Sei sulla pagina 1di 5

Server HylaFax

Indice
1. Introduzione 2. Installazione 3. Configurazione 1. Dialtone 2. Permessi 3. Comandi di controllo 4. Crontab 4. Integrazione con Postfix 1. Installazione di Postfix 2. Alias 3. Gateway fax - email 4. Gateway email - fax 5. Notifiche di trasmissione 6. Dovecot 7. Procmail 5. Ulteriori risorse

Introduzione
In questa guida sono presenti delle istruzioni utili all'installazione di HylaFAX, un programma per l'invio e la ricezione mezzo fax di documenti digitali, su un server Ubuntu integrando il servizio col server di posta Postfix per inviare e ricevere i fax attraverso la posta elettronica.

Installazione
Installare i pacchetti hylafax-server e hylafax-client, reperibili dal componente universe dei repository ufficiali.

Configurazione
1. Prima di iniziare la configurazione controllare il corretto collegamento del modem/fax. Digitare in una finestra di terminale del server il seguente comando:
echo "ATDT123456789" > /dev/ttyS0

Se il modem collegato correttamente, le spie del modem si accendono. 2. Configurare il modem/fax, digitando in una finestra di terminale del server il seguente comando:
faxsetup

3. Modificare i campi come nell'esempio:

4. Country Code: 39 # Prefisso della nazione di appartenenza, in questo caso Italia 5. Area Code: 02 # Prefisso distretto telefonico, in questo caso Milano 6. FAX Number: +39,02,1234567890 # Numero di telefono del fax, comparir nei fax trasmessi e in ricezione 7. Long DistanceDialingPrefix: 0 8. International DialingPrefix: 00 9. Local Identifier: "Nome del server fax" # Stringa identificativa alfanumerica, comparir nei fax trasmessi e in ricezione RingsBeforeAnswer: 1 # Numero di squilli prima della risposta

Per riconfigurare il modem, o aggiungerne un altro, possibile digitare in una finestra di terminale il seguente comando:
faxaddmodem

Dialtone
Molto spesso i modem/fax sono configurati per il mercato americano. In questi casi il dispositivo, prima di effettuare la chiamata, attende il tono di linea continuo tipico della telefonia statunitense. Non trovandolo non viene effettuata la chiamata. Per risolvere questo problema, procedere come segue:
1. Aprire con un editor di testo con i privilegi di amministrazione il file
/etc/hylafax/config.ttyS0 ModemDialCmd:

cercare la seguente riga:

ATDT%s

Modificarla come nel seguente esempio:


ModemDialCmd: ATX3DT%s

Permessi
Per permettere l'uso di Hylafax, aggiungere gli utenti digitando in una finestra di terminale il seguente comando:
faxadduser -p password nome_utente

Dove nome_utente va sostituito con il proprio nome utente e password con la propria password.

Comandi di controllo

Per controllare lo stato del server fax, in una finestra di terminale digitare il seguente comando:
faxstat -s

Per riavviare il servizio, in una finestra di terminale digitare il seguente comando:

/etc/init.d/hylafax restart

Crontab
Aprire con un editor di testo con i privilegi di amministrazione il file /etc/crontab e inserire il seguente testo:
0 * * * * /usr/sbin/faxqclean 0 0 * * * /usr/sbin/faxcron | mail -s "Report di HylaFAX" faxmaster

Tramite il servizio di schedulazione Cron, il comando faxqclean elimina i fax spediti. Il comando faxcron crea un rapporto statistico che viene inoltrato all' utente faxmaster.

Integrazione con Postfix


Postfix il Mail Transfer Agent predefinito di Ubuntu, la sua integrazione con Hylafax permette di ricevere ed inviare fax gestendoli da un normale client di posta. Allo scopo sono necessari Dovecot, il Delivery Agent e Procmail, un'applicazione molto potente usata per filtrare la posta in ingresso.

Installazione di Postfix
Per l'installazione di Postfix seguire la relativa guida. Nell'esempio di configurazione seguente Postfix stato configurato in modalit Maildir e verranno utilizzanti Dovecot e Procmail.

Alias
Hylafax crea in modo predefinito un utente chiamato faxmaster e un gruppo fax abilitati alla ricezione dei fax e alle notifiche del programma. Per il corretto funzionamento necessario creare un utente fax. Per fare in modo che vengano consegnate le notifiche relative ai fax e i fax stessi in allegato all'utente di sistema, procedere come segue:
1. Aprire con un editor di testo con i privilegi di amministrazione il file /etc/aliases e

inserire il seguente testo:


2. faxmaster: mario mario: mario@rossi.it

In questo modo faxmaster corrisponde all'utente mario con indirizzo email mario@rossi.it. 3. Salvare e chiudere 4. Infine, digitare in una finestra di terminale il seguente comando:
postalias /etc/aliases

Gateway fax - email


Per ricevere i fax con relativa notifica direttamente al proprio indirizzo di posta elettronica, aprire con un editor di testo con i privilegi di amministrazione il file /var/spool/hylafax/bin/faxrcvd e modificare le seguenti righe:
FILETYPE=pdf SENDTO=FaxMaster

In questo caso i fax vengono allegati nel formato PDF, ma possibile utilizzare i formati TIFF o PS.

Gateway email - fax


Questo permette di inviare dei fax usando il proprio client di posta elettronica. La sintassi del destinatario sar: numero_fax_del_destinatario@fax.rossi.it
1. Aprire con un editor di testo con i privilegi di amministrazione il file
/etc/postfix/master.cf e inserire il seguente testo: 2. fax unix n n 1 flags= user=fax argv=/usr/bin/faxmail -d -n ${user} rientro ad inizio riga. pipe # Rispettare il

3. Aprire con un editor di testo con i privilegi di amministrazione il file


/etc/postfix/transport

e inserire il seguente testo:

fax.rossi.it fax:localhost

4. Aprire con un editor di testo con i privilegi di amministrazione il file


/etc/postfix/main.cf e inserire il seguente testo: 5. transport_maps = hash:/etc/postfix/transport fax_destination_recipient_limit = 1

6. Infine, digitare in una finestra di terminale i seguenti comandi:


7. postmap /etc/postfix/transport /etc/init.d/postfix restart

Notifiche di trasmissione
In modo predefinito Hylafax non invia notifiche di avvenuta trasmissione dei fax andati a buon fine, ma solo nel caso di errore e se il programma stato configurato come gateway fax - email ed stato impostato correttamente l'alias per faxmaster. Per ricevere le notifiche di avvenuta trasmissione dei fax anche se questi sono andati a buon fine, necessario creare due files. Con un editor di testo con i privilegi di amministrazione creare il primo file /etc/hylafax/FaxDispatch inserendo quanto segue:
SENDTO=FaxMaster; FILETYPE=pdf;

Con un editor di testo con i privilegi di amministrazione creare il secondo file /etc/hylafax/FaxNotify inserendo quanto segue:
RETURNFILETYPE=pdf;

Dovecot
1. Aprire con un editor di testo con i privilegi di amministrazione il file
/etc/dovecot/dovecot.conf e aggiungere 2. protocols = imap imaps 3. disable_plaintext_auth = no mail_location = maildir:~/Maildir

il seguente testo:

4. Riavviare il server IMAP digitando il seguente comando:


/etc/init.d/dovecot restart

Procmail
Nel caso si sia indicato a Postfix, come da impostazione predefinita, di utilizzare Procmail, necessario creare con un editor di testo con i privilegi di amministrazione il file /etc/procmailrc inserendo quanto segue:
DEFAULT=$HOME/Maildir/ MAILDIR=$HOME/Maildir