Sei sulla pagina 1di 2

Corso di Laurea in Ingegneria Clinica IV Esercizi di Geometria

Esercizio 1. Sia f : R3 R3 lapplicazione denita da: f 1 0 0


t t t t

= f

1 1 0 0 1

; f
t

0 1 1 1

0 1

1 2

a) Scrivere la matrice e le equazioni di f rispetto alla base canonica di R3 . b) Determinare una base del nucleo di f ed una base ed equazioni cartesiane di Imf . , v2 = 1 t 1 , v 3 = 1 2 3 3 3 Sia F lapplicazione lineare F : R R , denita da F ( e 1 ) = v 1 , F ( e 2 ) = v 2 , F ( e 3) = v 3, 3 ove { e 1 , e 2 , e 3 } ` e la base canonica di R . Esistono valori del parametro t per i quali F ` e invertibile? In caso aermativo determinare la matrice che rappresenta lapplicazione inversa rispetto alla base canonica. 0 1 1 Esercizio 3. Sia G : R3 R3 loperatore tale che: G G 0 1 0 1 0
t t t

Esercizio 2. In R3 sono dati i vettori v1=

1 1 1
t t

0 =

; 1
t

=G

0 0 1

1 1

a) Scrivere la matrice e le equazioni di G nella base canonica. b) Determinare la controimagine di c) Stabilire se G ` e diagonalizzabile. 2 2 e stabilire se essa ` e un sottospazio di R3 . 1 1 e determinare due diverse 1

1 1 Esercizio 4. Trovare autovalori ed autovettori di A = 1 1 1 1 matrici diagonalizzanti. Esercizio 5. Sia F : R3 R3 denito da F x1 x2 x3


t

x1 + x3

2x2

x1 + x3

a) Trovare gli autovalori di F . b) Trovare una base di R3 costituita da autovettori di F . Esercizio 6. Calcolare esplicitamente la matrice A(22) avente autovettori w1 = 1 3
t

, w2 =

associati rispettivamente agli autovalori 0, 2.

e 1, e 2, e 3 } sia dato loperatore T cos` Esercizio 7. In R3 , riferito alla base canonica B = { t t t denito: T ( e 1 ) = 1 0 k , T ( e 2) = 0 2 0 , T ( e 3 ) = k 1 1 , k R. a) Scrivere la matrice associata a T rispetto a B . b) Stabilire per quali valori di k se ha rispettivamente dim(ker T ) = 0 e dim(ker T ) = 1.

c) Determinare una base di ImT nei vari casi di cui al punto precedente. d) Stabilire per quali valori di k loperatore T ` e diagonalizzabile e trovare, in corrispondenza a ciascuno di essi, una base di autovettori. Esercizio 8. Se consideri lo spazio vettoriale R3 e le applicazioni lineari F : R3 R3 denita da , x1 + x3 x1 + x2 1 0 1 G : R3 R3 associata, nella base canonica, alla matrice 1 0 1 . Posto H = G F scrivere 2 1 2 la matrice associata ad H rispetto alla base canonica di R3 . x1 x2 x3 x1 + x2 Esercizio 9. Dato loperatore lineare L : R3 R3 associato, nella base canonica, alla matrice: 6 0 0 A= 0 3 3 0 3 3 a) determinare limmagine y = L(x) del vettore x =
t

1 1

b) vericare che il vettore z = 1 1 1 ` e un autovettore di L; c) determinare equazioni cartesiane ed una base dellImL; d) determinare tutti i vettori di R3 la cui immagine tramite L coincide con il vettore v = 6 3 3 e) determinare autovalori ed autovettori di L.
t