Sei sulla pagina 1di 29

L’arte delle scelte

fra
Asimmetria e Complessità
Gen. Fabio Mini
18 Marzo 2008
Enea/Roma
Strategia come un film: Le
“Generazioni” della guerra

Ÿ 1st Gen: “Mob”/Herd war


(Mel: BRAVEHEART)
Ÿ 2nd: Rank-and-File, Linear
(Mel: THE PATRIOT)
Ÿ 3rd: Maneuver-centric
(Mel: We Were Soldiers)

Ÿ 4th: Asymmetric,
Nonlinear (Mel: MAD MAX)
ŸGuess what’s next: Preventive War !
La lingua della Guerra
Da Vegezio a Machiavelli: stessa lingua
Illuminismo: Lingua della Nuova Fisica. Razionalisti (Lloyd,
Bulow, Jomini), Riduzionisti
Romanticismo: Irrazionalisti (Sharnhorst e Moltke), forza cieca,
irripetibile, non “esterna”
Mediatori: Clausewitz (Leggi e Nebbia)
La Fisica Nucleare: stessa lingua
Dottrina Powell, Rumsfeld, EBO, RDO….
ATTRITO, DISPERSIONE ENERGIA
La Fisica del Caos: Nuova Lingua? “Gengis John” Boyd .
Entropia e l’OODA loop
La lingua dell’Asimmetria
Dalla rete all’Orda
DOTTRINA POWELL : Uso della forza convenzionale a massa,
preparazione lunga, coalizioni grandi, operazioni potenti e decisive
DOTTRINA RUMSFELD: guerra preventiva, Forze sempre
disponibili, più leggere, mobili, decisive. Innovazione,
trasformazione

INFOWAR/NETWORK Warfare, Arquilla and Ronfeldt 1997


NETWORK CENTRIC Warfare
EFFECTS Based Operations (EBO), 2000,
RAPID Decisive Operations (MC02),

Arquilla e Ronfeld hanno di recente approfondito il concetto di


NETWORK e “inventato” una nuova dottrina la SWARM WARFARE
in cui network di assetti informatici e unità digitalizzate, leggere,
mobili convergono su obiettivi e si disperdono dopo l’attacco.

Genghis Khan: XIV sec., Hackers, Criminalità, Economia e Finanza


(Instant Multinationals), JSTAR: XX sec. Terrorismo: XXI Sec.
Guerra al Terrorismo
Il ritorno degli Dei
Chi è il nemico? IL MALE
Dov’è ? OVUNQUE
Perché è nemico? PERCHE’ SI’
In che cosa crede? BOH
Come si veste? MALE
Come prega? NON COME ME

Quale strategia adottare ?


Dov’è il campo di battaglia?

“Non ci avete mai battuto sul campo di


battaglia!" disse il colonnello americano.

E il colonnello nordvietnamita rispose: “è


vero, ma è irrilevante!
La nebbia della guerra

Siamo stati attaccati?


Da chi? Quando è iniziato?
Che danni abbiamo subito?
L’attacco è finito?
Come recuperiamo?
Migliaia di volte
Come rispondiamo? al giorno
Le risposte non sono più
ovvie
Effetto 911
La Vittoria
Sul campo o altrove?
Durante le operazioni o dopo?
Raggiunti gli scopi politici o quelli militari?
Quella dichiarata o quella effettiva?

Cosa controllare ?
Liberare o occupare?
Mezzi legali o illeciti?
Duri o soft?
Verità o menzogna?
Asimmetria: definizioni
combattimento non corretto, attacco punto debole,
WMD
Sproporzione
relazione tra cose che non hanno una comune unità
di misura
Assenza di simmetria
Corrispondenza in relazione a una linea o un piano o
sistema di coordinate= separazione
Simmetria di Vitruvio= proportio (De architectura)
Simmetria, ordinazione, disposizione, euritmia,
decoro e distribuzione = estetica
origine della simmetria =colonna, arco, volta, ogiva
Modulo, ripetizione del modulo= canone= legge
Segnale della Complessità
“Sistema” occidentale
Legge (codici, convenzioni, procedure)= separazione
Ordine conseguente = lineare e gerarchico (sistema
di potere)
Valori di riferimento: assoluti (etica e convenzioni
culturali)
Risorse: materiali, terrene, pratiche
percezione spazio e tempo: lineare e misurabile

L’ Asimmetria si pone al di fuori della Legge,


dell’Ordine, dei Valori, dello Spazio e del Tempo di
un determinato sistema
“Sistema” orientale

Yin e Yang= complementari


Valori= relativi
Risorse: mentali, interiori, cosmiche
Spazio-tempo= ciclico, circolare, elicoidale
Complessità, unità, dinamismo = identità,
interdipendenza
Armonia= equilibrio dinamico
Le asimmetrie palesi
Asimmetria della paura: il fronte interno
Asimmetrie positive e negative
Asimmetria dei valori: Democrazia, Solidarietà,
Giustizia Pace, Libertà vs Capacità di indurre a
compromettere i propri valori
Principi operativi: massa, manovra, fuoco=
compensabili VS Non compensabili
Tolleranza alle Perdite, Rischio, Soglia della
Capitolazione
Le asimmetrie non palesi
Asimmetria dell’ordine istituzionale (Singh, Chang, Park e Yoo):
fra abbandonare le vecchie istituzioni e fare le nuove c’è un
periodo senza regole, senza piani e senza prospettive. Dopo
crisi e dopo conflitti vuoto istituzionale, decadenza vecchie
leadership per obsolescenza indotta

La delocalizzazione come fattore asimmetrico spaziale e


sociale

asimmetria fra modelli organizzativi: network e sistemi


gerarchici

Il circuito: sviluppa identità, scambio (boxe, corse, calcio,


favori, famiglie russe, mafia, giardinieri dilettanti francesi,
direttori australiani, concierge di HK, agenzie di viaggio,
commercio ambulante..). Circuiti interni : come si è pagati,
benefici, informazioni. Potenziale asimmetrico delle operazioni
d’influenza sui circuiti

Entropia e Modelli conservativi: tendenza alla restaurazione


come transizione asimmetrica
Le asimmetrie della negazione
Non-armi
Non-military combat power: PMC, PSC, mercenari
Non-governativo
Non-allineato
Non-cash economy: Barter (oil for food, diamanti per
armi, ambulanze per armi)
Non- moneta e Parallel money (Grain de Sel (Ariège),
Piaf (Parigi), Cocagne (Tolosa), o il Talento (Germania).
SEEDS di Mendocino, Kansas City’s Barter Bucks,
Arizona’s High Desert Dollars, New Orleans’ Mo Money,
Berkeley’s BREAD, Ithaca HOURS.
Non-lineare
Non-azione
Non-minaccia: effetto Davide e Golia
Non-letale, non vulnerabile
Le asimmetrie dei sistemi connessi
Il piccolo diventa grande
Lo stupido diventa importante
Più siamo più ciascuno di noi vale.
Vale molto perché non costa
Guadagni crescenti per tutti
La rete senza centro
Disadattarsi per migliorare
Trasformazione: squilibrio sostenibile
Non risolvere i problemi: cercare occasioni
Mind share: Influentials e “The Right is
Might”
SUPC Air Layers

High Air
Layer

Low Air
Layer
Air Bridge

SUPC Cells
INTERACTION OF FRIENDLY AND
ENEMY DECISION & EXECUTION
CYCLES
g e Se De
e d Common ns s Common riv
l e, s
n o w Picture Pr o ce Picture eK
K oc P r no
iv e ess e, wl
e r ns ed
D Orient Observe Se ge
Observe Orient
Situation Action in the Situation
Cdr Cdr
Awareness Battlespace Awareness
Act Decide Act Decide s
M Ex ion
ak is
eD te ec c
ec c u ut De
isi xe e Commander’s e
on
Commander’s E ak
s Intent & Orders Intent & Orders M

Black Commander Blue Commander


Decision Making cycle Decision Making cycle
Organizzazione Reticolare
Sistema Complesso
Autoespandibile
Sviluppo più veloce della
Capacità di adattamento
Relazioni Nodali non
“centri di gravitazione”
Le reti abbattono le
gerarchie
La Complessità batte
Linearità, Riduzionismo
e semplificazione
Networking in operazioni d’influenza
Qual’è l’architettura C2 +
C2ISR dell’avversario?

U N C L A S S I F I E D
E’ questa la nostra architettura
NCA
C2 + C2ISR ?
National CINC
NRO
NRO
JFHQ Staff JF Component Service Component
Other Agencies

NMCC Unified CINC


CIA
JCS
Prepare NIST JISE JOC
ONA JFHQ CINC IMO
NSA
STRATCOM JFLCC
Prepare JFHQ CINC Plug JLRC
JISE JOC TCCC
DLA
NSACONPLAN 5.3.9
JPRC IO Cell
w/FDOs JWAC
JFHQ JF HQ JLRC Theater
JPRC
Develop ARFOR Element USMC
Logistics SPACECOM
DIA NMJIC USAF Navy
JWACSupport JFHQ Collaborative Planning
JPG Environment
SPSTF JCCC JRTOC Army
external
Support
Sharpen JPG Commands
Theater JIC/JAC JCCC JFHQ
ONA JIC Functional
Functional
DIAJIOC TRANSCOM Inputs
Mission 0.0
Inputs 5.3.4
Task 5.3.1 JFACC GNOSC Compare
Analysis COE JFHQ
Mission CINC JFHQ DISA MoE
MARFOR Element 0.0

NSARevise JFACC RNOSC RNOSC


JFHQ
STRATCOM
JF HQ
JISE/J2 ONA
Watch (JFACC)
JFHQ AFSPOC
5.3.4 JISE/J2
JFHQJMOC (JFMCC) ARSPOC Tactical
SPOC
Project
Compare Assets
NRO JAOC Develop 5.3.5 NAVSPOC
MoP
JCCC
Future 0.0
JFHQ JCCC
Operations JFMCC
COAE JFHQ SPACECOM
JFHQ

AOC
Theater JIC/JAC
End Analyze
AFFOR Element
Determine State JMCG
NIMA NOC 5.3.3 5.3.2 COAE
JFMCC 5.3.7 5.3.9
5.4
Desired TFCC CVIC/CDC
CINC CDR CDR CDR JFHQ JFHQ
End State
Planning NOC Select Prepare TRANSCOM
Command
AFFOR Element Guidance COAE ETO Coast Guard Element
JCS Unified CINC JCCC
JFLCC NAVFOR Element JISE/J2 (JSOTF)

JCCC NAVFOR Element


JSOTF
NCA JOC (JSOTF)
JISE (JFLCC)
CP Main
JOC (JFLCC)
MTACC/ACE POC
SOCOM
CP Fwd Red COC JSOTF
0.0
Academia MI TOC Team JPOTF
Red
Team
Inputs
NOC
ACE DOCC NOC 5.3.8 5.3.6

CDR
MARFOR Element
JFHQ JFHQ OPFAC Interfaces in Wartime Scenario
ARFOR Element
U N C L A S S I F I E D
Vulnerabilità
Scarsa
conoscenza
Connessione
diffusa
Fragilità delle
Infrastrutture
Leaders e
comandanti
Organizational complexity and heterogeneity

Enemies can be defined and, to an extent,


understood in four dimensions defined by a
series of continua

Loose Centralized
Network Bureaucracy
Organizational Formality and Rigidity
Low High
Technological Dependence
Low High
Psychological coherence and commitment
Low High
Stake in the existing economic and political order
Asimmetria: istruzioni per l’uso
Conoscere e riconoscere: potenza e limiti dell’asimmetria
Pensare fuori degli schemi, ma non oltrepassare limiti etici
Potenzialità delle negazioni come complementi
cocktail di mezzi e di strategie
Pensare fuori del proprio tempo: se il limite è la tecnologia,
tornare indietro
Pensare in termini complessi e olistici: importanza delle
condizioni iniziali
Sfruttare Autopoiesi: I sistemi tendono a crearsi un proprio
ambiente, i loro ambienti creano le condizioni per il loro
fallimento o il loro successo, si confrontano con cambiamenti
che sono distruttivi per i sistemi stessi.
La possibile evoluzione è la costruzione di una IDENTITA’
piuttosto che l’adattamento continuo ai cambiamenti esterni. Vi
sono sistemi che rimangono costanti nonostante i cambiamenti
esterni.
Individuare i fattori emergenti capaci di nuovi futuri
ARMA asimmetrica

Interessi correlati