Sei sulla pagina 1di 1

REGIONE VALLE DAOSTA

Regolamento interno per il funzionamento del Consiglio regionale 14.07.2010

Testo approvato con deliberazione n. 3690/VIII del 20 aprile 1988 e modificato con deliberazioni n. 1349/IX del 2 luglio 1990, n. 2121/IX del 7 maggio 1991, n. 2551/IX del 26 settembre 1991, n. 4349/IX del 24 marzo 1993, n. 450/X del 26 gennaio 1994, n. 2107/XI del 12 luglio 2001, n. 2645/XI del 22 maggio 2002, n. 858/XII del 6 ottobre 2004, n. 1430/XII del 28 luglio 2005, n. 2443/XII del 24 gennaio 2007, n. 3366/XII del 5 marzo 2008, n. 694/XIII del 28 luglio 2009, n. 973/XIII del 13 gennaio 2010 e n. 1301/XIII del 14 luglio 2010.

CONSIGLIO REGIONALE DELLA VALLE D'AOSTA


Direzione affari generali Via Piave, n. 1 - 11100 Aosta Tel. 0165/526131-526138 Fax 0165/526261 Luglio 2010

TITOLO III
ELEZIONE DEL PRESIDENTE DELLA REGIONE E DEGLI ASSESSORI 6

Art. 8 Elezione del Presidente della Regione 1. Il Presidente della Regione eletto dal Consiglio regionale fra i suoi componenti, subito dopo l'elezione del Presidente del Consiglio e dell'Ufficio di Presidenza. 2. Il candidato alla carica di Presidente della Regione: a) illustra al Consiglio regionale il programma di governo; b) propone il numero e l'articolazione degli Assessorati; c) propone i nominativi dei componenti la Giunta, indicando tra essi il Vicepresidente. 3. L'elezione del Presidente della Regione si effettua a scrutinio segreto a maggioranza assoluta dei Consiglieri assegnati. Art. 8bis Elezione degli Assessori regionali 1. Dopo l'elezione del Presidente della Regione, il Consiglio regionale, su proposta del Presidente della Regione stesso, elegge, con un'unica votazione, gli Assessori regionali. 2. L'elezione degli Assessori si effettua a scrutinio segreto a maggioranza assoluta dei consiglieri assegnati, apponendo sulla scheda di votazione un segno nel rettangolo sottostante le diciture "SI/OUI" -"NO/NON". Sono considerate nulle le schede recanti nominativi di persone o altre indicazioni.