Sei sulla pagina 1di 1

Il pane a lievitazione naturale, cio preparato con la pasta madre, ha pi sapore, viene digerito meglio ed ben accolto da chi

i ha unintolleranza al lievito di birra. Si pu benissimo preparare in casa, a partire dalla pasta madre che non altro che un impasto di farina ricco di lieviti e fermenti che si trovano naturalmente nellambiente. Per preparare la pasta madre bene scegliere una stagione tiepida.

IL PANE PREPARATO con la PASTA MADRE

PREPARIAMO LA PASTA MADRE


OCCORRENTE

UNA TAZZA

DELLA FARINA

DEL BUON MIELE

DELLACETO DI MELE

IL PRIMO GIORNO ....prendete due-tre

cucchiai di ottima e fresca farina. Ci si pu riuscire anche con farina integrale e/o di farro, meglio ancora con la farina di segale. Mettetela nella tazza. Aggiungete della buona acqua vitalizzata e senza cloro, tiepida a 36-38C, fino a preparare una pappina omogenea alla quale aggiungete una punta di cucchiaino di miele e due o tre gocce di aceto di mele o anche di limone biologico. Mescolate bene e coprite la tazza con della stoffa a trame larghe o con della garza, perch il contatto con laria fondamentale. Poi tenete la tazza in un luogo tiepido senza grossi sbalzi di temperatura (2235). La potete tenere nelle vicinanze di una fonte di calore o vicino ai fornelli della cucina. Prima di mettere il coperchio di stoffa annusate il vostro composto: sapr di farina dolce.

IL SECONDO GIORNO ....aggiungete un po di

farina (1 cucchiaio) e poca acqua tiepida, tanto da farne una pastella omogenea.Ricoprite e tenete nel posto tiepido.

IL TERZO GIORNO ... possibile notare delle

bollicine e trovare la pastella un po rigonfia. E segno che i nostri lieviti stanno lavorando. Se invece c dellacqua in superficie, separata dalla pasta, significa o che limpasto di partenza era troppo liquido o troppo bassa la temperatura. Se lodore dellimpasto ancora dolce come quello di partenza si pu cercare di correggere aggiungendo altra farina e miele o spostando la pasta in un posto pi caldo. Annusate il vostro impasto. Quando sentite un odore acidulo gradevole siete vicino alla meta. A questo punto aggiungete ancora della farina (qualche cucchiaio) e lasciate lievitare per 8-10 ore al caldo. Lavorate bene la pastella e mettetela in frigo in un barattolo di vetro chiuso; questa la vostra madre che si manterr per 10-15 giorni e che vi servir per preparare il pane.

FACCIAMO il PANE
OCCORRENTE

700 gr di FARINA INTEGRALE

400-500 ml di ACQUA TIEPIDA

3 CUCCHIAI di PASTA MADRE

1 cucchiaino di SALE

a piacimento spezie, olio, miele, semini o altri ingredienti per variare.

La sera simpastano bene 400 g di farina con 300 ml di acqua tiepida e la pasta acida e si mette a lievitare in un posto caldo (circa 25 C). La mattina si toglie dallimpasto la quantit di pasta acida necessaria per la prossima preparazione e si mette in un barattolo chiuso nel frigo. Quindi si aggiungono allimpasto tutti gli altri ingredienti e lo si lavora bene per 10-15 minuti. Se si cuoce il pane in una forma si pu tenere limpasto pi liquido (quindi lieviter meglio), altrimenti bisogna prepararlo di una consistenza che permetta di formare una pagnotta che non si abbassi troppo con la lievitazione. Si lascia lievitare per almeno unora e si cuoce nel forno a 250 per 50-60 minuti. www.remediaerbe.it