Sei sulla pagina 1di 26

IL SISTEMA INFORMATIVO AZIENDALE

Dott. Cappellari Michele m.cappellari@studioassociatobbc.it

COSA INTENDIAMO PER SISTEMA?


Possiamo definire un sistema come un insieme di elementi materiali ed immateriali legati tra loro da rapporti di reciproca dipendenza che vanno a formare un tutto organizzato

COME VIENE CLASSIFICATO UN SISTEMA?


In base alla NATURA In base alla CAPACITA DI DIALOGO con lesterno In base alla sua STATICITA o al suo DINAMISMO nel tempo
3

CLASSIFICAZIONE DEL SISTEMA AZIENDALE


Il SISTEMA AZIENDALE un sistema: ECONOMICO (per la sua natura) APERTO: dialoga con lesterno ed entra in contatto ed condizionato dallambiente in cui opera DINAMICO: varia nel tempo a seconda del mutamento dellambiente

LAMBIENTE
LAMBIENTE in cui limpresa opera pu essere individuato in base a tre elementi: MERCATI (in senso lato, p.e. mercati finanziari, materie prime, lavoro,) con i quali limpresa entra in contatto PROGRESSO TECNOLOGICO:condiziona gli investimenti aziendali ISTITUZIONI: levoluzione della normativa condiziona lazienda
5

IL FINE ULTIMO AZIENDALE


Il fine ultimo aziendale il conseguimento di un PROFITTO che definibile come

il reddito che limprenditore percepisce per la sua attivit di organizzazione e gestione dellimpresa

IL FINE ULTIMO AZIENDALE


In base al loro fine ultimo possiamo distinguere le aziende in: AZIENDE DI EROGAZIONE AZIENDE DI PRODUZIONE

LE AZIENDE DI EROGAZIONE
NON hanno come fine il conseguimento di un lucro Il loro scopo il soddisfacimento dei bisogni dei propri membri (il termine erogazione viene da erogare ovvero spendere, distribuire) Alcuni esempi: lo Stato, le Regioni, le Fondazioni, ma anche la Famiglia,
8

LE AZIENDE DI EROGAZIONE

Nel linguaggio comune le aziende di erogazione sono sempre dette aziende: lespressione impresa non mai usata nei loro confronti

LE AZIENDE DI PRODUZIONE
Hanno come fine ultimo il raggiungimento di un lucro Lo scopo attuato scambiando sul mercato il risultato del loro processo produttivo

10

LE AZIENDE DI PRODUZIONE

Nel linguaggio comune le aziende di produzione sono chiamate indistintamente aziende o imprese

11

A COSA SERVONO I SISTEMI AZIENDALI?


I vari sistemi servono per capire quale landamento aziendale a supporto delle decisioni del vertice, dobbiamo infatti sapere rispondere a domande quali ad esempio: - Come sta andando limpersa? - Il livello di debito normale? - Dove ci conviene investire? -
12

A COSA SERVONO I SISTEMI AZIENDALI?


Al vertice possono arrivare anche tante informazioni relative a singoli settori aziendali o allambiente esterno, ma se queste non sono combinate in un sistema informativo possono essere poco utili al processo decisionale

13

A COSA SERVONO I SISTEMI AZIENDALI?


Le informazioni vanno rappresentate in modo da poter essere interpretate alla luce dello scopo ultimo dellimpresa, e cio quello della creazione di ricchezza nel tempo tramite la quantificazione, misurazione, rappresentazione e interpretazione dei fattori aziendali
14

I METODI
I metodi contabili si servono del conto quale strumento principale di rilevazione ed hanno come scopo ultimo quello di determinare periodicamente il risultato economico ed il capitale di funzionamento dellimpresa I metodi non contabili utilizzano invece altri supporti o metodologie
15

I METODI
Le informazioni vanno predisposte in una forma che deve servire allo scopo del destinatario I soli valori numerici non consentono di cogliere aspetti e dimensioni importanti per comprendere landamento di qualsiasi tipo di impresa
16

I METODI

Ad esempio un museo non pu soddisfare le richieste degli interlocutori esterni semplicemente mettendo in evidenza il risultato di periodo!

17

I METODI

Il sistema informativo e il sistema contabile vanno personalizzati a seconda del tipo di impresa tenendo presente che non tutto pu essere oggetto di rilevazione contabile!

18

IL SISTEMA IMPRESA
Il sistema impresa costituito di vari sub sistemi:

19

Il SISTEMA ORGANIZZATIVO
E dato: - dalla combinazione delle forze materiali, immateriali e personali che operano nellimpresa - dalla individuazione e istituzione degli organi aziendali
20

Il SISTEMA ORGANIZZATIVO
- dalla attribuzione ad essi delle funzioni aziendali - dalla definizione dei canali di comunicazione esistenti tra i vari organi aziendali

21

Il SISTEMA DECISIONALE
E definibile come il sotto-insieme dellinsieme azienda che si occupa della gestione ovvero di quel complesso di operazioni, tra loro coordinate, che sono poste in essere dallimpresa per poter raggiungere il proprio fine
22

Il SISTEMA DECISIONALE
Alcuni esempi: - Acquisto di materie prime - Assunzione di prestiti - Assunzione di dipendenti - Vendite dei prodotti -
23

Il SISTEMA INFORMATIVO
Pu essere definito come linsieme dei dati che circolano nellimpresa, delle informazioni ottenibili da tali dati, dei mezzi con i quali tali informazioni sono ottenibili e rese disponibili ai vari utenti, dei documenti che circolano nellimpresa

24

DI COSA SI OCCUPA
Il SISTEMA INFORMATIVO dunque uno dei sistemi operativi dellazienda ed ha il compito di:
Raccogliere i dati Conservare i dati raccolti Elaborare i dati Trasmettere le informazioni ai destinatari

25

COME PROGETTARLO
Nellarchitettura del sistema diventa fondamentale tenere conto di:
Quali informazioni devono essere rese disponibili Chi il destinatario Quando devono essere disponibili le informazioni Dove devono essere rese disponibili In che forma devono essere disponibili i dati

26