Sei sulla pagina 1di 1

Scheda sintetica su Jean-Paul Marat

Redattore del giornale democratico “L’ amico del popolo”, nel


1789 e 1790 protestò insieme ai democratici contro il sistema
elettorale a più gradi di voto. Fu membro del club popolare dei
cordiglieri, gruppo molto vicino a Robespierre, insieme ad un
altro rappresentante della borghesia intellettuale, Georges
Danton. Denunciò, sempre insieme a Danton e a Robespierre, il
tradimento dei capi dell’ esercito, che stavano aprendo la Francia
all’ invasione austro-prussiana. Fu assassinato nell’ estate del
1793.

David Collu 2009/10