Sei sulla pagina 1di 2

Ossidoriduzione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Illustrazione di una reazione redox. In chimica, con il termine ossidoriduzione o redox (composto dall'inglesereduction, riduzione e oxidation, ossidazione) si descrivono tutte quellereazioni chimiche in cui cambia il numero di ossidazione degli atomi, cio tutte le reazioni in cui si abbia uno scambio di elettroni da una specie chimica ad un'altra. Questo tipo di reazione pu variare da un semplice processo redox, come l'ossidazione del carbonio che genera diossido di carbonio o la riduzione del carbonio dall'idrogeno che produce metano (CH4), fino alla pi complessa ossidazione degli zuccheri nel corpo umano, attraverso una serie di complicati processi di trasferimenti degli elettroni.

Indice
[nascondi]

1 Riduzione e ossidazione 2 Bilanciamento delle reazioni di ossidoriduzione 3 Meccanismo di reazione 4 Applicazioni 5 Ossidoriduzione del carbonio 6 Particolari tipi di reazioni redox 7 Note 8 Bibliografia 9 Voci correlate 10 Altri progetti 11 Collegamenti esterni

Riduzione e ossidazione [modifica]


Una reazione redox pu essere pensata come lo svolgersi contemporaneo di due distinte "semireazioni":

ossidazione: consiste in un aumento del numero di ossidazione di una specie chimica (ad esempio molecola, atomo o ione), in genere accompagnato da una cessione di elettroni da parte della specie ossidata;

riduzione: consiste in una diminuzione del numero di ossidazione di una specie chimica, in genere accompagnata da un'acquisizione di elettroni da parte della specie ridotta.

Quindi le semireazioni di riduzione e di ossidazione comportano sempre un cambiamento nel numero di ossidazione; in particolare un'ossidazione comporta un incremento del numero di ossidazione, mentre una riduzione comporta una diminuzione del numero di ossidazione. Le semireazioni di riduzione e ossidazione possono essere rappresentate nel seguente modo:[1] Semireazione di riduzione: specie ossidante + ne- specie ridotta Semireazione di ossidazione: specie riducente specie ossidata + neessendo n il numero (o le moli) di elettroni scambiati durante la reazione, uguale in entrambe le semireazioni. La reazione redox globale pu essere quindi rappresentata come: specie ossidante + specie riducente specie ossidata + specie ridotta In elettrochimica, le specie chimiche coinvolte direttamente nel processo di trasferimento di elettroni vengono dette specie elettroattive, per distinguerle da eventuali altre specie chimiche presenti nel sistema che non subiscono riduzione o ossidazione.

Bilanciamento delle reazioni di ossidoriduzione [modifica]


Le reazioni chimiche di ossidoriduzione possono essere bilanciate con vari metodi, tra cui il metodo ionico-elettronico. Questo metodo consiste nei seguenti passaggi: 1. scrivere i numeri di ossidazione delle specie chimiche per individuare chi si ossida e chi si riduce; 2. dissociare le sostanze elettroliti e prenderle in considerazione cos come realmente si trovano in soluzione; 3. 4. bilanciare la valenza dell'elemento mediante l'aggiunta di elettroni; bilanciare la carica dello ione mediante l'aggiunta di ioni H+ (se si in ambiente acido) oppure di OH- (se si in ambiente basico); 5. 6. 7. bilanciare la massa degli idrogeni con l'aggiunta di H2O; moltiplicare le reazioni di ossidazione per il numero di elettroni della riduzione e viceversa; sommare le due semireazioni facendo il minimo comune multiplo degli elettroni in modo che possano essere semplificati dal calcolo; 8. se necessario, effettuare il bilanciamento degli ossigeni.