Sei sulla pagina 1di 2

Università Magna Graecia – Catanzaro

Esame di Fisica Applicata 9 febbraio 2007

Cognome …………………….. Nome …………………….. Matr. …………..

Rispondere ai seguenti quesiti barrando la selezione prescelta.

o Un corpo soggetto ad una variazione del modulo della velocità descrive una traiettoria:
(Vale 2 punti):
□ lineare; □ varia; □ circolare;

o Quale azione eserciterà la mano sul peso di 250 N se viene


applicata sulla corda una tensione T3 = 200 N ? (Vale 3 punti)
□ farà scendere più dolcemente il peso;
□ mantiene il peso in equilibrio;
□ farà salire il peso;

o Quanto vale la forza di trazione esercitata dalla fune sulla


testa se il peso applicato vale 10 N ? (Vale 3 punti)
□ 10 N ;
□ 20 N ;
□ 27 N

o Il momento angolare di una forza e il lavoro che compie su un corpo materiale hanno le stesse
dimensioni nel sistema internazionale. Quale è la differenza più importante tra le due grandezze ?
(Vale 3 punti)
……………………………………………………………….
• Un uomo di massa 90 Kg, sta in posizione eretta a
1.5 m da una estremità di un asse di equilibrio
lungo 6.0 m, come è mostrato in figura. L’asse ha
una massa di 60 Kg. Determinare i valori di T1 e
T2.
T1 = .……………… (Vale 3 punti)

T2 = .……………… (Vale 3 punti)


Cognome …………………….. Nome …………………….. Matr. …………..
• Un corpo cade verticalmente in un liquido viscoso. Dire le condizioni del moto nel momento in cui
entra nel liquido. (Vale 3 punti)
□ si ferma;
□ mantiene costante la sua velocità;
□ continua ad aumentare la sua velocità;
• In una diga si produce una falla in un punto posto a 4 m di profondità. La sezione del foro è 1.5
cm2. Una persona che vuole impedire la penetrazione dell’acqua attraverso la falla applica una
toppa con una forza di 5 N. Riuscirà a bloccare la falla? (Vale 5 punti):
□ si ;
□ si ma al limite del blocco;
□ no ;
• Il circuito mostrato in figura è alimentato da una batteria di pile con forza elettro motrice ε =9
V e resistenza interna trascurabile.
I valori delle resistenze sono R1 = 2.0 Ω, R2 = 4.0 Ω , R3 = 8.0 Ω.

o La differenza di potenziale agli estremi di R3 (V3) sara’ (2 punti):


Maggiore di V1 □; Minore di V1 □; Uguale a V1 □;
o La corrente I3 che circola in R3 sarà (2 punti):
Maggiore di I2 □; Minore di I2 □; Uguale ad I2 □;
o La differenza di potenziale V2 agli estremi di R2 sarà (4 punti):
1V □; 5V □; 8V □;