Sei sulla pagina 1di 14

CORSO DITALIANO

PRINCIPIANTI

CONVERSAZIONE: IN ALBERGO
VOCI E STRUTTURE
GRAMMATICA:
IL MODO CONDIZIONALE

IL CONDIZIONALE PRESENTE E PASSATO

DEI

VERBI AUSILIARI

IL CONDIZIONALE PRESENTE E PASSATO

DEI

VERBI REGOLARI

IL CONDIZIONALE PRESENTE DEI VERBI

IRREGOLARI

LUSO

DEL

CONDIZIONALE

LA CONSECUZIONE DEI TEMPI


ALLINDICATIVO

LA CONGIUNZIONE

ESERCIZI
ABC DIVERTENTE BARZELETTE, BATTUTE,
AFFORISMI
UNIT 14

CORSO DITALIANO
PRINCIPIANTI

IN ALBERGO
La famiglia Cillerai va a trascorrere un paio di giorni a Caserta, al mare. Questanno
vorrebbero passare delle vacanze un po particolari, perch festeggiano i loro ventanni di
matrimonio. E unoccasione che non si dovrebbe dimenticare.
Il Signore Cillerai ha gi inviato un fax allalbergo Bella Vista, che, pensa lui, potrebbe
offrire ai turisti almeno questo: una bella vista.
Ecco il giorno tanto sognato: i Cillerai arrivano in tassi davanti al portone di un albergo
non tanto grande, ma molto carino: le tendine di color rosa alle finestre e gli ombrellini sulla
terrazza del bar proprio sulla riva del mare, sotto le palme sembrebbero farti entrare nel
paradiso.
Il garzone attento, che non farebbe mai aspettare i clienti dellalbergo, apre la porta
della macchina, salutando cortesemente la signora ed il signore e chiama subito il facchino per
portare i bagagli.
Ecco ora i nuovi arrivati alla ricezione dellalbergo, per compilare i mduli richiesti con
gli anagrafici dalla carta didentit, o dal passaporto.
-

Giorni fa Le abbiamo inviato un fax per prenotare una stanza grande, con letto
matrimoniale, una delle

pi belle (se possibile) con il balcone sul davanti, verso il mare, dice il Signore Cillerai. Ci
piacerebbe vedere lo spuntar del sole la mattina, presto. Niente di pi belo che svegliarsi
accarezzati da un raggio doro.
-

Si signore. Abbiamo ricevuto il Suo fax. Avremmo una stanza del genere al primo piano,
una grande

stanza con bagno. E molto bella e soddisfarebbe i Loro gusti. C tutto loccorente: telfono,
radio, televisione e frigorfero. Sul balcone ci sono le poltrone a sdraio ed alla riccezione
potranno chiedere qualsiasi altra cosa che farebbe comodo Loro: giocchi a scacchi, carte ecc.
C solo un inconveniente: per ora si lavora allimpianto daria condizionata. Dovrebbero
aspettare ancora un po prima di essere riparato il guasto. Quanto riguarda la spiaggia, ci sta
tutto: troveranno nellalbergo ombrelloni, sdraie, ecc.
-

La ringrazio, Lei molto gentile. Vorremmo per vedere prima questa stanza e se ci
piacer, la

prenderemo.

UNIT 14

CORSO DITALIANO
PRINCIPIANTI
-

Dov che si mangia di solito? Si potrebbe mangiare anche qui?

Si signora. La piccola colazione gi inclusa nel prezzo della camera. Per gli altri pasti
potrebbero andare

in qualsiasi ristorante nei dintorni. Nellalbergo c un bar, dove troveranno sempre un caff,
una bibita fresca, per potrebbero consumare anche quello che c nel frigorfero della loro
stanza.
-

Va bene. Vorrei sapere se possiamo pagare anche con la carta assegni.

Si, come no. Lei pu pagare anche in contanti, o con assegno turistico. Accettiamo tutto.

E per le chiamate telefoniche come si fa?

Si pu parlare dalla ricezione, ma lo si potrebbe fare anche dalla stanza.

E per parlare allestero?

In questo caso dovrebbero chiedere il numero desiderato al centralino.

Bene, grazie! Andiamo a vedere la nostra stanza!

Si, Signori. Ecco qui i Loro documenti. Il facchino porter subito in camera i Loro bagagli.
Speriamo di

non aver problemi e di trascorrere qui delle belle vacanze! Ci piacerebbe averli ospiti anche
lanno prossimo. A presto e Buona permanenza!
accarezzare
gli anagrafici
il bagaglio
la bibita
il centralino
confortevole
i contanti
i dintorni
il facchino
festeggiare

a mngia
datele de stare civil
bagajul
butura
centrala telefonic
confortabil
(plata) numerar
mprejurimile
hamalul
a petrece, a srbtori

lincoveniente
il matrimonio
lombrellino
la palma
il passaporto
il poltrone
prenotare
la sdraia
il tassi
la tendina

incovenientul
cstoria
umbrela, umbreluta
palmierul
paaportul
poarta de
intrare,portalul
a rezerva
ezlongul
taxiul
perdeaua

PENTRU A
NTELEGE MAI BINE

andare daccordo - a se mpca


col balcone sul davanti - cu balconul la
fatad
laria condizionata - aer conditionat
compilare un modulo
-a
completa un formular
lassegno turistico
- cecul de cltorii
il gioco a scacchi - ah
buona permanenza
- sejur plcut
il letto matrimoniale
- pat dublu
la carta assegni
- cartea de credit
la poltrona a sdraio
- fortoliu
prelungit
la carta didentit - cartea de identitate
quanto riguarda
- n ceea ce
privete
la chiamata telefonica
- apelul, convorbirea telefonic
la riva del mare
malul mrii
trascorrere le vacanze
- a petrece
vacantele

UNIT 14

CORSO DITALIANO
PRINCIPIANTI

EXPRESII CU CUVINTELE
PI mai, mai mult, plus, i cu
di pi
mai mult

parlare del pi e
del meno
per di pi
per lo pi
pi che mai
tanto pi
una volta in pi

a vorbi de una i de alta

la maledizione
maleducato
la maleducazione

blestemul
lipsit de educatie
proasta educatie

il male
malcondotto
malconoscente
malcontento
malcurante

a se deteriora
a-i fi ru de, a durea
a ajunge ru, a sfri
ru
rul, boala, durerea
prpdit, ajuns ru
ingrat, nerecunosctor
nemultumit
neglijent, neatent

malefico
il malessere
il malfattore
portarsi male
restar male

malcurato
maledetto
maledire

nengrijit, prost ngrijit


blestemat
a blestema

risponder male
sentirsi male
star male

duntor, rufctor, nefast


boala, starea proast
rufctorul
a se comporta urt
a se simti jignit, a fi
deziluzionat
a rspunde nepoliticos, greit
a se simti ru
a se simti ru

in pi
il (la, i, le) pi
il pi delle volte
la pi parte
mai pi
MALE - ru
andare a male
avere male di
finir male

n plus, pe deasupra
cel (cea, cei, cele) mai
de cele mai multe ori
majoritatea
niciodat

GRAMATIC

IL MODO CONDIZIONALE

CONDITIONAL

IL CONDIZIONALE PRESENTE

PREZENT I
E PASSATO DEI VERBI AUSILIARI
VERBELOR AUXILIARE

n plus, pe desupra
de obicei, n general
mai mult ca oricnd
cu att mai mult
o dat n plus

MODUL
CONDITIONALUL
TRECUT

AL

IL MODO CONDIZIONALE (MODUL CONDITIONAL) indic o actiune care va avea loc cu


conditia ca o alt actiune s aib loc:
loc: "Se fossi venuto presto, lavresti trovato qui."
dac ai fi venit mai nainte, l-ai fi gsit aici.
Acest mod se folosete pentru a exprima o dorint, o prere discret, modest sau
un dubiu:
dubiu: "Vorrebbe
"Vorrebbe un caffe." ar vrea o cafea, "Direi
"Direi che ha ragione." a spune c are
dreptate, "Che dovresti fare?" ce ar trebui s faci?.
CONDITIONALUL are, ca i n limba romn, dou timpuri:
timpuri: PRESENTE (PREZENT) i
PASSATO (TRECUT).

UNIT 14

CORSO DITALIANO
PRINCIPIANTI
io avrei
tu avresti
esso/essa avrebbe
avrabbero

io sarei
tu saresti
esso/essa sarebbe
sarebbero

AVERE (a avea)
avea)
noi avremmo
io avrei avuto
voi avreste
tu avresti avuto
essi/esse
esso avrebbe avuto
avuto
essa avrebbe avuto
avuto
ESSERE (a fi)
noi saremmo
io sarei stato/stata
voi sareste
stati/state
essi/esse
tu saresti stato/stata
stati/state
esso sarebbe stato
stati
essa sarebbe stata
state

IL CONDIZIONALE PRESENTE
PREZENT I
E PASSATO DEI VERBI REGOLARI
VERBELOR REGULATE
io port erei
tu port eresti
esso port erebbe
erebbero
essa port erebbe
erebbero
io tem erei
eremmo
tu tem eresti
ereste
esso tem erebbe
erebbero
essa tem erebbe
erebbero
io part irei
iremmo
tu part iresti
esso part irebbe
irebbero
essa part irebbe
irebbero

esse avrabbero

noi saremmo
voi sareste
essi sarebbero
esse sarebbero

CONDITIONALUL
TRECUT

PORTARE (a aduce)
aduce)
noi port eremmo io avrei portato
voi port ereste
tu avresti portato
essi port
esso avrebbe portato
portato
esse port
essa avrebbe portato
portato
TEMERE (a se teme)
noi tem
io avrei temuto
tu avresti temuto
voi tem
esso avrebbe temuto
temuto
essi tem
essa avrebbe temuto
temuto
esse tem

AL

noi avremmo portato


voi avreste portato
essi avrebbero
esse avrebbero

noi avremmo temuto


voi avreste temuto
essi avrebbero
esse avrebbero

PARTIRE (a pleca)
io sarei partito/partita
partiti/partite
voi part ireste tu saresti partito/partita
essi part
partiti/partite
esso sarebbe partito
esse part
essa sarebbe partita
partite

noi part

noi avremmo avuto


voi avreste avuto
essi avrabbero

noi saremmo
voi sareste
essi sarebbero partiti
esse sarebbero

Nota: Trebuie observat diferenta dintre formele viitorului i cele ale conditionalului prezent,
care const n prezenta, la conditional, a unui m dublu la prima persoan a pluralului: FUTURO
(VIITOR): avremo
avremo,, saremo
saremo,, staremo
staremo,, sentiremo
sentiremo,, goderemo;
goderemo; CONDIZIONALE (CONDITIONAL):
avremmo
avremmo,, saremmo
saremmo,, staremmo
staremmo,, sentiremmo
sentiremmo,, goderemmo
goderemmo..

IL CONDIZIONALE PRESENTE

CONDITIONALUL

PREZENT
UNIT 14

CORSO DITALIANO
PRINCIPIANTI
DEI VERBI IRREGOLARI
NEREGULATE

AL

VERBELOR

ANDARE:

andrei, andresti, andrebbe, andremmo, andreste, andrebbero

BERE:

berrei, beresti, berebbe, beremmo, bereste, berebbero

CADERE:

cadrei, cadresti, cadrebbe, cadremmo, cadreste, cadrebbero

DOVERE:

dovrei, dovresti, dovrebbe, dovremmo, dovreste, dovrebbero

GODERE:

goderei, goderesti, goderebbe, goderemmo, godereste, goderebbero

LASCIARE:

lascerei, lascereste, lascerebbe, lasceremmo, lascereste, lascerebbero

POTERE:

potrei, potresti, potrebbe, potremmo, potreste, potrebbero

RIMANERE:

rimarrei, rimarresti, rimarebbe, rimarremmo, rimarreste, rimarebbero

SAPERE:

saprei, sapresti, saprebbe, sapremmo, sapreste, saprebbero

TENERE:

terrei, terresti, terrebbe, terremmo, terreste, terrebbero

VEDERE:

vedrei, vedresti, vedrebbe, vedremmo, vedreste, vedrebbero

VENIRE:

verrei, verresti, verrebbe, verremmo, verreste, verrebbero

VIVERE:

vivrei, vivresti, vivrebbe, vivremmo, vivreste, vivrebbero

VOLERE:

vorrei, vorresti, vorrebbe, vorremmo, voreste, vorrebbero

LUSO DEL CONDIZIONALE

FOLOSIREA

CONDITIONALULUI

IL MODO CONDIZIONALE (MODUL CONDITIONAL) se folosete:


n propozitii completive directe: " So che dovrebbe venireche sarebbe tornato."
tiu c ar trebui s
vin s se fi ntors.
2. n propozitii subordonate completive indirecte, dup verbe ca accorgersi (a-i da
seama) dubitare (ase
ndoi) insistere (a insista) lamentarsi (a se plnge),
plnge), n urmtoarele cazuri:
a. substantivul propozitiei completive este diferit de cel al propozitiei
principale:
principale: "Dubito che lui
farebbe questo." m ndoiesc c el ar face acest lucru.
b. Substantivul propozitiei principale exprim un lucru sigur sau o
declaratie: "Mi accorgo che avrei
bisogno di quel libro." mi dau seama c a avea nevoie de acea carte.
3.
n propozitii subordonate relative introduse prin pronume relative che (care) il
(la) quale (care) i (le)
quali (care): "Questa la cosa che farei."
farei." aceasta este ceea ce a face; "Gli uomini i quali
vorrei conoscere sono questi." oamenii pe care a vrea s-i cunosc sunt acetia.
4. n propozitii circumstantiale:
a. n propozitii temporale, dup conjunctii sau locutiuni ca: quando (cnd)
mentre (n timp ce) nel
momento in cui (n momentul n care) man mano che (pe msur ce) dal momento che
(din moment ce) dopo che (dup ce) tutte le volte che (ori de cte ori): "La ragazza parl
quando ce lavremmo aspettato di meno." fata vorbi cnd ne-am fi ateptat mai putin.
b. n propozitii circumstantiale de loc,
loc, dup adverbul dove (unde): "Non si
sapeva dove sarebbero
arrivati."
arrivati." nu tia unde ar fi ajuns
c. n propozitii circumstantiale cauzale, introduse prin conjunctiile:
conjunctiile: perch
(pentru c) poich
1.

UNIT 14

CORSO DITALIANO
PRINCIPIANTI
(ntruct, deoarece) giacch (fiindc, ntruct) siccome (ntruct, dat fiind c) i prin
locutiunile:
locutiunile: per il fatto che (dat fiind c), dal momento che (din moment ce) dato che
(dat fiind c) visto che (dat fiind c): "Ti chiamo io, perch tu potresti trovare la linea
occupata." te sun eu pentru c tu ai putea s gseti telefonul ocupat.
d. n propozitii circumstantiale modale, introduse prin adverbul come (aa
cum): "Hai scritto come
lavrei fatto io." ai scris aa cum a fi scris i eu.
e. n propozitiile circumstantiale limitative, introduse prin: secondo che
(dup ceea ce), a
quello che (la ceea ce) per quello che (n ceea ce) a quanto (dup ct):"Per
ct):"Per quello che
diresti,
diresti, nessuno ti creder." pentru ceea ce vei spune (ai spune), nimeni nu te va crede.
NOTA:
1. n propozitiile subordonate,
subordonate, MODUL CONDITIONAL poate avea valoare de VIITOR:

REGENT

SUBORDONAT

Un timp trecut al indicativului

Conditional trecut

"Mi dissero che sarebbero tornati presto." mi-au spus c o s se ntoarc

repede

"Mi hanno detto che avvrebbero fatto tutto il possibbile." mi-au spus c vor
face tot posibilul

2. MODUL CONDITIONAL nu se folosete n propozitii conditionale aa cum este folosit n


3.

limba romn Dac a puteati-a spune n acest caz se folosete CONJUNCTIVUL


(IL PERIODO IPOTETICO).
n anumite cazuri, conditionalul din propozitia subordonat poate fi nlocuit printr-un
timp al indicativului: "Parti
"Parti quando puoi." pleci cnd poti cnd ai putea.

LA CONSECUZIONE
TIMPURILOR
TEMPI ALLINDICATIVO
INDICATIV

DEI

CONCORDANTA
LA

Dac verbul din propozitia principal este la un timp trecut, atunci n propozitia
secundar se va folosi:
1. IMPERFECTUL sau PREZENTUL pentru o actiune simultan:
simultan: "Il professore ha detto che
la risposta era ()
giusta."
2. IL TRAPASSATO PROSSIMO sau TRAPASSATO REMOTO pentru o actiune anterioar:
anterioar: "Mia
madre mi diceva che
latrice era (fu) stata bella."
3. CONDITIONALUL PREZENT (TRECUT) pentru o actiune anterioar:
anterioar: "Luigi ha detto che
tornerebbe (sarebbe
tornato) presto."

LA CONGIUNZIONE

CONJUNCTIA

LA CONGIUNZIONE (CONJUNCTIA) este partea invariabil de vorbire care unete


elementele unei
propozitii sau dou propozitii ntre ele. Conjunctiile pot fi simple, formate dintr-un singu cuvnt,
i compuse, formate din dou sau mai multe cuvinte. Conjunctiile sunt de dou tipuri:
1. CONGIUNZIONI COORDINANTI (CONJUNCTII COORDONATOARE) care unesc elemente de
acelai fel:
fel:
a. copulative: e (i) n (nici) neppure (nici mcar) neanche (nici mcar)
nemmeno (nici mcar):"Ho fame e ho sete.", "Non vuole n parlare."

UNIT 14

CORSO DITALIANO
PRINCIPIANTI
b.

2.

adversative: ma (dar) per (ns) anzi (dimpotriv) tuttavia (ns, totui)


pure (i, de asemenea) invece (n schimb):"Renzo ha superato lesame, per
Mario stato bocciato."
c. disjunctive:
disjunctive: o (sau) oppure (sau chiar) ossia (sau fie) altrimenti (altfel):"Lo
sai o no lo sai?"
d. explicative:
explicative: cio (adic) infatti (de fapt) invero (ntr-adevr) difatti (de fapt):
"Ha fatto gli esercizi, cio ha finito i cmpiti per domani."
e. concluzive:
concluzive: perci (de aceea) quindi (deci) dunque (deci, aadar) pertanto
(aadar) ebbene (ei bine) orbene (ei bine): "Fa ormai tardi, dunque dobbiamo
partire."
f. corelative:
corelative: e...e (i...i) o...o (sau...sau) n...n (nici...nici) sia...sia
(fie...fie):"Non potevamo n andarci, n restarci."
restarci."
CONGIUNZIONI SUBORDINANTI (CONJUNCTII SUBORDONATOARE):
a. declarative: che (ca) come (cum): "Sappiamo com
com la vita."
b. cauzale: poich (ntruct) perch (pentr c, deoarece) giacch (fiindc): "Lo
so perch lho visto."
c. temporale: quando (cnd) mentre (n timp ce) finch (pn ce) prima che
(nainte ca):"Mentre
ca):"Mentre leggevo ho sentito strillare il telefono."
d. finale: affinch (cu scopul s) acciocch (pentru ca s) che (s) perch
(pentru ca s): "Ti dico questo perch tu sappia la verit."
e. conditionale:
conditionale: se (dac) qualora (n cazul c) purch (cu conditia s): "Se vieni
subito, portami il libro."
f. concesive:
concesive: sebbene (dei) quantunque (cu toate c), bench (dei)
nonostante che (cu toate c): "Bench
"Bench facesse caldo, Enzo sentiva freddo."
g. consecutive:
consecutive: che (c) cos (aa c) in modo che (astfel c): "Gridava cos
forte che si sentiva da lonatno."
h. modale: come (cum, precum) senza (fr) quasi (aproape):"Fa come ti
conviene."
i. interogative: perch (pentru c) se (dac) se non (dac nu):"Gli chiesi
perch non parlava."
j. comparative:come se (ca i) che (ca) di quello (dect ceea ce):"E pi bello
di quello che me lavvssi aspettato."
k. adversative: mentre (n timp ce) laddove (n loc s): "Mentre
"Mentre io lavoro, tu ti
diverti."
l. de exceptie: eccetto che (cu exceptia) se non (numai dac) fuorch (n afar
de) tranne che (n afar de):"Non fai niente tranne leggere i tuoi gialli."

EXERCITII
1. Traducete in romeno:

Vorrei andare via proprio adesso, per


ho ancora da fare.
Rimarresti volentieri in questo albergo?
Avreste potuto scegliere meglio.
Vi piacerebbe vivere in albergo?
Potremmo andare anche noi in
montagna.
Andresti stasera a ballare con Vernica?

UNIT 14

CORSO DITALIANO
PRINCIPIANTI
Vorrei bere qualcosa di fresco, ma per
questo dovrei uscire ed andare a
comprarmi qualcosa.
Luca avrebbe voglia dandare a teatro,
ma angela preferirebbe restare a casa a
guardare la TV.
Forse manderemmo domani questo
pacco postale, che ne dici?
Ricevereste ben volentieri quel ragazzo?
Quando fui in Italia, avrei voluto visitare
pi cose a Roma, ma purtroppo non ho
avuto che poco tempo a disposizione!
Monica ci ha scritto che lanno scorso ha
fatto un bel viaggio.
Ci parl dei suoi giorni che ha trascorso
in Messico durante due bellissime
settimane.
Ci ha detto che era molto contenta di
questa nuova esperienza sua, perch
ama molto girare, conoscere popoli,
culture, costumi.
Suo fratello lo scoraggiava prima di
partire e le diceva che sarebbe meglio
andare in Europa; tante ore daereo, il
caldo che fa
Ma lei gli ha risposto che non avvrebbe
pi cambiato la sua opinione.
2. Coniugate al condizionale presente e passato i seguenti verbi:

riservare

UNIT 14

CORSO DITALIANO
PRINCIPIANTI

salutare

scrievere

sopportare

preferire

dormire

UNIT 14

10

CORSO DITALIANO
PRINCIPIANTI

mangiare

3. Traducete in italiano:
Ai vrea s mnnci o nghetat?
Am fi putut pleca mpreun la cinema,
dar Luiza a avut alt program.
Mario ar avea nevoie de ajutor, nu de
sfaturi.
Unde a putea gsi aceste medicamente.
Copiii ar dori gum de mestecat i
ciocolat, dar nu este recomandabil.
Am fi plecat cu avionul, dar a fi preferat
s plec cu vaporul.
O s vin n curnd (vor veni), dat fiind
c ar fi trebuit s soseasc deja.
Ai fi putut s mergi i tu la mare cu ei.
A tiut s se descurce foarte bine, n
timp ce eu n-a fi tiut ce s fac.
Nu poate hotr care ar fi calea cea mai
bun de urmat: ar pleca, dar ar mai i
rmne.
ti dai seama c ar trebui totui s-i dai
un sfat?
Lido n-ar cumpra o main de mna a
doua.
Ai putea merge la el ori de cte ori ai
probleme, este un medic foarte bun.
Lucio i-a spus lui Antonio c nu trebuie
s-l atepte la facultate.

UNIT 14

11

CORSO DITALIANO
PRINCIPIANTI
Lucio i-a rspuns c este sigur c a
nteles care era locul ntlnirii.
I-a explicat c nu ar fi putut uita acest
loc pentru c i cu dou sptmni
nainte se ntlniser acolo.
Antonio i-a spus lui Lucio c nu i-ar fi
imaginat s se ntmple o asemenea
nentelegere.
n cele din urm bietii s-au mpcat.
4. Traducete il testo di qui sotto osservando le congiunzioni:
Il cielo e la terra fanno parte
delluniverso.
Cesare ottente tante vittorie, per
finalmente fu tradito ed uscio.
Sebbene sia ancora autunno, tuttavia le
temperature sono invernali.
Non stato Mario, anzi, stato Luca a
farmi questo scherzo.
Chi non sa che la terra si muove?
Siamo stanchi; infatti abbimo lavorato
tanto!
Gli uccelli partono per i paesi caldi,
pertanto arriva linverno.
Studiamo affinch otteniamo degli ottimi
risultati.
Ti far sapere se torner in tempo tile.
E andata a scuola nonostante avvsse il
raffreddore.
Lesame era pi difficile di quanto
credevo.
Aveva parlato tanto che nessuno lo
voleva pi ascoltare.
5. Formate delle proposizioni usando le congiunzioni:

UNIT 14

12

CORSO DITALIANO
PRINCIPIANTI
mentre
dopo che
giacch
accich
se
qualora
bench
sebbene
in modo che
laddove
come se
6. Traducete in iatliano:
Omul care nu crede c greete vreodat
este cel ce greete cel mai des.
Nu tiu ce i s-a ntmplat; au trecut cinci
zile de cnd nu mai mnnc.
Ce spui? Nu tiai c are un frate?
Ce ciudat! Ce fel de om eti s nu te temi
de asta?
A spus c nu tie s vorbeasc
frabtuzete.
Alda era aa de suprat, c a nceput s
plng.
Le spuse c trebuia s fie atenti la
explicatia profesorului.
Ce poveste mai este i asta?
Ce nseamn tcerea ta?

UNIT 14

13

CORSO DITALIANO
PRINCIPIANTI

Non mostra di essere veramente grande chi bada ad ogni piccolezza.(Baltasar


piccolezza.(Baltasar Gracin)
Se i coniugi non vivessero insieme, i buoni matrimoni sarebbero pi frequenti.(Friedrich
frequenti.(Friedrich
Nietzsche)
Gli uomini si divertono a inseguire una palla o una lepre: il piacere persino dei re.(Blaise
re.(Blaise
Pascal)
Un facchino ad un altro:
- Che avaro quel tizio! Pensa che gli ho portato tutte le borse sino a casa e come ricompensa ha
messo la mano in tasca e ha detto: "Tenga buon uomo, per il caff!"
- E cosa ti ha dato?
- Una zolletta di zucchero
Un turista prende un treno notturno e chiede alladdetto di svegliarlo prima che il treno arrivi
alla stazione dove deve scendere. Si addormenta e quando la mattina seguente si sveglia si
accorge che il treno ha superato di gran lunga la sua destinazione. Si arrabbia moltissimo e
chiama laddetto per dirgli tutto quello che pensa di lui. Laddetto non apre bocca fino a
quando il passeggero non ha finito e poi commenta: Signore, lei davvero arrabbiatissimo,
ma avrebbe dovuto vedere luomo che ho fatto scendere alla sua stazione. Lui s che era
violento!.

Un passeggero su una nave mostra evidenti segni di mal di mare e


chiede ad un altro passeggero: Che cosa devo fare?. Non si preoccupi - risponde laltro
passeggero - lo scoprir presto.
- Il signore desidera un pranzo da quindicimila lire o da ventimila lire ?
- Che differenza c ?
- Cinquemila lire.
- Cameriere!
- Comandi!
- Si pu avere uno stuzzicadenti?
- Non ce n, signore. Una volta ne tenevamo, ma poi li abbiamo smessi perch tutti, dopo
esserne serviti, li gettavano via !

UNIT 14

14