Sei sulla pagina 1di 1

Solidarietà ai manifestanti di Heathrow

Come Assemblea Permanente “No-Fly” di Ciampino (Roma) vogliamo esprimervi la nostra solidarietà per
quello che state facendo ad Heathrow.

Siamo venuti a conoscenza della dura repressione portata avanti dalle forze di polizia britanniche contro il
vostro movimento che chiede di abbattere l'inquinamento, in particolare quello prodotto dal traffico
aeroportuale.

Mentre i mainstream continuano a rilanciare quotidianamente gli allarmi per il cambiamento globale del clima e
i potenti del mondo si riuniscono per assicurarci che stanno facendo ogni sforzo per ridurre l'inquinamento, la
realtà che viviamo ci impone di lottare per continuare a difendere la nostra salute e l'ambiente contro la
continua espansione di un modello di sviluppo che va nella direzione opposta.

Qui da noi, a Ciampino, la situazione è insostenibile da quando nel 2001 è iniziato ad incrementare il traffico
aereo dovuto all'arrivo delle compagnie low-cost: in appena cinque anni siamo passati da 700.000 a 5 milioni di
passeggeri all'anno e da 20.000 a 70.000 aerei.

Tutto ciò provoca enormi danni ad una popolazione di circa 200.000 persone, al territorio circostante ed agli
stessi lavoratori aeroportuali.

E' per questo che anche noi diciamo no alla terza pista che vorrebbero costruire ad Heathrow, distruggendo un
paese poco distante per incrementare i profitti delle aziende coinvolte nel progetto.

Abbiamo letto che siete riusciti ad accamparvi a circa 500 metri dalla pista.
Noi invece a quella distanza ci viviamo perché l'aeroporto di Ciampino si trova all'interno di un centro abitato
densamente popolato, in spregio ad ogni normativa nazionale ed europea.
Questo provoca anche un grosso problema di sicurezza perché gli aerei sorvolano a bassissima quota palazzi,
scuole, parchi e strade. Potete quindi capire la nostra situazione.

Le leggi antiterrorismo introdotte in questi ultimi anni svelano finalmente la loro natura in quanto sono state
promulgate sull'onda emotiva degli attentati mentre nella pratica vengono utilizzate, come nel vostro caso, per
reprimere i movimenti sociali e per restringere le libertà individuali e collettive.

Chiediamo l'immediato rilascio dei manifestanti arrestati ed esprimiamo nuovamente la nostra solidarietà a
quanti sono stati feriti nel corso delle incursioni della polizia.

- NO ALLA TERZA PISTA DI HEATHROW –


- DIMINUZIONE IMMEDIATA DEL TRAFFICO AEREO A LONDRA E CIAMPINO -

Assemblea Permanente “No-Fly” - Ciampino


e-mail: nofly@inventati.org

Interessi correlati