Sei sulla pagina 1di 7

17gennaio2002

Chiesa e Islam allepoca delle Crociate. Lincontro di S. Francesco dAssisi con il sultano dEgitto.
Prof.ChiaraFrugoni
Per capire lestrema tolleranza che San Francesco ha avuto rispetto allIslam una cosa assolutamentealdifuorideltempobeneprenderlaunpocodalontano,manontroppo,per cercaredivederequalefosselasituazioneevederecomefossepercepitoildiverso,laltro,chenon erasoltantolislam,machiunqueavesseopinionidiverse,peres.gliebrei,oancheallinternodella stessaChiesa.Bisognacercareprimadicapirequalefosseilcontestopercapireladissonanzadi SanFrancescocheeraassolutamentecontrocorrente. LastoriadelleCrociatecominciaconilPapaUrbanoIInel1095sullabasediduenotiziefalseche sieranodiffuseinoccidente,ciocheallimprovvisotuttiipellegrininonpotevanoandareinTerra Santaechelimperatorebizantinoavesseassolutamentebisognodicristianipercombattere. In realtcinoneraassolutamentevero,masemplicementelimperatoreavevabisognodimercenarie ipellegrinichedasempreandavanoinTerraSantadovevanopagareunatassapialta.Inrealtil viaggioinTerraSantanonsimaiinterrottoedstatopresocomepretestodaUrbanoIIpermolte ragioni: cera una societ molto turbolenta in occidente. I cavalieri di cui sempre parliamo in manieramisticainrealteranocomebriganti,personeviolentissimechevivevanodirazzieedi rapine.IlPapadiceloro:smetteteladicontinuareaducciderealtricristiani,andateaduccidere glinfedeli,ecosfareteunacosaaccettaaDio. Dobbiamoanchepensarechealungosidibattutoseglinfedeli,inquantotali,avevanolanimao no;quindieranosentiticomequalcosadicompletamentediverso.Glislamicipoieranosentiticome personeparticolarmentepeccaminoseancheperchilmomentoincuilaChiesastacercando dimporreunnuovomodellodimatrimonio,monogamico.Ilmatrimonio,comeloconosciamonoi, pertantotempononstatocos.FinoallundicesimosecololaChiesanonavevanessunapresasul matrimonio dei laici che era ritenuto un contratto. I laici, spesso, con parola moderna divorziavanoeceranomolteconcubineeunmododivivereestremamentevario.LaChiesa tende a imporre il modello monogamico e indissolubile, che poi stato vincente. Lislam che permettevatantissimemoglierasentitocomequalcosacheandavacontroungrandesforzodella Chiesa.

NoncsololislaminTerraSanta;cisonogliarabiinSpagnaediparipassonascelaleggenda dellapostoloGiacomochesarebbeandatoaddiritturaamorireaCompostella.Inquestoperiodo, guardacaso,siritrovanoleossadellapostoloerapidissimamentesicominciaapensaredidover cacciareimori.Vedeteunaltropassaggio:questiarabisicominciaachiamarlimori,cionegri, conunaltropassodirazzismo,esanGiacomosicominciaapensarlocomematamoros,ilsantoche uccideimoriaiutandonellagrandebattagliacontrogliarabi. IldiscorsodiUrbanochechiedechetuttipartanoperlaTerraSantaconunpellegrinaggioarmato allinizionessunoavevalacroce,sitrattavasolodifareunpellegrinaggioarmato,inmodochein casodinecessitsisarebbepotutocombattereprovocaimmediatamenteunaltraconseguenza: quando cominciano apartire inmaniera tumultuosa, questicristiani siaccorgonocheprima di arrivare in Terra Santa e trovare glinfedeli, gi ne trovavano a bizzeffe nelle loro terre, cio trovavano gli uccisori di Cristo, gli ebrei. Quindi questa Crociata, prima ancora di arrivare, cominciacondeimassacrispaventosiinGermania,peres.aColonia.Succedonocoseterribili. NonviraccontolastoriadelleCrociatechesipossononumerareintantimodi.Comincianonel 1096elultimadel1270,nellaqualemuoreLuigiIXchelaChiesahapoifattosanto.Fralunae laltra ci sono continue minicrociate. Per darviunideadicomesiapernoistranoimmaginare questafede,vileggounpiccolissimobranochelaconquistadiGerusalemmenel1099inuna fontecristiana:"appenainostriebberooccupatelemuraeletorridellacitt,avrestipotutovedere coseorribili;alcuni,ederaunafortunaperloro,avevanolatestatroncata,altricadevanodallemura crivellatidifrecce,moltissimialtri,infine,bruciavanotralefiamme;perlastradaeperlepiazzesi vedevanomucchiditeste,maniepieditagliati...."ecosavanti,conquestenefandezze.Dicechei cavalliandavanoconilsanguefinoalleginocchia;dopodichedice:"Presalacitt,valevadavvero lapenavedereladevozionedeipellegrinidavantialS.SepolcrodelSignore,inchemodogioivano esultandoecantando,illorocuoreoffrivaaDiovincitorelodiinesprimibiliaparole." Come vedete, questa andata alla Terra Santa voleva dire massacri spaventosi e distruzioni spaventose.NellaIVCrociata,icrociatiaddiritturadimenticanodiarrivareallaTerraSanta,perch perpoteravereisoldiperpoterarmarelenavi,devonoprimafareunpattoconivenezianicheli portano a conquistare Zara cristiana; dopo di che i Veneziani dicono: venite con noi a Costantinopoliequindiclaterribiledistruzionediquestacitt,elaIVCrociatanonvaoltre. IlbilanciodelleCrociatestatototalmentefallimentaresottomoltissimiaspetti.Harinfocolatogli odiireciproci.Pensiamochefosseunaguerramondialecontinuaperlaquantitdipaesicoinvolti. Sonomortiduemilionidipersoneedobbiamopensarechesimorivainpochi;noneranoleguerre nostre. E stata distrutta per molti versi una grande civilt. Questo clima di intolleranza che sinstaurainEuropanonsoltantocontrolIslam.Allimprovvisosirinfocolalintolleranzaperil diverso,ancheperchcdiparipassounosforzodellaChiesadiaffermarsicomelaChiesadoveil VescovodiRomailPapaecometalecomandasututtiglialtriVescovi,cosacheinqueltempo non era scontata. Questo crea una serie di scissioni, e, anche di pi, di scismi con la Chiesa dorienteefaschelaChiesasisentaattaccatadachiunqueesprima,ancheallinternodellastessa religione,opinionidiverse.

Cilgrandefenomenodelleeresie,einparticolarediuna:iCatariconiqualihaachefareanche SanFrancesco.ICatari,picheunaeresia,rappresentanounaltrareligione;pensanochevisiaalla pariunDiodelbeneeunDiodelmale,chelospiritosiincarnanellacarnechemaleechequindi cichebisognacercaredifarediarrivarequantoprimaallamorteperessereliberati.Icatari eranopersonemoltoperbene,assolutamentenonviolente,degnepersone.Periltipodivitache vivevano,avevanounostraordinariosuccesso.Oggipotremmoesseretutti,senonfosserosuccesse alcunecose.ICatarisieranodiffusiinmanierastraordinariaancheperchcontemporaneamente lesempiochedavalaChiesanelduecentoeradiuncleromoltocorrottoequindinoncredibile. ConiCatarisiscontranoinparticolarealcuniPapieinuoviOrdini:ifrancescanieidomenicani,in unamanieracompletamentediversa.AnchedovevivevaFrancesco,lUmbria,eracatara.ICatari avevanoquestaconcezionecupadellavita,perloroilcreatoeramale.Unadelleprimerispostedi Francesconondicombatterli,comefarinveceInnocenzoIIIchescatenacontrodilorounavera epropriacrociata,massacrandogliAlbigesi.Francescoconilsuomodotipico,nonattaccamai; untrattodellasuareligiositeforseanchedellasuaintelligenzapolitica;nonattaccamailaChiesa eponesestessocomeesempiodiversoedissonantepercuiglialtriavrebberopotutovederequale fosselacondottagiusta.RispettoaiCatari,peresempio,scriveilCanticodellecreaturecheun innoalcreato,aglielementi,atuttoilmondo.Edancorapicommoventepensarechelohascritto quandoeragiciecoequindinonvedevapinulladiquellocheraccontacontantagioia,ilsole,la luce...QuestoinnodigioiaunasuaprimarispostaaiCataricheavevanodelmondounavisione coscupa. ICatariconillorograndesuccessomettonoinagitazionelaChiesa.Untestimonecontemporaneo dice:leresiadegliAlbigesicrebbetantodacontagiareinbrevetempomillecitteavrebbecorrotto tuttalEuropasenonfossestatarepressadallearmideifedeli.LaprimacrociatainFranciacon unaseriedimassacri.Cundialogocheforsenonmaiavvenutomachedbenelideadelclima chesieraformato.AuncertopuntolesercitoguidatodaSSimonediMontfortestamassacrando tutti,ereticiecattolici,eSimonesirivolgeallegatopapaleechiede:cosadobbiamofare,signore, nonpossiamodistinguereibuonidaimalvagi.Illegatopapaleavrebberisposto:uccidetelitutti,Dio infatti conoscerisuoi.Nondettocheil dialogo siaavvenuto, maesprimemoltobenequel mondo. Difrontealpericolocataro,laChiesaintuttoquestoperiodorispondeconlearmielarepressione. IntantoperoccupavailsogliopontificiounPapamoltointelligente,InnocenzoIII:daunparteegli scatena la crociata contro gli albigesi e i musulmani daltra parte capisce che bisogna dare lesempiodiunclerocredibileedarerispostaaunaltroproblemacheintantoerasorto.Siamonel duecento,conunasocietmoltodiversa,moltagentestabene,ricca,imercantiviaggiano,sanno fare cose molto complicate. La Chiesa fino ad allora aveva proibito ai laici di poter leggere autonomamentelaBibbia.Ilaicicomincianoareclamareunospazioloro.Sorge,peresempio,il movimentodeiValdesi.ValdochepermoltiaspettisimileaFrancesco:unriccomercantechea uncertopuntovendetuttoedtuttoaipoveriecominciaapredicarechiedespazioallinterno dellaChiesaattaccandolaedicendochenonoccorrelamediazionedeisacerdoti;aDiosipu andaredirettamente,sipossonoleggereetradurreivangeli,echiunquelipuesporre.Valdod moltospazioalledonneequestounaltrosuccessodeglieretici,siacatarichevaldesi,chele

donnepossanofinalmenteparlare.MalaChiesacontroValdoreagisceduramente;allinizioc qualcheperplessitmapoisichiude. Innocenzo III capisce che non pu soltanto reprimere e accoglie prontamente il progetto di Domenico e quello di Francesco che consiste nel dare spazio ai laici e proporsi un clero pi credibileedignitoso.Abbiamoduestradediverse.Domenicounsantoche,comeFrancesco, molto manipolato, inventato o meglio aggiornato dai Domenicani agli eventi che sono seguiti. Domenicoeraunchiericomoltocoltoepensavacheilproblemadegliereticidovesseessererisolto conunagrandepreparazionedottrinaleperpotersostenereundibattito.Domenicononpensaaffatto chebisognasconfiggereoaddiritturaportareintribunaleglieretici,torturarliemagarimandarlial rogo.Ciavvienedopo.SipresentaconDomenicounafasedeltuttonuovaperchfinoadallora nelcleroceranooimonacichiusinelloromonastero,apiangereiloropeccatiesenzapoteruscire dal monastero, oppure cerano i preti che stavano nelle loro chiese e aspettavano che i fedeli arrivasseroechepredicavanoinmodochelaParolanongiungevaaifedeli,cominciandodalla spiegazionediunversettodellaBibbiainmanieraanchedottamachenonarrivavaaifedeli. SiaDomenicocheFrancescosonodiversissimidaquestostile,perchnonsolovendonotuttoe dannotuttoaipoveri,maperchcomincianoacamminare,sempreinviaggio,evannoacercarei fedeliesipropongonocomeesempiocredibiledelVangelo;personepoverissime,chesonosempre per strada. Quandoinsegnavoedovevospiegare la differenza fraunmonacoedunfrate: San Francescohaprevistopersunabbigliamentominimo,solounatunicaconunacorda,senzascarpe esenzacalze,peravevaprevistolemutandepercherasempreincamminoedovevasaltarefossi etiraresuilsaio;imonacichestannodentro,conpellicceevariecose,nonavevanolemutande, comerisultadallassegnazionedelvestiario,perchstannosempreallinternodelmonastero.Agli esamiqualcunomidicevacheimonacisonoquellisenzamutande. SanDomenicoperogginonloaffrontiamo.IlprogettodiSanFrancescocompletamentediverso: faunsaltodicampo.Finoadallora,laChiesaavevaaiutatoipoverisenzafarsipovera;Francesco vuole che i suoidiventinopoveri eaddirittura allinizio nessunopuriconoscere ifrancescani perchsonovestitidegliabitichelagentedloroelosivedenelleprimeimmagini:ivestitisono marroni,verdiniodiqualsiasialtrocolore.SoprattuttoFrancescovuolefarsipoveroecondividere la vita dei derelitti e dei contadini, della gente pi miserabile. E proprio per questo rifiuta completamente lascienza.Inrealt Francescoeraunuomoassaicoltocheoltre chenella sua lingua,potevascrivereinlatino,sapevabenissimoilfrancese,conoscevalamusicaeavevaletto moltissimiromanziincodicidipergamena(nonunlibroinlibreria)ecita:Art,Oliviero,iPaladini dellaTavolarotonda;quindieraallinternodiunaculturadalaico,moltoforte.Lasuascelta propriocontrocorrenteperchnonvuolecheisuoifratidiventinocoltieaddiritturadice:chinonsa lavorareimpari,chinonsaleggerenonimpari.Questononperchnonsentisseilfascinodeilibri, maperchpensavachelascienzagonfiaepotevatoglierequellacaritcheerapropriounadelle particostitutivediFrancesco. Equindi,proprioperchtuttalavitadiFrancescocorreinunaaderenzaalVangeloletterale,anche ilproblemadeldiversovieneaffrontatointuttaltromodo,nelsensocheFrancescopensachecon chihaunaltrafedenonsidebbanemmeno,comeinvecepensavaDomenico,sostenereunadisputa

ecercarecomunquedisconfiggereodiconvincereumiliandochilapensainmanieradiversa,mase possibiledireunabuonaparola;soprattuttodeveesserelesempiodellapropriacondottaaspingere lepersoneacambiare.Questotrattoveramentesimpatico.Auncertopuntoisuoifrativogliono convertiredeiladroniinunbosco.Luidiceloro:cosacredete,dipoterandareledire,pensatea Dio,pensateaDio.Pudarsichequestiladronisianodiventatitaliperchsonocadutiinpovert,in disgrazia;quindiprimadituttononvannopensaticomedeireiettieguardatidallaltoinbasso;se vivonocosmale,avrannofame,perciperprimacosaungiornoportatelorounbuonpollo,il secondogiornodelbuonvino,poidelcacio,equandosisonobenrifocillati,provateseciriuscitea parlarediDio. QuestomodidiFrancescodiaderirealVangelononmaiformale.Aqueltemposieramolto attentianonmangiarecarneilvenerd:Francescodicechebisognafareattenzioneallacaritverso chitelaoffre,percuisedivenerdtioffronounpollo,mangialo.Allinternodiquestograndissimo spiritodifratellanzaricordiamocicheisuoiprimifratiabitanosoprattuttoneilebbrosariecurano quellichelasocietrespingevaperchliconsideravacastigatidaDio,reietti.Quandosiponeil problemadelleCrociate,Francescohaunareazionecompletamentediversaedlunicoscrittoredi unaregolachedicacomeifratisidevonocomportarequandovannotraisaraceni."Viraccomando diprovareaparlare,sepotete,diDio,maprontiadaffrontareilmartirioecomunquenondovete maifardisputaodiscussione.Questonellaregolacomeunpattocostitutivo. Versoil1218sihalaquintaCrociataeFrancescohaquestaideastraordinaria.Dobbiamopensare cosavolessedirearrivaredaAssisiinTerraSanta,unviaggioinfinito.Luiparteevanelcampodei crociatiedice:voichesietecristiani,uccidete!!Cercaalungodiconvincereicrociatimanonci riesce.Ealloraconunamossastraordinariavadalnemico,dalSultano.Leprimefontifrancescane diconopochissimo.SappiamocheFrancescostatounannointerodalSultanoesarebberimasto anchedipi.DobbiamoimmaginarecheabbiapercorsoinlungoeinlargolaTerraSanta.Torna semplicementeperchunsuofrateinmanieraestremamenteavventurosariescearaggiungerloe diceaFrancesco:guardacheiltuoOrdinesistadividendo,torna,altrimentiunacatastrofe. Devo parlare un momento delle fonti francescane, altrimenti non posso spiegare quello che successoconilSultano.Francesco,proprioperchstatounsantocosscomodoedaltraparte,di cosstraordinariosuccesso,hacostrettoisuoidiscepolielaChiesaacontinuamenteaggiornarela suaimmagineamanochepassavadaunuomobuonomanoncosfamosoadessereunfondatore cheinpochissimianniavevatrentamilafrati.Inpicerailgrossoproblemadellestigmate,dicui staseranonpossoparlare,maacuihodedicatomoltostudio,cheunproblemaenorme.Bastadire cheprimadiFrancescononcmaistatonessunostigmatizzatoelaChiesaprimadiFrancesco avevarispostomoltonegativamenteachiunquesifosseinflittodelleferiteanchesoloperprovarei doloridellapassione.Eranostaticondannatiancheamorte.Lestigmatequindisonostateunoshock chelaChiesapermoltotempononhacreduto,lagenteeipittorinonhannocreduto,idomenicani, sicapisce, noncredevano. Glistessifrancescani predicavano contro.Comelestigmate fossero avvenute, era un grosso problema, anche perch immediatamente ci sono stati dei testimoni autorevolissimi allinterno dellordine francescano che raccontavano questepisodio in maniera assolutamentediversa.UnoeraunfrateLeonecheeralamicoecompagnodiFrancesco,laltroera frateEliacheFrancescohamoltoamatoechequandoFrancescomortostavaperdiventarecapo

dellOrdine,epoiTommasodaCelano,primobiografoufficialefrancescano,incaricatodalPapadi scrivereunabiografiachepernonpiaceecreaproblemi.TommasodaCelanonelgiroditrenta anniscrivetrebiografie,tuttediverse,suSanFrancesco.Vidsolounesempiodicomeinesse Francesco cambiato. Nella prima i frati si ricordavano molto bene di Francesco che si era convertitomoltotardi,eraungiovanemoltobrillante,eraungiovanescapestrato,poilamanodi DiosudiluichiaramenteilmodellosanPaolosullaviadiDamascoesiconverte;aveva genitoriperfidi,chelohannotraviato,diceTommasodaCelano. Passano quindici anni e lOrdine diventato importantissimo e divent molto imbarazzante continuareaparlarediunfondatorechenonsipresentavaconlafacciadelsanto.Alloravienetutto cancellato,eaglistessifratichepensoavesseroconosciutoFrancescovienedetto:Francescoda sempreunsanto,lasuamammaeraunaltrasantaElisabetta,ilbabbopurebuonissimo.Come questoesempio,nepotreifaretantialtri.FinchrimaneTommasodaCelano,lecosenonvanno malissimo, perchunfrancescano,premutodatanteparti,machedsemprelapossibilitdi capire.Luistessodice:scrivointantimodiperchchiunquepossacapire,cisarannoidevoti,quelli chevoglionoilmiracolo,quellichecapisconodipi.Quindidanchelapossibilitdicapire,con unaspeciedicodice,comesonoandatelecose. IlgrandedrammaavvienequandolOrdinevienepresoinmanodasanBonaventurachenel1276 scrivelasuabiografiafondamentale.LOrdinesieratalmentedivisosucomeinterpretarelaregola disanFrancescocheadalcunifratisembravacosdifficile.Bonaventura,daccordoconalcuni frati,prendeunadecisionetremenda,didistruggeretuttelebiografie,tutteleimmagini,escrivere unnuovoFrancesco.CosacheBonaventurafa,manonriesceadistruggeretutteleimmaginiperch alcune sono anche miracolose e non facile metterle nel cestino. Avviene questa distruzione capillare di migliaiaemigliaiadimanoscritti. Permoltissimisecoli,sanFrancescoquello di Bonaventura,chelabasediGiottosugliaffreschidiAssisi.Siamofortunatiperchalliniziodel secolo,inununicomanoscritto,sonorivenutefuorilebiografiediTommasodaCelanocheper secolieranoscomparse.Orapossibileconfrontareevedereicambiamenti. PertornareaFrancescoeilSultano,quandoTommasodaCelanoneparla,raccontaquelcheviho dettofinora.Cunatavola,lunicarimasta,inSantaCroceaFirenze,dovesivedecheFrancesco parlaalSultanoeaimusulmanichelascoltanorapiti;unapredicaattenta.InvecesanBonaventura raccontaquellochetuttinoivediamoadAssisi:FrancescoarrivatodalSultanoproponeunasfida: faiandareinungrandefuocoituoisacerdotiecivadodentroanchio.Selorosarannobruciati, vuoldirechelavostrafedenonvabene,seiosarbruciato,vuoldirechevabene.Lostesso BonaventuradicechequestafuunapropostadiFrancesco.QuandoperandateadAssisi,vedeteil SultanoeisuoisacerdotiinfugaeFrancescochestaperentrareinquestagrandefiamma...chenon maiesistita,perchnoncstatomaiquestoconfronto.Bonaventurastaormainellotticatipica dellalottacontroleretico:bisognasconfiggereilnemicoepossibilmentemandarloalrogo.Era lideacheportavaavantilaChiesa,soprattuttoconiltribunaledellinquisizione. FrancescohaancoraunaltracosariguardoalproblemadelleCrociate:ilpresepiodiGreccioche lasconfessionedelleCrociate,unaltradellerispostetipichedisanFrancescochenonattaccala Chiesa ma propone una cosa molto diversa e in un certo senso molto polemica. Tornato

dallincontro colSultano,chiede adundevotodipreparargli sulla montagnaaGreccio il bue, lasinelloedelfieno.IlsacerdoteFrancescoerasolodiaconocelebralaMessapoiFrancesco predica in un modo cos infiammato del bambino di Betlemme nato in povert assoluta, Dio incarnatoperamore,conunataleforzaditrascinamentocheadundevotosembracheFrancescosi avviciniallagreppiaesolleviunbambinomortocheriapregliocchi.Checosaquestoracconto anchedapartediTommasodaCelano?QuelcheFrancescovuoledirecheinutileandarein TerraSantaperliberareiluoghisanti,cheBetlemmepuessereovunque,ancheaGreccio,purch Cristosianelcuore.QuellocheFrancescofariapriregliocchidiquestobambinomorto,cio riaprire nel cuore dei fedeli quellamore per gli altri che era assolutamente morto. Quindi linvenzionedelpresepiomisembrasiapropriolarispostadiFrancescoalleCrociate.Lessenziale nonsconfiggere,uccidere;alcontrario,farrivivereilmessaggiodiCristo. SullandatadiFrancescodalSultanosiamoabbastanzafortunatiperchabbiamounafontearaba. UnepigrafeparladiquestomonacodOccidentecheparlcosalungoconilSultano.AdAssisici sono ancora i doni che Francesco avrebbe ricevuto dal Sultano. Non siamo sicuri della loro autenticit,maquestamoltoprobabile. QuelchestraordinarialideacheFrancescohaavutodiandare,eperprimacosaparlareconi crociati,poiconglinfedeli,epredicareinunamanieratuttadiversadaquellachelaChiesadi solitofaceva,epoidiritornarecercandodifarcapirecomefossecompletamenteinutilequelloche sistavafacendoecheproducevasoloodio. Dopolarelazionecisonostatinumerosiinterventiconrelativiapprofondimentidellaprofessoressa Chiara Frugoni,chenonsiamoingradoditrascrivere.Accenniamo adalcunitemitoccati che sarebbeimportanteapprofondire.

SipuesideveparlaredirazzismodapartedeicristianiinSpagnaneiconfrontidei"mori". S.Giacomo"matamoros" Diverseintegrazionidel"nonuccidere"evangelico. IlCap.XVIdellaregolanonbollata,scrittadaS.Francesconel1221,"percolorochevanno traisaraceniealtriinfedeli",scomparenellaregolabollatadel1223. Le divisioni nellordine che costringono Francesco a tornare in Italia lasciando levangelizzazionedeimusulmani. Ilrisultato"politico"dellamissionediS.Francesco. IlseguitonellaChiesadellasceltadiFrancesconeiconfrontidellIslam. LacontrarietdiFrancesconeiconfrontidellepenitenze. IlprincipiodiFrancescodinonchiederenellaChiesanessunprivilegioperifrati. Comelaculturaostacolalacarit. DifficoltdivivereilVangelonelleistituzionichecresconodinumeroedipotere. Francescoeilprivilegioevangelicodei"piccoli"acuidatodicomprendereilMistero