Sei sulla pagina 1di 1

Ecco uno schema riassuntivo per elencare i precipitati formatisi.

Anioni

Ba(NO3)2

HNO3

AgNO3

HNO3

NH3

HNO3

SO

4

2--

BaSO4

/

/

/

/ /

 

CO 3 2--

BaCO3

lib. CO2

Ag2CO3

lib. CO2

/ /

 

Cl

--

/

 

/ AgCl

/

Ag(NH 3 ) 2 +

AgCl

I

--

/

 

/ AgI

/

/

/

Separazione degli anioni

Ipotizziamo di avere una soluzione contenente i quattro anioni. Per separarli tutti, facendoli precipitare, potremmo agire in questo modo.

Preleviamo una certa quantità di soluzione e trattiamola con Ba(NO3)2. Precipiteranno BaSO4 e BaCO3. Se aggiungiamo HNO3, otterremo lo scioglimento del carbonato e con una filtrazione possiamo separare BaSO4.

Preleviamo ancora una certa quantità di soluzione e trattiamola con AgNO3. Precipiteranno Ag2CO3, AgCl ed AgI. Trattiamo con HNO3: si decompone Ag2CO3. In soluzione restano soltanto gli alogenuri (precipitati). Trattiamo la soluzione con NH3: si forma lo ione complesso Ag(NH3)2+ e con una filtrazione possiamo separare AgI.

Nella soluzione che resta aggiungiamo HNO3. Vedremo la decomposizione dello ione complesso e la formazione di AgCl. Con una filtrazione separiamo anche AgCl.

La separazione dello ione

laboratorio. Una soluzione potrebbe essere quella di far gorgogliare la CO2 prodotta dalla reazione tra BaCO3 e HNO3 in una soluzione di idrossido di bario Ba(OH)2 così da far precipitare BaCO3

nuovamente (

risulta impossibilecon le tecniche che abbiamo utilizzato in

CO

2--

3

Ba(OH)

2 + CO

nuovamente ( risulta impossibilecon le tecniche che abbiamo utilizzato in CO 2-- 3 Ba(OH) 2 +

2

BaCO

3

+ H O

2

).