Giustino Durano <http://it.wikipedia.org/ wiki/Giustino_Durano> . Con la propria compagnia produce spettacoli scritturando attrici come Paola Borboni e Alida Valli e registi come Giuseppe Patroni Griffi, Roberto Guicciardini e Mauro Bolognini. Al cinema ha recitato in alcuni film tra i quali Festa di laurea di Pupi Avati (1985 <http://it.wikipedia.org/ wiki/1985> ),I Vicere di Roberto Faenza (2007), Dove siete? Io sono qui di Liliana Cavani (1993 <http://it.wikipedia.org/ wiki/1993> ); Baria di Giuseppe Tornatore (2009). In televisione tra gli interpreti de La piovra 9 <http:// it.wikipedia.org/wiki/ La_piovra_9_-_Il_patto> , e Un prete tra noi.

SPORT Siracusa
Il Kst Siracusa sale sul gradino pi alto del podio dellIdroscalo di Milano vincendo la finale scudetto 2013 e bissando cos la vittoria ottenuta a marzo in Coppa Italia. Allultimo atto del campionato i siracusani battono 4-3 il Chiavari al quarto tempo supplementare con un gol decisivo di Empoli. Sei scudetti (dal 2006 al 2011) con la formazione U21, quella stessa formazione che dopo esser cresciuta fuori e dentro il campo, con la chiusura del campionato 2013 ha deciso di osare e andare a conquistare il primo scudetto di serie A vincendo la finale contro il feroce e forte Chiavari. Partita non facile, che ha visto lincertezza del risultato fino ai supplementari: un primo tempo chiuso in vantaggio per la formazione siciliana di Arganese ed un agguerrito recupero dei fuoriclasse del Chiavari che ha portato il

23 luglio 2013 ,marted

15

Allultimo atto del campionato i siracusani battono 4-3 il Chiavari al quarto tempo supplementare con un gol decisivo di Empoli.
dere alla sorpresa siciliana. Due squadre di altissimo livello ed una finale condotta al limite delle forze dove tra dubbi, conferme e speranze ha vinto la novit. I big imbattuti del Chiavari cedono il posto alla giovane formazione del Kst Siracusa; bronzo al CN Posillipo, che dopo aver perso al secondo tempo supplementare per un solo gol la combattutissima semifinale con il Chiavari, ferma il segnapunti sul 4-3 e vince la finale 3-4 posto contro il Mariner grazie al goal del capitano posillipino (e azzurro) Diego Pagano. Quinto posto per la Marina San Nicola che vince di misura (6-5) sullArenzano, sesto classificato di questo playoff 2013. Ritorna lo scudetto a Siracusa, mancava dal 1997, quando allora lo port a casa la Canottieri Siracusa, scuola maestra della Kst.

CanoaPolo/La KST Siracusa dopo sedici anni torna sul tetto d'Italia

risultato sul pareggio 3-3; solo al quarto tempo supplementare che il siracusano Alessandro Empoli segna la rete della vittoria, strappando di mano il titolo ai liguri. Un percorso in salita per il Kst Siracusa, che ha chiuso la regular season a sorpresa in prima posizione e

per i playoff ha confermato i sogni di partenza conducendo una partita con lealt e correttezza, senza commettere nessun fallo, supportati dalla fiducia dei tecnici capaci di trasmettere la voglia di vincere alla giovanissima formazione neo-campione dItalia. Il Chiavari non ha

concesso con facilit lo scudetto ai ragazzi siciliani: il goleador Bellini con tenacia ha guidato il gruppo e dopo aver attaccato nel secondo tempo, portando il risultato sul pari e conducendo fino allo stremo del terzo tempo supplementare, ha governato la partita in velocit ma si dovuto arren-

Calcio. Cresce l'attesa per la graduatoria Calcio mercato. Primi colpi di mercato per il Noto, dei ripescaggi in serie D arriva Saani Mohammed
L'attesa si fatta ormai spasmodica. Tante le societ di Eccellenza, nonch le retrocesse dalla Serie D, che attendo di conoscere la griglia degli eventuali ripescaggi nel massimo torneo dilettantistico nazionale. La CoViSoD ha analizzato le domande di iscrizione in Serie D ed ha comunicato entro il 19 luglio scorso l'esito dell'istruttoria. Chi non ha passato l'iscrizione ha tempo fino a domani alle 14:00, termine perentorio, per presentare ricorso che sar poi valutato dalla stessa CoViSoD che si esprimer entro il 26 luglio girando poi l'incartamento alla Lega Nazionale Dilettanti a cui spetta l'ultima e decisiva parola sull'ammissione al campionato. Decisione quest'ultima che arriver con il consiglio federale del 30 luglio. Da questa risultante si apriranno nuovi scenari e potrebbero liberarsi ulteriori posti in Serie D per i ripescaggi. nizia a muovere i primi passi la campagna acquisti del Noto e dopo aver completato i ranghi dello staff tecnico con le importanti riconferme del preparatore atletico, del preparatore dei portieri e del fisioterapista ecco piazzato il primo colpo di mercato che certamente non mancher di scaldare la piazza granata. Il direttore Generale arch. Salvatore Guarino ed il direttore sportivo Vittorio Strianese insieme a tutta la nuova Dirigenza, hanno chiuso sul versante due importanti colpi di mercato assicurandosi le prestazioni della forte punta centrale Saani e del talentuoso centrocampista under Salvatore Treppiedi. Breve scheda tecnica dei due calciatori: Saani Mohammed classe 1992, prima punta, grande fisicit e capacit tecnica nonostante la sua giovane et pu annoverare nel suo curriculum diverse importanti presenza in Lega Pro prima con il Gela e poi con il

Taranto invece da ultimo questanno ha disputato un ottimo campionato con il Licata.

16

23 LUGLIO 2013, MARTED

Autosport S.r.l. C.da Targia 18

Siracusa Tel.0931 759918

autosport.toyota.it