Sei sulla pagina 1di 2

Yoga, Stress e Magnetismo

Semplici strumenti di difesa dallo stress quotidiano

Nessuno può invertire la rotta intrapresa dalla moderna società ma tutti ne paghiamo le
conseguenze sotto forma di accumulo di stress. Il nostro delicato equilibrio naturale può
essere riconquistato adottando semplici strumenti di difesa quotidiani...

Nessuna delle generazioni che ci hanno preceduto ha mai conosciuto un livello di stress come
quello che noi viviamo in questa nostra moderna società, a partire dagli inizi della rivoluzione
industriale.

Talvolta stato di stress nasce dalla frustrazione di essere individui che si debbono confrontare
con la burocrazia che quotidianamente ci stritola oppure per il fatto di doverci confrontare con
dei computer che sono, allo stesso tempo, così intelligenti e così stupidi.

Nella nostra vita tutto si muove così in fretta che non ci sembra di avere concluso mai nulla e
siamo vittime di uno stress che i nostri nonni non hanno mai vissuto.

Fortunatamente noi abbiamo a disposizione semplici strumenti per difenderci dallo stress: lo
yoga e il magnetismo.

L’utilizzazione di entrambe questi strumenti è di aiuto per la “manutenzione” del nostro corpo e
della mente.

Capita troppo spesso di vivere ritmi che richiedono il rispetto di tempi che per il nostro corpo
sono innaturali; i cicli circadiani di veglia e sonno appartengono ormai al passato e molti di noi
non sanno più cosa sono!

Per molti la strenua competizione sul mondo del lavoro, la rabbia repressa, l’insoddisfazione,
l’ansia, la confusione e lo sconforto sono spesso compagni quotidiani che riducono
considerevolmente la qualità della vita e i cui effetti si ripercuotono sotto forma di contrazioni
muscolari, crampi mal di testa, problemi digestivi per sfociare, nei casi più gravi, anche in vere
e propri patologie e persino nel cancro.

“Noi siano ciò che pensiamo”: questa era una massima del Mahatma Ghandi che, rivisitata
sotto altra luce, ci insegna che il nostro corpo altro non è che lo specchio della nostra mente.

Quando noi permettiamo ai pensieri di opprimere la nostra mente; quando i problemi ci


“svuotano da ogni energia” accade che il nostro corpo ne paga le conseguenze.

E’ nostro dovere ricavarci quotidianamente un angolo di quiete mentale rilassando la mente e


liberandoci dai pensieri ossessivi.

Le tecniche della meditazione e yoga possono aiutarci a raggiungere velocemente un stato di


rilassamento e permettono al corpo di liberarsi dalle tensioni muscolari che lentamente ci
stritolano ma pochi hanno volontà/tempo per intraprendere questo percorso.

Tutti noi dovremmo “staccare la spina” dalle nostre città e andare a “ricaricare le batterie” in
luoghi meno affollati, lontani dall’inquinamento che non ha peggiorato solo l’aria che
respiriamo e l’acqua che beviamo ma anche l’equilibrio magnetico in cui siamo immersi.
Poche persone ne sono oggi consapevoli e persino gli scienziati della NASA hanno dovuto
confrontarsi con l’importanza del sistema magnetico terrestre allorquando i piloti spaziali pur
sottoposti a severi allenamenti, al ritorno dai primi voli presentavano evidenti segnali di
debilitazione fisica e affaticamento psichico.

L’armonica presenza del magnetismo terrestre è di fondamentale importanza non solo per i
piloti spaziali che oggi possono contare su campi magnetici creati artificialmente, ma anche per
ognuno di noi.

Ormai è di pubblico dominio il fatto che il magnetismo della nostra amata terra, negli ultimi
4000 anni si è ridotto del 50% e che solo negli ultimi cento anni la diminuzione è stata di circa
il 5%.

Il fattore geomagnetico è di importanza capitale per la vita di tutti gli esseri viventi ma
purtroppo lo stile di vita della nostra moderna società altro non fa che allontanarci da un
equilibrio naturale del quale siamo, volenti o nolenti, assolutamente dipendenti.

Molti di noi vivono in abitazioni costruite con calcestruzzo le cui armature metalliche
costituiscono uno schermo per il magnetismo naturale; tutti gli apparecchi elettrici che hanno
invaso le nostre case, e dei quali siamo dipendenti, altro non fanno che scardinare
ulteriormente il nostro naturale equilibrio magnetico corporeo già compromesso.

Non c’è da meravigliarsi se sommando tutto ciò allo stress si arrivi poi al confronto con il “killer
silente”: l’ipertensione.

Il perverso meccanismo che abbiamo messo in moto corre veloce e non è possibile fermare o
rallentare la sua corsa pena una sensibile riduzione del tenore di vita che pochi di noi sono
disposti ad accettare.

Per quanto l’uomo abbia fatto progressi fantastici nel campo scientifico, egli è ben lontano dal
compiere dei miracoli ma per difendersi può ricorrere a semplici stratagemmi conosciuti da
migliaia di anni: l’utilizzo di gioielli magnetici.

Si narra che la regina egiziana Cleopatra portasse sulla fronte un gioiello magnetico per
rallentare i segni dell’invecchiamento e per prolungare la sua mitica bellezza.

Oggi la scienza ha validato, con ricerche presso autorevoli università, le proprietà dei campi
magnetici permanenti che, oltre a migliorare la circolazione nei vasi sanguigni e favorire
l’eliminazione delle tossine, hanno un benefico influsso anche sulla nostra mente in quanto in
grado di alleviare stress e tensioni.

Oggi possiamo utilizzare, con assoluta sicurezza, i “Gioielli Magnetici Antistress ARUNA” che,
alle proprietà benefiche dei campi magnetici, associano il buon gusto dell’”Italian Style”
apprezzato in tutto il mondo.

Visita i sito http://aruna.webnode.com per ulteriori approfondimenti.