Sei sulla pagina 1di 15

M a r i e-No l l e M aston - l e r at

P sicogene a logi a ,
r el a zione con il dena ro e successo
Superare gli ostacoli transgenerazionali per vivere meglio la propria vita

Traduzione di Chiara Pancotti 2009 Edizioni Quintessence S A R L Holoconcept Rue de la Bastidonne 13678 Aubagne Cedex France Tel. (+33) 04 42 18 90 94 Fax (+33) 04 42 18 90 99
www.editions-quintessence.com Propriet letteraria Quintessence riservata.

I S B N 978-2-35805-107-1

Per Bernard Per Nomie

Ringraziamenti Tengo a ringraziare particolarmente la mia amica Anne Duquesne per la sua preziosa collaborazione nella redazione di questopera. Grazie inoltre ai pazienti e ai tirocinanti che mi hanno dato fiducia e mi hanno sostenuto nellapplicare e sviluppare questo lavoro sulla relazione con il denaro, in particolare grazie a coloro che hanno contribuito con una testimonianza scritta a questo libro.

in t r o d u z i o n e

Parlare di denaro suscita spesso un certo malessere, una specie di pudore o addirittura vergogna. Questo tema resta un tab nella nostra societ dove, invece, vengono discussi argomenti molto pi intimi. Mentre in certi ambienti finanziari, parlare di soldi unevidenza, questo tema resta inaccessibile e problematico per i comuni mortali. La nostra tradizione giudeo-cristiana non del resto esente da questa contraddizione: beati i poveri, o ancora, pi facile che un cammello passi per la cruna di unago, piuttosto che un ricco entri nel regno dei cieli. Queste convinzioni rafforzano il potere dei ricchi mantenendo gli squattrinati in una posizione di sottomissione. Le difficolt di fronte al denaro sbarrano la porta allabbondanza e alla facilit. Non alludo allaccumulo di ricchezze che sarebbe da ricondurre alla paura della privazione, ma piuttosto a una certa disinvoltura e prosperit, unenergia del denaro che permette di raggiungere i propri obiettivi materiali e esistenziali, o addirittura spirituali, tanto individuali quanto collettivi.

Denaro,

affetto e fedelt familiare inconscia

Spesso si pu constatare che le difficolt relative al denaro sono profondamente legate a conflitti e mancanze psicoaffettive da un lato e a scenari ripetitivi (debiti, fallimenti, dilapidazioni di eredit), che scaturiscono da fedelt familiari inconsce transgenerazionali, da unaltro.

p si c o g e n e a l o g i a , r e l a z i o n e c o n i l d e n a r o e s u c c e ss o

Credenze,

paure e disfunzionamenti ricorrenti

Si constata chiaramente che quando ci si sofferma su una autobiografia focalizzata sulle questioni finanziarie, le disfunzioni di una persona rispetto al denaro hanno le loro radici nelle credenze e nelle paure ereditate dalla propria educazione e dal contesto socioculturale che lha vista nascere. In effetti, si osserva che le persone che incontrano i maggiori problemi di denaro (debitori cronici, compratori compulsivi, comportamenti che portano al fallimento) portano con s delle credenze profondamente radicate rispetto alla loro incapacit di riuscire: Non ne ho il diritto Non lo merito Non valgo niente Mi sento colpevole Tutto ci mi angoscia Queste credenze inconsce o semi-conscie generano dunque un comportamento di autosabotaggio. Tali meccanismi implicano ugualmente la nascita di paure rispetto al funzionamento del denaro: Paura di consultare i propri conti Paura di pagare le fatture Paura di far fronte al proprio budget Paura di reclamare ci che ci dovuto E quando non si riesce ad affrontare la realt del denaro, ci si lascia sprofondare nei suoi meandri fino a ritrovarsi in situazioni di difficolt finanziarie croniche. Una volta che questi meccanismi di fedelt transgenerazionale (credenze o paure) sono stati identificati e superati, bisogna fissarsi degli obiettivi pi o meno a lungo termine, pi o meno importanti, per cominciare a liberare lenergia dei soldi. Questo procedimento di liberazione di energia del denaro equivale ad autorizzare se stessi a diventare i protagonisti della propria situazione finanziaria, condizione essenziale per poter passare ad un altro registro.
10

in t r o d u z i o n e

Spero che questa riflessione possa contribuire a eliminare certi tab, in modo che il denaro diventi un mezzo e non un fine per la maggior parte delle persone.

11

capitolo i

Psicogenealogia,

relazione

con il denaro e successo


Perch alcuni riescono in tutto, mentre altri incontrano innumerevoli difficolt durante tutta la propria vita, pur avendo le stesse opportunit iniziali? Perch in una famiglia, ad alcuni capitano quelle che definirei delle carte perdenti, mentre altri tirano delle carte vincenti? Queste domande vertono apertamente sulla riuscita sociale e finanziaria, anche se possono estendersi allo sviluppo e alla realizzazione personale in tutta la sua globalit. Ho scelto di parlare pi specificatamente della riuscita sociale, che generalmente relegata in secondo piano dalle teorie sullo sviluppo personale, mentre costituisce una base essenziale dellequilibrio psico-fisico. Bisogna precisare che la nozione di successo sociale e finanziario aleatoria e soggettiva. Se per alcuni, effettivamente, consiste nello scalare i pi alti gradini della societ, consister per altri, semplicemente nel trovare un lavoro stabile che permetta di soddisfare i propri bisogni. Cos, uno dei capitoli di questopera incentrato sulla definizione degli obiettivi personali realizzabili a corto e lungo termine. Mi rivolgo particolarmente a coloro che pensano che il loro cammino sia pieno di ostacoli o talmente confuso che non riescono a identificare una traiettoria.
13

p si c o g e n e a l o g i a , r e l a z i o n e c o n i l d e n a r o e s u c c e ss o

Propongo quindi a queste persone di percorrere i meandri del loro labirinto transgenerazionale perch, una volta chiarita la storia familiare, il ramo che occupano nellalbero genealogico possa crescere senza parassiti, nella buona direzione. La nozione di interferenza nel campo della relazione con il denaro, rimanda a un fardello transgenerazionale che induce false credenze, meccanismi di ripetizione e comportamenti di fallimento di tutti i tipi. Esistono numerose pubblicazioni sul denaro. Loriginalit di questopera verte sullapproccio psicogenealogico del successo. Questapproccio mirato proviene dalla mia esperienza di psicologa specializzata in psicogenealogia, nel corso della quale ho visto sbloccarsi numerose situazioni professionali e finanziarie dal momento in cui le persone interessate cominciavano a identificare chiaramente le fedelt familiari inconsce che le ostacolavano a differenti livelli e, specialmente, nel raggiungimento dei propri obiettivi. Questi ostacoli possono tradursi con vari sintomi, perci vi invito a stabilire una diagnosi succinta della relazione con il denaro, rispondendo ai seguenti quesiti: Quali sono i miei successi? Quali sono i miei fallimenti? Mi sento al posto giusto sul piano professionale? Considero di guadagnare abbastanza? Ho spesso problemi di soldi(sono spesso in rosso, ne perdo sistematicamente, faccio acquisti compulsivi, faccio investimenti sbagliati)? Voglio migliorare la mia situazione ma penso di non esserne capace? Mi sento male quando si parla di soldi (verificare i miei conti, parlare di soldi con il banchiere...)?

14

p si c o g e n e a l o g i a , r e l a z i o n e c o n i l d e n a r o e s u c c e ss o

Cos

la psicogenealogia?

Prima di iniziare lo studio della psicogenealogia, necessario definirne le origini, seguire la sua evoluzione ed esaminare le prospettive che offre. Lapproccio psicologenealogico fondato sulla constatazione che il nostro destino in parte determinato dalla storia e dalla psicologia delle generazioni che ci precedono molto antico e universale, poich si possono fare dei parallelismi con le tradizioni ancestrali come la medicina cinese o ancora con diverse forme di sciamanesimo. Nella nostra civilt giudeo-cristiana si ritrova spesso la nozione di trasmissione transgenerazionale per cui le colpe dei padri si ripercuotono su varie generazioni (generalmente tre o quattro). La Bibbia non dice forse i padri hanno mangiato uva agre e i denti dei figli si sono allegati? Bisogna poi constatare che la cultura occidentale ha avuto tendenza a tagliare i ponti con gli antenati, soprattutto dallinizio del xx secolo, e questo fenomeno si ingigantito di generazione in generazione, particolarmente a causa dello sradicamento legato alla rivoluzione industriale e al disfacimento della famiglia tradizionale. A causa di questo, mentre gli individui che vivono sempre nella stessa comunit restano facilmente in contatto con la storia dei loro antenati e quindi i segreti di famiglia vengono trasmessi al gruppo, questa stessa trasmissione diventa aleatoria nella nostra societ poich i membri di una stessa famiglia sono ormai disseminati ai quattro punti cardinali e spesso si tratta di famiglie mononucleari. Lentusiasmo per lo studio della genealogia, o della psicogenealogia, deriva dalla perdita di senso vissuta da individui isolati dalle proprie famiglie e dalle proprie radici e che aspirano a ritrovare il filo della propria storia passando da quella dei propri avi. Il nostro lavoro avvicina il campo di ricerca e le teorie sviluppate in Francia dagli anni ottanta. Dobbiamo subito sottolineare il contributo fondamentale del Professore Anne Ancelin-Schutzenberger (psicologa clinica, dottore in psicologia, ricercatore e professore alluniversit di Nizza) precursore nellesplorazione della psicogenealogia.
15

p si c o g e n e a l o g i a , r e l a z i o n e c o n i l d e n a r o e s u c c e ss o

A partire dalla sua pratica clinica Anne Ancelin-Schutzenberger introduce la dimensione transgenerazionale o psicogenealogica, attraverso quella che chiama la sindrome del compleanno. In Ae! Mes aeux!*, diventato ormai un classico, descrive traiettorie di vita disseminate da ripetizioni sconcertanti che si estendono spesso su pi generazioni. Citiamo ad esempio questa famiglia nella quale, per varie generazioni, i ragazzi non riescono a ottenere il diploma di maturit. Dopo uno studio psicogenealogico risulta che un nonno fu cacciato da casa sua il giorno prima del proprio esame di maturit perch aveva messo incinta una delle cameriere. Si pu parlare in questo caso di una sorta di maledizione familiare da scongiurare. Lapporto di Anne Ancelin-Schutzenberger verte soprattutto sulle cause delle malattie gravi, come il cancro, delle quali ha studiato le origine transgenerazionali con il marito, medico ricercatore allIstituto nazionale per la ricerca medica in Francia, aprendo cos la porta a una nuova disciplina: la psico-biogenealogia. Il primo caso che ha aperto questo campo di ricerca quello di una giovane donna di trentacinque anni, colpita da un cancro e ormai in fase terminale, la cui madre era morta a trentacinque anni. Questa constatazione clinica permise a Anne AncelinSchutzenberger di elaborare le nozioni della sindrome del compleanno e delle lealt familiari invisibili. Anne Ancelin-Schutzenberger ha ugualmente messo laccento sulle difficolt psicosociali incontrate dai suoi pazienti: fallimenti, accidenti di vita, insuccessi... Questo tipo di avvenimenti costituer la base del nostro studio. Dai lavori di questa pioniera, si assiste a unabbondare di ricerche e allapparizione di scuole molto diverse. Tra queste, citerei i lavori di Claude Sabbah, di Davide Dumas e di Salomon Sellam, ai quali si ispirano la mia ricerca e la mia pratica. Per concludere questa presentazione della psicogenealogia, dir che essa porta chiarimenti precisi e pertinenti quando si tratta di risolvere difficolt esistenziali, personali e professionali.

* Vedi la bibliografia.

16

p si c o g e n e a l o g i a , r e l a z i o n e c o n i l d e n a r o e s u c c e ss o

Definir questo approccio come un cammino diretto che porta al cuore del problema, mentre altri si presentano contorti e disseminati di ostacoli. Privilegio un approccio diretto, che d luogo a delle prese di coscienza e, spesso, alla risoluzione di meccanismi derivanti dalle fedelt familiari inconsce, soprattutto per ci che riguarda la relazione con il denaro e il successo. Insister particolarmente sullapproccio teorico e pratico di Salomon Sellam, innovatore e portatore di grandi novit nella risoluzione delle problematiche incontrate.

Qualche

base di ricerca

Per decriptare i fattori suscettibili di ostacolare la fluidit della nostra relazione con il denaro, bisogna identificare gli avvenimenti e i personaggi che hanno segnato la storia della nostra famiglia, risalendo lalbero genealogico di due o tre generazioni. Nella maggior parte dei casi sar possibile mettere in luce certi fenomeni determinanti per la trasformazione del gruppo familiare nel suo insieme e di alcuni suoi membri in particolare. Questi fenomeni sono spesso allorigine di conflitti di lealt che impediscono lo sviluppo di alcuni membri di una stessa famiglia. Ovviamente questa lista non esauriente, siete liberi di completarla con le informazioni che vi sembrano essenziali.

segreti di famiglia e le vergogne

transgenerazionali

Secondo una serie di considerazioni psicanalitiche, non una novit affermare che certi segreti di famiglia possono pesare sul divenire di una famiglia e impedire il pieno sviluppo di certi suoi membri. Evidentemente si tratta di segreti, generalmente imbarazzanti che possono riguardare tanto la sfera sociale che privata. Questi segreti, ben conservati, mirano a proteggere certi membri della famiglia da una verit giudicata a ragione o a torto come traumatizzante.

17