Sei sulla pagina 1di 5

Torta di grano saraceno e una nuova storia con Leopoldina

http://www.nellacucinadiely.it/2012/11/torta- di- grano- saraceno- e- una- nuova.html April 16, 2013

... Da due giorni pioveva a dirot t o, i t opolini era gi uscit i per andare a scuola copert i di cerat e, st ivali ombrelli, loro erano sempre f elici di pot er salt are da una pozzanghera all'alt ra e di ent rarci anche dent ro, quando poi rit ornavano a casa erano da met t ere a mollo nella vasca da bagno t ant o era il f ango che avevano addosso, ma loro si sa sono ragazzi ment re a Leopoldina la pioggia non piaceva proprio.... Le ent rava nelle ossa, f in dent ro al cuore e le lasciava quella st anchezza mist a ad un po di malinconia, che la rendeva t rist e e pensierosa e poi t ut t i i dolori si f acevano sent ire... La schiena, dopo la brut t a cadut a nel bosco non si era ancora sist emat a e il collo poi... St are sempre chinat a a ricamare alla sera di cert o non le f aceva bene.... Ma non voleva piangersi addosso e cominci a sist emare la cucina, decise che nel pomeriggio sarebbe salit a in solaio a cercare gli addobbi nat alizi, quella bella corona che aveva preparat o l'anno scorso con i rami secchi, era perf et t a per essere decorat a con le bacche di agrif oglio che

aveva appena colt o, cominci poi a pensare alla decorazione della t avola di Nat ale... Un bel cent ro t avola con la f rut t a essiccat a, arance, mandarini, cannella e noci moscat e, una bella candela al cent ro e poi i port a t ovaglioli... Subit o un calore gioioso le inond il viso, quest i pensieri la rallegrarono e t ornarono a f arla sent ire f elice, le mani avevano voglia di met t ersi all'opera... Prima per si ricord dell'incont ro che quella sera ci sarebbe st at o nel suo salot t o, t occava lei ospit are il gruppo di let t ura, avevano deciso di leggere un nuovo libro appena scopert o, lo aveva port at o dalla cit t Seraf ina, la maest ra della scuola element are e subit o era piaciut o a t ut t i si int it olava Gelo d'aut unno a Quiet a Radura e sembrava che raccont asse proprio del loro bosco, le illust razioni erano meravigliose, grandi e piccini se ne erano innamorat i e avevano deciso di leggerlo insieme nelle f redde sere invernali. Decise di preparare una t ort a... Aveva t rovat o la set t imana scorsa sul ricet t ario dell'emporio, una splendida t ort a di grano saraceno, la ricet t a era diversa da quella che aveva f at t o l'anno scorso e l'aveva incuriosit a, cos cominci a preparare gli ingredient i...

Per quest a ricet t a ringrazio Sabina che l'ha gent ilment e regalat a a Leopoldina e a me, non ho cambiat o nulla se non la marmellat a perch non avevo quella di mirt illi rossi, la ricet t a perf et t a cos, come t ut t e le ricet t e del suo blog meraviglioso... Ingredient i per uno st ampo da 26-28 cm:

200 g di burro ammorbidit o 100 g di zucchero 6 t uorli d'uovo 200 g di f arina di grano saraceno Ecor 200 g di nocciole grat t ugiat e 2 mele grat t ugiat e grossolanament e 1 bust ina di lievit o in polvere 1 presa di scorza di limone grat t ugiat a 6 chiare d'uovo 100 g di zucchero 1 vaset t o di Fiordif rut t a Mirt illi neri Rigoni di Asiago Zucchero a velo per decorare Pot et e t rovare i prodot t i Ecor in vendit a nei negozi Nat uraS e Cuorebio, oppure online su Emporio Ecologico Preparazione: Nel robot da cucina mont at e il burro con 100 gr zucchero, aggiunget e i t uorli, la f arina di grano saraceno, le nocciole, le mele, la scorza di limone e il lievit o, mescolat e bene e lasciat e riposare. In un'alt ra ciot ola mont at e le chiare d'uovo con i rimanent i 100 gr di zucchero e unit eli poi delicat ament e all'impast o. Versat e il compost o in una t ort iera che avret e imburrat o e inf arinat o a dovere. Fat e cuocere in f orno st at ico a 180 per 40 minut i, cont rollat e come sempre con lo st ecchino, sf ormat e e lasciat e raf f reddare su una grat ella. Ora pot et e t agliarla a met e f arcirla con la marmellat a. Decorat e poi con abbondant e zucchero a velo! La miglior t ort a di grano saraceno che io abbia mai mangiat o, morbida e non asciut t a davvero vi consiglio di provarla!

Con me in cucina: Vassoio Shabby Chic di Pret t y Kit La cucina era invasa da un prof umo meraviglioso.... Leopoldina mise la t ort a sulla credenza, prepar piat t i e posat e, una bella bot t iglia di moscat o era gi nella ghiacciaia, l'inf uso alla melissa e al miele per i bambini era pront o e f inalment e si sedet t e davant i al f uoco.... La giornat a aveva preso una piega diversa, si era t rasf ormat a piacevolment e... T ra poco sarebbero t ornat i i suoi t opolini, una veloce merenda, un bagno divert ent e e una cena leggera, poi t ut t i pront i nei caldi pigiami per lasciare spazio agli amici, alla t ort a deliziosa e per ascolt are le meravigliose st orie di Quiet a Radura.

Io e Leopoldina volevamo present arvi Clelia Can, l'aut rice e la creat rice di Quiet a Radura, l'abbiamo scopert a per caso una sera ment re salt ellavamo t ra un blog e l'alt ro, t ra una ricet t a di t ort a e un ant ipast o ci siamo t rovat i in quest o luogo meraviglioso e f iabesco.... Devo dire che per i primi 10 minut i sono rimast a incant at a e senza parole, era come il bosco di Leopoldina e i disegni di Clelia rappresent ano perf et t ament e quello che la mia ment e aveva immaginat o nel crearla , insomma non pot evo non condividere con voi la sua maest ria e la sua bravura... Con Leopoldina abbiamo pensat o di leggere insieme il suo libro, prest o ne uscir uno nuovo, io non me lo lascio scappare!!! Saranno i miei regali di Nat ale! Per t ut t e le alt re ricet t e di Leopoldina pot et e andare qui. Buon mercoled a t ut t i voi!