Sei sulla pagina 1di 1

Senza titolo

26/02/16 15.59

Mago travolto dal treno che cercava di fermare col pensiero


Pechino.
L'abracadabra non bastato, e un mago (o presunto tale) rimasto ucciso mentre
cercava di fermare un treno con i suoi poteri paranormali.
Il giovane, di nome Wei Chang, ventidue
anni, era convinto di essere un maestro nell'arte occulta cinese Qi gong.
Si sdraiato sulle rotaie e ha atteso che giungesse un treno: il convoglio avrebbe
dovuto fermarsi grazie alla sola forza del suo pensiero.
Che per non bastata, e la locomotiva ha tragicamente smentito le convinzioni del
mago, travolgendolo e uccidendolo sul colpo.
Spettatrice del fatale insuccesso la madre del giovane, alla quale egli stava rivolgendo
la dimostrazione: la donna, infatti, si era mostrata piuttosto scettica di fronte
all'ostentata sicurezza del figlio.

Pagina 1 di 1