Sei sulla pagina 1di 100

15/21 gennaio 2021 n. 1392 • anno 28 internazionale.

it 4,00 €
Ogni settimana Tim Harford Visti dagli altri Francia
il meglio dei giornali Una scommessa Campione, la fabbrica Il #MeToo
di tutto il mondo per sconfiggere il virus della sfortuna delle chef

Abisso
americano
Donald Trump, l’assalto
al congresso e cosa
succederà ora. Un articolo
di Timothy Snyder

D 10,00 € • PTE CONT 7,00 € • E 7,00 €


C H 8 , 2 0 C H F • C H C T 7, 7 0 C H F
ART 1, 1 DCB VR • AUT 8,20 € • BE 7,50 €
SETTIMANALE • PI, SPED IN APDL 353/03
T H E PAT T E R N
OF THE EUROPEAN
TA S T E

Nice to Eat-EU! WWW.NICETOEAT.EU


QUALITÀ AUTENTICITÀ E STORIA PER UN PRODOTTO DOP
DAL GUSTO INTERNAZIONALE @ NI CE TO E ATE U

Il Formaggio Piave DOP è l’espressione più autentica del suo territorio, le Dolomiti
@ NICE_TO_EATEU
bellunesi, dove viene prodotto seguendo la ricetta tradizionale tramandata da
secoli. Una storia di successo, costellata di prestigiosi premi internazionali.
@ NICE TO EAT-EU
Oggi questa eccellenza italiana è protagonista della Campagna triennale Nice to
Eat-EU, promossa dall’omonimo Consorzio di tutela e co-finanziata dall’Unione
Europea, nata per far conoscere ai consumatori il gusto inimitabile e il valore
racchiuso in un prodotto a marchio DOP.
#NICETOEATEU

Il contenuto della presente campagna promozionale rappresenta soltanto l’opinione dell’autore che se ne assume la responsabilità esclusiva.
La Commissione europea non accetta alcuna responsabilità per qualsiasi utilizzo che possa essere fatto delle informazioni ivi contenute.

CAMPAGNA FINANZIATA L’UNIONE EUROPEA SOSTIENE


CON L’AIUTO CAMPAGNE CHE PROMUOVONO
DELL’UNIONE EUROPEA PRODOTTI AGRICOLI DI QUALITÀ
15/21 gennaio 2021 • Numero 1392 • Anno 28
“Il passato illumina il presente”

Sommario TIMOTHY SNYDER A PAGINA 18

IN COPERTINA
La settimana
15/21 gennaio 2021 n. 1392 • anno 28 internazionale.it 4,00 €
Ogni settimana Tim Harford Visti dagli altri Francia
il meglio dei giornali Una scommessa Campione, la fabbrica Il #MeToo
di tutto il mondo per sconfiggere il virus della sfortuna delle chef

Abisso
americano
Abisso americano
Utilità L’assalto al congresso organizzato dai sostenitori del presidente
Donald Trump, l’assalto
al congresso e cosa
succederà ora. Un articolo
di Timothy Snyder

Donald Trump non ha ribaltato il risultato delle elezioni. Ma ha creato


un precedente che alla lunga rischia di far scivolare il paese verso il
fascismo, scrive Timothy Snyder (p. 16). Foto di Jon Cherry (Getty)

D 10,00 € • PTE CONT 7,00 € • E 7,00 €


C H 8 , 2 0 C H F • C H C T 7, 7 0 C H F
ART 1, 1 DCB VR • AUT 8,20 € • BE 7,50 €
SETTIMANALE • PI, SPED IN APDL 353/03
Giovanni De Mauro
Ha fatto bene Twitter a bloccare Donald BRASILE FRANCIA SCIENZA
Trump? Era ora, dicono alcuni. È un 24 Dietro la corsa 48 Rivolta in cucina 90 I rimedi naturali
precedente pericoloso, dicono altri. La al vaccino Le Monde Magazin che funzionano
verità, scrive Evelyn Douek sull’Atlantic, è c’è un duello contro le malattie
UGANDA
che le piattaforme come Twitter e politico trascurate
El País 54 Vietato The Economist
Facebook “possono fare, e faranno, quello
criticare
che vogliono”. Bloccare Trump è stata una
VACCINI The New York ECONOMIA
dimostrazione di potere eccezionale, più
26 Il ritardo Review of Books E LAVORO
che un’ammissione di colpevolezza: “Un 94 Il covid-19
dei paesi europei
piccolo gruppo di persone della Silicon SCIENZA ha aiutato la
non è colpa
valley sta definendo le modalità
di Bruxelles 58 Dimmi che vado cannabis legale
d’espressione di ciascuno di noi, creando di bene così Le Monde
Financial Times
fatto una zona grigia dove le regole si Die Zeit
collocano da qualche parte tra la KIRGHIZISTAN
democrazia e il giornalismo, ma lo stanno PORTFOLIO Cultura
28 Gli elettori 62 Diari 74 Schermi, libri,
facendo con decisioni prese all’ultimo hanno scelto
minuto e nei modi che preferiscono”. Tra le congolesi suoni
l’uomo forte
ragioni che hanno spinto Twitter a bloccare Finbarr O’Reilly
The Diplomat
Trump ce ne sono varie, non ultima la Le opinioni
RITRATTI
pressione interna dei dipendenti. Ma il 14 Domenico Starnone
motivo principale va cercato
ISRAELE- 68 Johann Zillinger.
PALESTINA Bagaglio 74 Giorgio Cappozzo
realisticamente nel cambio d’inquilino alla 30 Le strade 76 Goffredo Fofi
a mano
Casa Bianca e soprattutto nel cambio di dell’apartheid Giuliano Milani
The New York Times 78
maggioranza al senato statunitense: da israeliano 82 Claudia Durastanti
domani, scrive sempre Douek, “saranno i in Cisgiordania ARTE
democratici, e non i repubblicani, a +972 Magazine 72 Ricostruire
decidere le regole da applicare alle Le rubriche
il futuro
piattaforme”. C’è poi l’errore di vedere i LE OPINIONI Africa Is a Country 6 internazionale.it
social network come spazi pubblici, una 34 L’attacco al 14 Posta
funzione incompatibile con il fatto di essere congresso viene POP
15 Editoriali
organizzati intorno a modelli economici da lontano 84 Quando il 27 Il covid-19 in cifre
basati sulla continua crescita e Rebecca Solnit comunismo
96 Strisce
sull’aumento dei ricavi. Ben Tarnoff, 37 Una scommessa era psichedelico
L’oroscopo
97
fondatore della rivista Logic, riconosce che per sconfiggere Aleksander
98 L’ultima
c’è un certo valore strategico nel mettere al il virus Kaczorowski
bando Trump, ma al tempo stesso il Tim Harford
Articoli in formato
sistema dell’informazione, online o meno, mp3 per gli abbonati
è troppo importante per essere lasciato VISTI DAGLI ALTRI
38 La fabbrica
internazionale.it/sommario

nelle mani di aziende private. Oltre a


discutere le scelte dei social network, della sfortuna
dovremmo approfittarne per chiedere che Reportagen
siano democratizzati, che si trovi il modo di
sviluppare un sistema di mezzi di
comunicazione pubblici e cooperativi, non
solo online, al riparo dalla pressione del
profitto a tutti i costi e in grado di svolgere Internazionale Internazionale pubblica in
fino in fondo quel ruolo di pubblica utilità di extra esclusiva per l’Italia gli articoli
cui ci sarebbe bisogno. u è in edicola dell’Economist.

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 5


Online

Internazionale.it
Attualità Video Articoli più letti
EVELYN DOUEK
Trump al bando, a chi
tocca ora?
1
Assalto al congresso
I capi di Facebook e Twitter statunitense
hanno cacciato il troll più
famoso. Ma le loro spiegazioni
sono foglie di fico. 2
Il mondo di QAnon
ANNALISA CAMILLI
Intrappolati nel ghiaccio
della Bosnia
3
Il più grande tradimento
Bloccate alla frontiera, tremila
persone vivono in ripari di di Donald Trump
DR

fortuna intorno al campo di


Lipa, distrutto da un incendio. Un mondo senza antibiotici? 4
Sveltine silenziose
MICHELE LAPINI E VALERIO MUSCELLA

Sono prescritti troppo spesso e usati in modo improprio. Così i


batteri diventano sempre più resistenti ai farmaci e più dannosi
per i pazienti. Il video del Financial Times immagina come po-
tremmo comportarci per evitare che gli antibiotici smettano di
5
Il segreto della vita
fare il loro lavoro, causando una nuova crisi sanitaria globale.

Lipa, Bosnia, 8 gennaio Punti di vista Cultura


2021
ANNAMARIA TESTA PASCALE SANTI FRANCESCO ERBANI
I grandi obiettivi Gli effetti a lungo termine I musei pensano a come
e le piccole abitudini del covid reinventarsi
Newsletter A gennaio facciamo Uno studio cinese rileva che su Progettano un cambio di passo,
buoni propositi. Cinque 1.700 pazienti tre su quattro cercando nuovi modi per
Internazionale ha due nuove
suggerimenti per metterli manifestano sintomi a sei mesi interagire con il pubblico.
newsletter: Economica e
in pratica. di distanza.
Mediorientale. Si aggiungo- ALBERTO NOTARBARTOLO
no alla newsletter quotidia- X-files gallesi
na riservata agli abbonati, e
alle altre accessibili a tutti: la Memorabili Se li inventò Cerys Matthews
per questa hit dei Catatonia.
settimanale, con una sele-
zione di articoli usciti sul sito, PIERO ZARDO
Americana (sugli Stati Uni- Dopo la tragedia
ti), Sudamericana, In Asia, Nel film Pieces of a woman
Africana e Musicale. Vanessa Kirby interpreta un
BERTRAND DESPREZ (VU/KARMAPRESS PHOTO)

grande personaggio femminile.

Questi articoli DANIELE CASSANDRO


Tanita Tikaram tra ragione
e sentimento
La piena maturità di una
popstar riluttante, raccontata
nella rubrica Dischi da salvare.

FOTOGRAFIA

Per ritrovare rapidamente


La rivincita delle orchidee L’inarrestabile Imogen
Cunningham
gli articoli di cui si parla in La maggior parte delle persone ha dei geni che aiutano ad Un nuovo libro ne ripercorre la
questa pagina si può usare il adattarsi a ogni situazione. Altre sono fragili e instabili, ma carriera, restituendole la
codice qr o andare qui: nell’ambiente giusto riescono meglio di tutti. L’articolo di David statura artistica che non le era
intern.az/1CWI Dobbs, dall’archivio di Internazionale. stata riconosciuta in vita.

6 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


Immagini
Guardia al palazzo
Washington, Stati Uniti
13 gennaio 2021

Soldati della guardia nazionale man-


dati al congresso per proteggere l’edi-
ficio prima che i parlamentari discuta-
no sulla procedura d’impeachment
contro il presidente Donald Trump.
Sette giorni prima migliaia di persone,
incitate da Trump, avevano assaltato
il congresso per bloccare la ratifica
delle vittoria di Joe Biden alle elezioni
presidenziali di novembre. Negli
scontri del 6 gennaio sono morti quat-
tro partecipanti all’attacco e un agente
di polizia. La polizia ha arrestato al-
meno ottanta persone.

Foto di Tom Williams (CQ-Roll Call,


Inc/Getty Images).
Immagini
Ultimi fiori
Birmingham, Regno Unito
6 gennaio 2020

Sepolture recenti nella sezione del ci-


mitero di Sutton New Hall dedicata
alla comunità islamica. Secondo le
statistiche del governo il tasso di mor-
talità per covid-19 nel Regno Unito è
più elevato tra i musulmani. Anche
ebrei, indù e sikh hanno un tasso più
alto rispetto ai cristiani e agli atei. Ol-
tre che alle disparità di reddito, la dif-
ferenza potrebbe essere dovuta alla
partecipazione alle funzioni religiose.
Nel paese la malattia ha già ucciso più
di 84mila persone. Il 13 gennaio i de-
cessi hanno raggiunto un nuovo picco
giornaliero con più di 1.500 vittime.

Foto di Christopher Furlong (Getty


Images)
Immagini
Innevata
Madrid, Spagna
9 gennaio 2021

Davanti alla cattedrale dell’Almudena


durante la tempesta di neve Filome-
na. Era dal 1971 che in Spagna non ne-
vicava tanto e che le temperature non
scendevano a 25 gradi sottozero. Negli
ospedali della capitale, già sotto pres-
sione per la pandemia, sono arrivate
centinaia di persone con fratture cau-
sate da scivolate sul ghiaccio. Il comu-
ne ha invitato gli anziani a non uscire
di casa, mentre le operazioni di pulizia
per rendere di nuovo agibili le strade e
i trasporti vanno avanti a rilento.

Foto di Pablo Blazquez Dominguez


(Getty Images)
Posta@internazionale.it
La luce in fondo al un cluster di contagio è stata Un altro anno da Parole
tunnel della pandemia pura casualità, visto che due dimenticare per
casi sono risultati positivi al il carcere Domenico Starnone
u Ho sempre apprezzato gli tampone effettuato al gruppo
articoli di Žižek, ma forse sba- di controllo che era stato la- u Ottimo l’articolo di Giu- Romanzo
glia su Madre Teresa (Interna-
zionale 1391). Nell’estate 1995
sciato a casa. Hanno lanciato
una moneta ed è andata bene.
seppe Rizzo su carceri e
covid-19 (internazionale.it).
italiano
ho fatto volontariato nell’o- Non mi sembra quell’ancora Fa piacere che venga tolto il
spedale di Kalighat a Calcutta. di salvezza per l’industria mu- velo da una realtà nascosta,
Ci si occupava, prima che del sicale pubblicizzata dagli or- invisibile come il mondo dei
“sollievo spirituale”, di tutte le ganizzatori. detenuti, diventato con la
necessità materiali dei degen- Filippo Bertozzi pandemia ancora più lesivo
ti e dell’assistenza medica e dei diritti umani. Sono un vo-
infermieristica, fornita dai In che modo il covid-19 lontario penitenziario e posso
“collaboratori sanitari”. Qual- distrugge e crea lavoro testimoniare e confermare le u L’ultima frottola, tra le tan-
cuno si occupava anche del realtà di quel mondo. te in circolazione per il piane-
reinserimento lavorativo dei u In relazione all’articolo nel- Silvio Lora-Lamia ta, è che Matteo Renzi avreb-
guariti. I ricoverati erano in la sezione economia e lavoro be organizzato, guancia a
genere indù (per lo più “fuori (Internazionale 1391) vorrei Errata corrige guancia con Obama, entrambi
casta”) e tali rimanevano. Tra segnalare che per lavorare co- in maniche di camicia e cra-
i defunti, pochissimi finivano me infermiere serve una lau- u A pagina 31 di Internazio- vatta, la sconfitta elettorale di
nel cimitero cattolico: quasi rea universitaria di tre anni. nale 1391, il re Carlo Alberto Trump. È una bugia messa in
tutti erano portati al luogo del- Quindi gli assistenti di volo o di Savoia concesse i diritti ci- circolazione dalla feccia del
le cremazioni (o nel cimitero altri lavoratori forse sono in vili e politici agli ebrei del Re- nero calderone trumpiano;
musulmano) secondo la loro grado di tracciare i contatti dei gno di Sardegna. l’ennesima panzana dell’in-
richiesta. malati di covid o assistere in sulso romanzaccio planetario
Giovanni Pagliero un studio medico in determi- Errori da segnalare? dove non si fa altro che cospi-
nate condizioni, ma in nessun correzioni@internazionale.it rare. Chi l’ha inventata si de-
Esperimento riuscito caso possono assumere le fun- v’essere ispirato ai noiosi,
zioni di un infermiere. Crede- PER CONTATTARE LA REDAZIONE sgangherati capitoli italiani. Lì
u Non capisco come si possa vo che con la pandemia fosse- Telefono 06 441 7301 Renzi si adopera contro Letta
definire riuscito l’esperimento ro aumentati la conoscenza e Fax 06 4425 2718 invitandolo intanto a star se-
Posta via Volturno 58, 00185 Roma
del Primavera sound (Interna- la stima per questo mestiere. Email posta@internazionale.it reno. Quando quello si è ras-
zionale 1391). Se non c’è stato Carmen García Cuesta Web internazionale.it serenato, gli leva la presiden-
za del consiglio e se la prende
lui. Perso lo scranno, lascia il
Dear Daddy Claudio Rossi Marcelli Pd per armeggiare coi suoi fi-
di, togliere la presidenza a
Genitori social-dipendenti Conte, ostaggio di Salvini, e
ridargliela facendolo suo
ostaggio. Ma poiché i cittadini
non capiscono la finezza e
I miei genitori sono social- una dipendenza dalla tecnolo- fare è aiutarli a essere più con- premiano ottusamente Conte
dipendenti, mi manca ve- gia e un conseguente senso di sapevoli, se serve anche usan- senza vedere che, di fatto, il
derli conversare o leggere alienazione dalla realtà. Ma lo- do un pizzico di provocazione: politico di pregio è lui, Renzi,
un libro. In particolare mio ro almeno possono contare la prossima volta che pranzi eccolo che torna a trafficare
padre, 71 anni, naviga os- sulla guida dei genitori che li con loro, racconta a tuo padre per chiarire che o Conte si
sessivamente su Instagram aiutano a essere più consape- che hai notato i suoi commenti mette subito sugli attenti o lui
trascinato dalla disponibili- voli: oggi, per esempio, mette- su Instagram. Potresti perfino lo manda a casa. Il racconto,
tà infinita di foto sexy. re in guardia i figli dall’invio di entrare nei particolari e con- come si vede, è abborracciato:
Quando m’imbatto in suoi foto sexy è un dovere basilare. versare sulle forme di una data l’eroe non può fare sempre la
commenti tipo “wow” o Gli anziani invece non hanno attrice mezza nuda a cui lui ha stessa cosa. Tuttavia, anche se
“complimenti, bellissima” nessuno che li indirizzi verso messo un like. Nel migliore dei ormai è arduo migliorarlo, al-
lasciati a foto di tipe mezze comportamenti digitali corret- casi si renderà conto che le sue meno un po’ di ironia non
nude, famose e non, vorrei ti, e la terza età è diventata ter- azioni online sono visibili a tut- guasterebbe. Che so, proprio
sprofondare. Non sono una ritorio di conquista per meme ti, compresa sua figlia. Nel peg- nel capitolo in cui Renzi butta
puritana, ma perché mi dà imbarazzanti e messaggi di giore ti bloccherà dai suoi ami- giù Conte e si riposa un po’,
tanto fastidio?–Fucsia buongiorno virali. I tuoi geni- ci, e se ci pensi bene, potrebbe arriva il presidente Mattarella,
tori sono adulti e non spetta a non essere un’idea tanto male. l’unico al mondo che non co-
Si parla spesso del rischio per te dirgli come passare il loro spira, e dà un incarico esplora-
gli adolescenti di sviluppare tempo. Quello che però puoi daddy@internazionale.it tivo a Enrico Letta.

14 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


Editoriali

Fermare il terrorismo bianco


“Vi sono più cose in cielo e in terra, Orazio,
di quante se ne sognano nella vostra filosofia”
William Shakespeare, Amleto
Direttore Giovanni De Mauro
The Washington Post, Stati Uniti
Vicedirettori Elena Boille, Chiara Nielsen,
Alberto Notarbartolo, Jacopo Zanchini
Editor Giovanni Ansaldo (opinioni), Daniele Prima dell’assalto al parlamento degli Stati formato i parlamentari democratici di tre ma-
Cassandro (cultura), Carlo Ciurlo (viaggi, visti
dagli altri), Gabriele Crescente (Europa), Camilla Uniti lanciato dai sostenitori del presidente nifestazioni potenzialmente pericolose in pro-
Desideri (America Latina), Simon Dunaway
(attualità), Francesca Gnetti (Medio Oriente), Donald Trump il 6 gennaio per interrompere la gramma in città nei prossimi giorni. Ma in tutto
Alessandro Lubello (economia), Alessio
Marchionna (Stati Uniti), Andrea Pipino ratifica dell’elezione di Joe Biden c’erano stati il paese si stanno organizzando proteste, che
(Europa), Francesca Sibani (Africa), Junko Terao
(Asia e Pacifico), Piero Zardo (cultura, molti avvertimenti sul rischio di violenze. Nei potrebbero prendere di mira i parlamenti dei
caposervizio)
Copy editor Giovanna Chioini (web, forum di destra si parlava di occupare l’edifi- singoli stati il 17 gennaio e culminare in una
caposervizio), Anna Franchin, Pierfrancesco
Romano (coordinamento, caporedattore),
Giulia Zoli
cio, ammanettare i politici e introdurre armi. “marcia di un milione di miliziani” il 20 genna-
Photo editor Giovanna D’Ascenzi (web), Mélissa
Jollivet, Maysa Moroni, Rosy Santella (web)
Lo stesso Trump aveva scritto su Twitter: “Sia- io, quando Biden e la vicepresidente Kamala
Impaginazione Pasquale Cavorsi (caposervizio),
Marta Russo
teci e scatenatevi”. Gli avvertimenti, tra cui un Harris presteranno giuramento.
Web Annalisa Camilli, Stefania Mascetti
(caposervizio), Giuseppe Rizzo, Giulia Testa
rapporto dell’Fbi su una “possibile guerra” in I repubblicani che hanno messo in discus-
Internazionale Kids Alberto Emiletti, Martina
Recchiuti (caposervizio)
Campidoglio, sono stati ignorati. sione la regolarità delle elezioni dovrebbero
Internazionale a Ferrara Luisa Ciffolilli
Segreteria Monica Paolucci, Gabriella Piscitelli, Ora resta da capire se i vertici delle forze cogliere l’occasione per ammettere di essersi
Angelo Sellitto
Correzione di bozze Lulli Bertini, Sara dell’ordine che hanno fallito così miseramente sbagliati e dichiarare pubblicamente che non
Esposito Traduzioni I traduttori sono indicati
dalla sigla alla fine degli articoli. Marzena il 6 gennaio abbiano finalmente deciso di pren- c’è alcun dubbio su chi sia il legittimo presiden-
Borejczuk, Stefania De Franco, Francesco De
Lellis, Andrea De Ritis, Federico Ferrone, dere sul serio la minaccia rappresentata da te del paese.
Susanna Karasz, Giusy Muzzopappa, Alberto
Riva, Fabrizio Saulini, Andrea Sparacino, Bruna questi estremisti e stiano preparando adeguate Così come era importante che i deputati
Tortorella Disegni Anna Keen. I ritratti dei
columnist sono di Scott Menchin Progetto misure di sicurezza per la cerimonia d’insedia- tornassero in parlamento la sera dell’attacco
grafico Mark Porter Hanno collaborato Gian
Paolo Accardo, Giulia Ansaldo, Cecilia Attanasio mento di Biden, in programma il 20 gennaio. per certificare il risultato delle elezioni di no-
Ghezzi, Gabriele Battaglia, Gaia Berruto,
Francesco Boille, Giorgio Cappozzo, Catherine Dopo le preoccupazioni espresse dalla sin- vembre, è fondamentale che niente impedisca
Cornet, Sergio Fant, Claudia Grisanti, Ijin Hong,
Anita Joshi, Alberto Riva, Andreana Saint daca di Washington, è stato annunciato che a Biden di prestare giuramento sulla scalinata
Amour, Francesca Spinelli, Laura Tonon, Pauline
Valkenet, Francisco Vilalta, Guido Vitiello, altri diecimila soldati della guardia nazionale dell’edificio. Speriamo – anzi, pretendiamo –
Marco Zappa
Editore Internazionale spa si aggiungeranno ai seimila già presenti nella che i leader degli Stati Uniti riconoscano la mi-
Consiglio di amministrazione Brunetto Tini
(presidente), Giuseppe Cornetto Bourlot capitale. È una decisione prudente, dato che naccia concreta rappresentata dal terrorismo
(vicepresidente), Alessandro Spaventa
(amministratore delegato), Antonio Abete,
Emanuele Bevilacqua, Giovanni De Mauro,
alcuni sostenitori di Trump sembrano inten- interno bianco e trovino la determinazione e le
Giovanni Lo Storto
Sede legale via Prenestina 685, 00155 Roma
zionati a fare in modo che l’assalto al congresso risorse per metterlo sotto controllo ed elimi-
Produzione e diffusione Angelo Sellitto
Amministrazione Tommasa Palumbo,
non resti un episodio isolato. La polizia ha in- narlo. ◆ as
Arianna Castelli, Alessia Salvitti
Concessionaria esclusiva per la pubblicità
Agenzia del marketing editoriale
Tel. 06 6953 9313, 06 6953 9312
info@ame-online.it
Subconcessionaria Download Pubblicità srl
Stampa Elcograf spa, via Mondadori 15,
37131 Verona
Distribuzione Press Di, Segrate (Mi)
Copyright Tutto il materiale scritto dalla
Un altro giro di vite a Hong Kong
redazione è disponibile sotto la licenza Creative
Commons Attribuzione - Non commerciale -
Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Significa che può essere riprodotto a patto di
citare Internazionale, di non usarlo per fini
The Irish Times, Irlanda
commerciali e di condividerlo con la stessa
licenza. Per questioni di diritti non possiamo
applicare questa licenza agli articoli che L’arresto di 55 attivisti democratici a Hong Kong dall’assemblea legislativa, quindi una modifica
compriamo dai giornali stranieri.
Info: posta@internazionale.it con l’accusa di eversione potrebbe essere solo il delle leggi elettorali per isolare l’opposizione
preludio a un aumento della pressione di Pechi- non incontrerebbe resistenza. Dalla sua intro-
Registrazione tribunale di Roma no sul movimento di protesta. Fonti vicine al duzione la nuova legge sulla sicurezza ha per-
n. 433 del 4 ottobre 1993
Direttore responsabile Giovanni De Mauro governo cinese hanno rivelato alla Reuters che messo alle autorità di arrestare 93 esponenti
Chiuso in redazione alle 19 di mercoledì
13 gennaio 2021
Pubblicazione a stampa ISSN 1122-2832
si stanno preparando nuove misure per ostaco- dell’opposizione, congelare beni, confiscare
Pubblicazione online ISSN 2499-1600 lare la partecipazione dei dissidenti alle elezioni telefoni, computer e passaporti, rimuovere de-
PER ABBONARSI E PER locali – già rinviate a settembre a causa della putati e prendere di mira i siti d’informazione.
INFORMAZIONI SUL PROPRIO
ABBONAMENTO pandemia – e che il voto potrebbe essere riman- Centinaia di persone sono fuggite in esilio.
Numero verde 800 111 103
(lun-ven 9.00-19.00), dato ancora. Pechino teme che l’opposizione Gli arresti del 6 gennaio hanno colpito tutto
dall’estero +39 02 8689 6172
Fax 030 777 23 87 possa ottenere comunque la maggioranza in il movimento per la democrazia, dai sindacalisti
Email abbonamenti@internazionale.it
Online internazionale.it/abbonati parlamento e starebbe valutando di escludere agli attivisti per i diritti delle persone con disabi-
LO SHOP DI INTERNAZIONALE dalle liste elettorali centinaia di “consiglieri di- lità e delle minoranze. Tutti erano coinvolti nel-
Numero verde 800 321 717
(lun-ven 9.00-18.00)
strettuali” democratici. ll governo cinese vuole le primarie non ufficiali organizzate dai partiti
Online shop.internazionale.it
Fax 06 442 52718
evitare proteste di massa come quelle di diciot- filodemocratici in vista delle elezioni. Australia,
Imbustato in Mater-Bi
to mesi fa, che sono state la più forte contesta- Stati Uniti, Regno Unito e Canada hanno defini-
zione contro la leadership cinese dai tempi di to gli arresti una “chiara violazione” della di-
piazza Tiananmen nel 1989. chiarazione congiunta sino-britannica e del
A novembre l’introduzione di una nuova leg- principio “un paese, due sistemi”, che Pechino
ge sulla sicurezza aveva provocato le dimissioni aveva promesso di rispettare quando Londra ha
in massa dei rappresentanti democratici riconsegnato la sua ex colonia nel 1997. ◆ ff

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 15


In copertina

Abisso ame
Timothy Snyder, The New York Times Magazine,
Stati Uniti

L’assalto al congresso organizzato dai sostenitori


del presidente Donald Trump non ha ribaltato il
risultato delle elezioni. Ma ha creato un precedente
che alla lunga rischia di far scivolare il paese verso
il fascismo, scrive Timothy Snyder
l 6 gennaio del 2021, quando ha un politico ricco e scaltro potesse facil-

I incitato i suoi sostenitori a mar-


ciare sul congresso, Donald
Trump si stava comportando co-
me ha sempre fatto. Da quando è
presidente degli Stati Uniti non
ha mai preso sul serio la democrazia in
generale, e non ha mai accettato la legitti-
mità della sua versione statunitense. An-
che quando ha vinto le elezioni, nel 2016,
mente manipolare la mente dei cittadini.
Consapevoli di questi e altri pericoli, gli
autori della costituzione statunitense cre-
arono un sistema di pesi e contrappesi:
l’obiettivo non era solo assicurarsi che
nessun ramo del governo prevalesse sugli
altri, ma anche di garantire che nelle isti-
tuzioni ci fossero punti di vista diversi.
In questo senso, molti parlamentari
ha denunciato brogli, sostenendo che mi- repubblicani sono in parte responsabili
lioni di voti falsi erano stati conteggiati in dei tentativi di Trump di ribaltare il risul-
favore della sua avversaria. Nel 2020, da- tato delle elezioni. Invece di contraddirlo,
vanti ai sondaggi che lo davano in svan- hanno legittimato la sua bugia sui brogli
taggio rispetto a Joe Biden, ha ripetuto per elettorali. Lo hanno fatto per ragioni di-
mesi che le elezioni presidenziali sareb- verse. Alcuni si preoccupavano soprattut-
bero state truccate e che, in caso di scon- to di sfruttare il sistema per conservare il
fitta, non avrebbe accettato il risultato. potere, approfittando dei punti più ambi-
Poco dopo la chiusura delle urne, il 3 no- gui della costituzione statunitense, alte-
vembre 2020, Trump ha dichiarato di rando la composizione dei distretti eletto-
aver vinto anche se non era vero, e poi ha rali in modo da favorire i loro candidati e
STEPHANIE KEITH (REUTERS/CONTRASTO)

inasprito progressivamente i toni. Con il usando fondi di provenienza sconosciuta


passare dei giorni la sua “vittoria” è di- per vincere le elezioni grazie a una mino-
ventata un “trionfo”, e le sue teorie del ranza di elettori molto motivati. Queste
complotto si sono fatte sempre più sofisti- persone non hanno nessun interesse a far
cate e inverosimili. crollare un sistema che permette al loro
Molti gli hanno creduto, e in fondo non partito di conservare un controllo spro-
c’è da stupirsi. Serve uno sforzo enorme porzionato sul governo. Il principale espo-
per educare i cittadini a mettere in dubbio nente di questo gruppo, il senatore Mitch
quello di cui sono già convinti o quello in McConnell, ha chiuso un occhio sulle bu-
cui credono le persone che li circondano. gie di Trump senza preoccuparsi delle possiamo chiamare i “manipolatori” e i
La tentazione di credere a tutto ciò che conseguenze. “demolitori”, è stata evidente il 30 dicem-
conferma le nostre idee è molto forte. Se- Altri repubblicani vedevano la situa- bre del 2020, quando il senatore repubbli-
condo Platone, il rischio principale per i zione in modo diverso: erano convinti di cano Josh Hawley ha annunciato che
tiranni è che finiscono per circondarsi di poter distruggere il sistema e arrivare al avrebbe contestato il risultato delle ele-
persone che dicono sempre di sì. Aristote- potere in un contesto non democratico. La zioni presidenziali durante la cerimonia di
le temeva che in un sistema democratico separazione tra questi due gruppi, che ratifica al congresso, il 6 gennaio 2021.

16 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


ericano

Sostenitori di Donald Trump assaltano il congresso. Washington, 6 gennaio 2021

Poco dopo Ted Cruz, senatore del Texas, provocato una serie di rinvii in aula, senza sciata. I parlamentari che hanno sostenu-
ha annunciato che avrebbe fatto lo stesso, alterare il risultato del voto. to la bugia del presidente hanno tradito il
seguito da altri dieci senatori. Nel frattem- Il problema è che quando il congresso loro mandato costituzionale. Mettere in
po alla camera più di cento repubblicani si attacca le sue funzioni basilari, rischia di atto una manovra politica sulla base della
preparavano a contestare la vittoria di Bi- pagare un prezzo molto alto. Un’istituzio- bugia di Trump ha dato forza a questa bu-
den. Per molti era solo una sceneggiata: ne eletta che si rifiuta di accettare il risul- gia. A quel punto Trump poteva pretende-
pensavano che le loro obiezioni avrebbero tato di un’elezione si presta a essere rove- re che i senatori e i deputati si piegassero

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 17


In copertina
al suo volere. E così ha puntato il dito con- ragone era improponibile. Una posizione ter usare la radio per sostituire il sistema
tro il vicepresidente Mike Pence – incari- piuttosto comoda. Un atteggiamento più pluralistico nato con i giornali. Trump ha
cato dalla costituzione di gestire il proce- sensato è quello del filosofo Jason Stanley, cercato di fare lo stesso con Twitter.
dimento formale di conteggio dei voti dei secondo cui il fascismo è un fenomeno Grazie alla tecnologia e al suo talento
grandi elettori – chiedendogli di non ratifi- composto da una serie di tendenze osser- personale, Donald Trump ha potuto men-
care la vittoria di Biden. Il 6 gennaio vabili non solo nelle società europee tra la tire a un ritmo che probabilmente non ha
Trump ha invitato i suoi sostenitori a fare prima e la seconda guerra mondiale ma precedenti. Nella maggior parte dei casi si
pressione sui parlamentari, ed è esatta- anche in altri contesti. è trattato di piccole bugie, che si sono ac-
mente quello che hanno fatto, assaltando La mia opinione personale è che cono- cumulate l’una sull’altra. Credere a tutte
il congresso, cercando persone da “puni- scere i sistemi politici del passato (non le bugie di Trump ha significato credere
re” e saccheggiando l’edificio. solo quello fascista) ci permette di indivi- nell’autorità di un solo uomo, perché im-
In fondo tutto questo aveva un senso. duare e concettualizzare elementi del pre- poneva di non credere a tutto il resto. Una
Se, come sostenevano gli stessi deputati e sente che altrimenti ignoreremmo, e di volta stabilita questa autorità personale, il
senatori, le elezioni erano state veramen- pensare in modo più ampio alle possibilità presidente ha potuto accusare tutti gli altri
te truccate, come si poteva permettere al future. A ottobre del 2020 mi è sembrato di essere dei bugiardi. Eppure, fino a
congresso di confermare la vittoria di Bi- evidente che il comportamento di Trump quando non è stato in grado di imporre
den? Per alcuni repubblicani l’invasione lasciava presagire un tentativo di colpo di una grande bugia – una fantasia che creas-
del Campidoglio dev’essere stata un trau- stato, e l’ho scritto. La mia previsione non se una realtà alternativa in cui la gente
ma o perfino una lezione. Ma forse per i nasceva tanto dalla convinzione che il pre- potesse vivere e morire – il pre-fascismo di
demolitori è stato un assaggio del futuro. sente ripeta il passato, ma dall’idea che il Trump è rimasto lontano dal vero fasci-
Dopo che la situazione è tornata sotto passato illumini il presente. smo.
controllo e il congresso si è riunito per Come i leader dei regimi fascisti, an- Le grandi bugie sono quelle che, se-
concludere il procedimento, otto senatori che Trump si è presentato ai cittadini di- condo Hannah Arendt, lacerano “il tessu-
e più di cento deputati hanno votato per la cendo di essere l’unica fonte della verità. to della fattualità”. Una grande bugia sto-
stessa menzogna che li aveva costretti a Il modo in cui parla di fake news ricorda rica presa in esame dalla studiosa è quella
mettersi in salvo poche ore prima. un’espressione usata dai nazisti: con cui Iosif Stalin spiegò la carestia
Lügenpresse, stampa bugiarda. Come i na- nell’Ucraina sovietica all’inizio degli anni
La fonte della verità zisti, anche Trump ha definito i giornalisti trenta. In precedenza lo stato aveva collet-
La post-verità corrisponde al pre-fasci- “nemici del popolo”. Come Adolf Hitler, tivizzato l’agricoltura e imposto una serie
smo, e Trump è stato il presidente della anche lui ha conquistato il potere in un di misure punitive all’Ucraina, portando
post-verità. Quando rinunciamo alla veri- momento in cui i giornali erano in crisi. milioni di persone a morire di fame. Ma la
tà, lasciamo il potere nelle mani di perso- Negli anni venti i nazisti pensarono di po- versione ufficiale dei fatti era che quelle
ne ricche e carismatiche che la sostitui- persone erano solo provocatori, agenti
scono con lo spettacolo. Senza un consen- dell’occidente che odiavano il socialismo
so su alcuni fatti di fondo non può esistere Da sapere al punto di lasciarsi morire. Nell’analisi di
quella società civile che permette ai citta- Verso l’impeachment Arendt una finzione ancora più colossale è
dini di difendersi. Se perdiamo le istitu- l’antisemitismo di Hitler, la tesi secondo
zioni che diffondono i fatti, ci ritroviamo u Dopo che migliaia di sostenitori di Donald cui gli ebrei governavano il mondo e ave-
impantanati in una realtà in cui prevalgo- Trump hanno preso d’assalto il congresso de- vano accoltellato alla schiena la Germania
no l’astrazione e la finzione. La verità non gli Stati Uniti il 6 gennaio 2021, il Partito demo- durante la prima guerra mondiale. È inte-
può affermarsi quando in giro ce n’è così cratico ha chiesto di aprire una procedura d’im- ressante notare che secondo Arendt le
poca. E l’epoca di Trump (come quella di peachment contro il presidente uscente. È accu- grandi bugie fanno presa solo sulle “men-
sato di aver incoraggiato comportamenti vio-
Vladimir Putin in Russia) è segnata dal ti solitarie”, perché la loro coerenza sosti-
lenti e illegali sia quel giorno, in cui ha invitato
declino dei giornali locali e delle notizie. I la folla a marciare verso il congresso, sia nelle
tuisce l’esperienza e la compagnia.
social network non sono un valido sostitu- settimane precedenti, in cui aveva minacciato Nel novembre del 2020 Trump, rivol-
to, perché alimentano all’estremo i pro- funzionari eletti per spingerli a ribaltare l’esito gendosi a milioni di menti solitarie, ha
cessi mentali con cui cerchiamo uno sti- delle presidenziali, vinte da Joe Biden. Inoltre i raccontato una bugia pericolosamente
molo emotivo e un conforto, un processo democratici temono che Trump possa compie- ambiziosa: era lui il vincitore delle elezio-
che alla lunga cancella la differenza tra re altre azioni illegali prima del 20 gennaio, ni. Era una grande bugia sotto ogni aspet-
quello che è vero e quello che ha solo l’ap- quando dovrà lasciare la Casa Bianca. È difficile to, non colossale come quelle dei nazisti
parenza del vero. che la procedura di impeachment possa essere sugli ebrei ma comunque abbastanza
La post-verità erode lo stato di diritto e completata entro quella data. I democratici so- grande. E chiamava in causa una questio-
stengono di poterla portare a termine anche
apre la strada a un regime del mito. Negli ne fondamentale: il diritto a governare il
quando Trump non sarà più presidente, ma non
ultimi quattro anni gli studiosi si sono tutti i costituzionalisti sono d’accordo. Se con-
paese più potente al mondo e l’affidabilità
chiesti se fosse legittimo e sensato acco- dannato, Trump non potrebbe più candidarsi della transizione del potere. La tesi di
stare la propaganda trumpiana al fasci- per incarichi pubblici. Nell’assalto al congresso Trump non si limitava a negare l’eviden-
smo. Alcuni hanno provato a fare un con- sono morte cinque persone, quattro sostenitori za, era anche contro la logica: com’era
fronto diretto per poi sostenere che il pa- di Trump e un poliziotto. Cnn possibile che un’elezione fosse stata truc-

18 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


I rivoltosi nel congresso il 6 gennaio 2021
SAUL LOEB (AFP/GETTY)

cata per danneggiare un presidente re- me Ted Cruz hanno espresso questo con- quentemente di altri e hanno avuto meno
pubblicano ma non i candidati repubbli- cetto, il loro messaggio reale era questo: possibilità di chiedere un permesso lavo-
cani al senato e alla camera? Raggiungen- voi credete alle mie bugie, e questo mi rativo. La tesi secondo cui Trump è stato
do il massimo dell’assurdità, Trump è spinge a ripeterle. I social network, dal privato della vittoria in modo illegale è
stato costretto a parlare di “elezioni (pre- canto loro, forniscono un’infinità di prove una grande bugia non solo perché sfida
sidenziali) truccate”. apparenti per qualsiasi teoria, special- ogni logica e descrive in modo falso il pre-
La forza di una grande bugia sta nel fat- mente se sostenuta da un presidente. sente, ma soprattutto perché capovolge il
to che impone di credere o non credere a campo morale della politica statunitense
molto altro. Per trovare un senso in un Precedente doloroso e la storia del paese.
mondo in cui le elezioni presidenziali ven- In superficie una teoria del complotto fa Quando il senatore Ted Cruz ha an-
gono truccate, bisogna diffidare non solo sembrare forte la vittima della cospirazio- nunciato di voler contestare il risultato del
dei giornalisti e degli esperti ma anche ne: Trump si oppone ai democratici, ai voto al congresso, ha invocato il compro-
delle istituzioni locali, statali e federali, repubblicani, al deep state, ai pedofili, ai messo del 1877, che mise fine alla disputa
dagli scrutatori nei seggi ai funzionari satanisti. Ma a un livello più profondo in- sulle elezioni presidenziali del 1876. Molti
eletti, dal dipartimento per la sicurezza verte la posizione del forte con quella del commentatori hanno sottolineato che
nazionale alla corte suprema. La grande debole. Le presunte irregolarità su cui quel precedente non era pertinente, per-
bugia, per necessità, porta con sé una teo- Trump ha tanto insistito riguardano le ché in quel periodo le elezioni erano effet-
ria del complotto: pensate a quante perso- città dove vivono e votano molti afroame- tivamente condizionate da gravi irregola-
ne devono essere coinvolte in un progetto ricani. In fin dei conti la fantasia della fro- rità e perché il congresso si trovava in uno
del genere e a quanto hanno dovuto darsi de elettorale è la fantasia di un crimine stallo. Ma per gli afroamericani quel rife-
da fare per tenerlo segreto. commesso dai neri contro i bianchi. In re- rimento aveva un significato diverso. Il
La bugia elettorale di Trump galleggia altà negli Stati Uniti succede esattamente compromesso del 1877 – con cui Ruther-
libera dalla realtà verificabile, sostenuta il contrario, da sempre. Il 3 novembre del ford B. Hayes ottenne la presidenza a pat-
non dai fatti ma da rivendicazioni che si 2020 i neri hanno dovuto aspettare più di to di ritirare le truppe federali dal sud –
rafforzano a vicenda: c’è qualcosa sotto, chiunque altro per votare. I loro voti sono sancì la fine della ricostruzione, il periodo
perché io ho la sensazione che sia così e stati contestati per irregolarità formali più cominciato dopo la guerra civile, e l’inizio
perché so che altri hanno la stessa sensa- di quelli di chiunque altro. Inoltre si sono del regime di segregazione. Quel compro-
zione. Quando i politici repubblicani co- ammalati o sono morti di covid-19 più fre- messo è il peccato originale degli Stati

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 19


In copertina
Uniti dell’era post schiavista, oltre che il I poliziotti puntano le pistole contro i rivoltosi. Washington, 6 gennaio 2021
momento in cui il paese si è avvicinato di
più al fascismo. Se questo riferimento po-
teva sembrare lontano il 2 gennaio, quan-
do Ted Cruz ha fatto quella dichiarazione,
di sicuro è sembrato molto più vicino
quattro giorni dopo, mentre le bandiere
confederate sventolavano nel congresso.
Naturalmente dal 1877 alcune cose so-
no cambiate. All’epoca erano i repubblica-
ni (o comunque molti di loro) a scagliarsi
contro la discriminazione razziale, ed era-
no i democratici, il partito del sud, a volere
l’apartheid. A partire dagli anni sessanta i
repubblicani sono diventati un partito
DREW ANGERER (GETTY)

prevalentemente bianco, determinato


(come Trump ha ammesso candidamen-
te) a ridurre il più possibile l’affluenza alle
urne, soprattutto dei neri. Ma il filo con-
duttore rimane lo stesso. Osservando i
suprematisti bianchi che hanno preso
d’assalto il congresso, qualcuno può aver naia di giudici federali conservatori e tagli i suoi sostenitori a Washington e li ha spin-
avuto la sensazione che qualcosa di puro alle tasse per i più ricchi. ti a scatenarsi sul congresso, ma nessuno
fosse stato profanato. Ma sarebbe più cor- Diversamente dai demolitori tradizio- di loro sembrava avere la più vaga idea di
retto considerare l’episodio come il capi- nali, Trump non aveva nessuna ideologia. cosa stesse facendo e di cosa volesse otte-
tolo di una lunga disputa su chi meriti di La sua ostilità nei confronti delle istituzio- nere. Faccio fatica a pensare a un’altra in-
essere rappresentato politicamente. ni dipendeva dal fatto che per lui erano un surrezione come questa, in cui un edificio
limite ai suoi obiettivi. Trump voleva di- così importante viene preso d’assalto da
Nessuna ideologia struggere il sistema per ottenere un van- persone che alla fine si limitano a passeg-
Nei quarant’anni successivi all’elezione di taggio personale, ed è anche per questo giarci dentro.
Ronald Reagan i repubblicani hanno su- che ha fallito come presidente. È comple- La bugia tende a sopravvivere al bu-
perato le tensioni interne tra chi vuole ma- tamente sprovvisto di una visione politica giardo. L’idea che nel 1918 la Germania
nipolare il sistema e chi vuole demolirlo in che vada oltre i suoi interessi o quelli dei avesse perso la prima guerra mondiale a
modi diversi: attaccando il governo men- suoi alleati. In questo senso il suo pre-fa- causa della “coltellata alle spalle” degli
tre erano al governo, definendo le elezioni scismo resta lontano dal vero fascismo. La ebrei era vecchia di quindici anni quando
“una rivoluzione” (il Tea party) e presen- visione del mondo di Trump non è mai Hitler conquistò il potere. Che ruolo avrà
tandosi come nemici delle élite. I distrut- andata oltre uno specchio. La sua grande il mito vittimista di Trump nella vita ame-
tori, in questo contesto, hanno fornito una bugia sulle elezioni non era il frutto di una ricana tra quindici anni? E chi ne trarrà
copertura ai manipolatori, portando concezione del mondo, ma del rischio beneficio?
avanti un’ideologia capace di distrarre l’o- concreto di poter perdere qualcosa. Il 7 gennaio del 2021 Trump ha detto
pinione pubblica da una semplice verità: Tuttavia, Trump non ha mai sferrato il che lascerà pacificamente il potere, am-
quando sono al potere, i repubblicani non colpo decisivo. Gli è mancato il sostegno mettendo implicitamente che il suo tenta-
ridimensionano il governo ma semplice- dell’esercito, i cui vertici hanno in gran tivo di colpo di stato era fallito. Eppure,
mente lo piegano per favorire determinati parte preso le distanze da lui. La polizia anche in quel momento ha ripetuto e am-
interessi. segreta di Trump, gli uomini che la scorsa plificato la sua bugia sulle elezioni. A quel
Inizialmente Trump è sembrato una estate hanno prelevato con la forza alcuni punto la sua era diventata una causa sacra
minaccia per questo equilibrio. La sua manifestanti antirazzisti a Portland, era per cui alcune persone si erano sacrificate.
mancanza di esperienza in politica e il suo violenta ma anche poco numerosa e piut- Se l’immaginaria coltellata alle spalle di
razzismo ostentato lo rendevano una figu- tosto ridicola. I social network si sono ri- Trump sopravvivrà, sarà soprattutto gra-
ra molto scomoda nel partito. In un primo velati un’arma spuntata. Il presidente, zie al sostegno dei politici repubblicani,
momento i dirigenti repubblicani lo han- nonostante tutte le denunce e le minacce che hanno ripetuto la bugia dandole una
no criticato per la sua tendenza a raccon- contro i funzionari pubblici, non è mai riu- forza che altrimenti non avrebbe avuto.
tare bugie, ma dopo le presidenziali del scito a mettere in campo un piano che por- Per il momento Trump è il martire in
2016 la sua abilità come demolitore ha tasse le persone giuste a fare la cosa sba- capo, l’alto prelato della grande bugia. È il
creato grandi opportunità per i manipola- gliata. Trump ha convinto alcuni elettori leader dei demolitori, almeno nella testa
tori. Guidata dal manipolatore in capo, il del fatto che era lui il vincitore delle ele- dei suoi sostenitori. A questo punto i ma-
senatore Mitch McConnell, questa fazio- zioni ma non ha saputo coinvolgere le isti- nipolatori vogliono liberarsi di lui. Il presi-
ne è riuscita a ottenere la nomina di centi- tuzioni nella sua grande bugia. Ha portato CONTINUA A PAGINA 22 »

20 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


L’opinione lioni di statunitensi sono disperati e, se
non saranno aiutati, cercheranno uno

Come evitare un altro sbocco per esprimere quest’angoscia.


L’esitazione e l’inerzia sono il risul-
tato di decisioni prese da chi è al pote-
Donald Trump re, ma possono essere abbandonate a
favore di una coraggiosa attività di go-
verno, che risponda ai bisogni della
maggioranza dei lavoratori statuniten-
Miles Kampf-Lassin, In These Times, Stati Uniti si. Il presidente entrante della com-
missione bilancio del senato, Bernie
Nei prossimi quattro anni i meno. I potenziali eredi del trumpi- Sanders, ha dato voce a quest’urgen-
democratici devono aiutare smo si sono già messi in fila, desiderosi za: “Dobbiamo agire subito”, ha detto
di conquistare la base che Trump ha alla Cnn il 7 gennaio. “Il primo ordine
i lavoratori e avere il coraggio fomentato e che si lascia alle spalle. del giorno sarà approvare un disegno
di fare politiche più progressiste Con un presidente, una camera e un di legge d’emergenza per il covid-19
senato democratici pronti ad assume- che, tra le altre cose, dica alla classe la-
gennaio del 2017, durante il re il potere nelle prossime settimane, voratrice degli Stati Uniti: sappiamo

A suo discorso d’insediamen-


to come presidente degli
Stati Uniti, Donald Trump
disse: “Questo massacro americano fi-
nisce oggi e ora”. Il discorso, scritto in
la strategia dei repubblicani sarà quel-
la di protestare contro un passaggio
dei poteri considerato ingiusto e attac-
care il Partito democratico e una “sini-
stra” generica per tutti i gravi problemi
che state soffrendo e daremo un asse-
gno da duemila dollari a ogni lavorato-
re adulto. Siamo dalla vostra parte.
Siamo pronti a sfidare i grandi interes-
si economici. Se non lo facciamo, quel-
parte dal nazionalista bianco di destra lasciati dall’amministrazione uscente. li che votano per Trump continueran-
Steve Bannon, non dava la colpa del no a credere che il governo non fa
caos solo “al crimine, alle bande crimi- Ridistribuire la ricchezza niente per loro. Dobbiamo cambiare
nali e alla droga”, ma anche alla pover- Le promesse del trumpismo sono sem- questo atteggiamento e l’unico modo è
tà, alla perdita di posti di lavoro e a un pre state false: il presidente non ha fare quello di cui la gente ha bisogno”,
sistema scolastico che aveva trascura- mai pensato di occuparsi delle ingiu- ha concluso Sanders.
to molti statunitensi. stizie economiche e sociali dei lavora- Abbiamo visto cosa succede quan-
Anche se aveva promesso di aiutare tori. Da subito ha riempito la sua am- do il governo degli Stati Uniti lascia
i cittadini in difficoltà economiche, ministrazione di miliardari e ammini- che la popolazione soffra la fame, affo-
Trump si è reso responsabile di un’on- stratori delegati di grandi aziende, il ghi nei debiti e muoia nel mezzo della
data di morte e sofferenze di massa di cui unico scopo era guadagnare facen- peggiore crisi di una generazione. E
cui sono state vittime soprattutto i po- do crescere il mercato azionario e con- dopo i risultati elettorali del 5 gennaio
veri e i lavoratori. La lezione per i de- segnare il sistema giudiziario nelle in Georgia, dove Jon Ossoff e Raphael
mocratici dovrebbe essere chiara: il mani della destra. Warnock hanno battuto i loro avversa-
falso populismo porta al deserto politi- Eppure, come ha mostrato l’ondata ri repubblicani al senato, abbiamo vi-
co. Se si vuole vincere e mantenere il del Tea party nel 2010, anche un parti- sto anche cosa può succedere quando i
potere bisogna rispettare le promesse to così profondamente legato all’élite democratici denunciano l’ipocrisia dei
di portare benessere ai cittadini. finanziaria come quello repubblicano repubblicani e promettono un soste-
Oggi, dopo quattro anni di ammini- può ancora sfruttare il risentimento e gno materiale diretto ai lavoratori. Co-
strazione Trump, la rovina è ovunque. la rabbia che derivano dalle difficoltà me ha scritto la giornalista e ricercatri-
È appena finito l’anno più letale di tut- personali per avere un guadagno elet- ce Natalie Shure, commentando i ri-
ta la storia degli Stati Uniti, soprattutto torale. Dopo l’insediamento di Barack sultati della Georgia: “I democratici
a causa dell’inettitudine del presiden- Obama nel 2009, i repubblicani hanno dovrebbero cogliere l’opportunità e
te e del suo rifiuto di reagire a una pan- cercato di etichettare i democratici co- impegnarsi in coraggiose politiche
demia che ha provocato più di 365mila me il partito dei salvataggi di Wall progressiste”.
morti. Le conseguenze economiche street e dell’indifferenza verso i lavo- Trump lascerà dietro di sé più mas-
della crisi sono state catastrofiche. Se- ratori, anche se si sono opposti a qual- sacri di quanti molti immaginassero
condo il New York Times, “almeno 7,8 siasi politica progressista che attaccas- solo pochi anni fa. Riparare a questi
milioni di persone sono sprofondate se il potere delle grandi aziende. Ma la danni – usando il governo come stru-
nella povertà, il numero più alto in ses- timida risposta dei democratici ha mento per migliorare la vita delle per-
sant’anni, e 85 milioni di statunitensi contribuito a determinare le loro futu- sone attraverso la ridistribuzione della
fanno fatica a pagare le spese di base”. re sconfitte. ricchezza e del potere verso il basso – è
Rispetto al febbraio del 2020, quando Il combustibile per una reazione di l’unico modo per non ritrovarsi, in fu-
è cominciata la pandemia, oggi ci sono destra durante la presidenza di Joe Bi- turo, con un mostro come Trump. O
circa dieci milioni di posti di lavoro in den c’è ed è pronto a infiammarsi. Mi- addirittura peggiore. u ff

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 21


In copertina
Un sostenitore di Trump nell’ufficio della presidente della camera Nancy Pelosi. Washington, 6 gennaio 2021
SAUL LOEB (AFP/GETTY)

dente è ormai inutile, e una volta fuori hanno creato un precedente: un candida- tuoi sostenitori a punire gli avversari.
dalla Casa Bianca tornerà a essere un indi- to repubblicano alla presidenza che perde Molti osservatori, sia dentro sia fuori il go-
viduo imbarazzante. I demolitori, da par- le elezioni dovrebbe comunque essere verno, concordano sul fatto che i supre-
te loro, hanno un motivo ancora più solido nominato presidente dal congresso. In fu- matisti bianchi rappresentano la più seria
per voler vedere sparire Trump: è impos- turo i repubblicani, o almeno i candidati minaccia terroristica per gli Stati Uniti.
sibile raccogliere il testimone da qualcuno del gruppo dei demolitori, avranno presu- Nel 2020 le vendite di armi hanno rag-
che è ancora sulla scena. Spostare il centro mibilmente un piano a, vincere in modo giunto livelli senza precedenti. La storia
del mito da Trump alla nazione sarà più regolare, e un piano b, perdere ma vincere mostra che quando i leader di un grande
facile quando Trump sarà fuori dai giochi. comunque. Non serve nessuna frode elet- partito sposano apertamente la paranoia
Alcuni politici repubblicani come Ted torale. Bastano le accuse di frode. La veri- di solito si scivola verso la violenza politi-
Cruz e Josh Hawley potrebbero scoprire tà viene sostituita da uno spettacolo, e la ca. La grande bugia di Trump è tipicamen-
che quando si racconta una grande bugia fede prende il posto dei fatti. te statunitense, avvolta nel bizzarro siste-
si finisce per diventarne schiavi. La storia ma elettorale del paese e vincolata alle sue
di Hawley rivela un’ipocrisia enorme: fi- Gennaio 2025 tradizioni razziste. Ma allo stesso tempo è
glio di un banchiere e laureato in legge a Il pre-fascismo che abbiamo visto all’ope- strutturalmente fascista, con il suo ap-
Yale e Stanford, si scaglia contro le élite. ra nei giorni scorsi ha rivelato una possi- proccio eversivo, la sua inversione di ruoli
Per quanto riguarda Cruz, finora si era bilità per la politica americana. Per riusci- tra aggressore e vittima e la sua divisione
presentato come un paladino dei diritti re in un ipotetico colpo di stato nel 2024, i del mondo in “noi” contro “loro”. Portarla
degli stati, ma quei diritti sono stati violati demolitori avranno bisogno di qualcosa avanti per quattro anni significa corteg-
clamorosamente dall’azione sovversiva di che Trump non ha mai avuto: una mino- giare il terrorismo e l’omicidio.
Trump. Entrambi sembrano pronti a can- ranza infuriata e organizzata che possa Quando questa violenza arriverà, i de-
didarsi alla presidenza. Ma come è possi- scatenare la violenza in tutto il paese du- molitori dovranno reagire. Se l’accette-
bile candidarsi e allo stesso tempo soste- rante le elezioni. Amplificare una grande ranno, diventeranno una fazione fascista.
nere che le elezioni sono truccate? Se ac- bugia per quattro anni potrebbe portare a Il Partito repubblicano sarà diviso, alme-
cusi l’avversario di aver barato e i tuoi so- questo. Se sostieni che i tuoi avversari no per un periodo. Naturalmente possia-
stenitori ti credono, si aspetteranno che in hanno vinto le elezioni in modo illegitti- mo immaginare anche una penosa riunifi-
futuro sarai tu a barare. Difendendo la mo, di fatto stai promettendo che farai lo cazione: nel 2024 un candidato demolito-
grande bugia di Trump, Hawley e Cruz stesso, e nel frattempo stai invitando i re potrebbe perdere un’elezione presiden-

22 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


ziale incerta e denunciare brogli, mentre i Stati Uniti
repubblicani potrebbero conquistare en-
trambe le camere del congresso. A quel
punto i rivoltosi, fomentati da quattro an-
ni in cui avranno creduto alla grande bu-
L’identikit degli eversori
gia, potrebbero scendere in piazza e chie-
dere giustizia. I manipolatori difendereb- All’attacco al congresso hanno viaggio all’ultimo momento, altri hanno
bero i princìpi della democrazia se la si- partecipato soprattutto bianchi e viaggiato da soli anche da una costa
tuazione attuale si verificasse anche il 6 all’altra e si sono riuniti con gli altri par-
gennaio del 2025?
persone contrarie alle restrizioni tecipanti solo quando sono arrivati a
imposte durante la pandemia Washington”. Cinque persone sono
Autoanalisi morte durante i disordini seguiti all’at-
Ma il momento attuale rappresenta anche ei giorni successivi al 6 gen- tacco e molti leader della rivolta, che
un’opportunità. Forse un Partito repubbli-
cano diviso sarà più utile alla democrazia
statunitense. Forse i manipolatori, sepa-
rati dai distruttori, potranno cominciare a
pensare alla politica come a uno strumen-
N naio, quando migliaia di so-
stenitori del presidente
uscente Donald Trump han-
no attaccato la sede del congresso a Wa-
shington mentre i parlamentari stavano
erano riusciti a scappare, sono stati
identificati e arrestati vicino a casa loro.
Varie persone intervistate dal Wa-
shington Post hanno detto di aver parte-
cipato all’attacco soprattutto per due ra-
to per vincere le elezioni. È molto probabi- ratificando la vittoria del democratico gioni: l’opposizione ai risultati delle ele-
le che i primi mesi dell’amministrazione Joe Biden alle elezioni di novembre, so- zioni e il rifiuto delle restrizioni adottate
di Joe Biden e Kamala Harris saranno più no via via emerse le identità delle per- per rallentare la diffusione del nuovo
sereni di quanto previsto. Forse l’ostruzio- sone che si trovavano lì. “I partecipanti coronavirus. Lindsey Graham, un’im-
nismo lascerà il posto, almeno per un ma- all’attacco al congresso”, scrive il Wa- prenditrice di 39 anni di Salem, nell’O-
nipolo ridotto di repubblicani e per un shington Post in un’inchiesta firmata regon, ha raccontato che il suo attivi-
breve periodo di tempo, a una fase di auto- da vari giornalisti, “vengono da almeno smo è cominciato la scorsa primavera,
analisi. I politici che vogliono mettere fine 36 stati del paese, dal Distretto di Co- quando sei attività commerciali che ge-
al trumpismo hanno una strada semplice lumbia e dal Canada”, scrive il quotidia- stiva con il marito – tra cui una palestra
davanti a loro: raccontare la verità sulle no, che si è basato su una lista di più di e un centro estetico – sono state chiuse a
elezioni presidenziali. cento persone di cui è stata accertata la causa delle norme anticontagio. Nel
Il fatto che il bugiardo sia stato allonta- presenza sulla scena dell’attacco. 2016 Graham aveva votato per Trump,
nato dal potere non basterà per sopravvi- “Le loro professioni toccano pratica- ma prima della pandemia non si era mai
vere alla grande bugia. Servirà un nuovo mente ogni aspetto della società ameri- interessata alla politica.
pluralismo dei mezzi d’informazione e cana: avvocati, deputati locali, agenti Anche Pete Harding, un operaio edi-
bisognerà difendere i fatti considerandoli immobiliari, poliziotti, veterani dell’e- le di 47 anni residente a Cheektowaga,
un bene comune. Il razzismo che impre- sercito, operai, parrucchieri e infermie- nello stato di New York, ha marciato sul
gna ogni aspetto dell’insurrezione fallita è ri. C’erano cristiani devoti che citavano congresso perché è contrario alle restri-
un invito a prestare la massima attenzione versetti della Bibbia, seguaci della teoria zioni contro il covid-19. Prima della
alla storia statunitense. Analizzare con del complotto QAnon, militanti di orga- pandemia, Harding si limitava a espri-
cura il passato ci aiuta ad accorgerci dei nizzazioni suprematiste bianche e di mere le sue forti opinioni politiche su
rischi ma anche a individuare opportunità gruppi estremisti di destra come i Proud internet. Dalla primavera del 2020 ha
future. Gli Stati Uniti non potranno mai boys. Anche se rappresentano solo una cominciato a partecipare alle manife-
essere una repubblica democratica se parte delle migliaia di persone che han- stazioni contro la chiusura delle attività
continueranno a raccontare bugie sul raz- no partecipato alla rivolta, è difficile commerciali ed è stato arrestato per es-
zismo, piccole o grandi che siano. La de- ignorare alcune sorprendenti caratteri- sersi rifiutato di uscire da un negozio di
mocrazia non consiste nell’ostacolare, o stiche comuni”, afferma il giornale. alcolici dopo che i commessi gli aveva-
nell’ignorare, il voto. E non è una questio- “Nella lista quasi tutti possono essere no chiesto di mettersi la mascherina. Il
ne di manipolare o demolire un sistema. identificati come bianchi. Per la maggior 6 gennaio, davanti al congresso, aveva
La democrazia significa accettare l’ugua- parte sono uomini, ma una persona ogni con sé “solo una forchetta da cucina”,
glianza degli altri, ascoltare la loro opinio- sei è donna e quasi sempre bianca. Inol- ma ha bruciato le attrezzature dei gior-
ne e conteggiare i loro voti. u as tre, molti hanno lasciato sui social net- nalisti, schernendoli.
work un’ampia documentazione delle “Le immagini del 6 gennaio non solo
L’AUTORE
loro passioni e ideologie, e in alcuni casi hanno lasciato una macchia nel paese,
anche delle loro delusioni e antipatie”. ma hanno anche sconvolto molte fami-
Timothy Snyder è uno storico statunitense
specializzato nella storia dell’Europa orientale La spinta a marciare su Washington glie, che hanno riconosciuto i loro cari
e dell’olocausto. Insegna a Yale. Ha scritto Venti viene da una lunga storia di rabbia e sfi- tra i partecipanti all’attacco”. Douglas
lezioni. Per salvare la democrazia dalle malattie ducia, tuttavia l’attacco è stato pianifi- Sweet, 50 anni della Virginia, è stato ar-
della politica (Rizzoli 2017) e La paura e la cato in modo impulsivo e in poco tem- restato. Secondo la figlia, ora si radica-
ragione (Rizzoli 2018). po. “Alcuni hanno trovato i soldi per il lizzerà ancora di più. u

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 23


Americhe
Il cimitero Vila Formosa a São Paulo, 8 febbraio 2020 pubblicitario, non ha perso il controllo:
“Vogliamo che il vaccino del Butantan
soddisfi le esigenze di tutto il Brasile”, ha
dichiarato. Doria è uno dei potenziali can-
didati alla presidenza nelle elezioni del
2022. Ex alleato di Bolsonaro, oggi sta la-
vorando a una coalizione tra partiti di cen-
trodestra per sfidarlo.
A ottobre, quando il ministero della sa-
nità aveva annunciato un protocollo per
l’acquisto del vaccino dell’istituto di São
Paulo, Bolsonaro aveva smentito e cancel-
JONNE RORIZ (BLOOMBERG/GETTY)

lato l’operazione. “Prima di essere som-


ministrati alla popolazione, ‘il vaccino ci-
nese’ di João Doria e qualunque altro vac-
cino devono essere approvati dal ministe-
ro della sanità e dall’Anvisa. I brasiliani
non faranno da cavia a nessuno. La mia
decisione è di non comprare questo vacci-
no”, aveva dichiarato.
BRASILE

Dietro la corsa al vaccino Distribuzione


Il 7 gennaio, in un messaggio sui social
network, Bolsonaro non ha chiarito le ra-
c’è un duello politico gioni del cambiamento di rotta sul vacci-
no. Ha ribadito però di essere contrario
all’obbligatorietà, perché i vaccini attual-
mente in uso hanno ancora carattere spe-
Afonso Benites, El País, Spagna rimentale. “Non sto facendo campagna
contro né a favore. È una questione di pre-
Il presidente brasiliano Jair cordo con l’istituto per l’acquisto di 100 sa di coscienza”, ha detto.
Bolsonaro aveva criticato il milioni di dosi. Doria ha fatto sapere, In conferenza stampa il ministro Pa-
senza dare ulteriori dettagli, che in uno zuello ha spiegato che nel corso del 2021 il
vaccino sviluppato in un istituto studio condotto su 12mila volontari il Co- governo renderà disponibili più di 345 mi-
di São Paulo per volere del ronavac ha mostrato un’efficacia del 78 lioni di dosi. Nel dettaglio, 210 milioni sa-
governatore João Doria. Ma ora per cento (il 12 gennaio il dato è stato cor- rebbero prodotte dal centro biomedico
dice che lo userà retto al 50,4 per cento). brasiliano Fiocruz insieme all’azienda
Alcuni passaggi burocratici, come l’ap- AstraZeneca, 100 milioni dall’istituto Bu-
provazione del vaccino da parte dell’agen- tantan insieme al laboratorio cinese Sino-
ll’inizio di gennaio, mentre il zia nazionale di vigilanza sanitaria (Anvi- vac, 42 milioni dal consorzio internazio-

A Brasile superava i 200mila


morti a causa del covid-19, il
presidente Jair Bolsonaro ha
riacceso la disputa con il suo ex alleato e
attuale avversario politico, il governatore
sa), insieme all’incertezza sulla consegna
di due milioni di dosi comprate dal mini-
stero insieme a un laboratorio indiano le-
gato all’azienda farmaceutica AstraZene-
ca, potrebbero far slittare i piani del gover-
nale Covax Facility e due milioni da un
laboratorio dell’AstraZeneca.
L’idea del governo è di usare otto mi-
lioni di dosi dopo l’approvazione dell’An-
visa. I primi a essere vaccinati saranno il
di São Paulo João Doria (del Partito della no al 10 febbraio o ai primi di marzo. Il personale sanitario e i soggetti più deboli,
socialdemocrazia brasiliana), in una gara contratto per l’acquisto dell’intera produ- come gli anziani con più di 80 anni e le
a chi vaccinerà per primo la popolazione zione dell’istituto Butantan è arrivato gra- persone affette da altre patologie. Secon-
contro il nuovo coronavirus. Il ministero zie a un decreto provvisorio, pubblicato il do Pazuello, la distribuzione del vaccino
della sanità vuole cominciare il 20 genna- 6 gennaio, che autorizza eventuali accordi sarà uguale in tutti gli stati del paese e pro-
io, mentre Doria parlava del 25 gennaio. prima dell’autorizzazione dell’Anvisa. porzionata al numero di abitanti. L’istitu-
Al tempo stesso il governo centrale ha L’annuncio ha colto di sorpresa la to Butantan ha confermato la firma del
fatto un passo indietro: dopo un’intensa squadra di Doria. “Sembra una gara in cui contratto, sottolineando che rafforza una
campagna di Bolsonaro contro il Corona- ci stanno sabotando. Eravamo pronti a collaborazione trentennale con il gover-
vac, il vaccino sviluppato da un laborato- cambiare passo, poi il governo si prende no. L’amministrazione paulista non ha ri-
rio cinese insieme all’istituto Butantan di tutta la nostra scorta di vaccini”, ha detto sposto alle domande di questo giornale su
São Paulo (che copre la fornitura per il una fonte vicina al governatore. Doria, eventuali cambiamenti nel piano d’im-
Brasile), il ministero ha annunciato l’ac- che prima di entrare in politica faceva il munizzazione. u ar

24 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


VENEZUELA CUBA-STATI UNITI
WISCONSIN DEPARTMENT OF JUSTICE (AP/LAPRESSE)

Violenza a Caracas L’ultima


mossa
Agenti delle forze d’azione speciali, 30 marzo 2020 “L’11 gennaio, a pochi giorni dal
cambio di governo negli Stati
Uniti, il segretario di stato Mike
Pompeo ha reso pubblica la de-
cisione d’inserire nuovamente
Cuba nella lista dei paesi che so-
stengono il terrorismo, da cui
STATI UNITI era stata tolta nel 2015 per volere
LEONARDO FERNANDEZ VILORIAM (GETTY)

Nessun del presidente statunitense Ba-


rack Obama”, scrive Bbc Mun-
colpevole do. Per giustificare la decisione,
Pompeo ha citato l’alleanza
Il procuratore di Kenosha, in dell’isola con il Venezuela di Ni-
Wisconsin, ha deciso di non in- colás Maduro e il sostegno ai
criminare Rusten Sheskey (nella guerriglieri colombiani dell’E-
foto), il poliziotto che ad agosto sercito di liberazione nazionale.
ha sparato sette volte alla schie- Inoltre, ha detto Pompeo, Cuba
na contro Jacob Blake, un afroa- Il 10 gennaio l’ong per i diritti umani Provea ha accusato la è il rifugio di alcune persone ri-
mericano di 29 anni, lasciandolo polizia venezuelana di aver ucciso almeno 23 persone cercate dall’Fbi, come Joanne D.
paralizzato dalla vita in giù. L’e- Chesimard, nota come Assata
durante un’operazione nel quartiere La Vega, alla periferia
pisodio era stato ripreso in un vi- Shakur, una militante del Black
deo che aveva causato indigna- ovest della capitale Caracas. Il raid è stato condotto dalle liberation army condannata per
zione e violente proteste di piaz- Forze d’azione speciali (Faes), un gruppo creato dal l’uccisione di un poliziotto sta-
za. “Secondo il procuratore, ot- presidente Nicolás Maduro nel 2016 e spesso accusato di tunitense nel 1973.
tenere una condanna di Sheskey compiere esecuzioni extragiudiziali e altre violazioni dei
sarebbe stato molto difficile per- diritti umani. Nel 2019 l’alta commissaria delle Nazioni
ché Blake aveva in mano un col- Unite per i diritti umani, Michelle Bachelet, aveva chiesto IN BREVE
tello e l’agente temeva per la sua Honduras Secondo alcuni fa-
lo scioglimento del reparto. “Secondo l’ultimo rapporto scicoli resi noti l’8 gennaio 2021
vita”, ha scritto The Atlantic.
dell’Observatorio venezolano de violencia, nel 2020 le dalla procura federale di New
persone morte nel paese a causa della violenza sono state York, il presidente dell’Hondu-
11.891”, scrive Efecto Cocuyo. u ras Juan Orlando Hernández
STATI UNITI avrebbe ricevuto pagamenti dai
Il volto crudele MESSICO Casi di covid-19 con sintomi
narcotrafficanti in cambio
dell’aiuto a esportare cocaina
dello stato Ospedali
dichiarati in Messico, migliaia
negli Stati Uniti. Hernández ha
Fonte: Gobierno de la Ciudad de México
respinto le accuse.
Il 12 gennaio è stata eseguita la pieni 20 Stati Uniti Il 7 gennaio nel pae-
sentenza di condanna a morte se sono stati registrati 4.112
di Lisa Montgomery. Nel 2004 Davanti all’aumento di nuovi morti per covid-19, il dato più al-
Montgomery aveva ucciso Bob- contagi, il 18 dicembre 2020 la 10 to dall’inizio dell’epidemia. La
bie Jo Stinnet, una donna all’ot- sindaca di Città del Messico, situazione è particolarmente
tavo mese di gravidanza, le ave- Claudia Sheinbaum, ha imposto grave in California, che ha regi-
va preso il feto e aveva cercato di nuove restrizioni nella capitale e 0 strato 3.300 morti in una setti-
farlo passare per suo figlio. “Du- nella zona metropolitana della Gen 2020 Mag Set Gen 2021 mana.
rante il processo si scoprì che da Valle de México, dove vivono
bambina Montgomery era stata circa 28 milioni di abitanti. “In letti disponibili per le persone
vittima di traffici sessuali ed era
stata stuprata da gruppi di uomi-
piena seconda ondata della pan-
demia, che nel paese ha già pro-
malate di covid-19 che hanno Newsletter
bisogno di essere ricoverate nei
ni”, scrive il Washington Post. vocato 130mila vittime, le sirene reparti di terapia intensiva”, Americana racconta cosa
Un giudice federale aveva so- delle ambulanze a Città del scrive Animal Político. “Il succede negli Stati Uniti.
speso l’esecuzione e chiesto una Messico sono sempre meno fre- peggioramento”, ha detto Per riceverla: intern.az/1Cq5.
nuova udienza per chiarire lo quenti”, si legge in un reportage Sheinbaum l’11 gennaio, “di- Sudamericana raccoglie
stato mentale della donna, ma del País. Infatti “la capienza pende probabilmente dalle riu- notizie e approfondimenti
poco dopo la corte suprema ha ospedaliera ha raggiunto il 92 nioni e dagli incontri avvenuti dall’America Latina.
ordinato di procedere. per cento e non ci sono quasi più durante le feste”. Per riceverla: intern.az/1CHV

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 25


Europa
La vaccinazione di una donna di 101 anni a Berlino, 27 dicembre 2020 luppati a tempo di record. L’Agenzia eu-
ropea per i medicinali ha impiegato più
tempo per autorizzare il vaccino della
Pfizer-Biontech perché ha adottato una
procedura più lunga, mentre gli Stati Uni-
ti e il Regno Unito hanno accorciato i
tempi accettando una responsabilità più
elevata.
Il fatto che recentemente Bruxelles ab-
bia raddoppiato il suo ordine alla Pfizer-
Biontech arrivando a seicento milioni di
dosi è una tacita ammissione che avrebbe
potuto ordinarne di più dopo i primi se-
gnali incoraggianti. Con il senno di poi
KAY NIETFELD (AFP/GETTY)

appare discutibile anche la scommessa


sul vaccino dell’azienda francese Sanofi,
che non sarà pronto prima di diversi mesi.
L’Unione però dovrebbe disporre di dosi
in abbondanza quando saranno approvati
gli altri vaccini, tra cui quello dell’univer-
VACCINI sità di Oxford con la AstraZeneca. Ci sono

Il ritardo dei paesi europei delle incertezze sui tempi di consegna,


ma questo vale anche per gli Stati Uniti e il
Regno Unito.
non è colpa di Bruxelles Paura degli scettici
Una ragione molto più rilevante per la
lentezza delle vaccinazioni in Europa è la
Financial Times, Regno Unito scarsa preparazione dei governi naziona-
li e regionali e delle loro autorità sanita-
La lentezza della campagna economica che i loro cittadini hanno do- rie. Finora la maggior parte dei paesi eu-
vaccinale è dovuta alla scarsa vuto sopportare negli ultimi dieci mesi. ropei ha usato solo una piccola parte delle
Finora gli scontri politici sono stati più dosi che aveva a disposizione. In generale
preparazione delle autorità accesi in Germania, dove i socialdemo- i funzionari non hanno capito subito l’e-
nazionali, non alla scelta di cratici cercano di attribuire la colpa ai loro normità del compito. In alcuni casi inve-
affidare la gestione degli ordini alleati di governo cristianodemocratici. ce la lentezza è stata una scelta. In Fran-
all’Unione europea Alcuni politici e mezzi d’informazione cia per esempio la vaccinazione è stata
hanno accusato Berlino di non riuscire a deliberatamente rallentata nello scrite-
proteggere i suoi cittadini dopo aver la- riato tentativo di accontentare gli scetti-
o sviluppo quasi miracoloso di sciato alla Commissione europea il com- ci. Il governo ha poi fatto marcia indietro

L vaccini efficaci contro il covid-19


offre una via d’uscita da una pan-
demia che molti paesi non sem-
brano poter controllare altrimenti. Per
questo è ancora più sorprendente che i
pito di assicurarsi i vaccini. Sostengono
che l’Unione è stata troppo lenta a piazza-
re gli ordini e che ha diversificato troppo
gli acquisti comprando sei diversi vaccini
(che presto diventeranno sette), dei quali
su ordine del presidente Emmanuel Ma-
cron, ma la sua credibilità è stata grave-
mente danneggiata.
Il buon risultato della Danimarca, che
in termini di vaccinazioni pro capite è leg-
governi europei, dopo aver atteso a lungo solo due hanno ricevuto finora l’approva- germente davanti al Regno Unito, dimo-
una luce in fondo al tunnel, ora si muova- zione delle autorità europee. Inoltre riten- stra che il lento avvio della campagna in
no così lentamente per raggiungerla. An- gono che Bruxelles non abbia acquistato Europa non è dovuto alla scelta di affidare
che paesi come la Germania e la Finlan- abbastanza dosi del vaccino più promet- la contrattazione all’Unione. L’approccio
dia, che l’anno scorso hanno ottenuto tente, quello della Pfizer-Biontech. comune ha contribuito a evitare brutti epi-
buoni risultati nel controllare i contagi e È vero che l’Unione europea ha ordi- sodi di nazionalismo, anche se finora non
limitare la mortalità, oggi sono molto in- nato i vaccini più tardi rispetto al Regno ha aiutato i paesi in via di sviluppo, dove la
dietro rispetto alle avanguardie mondiali, Unito o agli Stati Uniti, ma questo è dovu- carenza di vaccini potrebbe risultare an-
come Israele e il Regno Unito, nella cam- to anche al fatto che ha dovuto attendere cora più letale e la campagna potrebbe ri-
pagna di vaccinazione. il via libera di alcuni stati. Inoltre le trat- chiedere mesi se non anni. L’Europa in
Per i governi europei questa lentezza tative si sono protratte perché le aziende generale ha cominciato male. Ora deve
può risultare più pericolosa della limita- farmaceutiche volevano limitare la loro investire tutte le risorse necessarie per ri-
zione delle libertà civili e della paralisi responsabilità civile per dei prodotti svi- mettersi in carreggiata. u gac

26 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


Dopo due settimane di dati incompleti,

Il covid-19 in cifre probabilmente a causa delle festività, la tendenza


generale è di nuovo al rialzo, con quasi cinque
milioni di nuovi casi nel mondo.
FONTE: JOHNS HOPKINS U. DATI AGGIORNATI AL 13 GENNAIO 2021

Mondo Europa
Totale dall’inizio Settimana dal Variazione I paesi con il maggior numero di nuovi casi
della pandemia 7 al 13 gennaio 2021 settimanale al giorno, media dell’ultima settimana
Casi 91.838.572 5.134.356 +5,5% Regno Unito
Russia
55.653
23.207
Morti 1.968.343 93.611 +4,7% Spagna 22.097
Germania 20.597

Nuovi casi e decessi settimanali per covid-19 nel mondo Francia 18.050

Casi Morti I paesi con il maggior numero di morti al


6.000.000 Americhe 90.000 giorno, media dell’ultima settimana
5.000.000 Sudest asiatico 80.000
Europa
Regno Unito 992
4.500.000
70.000
4.000.000 Mediterraneo Germania 863
orientale
FONTE: OMS. DATI AL 10 GENNAIO 2021

60.000

FONTE: REUTERS
3.500.000
Africa
Italia 499
3.000.000 Morti 50.000
Pacifico Russia 488
2.500.000 occidentale
40.000
Francia 360
2.000.000
30.000
1.500.000 aumento o calo medio nelle
20.000 ultime due settimane
1.000.000
500.000 10.000

0 0
Italia
n

ar

ar

ag

ag

c
se

se

ot
ap

di
no

no
lu

lu

ag
fe

gi
ge

2m

19
7

28

21
6

27
15
10

13

17
20

30
23

25

Settimana dal 7 al 13 gennaio 2021


Tasso di positività e test giornalieri per mille abitanti
Il modo di Italia Francia Belgio
conteggiare i test Positività, % 12,5 Positività, % 6,5 Positività, % 5,3
varia da un paese Test 2,3 Test 4,3 Test 3,7
all’altro: alcuni
rilevano il numero di
persone testate (come
la Francia), altri 1 set 2020 13 gen 2021 1 set 2020 9 gen 2021 1 set 2020 11 gen 2021

FONTE: MINISTERO DELLA SALUTE


quello dei test (che
FONTE: OUR WORLD IN DATA

può quindi essere più Germania Regno Unito Stati Uniti


elevato perché una Positività, % 16,1 Positività, % 10,2 Positività, % 15,0
stessa persona può Test 1,3 Test 8,4 Test 3,9
essere testata più di
una volta), altri ancora
non specificano cosa
conteggiano. 1 set 2020 3 gen 2021 1 set 2020 11 gen 2021 1 set 2020 9 gen 2021

Nuovi casi nell’ultima settimana


ogni 100.000 abitanti
La campagna di vaccinazione in Italia
Numero di dosi somministrate Numero di dosi somministrate 100 400
per fascia d’età, dati al 13 gennaio 2021 per categoria, dati al 13 gennaio 2021
221.817 Casi attualmente positivi 564.7774
Variazione nell’ultima settimana -3.938
168.823

130.947
Operatori sanitari
625.861
Casi positivi sul totale dei tamponi 12,1%
126.232 e sociosanitari Variazione nell’ultima settimana -1,4%
86.696 Personale Pazienti in terapia intensiva 2.579
FONTE: MINISTERO DELLA SALUTE

non sanitario 116.236


Variazione nell’ultima settimana +8
20.585 25.052 18.886 Ospiti strutture
1.692 residenziali 58.633 Casi dall’inizio della pandemia 2.319.036
16-19 20-29 30-39 40-49 50-59 60-69 70-79 80-89 90+ Nuovi casi nell’ultima settimana +117.091
Finora in Italia sono state consegnate 1.406.925 dosi di vaccino, di queste 800.730 sono state Morti dall’inizio della pandemia 80.326
somministrate, coprendo l’1,33 per cento della popolazione italiana (tra cui il 10,3 per cento degli Variazione nell’ultima settimana +3.449
ospiti delle Rsa e il 44,6 per cento degli operatori sanitari).

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 27


Asia e Pacifico
Sostenitori di Sadyr Japarov a Bishkek, 8 gennaio 2021 dell’opposizione hanno più spazio d’azio-
ne, tuttavia non sorprende che Japarov
sia riuscito a conquistare ampi poteri e a
vincere le elezioni.
Le elezioni parlamentari di ottobre
erano state vinte dal partito al governo e
contestate dai manifestanti, che avevano
aperto una crisi politica culminata in un
cambio di esecutivo: il voto è stato dichia-
rato nullo, il presidente si è dimesso e il
potere è stato concentrato nelle mani di
Japarov, che dopo essere stato liberato
dai manifestanti è stato nominato primo
VYACHESLAV OSELEDKO (AFP/GETTY)

ministro ad interim.
Le presidenziali del 10 gennaio si so-
no svolte in un contesto di forte instabili-
tà economica e politica, e tra le preoccu-
pazioni crescenti di osservatori e cittadi-
ni, mentre le nuove elezioni parlamenta-
ri sono state rinviate. Ma con risorse limi-
tate e poco tempo a disposizione, i candi-
KIRGHIZISTAN dati hanno faticato a organizzare campa-

Gli elettori hanno scelto gne elettorali. Japarov, invece, è stato ac-
cusato di aver usato le risorse dello stato
e i suoi legami con le élite per promuove-
l’uomo forte re la sua elezione.

Il patriota
I suoi sostenitori sottolineano le ingiusti-
Aruuke Uran Kyzy, The Diplomat, Giappone zie che avrebbe subìto. Nei tre anni passa-
ti in carcere, dove stava scontando una
Alle elezioni del 10 gennaio ha carica di primo ministro e presidente ad condanna a undici anni e sei mesi per aver
trionfato il nazionalista Sadyr interim. La riforma riduce i poteri del rapito un funzionario locale durante le
parlamento rafforzando quelli del presi- proteste per la nazionalizzazione della più
Japarov e con lui la riforma dente. L’ascesa di Japarov dal carcere alla grande miniera d’oro del paese nel 2013,
costituzionale che potrebbe presidenza è qualcosa di inedito nella ha tentato il suicidio e ha perso i genitori e
portare il Kirghizistan verso storia moderna dell’Asia centrale. un figlio. Per molti versi la sua ascesa s’in-
l’autoritarismo Dopo la dissoluzione dell’Unione So- serisce in una tendenza globale caratteriz-
vietica, negli altri quattro paesi della re- zata dalla diffidenza verso la classe diri-
gione – Tagikistan, Turkmenistan, Kaza- gente.
n Kirghizistan, dove il freddo inver- kistan e Uzbekistan – le successioni al Il partito di Japarov, Mekenchil (patrio-

I nale ha fatto scendere una spessa


cappa di smog, gli elettori hanno
assegnato la vittoria al nazionalista
Sadyr Japarov, mettendo fine alla crisi
aperta a ottobre dall’annullamento del
potere sono state gestite con molta atten-
zione. Il Kirghizistan è considerato un’a-
nomalia, con tre presidenti su quattro ri-
mossi in seguito alle proteste popolari.
Qui la società civile e l’attività politica
ta), è popolare soprattutto nelle regioni
rurali del paese. Il suo successo e la sua
ascesa repentina nel mezzo della crisi di
ottobre hanno sorpreso molti. Non è an-
cora chiaro quali figure influenti abbiano
voto e dalle proteste popolari che hanno favorito la sua vittoria schiacciante, anche
costretto il presidente Sooronbay Je- se si sospetta che il crimine organizzato
enbekov a dimettersi. Alle presidenziali abbia avuto un ruolo.
del 10 gennaio Japarov, che fino a poco L’ascesa di Japarov è stata accompa-
tempo fa si trovava in carcere ed è stato gnata anche dalla richiesta dal basso di un
liberato dai manifestanti, ha sconfitto gli cambiamento radicale del sistema politi-
altri sedici candidati aggiudicandosi il 79 co-istituzionale. Oggi in Kirghizistan c’è
per cento dei voti. un sistema di governo ibrido, in cui un
Lo stesso giorno l’81 per cento dei vo- parlamento monocamerale può far di-
tanti ha approvato con un referendum la mettere un governo e annunciare un voto
riforma costituzionale che Japarov aveva di sfiducia nei confronti del presidente,
avviato in autunno, quando ricopriva la mentre il primo ministro può nominare i

28 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


membri del governo. Nella sua campagna THAILANDIA La sede centrale della Pinduoduo a Shanghai
elettorale Japarov si è rivolto spesso a chi Capro espiatorio
crede nei valori tradizionali, in particolare
straniero
ha proposto di riscrivere la costituzione
per creare una nuova autorità, il kurultai
L’aumento dei contagi di
del popolo (una forma di parlamento tra-
covid-19 nel paese sta cre-
dizionale), con il compito di controllare ando ostilità verso gli im-
l’operato del presidente e dell’assemblea

CHINATOPIX (AP/LAPRESSE)
migrati birmani che lavo-
legislativa. La nuova carta dovrebbe con- rano nei mercati e negli
tenere anche una sezione sui valori tradi- impianti di lavorazione
zionali. Al kurultai del popolo dovrebbero del pesce a Mahachai, do-
fare rapporto il presidente, il capo del par- ve il 17 dicembre è stato
lamento e il presidente del kurultai. registrato il primo caso
Nessun altro paese dell’Asia centrale d’infezione dopo mesi. A CINA Mike Pompeo aveva annun-
ha un’istituzione simile. La bozza di costi- metà dicembre i casi con- ciato la fine dei limiti au-
tuzione è stata definita dall’opposizione fermati in Thailandia era-
Ritmi
toimposti nei rapporti con
una “khanstituzione” (la costituzione del no quattromila e i morti mortali Taiwan, come il divieto di
khan, dall’appellativo storico dato a chi sessanta, ma l’11 gennaio definire l’isola “un paese”.
deteneva il potere nelle società dell’Asia i contagi sono saliti a In pochi giorni due dipen- Mosse gradite a Taipei, che
centrale) che legittimerebbe un governo 10.547. La seconda ondata denti della Pinduoduo, gi- però deve pensare a costrui-
autoritario. è cominciata nei quartieri gante del commercio online re un buon legame con il go-
Japarov ha dichiarato che il sistema dormitorio in cui vivono cinese, sono morti a causa verno Biden.
parlamentare e quello partitico sono stati gli immigrati, che in gene- del troppo lavoro. Una ra-
re raggiungono il paese gazza di 22 anni è collassata
“screditati”, e i suoi avversari temono che
grazie ai trafficanti di es- e morta mentre tornava a
ora anche il Kirghizistan si avvii verso il INDIA
seri umani, scrive Asia casa il 29 dicembre e il 9
governo dell’uomo forte, come in gran Gli agricoltori
Times. Sui social net- gennaio un suo collega si è
parte dei paesi dell’ex Unione Sovietica.
Secondo la bozza di costituzione, il presi-
work thailandesi circola- suicidato. Questi episodi e non si arrendono
no post che incitano a uc- la foto diffusa online di un
dente avrebbe la facoltà di nominare e ri- cidere gli immigrati. dipendente portato via in La protesta degli agricoltori
muovere ministri, presidenti di commis-
ambulanza hanno sollevato indiani continua da 47 gior-
sioni statali e capi di altri organi esecutivi.
sui social network molte cri- ni. Almeno quattro uomini
Inoltre potrebbe proporre le leggi, e non
tiche ai ritmi di lavoro inso- accampati fuori New Delhi
solo approvarle. Di fatto il potere esecuti- stenibili. Sotto accusa è la si sono suicidati e altri sono
vo sarebbe nelle sue mani. cultura detta “996”, per cui morti di freddo. Il 12 genna-
(REUTERS/CONTRASTO)

Più dell’80 per cento degli elettori ha ci si aspetta che si stia in uf- io, scrive Scroll.in, la corte
votato a favore del referendum per ripri- ficio dalle 9 alle 21 sei giorni suprema ha sospeso le rifor-
stinare il sistema presidenziale, ma per su sette, scrive Caixin. me del settore al centro del-
molti questo passaggio segnerebbe la fine lo scontro, ma gli agricoltori
del più grande successo democratico del vogliono che siano ritirate.
Kirghizistan: la transizione a un sistema TAIWAN
parlamentare dopo la rivoluzione dell’a- Visita
ADNAN ABIDI (REUTERS/CONTRASTO)

prile del 2010. L’affluenza alle urne il 10 KAZAKISTAN


cancellata
gennaio è stata bassa, non ha superato il Una vittoria
40 per cento, e a quanto pare i kirghizi non senza avversari
ne possono più di elezioni frequenti e caos Il 13 gennaio la Casa Bianca
ha cancellato la visita a Tai-
politico.
Alle elezioni del 10 genna- wan dell’ambasciatrice sta-
I primi due presidenti del Kirghizistan
io il partito Nur Otan tunitense all’Onu Kelly
furono deposti da proteste di piazza al
dell’ex presidente Nursul- Craft. La missione, decisa
grido di “Akayev ketsin!” (Akayev vatte- tan Nazarbayev ha vinto pochi giorni prima, era sem-
ne!) o “Bakiyev ketsin!” (Bakiyev vatte- con il 71 per cento dei voti. brata inusuale, scrive New
ne!), e Jeenbekov si è dimesso dopo ap- Ma, scrive Eurasianet, a Bloom, dato che sarebbe
pelli meno espliciti ma simili; nessuno di nessun vero partito d’op- avvenuta una settimana pri- Newsletter
loro è ricordato con particolare affetto o posizione è stato permesso ma dell’insediamento di Joe
simpatia. Japarov dovrà imparare a non di partecipare alla compe- Biden, ed era un chiaro ten- In Asia è la newsletter
ripetere gli errori dei suoi predecessori se tizione elettorale. Altri due tativo di Donald Trump di settimanale di Internazio-
non vuole che la gente cominci a chieder- partiti vicini a Nazarbayev danneggiare ulteriormente i nale con notizie dall’Asia e
si quando sentirà per le strade “Japarov hanno ottenuto seggi in rapporti con la Cina. Poco dal Pacifico. Per riceverla:
ketsin!”. u gim parlamento. prima il segretario di stato intern.az/1CrO

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 29


Africa e Medio Oriente
ISRAELE-PALESTINA

Le strade dell’apartheid israeliano


in Cisgiordania
Ahmad al Bazz ed Edo Konrad , +972 Magazine, Israele
Negli ultimi anni si sono
moltiplicati i progetti di
infrastrutture destinate solo ai
coloni israeliani in Cisgiordania.
Un tassello fondamentale della
politica di occupazione

entre a marzo il mondo va­

M cillava in preda alla pande­


mia, le autorità israeliane
erano indaffarate con una
serie di progetti infrastrutturali nella
HAZEM BADER (AFP/GETTY)

Cisgiordania occupata. Tra questi, la rea­


lizzazione di un nuovo tratto del muro di
separazione, la costruzione di ponti sopra­
elevati per i coloni israeliani, lo scavo di
tunnel e l’approvazione di strade separate La strada tra Gerusalemme e il sud della Cisgiordania, 19 settembre 2020
per i palestinesi in varie località a est e a
sudest di Gerusalemme. Con queste ini­ nese di al Khader e alla città di Beit Jala. facendo salire la popolazione delle colo­
ziative, Israele cerca di raggiungere la sua La strada dei tunnel è una delle decine di nie a un milione. Come spiega Daniel Sei­
idea geografica e demografica della cosiddetti bypass costruiti in tutta la Cis­ demann, un avvocato israeliano specializ­
Cisgiordania, trasformando quella che giordania nei decenni scorsi per consenti­ zato nella geopolitica di Gerusalemme, i
era considerata “un’occupazione tempo­ re ai coloni di aggirare le città e i villaggi progetti infrastrutturali “puntano a can­
ranea” in una realtà permanente di apar­ palestinesi e di spostarsi in modo più effi­ cellare la Linea verde (che segna i confini
theid. ciente verso i centri urbani come Gerusa­ precedenti alla guerra del 1967) e integra­
Uno di questi progetti è l’espansione lemme e Tel Aviv, connettendo le loro re le colonie della Cisgiordania in Israele”.
della Route 60, nota come la strada dei abitazioni in Cisgiordania con la vita quo­ Per la Moriah Jerusalem development
tunnel, la principale autostrada che da tidiana in Israele. Dalla firma degli accor­ corporation, un ente istituito dalla muni­
Gerusalemme va a sud, verso le colonie di di Oslo in poi, l’espansione dei bypass ha cipalità di Gerusalemme per sviluppare
della Cisgiordania tra Betlemme e He­ dato impulso alla crescita demografica l’infrastruttura cittadina, il progetto da un
bron. La strada, che passa tra Beit Jala e delle colonie, passate da poco più di cen­ miliardo di shekel (più di 250 milioni di
Betlemme, avanza tra due imponenti mu­ tomila abitanti a metà degli anni novanta euro) dovrebbe facilitare gli spostamenti
ri di cemento e possono percorrerla solo ai quasi 440mila di oggi. dei cittadini israeliani tra Gerusalemme e
veicoli con le targhe gialle israeliane. le colonie della Cisgiordania, tra cui Gush
L’ampliamento, che è cominciato un anno Lavori in corso Etzion, Efrat, Kiryat Arba.
fa e dovrebbe concludersi nel 2025, com­ L’ampliamento della strada dei tunnel ri­ Pur essendo stata costruita negli anni
prende l’aggiunta di due corsie e la costru­ guarda l’area annessa a Gerusalemme novanta su terreni privati confiscati a pa­
zione di due nuovi tunnel accanto a quelli lungo il margine orientale dell’insedia­ lestinesi, la strada dei tunnel non può es­
attuali. L’obiettivo è raddoppiare la capa­ mento di Gilo. Altri lavori sono in corso sere percorsa dai palestinesi, eccetto gli
cità di ingresso dei coloni che viaggiano nell’Area C della Cisgiordania (sotto il pie­ abitanti di Gerusalemme Est, a cui è con­
da Gerusalemme verso la zona di Gush no controllo militare e amministrativo cesso guidare veicoli con immatricolazio­
Etzion, a sud di Betlemme. Per farlo, l’am­ israeliano), alla periferia di Beit Jala. ne israeliana. Secondo l’Applied research
ministrazione civile (il ramo del governo Ora che l’annessione de jure è stata institute, una ong palestinese che pubbli­
israeliano che si occupa dei 2,8 milioni di temporaneamente messa da parte, la fa­ ca ricerche sulla colonizzazione israeliana
palestinesi in Cisgiordania) ha confiscato zione di destra dei coloni spera di portare della Cisgiordania, l’obiettivo principale
circa un ettaro di terra al villaggio palesti­ avanti una strisciante annessione de facto, della strada è aggirare Beit Jala e Betlem­

30 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


me, fornendo ai coloni di Gush Etzion e ti. E la costruzione di strade ha svolto una
della zona di Hebron un ingresso a Geru­ funzione centrale.
salemme da sudovest. In passato i palesti­ Quando gli accordi di Oslo del 1993
nesi potevano spostarsi tra Betlemme e classificarono le aree urbane palestinesi,
Gerusalemme, mentre oggi Betlemme è tra cui Betlemme e Dheisheh, come Area
circondata dal muro di separazione. A sotto il controllo dell’Autorità nazionale
La storia della strada risale al luglio del palestinese, il governo israeliano decise
1948, quando le forze israeliane conqui­ d’investire di più nei bypass stradali per
starono circa 45 villaggi palestinesi nei consentire ai coloni di rimanere in Area C
dintorni di Gerusalemme. Migliaia di pa­ pur attraversando la Cisgiordania. L’ong
lestinesi furono espulsi e alcuni fuggirono israeliana Breaking the silence definisce
nei territori che poi diventarono la Cis­ l’insieme di queste strade una “infrastrut­
giordania. In circa 15mila si stabilirono nel tura pienamente segregata”.
campo di Dheisheh, costruito nel 1949 a
sud di Betlemme, accanto alla strada che Un’influenza crescente
collega Gerusalemme, Betlemme e He­ Nonostante gli investimenti fatti negli an­
bron. Quando Israele ampliò il suo proget­ ni da Israele nelle infrastrutture della Cis­
to coloniale includendo la Cisgiordania per andare a Gerusalemme. Il posto di giordania, i leader degli insediamenti si
nel 1967, le autorità israeliane comincia­ blocco è ancora lì, anche se la resistenza erano convinti che il governo non stesse
rono a ideare piani che permettessero ai armata nella zona è stata soffocata da spendendo abbastanza per aumentare
coloni di usare la strada in sicurezza per tempo. Anche i palestinesi che hanno i davvero la popolazione dei coloni nel ter­
raggiungere i loro insediamenti a Hebron permessi possono raggiungere Gerusa­ ritorio. La crescente influenza dei coloni
e a sud di Betlemme. Negli anni gli israe­ lemme solo a piedi, passando attraverso i negli ultimi cinque anni, che ha coinciso
liani sono stati spesso bersagliati da pietre checkpoint. con la benedizione di Trump alle mire
e bottiglie molotov lanciate lungo la Route Da allora il metodo di deviare le strade espansionistiche israeliane, li ha portati a
60 dai profughi palestinesi a cui Israele a beneficio dei coloni israeliani si è affer­ chiedere più soldi per le infrastrutture,
aveva negato il diritto al ritorno. mato ed è uno dei tanti usati da Israele per mettendo in atto proteste e perfino scio­
“L’esercito ha limitato il nostro acces­ consolidare l’apartheid, la realtà di un uni­ peri della fame davanti alla casa del pre­
so alla strada principale bloccando tutte le co stato. Il “piano di pace” del presidente mier nel 2017. Le contestazioni hanno
uscite tranne una”, dice Haitham Abu Aja­ statunitense Donald Trump, che avrebbe funzionato e ai leader delle colonie sono
meya, 49 anni, un abitante di Dheisheh. permesso a Israele di annettere ampie stati concessi 200 milioni di shekel (più di
Abu Ajameya ricorda quando l’esercito porzioni della Cisgiordania, può anche 50 milioni di euro) in un anno. Gli investi­
israeliano installò una recinzione intorno essere fallito, ma Tel Aviv ha avuto innu­ menti hanno raggiunto un nuovo apice
al campo, impedendo agli abitanti di usa­ merevoli strumenti per colonizzare gra­ nel 2020, quando il ministro dei trasporti
re la strada tra il 1986 e il 1995. “Potevamo dualmente il territorio nei decenni passa­ Miri Regev ha annunciato un imponente
solo attraversarla a piedi dopo essere stati progetto da completare entro il 2045 per
controllati dai soldati ai tornelli”. una rete stradale riservata ai cittadini isra­
Alla fine degli anni ottanta l’esercito Da sapere eliani su tutto il territorio di Israele e Pale­
comunicò ai palestinesi che vivevano ai La denuncia di B’Tselem stina, consentendogli di viaggiare senza
margini occidentali di Beit Jala che le loro dover attraversare, e neppure vedere, nes­
case sarebbero state distrutte, anche se ◆ Il 12 gennaio 2020 l’ong israeliana B’Tselem sun centro abitato palestinese.
ha pubblicato un rapporto intitolato “Un regime
erano state costruite con il permesso delle Non è chiaro se il progetto sarà realiz­
di supremazia ebraica dal fiume Giordano al
autorità militari. Il motivo era che Israele zato interamente, ma imponenti progetti
mar Mediterraneo, questo è apartheid”. Il diret­
voleva deviare la strada Gerusalemme­ tore Hagai El­Ad ha scritto sul Guardian che
di costruzione per facilitare il movimento
Betlemme­Hebron, in modo che i cittadi­ anche se in Israele e Palestina “c’è una parità dei coloni sono già in atto nell’area di Ge­
ni israeliani potessero evitare di passare demografica tra i due popoli che ci abitano, la rusalemme. Tra questi c’è un piano per
accanto al campo di Dheisheh. Oggi il vita è gestita in modo che solo una metà abbia costruire 19mila nuove unità abitative
tunnel meridionale della strada permette la grande maggioranza del potere politico, delle nell’insediamento di Maale Adumim, che
ai veicoli israeliani di aggirare Betlemme risorse della terra, dei diritti, delle libertà e del­ chiuderebbe la zona al traffico palestinese
nel tragitto verso Gerusalemme. All’usci­ le protezioni”. Come denuncia il rapporto, i pa­ e permetterebbe ai coloni di arrivare a Ge­
ta del tunnel un ponte murato passa sopra lestinesi che vivono nelle quattro aree di con­ rusalemme senza incontrare neanche un
trollo israeliano – Cisgiordania, Gerusalemme
gli abitanti di Beit Jala e di Bir Onah, che checkpoint. ◆ fdl
Est, Striscia di Gaza e Israele – hanno un livello
non possono usarlo, collegando gli auto­
di diritti che varia a seconda di dove si trovano,
mobilisti israeliani con il tunnel setten­ e comunque sempre inferiore a quello garantito
Ahmad al Bazz è un giornalista e film-
trionale che porta a Gerusalemme. agli ebrei. ◆ Il primo ministro Benjamin Netan­ maker che vive a Nablus, in Cisgiordania.
Durante la seconda intifada l’esercito yahu ha approvato l’11 gennaio la costruzione di Dal 2012 fa parte del collettivo di fotografi
costruì un checkpoint all’ingresso della 800 nuove abitazioni in almeno dieci insedia­ Activestills. Edo Konrad è il direttore di
strada, impedendo ai palestinesi di usarla menti ebraici in Cisgiordania. +972 Magazine. Vive a Tel Aviv.

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 31


Africa e Medio Oriente
SEYCHELLES IRAQ

Aiuti da Dubai e Pechino La protesta


di Nassiriya
Nation, Seychelles Un poliziotto è morto il 10 gen-
Il primo paese africano a lanciare naio, nel terzo giorno consecu-
tivo di proteste a Nassiriya, la
una campagna vaccinale contro il
città nel sud dell’Iraq epicentro
covid-19 è stata la Repubblica delle della contestazione contro il go-
LIBIA
Seychelles, che conta d’immunizza- verno che va avanti dall’ottobre
re in tre mesi il 70 per cento dei suoi del 2019. Secondo fonti medi-
La verità 98mila abitanti. Come fa notare il che negli scontri con le forze di
su Tarhuna quotidiano locale Nation, il 10 gen- sicurezza diversi manifestanti
naio il presidente Wavel Ramkala- sono stati feriti. Middle East
L’ong Human rights watch ha Eye ricorda che un accampa-
wan, l’ex oppositore che ha vinto le
esortato il governo di Tripoli a mento di protesta organizzato
elezioni a ottobre del 2020, è stato tra i primi a ricevere il in piazza Al Haboubi era stato
indagare sulle fosse comuni
scoperte negli ultimi sette mesi farmaco sviluppato dal gruppo cinese Sinopharm. Le smantellato alla fine di novem-
nella città di Tarhuna, ottanta 50mila dosi sono state donate dagli Emirati Arabi Uniti, bre, quando otto persone erano
chilometri a sudest della capita- che hanno interessi commerciali nell’arcipelago. Lo stes- state uccise negli scontri tra i
le, dove sono stati trovati 120 so giorno la Cina ha promesso alle Seychelles donazioni manifestanti e i sostenitori del
cadaveri, gli ultimi quattro il 9 per 11 milioni di dollari per progetti di sviluppo e per le leader sciita Moqtada al Sadr.
gennaio, riporta Libya Obser- La piazza è stata occupata di
energie pulite. Mentre l’Africa affronta la seconda ondata
ver. “Le fosse comuni”, spiega nuovo l’8 gennaio, per chiedere
di covid-19, scrive Le Monde Afrique, Pechino intensi- la liberazione delle persone ar-
la Bbc, “sono la tremenda ere-
dità del regno di terrore impo- fica la sua “diplomazia sanitaria” per assicurarsi il soste- restate nelle ultime settimane.
sto per quasi otto anni da una gno degli alleati africani. All’inizio di gennaio il ministro
Nassiriya, 10 gennaio 2021
famiglia locale, i Kani, e dalla degli esteri cinese Wang Yi ha visitato cinque paesi del
loro milizia”. Sono venute alla continente, tra cui la Repubblica Democratica del Con-
luce dopo che le forze fedeli al go, dove ha discusso della pandemia con il presidente
comandante Khalifa Haftar, Félix Tshisekedi. L’ultima tappa sono state proprio le
uomo forte dell’est della Libia,
ASAAD NIAZI (AFP/GETTY)

Seychelles, alla vigilia delle prime vaccinazioni. ◆


hanno lasciato Tarhuna. Nel
paese è in vigore dalla fine di
ottobre una fragile tregua.

ECONOMIA scere una delle più grandi e più

YEMEN
La corsa spietate corse all’oro che l’Africa
abbia mai conosciuto, scrive
Una decisione all’oro Africa Report. Inoltre, sono IN BREVE
stati individuati nuovi filoni, di Egitto Il 12 gennaio un tribunale
contro gli huthi La crisi economica causata dalla cui uno che attraversa il Sahara egiziano ha assolto Mawada al
pandemia ha fatto schizzare alle dal Sudan alla Mauritania. Le Adham e Haneen Hossam, due
Il governo statunitense il 10 stelle il prezzo dell’oro, tradizio- attività estrattive sono condotte ragazze che a luglio erano state
gennaio ha deciso d’inserire i ri- nalmente un bene rifugio, che in gran parte dalle grandi multi- condannate in primo grado a
belli sciiti huthi, che controllano ha raggiunto una cifra record nazionali, ma sempre più spes- due anni di carcere per aver
una parte dello Yemen, nella nel luglio del 2020. L’oro oggi so attirano minatori artigianali, pubblicato su TikTok video con-
sua lista dei gruppi terroristici. costa dieci volte di più rispetto a che rischiano la vita pur di tro- siderati “indecenti” .
Il giorno dopo il leader Moham- vent’anni fa. Questo ha fatto na- vare una qualche forma di so- Rep. Democratica del Congo
med Ali al Huthi ha affermato stentamento. Sei ranger del parco nazionale
Il prezzo dell’oro (dollari per oncia,
che il gruppo si riserva “il diritto 1 oncia = 28 grammi)
dei monti Virunga, dove vivono
di rispondere” all’annuncio 1.849 i gorilla di montagna e dove so-
dell’amministrazione statuni- Newsletter no attivi vari gruppi armati, so-
tense. Secondo il quotidiano pa- 1.800 no stati uccisi l’11 gennaio in
narabo Al Araby al Jadid, la Africana e Mediorientale un’imboscata.
decisione di Washington po- sono le newsletter settimanali Tunisia Il governo ha imposto
1.200
trebbe far fallire i colloqui di pa- di Internazionale con le notizie quattro giorni di lockdown a par-
BLOOMBERG

ce guidati dall’Onu e aggravare dall’Africa (intern.az/1CHI) tire dal 14 gennaio, decimo an-
la crisi umanitaria in corso nel 0 e dal Medio Oriente niversario della caduta del regi-
paese. 2017 2018 2019 2020 2021 (intern.az/1CWM). me di Ben Ali.

32 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


Le opinioni

L’attacco al congresso
viene da lontano
Rebecca Solnit
n modo per capire l’enormità di quel- di polizia in servizio al Campidoglio. Sia nel caso che

U lo che è successo il 6 gennaio del


2021 a Washington è ricordare un’al-
tra terribile giornata storica del no-
vecento: gli attentati dell’11 settem-
bre 2001 alle torri gemelle di New
York. Le differenze tra i due eventi sono molto grandi:
gli attacchi del 2001 arrivarono dall’esterno e, anche
se i morti e i danni materiali furono immensi, in quel
momento gli Stati Uniti avevano molte opzioni per
non abbiano riconosciuto la minaccia rappresentata
da quegli uomini bianchi sia nel caso che fossero
complici e abbiano ubbidito a ordini dall’alto. Spero
che su questo si faccia chiarezza con un’indagine ap-
profondita simile a quella sull’11 settembre. Ma non
c’è nessuna ambiguità: è stato un attacco al governo
degli Stati Uniti, istigato da un ramo di quello stesso
governo per sovvertire il funzionamento dello stato e
sabotare le elezioni. Anche questo è stato un attacco
reagire. O almeno avrebbero dovuto averle, ma l’am- al popolo americano, ai suoi diritti e alle sue leggi,
ministrazione di George W. Bush usò l’impatto spro- programmato per capovolgere i risultati del voto e la
porzionato dell’attacco di un piccolo gruppo terrori- volontà del popolo.
stico come scusa per dichiarare una guerra: andò in Nel 2001 l’amministrazione Bush era vicina al go-
Afghanistan e poi in Iraq a uccidere centinaia di mi- verno saudita, un paese da cui proveniva la maggior
gliaia di persone a un costo calcolato in migliaia di parte dei terroristi che avevano dirottato i quattro
miliardi, ridusse le libertà dei cittadini americani, aerei. E, con una mai chiarita violazione della chiusu-
demonizzò i musulmani e costruì il superstato della ra degli aeroporti statunitensi, permise alle élite sau-
sorveglianza smascherato in seguito da Edward dite di lasciare gli Stati Uniti subito dopo gli attacchi.
Snowden. Era chiaro fin dall’inizio che per l’ammini- L’esercito americano non fece nulla di speciale quel
strazione Bush i cittadini statunitensi erano il princi- giorno. L’unico tentativo di difesa riuscito fu quello
pale nemico da sottomettere, e gli strumenti princi- dei passeggeri del volo 93, che dirottarono l’aereo su
pali per farlo erano il patriottismo e la paura. cui si trovavano facendolo schiantare in un campo
In generale, la prima reazione dei cittadini statu- della Pennsylvania.
nitensi alla catastrofe fu generosa, altruista, aperta, Se non avessero agito in quel modo, il Campido-
interessata a capire quali fossero i torti subiti dal Me- glio avrebbe fatto la stessa fine delle torri gemelle.
dio Oriente. Chiudere quelle menti e quei cuori e tra- Invece è sopravvissuto per vedere il giorno in cui una
sformare la generosità in paura e odio era il primo folla istigata da un presidente criminale ha invaso l’e-
punto all’ordine del giorno. La risposta di Bush fu l’at- dificio e ha terrorizzato tutti quelli che si trovavano al
tacco più grave al popolo americano. Rafforzò la de- suo interno. Nelle sue stanze è stata fatta sventolare
stra e favorì la xenofobia, la paranoia, il militarismo e la bandiera confederata, il simbolo di un antico attac-
il maschilismo. Incoraggiò attacchi feroci contro le co agli Stati Uniti e ai suoi ideali di uguaglianza (spes-
minoranze, in particolare contro le persone che erano so dimenticati e oltraggiati, ma ancora importanti).
percepite (correttamente o meno) come mediorien-
tali. Ci furono vari omicidi razzisti.
In un certo senso quella risposta ha portato alla
situazione attuale. Vale la pena di ricordare che nel Per capire cosa
2001 l’aereo dirottato che i passeggeri costrinsero a
schiantarsi in Pennsylvania in realtà era diretto a è successo
Washington, forse al Campidoglio. Il rapporto sull’11
settembre afferma: “Bin Laden disse a Ramzi bin al
Shibh di istruire Mohamed Atta e gli altri a procedere
il 6 gennaio
a Washington
REBECCA
SOLNIT come programmato contro gli obiettivi stabiliti prima
è una scrittrice e che Atta lasciasse l’Afghanistan all’inizio del 2000: il
saggista
statunitense. Il suo
ultimo libro uscito
World trade center, il Pentagono, la Casa Bianca e il
Campidoglio”. L’11 settembre fu reso possibile dai
bisogna ricordare
in Italia è
Cenerentola libera
problemi di sicurezza negli aeroporti e dall’incapacità
di George W. Bush, che ignorò gli avvertimenti un’altra terribile
tutti (Salani 2020).
Questo articolo è
dell’amministrazione Clinton.
Anche quello che è successo a Washington il 6 giornata:
gennaio è stato reso possibile da problemi di sicurez-
uscito su Literary
Hub. za, e in particolare dal comportamento degli agenti l’11 settembre
34 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021
Vale la pena di osservare che Rudy Giuliani ha
avuto un ruolo in entrambe le vicende. Se, quando
era sindaco di New York, non avesse deciso di fare
L’idea dell’assalto
un favore politico a un futuro donatore e di collocare
il centro per la gestione delle emergenze nell’unico
al Campidoglio
luogo della città già preso di mira da un attentato ter-
roristico nel 1993, il centro non sarebbe stato distrut-
è stata ispirata
to. E lui sarebbe stato nel posto giusto, invece di gira-
re tronfio per le strade. Giuliani esaltò i soccorritori
da una parte
ma contribuì anche a farne morire molti, accettando
la decisione dell’amministrazione Bush di non rive- da Donald Trump
lare quanto fosse tossica l’aria intorno alle torri in
fiamme.
Giuliani era presente anche alla manifestazione
e dall’altra
di Trump che ha istigato l’assalto al congresso e chie-
deva di risolvere la contesa elettorale “con un duel-
dai complottisti
lo”. In questo caso Giuliani ha interpretato il ruolo di
Bin Laden, o meglio l’ha interpretato Trump, con
di QAnon
Giuliani come suo luogotenente, indirizzando gli
aggressori verso il Campidoglio. ha scritto il 7 gennaio il sito Business Insider: “La
Molti hanno dimenticato che negli Stati Uniti de- tempesta è un’espressione ricorrente nelle pagine di
gli anni novanta, ai tempi di Bill Clinton, esisteva già QAnon, il vasto movimento complottista nato su in-
un movimento di destra simile, fatto di milizie e di ternet convinto senza alcun fondamento che il presi-
teorie del complotto su governi mondiali dotati di dente Donald Trump sia impegnato a smantellare
elicotteri neri. Non raggiunse mai il livello di quello una rete di potenti pedofili. Lo vedono come un gior-
attuale, ma era molto simile. L’attentato di Timothy no di punizione violenta, in cui i nemici democratici
McVeigh del 1995 agli uffici federali dell’Oklahoma, di Trump e quelli che nel Partito repubblicano consi-
ispirato da questa retorica e da teorie del complotto, derano traditori saranno giustiziati in massa”.
fece 168 vittime e più di seicento feriti. Quel massa- Sembra abbastanza probabile che tra quella folla
cro non fece indietreggiare i complottisti, ma in inferocita, che era un misto di uomini e donne, im-
qualche modo ci riuscì l’11 settembre, forse perché la becilli ed ex militari, qualcuno fosse lì proprio per
demonizzazione dei dipendenti del governo federa- quello scopo. Hanno picchiato i giornalisti a tal pun-
le improvvisamente non funzionava più, o perché to da farli temere per la propria vita. È raccapriccian-
leader come George W. Bush rappresentavano abba- te immaginare cosa avrebbero fatto se fossero riusci-
stanza bene la loro visione del mondo e la loro brama ti ad avvicinarsi alla presidente della camera Nancy
di virilità militarista. Pelosi o ad altri esponenti democratici.
Quello che è successo il 6 gennaio è stato diverso L’idea di questo assalto è stata ispirata da una
dall’11 settembre, come essere aggrediti da uno stu- parte dal presidente e dall’altra da QAnon, dalla rab-
pratore è diverso da essere investiti dall’auto di uno bia, dalla delusione e dalla paranoia che entrambi
sconosciuto. È stato un lavoro fatto dall’interno, ali- hanno alimentato. I repubblicani hanno mostrato
mentato da un Partito repubblicano estremista e per decenni due facce: erano al governo, ma conti-
corrotto, e da una folla decisa ad attaccare i simboli nuavano a sostenere di essere estranei al governo e
del potere, i principali rappresentanti democratici e di volerlo abbattere. La conclusione logica è quello
i processi costituzionali in corso in quell’edificio. La che i latinoamericani chiamano un autogolpe, l’au-
folla ha imbrattato le aule con escrementi e graffiti, to-colpo di stato in cui un leader eletto assume il po-
rubato souvenir, rotto specchi e vetri, aggredito gior- tere e non si sente più obbligato a rendere conto di
nalisti e ucciso un poliziotto. Forse i più fanatici spe- quello che succede.
ravano di aggredire, e perfino uccidere, i politici de- Qualcuno però dovrà renderne conto, se gli statu-
mocratici. nitensi lo chiederanno con sufficiente forza. Questa
QAnon ha sempre invocato una resa dei conti, volta, come la volta scorsa, la portata della catastrofe
che chiama The storm, la tempesta, il giorno in cui dipenderà da quello che faremo. Non permettiamo
tutti i leader democratici saranno massacrati. Come che la storia ci venga rubata di nuovo. u bt

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 35


incontri in
diretta Facebook

Sabato 16 gennaio 2021 Domenica 17 gennaio 2021

16.00 16.00
Disuguali Ultradestra
Perché la distanza che separa i poveri dai ricchi, In pochi decenni movimenti, partiti, leader e idee
invece di diminuire, aumenta? Per rispondere bisogna dell’estrema destra sono entrati nella cultura
analizzare le cause politiche, economiche e culturali. di massa, influenzando i programmi dei partiti
Senza dimenticare che un cambiamento è possibile, tradizionali e il dibattito pubblico. Dall’Europa
perché non c’è nulla di irreversibile nel capitalismo. agli Stati Uniti la loro ascesa fa vacillare i princìpi
Stefano Zamagni economista fondamentali della democrazia liberale.
Laura Serrano Conde Efe Cas Mudde Politologo olandese
Introduce e modera Nadia Urbinati Politologa e giornalista
Alessandro Lubello Internazionale Modera
Annalisa Camilli Internazionale
18.00
18.00
Una sfida per l’Europa
La pandemia ha causato in tutto il continente La rivoluzione gentile in Bielorussia
la più grave recessione dal dopoguerra. Il piano di Le proteste contro il regime di Aleksandr Lukašenko
aiuti economici approvato dall’Unione è una grande sono cominciate ad agosto e non si fermano
occasione per rilanciare non solo l’economia ma il nonostante gli arresti, la repressione e le violenze
progetto stesso d’integrazione europea. della polizia. Quali sono le richieste delle persone che
L’Italia e gli altri paesi saranno in grado di coglierla? manifestano e cosa alimenta la loro determinazione?
Paolo Gentiloni Commissario europeo per l’economia E chi sono le donne che guidano la mobilitazione
Intervistato da bielorussa?
Jérôme Gautheret Le Monde Maria Arena Deputata del Parlamento europeo
Silvia Sciorilli Borrelli Financial Times Hanna Liubakova Giornalista bielorussa
Veronika Tsepkala Attivista politica bielorussa
Intervistate da Andrea Pipino Internazionale

In collaborazione con Parlamento europeo – ufficio di Milano

facebook.com/internazionale Per saperne di più internazionale.it/festival/programma

I promotori

Charity partner In collaborazione con Grazie a Main media partner

Con il sostegno di Media partner

Radio
Radicale
Le opinioni

Una scommessa
per sconfiggere il virus
Tim Harford

C
ome cambiano le cose in poche setti- a un’auto con un solo fanale che a una bicicletta con
mane. A metà dicembre nel mio pro- un’unica ruota. Dato che i vaccini oltre alla malattia
gramma radiofonico sulla Bbc How to evitano probabilmente la diffusione del virus, è pos-
vaccinate the world (Come vaccinare il sibile che anche le persone che si trovano in cima alla
mondo) ho chiesto a un gruppo di lista d’attesa traggano beneficio dal fatto che la loro
esperti un’opinione su un’idea venti- dose viene temporaneamente dirottata: se costretto
lata da alcuni economisti e da Scott Gottlieb, ex diret- a guidare nel buio, preferirei che tutte le auto avesse-
tore della Food and drug administration, l’agenzia ro un fanale funzionante piuttosto che alcune due e
statunitense per il controllo su cibi e farmaci: e se des- altre neanche uno. Con un virus pericoloso in circola-
simo alle persone delle dosi singole del zione, stiamo tutti guidando nel buio.
vaccino contro il covid-19 invece delle Il Regno Unito Ma il passaggio al regime “prima la
due dosi raccomandate, coprendo così prevede di dare prima dose” crea altri pericoli. Uno è la
il doppio delle persone? L’idea è stata la priorità alla prima resistenza al vaccino. Le persone vacci-
respinta. “Dobbiamo procedere basan- dose del vaccino nate a metà incoraggiano altri ceppi del
doci sulle prove scientifiche. E queste ci contro il covid-19 virus. Per alcuni scienziati si tratta di un
dicono che due dosi forniscono la pro- e di fare la seconda rischio modesto, altri la ritengono una
tezione migliore”, ha detto Nick dopo tre mesi, non potenziale catastrofe.
Jackson della Coalition for epidemic dopo tre settimane. Un ulteriore problema è la sfiducia
preparedness innovations, una fonda- della popolazione. Le persone sono sta-
E gli scienziati
zione che finanzia la ricerca contro le te vaccinate con la promessa di una se-
nuove infezioni. Gli altri ospiti della tra- sono divisi conda dose, salvo poi essere informate
smissione erano d’accordo. Non c’è da che riceveranno la seconda più tardi del
sorprendersi: poche settimane fa la posizione di previsto. Alcune si sentono tradite. Quindi, dopo aver
Jackson era la più diffusa tra gli scienziati. Ma di fron- fatto questo passo, il governo britannico ha bisogno di
te alla carenza di dosi e alla diffusione del “super co- rafforzare la comunicazione e la raccolta di prove. Se-
vid” è nato un dibattito. condo Nicole Basta, epidemiologa all’università
La nuova politica del Regno Unito è dare la priori- McGill, i test clinici studiano i benefici che un vaccino
tà alla prima dose e consegnare la seconda nel giro di presenta in termini di protezione di un individuo, non
tre mesi invece di tre settimane. I cinici sostengono le strategie di vaccinazione. Servono subito studi su
che questo cambiamento sia una dimostrazione di queste strategie. Ma non basta: abbiamo bisogno di
scarsa lungimiranza, e che abbia l’obiettivo di produr- test clinici che mettano a confronto anche le diverse
re statistiche incoraggianti sul numero dei vaccinati. dosi, il tempo trascorso tra le dosi, e le vaccinazioni a
Tuttavia la raccomandazione non viene dal governo dosi miste. Possiamo imparare molte cose anche solo
ma dal Comitato congiunto per la vaccinazione e studiando quello che succede a persone sottoposte a
l’immunizzazione (Jcvi), un gruppo di esperti indi- diversi regimi di vaccinazione. Quello che scoprire-
pendenti che fornisce consulenza al governo. Molti mo ci permetterà di affinare le immunizzazioni di
scienziati approvano la decisione. Altri sono scettici. massa nei prossimi mesi e anni.
I nodi da sciogliere sono vari. Uno riguarda i bene- Alcuni di questi studi si faranno, ma temo non
fici a breve termine del passaggio a un sistema che molti. Sembra che non esistano piani neanche per
potremmo chiamare “prima la prima dose”. Bisogna una cosa semplice come fare delle analisi del sangue
vedere quanto è efficace una dose singola nel breve dopo il vaccino per rilevare il livello di anticorpi. In
periodo (piuttosto efficace nel caso del primo vaccino ogni caso ci vorrà tempo per raccogliere prove soli- TIM HARFORD
di Biontech-Pfizer), se protegge abbastanza gli anzia- de. Nel frattempo non c’è niente di male nel fare dei è un economista e
ni che si trovano ai primi posti della lista d’attesa (non tentativi. giornalista inglese.
lo sappiamo), e se un ritardo indebolisce l’effetto di Ma il governo britannico deve dire onestamente Sul Financial Times
scrive la rubrica
potenziamento della seconda dose (non sappiamo a medici e cittadini dove risiedano le incertezze. E
Undercover economist,
neanche questo; potrebbe perfino rafforzarlo). deve sostenere la raccolta di prove per ridurle. Sa-
in cui usa le teorie
Le auto funzionano meglio con due fanali, e le bi- rebbe poi magnifico se non desse l’impressione di economiche per
ciclette con due ruote. Ma una bici con una ruota è prendere decisioni improvvisate. Non illudiamoci: spiegare i problemi
inutile, mentre un’auto con un solo fanale può andare la scelta non è facile. La strategia “prima la prima comuni. Il suo ultimo
bene in caso di necessità. Alla base della decisione dose” è una scommessa. Ma questo vale anche per le libro è Che casino!
britannica c’è l’idea che una dose singola somigli più alternative. u ff (Egea 2018).

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 37


Campione d’Italia,
13 dicembre 2020.
Il paese all’alba
Visti dagli altri

La fabbrica
della sfortuna
Marzio G. Mian, Reportagen, Svizzera
Foto di Gabriele Galimberti per Internazionale
Gli abitanti di Campione d’Italia, piccolo
territorio italiano in Svizzera, hanno vissuto per
anni nel lusso con i soldi del casinò. Nel 2018
la casa da gioco è fallita e hanno perso tutto
Visti dagli altri
er fortuna il Giudizio univer-

P sale mi era sfuggito durante


la prima visita alla chiesa di
Santa Maria dei Ghirli in ri-
va al lago. L’affresco quat-
trocentesco, alto cinque
metri e lungo nove, è infatti relegato sotto
un porticato protetto da vetri e che affac-
cia sul piccolo cimitero, quello che ospita
le cappelle delle antiche famiglie di Cam-
pione d’Italia: Taroni, Bianchi, Moretti,
Grandini. Dico per fortuna perché, incon-
trando poi i protagonisti di questa storia,
sarebbe stato inevitabile associarli alla
spaventosa scena rappresentata, che oggi
appare come una tetra premonizione o
maledizione.
Ne sarei stato influenzato irrimediabil-
mente: i volti, gli sguardi delle persone
che ho conosciuto a Campione avrebbero
finito per confondersi fino a identificarsi
con gli uomini e le donne assiepati ai piedi
del Cristo. Un Cristo mai visto così furi-
bondo e apocalittico: seduto a disagio su
un imponente trono, freme d’ira nel ruolo
d’implacabile giustiziere che torna sulla
terra per porre fine alla corruzione, e infat-
ti l’umanità che s’accalca gesticolante e
incalzata da arcangeli muniti di spade non
pare affatto contrita nel pentimento,
tutt’altro: una suora si denuda il petto con
spudoratezza, pronta a offrirsi, un mer-
cante porge denaro, certo di poter com-
prare anche il perdono del giudice supre-
mo. C’è chi imperterrito continua a tirare
i dadi. Sullo sfondo s’intravedono macchi-
ne da tortura e non c’è traccia di purgato-
rio o di paradiso, le anime perdute sono Campione d’Italia, 13 dicembre 2020. Sandra Bernasconi di fronte al casinò
afferrate e portate via da diavoli alati.
“Vada, vada al santuario a vedere che ria, nei suoi pensieri: “È qui che trovo un ha cumulato foglie vecchie di due autun-
posto è questo”, era stato il suggerimento po’ di pace. Nel 2018 accadeva spesso, là ni, i cassonetti della spazzatura straborda-
del prete, don Eugenio Mosca, l’ultima fuori crollava tutto e allora mi sedevo qui no nel parcheggio deserto, uno dei tanti
persona con cui ho parlato a Campione. per uscire dall’incubo”. Camminiamo sot- parcheggi e autosilos che ospitavano com-
“Questo è il regno del diavolo”, aveva am- to i cipressi e i larici del piccolo parco che plessivamente fino a tremila auto in un
monito con un ghigno quasi ostile nell’a- bordeggia il lago tra le rocce, sul lato del comune di circa 1.900 abitanti e che sono
trio della canonica, forse perché avevo campanile romanico-gotico. vuoti come quelli dei centri commerciali
interrotto il suo sacro pranzo (lo si capiva Il sentiero conduce alla doppia scalina- abbandonati nelle desolate ex periferie
dal tovagliolo che brandiva come un ran- ta a forbice in pietra grigia, che è l’accesso industriali, macerie della modernità.
dello). “La ricchezza facile non è stata cer- alla chiesa dal lago. “Le spose arrivano in Era la Las Vegas delle Alpi. “Anche ta-
to una benedizione divina, non c’è Dio barca”, dice Sabrina. Poi si corregge: “Ar- gliare l’erbaccia delle aiuole è un lusso.
quando il denaro arriva in abbondanza rivavano. Chi vuoi che scelga di sposarsi a Sembriamo, anzi siamo, il peggior comu-
senza produrre nulla; ma questo baratro Campione? Era il regno della fortuna ed è ne italiano nel mezzo di uno dei più bei
in cui è finito il paese che cos’è se non un diventato quello della sfortuna, nera che paesaggi svizzeri. Con la chiusura della
segno del Signore?”. più nera non si può”. Le aiuole sono piene Fabbrica il gioco è finito”, dice Sabrina
di sterpaglia, l’erba ai margini delle strade mentre saliamo in macchina per i tornanti
La Fabbrica è alta, la grande fontana in mosaico all’en- di via Totone (la famiglia di piccoli possi-
Tutt’altra atmosfera quando a Santa Ma- trata del paese venendo da Bissone – dopo denti terrieri che ha fondato Campione
ria dei Ghirli ci vado la prima volta con il portale d’ingresso in marmo costruito nel settecento, al tempo dei Longobardi)
Sabrina, al termine di una lunga passeg- dal fascismo nel 1937 con la scritta “Cam- fino a raggiungere i confini a monte. Las-
giata il giorno in cui ci conosciamo. Vuole pione d’Italia” – è imbrattata di muschio sù, oltre un tratto di bosco svizzero domi-
introdurmi nel suo mondo, nella sua sto- secco, agli angoli dei marciapiedi il vento nano, come un balcone naturale sul lago

40 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


Da sapere
Il comune italiano in Svizzera

◆ Campione d’Italia è un comune italiano di


1.961 abitanti. È un’exclave italiana, cioè una
porzione di territorio al di fuori dei confini nazio-
nali, in Svizzera. Fa parte della provincia di Co-
mo. Dal 1 gennaio 2020 è uscita dallo spazio do-
ganale svizzero ed è entrata in quello dell’Unio-
ne europea.

solo due volte. La prima durante l’ultima


guerra, la seconda dopo l’operazione San
Martino, l’11 novembre 1983, quando fu-
rono arrestati con un blitz della guardia di
finanza i gestori delle case da gioco di San-
remo e Campione. Le puntate più alte era-
no usate per riciclare denaro sporco. Al
vertice del business, sul lago, c’era Ilario
Legnaro, uomo vicino a Nitto Santapaola,
il boss di cosa nostra a Catania, con 18 er-
gastoli sulle spalle. Dopo il processo, la
gestione è tornata a essere pubblica e i sol-
di hanno continuato a sgorgare dalla sor-
Campione d’Italia, 13 dicembre 2020 gente, come nelle favole.

di Lugano, l’altopiano della Sighignola e la 2005 al 2018 le fiches hanno garantito più Gli assegni per il comune
valle d’Intelvi, l’Italia. di 800 milioni di euro alle casse pubbliche Nell’ultimo bilancio, la sala da gioco di-
La Fabbrica, come la chiamano, pro- del comune, unico azionista della società chiarava 92,8 milioni di franchi di ricavi
duceva soldi, una montagna di soldi, era il concessionaria del casinò, un record da (85,7 milioni di euro) e la maggior parte di
casinò più grande d’Europa. E Campione nababbi sauditi. Nell’arco di un anno, il questi arrivava dalle mille slot machine in
d’Italia era l’exclave (territorio collocato 2018, Campione ha perso tutto. Il casinò è leasing su cui si riversavano settecentomi-
fuori dai confini della nazione d’apparte- stato chiuso dalla procura di Como per fal- la persone all’anno. La Fabbrica aveva cin-
nenza) più ricca d’Europa. Nemmeno un limento, il pubblico ministero Pasquale quecento dipendenti con un “tasso di as-
chilometro quadrato di terra italiana, più Addesso ha dichiarato che il passivo am- senteismo molto alto”, come indicato
1,7 chilometri quadrati di lago “territoria- monta a 176 milioni di euro, accumulato nell’ultimo bilancio, a cui andavano 50
le”, circondata dal cantone Ticino. La mo- in silenzio per anni. milioni di euro di stipendi. Poi c’erano gli
neta è il franco, il prefisso telefonico è Tra gli indagati per bancarotta prefe- assegni da versare al comune per sostene-
quello elvetico, ma la sicurezza è garantita renziale è stato iscritto anche l’ex sindaco re le spese municipali e i fondi che veniva-
dai carabinieri, che in questo villaggio ita- Roberto Salmoiraghi, detto il Faraone. no girati, negli anni d’oro, alle province di
liano hanno auto con la targa svizzera. Dodici i capi d’imputazione notificati a Como e Lecco. Parte di questi soldi anda-
Campione è a trenta chilometri dalla indagine conclusa, il 25 maggio del 2020, va anche al ministero dell’interno, che a
dogana di Como e fa parte di quella pro- tra cui abuso d’ufficio, falso in bilancio e sua volta li metteva a disposizione delle
vincia, anche se si trova di fronte a Luga- falso in atti d’ufficio, a diciannove inda- amministrazioni del sud, ma non solo:
no, a quindici minuti in traghetto (quando gati: sindaci, vicesindaci, dirigenti, se- “Tutte le case da gioco, ma soprattutto il
c’era il servizio di traghetto). Una comuni- gretari. casinò di Campione finché era aperto”, mi
tà piccola che attingeva a un giacimento Prima che l’indagine svelasse il pesan- ha detto a Roma un ex ministro che ha
d’oro apparentemente inesauribile. Dal tissimo passivo, il casinò era stato chiuso chiesto di rimanere anonimo, “versano

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 41


Visti dagli altri
fondi sottobanco al ministero dell’inter-
no, che servono ai servizi segreti, per
esempio per pagare gli informatori o i ri-
scatti dei cittadini italiani sequestrati
all’estero. Denaro che è andato anche ai
terroristi. Ricordo che c’era proprio uno
specifico fondo Campione”.
Chiusa la fabbrica dei soldi, il munici-
pio non ha potuto più fare affidamento sui
fondi che arrivavano dal casinò, ed è stato
commissariato per un dissesto finanziario
di 61 milioni di euro.
“Negli anni il clientelismo ha trasfor-
mato la sede del municipio in una vacca
sacra dalle tette d’oro, uno stipendificio
immorale”, mi dice il commissario Gior-
gio Zanzi, ex prefetto di Varese, che quan-
do lo intervisto amministra il comune al
posto del sindaco. Doveva andare in pen-
sione, poi nel fatidico 2018 ha ricevuto
l’incarico dall’allora ministro dell’interno
Matteo Salvini, il segretario della Lega, il
partito più votato in Lombardia. Quando
è arrivato il commissario i dipendenti era-
no 103, un milione di euro di stipendi da
pagare ogni mese.
“Il commesso del comune guadagna
in franchi l’equivalente di seimila euro al
mese, da prefetto io ne guadagno 5.500”,
dice Zanzi. La giunta pagava venti vigili
urbani, l’ex comandante Maurizio Tum-
biolo, uno degli indagati, si era nominato
tenente colonnello e guadagnava circa
160mila euro all’anno (il predecessore di
Zanzi, Umberto Calandrella aveva impu-
gnato inutilmente l’atto). Stipendi in fran-
chi pieni di zeri ai dirigenti, riconoscimen-
ti d’indennità corpose ai lavoratori che
arrivavano dall’Italia, “per adeguare le
retribuzioni al costo della vita svizzero”,
spiega il commissario.

A Como ci odiano
Quando l’ex sindaco Roberto Salmoira-
ghi ha annunciato il dissesto finanziario,
il 7 giugno del 2018, il municipio aveva
accumulato debiti per 22 milioni e mezzo
di euro. Non pagava funzionari e fornitori
da mesi. “Qui sono abituati a fare la cresta famiglie che erano state risparmiate dal ricoloso per un individuo, figurarsi quan-
su tutto da sempre”, dice Zanzi, “la face- crac della Fabbrica sono rimaste senza do è un’intera comunità a vivere in que-
vano anche sui fondi con cui gli america- l’altra “mucca”, quella del posto pubblico. sto modo. Un paese di viziati e viziosi,
ni, attraverso Campione, finanziavano i Ma gran parte dei nuclei familiari “mun- ecco cosa siamo a Campione, per questo
partigiani. In decenni non è mai stato li- geva” da entrambe. non facciamo pena a nessuno. A Como ci
cenziato nessuno, né al casinò né al co- Almeno due generazioni di campio- odiano, dicono: A quei là de Campiün cres-
mune. Chi licenzi: tuo figlio, tua cugina, la nesi sono state interamente inghiottite sean i danée sui ramm, quelli di Campione
tua amante, il vicino di casa, il tizio poco dal casinò o dal municipio. Soldi facili, raccoglievano i soldi dagli alberi’”.
raccomandabile che è stato raccomanda- sicuri, abbondanti. “Hai idea di cosa si- Chiacchierando raggiungiamo i limiti
to dal tale politico lombardo?”, s’interro- gnifica?”, dice Sabrina, “Che pratica- dell’area comunale a monte, dove sorge
ga con disincanto il commissario. Il quale mente nessuno ha studiato per conqui- una sorta di cittadella dello sport in mez-
però è andato giù di mannaia tagliando i starsi un posto nella vita o imparato un zo al verde: un tennis club pensato per
dipendenti da 103 a 15, così anche quelle vero mestiere, sgobbato, rischiato. È pe- tornei internazionali, con un lussuoso

42 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


Campione d’Italia, 13 dicembre 2020. L’arco all’ingresso del paese sposata presto, “quasi ragazzina”. Modi
semplici, volto senza trucco, capelli bion-
di e lisci fino alle spalle. La sua graziosa
serenità inganna, nelle ore trascorse in-
sieme ho imparato a riconoscere certi
lampi d’irrequietezza negli occhi azzurro
chiaro. “C’era tutto, e quello che c’era era
per tutti”, ricorda. “Sono cresciuta nel
borgo vecchio, eravamo bambini fortuna-
ti. Il giorno dell’epifania nell’auditorium il
sindaco consegnava un regalo a ognuno.
A carnevale c’era il pranzo gratuito per
tutta la comunità, risotto e salsiccia. La
sera gli adulti ballavano al bocciodromo.
A scuola tutto era gratis, libri, corsi di lin-
gua e di tennis, gite, lo sci club che ci por-
tava a Splügen. Di soldi ce n’erano talmen-
te tanti”, sottolinea con nostalgia e fasti-
dio. “Sì, vedevo che qualche amica com-
prava spesso un nuovo paio di scarpe e che
certi genitori si facevano la Porsche nuova
ogni anno, ma non mi sentivo sfortunata.
Solo dopo il 2018 su Facebook è comincia-
to a scorrere il veleno, è esplosa la voglia di
fare nomi e cognomi, di additare le re-
sponsabilità familiari del marciume che ci
ha travolto. Si rivangano le contrapposi-
zioni tra campionesi doc e immigrati, rie-
mergono i riguardi di certi insegnanti per
i figli dei croupier originari del posto, le
cattiverie verso i figli di chi veniva da fuo-
ri. Io però queste cose non le ricordo, pen-
so che nascano dal bisogno di pulirsi la
coscienza, che dici?”.

L’obolo per la curia


Forse è così, rispondo. E le chiedo di dirmi
della sua famiglia. “Sono figlia di un fale-
gname veneto e di una cameriera della val
Chiavenna che serviva al bar Pace. Poi
mio papà è entrato al casinò come ausilia-
rio, costruiva i tavoli da gioco, raccontava
che a volte le roulette venivano manomes-
se, ma i controlli erano minimi; diceva che
ogni venerdì partivano valigie di soldi per
Roma, che ogni dieci giorni, quando i
croupier si dividevano le mance, un cospi-
cuo obolo andava alla curia, a monsignor
circolo per i soci, otto campi dotati di ten- mappe dei viaggiatori inglesi d’epoca vit- Giuseppe Baraggia. La nostra situazione è
doni gonfiabili, ora tutto sigillato, divora- toriana lo indicavano come paradiso lake. cambiata quando papà è stato impiegato
to dal sottobosco che mette radici nella Ci sediamo su una panchina nella allo chemin de fer, le entrate in casa sono
terra rossa; poi un impianto di calcio che piazzola un tempo pensata per i picnic e aumentate di dieci volte, eravamo élite
a prima vista sembra all’altezza di un ora – come i cigli delle strade panorami- anche noi. Ma ero ingenua, fino a 14 anni
campionato professionisti ma purtroppo, che di Campione – inselvatichita da aca- mi sembrava normale che circolassero
nonostante un costo di manutenzione cie, alianti e bagolari, le classiche piante tante signorine russe e ci fossero certi via-
annuale di circa un milione di euro, vale pirata che colonizzano le terre di nessu- vai nella casa accanto. Ogni sera era come
quanto un campetto parrocchiale perché no. “Però io sono grata all’universo che capodanno, la mattina fino alle undici ve-
il campo non è regolamentare, è un paio mi ha fatto nascere qui, anche se Cam- devi solo i netturbini, tutto normale. Per
di metri troppo corto, e così le tribune pione ha rovinato tutti in un modo o me, senza la Fabbrica, Campione non po-
servono solo per godersi uno dei paesaggi nell’altro”, prosegue Sabrina. È una don- teva esistere. Nemmeno io potevo esiste-
più pittoreschi del mondo, non a caso le na giovane ma ha già due figli grandi, si è re. Solo nel 1983, quando ero in collegio a

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 43


Visti dagli altri

Campione d’Italia, 13 dicembre 2020. Christian Venegoni, ex croupier, fuori del casinò

Sondrio dalle suore canossiane e ho visto solo secondo di puntate. Mobili in acero e attutito l’impatto dei volumi. Invece han-
le immagini al telegiornale del blitz della moquette bordeaux, le sale ospitavano fi- no costruito l’ennesimo parcheggio. Cam-
guardia di finanza con i mitra spianati nel- no a 3.200 giocatori, per esempio durante pione è morta a causa di gente insaziabile,
le sale gioco, ho capito che venivo da un i tornei di poker Texas hold’hem. un’intera generazione è colpevole”.
posto strano, che essere di Campione non Quando gli telefono, Botta non si sor- Il mastodonte è arrivato a costare il
era così normale. Ma a quel punto già non prende se critico senza ritegno la sua cre- doppio del previsto. Tra costruzione e in-
ero più una bambina innocente”. atura. Il grande architetto è molto gentile, teressi la cifra è arrivata a quasi 190 milio-
Poi è arrivato il Mostro. Dicono che ma si toglie qualche sassolino dalla scar- ni di euro. “Paghiamo rate da 500mila
l’architetto svizzero Mario Botta lo avesse pa. Mi spiega che la cosa è andata avanti euro al mese, ma solo per la nuda pro-
riciclato da un progetto pensato per una per vent’anni: ogni amministrazione pre- prietà. Perché l’usufrutto è stato concesso
centrale militare nel Caucaso. Visto da tendeva di aumentare la cubatura, non era alla società dei giochi fino al 2041”, dice il
Lugano, verso sera, ricorda piuttosto la mai grande abbastanza. “In quelle condi- commissario Zanzi, che smentisce Botta:
centrale nucleare di Chernobyl, con quei zioni”, dice il maestro ticinese, “è il me- “L’autorizzazione della Soprintendenza
due enormi contrafforti a forma di diapa- glio che potessi fare, d’altronde il casinò è di Milano non c’è mai stata”.
son. Il vecchio casinò, un edificio fascista Campione, è la sua cattedrale. Non è in Chi ha ragione?
in stile “hotel riviera”, occupava settemila armonia con il paesaggio? Allora neanche
metri quadrati. Il Mostro, inaugurato nel la tour Eiffel è in armonia con Parigi”. Gli strozzini nel retro del bar
2007, ne copre 55mila spalmati su nove Poi ammette: “Ora non ho problemi a La risposta che mi ha inviato il soprinten-
piani, 24 mila metri cubi inscatolati dentro dire che è fuori scala. Confesso che mi fa dente Giuseppe Stolfi per le province di
lastre di pietra di Vicenza, così tetra, color male quando lo vedo da Lugano. Il mio Como, Lecco e Varese sembra la più plau-
marroncino polvere, che sembra perfetta progetto però era diverso e aveva ricevuto sibile: “C’erano molte perplessità
per una ciclopica casa mortuaria piuttosto l’approvazione dalla soprintendenza di sull’impatto paesaggistico, ma l’attività
che per una casa da gioco. Milano e dall’allora ministro dei beni cul- del casinò all’epoca sosteneva l’econo-
I tavoli da gioco furono portati di notte turali Alberto Ronchey. Prevedeva cin- mia anche di Como e Varese con notevoli
dalla vecchia struttura alla nuova, prima quemila metri quadrati di verde sul fronte contributi annuali, e ci furono forti pres-
dell’inaugurazione, per non perdere un lago e alberi di trenta metri che avrebbero sioni. L’autorizzazione alla fine fu da-

44 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


ta, per così dire, per ragion di stato”. Con belle. Per me è stato subito amore, una co- casione dell’asilo si è fatta avanti ed è stata
l’apertura del Mostro “si è innescata una sa importante. Dalle suore a Sondrio, do- assunta: cinque maestre per cinquanta
spirale mortale e irreversibile di sfortu- ve studiavo per diventare maestra d’asilo, bambini, cinquemila franchi al mese, che
ne”, mi dice Sandra Bernasconi, campio- non è che fossi una suorina anch’io, mi ero in Italia è lo stipendio di un docente uni-
nese da sette generazioni, ex responsabile trasformata in una specie di teppistella, versitario. “Ero felice”, dice. Nel 2008 Ro-
del marketing del casinò dove è entrata scappavo per andare al cinema o a bere berto Bernasconi, il marito, è entrato in
nel 1989 – “senza appoggi, figurati, ero co- una birra. Quando tornavo a Campione consiglio comunale, con la lista di mino-
munista!” – e oggi componente del comi- c’era una vita pazzesca, era come stare a ranza del Faraone, cioè il capataz di Cam-
tato civico che cerca d’individuare la for- Barcellona. Dopo un anno e mezzo sono pione, Roberto Salmoiraghi, un personag-
mula magica per la rinascita dell’exclave. rimasta incinta e ci siamo sposati. Prima gio conradiano. Tra i mandati di sindaco e
“Si decide d’investire nel più grande e un bambino poi una bambina. Poi Rober- quelli da consigliere Salmoiraghi è rima-
costoso casinò d’Europa nel momento in to è entrato al casinò come guardia giurata sto al potere 25 anni, gestendo capitali de-
cui in tutto il mondo le case da gioco paga- e dopo un po’ l’hanno spostato alle slot gni di una colonia britannica, piazzando
no duramente il boom del gioco online, e come impiegato. Sai, ti sembrerà strano, centinaia di persone; contemporanea-
mentre nel cantone Ticino sono appena ma in questo paese se non hai un minimo mente era l’amministratore delegato del
state autorizzate le aperture dei casinò di casinò e anche uno dei due medici del pa-
Lugano e Mendrisio. Poi arriva la crisi fi- Non erano più gli anni ese. E chi non va dal medico-faraone?
nanziaria globale del 2008, la svalutazio- “È lì in municipio, più che al casinò,
ne dell’euro sul franco, l’obbligo della ruggenti, ma fino che mio marito si è rovinato, il contrab-
tracciabilità del contante, il governo all’ultimo è girata bandiere di Faloppio pensava di essere un
Berlusconi che nel 2009 liberalizza il gio- pezzo grosso di Campione. Ho scoperto
co d’azzardo in Italia, da dove arrivava la alla grande che aveva messo incinta una ragazza di 23
maggior parte dei clienti. Ma gli italiani anni e che era un cocainomane perso. Ve-
continuavano a venire, eccome”, dice di base etica non reggi, vai fuori strada. Ci devo la pancia di mia cognata che cresce-
Sandra, mentre passeggiamo sotto i tigli sono delle regole non scritte, dei confini va e provavo rabbia, pensavo alla pancia
del lungolago e davanti all’imbarcadero invisibili. Un bel giorno mi ha detto che dell’altra. Ma un giorno ho capito che
sbarrato con i lucchetti. “Solo da Milano aveva perso la testa per una di 19 anni, ero quella creatura era una benedizione arri-
partivano ogni giorno due treni delle Fer- decisa a cacciarlo di casa, gli ho detto che vata per liberarmi, per togliermi di dosso
rovienord e due corse di autobus per i ci- a differenza di lui io ero di Campione, non quell’estraneo. Così l’ho cacciato e ho
nesi, che arrivavano anche dal Veneto e avevo bisogno dei suoi soldi del cazzo; ma smesso di piangere. La vita sa dirti le cose,
dal Piemonte, sessantamila i clienti cinesi la cosa è rientrata, gli ho dato fiducia per ti mette in guardia, conosce ciò che po-
nel 2017. Ora giocano a Mendrisio e Luga- altri diciassette anni”. trebbe ucciderti. A volte le sfortune sono
no, dove dal 2018 la clientela è aumentata Sabrina mi racconta che lei alla Fabbri- una liberazione, i cerchi si chiudono, certi
del 75 per cento. Non erano più gli anni ca si è sempre rifiutata di entrare, lì avreb- squilibri non durano. Quello che succede
ruggenti, ma fino all’ultimo è girata alla be potuto avere un buon posto in qualsiasi a me succede a Campione”.
grande, si esibivano ancora star come momento. Ma quando si è presentata l’oc-
Claudio Baglioni e Amália Rodrigues, poi Il basista
c’erano le feste di gala. Nel 2017 la Fabbri- Il giorno della rapina alla Fabbrica, la mat-
ca ha fatturato 92 milioni di euro”. Passia- Ultime notizie tina del 26 marzo 2018, Sabrina stava cam-
mo davanti al Café de Paris, chiuso, le Com’è andata a finire minando verso la scuola d’infanzia e ha
piante della zona all’aperto sono secche: visto i vigili urbani con la pistola in pugno
“Lì nel retro del bar gli strozzini davano il ◆ Da ottobre del 2020 Campione d’Italia ha un in piazza dei Maestri campionesi. Era ap-
colpo di grazia a chi aveva già perso tutto”. nuovo sindaco, Roberto Canesi, 72 anni, com- pena accaduto, alle 8.45. Si parlava della
Poi c’è il Rouge&Noir, uno dei tre locali mercialista. La lista che l0 ha sostenuto, Cam- cassa delle slot machine e circolava già
pione rinasce, ha ottenuto il 61,51 per cento dei
rimasti aperti, dentro ci sono le uniche una cifra, 750mila franchi. “Ho pensato
voti. Alla prima seduta del consiglio comunale
due slot machine di Campione ancora in Canesi ha detto che la priorità è la riapertura del
subito a lui e l’ho chiamato. Mi ha detto
funzione. casinò: “È nel nostro dna, è l’unica via di salvez- che non poteva parlare. L’istinto mi faceva
“Non ho fatto tante cose, ma mi sono za per la nostra comunità”. Ha anche promesso sentire puzza di bruciato, l’ho detto anche
successe tante cose”, mi dice un giorno che avvierà delle trattative con le autorità svizze- a un’amica che mi ha accusato di pensar
Sabrina davanti a una pizza al bistrò del re sulla questione delle targhe, per evitare che male. Lui mi ha richiamato dopo tre ore,
Lido comunale, gestito da Mayuli, una ra- nel 2021 diventino italiane. Il commissario pre- mi ha raccontato che il rapinatore era en-
gazza cubana. “Roberto l’ho conosciuto al fettizio Giorgio Zanzi è andato in pensione. trato dall’ascensore di servizio, vestito da
distributore, il Piccadilly, appena si esce Roberto Bernasconi, il basista della rapina, ha manutentore. E il badge? chiedo. E lui:
da Campione. Lavorava lì, aveva vent’an- terminato il periodo di detenzione e vive a Falop- ‘Sai chi stava uscendo dall’ascensore
pio, il suo paese d’origine, in provincia di Como.
ni e io sedici. È di Faloppio, nel comasco, quando quello entrava?’. ‘Sì che lo so, tu’,
L’ex sindaco Roberto Salmoiraghi, detto il Fa-
famoso per l’alta concentrazione di con- raone, è in attesa di giudizio, fa il medico a Luga-
gli ho risposto. ‘Giusto, stavo andando a
trabbandieri. Per loro il contrabbando è no e a Campione non è più tornato, anche se c’è pagare una multa’, ha detto lui”. Erano
un principio d’onore. Ricordo che se non chi sostiene di averlo visto in paese il giorno del- giorni, settimane drammatiche a Cam-
portava fuori dalla Svizzera almeno un le elezioni. Forse non si capacitava di essere fuo- pione, stava arrivando lo tsunami. La ma-
orologio di straforo non era contento. Mi ri dai giochi dopo quasi trent’anni di potere in- gistratura al casinò puntava sul rosso,
sembrava brillante, gli piacevano le cose contrastato.–Marzio G. Mian, Internazionale quello dei conti. I dipendenti si erano ri-

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 45


Visti dagli altri
dotti lo stipendio pur di dare un segnale, in cinquanta bambini sono ospitati gratis nei “Ho bruciato i risparmi, ora per l’affitto
extremis, alla procura di Como. Sabrina il comuni svizzeri limitrofi. Non c’è più un ci dà una mano mio padre dall’Italia, noi
20 aprile riceve il preavviso di licenzia- panettiere o un alimentari. Molte abita- siamo della Valtellina”, dice Christian,
mento, la convenzione tra il municipio e la zioni sono disabitate, sul lungolago senti che ha l’aspetto d’un ragazzino ma lo
fondazione che gestisce l’asilo infantile è il rumore delle imposte sbattute dal ven- sguardo d’un vecchio. “Siamo stati rasi al
saltata, sono finiti i soldi, da settembre to. Le agenzie immobiliari hanno le inse- suolo, manca solo che spargano il sale, co-
tutti a casa. “Il 28 maggio ero in prefettura gne in cirillico, sono 250 i russi iscritti me Scipione a Cartagine. Non c’è più il
a Como”, racconta, “volevamo trovare il all’anagrafe. “L’indennità mensile di di- servizio postale né italiano né svizzero.
modo di bloccare i licenziamenti, di cer- soccupazione per i residenti è di circa set- Una raccomandata da Lugano ci metteva
care una mediazione, ma il prefetto non ci tecento euro, con il costo della vita svizze- un giorno ad arrivare, ora viene spedita a
ha neanche ricevuti. Mentre aspettavo mi ro non basta a sopravvivere una settima- Milano, da Milano a Como, quindi da Co-
è arrivato un messaggio su WhatsApp: na. Qui si rischia davvero la fame”, mi mo inviano l’avviso di andare a ritirarla a
hanno arrestato il tuo ex marito per la ra- racconta Sandra, l’ex responsabile del Chiasso. Passano venti giorni, ma spesso
pina. Ho pensato ai miei figli, a quel padre marketing della Fabbrica. “I circa trecen- non arriva. Dovremmo pagare la corrente
che in dieci anni li aveva invitati due sole elettrica all’Enel in Italia. Ma come fai se
volte per una pizza, al prezzo che avrebbe- Ogni giorno arriva non ricevi le bollette? Oppure ti arriva la
ro pagato. I carabinieri di Campione mi raccomandata per il mancato pagamento
hanno convocato in caserma, gli ho rac- gente che non ha della bolletta, ma non la bolletta. Così a
contato che l’avevo sempre sospettato che i soldi per l’affitto giorni mi taglieranno la luce”.
c’entrava anche lui, qualche giorno dopo
la rapina gli avevo inviato un messaggio o per il mutuo La Brexit al contrario
con la locandina di Ocean’s eleven, il film Campione è andato definitivamente in
sul colpo al casinò di Las Vegas. ‘Beccati!’, to dipendenti che risiedono in Svizzera cortocircuito il primo gennaio del 2020.
avevo scritto”. incassano un assegno pari all’80 per cen- “Noi diciamo ta pissà adoss l’ürocc, t’ha
Gli inquirenti sapevano tutto, o quasi, to del lordo che percepivano al casinò, pisciato addosso il gufo. Siamo la calami-
fino dal giorno della rapina. Hanno segui- quindi guadagnano più di prima”. La capi- ta delle sciagure”, mi dice Giorgio Scot-
to i movimenti di Roberto Bernasconi nei tolazione dopo il fallimento ha avuto un ton, da trent’anni barista al Jessi’s, locale
giorni successivi. È stato subito chiaro che effetto domino per chi vive entro i confini dei croupier disoccupati, che si trova di
era lui il basista, aveva scattato le foto alla comunali, amplificato dagli effetti econo- fianco al Mostro. “Abbiamo fatto la Brexit
sala delle slot di cui era responsabile, con mici e sociali dell’epidemia di covid-19. Il al contrario, il Regno Unito è uscito e noi
la sua uscita sincronizzata, ripresa dalle municipio non paga più per l’ac- siamo entrati”, dice il barman.
telecamere, aveva agevolato l’entrata in cesso alle scuole in Svizzera, per “Campione godeva di continu-
ascensore del rapinatore, che aveva i baffi i trasporti, le poste, l’integrazio- ità doganale territoriale con la
finti e la visiera del berretto da baseball ne alle assicurazioni sanitarie Svizzera, eravamo esenti dalla
calata sugli occhi. Il rapinatore è salito al del Ticino, quella agli stipendi tassazione italiana, per le merci
secondo piano, con il calcio della pistola dei professori delle medie, dei si versava solo l’iva svizzera che
ha tramortito due dipendenti ed è fuggito carabinieri. I pensionati non ricevono più è dell’8 per cento. Meglio di così era im-
con il bottino su uno scooter Yamaha. Ar- il cosiddetto assegno exclave, con cui vi- possibile. Invece qualche commerciante
restato Bernasconi, 53 anni, gli inquirenti vevano da ricchi. insaziabile ha pensato che non bastava,
hanno trovato sul telefono i riscontri delle Ora, come centinaia di disoccupati, siccome la maggior parte degli acquisti
chat con gli organizzatori: Marco Robu- anche loro devono rivolgersi al banco ali- avviene in Svizzera, perché l’Italia è trop-
stelli, 52 anni, di Faloppio come Bernasco- mentare, una “dispensa”, come la chia- po distante, era il caso di fare il colpaccio:
ni (i due si conoscevano dall’infanzia), e mano i volontari, che si trova in un vicolo entrare nell’Unione europea e diventare
Severino Matteri, 54 anni, di Garzeno, al- del borgo vecchio al riparo da sguardi in- un paradiso esentasse, bingo! La pratica
to lago di Como. Bernasconi ha deciso di discreti. Ci vado con Sandra, che intanto avviata in sordina è stata cavalcata da
collaborare e un anno dopo, al processo, è mi confessa di offrire ospitalità in un suo qualche eurodeputato lombardo, così ora
stato condannato a due anni e otto mesi di appartamento ad alcuni cittadini sfrattati. ci troviamo in territorio extracomunita-
carcere. Gli altri due non hanno ceduto, si “Ogni giorno arriva gente che non ha i rio trattati da stranieri straccioni. Prima
sono dichiarati estranei ai fatti e sono sta- soldi per l’affitto, per il mutuo, per pagare del 2018 eravamo italiani più ricchi degli
ti condannati a sette anni e quattro mesi. le bollette della luce e del gasolio. C’è chi svizzeri, oggi siamo italiani più poveri de-
Tutti e tre però hanno negato di conosce- non può comprare i pannolini”, mi dice gli italiani”.
re l’esecutore della rapina, che è tutt’ora Giuseppe Belfiore, 64 anni, che fino a lu- Così dal primo gennaio 2020 all’in-
latitante con il malloppo. glio del 2018 è stato il vicedirettore giochi gresso del paese staziona una camionetta
Secondo Sabrina, la rapina ha “esaspe- del casinò. A dare una mano nella dispen- della polizia doganale svizzera, confini
rato ancora di più i magistrati”. Il fatto che sa c’è anche Christian, 44 anni, assunto al chiusi, Campione è tornata a essere ita-
fosse coinvolto uno interno nel momento casinò nel 2002 alla roulette americana, liana al cento per cento, fatta eccezione
in cui si stava decidendo sul fallimento ha oggi lavora per qualche ora nelle aziende per le tasse (abitanti e attività continuano
contribuito alla decisione di chiudere la vinicole del mendrisiotto, il distretto più a beneficiare di sconti su accise e imposte
Fabbrica, e quindi di far saltare il banco di meridionale del Ticino, dove ha imparato sul reddito). L’autobus per Lugano, se
Campione. All’asilo dove lavorava Sabi- a potare i vitigni. Sua moglie è addetta alle preso alla fermata fuori porta costa 4
na, l’erbaccia ha soffocato le altalene, i pulizie in un paio di case di Melide. franchi, mentre solo cento metri prima,

46 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


hanno contato fino all’ultimo per contra-
stare l’ostilità del Movimento 5 stelle (“il
nostro nemico giurato”, lo definisce Sabri-
na), che della lotta al gioco d’azzardo ha
fatto un cavallo di battaglia in Lombardia
e in Italia. Quando Salvini, nel primo go-
verno Conte, ha guidato il paese con i cin-
questelle, a Campione hanno stappato le
ultime bottiglie di champagne. Ma l’ürocc,
il gufo, era in agguato. Il governo è caduto
e quello nuovo ha ben altre fabbriche da
far ripartire.
Accompagno Sabrina a casa, prima di
salutarci le chiedo ancora della rapina,
cioè dei 750mila franchi. “Hanno perqui-
sito la casa del mio ex marito, ma credo
non abbiano trovato nulla”, mi dice. “Ha
sempre negato di conoscere il rapinatore
e ora penso sia vero. Quello era certamen-
te legato agli altri due, anche se negano
perché ci deve essere qualche patto. Ma
per mesi ho avuto molti dubbi e la paura
che per far tacere Roberto potessero fare
del male a me e ai miei figli. Spero che an-
che questa vicenda si chiuda presto”, con-
tinua, prima di scendere dall’auto. “Mi
auguro che lo prendano perché, anche se
nessuno lo dice, finché non si troveranno
tutti quei soldi non riusciremo a mettere
una pietra sopra al maledetto 2018”.

Usciranno allo scoperto


Quando telefono al comandante dei cara-
binieri di Campione, Natale Grasso, sco-
pro che “l’attività investigativa è in una
fase importante”. Qualcosa emerge, per
esempio che il latitante è stato individuato
Campione d’Italia, 13 dicembre 2020. La vista su Lugano e che non si troverebbe né in Svizzera né in
Italia. “Stiamo aspettando che decida di
entro i confini comunali, passa a 6,20 Pare che il passaggio di Campione rientrare”, dice il comandante, “sappiamo
franchi. Le sigarette non si possono più all’Unione europea abbia ancora di più che ci sono contatti con gli altri tre, prima
vendere a Campione e si trovano solo alla segnato psicologicamente una comunità o poi usciranno allo scoperto”. Allora an-
stazione di benzina Piccadilly, quella do- già in tilt, scioccata e smarrita. Ne è testi- che il basista, Roberto Bernasconi, cono-
ve lavorava il basista della rapina da gio- mone il dottor Antonio Mercurio, 60 anni, sce l’uomo che entrò con i baffi finti nell’a-
vane, perché, come in Italia, per vendere calabrese arrivato a Campione nel 1994, scensore della Fabbrica? “È così”, dice
tabacco ora bisogna acquistare una licen- rimasto l’unico medico in paese (“ma sen- Grasso, arrivato a Campione d’Italia nel
za. Si dovranno cambiare le targhe delle za l’assegno di confine, guadagno quattro 2017, “giusto in tempo per il tornado”. E i
auto, Amazon non consegna più, troppe volte meno di un collega svizzero”) dopo 750 mila franchi? Mi fa capire che una mi-
trafile doganali, così anche per le ditte che il Faraone se n’è andato in esilio a Lu- nima parte è già stata spartita, e che “qual-
svizzere addette alla manutenzione, per gano in seguito alla raffica di guai giudi- cosa è stato trovato a casa del Bernasconi
cento chili di materiale spendono 60 ziari: “Assisto a un aumento drammatico Roberto”. Il comandante non smentisce
euro di timbri. “La spazzatura gli svizzeri di casi di depressione e ansia”, dice. Lo quel che si dice in paese, che i soldi sareb-
la raccolgono ogni tanto solo per una que- conferma il farmacista Mauro Rubbini: bero ancora a Campione. “Lo prendere-
stione d’igiene, per non trovarsi l’invasio- “La vendita di psicofarmaci, di benzodia- mo”, assicura. “Altrimenti sarà l’unico ad
ne dei topi o il lago trasformato in discari- zepine, è cresciuta dell’80 per cento aver vinto al casinò”. ◆
ca”, dice Giorgio, per il quale prima del nell’ultimo anno”.
2018 il bar era quasi un hobby: aveva in Anche le costellazioni della politica so- L’AUTORE
mano tutta la logistica legata al casinò, no sfavorevoli. Dal 2001 al 2018, sette pre- Marzio G. Mian è un giornalista e scrittore
navette minibus, servizio car valet, l’orga- sidenti del casinò su otto nominati dalla italiano. Collabora con la rivista svizzera
nizzazione degli eventi, 45 dipendenti, provincia di Como erano in quota Lega, e Reportagen. Il suo ultimo libro è Tevere
tre milioni di euro di fatturato all’anno. sulla Lega gli amministratori campionesi controcorrente (Neri Pozza 2019).

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 47


Francia

Rivolta in cucina
Per le donne che lavorano nei
ristoranti di alto livello,
sessismo, molestie e aggressioni
sono la norma. Cinque cuoche
francesi rompono il silenzio per
provare a cambiare le cose

Yann Bouchez, Laurent Telo, Elvire von Bardeleben, Marie Aline e Pierre
Hardy, Le Monde Magazin, Francia. Foto di Bettina Pittaluga
oglioni d’asino, testicoli ristorante. Da Laëtitia Visse si mangia anno di scuola: “Ho subito sentito frasi

C d’agnello con porcini e pa-


tate, coglioni del papa alla
marmellata, gioielli al bur-
ro e così via. Laëtitia Visse
ha appena pubblicato la
sua prima raccolta di ricette: Les couilles.
Dix façons de les préparer (I coglioni. Dieci
modi per prepararli) per le edizioni
dell’Épure. La cuoca esibisce il libro sul
molto, molto bene, anche se il menù il 7
ottobre non propone alcun attributo ses-
suale maschile stracotto. Il libro di ricette
sui testicoli è ovviamente una sorta di
sberleffo. Uno sberleffo salutare per
Laëtitia Visse, per convincersi che è defi-
nitivamente uscita dal “sistema”, come lo
definisce lei. Il “sistema” dei grandi risto-
ranti con le stelle Michelin diretti dai gran-
come: ‘lo prendi in bocca?’, ‘hai un bel cu-
lo, dentro ci si deve stare bene’, ‘che c’è,
puttana?’, ‘non ti metterai di nuovo a fri-
gnare?’. Erano battute, ma quando sono
ripetute tutto il giorno stancano”.
Visse ha fatto uno dei suoi primi stage
in un ristorante parigino senza stelle
Michelin. Il secondo giorno il sous-chef
(sottocuoco) le ha chiesto di seguirlo nella
tavolo con un grande sorriso perché sa che di chef, dove ha sempre voluto lavorare. cella frigorifera nei sotterranei. Non si ri-
il titolo non passerà inosservato. In ago- All’inizio Visse, una parigina figlia di corda più bene cosa dovevano andare a
sto, dopo dieci anni di carriera nelle cuci- cantanti lirici, voleva passare la vita in cu- prendere: “Quella scena mi ha un po’
ne parigine, Visse ha aperto a Marsiglia il cina. Da bambina non sapeva neanche scombussolato e la mia memoria ha can-
suo ristorante, La femme du boucher (La che cucinare potesse essere un mestiere. cellato diversi dettagli di quel momento”.
moglie del macellaio) . Poi ha trascorso tre anni in una prestigiosa Il sous-chef l’ha spinta contro il muro: “Mi
È a dieci minuti dal porto vecchio, in scuola alberghiera, l’istituto Ferrandi a ha preso per il collo e si è avvicinato a due
una stradina dietro la prefettura, la vec- Parigi, accumulando stage in ristoranti centimetri dal mio volto, mi ha guardato
chia sede di un’istituzione locale che ha più o meno importanti. Molto presto si è negli occhi e mi ha detto: ‘Sei la mia ap-
comprato e ristrutturato. In passato si resa conto che le esigenze dell’alta gastro- prendista e faccio di te quello che voglio’.
chiamava La boucherie (La macelleria) e nomia potevano giustificare abusi, mole- Avevo 17 anni e per stare tranquilla sono
il macellaio, che aveva un po’ di spazio nel stie e aggressioni sessuali senza disturba- andata a letto con lui”.
retrobottega, ci aveva messo dei tavoli e re più di tanto il famoso “sistema”. Ha Non nella cella frigorifera, ma un po’
delle sedie, così era diventata anche un preso coscienza di questa realtà al primo dopo. Visse si mette a parlare più rapida-

48 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


Da sinistra Anissa Ayadi, Marion Goettlé e Margot Servoisier al Café Mirabelle, Parigi, 26 ottobre 2020

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 49


Francia
mente mentre comincia a evocare la sua grandi risate rilassate. Marion e Margot ne accusato senza prove, sui social
vita precedente, quando nella sua mente hanno lavorato insieme dal pasticcere pa- network e su un sito specializzato, di ag-
tutto si mescolava: “Molte volte l’ho fatto rigino Sébastien Gaudard a rue de Mar- gressioni sessuali e stupri, ha bloccato al-
controvoglia. Perché mi semplificava la tyrs, ma non si vedono da quattro anni. E cune vittime disposte a testimoniare per
vita. ‘Vuoi il mio culo? Te lo do, ma poi mi non sapevano di aver subìto entrambe altri casi. “Questo suicidio mi addolora
lasci tranquilla’. Non mi sono mai fatta delle violenze. Anissa invece non conosce molto. Ma non si può dar la colpa alle don-
violentare perché ho sempre ceduto facil- nessuno, ma nel corso di un’animata se- ne che hanno fatto il suo nome per rompe-
mente. Non me ne pento, ho fatto quello duta fotografica le tre ragazze, emoziona- re l’omertà”. È ancora Marion Goettlé che
che ho potuto”. L’articolo 222-23 del codi- te, si ritrovano abbracciate. Per sostenersi, parla. Figlia di una lunga stirpe di ristora-
ce penale francese precisa che qualunque in senso proprio e figurato. tori alsaziani, è arrivata a Parigi nel 2014
atto di penetrazione sessuale, commesso Tutte sono state vittime di violenze con le immagini di Ratatouille in testa. E
con violenza, obbligo, minaccia o sorpre- sessiste o di aggressioni sessuali mentre come Linguini, uno dei personaggi princi-
sa è considerato uno stupro, ed è punito lavoravano. Oggi sono ancora in piedi, per pali del film, è stata assunta come de-
con 15 anni di carcere. soddisfare la passione della vita, ma in mi-cheffe de partie (vicecapopartita) in uno
Oggi Visse ha trent’anni e un compa- modo diverso, fuori dal “sistema”, al ripa- dei ristoranti più famosi della capitale, un
gno, ma le capita ancora di svegliarsi la ro dalle stelle o dai titoli di “migliore lavo- due stelle non lontano dalla torre Eiffel.
notte pensando a una cella frigorifera. ratore di Francia”. Queste cinque cuoche La sua famiglia era orgogliosa e Goettlé
Non è la sola a raccontare storie del gene- hanno scelto di lavorare diversa- era piena di ambizione.
re. Abbiamo indagato per due mesi e rac- mente. Hanno anche deciso di Ha affittato un monolocale di
colto una ventina di testimonianze di cuo- rievocare dei ricordi nauseanti 12 metri quadrati accanto al ri-
che. Tutte, tranne una, hanno raccontato perché rimpiangono “davvero storante, per dedicare intera-
la stessa cosa: un ambiente di lavoro stres- tanto di non aver parlato all’epo- mente la sua vita a quella cucina
sante caratterizzato da commenti sessisti, ca dei fatti”, ammette Margot simile a un lungo corridoio. Un
da gesti sconvenienti e spesso da aggres- Servoisier. “Sul momento ti limiti a pro- corridoio interminabile, come quelle gior-
sioni o tentativi di stupro. teggerti. Ti dici che forse hai esagerato, nate in cui era costretta ad ascoltare un
Molte esitano a parlarne pubblicamen- che è frutto della tua immaginazione, che disco rotto che ripeteva battute misogine
te. Alcune stanno pensando di rivolgersi magari è normale”. E poi, aggiunge Anis- o volgari – “Lavori con un reggiseno spor-
alla magistratura. Le cinque cuoche che sa, “il nostro silenzio all’epoca dei fatti tivo? È brutto, non è sexy” – e in cui dove-
hanno accettato di raccontare nel detta- può aver messo in pericolo altre donne”. va accettare di farsi umiliare con frasi co-
glio il loro percorso professionale hanno Tutte sono d’accordo su questo punto: me “sei orribile”, “sposta da qui il tuo culo
imposto due condizioni: non rivelare il è necessario che le donne siano più rispet- da vecchia”.
nome dei loro aggressori né quello del ri- tate sul luogo di lavoro “e che si prenda sul Goettlé è diventata la preda dello chef
storante, spesso prestigioso, dove si sono serio il sessismo nelle cucine”, ripete con executif. In assenza del grand chef, un cuo-
svolti i fatti. insistenza Marion Goettlé. “Lo stress non co molto noto sui mezzi d’informazione, è
può essere una scusa. Ovviamente nei ri- lui il capo. Con gli uomini usava le minac-
Cambio di mentalità storanti di classe le competenze richieste ce, con le donne l’umiliazione. Un giorno,
Il 26 ottobre il cielo è limpido sopra il Café sono molto elevate. Il problema è che bi- durante il servizio di pasticceria, si è mes-
Mirabelle di Parigi. Il lockdown e la chiusu- sogna separarle dalle molestie sessuali”. so proprio dietro di lei: “Sei brutta”, “non
ra dei bar e dei ristoranti non sono ancora E ribadisce: “Bisogna smetterla di credere piaci ai ragazzi”. Lo chef ha continuato a
in vigore. Abbiamo appuntamento con e di far credere che il sessismo sia un pas- insultarla a lungo, le ha detto che lavorava
Margot Servoisier, Marion Goettlé e Anis- saggio obbligato”. La loro speranza è di male, che non sapeva proprio lavorare.
sa Ayadi. Solo loro hanno potuto liberarsi contribuire, anche se in minima parte, a “Questa cosa mi ha fatto male, come per-
per la foto di gruppo, le altre sono al lavo- questo cambio di mentalità. Così hanno sona non lo stimavo affatto ma era il mio
ro. Goettlé, 26 anni, ci riceve nel suo loca- deciso di parlare. Anche se è duro e fatico- capo, e tecnicamente era bravo. Mi ha fe-
le. Il ristorante l’ha aperto quando aveva so. Anche se il contesto è difficile. Il suici- rito. Poi mi ha guardato: ‘Ah, adesso ho
22 anni e si trova nell’undicesimo arron- dio, il 29 settembre, dello chef Taku Seki- capito come farti piangere. Cazzo, però
dissement, vicino al cimitero Père-La- non è facile farti piangere’”.
chaise. Margot, 27 anni, la voce dolce, gli Margot Servoisier sembra una studen-
occhi stanchi, è appena arrivata da Da sapere te ma l’aspetto inganna. Intorno al 2015 ha
Amiens, dove ha una pasticceria, Les Non solo nei ristoranti stellati deciso di lasciare gli studi di economia per
gâteaux de Margot, in una via a pochi pas- indossare il grembiule. “I miei amici mi
si dal centro. Un locale accogliente con i u Sessismo, molestie, aggressioni sessuali, in- dicevano che ero troppo debole per questo
muri color pastello e profumo di biscotti sulti razzisti, omofobi e transfobici: in Francia lavoro. Ma il fatto che sia alta un metro e
che ricorda le cucine di una volta. anche McDonald’s è sotto accusa. Nel corso di 58 centimetri e che pesi cinquanta chili
due inchieste uscite lo scorso ottobre su Media-
Anissa, 28 anni, spinge la porta del non vuol dire che non sia forte, che non
part e Streetpress sono state raccolte le testimo-
Café Mirabelle. Ha il fiatone, è un po’ in abbia resistenza o forza di carattere”.
nianze di 78 dipendenti della catena di fast food
ritardo, stremata dal suo weekend. All’ini- e tutte parlano di “violenza sistemica” contro
Tra il 2016 e il 2017, nel ristorante di un
zio dell’anno ha creato Saisoné, il suo ser- cui non hanno ricevuto nessun aiuto dall’azien- albergo di lusso di Lille, Servoisier ha vis-
vizio di catering e, nonostante le restrizio- da. La precarietà dei contratti di lavoro crea suto dei mesi da incubo. È stata assunta da
ni dovute al covid, lavora molto. Marion inoltre un clima di omertà tra i colleghi testimo- un capo pasticcere sulla cinquantina, che
offre alle colleghe del caffè, del tè freddo e ni dei soprusi. Le Monde lavorava da diversi anni in una duplice

50 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


Laëtitia Visse nel suo ristorante a Marsiglia, 25 ottobre 2020 comportamenti. Quando abbiamo con-
tattato la direzione del ristorante hanno
risposto di non aver mai ricevuto “alcuna
lamentela su quel capo pasticcere”.

La mano del padrone


Anna Jourdain ci riceve nel suo apparta-
mento parigino, a Belleville. Ha appena
saputo di aver perso il lavoro. Il covid-19 è
passato anche dalle sue parti. Ma ancora
una volta accetta. Ha trent’anni, è cresciu-
ta a Montpellier e lavora in cucina da sette
anni. Si è costruita un curriculum più che
rispettabile, navigando tra ristoranti stel-
lati dell’ovest parigino e bistrot alla moda
dell’est della capitale francese, passando
da commis (aiutante) a seconde (assistente
dello chef ). Nel 2013 è stata assunta da un
ristorante stellato del sedicesimo arron-
dissement, entrando in una brigata di cuci-
na di una quindicina di persone.
Jourdain voleva impegnarsi al massi-
mo nel nuovo lavoro; non contava le ore,
non si fermava per la pausa. Protestava
gentilmente quando ogni mattina, per
darle il “buongiorno”, i suoi nuovi colleghi
le chiedevano se “lo prendeva in culo”.
Nel corso della giornata le battute ruota-
vano intorno alla sua vita sessuale o alle
sue mestruazioni. Fino a sera, quando per
scherzo, come sempre, due colleghi l’han-
no umiliata davanti a tutta la brigata.
Era tardi, il servizio era finito e ognuno,
dopo quindici ore di lavoro, doveva pulire
la sua postazione. Jourdain era accovac-
ciata per lavare le porte del frigorifero.
Davanti a lei un collega stava strofinando
il piano di lavoro. Dietro di lei un altro pas-
struttura: una brasserie che serve 250 co- esagerare, è un po’ come quelli che ti si in- sava l’aceto. Contemporaneamente i due
perti al giorno e un ristorante più chic da collano nella metro, lo fanno apposta o uomini si sono avvicinati a Jourdain.
45 coperti. L’inizio è stato difficile: osser- no?”. Non se la sentiva di parlarne agli altri Quello davanti ha messo il bacino all’al-
vazioni sul suo aspetto fisico “in continua- colleghi, tra cui c’era solo una ragazza. tezza del viso di lei e la mano sulla sua te-
zione”, e poi “mi faceva domande sulla “Era complicato, il gruppo stravedeva per sta mormorando qualcosa di cui lei ha un
mia vita privata, sulle mie abitudini ses- lo chef ”. Benjamin Glandier, che all’epo- ricordo confuso, mentre quello dietro si-
suali. Mi ha proposto di fare un calco del ca lavorava in quel ristorante, ricorda che mulava un accoppiamento. Ridevano, e
mio corpo di cioccolata”. il capo pasticcere faceva “riflessioni miso- con loro tutta la brigata. “Mi sono alzata
Un giorno si è appoggiato a lei per mo- gine e battute volgari in continuazione, dicendo che non era divertente e loro:
strarle la “ricetta di una mousse”, ricorda davanti a tutti”. ‘Ooh, ma dai!’”. Jourdain si è arrabbiata,
Servoisier. Le ha preso la mano e si è mes- Il ragazzo non ha assistito alla scena poi è andata a casa per tornare a lavorare
so dietro di lei, in modo da bloccarla con- descritta da Servoisier, che lei gli ha rac- la mattina dopo. Ha pensato di parlarne
tro il ripiano di marmo. Il suo pene contro contato dopo averci incontrato. “All’epo- con il responsabile del ristorante? “Ma per
il suo sedere. “Chef!”, ha protestato la ra- ca non avrei immaginato che si sarebbe dirgli cosa? Che avevano mimato un rap-
gazza respingendolo in qualche modo. La spinto così in là, per me erano solo paro- porto a tre mentre facevo le pulizie? Mi
scena si è svolta in pieno pomeriggio, nel le”, dice Glandier. Quando, nell’estate avrebbe riso in faccia”. Non ne ha parlato
bel mezzo del “laboratorio” di pasticceria. del 2017, dopo quel “gesto di troppo”, con nessuno fino al giorno in cui l’abbiamo
Il sous-chef era lì accanto ma non ha detto Servoisier si è licenziata, una responsabi- contattata, sette anni dopo.
nulla. Il capo pasticcere si è messo a ride- le delle risorse umane le ha chiesto se Anissa Ayadi vive vicino alla Gare du
re. E ha ripreso la sua dimostrazione come aveva problemi con quello chef. Lei ha Nord in un appartamento sotto i tetti che
se niente fosse. risposto “no”. Oggi rimpiange di non aver le serve da laboratorio per il suo servizio di
All’epoca Servoisier non ne ha parlato parlato, preoccupata per le ragazze che in catering. Diplomata con un master in co-
ai suoi amici. “Hai sempre il dubbio di seguito possono aver subìto gli stessi municazione, Ayadi è passata alla cucina

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 51


Francia
due anni fa. Ha imparato strada facendo e no consumato in fretta, la pressione no dei loro problemi. È la principale diffi-
rapidamente è diventata sous-cheffe e poi dell’urgenza, bisogna andare veloci, mol- coltà che incontriamo”, dice Dubois-Im-
cheffe. Durante gli studi ha fatto la came- to veloci. In queste condizioni le cosiddet- béry, precisando che “se un ragazzo ci
riera in un bar-ristorante vicino Les Hal- te “degenerazioni” diventano una sorta di mette al corrente di problemi gravi, lo
les, a Parigi, dove c’è una dispensa, delle valvola di sfogo. Ma non è uno spesso stra- aiutiamo a cambiare stage”.
scale strette per scendere nella cucina e to di grasso che si può togliere con un cuc- Un anno dopo essere entrata nella
un ufficio al primo piano. Tutti posti dove chiaio e gettare nella spazzatura per poi scuola alberghiera di Strasburgo, a 14 an-
il proprietario bloccava le cameriere di ricominciare in modo diverso, in modo ni, Marion Goettlé è stata sorpresa mentre
suo gradimento. migliore. Le donne sanno che questi com- si baciava con un ragazzo. È stata imme-
Fin dai primi giorni Ayadi si è ritrovata portamenti sono radicati in profondità in diatamente convocata nell’ufficio della
nella dispensa con il proprietario. Lui la un ambiente maschilista e sessista. direttrice: “Le donne che si sposano non
bloccava, e da sopra i vestiti la toccava sul Anna Jourdain: “In cucina gli uomini sono quelle con cui si va a letto. Rifletta su
seno, sul sedere e in mezzo alle gambe. La in gamba sono sempre più numerosi. Ma questo punto”. Goettlé era la prima della
ragazza si dimenava, gli dava qualche altri sono solo dei poveri ragazzi che si ri- sua classe, è riuscita a non essere cacciata
schiaffo, gli diceva di non ricominciare e trovano in un ambiente in cui vige un si- dalla scuola ma ha dovuto passare due
tornava a lavorare. All’epoca Lucille stema di vecchio stampo. C’è questa sorta mesi a lavare i piatti. Il suo ragazzo invece
Grémiont lavorava nello stesso bar-risto- di misoginia ambientale. E per fortuna non ha ricevuto alcuna punizione. Per Go-
rante e ricorda: “Sì, ho visto il padrone in- ettlé quella storia era una specie di déjà-
fastidire Anissa. L’ho sentita gridare ‘la- Di fatto, se sei donna, vu: molto tempo prima sua nonna era stata
sciami in piace!’. Ma non sapevamo mai se espulsa dalla stessa scuola per essere usci-
era per scherzare o per allontanarlo vera- in cucina devi essere ta con quello che qualche anno dopo sa-
mente. L’avevo già vista farsi mettere le pronta ad accettare rebbe diventato suo marito. Ma i suoi ge-
mani sul sedere. C’era una sorta di accet- nitori, entrambi cuochi, l’avevano avver-
tazione da parte di tutta la squadra”. tutto tita che era un ambiente difficile per le
Ayadi racconta che gli assalti erano donne. “Ho passato tutta la giovinezza a
quotidiani, una mano sul sedere, un bacio non sono nera o lesbica, perché più sei di- dirmi ‘accetta questa situazione, accetta il
rubato, delle parole sussurrate: “Vedrai, versa più ne subisci le conseguenze. I ra- sessismo’. Mi dicevo che sapendolo avrei
quando andremo a letto insieme sarà il gazzi arrivano in cucina a 16 anni e pensa- potuto sopportare”.
nirvana”. Lei avrebbe voluto che smettes- no che questa sia la norma. La vita del Il tempo necessario per aprire gli occhi
se, ma aveva costruito un rapporto di ami- cuoco è frustrante perché si lavora mentre è infinito, così com’è molto lungo il tempo
cizia con l’uomo. “S’interessava al mio gli altri si divertono”. per mettere in discussione la legittimità di
futuro, voleva aiutarmi a realizzare i miei C’è una frase che risuona ancora nella uno chef e non passare sotto silenzio nes-
progetti”. Sa di non essere stata la sola a testa di Laëtitia Visse: “Un giorno uno suno scherzo né gesto o parola sconve-
subire. Talvolta le ragazze della squadra chef mi ha detto che l’apprendimento in niente. L’istante cruciale della presa di
dicevano “è pesante, ma è il padrone”. cucina è una sorta di violenza sessuale”. coscienza, il coraggio di dire “basta” può
Ayadi pensava di avere la situazione sotto All’epoca Visse studiava all’isti- arrivare da una cosa insignifi-
controllo. “Mi toccava tutti i giorni. Io lo tuto Ferrandi, dove gli studenti cante. Per Margot Servoisier so-
allontanavo, gli davo degli schiaffi, ma alternano il lavoro nelle cucine no state le dimissioni del suo
avevo bisogno di lavorare”. allo studio: “Mi ricordo di uno collega Benjamin Glandier, che
stage in un ristorante. Spesso era la sua ancora di salvezza per-
Valvola di sfogo quando lo chef aveva degli amici ché faceva da filtro tra lei e lo
Nel 2020 le cucine di un ristorante sono che venivano a mangiare gli proponeva di chef. Si è ritrovata sola e non ha più retto.
ancora luoghi abbandonati dalla legge e scendere negli spogliatoi mentre mi cam- Per Marion Goettlé è cominciato con
dalla giustizia? Le cinque cuoche parlano biavo. A un certo punto non ce l’ho fatta una relazione sentimentale con un giova-
delle difficoltà insormontabili di rompere più. Sono andata a scuola e mi sono messa ne cuoco italiano, incontrato in una cuci-
il silenzio. Laëtitia Visse: “Tutti chiudono a piangere nell’ufficio del direttore”. L’ha na parigina. La ragazza non voleva che la
gli occhi, tutti hanno paura. Le minacce supplicato di trovarle un altro stage. Inva- loro relazione diventasse pubblica, ma
sono molto violente: ‘Se parli non lavore- no. Della sua esperienza al Ferrandi, Anna una dipendente li ha sorpresi e ne ha par-
rai più da nessuna parte’. Così tutti sono Jourdain ricorda “i professori all’antica lato in giro. Lo chef ha preso da parte il
complici del sistema. Si sa che una mano con le loro battute pesanti. Dato che il mio cuoco italiano con un rotolo di pellicola
sul sedere è vietata, ma è talmente banale tutor non mi trattava come le altre, tutti trasparente in mano: “Adesso ti faccio del-
che non traumatizza più nessuno. Dal mo- pensavano che ci andassi a letto”. Ancora le domande su Marion e se non rispondi ti
mento in cui sei in cucina, hai scelto di oggi ride pensando a quell’idea assurda. picchio”. Lo chef gli ha chiesto se “le pia-
subire, di chiudere la bocca e di accettare. Laure Dubois-Imbéry è da otto anni ceva” o se quando “lo prendeva in bocca,
Di fatto, se sei donna, in cucina devi esse- direttrice dell’insegnamento e degli stage lo ingoiava”. Il ragazzo però ha risposto:
re pronta ad accettare tutto”. all’istituto Ferrandi. Assicura che oggi l’i- “Chef, non sono cose che la riguardano”.
Le donne sanno anche che le cause stituto ha un piano di prevenzione contro “La decisione è arrivata una settimana
profonde del problema vanno cercate nel- le discriminazioni. “Sulla questione del dopo, ripensandoci”, racconta Marion.
la violenza insita in questo mestiere: dodi- sessismo e delle violenze, quello che per “Mi sono detta che non era possibile par-
ci ore di lavoro al giorno in un luogo ri- noi è più importane – e al tempo stesso più lare così, in modo così violento, della vita
stretto e molto caldo, un solo pasto al gior- difficile – è fare in modo che i ragazzi parli- sessuale di una ragazza di appena vent’an-

52 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


Margot Servoisier nella sua sala da tè ad Amiens, Francia, 29 ottobre 2020 penso nella sua cucina non fa la poliziotta:
“Non infliggo alle mie dipendenti quello
che ho subìto io. Non mi va di metterle sot-
to pressione per delle stupidaggini. Non
salviamo vite, facciamo dolci. È vero, so-
no rigorosa, esigente, ma questo non si-
gnifica che debba essere sgradevole”. An-
che Anissa Ayadi si batte contro l’idea che
in cucina si debba soffrire: “Perché non
può essere invece il luogo dell’amore e
della passione?”. Con un’amica incontrata
nel bar-ristorante dov’è stata aggredita,
Ayadi ha creato un gruppo di imprenditri-
ci. “Vogliamo far emergere le donne di
talento che possono farcela da sole”. Anna
Jourdain è ottimista: “Credo che la situa-
zione stia cambiando e che sarà la mia ge-
nerazione a invertire la tendenza. Gli chef
devono rispettarci, bisogna prendere del-
le pause, ridurre l’orario di lavoro e fare in
modo che tutti siano meno stanchi. Se c’è
meno fatica, in cucina ci sarà anche meno
violenza, razzismo, misoginia, omofo-
bia”. Sogna un bar sulla spiaggia tenuto
“solo da donne. Perché ho la fortuna di
avere intorno a me delle donne di talento
con cui ci sarebbe un’intesa perfetta”.
Laëtitia Visse è rimasta a Marsiglia,
perché subito prima del lockdown aveva
bisogno di lavorare e il suo ristorante è
aperto da poco. “Non mi sento ancora a
mio agio”, dice. “Ho l’impressione di do-
vermi ancora scusare di qualcosa. Mi so-
no battuta per avere il mio locale eppure
ho sempre l’impressione di averlo rubato
a qualcuno. Non ho ancora molta fiducia
in me stessa. Dopo essere stata umiliata
tante volte, faccio fatica a sentirmi al mio
ni. Mi sono detta: ‘No, è troppo’”. Il giorno è stata la scintilla. Un collega le ha toccato posto. Se dovessi rifarlo, non lo rifarei.
stesso è tornata a casa e ha scritto la sua il sedere con un rotolo di pellicola traspa- Però non sono mai stata così felice. Ma
lettera di licenziamento. rente, lei si è girata indignata e lui ha rispo- non credo che si debba passare attraverso
sto: “Be’, non ti ho mica toccato con la il dolore per apprezzare la felicità”.
Dalle parole ai fatti mano”. Ma per una volta tutta la brigata di Marion Goettlé è contenta, dirige il
Per Anissa Ayadi, che non si sentiva dav- cucina, compreso lo chef, ha criticato il Café Mirabelle da tre anni e mezzo. “Ho
vero in pericolo con il padrone che la pal- gesto. Quel momento è stato una sorta di anche la fortuna di poter insegnare a dei
peggiava tutti i giorni, il momento è arri- “risarcimento” per le aggressioni subite, giovani stagisti. E poi c’è la clientela, che
vato quando ha saputo che lui aveva vio- ha aperto degli orizzonti: era possibile la- ringrazia, fa i complimenti e a volte può
lentato una delle sue colleghe. Il tribuna- vorare in modo diverso. Senza violenza, anche criticarti. Sono orgogliosa di quello
le di Parigi ci ha detto che è stata avviata senza umiliazioni, nella serenità e nella che ho fatto. Per ora non chiedo altro”. Al
un’indagine a luglio del 2017 e l’uomo – comprensione. Café Mirabelle il sole comincia a calare.
oggi in prigione in attesa di giudizio – è Nella sua sala da tè, Margot Servoisier Raccontando la sua storia per la prima
stato accusato di stupro e aggressioni lavora con altre tre donne, nessun uomo. volta al microfono del podcast Bouffons
sessuali. Ayadi si rammarica: “L’ho sem- “Non è stata una scelta. Di fatto le persone nell’agosto 2020, Marion ha avuto l’idea
pre perdonato. Mi dicevo ‘è un porco ma che cercano lavori di questo tipo e che di andare nelle scuole alberghiere per
non passerà mai ai fatti’. E il giorno in cui hanno i requisiti giusti sono sempre don- sensibilizzare gli studenti contro il mob-
ho saputo che era successo mi sono ar- ne. Forse il negozio ha qualcosa di femmi- bing in cucina. “Ci vado perché è impor-
rabbiata per non aver detto nulla. Di fatto nile, che non piace ai ragazzi. Non lo so”. A tante. Ma continuo a ritenere assurdo che
ho permesso che continuasse a compor- ogni modo la sua sala da tè le dà una certa a 26 anni debba essere io a ribellarmi. Per-
tarsi così”. sicurezza nonostante lo stress dell’attività ché devo essere io a dire ‘Forza ragazzi, ci
Per Anna Jourdain è stata l’ennesima imprenditoriale: “Tutti i miei fornitori so- occupiamo degli studenti o li gettiamo
aggressione, non peggiore delle altre. Ma no uomini, devo tenergli testa”. In com- nella fossa dei leoni?’”. u adr

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 53


Uganda
Manifesti di Yoweri Museveni. Kampala, Uganda, 4 gennaio 2021 Kampala, 25 dicembre 2020

BADRU KATUMBA (AFP/GETTY IMAGES)


SUMY SADURNI (AFP/GETTY IMAGES)

Vietato
perfino nei palazzi, e sparando indiscrimi-
natamente su manifestanti e passanti,
provocando 54 morti e molti feriti. Su
WhatsApp, Facebook e Twitter sono cir-
colate immagini raccapriccianti.
Nessuno si aspettava che le presiden-

criticare
ziali del 14 gennaio 2021 sarebbero state
libere ed eque. Tuttavia Wine e il suo par-
tito, la Piattaforma per l’unità nazionale,
speravano di raccogliere consensi in tutto
il paese e realizzare una “rivoluzione di
velluto” mettendo Museveni di fronte alla
sua impopolarità e costringendolo a farsi
da parte, com’è successo con altri leader
Helen Epstein, The New York Review of Books, anziani in Burkina Faso, Gambia e Sudan.
Stati Uniti Quella speranza oggi appare più lontana
che mai.
Da più di trent’anni il presidente Yoweri Museveni Amici influenti
mette a tacere gli oppositori con la violenza. Ma nella Museveni è uno dei più stretti collaborato-
comunità internazionale nessuno protesta. Anzi, ri africani degli Stati Uniti in materia di
sicurezza. Dal 2007 l’Uganda è il paese
l’Uganda riceve ancora milioni di dollari di aiuti che contribuisce con il maggior numero di
soldati alla missione dell’Unione africana
o scorso autunno, quando il due giorni con l’accusa di aver organizza- in Somalia (Amisom), sostenuta da Wash-

L cantante ugandese e candi-


dato alla presidenza Robert
Kyagulanyi, conosciuto con
il nome d’arte di Bobi Wine,
è stato arrestato, il paese è
esploso. Il 18 novembre a Luuka, una città
a est della capitale ugandese Kampala,
erano accorse molte persone per sentirlo
parlare, ma all’improvviso le forze di sicu-
to un comizio con più di duecento perso-
ne, in violazione delle misure sul distan-
ziamento fisico per contenere la pande-
mia di covid-19. Norme che i politici del
partito al potere hanno infranto regolar-
mente e impunemente, compreso il presi-
dente Yoweri Museveni, l’uomo forte
dell’Uganda dal 1986.
Alla notizia dell’arresto di Wine sono
ington. In Iraq gli ugandesi hanno presta-
to servizio sotto il comando statunitense
praticamente dall’inizio della guerra. Già
negli anni novanta, Museveni permetteva
alle armi degli Stati Uniti di arrivare ai ri-
belli del vicino Sudan.
In cambio ogni anno l’Uganda riceve
da Washington centinaia di milioni di dol-
lari sotto forma di aiuti. Una parte di que-
rezza hanno sparato sulla folla. Wine è scoppiate proteste nelle principali città del sti soldi finisce a organizzazioni umanita-
stato portato via a bordo di una camionet- paese. Le forze di sicurezza hanno rispo- rie e non governative rispettabili, che fan-
ta della polizia e trattenuto in carcere per sto lanciando lacrimogeni per strada e no un buon lavoro e rendono conto di co-

54 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


Manifesti elettorali di Bobi Wine. Kampala, 4 gennaio 2021

SUMY SADURNI (AFP/GETTY IMAGES)

me li spendono. Tuttavia altre centinaia di per l’approvazione spiegando che le risor- ri e a decine di altri sostenitori. Erano ac-
milioni di dollari passano dalla Banca se erano necessarie per affrontare la pan- cusati di aver lanciato pietre contro un’au-
mondiale, che invia il denaro direttamen- demia. Tuttavia i fondi richiesti per la si- to del convoglio di Museveni in occasione
te al ministero della finanze, dove questi curezza erano quaranta volte superiori a di un comizio. Quando Wine e i suoi colle-
fondi sono facilmente dirottati nelle ta- quelli per la sanità. In Uganda 39 dei 134 ghi si presentarono in tribunale, dopo una
sche dei fedelissimi di Museveni e verso le distretti amministrativi non hanno un settimana passata in carcere senza vedere
sue spietate forze di sicurezza. ospedale e in tutto il paese ci sono solo 55 familiari, avvocati o medici, alcuni – tra
Nel maggio del 2020 la Banca mondia- reparti di terapia intensiva e 411 ambulan- cui Wine – dovevano appoggiarsi alle
le ha annunciato uno stanziamento di 300 ze funzionanti per una popolazione di 43 stampelle per camminare.
milioni di dollari per sostenere il bilancio milioni di persone. L’11 novembre scorso Anche se finora la pandemia di co-
dell’Uganda, ufficialmente per aiutare il la ragioneria dello stato ha annunciato che vid-19 non ha colpito duramente l’Ugan-
paese ad affrontare la pandemia di co- sono rimasti solo i soldi per pagare i salari, da, che ha registrato 37mila contagi e tre-
vid-19. Un mese prima, il governo ugan- rimborsare i prestiti, coprire le spese per la cento morti, le ricadute economiche sono
dese aveva assegnato la stessa cifra a una sicurezza, per la commissione elettorale e state devastanti per la parte più povera
“voce di spesa riservata”, a beneficio delle per la residenza presidenziale. Questo si- della popolazione. Si prevede che la cre-
forze di sicurezza e dell’ufficio del presi- gnifica che, nonostante la generosità della scita economica si dimezzerà, mentre si
dente. In Uganda questo tipo di spesa non Banca mondiale, non ci sono più soldi per sentono frequenti racconti di fame, indi-
è soggetto alla supervisione del parlamen- comprare medicine o carburante per le genza e suicidi. Eppure, quando la scorsa
to o dei donatori internazionali. È ragio- ambulanze, per i laboratori o in generale primavera il parlamentare dell’opposizio-
nevole pensare che i soldi siano stati usati per contrastare il covid-19. ne Francis Zaake ha tentato di distribuire
per finanziare le ultime violazioni dei di- Che il parlamento abbia approvato la aiuti alimentari agli elettori del suo di-
ritti umani e la militarizzazione della cam- richiesta non è un segno di consenso po- stretto, è stato arrestato e torturato per tre
pagna elettorale. polare. Il regime di Museveni corrompe o giorni. Zaake, che ha trent’anni ed era in
Potrebbe essere stata una coincidenza, tortura i deputati che cercano di ostacolar- perfetta salute, ora usa un bastone per
ma di solito questi prestiti e donazioni so- lo. Nel 2017 le forze speciali al servizio del camminare.
no negoziati in anticipo, perciò il regime presidente irruppero in parlamento per A giugno del 2o2o il governo statuni-
doveva esserne a conoscenza. Come mi- bloccare una campagna di ostruzionismo tense ha donato 15 milioni di dollari
nimo, la Banca mondiale ha premiato un a una proposta di legge che avrebbe per- all’ong GiveDirectly (con sede a New
comportamento contrario ai suoi stessi messo a Museveni di governare a vita. La York ma attiva in Africa orientale), che
standard di “buon governo”: dalle ultime parlamentare Betty Nambooze fu portata trasferisce le donazioni direttamente agli
elezioni generali ugandesi, che si sono con la forza in una stanza senza telecame- ugandesi bisognosi. Il governo di Kampa-
svolte nel 2016, le “spese riservate” sono re, dove fu immobilizzata a una parete da la, però, ha bloccato il programma soste-
quasi quintuplicate. un agente che le schiacciava la schiena nendo che l’ong lavorava per l’opposi-
Quei 300 milioni di dollari erano stati con il ginocchio. Ne uscì con due vertebre zione. Dietro questa decisione sembra
richiesti dal ministero delle finanze, della rotte. Nel 2018, un anno dopo la sua ele- esserci ancora una volta la volontà di con-
pianificazione economica e dello sviluppo zione in parlamento, Bobi Wine fu arre- trollare tutti i fondi, assicurandosi di met-
ugandese, che si era rivolto al parlamento stato insieme ad altri quattro parlamenta- tere a tacere gli esponenti dell’opposizio-

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 55


Uganda
ne, soprattutto tra i poveri, o di trasfor­ Solo nel 2004 Joel Barkan, un consu­
marli in sudditi. lente della Banca mondiale, scrisse un
Gli abusi di Museveni non sono una rapporto esplosivo in cui accusava i dona­
novità. Rientrano in uno schema che si ri­ tori internazionali dell’Uganda di soste­
pete da più di trent’anni. Nel 1987, a un nere una dittatura brutale. Parlava della
anno dalla sua ascesa, Museveni incontrò corruzione che coinvolgeva la famiglia di
l’ambasciatore statunitense Robert Hou­ Museveni, del fatto che gli incarichi nell’e­
dek a Kampala per discutere di una possi­ sercito e nell’amministrazione pubblica
bile visita a Washington. Secondo un di­ fossero assegnati in gran parte a persone
spaccio di Houdek pubblicato da Wiki­ dello stesso gruppo etnico del presidente,
Leaks, i due parlarono del three-piece tie, e del sabotaggio dei negoziati di pace con
un metodo di tortura usato dalle forze di il leader ribelle Joseph Kony. Scriveva che
sicurezza di Museveni: le braccia della vit­ Museveni aveva sottratto il 23 per cento
tima venivano legate dietro la schiena così delle risorse in teoria destinate ai ministe­
forte da far sporgere lo sterno, provocan­ Clinton, Madeleine Albright, lo definì “un ri, comprese quelle per la sanità, la scuola
do un dolore fortissimo. Houdek fece no­ faro nella regione dell’Africa centrale”, e i trasporti, per versarle in un fondo
tare che questa tortura poteva causare anche se le sue truppe avevano ucciso mi­ dell’esercito “usato per gestire il dissenso
paralisi o cancrena, forse amputazioni. gliaia di persone nell’Uganda settentrio­ e le spese elettorali”. La Banca mondiale
Museveni si stupì di quell’interesse. Hou­ nale e orientale, e lui aveva contribuito a ignorò il rapporto per quasi due anni. Nel
dek spiegò che si trattava di una tortura e seminare il caos in Ruanda e nella Repub­ frattempo il Fondo monetario internazio­
di una violazione dei diritti umani. Al che blica Democratica del Congo (Rdc). Nel nale diede all’Uganda più di cento milioni
Museveni osservò che con un semplice 1999 l’economista britannico Paul Collier di dollari come sostegno al debito.
interrogatorio non si ottenevano risultati. definì l’Uganda un “esempio di ripresa
L’ambasciatore si mostrò comprensivo post­bellica in Africa”. Il presidente Geor­ Un atteggiamento cinico
ma alluse al fatto che i prestiti della Banca ge W. Bush accolse più volte Museveni alla In molti colloqui con diplomatici occiden­
mondiale e una visita alla Casa Bianca sa­ Casa Bianca e lodò i suoi sforzi nella lotta tali mi sono abituata a sentir minimizzare
rebbero stati subordinati ai progressi all’aids, nonostante ci fossero prove del i crimini di Museveni. Alcuni interlocutori
nell’ambito dei diritti umani. fatto che i soldati ugandesi avevano com­ fanno notare che, se non altro, è meglio di
Houdek si preoccupò anche per l’arre­ messo stupri di gruppo ai danni di donne e Idi Amin, il famigerato dittatore degli anni
sto di un gruppo di politici ugandesi accu­ uomini nel nord del paese. Il presidente settanta. È vero che Amin uccise molti uf­
sati di tradimento, che sperava avrebbero Barack Obama criticò le leggi contro l’o­ ficiali, ministri e perfino un arcivescovo
avuto un giusto processo. Museveni gli mosessualità promulgate da Museveni, anglicano, ma contro la popolazione non
assicurò che, in mancanza di prove, sareb­ ma non condannò la tortura dei dissidenti raggiunse mai i livelli di Museveni.
bero stati liberati. Un mese dopo alcuni e il sostegno ai ribelli nell’Rdc. Museveni ha dichiarato che Bobi Wine
furono assolti. Tra loro c’era Andrew è sfruttato dagli “omosessuali e da altri a
Kayiira, che era molto popolare e che per cui non piace la stabilità e l’indipendenza
breve tempo era stato ministro. In un suc­ Da sapere dell’Uganda” e ha avvertito i suoi sosteni­
cessivo discorso alla Uganda law society, tori di non “giocare con il fuoco”. I donato­
Il bersaglio preferito
Museveni si disse convinto della colpevo­ ri si lamentano della repressione, ma pre­
lezza di Kayiira. Tre settimane dopo, alcu­ u La campagna per le presidenziali del 14 gen­ feriscono mettere a tacere ogni critica
ni uomini armati fecero irruzione nella naio 2021 ha coinciso con un rafforzamento contro il regime. L’ambasciata statuniten­
casa di Kayiira e lo uccisero. della repressione in Uganda, dove il presidente se ha dichiarato su Twitter che il problema
L’allora presidente statunitense Ro­ Yoweri Museveni – che a 76 anni è in corsa per della violenza in Uganda riguarda en­
nald Reagan incontrò Museveni nello stu­ il sesto mandato – ha strumentalizzato il trambe le parti. In realtà i diplomatici san­
covid­19 per consolidare il suo dominio. “La
dio ovale nell’ottobre del 1987, e poi altre no cosa succede davvero nel paese, ma
violenza usata in vista di queste elezioni non
due volte nel 1988 e nel 1989, un privilegio agiscono all’interno di un sistema crudele
ha precedenti”, scrive The East African. Se­
insolito per un giovane ex comandante condo Amnesty international, le misure adot­ di aiuti e rapporti militari di subalternità,
ribelle che all’epoca si dichiarava marxi­ tate contro il virus sono state usate per ostaco­ in cui i paesi ricchi reclutano eserciti pove­
sta. Museveni visitò il suo ranch in Cali­ lare gli avversari di Museveni. L’ex cantante e ri perché facciano il lavoro sporco al posto
fornia e assunse il genero di Reagan come candidato alla presidenza Bobi Wine è stato il loro. Possiamo chiamarla “realpolitik da
addetto stampa negli Stati Uniti. In rete si bersaglio preferito. Alla fine di dicembre il go­ guerra fredda”, o “guerra globale al terro­
trovano i filmati del primo incontro tra i verno ha vietato tutti i comizi, che già si limita­ rismo”, ma è una forma moderna di colo­
due presidenti. “Abbiamo pochi minuti”, vano a dei brevi discorsi da un’auto in movi­ nialismo, anche se Washington preferisce
dice Reagan mettendosi in posa per i gior­ mento, a Kampala (roccaforte di Wine) e in parlare di “partenariato”. Il cinismo dei
una decina di altri distretti. Gli inviati dell’Onu
nalisti. “Ma per me è un piacere poter par­ donatori ricorda il razzismo dell’epoca co­
hanno parlato inoltre di una “guerra giudizia­
lare con lei… conosco la sua dedizione e i loniale, che scaturisce da rapporti di pote­
ria” delle autorità contro ogni voce dissidente.
progressi che sta facendo nei diritti uma­ L’11 gennaio Facebook ha fatto sapere di aver re profondamente sbilanciati. Per riempi­
ni”. Quell’incontro fu alla base della repu­ chiuso una rete di account falsi o copie di profi­ re le tasche di un dittatore, e far sì che i
tazione straordinariamente positiva di li reali, legati al ministero dell’informazione suoi soldati combattano le guerre degli
Museveni nei circoli diplomatici. Nel 1998 ugandese, attraverso i quali si cercava di mani­ stranieri, è necessario pensare che le vite
la segretaria di stato dell’amministrazione polare il dibattito pubblico sulle elezioni. degli africani siano sacrificabili. u gim

56 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


Scienza

Dimmi
che vado
bene così
Claudia Wüstenhagen, Die Zeit, Germania
Foto di Dianne Yudelson
Le persone tendono a sopravvalutare i loro pregi
e a ignorare i propri difetti. Quest’atteggiamento
migliora l’autostima, ma a volte mentire a se
stessi può nascondere un narcisismo patologico
o, al contrario, una depressione
vere un alleato, uno che tutto perché siamo i diretti interessati.

A dica “vai bene come


sei”, è utile. Per fortuna
ne abbiamo uno sempre
al nostro fianco, o meglio
nella testa. Il cervello
umano è un maestro nell’arte di nascon-
dere informazioni spiacevoli. Che si tratti
di lavoro, amore o educazione dei figli, ci
piace convincerci che stiamo facendo la
Allora dobbiamo chiederci: fino a che
punto è sano illudersi?

Prologo: io non ho visto niente!


La psicologa Susann Fiedler, dell’istituto
di ricerca Max Planck, studia i comporta-
menti di fronte a un dilemma morale: per
esempio, decidere se soccorrere qualcu-
no che sta subendo un’ingiustizia. In ge-
cosa giusta. Rigiriamo le cose in modo da nere le persone sanno bene quanto sareb-
sentirci a posto con la coscienza. È un at- be importante aiutare le vittime in situa-
teggiamento che aiuta in un zioni di questo tipo. Eppure non
mondo pieno di verità scomode, sempre fanno quello che riten-
in cui a ogni passo potremmo gono giusto: troppa fatica, trop-
autocommiserarci e dubitare di po disagio o troppo rischio. Di
DALLA SERIE UNDER THE SURFACE (©DIANNE YUDELSON)

noi stessi. ragioni per farsi gli affari propri


Le illusioni ci fanno sentire se ne trovano tante. Quello che
più leggeri e ci permettono di coltivare interessa Fiedler è capire come si possa
un’immagine positiva del nostro io. E ma- giustificare un comportamento simile di
gari questa percezione distorta di noi stes- fronte a se stessi.
si può perfino motivarci e aiutarci a mi- In un suo esperimento i volontari os-
gliorare. D’altra parte, però, potremmo servano su uno schermo una scena in cui
fallire miseramente. Corriamo il rischio di qualcuno sta subendo un’ingiustizia.
finire intrappolati nella ragnatela delle bu- Hanno due opzioni: intervenire o meno.
gie che ci raccontiamo. Capire come sia- Molti non intervengono e si lasciano di-
mo fatti davvero non è semplice, soprat- strarre da un piccolo, provvidenziale labi-

58 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


rinto che compare in un angolo. È un alibi: La maggior parte delle persone, infat-
“Concentrarsi sul labirinto gli consente di ti, sopravvaluta il controllo che è in grado
illudersi: come, c’è stata un’ingiustizia? di esercitare sull’ambiente circostante e
Ma se io non ho visto niente!”, spiega Fie- sulla propria vita. E fin qui tutto bene: in-
dler. Così non devono ammettere che da- fatti l’impressione di poter smuovere le
re una mano gli risultava troppo faticoso. cose e di non essere in balia degli eventi ci
Altrimenti cosa dovrebbero pensare di se spinge ad andare avanti, a continuare a
stessi? È solo un piccolo esperimento, ma sperare, anche se dovessimo sopravvalu-
ha permesso a Fiedler e alle sue colleghe tare un pochino questa capacità. Per capi-
di studiare un antichissimo trucchetto re quanto quest’illusione possa essere
praticato dalla nostra specie: quando la utile, basta considerare chi non la nutre: le
situazione diventa impegnativa, ci giria- persone depresse. Queste, infatti, tendo-
mo dall’altra parte. Non vogliamo rischia- no a sottovalutare il controllo che posso-
re di essere disturbati dai rimorsi o da no esercitare sulla loro vita, magari aggra-
qualche altro sentimento fastidioso, ne vando la sensazione della propria inutili-
potrebbe risentire perfino l’immagine che tà. “Spesso i depressi hanno un’idea sor-
abbiamo di noi stessi. prendentemente realistica di quanto
Se le nostre esigenze non sono in linea possono incidere”, racconta Sachse: non
con la realtà, l’anima scricchiola. In altre si fanno alcuna illusione. Ma questo non li
parole, si verifica una dissonanza cogniti- rende di certo felici. “A volte ci creiamo
va e, per risolverla, mentiamo a noi stessi. delle illusioni per proteggerci dalla sensa-
È un “riflesso intuitivo”, spiega Fiedler, e zione di essere in balia degli eventi”, spie-
spesso non ne siamo neanche consapevo- ga Sachse.
li. Giustifichiamo i nostri comportamenti,
ignorando le informazioni che ci costrin- Capitolo 2: punti di forza
gerebbero a formulare pensieri scomodi. Dal momento che si è occupato a lungo di
E puntualmente abbocchiamo al nostro psicologia del traffico, Sachse sa bene che
stesso amo. i narcisisti – veri professionisti dell’arte
dell’autoinganno – tendono ad avere un
Capitolo 1: tutto sotto controllo certo tipo di incidenti. “Mettiamo che ci
Chi vuole scoprire i propri angoli bui do- siano dei lavori in corso e che il limite di
vrà armarsi di un po’ di coraggio: potrà velocità sia di 80 chilometri all’ora. Il nar-
imparare molto su di sé, ma non è detto cisista si convince di poter andare a 180
che sarà piacevole. Per fortuna però potrà perché lui ha tutto sotto controllo”, rac-
avvalersi di guide esperte come Rainer conta Sachse. Spesso questo genere di
Sachse, direttore dell’istituto di psicologia autoillusione va a schiantarsi contro il
e psicoterapia di Bochum. Sachse ha co- guardrail. Il narcisista è l’esempio tipico
stantemente a che fare con gente che dell’illusione. Quasi tutti ne conoscono
mente a se stessa: uomini e donne convin- uno e potrebbero parlarne male per ore,
ti di potercela fare sempre e comunque o anche se in realtà sopravvalutare un poco
magari intrappolati in relazioni infelici le proprie capacità e i propri pregi è più
perché incapaci di riconoscere che chi che normale. È spesso al volante che ci
hanno accanto non è la persona giusta. sentiamo eccessivamente sicuri. Secondo
Sachse deve decidere se sia il caso di sma- uno studio uscito nel 1993 sul British Jour-
scherare le loro illusioni: non è detto che nal of Psychology, molti pensano che il
siano gravi o che richiedano una terapia. rischio di incidenti diminuisca se ci sono
“Alcune di queste illusioni hanno perfino loro alla guida e, secondo un ormai leg-
degli effetti positivi”, osserva. gendario sondaggio pubblicato sul Jour-
nal of Applied Psychology nel 1965, la
maggior parte degli automobilisti è con-
Chi vuole scoprire i vinta di saper guidare meglio della media,
e non cambia idea neanche se ha appena
propri angoli bui causato un incidente.
dovrà armarsi di un Gli psicologi rilevano continuamente
fenomeni di questo genere. In uno studio
po’ di coraggio: potrà del 1977 il 94 per cento dei professori in-
imparare molto su di terpellati dichiarava di insegnare molto
meglio della media dei colleghi. In un al-
sé, ma non è detto che tro studio del 2014 alcuni detenuti, in pri-
sarà piacevole gione per rapina o violenze, si credevano
più onesti, gentili e degni di fiducia della

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 59


Scienza
media. Nel singolo caso potrebbe anche modo risparmiamo un bel po’ di energia. a che vedere con loro. Da bambini era la
essere vero, e dal punto di vista matemati- È tutto molto bello, certo, ma è solo una maestra che non capiva quanto fossero
co è molto probabile che una buona parte parte della verità. L’autoinganno può di- geniali e crescendo si sono messi in affari
di un campione si collochi al di sopra della ventare un problema enorme, per esem- con quel tale che poi ha mandato tutto
media del campione stesso. Però, ecco, pio quando ci poniamo obiettivi esagerati all’aria.
un’immagine di sé è comunque quanto- e poi falliamo senza capirne il motivo. Op- È possibile evitare di proteggere il pro-
meno sospetta. pure quando corriamo rischi eccessivi prio ego trincerandosi dietro convinzioni
In realtà le persone tendono a soprav- mettendo in pericolo noi stessi e gli altri. di questo tipo? Se lo sono chiesto due psi-
valutare i propri pregi e a non vedere i pro- O quando sopravvalutiamo i nostri meriti cologi californiani, e i loro esperimenti li
pri difetti. “Se ci chiedono di scegliere tra senza apprezzare quelli altrui. Quando sul hanno condotti a una scoperta interessan-
un giudizio realistico e uno lusinghiero, la lavoro e in famiglia ci prodighiamo fino te: secondo Geoffrey Cohen e David Sher-
maggior parte di noi sceglie il giudizio lu- all’esaurimento perché nutriamo aspetta- man, un’eventuale minaccia alla nostra
singhiero”, afferma lo psicologo Michael tive troppo grandi nei confronti di noi autostima è più sopportabile se prima ab-
Dufner, dell’università tedesca Witten/ stessi. In certi casi autoilludersi significa biamo preso carta e penna per spiegare a
Herdecke. Tendiamo a dimenticare più in proprio autoingannarsi. Oltre una certa quali valori teniamo di più. Sembra che in
fretta i giudizi negativi, soprattutto se ri- soglia, un ego ipertrofico non fa più sorri- questo modo acquisiamo sicurezza e fidu-
guardano questioni a cui teniamo molto. dere nessuno, perché certe illusioni han- cia nella nostra integrità e che di conse-
Piuttosto tendiamo ad attribuirci i succes- no un prezzo: per il diretto inte- guenza sopportiamo meglio in-
si e a cercare negli altri le ragioni dei nostri ressato e per chi gli sta vicino. formazioni che potrebbero po-
insuccessi. Molti di noi preferiscono para- Per questo Dufner consiglia tenzialmente minare l’autosti-
gonarsi a persone che ritengono inferiori di confrontare costantemente i ma. Per dimostrarsi ragionevo-
oppure, quando ottengono risultati scarsi, propri obiettivi con i risultati ef- le, l’ego deve sentirsi al sicuro.
preferiscono evitare paragoni. Infine, ten- fettivamente ottenuti. Avevo dei Le nostre resistenze però
diamo a ricordare le nostre buone azioni piani, sono riuscito a metterli in pratica, non sono dovute esclusivamente a una
più facilmente di quelle che ci mettono in almeno in parte? E quanto ci ho messo? scarsa propensione a sopportare le criti-
cattiva luce. Quante volte ho davvero lavorato fino a che: “Non sempre vogliamo davvero co-
Per evitare che le famigerate disso- tarda notte? Cercare il giudizio degli altri noscere noi stessi”, spiega Dufner. Piutto-
nanze mettano in imbarazzo il nostro è fondamentale, ma deve venire dalle per- sto vogliamo vedere confermata la nostra
ego, nel cervello agiscono meccanismi sone giuste, perché la gente spesso è trop- immagine di noi stessi, che spesso è di-
raffinatissimi. Il cervello è un servo fede- po cauta, spiega Dufner. Spesso perfino i storta in positivo. È curioso che lo stesso
le, non della verità, ma di chi se lo porta in superiori, pur di non avere grane, evitano meccanismo si riscontri anche nei depres-
giro nella propria scatola cranica. Il van- di affrontare le questioni più spinose. Ma si, i quali però non tendono affatto a so-
taggio è evidente: in genere chi ha un’im- nelle rare occasioni in cui ci criticano scat- pravvalutarsi. Al contrario, osserva Duf-
magine ottimistica di sé è più soddisfatto. tiamo subito sulla difensiva, quantomeno ner, spesso rifiutano i giudizi positivi per-
“Essere soddisfatti di sé fa bene, e non interiormente. Smettiamo di ascoltare, ché contraddicono l’immagine che hanno
importa se si tratti o no di una visione rea- troviamo delle ragioni per non dover di sé. Per questo è difficile fargli dei com-
listica”, spiega Dufner. “Per esempio sap- prendere sul serio quello che ci viene det- plimenti o lodare quello che hanno fatto: i
piamo che avere una percezione realisti- to, svalutiamo l’interlocutore: il capo è depressi non si fanno convincere. Anche
ca della propria intelligenza non è poi talmente incompetente che non potrebbe loro mentono a se stessi, ma in senso in-
molto utile al nostro benessere psicologi- mai riconoscere le mie qualità. verso.
co”. Sopravvalutare se stessi può avere È un problema che Sachse riscontra
perfino un effetto motivazionale quando anche nei percorsi psicoterapeutici. “Di Capitolo 3: soffrire va bene
si persegue un obiettivo e per raggiunger- solito nessuno ti ringrazia quando tenti di È importante capire che tutti tendiamo a
lo si deve tenere duro. “Una volta passato minare la sua convinzione di essere indi- illuderci, ma la forma che diamo a queste
il Rubicone ha poco senso chiedersi: ‘Ma struttibile o fantastico”, osserva. I peggio- illusioni dipende dalle nostre condizioni
sarò in grado di farcela?’”, spiega Dufner. ri sono i narcisisti che non hanno avuto esistenziali e dal nostro carattere. Il peri-
Inoltre, chi ha fiducia in se stesso fa anche successo: per ogni fallimento hanno una colo rappresentato dalle bugie che ci rac-
un’impressione migliore negli altri. Se- spiegazione pronta che non ha mai niente contiamo si coglie particolarmente bene
condo il sociobiologo statunitense Robert osservando una certa categoria di perso-
Trivers, quello che ci spinge a illuderci su ne, a cui Sachse ha dedicato un capitolo
noi stessi è il fatto che rende più facile L’autoinganno può del suo libro Die Psychologie der Selbsttäus-
convincere anche gli altri. Nel suo libro chung (La psicologia dell’autoinganno).
La follia degli stolti. La logica dell’inganno e
diventare un Sono persone che si sottomettono sempre
dell’autoinganno nella vita umana (Einau- problema enorme, per agli altri e si raccontano che va bene così.
di 2013), Trivers scrive che “nascondia- Sachse parla di stile dipendente di per-
mo la realtà al nostro io cosciente per na-
esempio quando ci sonalità per indicare chi sente di dover
sconderla meglio anche a chi ci osserva”. poniamo obiettivi dipendere sempre dagli altri: si tratta di
Se siamo noi per primi a credere in quello persone che nelle relazioni di coppia sono
che diciamo, tecnicamente non stiamo
esagerati o corriamo estremamente servizievoli e si acconten-
mentendo e, dato che dal punto di vista rischi eccessivi tano di molto poco. Sono soprattutto don-
cognitivo mentire è faticoso, in questo ne, che per amore del partner mettono i

60 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


za fine di grandi e piccole sciocchezze,
commedie e tragedie”. Anche se è possi-
bile affinare la vista del nostro io coscien-
te, Trivers dubita che riusciremmo a
sfuggire alla percezione distorta che ab-
biamo di noi stessi.
In ogni caso per riuscirci ci servono
buoni amici, che facciano da spettatori,
spesso cogliendo al volo quello che noi
non riusciamo a vedere. Un altro motivo
per cui abbiamo bisogno di supporto mo-
rale è che l’illusione riguarda soprattutto
quei settori dell’esistenza a cui siamo
particolarmente legati. “Se la musica non
t’interessa, difficilmente ti crederai un
novello Beethoven”, dice Sachse. Ma nei
campi a cui teniamo particolarmente ab-
biamo il 95 per cento delle probabilità di
farci delle illusioni.
È possibile imparare a sopportare le
dissonanze spiacevoli? Dopo quarant’an-
ni da psicoterapeuta, Sachse è giunto alla
conclusione che è possibile. Quando il
percorso terapeutico arriva a questo pun-
to, Sachse fa una serie di domande al suo
paziente. Poniamo che sia una persona
del tutto incapace di sopportare gli insuc-
cessi sul lavoro e che per questo faccia di
tutto per ignorare i giudizi negativi. “Al-
lora gli dico: vediamo un po’, per quale
motivo non riesce a sopportare quest’i-
dea?”, racconta Sachse, che poi prosegue:
DALLA SERIE UNDER THE SURFACE (©DIANNE YUDELSON)

“Che opinione vorrebbe avere esatta-


mente di se stesso? E perché? E sarà poi
vero che non è in grado di sopportare una
critica o un insuccesso?”.
Questo genere di domande serve agli
psicoterapeuti per far emergere le con-
vinzioni profonde dei pazienti. Nella psi-
coterapia cognitivo-comportamentale è
un metodo affermato: bisogna spingere i
pazienti ad affrontare le proprie paure fin
nel minimo dettaglio, a concretizzare in
situazioni che siano analizzabili quella
propri bisogni in secondo piano. E sono maestre dell’autoinganno a non saper ri- sensazione sfuggente di pericolo. Di con-
loro – non i narcisisti, innamorati della nunciare facilmente alle menzogne che si seguenza una domanda imprescindibile
propria immagine riflessa – le vere mae- raccontano. Perché spesso le menzogne è questa: nel peggiore dei casi cosa po-
stre dell’autoillusione. celano grandissime insicurezze: “Dentro trebbe succedere?
“Sono persone che si sottomettono al di loro dilaga un buco nero che le divora a Spesso un presunto pericolo si rivela
partner nella ferma convinzione che fac- poco a poco”, spiega Sachse. “Le illusioni molto meno minaccioso quando lo si
cia loro perfino bene”, dice Sachse. Spesso positive che si fanno sulla propria vita a guarda da vicino, senza girarsi dall’altra
la paura della solitudine gli impedisce di volte sono l’unico contrappeso che riesco- parte. Forse è questa la chiave per rispar-
separarsi e le costringe a ignorare ogni no a mettere in campo”. Sono prigioniere miarsi autoinganni: partire mettendo già
umiliazione, a farsene una ragione o a dell’illusione. E non è raro che per liberar- in conto i propri limiti, senza interpretare
reinterpretarla al punto di illudersi che le si abbiano bisogno dell’aiuto di un profes- ogni critica come un attacco alla propria
loro relazioni sono improntate all’armo- sionista. persona e senza temere l’imperfezione.
nia, non riuscendo a vedere lo stato di de- Chi sa accettare i propri difetti ha meno
solazione in cui si trovano. “In realtà nes- Epilogo: scricchiolio dell’anima motivi di mentire a se stesso. E in fondo
suno può vivere così senza subire dei dan- Illudendoci su noi stessi produciamo una ogni giudizio che ci arriva dall’esterno
ni”, spiega Sachse. “A un certo punto ti “rappresentazione infinita”, come scrive porta in sé anche un’opportunità: quella
arriva il conto”. Ma sono proprio queste Trivers nel suo libro: uno “spettacolo sen- di imparare qualcosa. ◆ sk

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 61


Portfolio

Diari
congolesi
Il fotografo Finbarr O’Reilly ha curato con la
fondazione Carmignac un reportage collettivo
sulle sfide ambientali e sociali nella Repubblica
Democratica del Congo durante la pandemia
RAISSA KARAMA RWIZIBUKA PER LA FONDAZIONE CARMIGNAC

Un gruppo di sapeurs a
Bukavu, agosto 2020
Portfolio
MOSES SAWASAWA PER LA FONDAZIONE CARMIGNAC

64 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


Arresti durante una protesta contro i brogli elettorali. Goma, 13 luglio 2020

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 65


Portfolio
l fotoreporter Finbarr O’Reilly è il re di confinamento in territori in cui ci sono

I vincitore del premio di fotogiornali-


smo Carmignac che ha dedicato la
sua undicesima edizione alla Re-
pubblica Democratica del Congo.
Dal 2009 la fondazione Carmignac
sostiene progetti di fotografia investigativa
sulle violazioni dei diritti umani e su questio-
ni geopolitiche. O’Reilly aveva cominciato a
lavorare a un reportage all’inizio del 2020,
continue interruzioni della fornitura di elet-
tricità, e Moses Sawasawa ha documentato i
problemi sanitari legati alla mancanza di ac-
qua. Dieudonné Dirole ha fotografato il con-
flitto nella provincia di Ituri, nel nordest; Ley
Uwera ha raccontato il Ramadan, il mese
sacro per i musulmani, durante il lockdown;
mentre la regista Bernadette Vivuya si è con-
centrata sull’impatto del covid-19 sulla mo-
ma a causa della pandemia di covid-19 e alla neta locale. Quasi tutti i fotografi e le foto-
chiusura progressiva delle frontiere ha deci- grafe hanno documentato le manifestazioni
so, insieme agli organizzatori e alla giuria in cui attivisti e sostenitrici dell’opposizione
del premio, di rivedere i suoi piani per docu- chiedevano maggiore trasparenza e respon-
mentare la crisi sanitaria in corso e come il sabilità alle autorità.
paese la stava affrontando dal punto di vista L’obiettivo del progetto era anche far ri-
umanitario, sociale e ambientale. flettere sull’importanza di dar voce agli auto-
È nato così Congo in conversation, una ri africani nella narrazione dei loro paesi.
piattaforma online continuamente aggiorna- “Per troppo tempo questo racconto è stato
ta, che ha ospitato per sei mesi i lavori di foto- affidato ad autori stranieri. Negli ultimi
grafi, giornaliste e autori video che vivono o vent’anni la fotografia è diventata la prima
lavorano nel paese. Tra questi, Pamela Tuli- forma d’arte dell’Africa contemporanea”, di-
zo e Raissa Karama Rwizibuka hanno esplo- ce O’Reilly. “Ora anche l’industria dell’arte
rato il ruolo delle donne nelle loro comunità; deve adeguarsi a questo cambio di prospetti-
Arlette Bashizi e Justin Makangara hanno va e permettere ai fotografi e alle fotografe
denunciato le difficoltà di rispettare le misu- africane di svolgere il loro lavoro, di parteci-
pare a premi e a concorsi internazionali, of-
frendogli il giusto sostegno per documentare
non solo le proprie comunità, ma tutto il
mondo. Siamo ancora molto lontani da que-
sto ideale, ma speriamo che la collaborazio-
ne nata per Congo in conversation vada in que-
sta direzione”. u

Finbarr O’Reilly è un fotografo e giornalista


multimediale canadese nato a Swansea, nel
Regno Unito. Ha vissuto per dodici anni in
Africa centrale e occidentale. Il progetto
Congo in conversation è diventato un libro
(Reliefs/Fondation Carmignac, 2020) e una
mostra collettiva allestita all’aperto a Parigi
fino al 27 gennaio 2021.
RAISSA KARAMA RWIZIBUKA PER LA FONDAZIONE CARMIGNAC

ARLETTE BASHIZI PER LA FONDAZIONE CARMIGNAC

66 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


RAISSA RWIZIBUKA KARAMA PER LA FONDAZIONE CARMIGNAC
Sopra: due donne con acconciature tradi-
zionali congolesi, a Bukavu. Qui accanto:
una manifestazione a Goma per chiedere
l’accesso all’acqua durante la pandemia.
Sessanta milioni di persone, circa il 75 per
cento degli abitanti del paese, non hanno
accesso all’acqua potabile.
GUERCHOM NDEBO PER LA FONDAZIONE CARMIGNAC

Al centro: nel confinamento imposto dal


covid-19, Marie, 13 anni, studia con la lu-
ce del suo telefono durante una delle fre-
quenti interruzioni di corrente a Goma. A
sinistra: ranger pattugliano il parco na-
zionale Kahuzi-Biega, un’area di seimila
chilometri quadrati che ospita gorilla e al-
tre specie di primati e uccelli. Le guardie
proteggono gli animali dagli attacchi di
gruppi armati che praticano il bracconag-
gio e tagliano illegalmente gli alberi.

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 67


Ritratti

Johann Zillinger
Bagaglio a mano
Denise Hruby, The New York Times, Stati Uniti. Foto di Marylise Vigneau
È stato uno dei più grandi fisico asciutto, che quel giorno stava cer- degli esseri umani”, mi spiega mentre in-
trafficanti di animali selvatici cando di partire con della fauna selvatica serisce del mangime per animali nel bec-
per un valore di più di 350mila dollari. co dell’uccello con una siringa. È molto
del mondo e contrabbandava Il mercato miliardario del contrabban- affezionato ai suoi cacatua. Quando il pri-
in aereo centinaia di specie rare do di animali selvatici è la principale ra- mo uccellino è venuto fuori dal suo uovo,
di uccelli. Ora dice di aver gione dell’estinzione delle specie, secon- Zillinger ha avuto una folgorazione: “È
messo la testa a posto do uno studio condotto nel 2019 dall’uni- stato come vincere la lotteria”, mi dice
versità di Sheffield, nel Regno Unito. Zil- raggiante.
e vuole aprire uno zoo linger però assicura di non aver mai fatto il
trafficante per i soldi, ma per la possibilità Un incontro sulla spiaggia
ra una serata umida all’ae- di allevare alcuni degli uccelli più rari del Zillinger ha cominciato a contrabbandare

E roporto di Fortaleza, nel


nord del Brasile, e Johann
Zillinger stava tenendo
d’occhio la sua nuova reclu-
ta. Pochi giorni prima ave-
va ingaggiato un contadino di 24 anni co-
me contrabbandiere, promettendogli
duemila dollari in contanti e un viaggio
gratuito in Europa. Ma il giovane sudava
pianeta. I volatili creano dipendenza, di-
ce: “È come fumare, oppure bere caffè o
alcol”.
Questo suo impulso non fu attenuato
dai quattro mesi passati nella cella di una
prigione del Brasile rurale, dove l’unica
dotazione che aveva era un secchio. Dopo
la prigione infatti tornò alle sue attività il-
legali. Ha smesso solo poco tempo fa, e
animali rari per caso. A vent’anni il suo
obiettivo era incontrare donne abbronza-
te sulla spiaggia di Copacabana, a Rio de
Janeiro, ma un incontro con un altro ap-
passionato di pappagalli, uno svizzero,
cambiò il suo destino. Zillinger ricorda la
proposta: contrabbandare uccelli in Euro-
pa. In cambio avrebbe avuto i viaggi paga-
ti e la possibilità di conservare alcuni
tantissimo, e Zillinger aveva paura che si oggi dedica il suo tempo ad allevare spe- esemplari. Accettò. Così si ritrovò ad ar-
facesse scoprire. Alla fine decise di proce- cie rare e al progetto di costruire uno zoo. rampicarsi sugli alberi per raccogliere nidi
dere: “Gli diedi due strisce di coca, e gli Durante il nostro primo incontro nella di ara giacinto nelle paludi del Pantanal, a
dissi: ‘andiamo’”. Zillinger non aveva bi- sua modesta casa nella campagna austria- convincere le comunità indigene della fo-
sogno di droghe. Sempre vestito come un ca, Zillinger prende da un armadio di ve- resta secca di Caatinga, nel nordest del
uomo d’affari, era passato indenne ai con- tro una piccola tazza da tè: un nido im- Brasile, a mostrargli gli ultimi esemplari
trolli di sicurezza molte volte, senza che provvisato per un uccellino senza piume, di ara indaco. A volte scavava un buco, si
nessuno si rendesse conto delle migliaia che urla per farsi dare da mangiare. La accovacciava al suo interno e lo copriva di
di uccelli esotici che contrabbandava. passione per gli uccelli gli è stata traman- bambù, foglie e frutta secca. “Quando
Quella sera del 2002 però gli agenti data dal padre, riparatore di tetti e accani- l’uccello ci atterrava sopra, io lo trascina-
della dogana di Fortaleza, allertati da una to allevatore di piccioni viaggiatori, che vo giù”.
soffiata, trovarono 47 uova di pappagalli quando era adolescente gli regalò due Nei primi anni Zillinger riusciva a far
in via d’estinzione nascosti in alcune cal- pappagalli cacatua. “Sono più schizzinosi passare gli uccelli alle dogane brasiliane
ze di nylon e avvolti intorno al torace dei distribuendo mazzette. Poi però le richie-
due uomini. Gli agenti scoprirono anche ste dei funzionari degli aeroporti si fecero
venti uccelli vivi nella borsa di un terzo Biografia troppo elevate e lui decise di concentrarsi
complice. sulle uova. Attaccate al suo corpo, le uova
◆ 1962 Nasce in Austria.
Un giornale locale raccontò l’accadu- rimanevano al caldo mentre attraversava
◆ 1982 Comincia a contrabbandare animali
to. Una foto mostrava la giovane recluta l’oceano, diretto in Portogallo, dove poi le
selvatici dal Brasile all’Europa. Dopo un anno
mentre si copriva il volto. Zillinger invece di carcere torna in Austria, ma non smette di trasferiva in un’incubatrice. La parte più
guardava dritto nell’obiettivo. Nell’artico- dedicarsi al traffico di animali. difficile, dice, era non romperle.
lo gli agenti dell’Interpol lo descrivevano ◆ 2015 Viene fermato dalla polizia in Portogal- Negli anni Zillinger ha interrotto i con-
come uno dei principali trafficanti di ani- lo e finisce di nuovo in prigione. Da quel mo- tatti con i suoi tre figli biologici e con la lo-
mali selvatici del mondo. Un austriaco dal mento decide di diventare un informatore. ro madre, e anche con i suoi quattro fratel-

68 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


Johann Zillinger dà da mangiare a un casuario a Weiden an der March, Austria, nel 2020
THE NEW YORK TIMES/CONTRASTO

li e sorelle. Nel 2002, dopo l’arresto di per l’Europa, tutti disposti a pagare decine spiega Thomas Engel, un agente austriaco
Fortaleza, portò la moglie brasiliana e i di migliaia di euro per pappagalli rari. della dogana. Engel ci ha messo sei ore per
due figli della donna in Austria. Ma poco Il confronto con altri reati lo fa ridere. trascrivere la deposizione di Zillinger, che
dopo lei lo lasciò. In quel periodo brasilia- “Cosa può spingere qualcuno a trafficare ha permesso di lanciare varie indagini.
ni e portoghesi dominavano le rotte del droga o armi? Sono degli idioti. Con gli Il suo ex finanziatore è stato condanna-
contrabbando di uova d’uccelli verso l’Eu- animali selvatici i profitti sono più alti, e to per contrabbando di animali selvatici,
ropa. Ma quando le uova si schiudevano, non c’è rischio”. O quasi. Nel 2015, su ricevendo una multa di 35mila euro. “Pen-
ai trafficanti restava il problema di dimo- un’autostrada in Portogallo, Zillinger è sate che significhi qualcosa per uno che
strare che gli uccelli non erano di contrab- stato fermato per quello che sembrava un guadagna mezzo milione all’anno?”, chie-
bando. Lo strumento che gli permetteva normale controllo stradale, ma che era in de l’ex trafficante. In appello la multa è
di farla franca, spiega Zillinger, era la Con- realtà il culmine di un’indagine durata stata ridotta a 33mila euro, ma la sentenza
venzione sul commercio internazionale mesi. La polizia sapeva che stava traspor- è stata confermata.
delle specie minacciate di estinzione (Ci- tando due ara indaco, accovacciati in una Oggi Zillinger si tiene occupato con la
tes), un trattato adottato nel 1975. Le spe- scatola attaccata all’accendisigari della sua ultima iniziativa, la costruzione di un
cie a rischio possono essere vendute solo sua berlina, alla temperatura di 37 gradi. piccolo zoo. Se otterrà la licenza, potrà ac-
in presenza di alcune eccezioni, tra cui In natura ci sono appena 250 di questi pap- cedere ad animali che i singoli allevatori
l’allevamento in cattività: Zillinger e altri pagalli. Zillinger li aveva acquistati per non possono ottenere legalmente, come
trafficanti hanno scoperto di poter ottene- circa ottomila dollari l’uno, ma li avrebbe gli uccelli cappuccini femmina. Mentre
re un documento Cites per far passare gli rivenduti a una cifra molto superiore. attraversa un corridoio, passando accanto
animali contrabbandati come esemplari Il tribunale di Lisbona l’ha condannato a una serie di recinti dove alcuni uccelli
nati e allevati in gabbia. Grazie a questo per contrabbando insieme a tre soci porto- sono esibiti come trofei – è tutto legale,
stratagemma e allo smantellamento dei ghesi. Dopo un anno di prigione, Zillinger spiega – si ferma per mostrare il pezzo più
confini in Europa a partire dal 1995, spiega ha deciso di uscire dal giro. Ma la cosa si è pregiato. Sono tre giovani casuari, grandi
Zillinger, “si sono rotti gli argini”. rivelata più difficile del previsto. Il suo fi- uccelli che non volano ma che sono in gra-
Il suo lavoro, spiega, era finanziato so- nanziatore voleva che tornasse a lavorare do di fare a pezzi i predatori, o gli esseri
prattutto da un dottore viennese bene- o che gli rimborsasse i quasi 30mila euro umani, con gli artigli. “Non è un uccello, è
stante, appassionato di cacatua delle pal- che aveva dovuto dargli per fare i traffici. un dinosauro. È speciale”, dice. L’uccello
me e ara giacinto, mentre lui faceva da Allora è diventato un informatore. “C’era prende un acino d’uva blu dalla sua mano.
corriere per clienti e intermediari in giro dentro fino al collo, e voleva uscirne”, Zillinger è raggiante. u ff

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 69


Cultura

Arte
I bronzi del Benin al British museum nel 2018
DAN KITWOOD (GETTY)

Ricostruire
domanda impone una riflessione sul ruo-
lo dei manufatti culturali nelle società
contemporanee. Secondo lo studioso se-
negalese Felwine Sarr e la sua collega

il futuro
francese Bénédicte Savoy, autori del Rap-
porto sulle restituzioni commissionato
dal governo francese, le nazioni africane
hanno di fronte a loro un duplice compito:
primo, devono ricostruire una memoria
reclamando il loro patrimonio; secondo,
devono avviare un processo di “reinven-
zione” che connetta quelle opere alle so-
Annalisa Bolin, Africa Is a Country, Stati Uniti
cietà contemporanee e alle sfide che de-
La restituzione dei manufatti cui ci si è appropriati in modo indebito e vono affrontare.
culturali africani saccheggiati che devono essere restituiti. Il dibattito Il suggerimento di Sarr e Savoy coinci-
sul loro rimpatrio ha raggiunto ormai un de con quello che gli studiosi di storia e
durante l’epoca coloniale è solo profilo abbastanza alto da entrare anche patrimonio da tempo definiscono costru-
un punto di partenza in film popolari, libri e riviste. zione di un “passato utile” per una nazio-
ne, qualcosa che può essere condiviso per
l cattivo del film Black panther, Erik Duplice compito rispondere a preoccupazioni nel presente.

I Killmonger, interpretato da Mi-


chael B. Jordan, a un certo punto
chiede a una curatrice museale bri-
tannica che osserva dei manufatti
africani: “In che modo li hanno ottenuti i
suoi antenati? Li hanno pagati un prezzo
adeguato? O se li sono presi, come hanno
Uno dei casi più famosi è quello dei bronzi
del Benin. Le sculture, saccheggiate nel
1897 dalle forze armate britanniche da
quella che oggi è Benin City, sono oggi in
possesso di soggetti pubblici e privati
sparsi in tutto il mondo e la loro restituzio-
ne sta avvenendo lentamente e in modo
Il primo presidente del Botswana, Seretse
Khama, sottolineava quanto questo pro-
getto fosse cruciale per i paesi africani che
avevano raggiunto l’indipendenza da po-
co: “Dovremmo scriverci da soli i nostri
libri di storia per dimostrare di aver avuto
un passato, un passato di cui vale la pena
fatto con tutto il resto?”. Killmonger ci ri- estremamente frammentario. Già il fatto scrivere e che vale la pena studiare. Dob-
corda che una quantità enorme di opere che stati e istituzioni sentano l’obbligo di biamo farlo per il semplice motivo che
d’arte è stata sottratta all’Africa. Reperti evidenziare pubblicamente i loro sforzi una nazione senza passato è una nazione
presi con il furto, la costrizione e il sac- per rimpatriare opere d’arte riflette un perduta e un popolo senza passato è un
cheggio, e per finalità di ricerca a soste- cambiamento importante. popolo senz’anima”.
gno del razzismo scientifico. Sono sempre Ma le restituzioni sono solo una parte Il patrimonio culturale tangibile è una
più spesso riconosciuti come oggetti di della storia. Cosa succede dopo? Questa materializzazione del passato. Rende la

72 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


Una mostra al Museo delle civiltà nere di Dakar nel 2018
FINBARR O’REILLY (THE NEW YORK TIMES/CONTRASTO)

storia visibile, materialmente disponibile presenti e future. I siti storici possono es- Dopo il rimpatrio i paesi africani devo-
ai popoli contemporanei. Cosa molto im- sere utili per favorire lo sviluppo econo- no chiedersi quale futuro desiderano cre-
portante, il patrimonio culturale non è mico e aumentare il prestigio dei paesi are attraverso il loro patrimonio. Durante
una raccolta statica o stagnante di oggetti, grazie all’inserimento nella lista del patri- una mia ricerca in Ruanda ho conosciuto
ma una costruzione vivente. monio dell’umanità dell’Unesco, mentre alcuni funzionari governativi che, in un
Come ha scritto lo studioso Rodney l’archeologia è uno strumento reale con paese divorato dalla corsa allo sviluppo,
Harrison: “La cura del patrimonio non è cui le comunità possono riconnettersi con esaminano i possibili contributi delle ope-
un processo passivo di mera conservazio- il loro passato. re d’arte a quello che hanno definito “il
ne di cose sopravvissute, ma un processo futuro che vogliamo”. Ovvero mostrare ai
attivo di assemblaggio di oggetti, luoghi e Argomentazioni infondate ruandesi, attraverso i musei e una storia
pratiche che scegliamo di proporre al pre- Tutto ciò indica come i paesi africani stia- condivisa, un passato “utile” di cui poter
sente come uno specchio e che è associato no già gestendo il loro patrimonio e lo essere fieri, un passato che possa contra-
a un sistema di valori che desideriamo stiano facendo bene. Una delle argomen- stare le divisioni etniche favorite dal colo-
portare con noi nel futuro”. tazioni contro i rimpatri è che i paesi afri- nialismo.
Insomma, la restituzione rende dispo- cani non abbiano le capacità per prender- Insomma il patrimonio culturale non
nibili oggetti intorno ai quali si può co- si adeguatamente cura di questi oggetti serve solo per ricostuire la storia, non è
struire quello che Sarr e Savoy definisco- fragili. Ma istituzioni come il Museo delle una collezione di oggetti inanimati, ma
no un “progetto per il futuro”. civiltà nere di Dakar rispediscono queste un mezzo tangibile per creare un futuro
E quale potrebbe essere questo proget- accuse al mittente. nuovo.
to per il futuro? Alcuni risultati dei rimpa- Il nord del mondo dovrebbe piuttosto Il dibattito sul rimpatrio non può fer-
tri sono già evidenti: in Sudafrica la resti- chiedersi se il fatto di aver approfittato dei marsi alle restituzioni, che non devono
tuzione da parte dell’Austria dei resti di furti coloniali non implichi l’obbligo etico essere il punto d’arrivo di un processo, ma
una coppia san ha consentito ai familiari e di fare ammenda offrendo sostegno ma- solo l’inizio: una base su cui fondare una
alla loro comunità di chiudere una ferita teriale per garantire alle istituzioni africa- comprensione del passato che sia rilevan-
rimasta aperta per più di un secolo. ne risorse e formazione. te per il presente e il futuro.
Lo stesso succede parallelamente in All’Africa non manca la capacità di ge- Il rimpatrio è in parte un modo (per
altri continenti. Negli Stati Uniti, per stire il patrimonio, manca il patrimonio: il quanto limitato) di riparare a torti storici
esempio, l’antropologo cherokee Russell museo progettato per accogliere il patri- attraverso il riconoscimento dell’ingiusti-
Thornton ha spiegato il ruolo delle resti- monio disperso dal Gruppo di dialogo sul zia coloniale.
tuzioni nel guarire i traumi culturali delle Benin offrirà agli oggetti rimpatriati una Ma consentendo nuove narrazioni ba-
comunità native. nuova casa che aspetta solo la restituzio- sate sul passato materiale e sensibili alle
Poi possiamo vedere direttamente in ne di quello che è stato saccheggiato nel esigenze del presente, apre anche nuove
che modo i paesi africani stiano usando il 1897. E molti altri paesi sono in grado di possibilità per il futuro delle nazioni afri-
patrimonio nell’interesse delle società prendersi cura dei manufatti restituiti. cane. u gim

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 73


Cultura

Schermi
Documentari YouTube
A german youth Da paria
Mubi
In questo acclamato a partner
documentario Gabriel Périot,
usando solo filmati d’archivio, “Da paria a partner”. Così il
affronta il racconto degli anni Los Angeles Times descrive il
di piombo tedeschi e di una percorso di YouTube per
generazione in rivolta contro ingraziarsi Hollywood. Anche
genitori, stato e capitalismo. grazie all’arrivo, sei anni fa, di
Kelly Merryman, 44 anni, ex
Fran Lebowitz: una vita a dirigente di Netflix, che ha
New York convinto gli studios a sfruttare
Netflix la piattaforma per farsi
Quali guide migliori, per una pubblicità, invece di farle
visita nostalgica a New York,
della giornalista Fran
Serie tv causa. YouTube ha preso più
seriamente la lotta alla
Lebowitz, arguta cronachista
della città, e del regista Martin
Wanda Vision pirateria attraverso la
tecnologia ContentID che
Scorsese, che nella metropoli permette di segnalare ai
ha ambientato alcuni dei suoi Disney +, 9 episodi il segnale è forte. Wanda Vision detentori dei diritti le
film più memorabili? Il 2020 dei Marvel Studios do- si può anche considerare una immagini piratate e farli
veva essere diverso e ci vorrà lettera d’amore alla tv, in cui decidere se cancellarle o
La casa dell’amore tempo per riempire il vuoto la- ogni episodio s’ispira a sitcom lasciarle (perché sono, per
Vimeo.com/ondemand/ sciato dall’endgame degli classiche, dal Dick Van Dyke esempio, omaggi dei fan).
ricominciodacinque/ Avengers. Una serie su due show a Modern family. Nei ruoli Inoltre sono stati creati accordi
Fino al 20 gennario, tra le eroi di quella saga (Wanda, della mutante capace di altera- per pubblicare contenuti sulla
proposte per il rilancio della alias Scarlet, e Visione), pre- re la realtà e dell’androide su- piattaforma, molto utili in un
storica rivista Cineforum sentata in forma di sitcom con perintelligente ritroviamo Eli- momento in cui i cinema sono
anche il lavoro di Luca Ferri episodi di mezz’ora, è un mo- zabeth Olsen e Paul Bettany. chiusi causa pandemia.
sulla trans milanese Bianca, do curioso di ricominciare, ma The Guardian Gaia Berruto
presentato alla Berlinale.

La piazza della mia città


Sky Arte, mercoledì 20 gennaio
Televisione Giorgio Cappozzo
ore 21.15
Il concerto della band Lo Stato
Sturmtruppen
Sociale nel giugno 2018 in
piazza Maggiore a Bologna
diventa il punto di partenza Ospite di Propaganda Live capirà poi, da un film. Come Quando furono abbattute le
per raccontare aneddoti, (La7), Enrico Mentana ha rac- biasimarlo? Difficile districarsi torri gemelle la Cnn ospitò
curiosità e ricordi su Bologna e contato che quando dirigeva il tra vero e falso, con le truppe Tom Clancy. C’era bisogno di
i suoi personaggi. Tg5 un suo redattore, a corredo d’assalto così simili ai cast de- una chiave immaginifica per
di un pezzo sul nazifascismo, menziali anni ottanta, da Ani- capire cosa succedeva. Qui
La prima onda trasmise per errore una se- mal house a Scuola di polizia, siamo oltre la logica della
Rai.it/raicinema quenza di Sturmtruppen, con quello con il costume da Bat- Guerra dei mondi di Orson
“Milano al tempo del Renato Pozzetto. Mentana ha man che marcia tra i fumoge- Welles. Lì fu radiotrasmessa
covid-19” è il sottotitolo di riportato l’aneddoto sorriden- ni, il messaggio alla nazione di un’invasione aliena, e non era
questo film collettivo nato dal do, nel tentativo di sdramma- Schwarzenegger che esibisce vero. Qui vengono mostrati i
progetto Instant corona, che tizzare la sua, di gaffe, quando, la spada di Conan, il tizio vesti- lanciafiamme, che non è vero,
ha riunito i professionisti nella diretta durante l’insurre- to da gnu come nella festa ma- ma plausibile, e la svista di
dell’audiovisivo milanesi in un zione a Washington, ha im- scherata di Una poltrona per Mentana sembra il trailer del
racconto della pandemia provvidamente mandato in due o il sovranista che ammic- servizio che verrà, restituendo
libero da limiti e vizi della onda un tipo che lancia fiam- ca alle camere di sorveglianza alla tv quel talento accidentale
cronaca televisiva. me contro il vicinato, tratto, si come se fosse in un reality. di prevedere il futuro. u

74 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


I consigli Pieces of a woman Slow west SanPa
della Kornél Mundruczó, John Maclean, Serie, 5 episodi,
redazione Netflix Mubi Netflix

Lezioni di persiano che la ragazza non ha mai co­ zare la ricerca di Copperfield,
nosciuto. Già questo è abba­ più che della felicità, dell’i­
stanza sorprendente e inquie­ dentità e in particolare dell’i­
tante. Ma poi la sceneggiatura dentità di scrittore. Mi sono
che costituisce il filo condut­ ritrovato a pensare a un com­
tore di questo ibrido tra finzio­ mento di George Orwell su
ne e documentario si compli­ Dickens: “Il lupo è fuori della
ca ulteriormente, e l’iniziale porta, ma scodinzola”. Peter
sensazione di raccapriccio è Bradshaw, The Guardian
sostituita gradualmente da un
certo fascino empatico. Si ca­ Swallow
pisce la scelta di Herzog, che Di Carlo Mirabella-Davis. Con
stavolta è voluto rimanere Haley Bennett, Elizabeth
fuori scena. Glenn Kenny, Marvel. Stati Uniti/Francia
DR

The New York Times 2019, 94’. A noleggio


Film convincente da Nahuel Pérez ●●●●●
Biscayart e Lars Eidinger), e La straordinaria vita Il notevole film di Carlo Mira­
Lezioni di persiano l’evolversi del loro rapporto. Al di David Copperfield bella­Davis parla di un caso di
Di Vadim Perelman. Con di là di alcune stranezze (per Di Armando Iannucci. Con Dev picacismo, disturbo psicologi­
Nahuel Pérez Biscayart, Lars esempio, il professore che in­ Patel, Tilda Swinton, Hugh co che spinge a ingoiare so­
Eidinger. Russia/Germania/ segna solo il vocabolario e mai Laurie. Regno Unito/Stati Uniti stanze non commestibili tipo
Bielorussia 2020, 127’. la grammatica e la sintassi), re­ 2019, 119’. Miocinema.it terra, legno, carta o altro. Può
#Iorestoinsala gia e sceneggiatura riescono ●●●●● essere scatenato dallo stress o
●●●●● quasi miracolosamente a evi­ L’adattamento estremamente da una gravidanza. E la prota­
Venuto casualmente in posses­ tare che il film risulti troppo piacevole e a momenti geniale gonista Hunter (Haley Ben­
so di un libro di poesie in per­ teatrale e Perelman, saggia­ fatto da Armando Iannucci nett), che vive in una splendi­
siano, un prigioniero ebreo si mente, rimane sempre molto del classico di Charles da casa quasi sempre sola,
finge iraniano per sfuggire alla vicino al suo protagonista. Dickens batte sull’umanità e mentre il marito è al lavoro, è
fucilazione e si trova costretto Boyd van Hoeij, l’ottimismo dell’autore britan­ incinta. Swallow non è un body
a insegnare il farsi, una lingua The Hollywood Reporter nico a scapito forse degli horror alla Cronenberg ma un
che non conosce, a un ufficiale aspetti più cupi del romanzo. film sugli orrori a cui si può
nazista. Lezioni di persiano del Family romance, Llc Mancano all’appello il triste sottoporre il proprio corpo, so­
regista ucraino, trapiantato in Di Werner Herzog. Con Ishii destino dell’amore di Copper­ prattutto se si vuole mantene­
Canada, Vadim Perelman (La Yuichi. Stati Uniti 2019, 89’. field, Dora, e molte battute fa­ re l’immagine di perfezione
casa di ombre e nebbia) è ispira­ iwonderfull.it mose. Ma Iannucci e Simon che gli altri si aspettano da noi.
to a una storia vera e si basa sul ●●●●● Blackwell, che ha sceneggiato Ma Hunter non è sull’orlo di
racconto di Wolfgang Kohl­ Ishii Yuichi è il vero proprieta­ il film insieme al regista, si so­ una crisi di nervi. Semmai è
haase. Ambientato nel pieno rio dell’azienda giapponese no impegnati in modo abile e pronta per fuggire dalla gabbia
dell’olocausto e meticolosa­ che dà il titolo al film di Wer­ spensierato a piegare un po’ che le hanno costruito intorno.
mente rifinito, il film offre una ner Herzog. Yuichi e i suoi so­ l’interpretazione per enfatiz­ Alison Willmore, Vulture
prospettiva insolita su temi ci vestono i panni di chiunque
DR

molto frequentati. Esplora la su richiesta dei loro clienti. In


memoria, la linguistica e la tra­ un mondo in cui ci rivolgiamo
smissione del sapere sullo sempre più spesso alla tecno­
sfondo di un campo di transito, logia per soddisfare i nostri
dove per sfuggire alla morte si­ desideri, c’è ancora bisogno
cura, un prigioniero deve in­ del tocco umano, anche se
ventarsi una lingua e soprat­ dev’essere in qualche modo
tutto ricordarsela molto me­ simulato. All’inizio del film
glio dello studente a cui la in­ vediamo Yuichi ben vestito
segna. Eppure il punto di forza che aspetta in una piazza e do­
di Lezioni di persiano non è ne­ po aver individuato un’adole­
cessariamente la storia, ma i scente dall’aria cupa le si avvi­
suoi protagonisti, un prigionie­ cina e le dice: “Ho capito subi­
ro e il suo aguzzino (interpre­ to che eri tu”. In questo caso
tati in modo estremamente Yuichi “interpreta” il padre Swallow

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 75


Cultura

Libri
Italieni Dal Regno Unito
I libri italiani letti da un corri-
spondente straniero. Questa
Cavalcando l’onda rosa
settimana l’israeliana
Sivan Kotler.

MATIAS DELACROIX (AP/LAPRESSE)


Castro, Chávez, Lula,
Daria Bignardi Morales, Correa e Ortega
Oggi faccio azzurro raccontati dal
Mondadori, 168 pagine, corrispondente della Bbc
18 euro in America Latina
●●●●●
Oggi faccio azzurro parla della I fantasmi di Fidel Castro e
fine ma anche dell’inizio di Hugo Chávez infestano
una storia d’amore interrotta. ¡Populista!, tentativo di Will
Del senso di abbandono anche Grant, corrispondente della
e soprattutto quando è privo di Bbc dall’America Latina, di
senso. Del dolore, della solitu- cavalcare “l’onda rosa” dei
dine, dei sensi di colpa. Lascia- leader populisti di sinistra che
ta improvvisamente dal mari- ha percorso il continente
to, Galla rimane ferma e stabi- latinoamericano tra il 1999 e il Caracas, 5 gennaio 2021
le mentre vede il suo mondo 2016. Ogni capitolo
frantumarsi in mille pezzi che ricostruisce una storia: il colmare i vuoti lasciati dalle internazionali che ne hanno
si spargono ovunque. Dalla Brasile di Luiz Inácio “Lula” pigre generalizzazioni dei favorito l’ascesa, il declino e la
madre, insieme ad altre cose da Silva, la Bolivia di Evo mezzi d’informazione caduta. ¡Populista! è un libro
(volute e non), eredita la talas- Morales, l’Ecuador di Rafael occidentali, ricostruendo il serio e ambizioso, ma anche
semia, quindi una condizione Correa e il Nicaragua di contesto in cui ciascuno di una lettura avvincente, ricca
medica che richiede scelte at- Daniel Ortega, per questi sei leader è arrivato al di personaggi (alcuni quasi
tente anche nelle questioni di concludersi con il Venezuela potere, le loro origini, le shakespeariani) e di continui
cuore. Il marito sarebbe stato di Chávez e la Cuba di Fidel. Il macchinazioni interne e le colpi di scena. Carrie Gibson,
un compagno sicuro, anche pregio maggiore del libro è di circostanze politiche The Guardian
per le generazioni future. Le
scelte di Galla, le sue paure e i
suoi pensieri trovano spazio
dietro le sbarre di un carcere
Il libro Goffredo Fofi
dove fa volontariato, cantando
insieme ai detenuti, e nello
Ragionare con Camus e Monod
studio della sua psicoanalista.
Con uno stile narrativo univer-
sale, Bignardi ci accompagna Telmo Pievani leggere Finitudine. Sottotitolo: Ricorrendo a un paradosso
in una passeggiata letteraria Finitudine “Un romanzo filosofico su spaziotemporale che la
magnifica per il nostro sistema Raffaello Cortina editore, fragilità e libertà”. Lo ha letteratura ha spesso praticato,
limbico, regno delle emozioni. 280 pagine, 16 euro scritto uno scienziato che s’immagina che Camus non
Lutto e leggerezza, sensi di Chi volesse leggere un crede ancora nella vicinanza sia morto nell’incidente del
colpa e piacere si contrappon- romanzo di pensiero, genere che la letteratura deve avere 1960 e che in ospedale ragioni
gono, mentre nostalgia e amo- raro perché si studia poco e sin con la scienza e la filosofia, e lo con Monod sul destino
re, mano nella mano, trovano troppo si finge di pensare, dimostra con un “romanzo” di dell’uomo e le sue scelte: sulla
nuove strade tra le fratture troverebbe in questo le ragionamento che mette a sua finitudine (che spinge
dell’essere umano. Galla ritro- sollecitazioni più necessarie e confronto due grandi del molti, e forse tra i migliori, al
va se stessa nelle vesti di Ga- attuali. In generale dovrebbe novecento, Nobel entrambi, nichilismo) e su quella rivolta
briele Münter, artista tedesca cercare tra i romanzi che la usando le loro idee dentro una che affermi una nuova
che di Freud se ne intende non critica letteraria legge con più narrazione coerente e solidarietà, anche con la
meno della sua psicoanalista. distacco, i più diversi e i meno appassionante: Albert Camus, natura. Questa lettura richiede
Un viaggio al femminile in un ruffiani, ma spesso bizzarri e più che romanziere, e Jacques concentrazione e apertura,
bosco emotivo dal quale non si divaganti seriamente e sui Monod, più che scienziato anzi passione, ma
ha alcuna fretta di uscire. temi più ardui, e quindi (quello del caso e necessità). si è ampiamente ripagati. u

76 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


I consigli Milorad Pavić Paulette Jiles Le Gouëfflec, Bertail
della Dizionario dei Chazari Notizie dal mondo Mondo reverso
redazione Voland Neri Pozza Magic Press

Il romanzo Adam Foulds un’ansia scalpitante nell’ingra-


Ai margini del sogno naggio della sua vita e desidera
Esame al fosforo Bollati Boringhieri, 208 pagine,
16 euro
fuggire nel mondo del cinema,
della fama e di una sorta d’im-
●●●●● mortalità. Ma la fama, come
Henry Banks è appena diven- riconosce, è sia una gabbia sia
Susan Choi Susan Choi tato il protagonista del nuovo un rifugio dal mondo. Mentre
Esercizi di fiducia film di Miguel García. Dopo l’ansia esistenziale di Henry è
Sur, 311 pagine, 18 euro sei anni in The grange, una se- attentamente esplorata – è ab-
● ● ● ●● rie tv britannica in stile Down- bastanza bravo? è migliore di
È sempre stato facile ton Abbey guardata in tutto il altri attori? cosa significa il
ammirare i romanzi di Susan mondo, Henry sperava di pas- successo? a chi frega? – la mo-
Choi. Più difficile amarli. È sare al grande schermo. La tivazione di Kristin è meno
così controllata e riservata parte di Mike, un veterano del- chiara. Un difetto minore in un
sulla pagina, che può aprirsi la guerra in Iraq segnato dalle romanzo altrimenti lucido, ric-
una distanza tra il narratore e il battaglie, nel nuovo film co di dettagli e di tensione.
racconto. Il quinto romanzo di dell’autore spagnolo potrebbe Carl Wilkinson,
Choi, Esercizi di fiducia, brucia essere il segno che finalmente Financial Times
più ardentemente di qualsiasi ce l’ha fatta. Nel frattempo
LARRY D. MOORE

cosa abbia scritto finora. Kristin, appena divorziata, Katharina Volckmer


Questo libro psicologicamente ciondola nella sua bella casa a Un ca**o ebreo
penetrante arriva al cuore oltre Filadelfia, guardando le repli- La nave di Teseo, 176 pagine,
che alla mente. È un romanzo che di The grange e scrivendo 16 euro
ambientato in un liceo dei svolti in classe, Kingsley fantastiche lettere d’amore a ●●●●●
primi anni ottanta. Choi coglie costringe gli studenti a catarsi Henry sulla loro futura vita in- Il romanzo in forma di mono-
i dettagli giusti: le compilation sgradite riguardo alle loro sieme che lei sigilla con piccoli logo ha una tradizione illustre,
su musicassetta, le relazioni e amicizie. Forse va adesivi a forma di farfalla e in- ma la forma insolitamente im-
permanenti, i cortili dei anche a letto con alcuni di via al suo agente a Londra. I pegnativa che ha scelto Katha-
fumatori, le felpe di Cats, le questi studenti. La relazione due personaggi – lei ossessio- rina Volckmer per il suo esor-
sigarette kretek ai chiodi di tra Sarah e David si scioglie. nata dal famoso giovane atto- dio è forse più strettamente as-
garofano, le ballerine Così come una delle amicizie re, lui ossessionato esclusiva- sociata allo scrittore austriaco
indossate con i jeans, le più importanti di Sarah. Lei mente da se stesso – incarnano Thomas Bernhard, le cui opere
proiezioni del Rocky horror diventa una semi-emarginata. le ironie e la realtà sconvolgen- ermetiche e cariche di invetti-
picture show. Ma tutte queste Quando per un mese arriva te della vita moderna. Un tem- ve ipnotizzano e soffocano in
cose non spiegano il fascino una compagnia di giovani po in cui il luminoso mezzo di egual misura. Non bisogna
del romanzo. Esercizi di fiducia attori britannici per mettere in trasporto della tecnologia ti stupirsi, quindi, se tutte le re-
parla di studenti e delle loro scena una produzione di consente di sfuggire al dolore censioni di Un ca**o ebreo fan-
anime in subbuglio. Parla di Candide, sarà sessualmente o alla noia semplicemente ti- no paragoni con Bernhard,
fiducia malriposta negli adulti aggredita da un componente rando fuori di tasca il telefono, considerate anche le origini te-
e di amicizie femminili andate più anziano del gruppo, una offuscando i confini tra realtà e desche dell’autrice. Allo stesso
pericolosamente storte. In fin specie di satiro perverso. La finzione. Ai margini del sogno è tempo, il libro rappresenta una
dei conti, parla di crudeltà. E seconda sezione di Esercizi di un romanzo attualissimo che lotta per liberarsi dalle proprie
parla anche di vendetta. fiducia si trasforma in un si occupa di fama, social net- radici nazionali contaminate,
Esercizi di fiducia comincia commento metaletterario su work, successo, fallimento e perché la protagonista, come
come una storia d’amore. tutto ciò che è successo prima. fissazione. Foulds ricorre an- Volckmer, è una tedesca che
Sarah e David sono popolari, la È un esame al fosforo del cora una volta alla sua acutez- vive a Londra e ha scritto un
coppia più invidiata della consenso sessuale, soprattutto za psicologica per mostrare romanzo in inglese. Dopo po-
scuola. La luce di un riflettore se applicato alle relazioni personaggi legati a vite clau- che pagine, la narratrice de-
sembra accompagnarli studente-insegnante. Nel strofobiche da cui desiderano scrive la testa del dottor Selig-
ovunque. La loro relazione si romanzo di Choi, tutto ciò che ardentemente fuggire. Kristin man tra le sue gambe. Le cose
svolge sotto l’occhio vigile del i giovani personaggi vogliono vuole lasciarsi alle spalle una si chiariscono abbastanza pre-
signor Kingsley, lo scintillante dagli adulti sono le sole cose vita vuota e unirsi a Henry (che sto: è al suo ginecologo ebreo
e iconoclasta insegnante di che non ottengono quasi mai: ha incontrato una volta, breve- che è rivolto il monologo. Nel
teatro della scuola. Durante gli esperienza e decenza. mente, in un aeroporto) per vi- corso di poco più di centocin-
“esercizi di fiducia” Dwight Garner, vere con lui un brillante futuro. quanta pagine, il flusso di di-
emotivamente spaventosi The New York Times Henry, nel frattempo, avverte scorsi della donna vaga da una

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 77


Cultura

Libri
disquisizione sul pane secco
tedesco e i suoi effetti deleteri
sessuali molto espliciti si occu-
pa del trauma storico dell’Eu-
cane Snusken, che poi scom-
pare in modo misterioso. È in
Medio Oriente
sul sesso orale alle speculazio- ropa contemporanea, dell’op- questo periodo che Tormod
ni sui sentimenti d’inadegua- pressione dei ruoli di genere e comincia a sperimentare la
tezza repressi di Adolf Hitler. della responsabilità personale sua strana miscela di argilla.
Ci sono momenti in cui il dot- nei confronti del passato. Intanto ricompare un vecchio
tor Seligman sembra interve- Seth Katz, amico e i due si trincerano in

CHEHELTAN.NET
nire, ma le sue parole non sono Slant Magazine laboratorio, dove prestano la
mai riprodotte sulla pagina, massima attenzione al pezzo
leggiamo solo le risposte della Matias Faldbakken di argilla, che si anima e svi-
protagonista alle sue domande Siamo cinque luppa qualcosa di simile a una Amir Hassan Cheheltan
occasionali. L’elegante costru- Mondadori, 216 pagine, 18 euro personalità propria. In altre Der zirkel
zione di Volckmer non attira ●●●●● parole, hanno dato forma a der literaturliebhaber
mai l’attenzione sul suo uso Cosa può andare storto quan- qualcosa di veramente spaven- Beck
abile dei meccanismi letterari; do mescoli un po’ di argilla toso, e presto si scatenano for- Questo saggio sulla letteratura
le descrizioni fisiche del dottor rossa e di concime chimico? ze che né Tormod né il suo persiana mescolato a ricordi
Seligman e del suo studio e le Molte, moltissime cose. Il bel amico né chiunque altro nel personali non può essere pub-
informazioni sugli altri perso- Tormod, sua moglie Siv e i villaggio è in grado di control- blicato in Iran perché contiene
naggi si accumulano in modo bambini Alf e Helene sono lare. Alla fine, resta solo una vari temi tabù, come il risve-
naturale, senza dare un’im- davvero una famiglia felice. via di salvezza estrema. Fald- glio sessuale dell’autore adole-
pressione di artificio. Allo stes- Abitano a Råset, a nord di bakken ha composto un mix scente o la critica al ruolo tra-
so modo, le frasi semplici di Oslo. Tomod ha alle spalle stu- meraviglioso di fantascienza e dizionale delle donne. Hassan
Volckmer raramente impres- di non terminati di elettronica, idillio. Il linguaggio è scarno Cheheltan è nato a Teheran
sionano ma neppure distrag- e in casa ha creato un laborato- ma preciso, pieno di umorismo nel 1956.
gono, e l’allegra provocazione rio impressionante dove può crudo e di personaggi raffigu-
che si coglie non è mai al servi- continuare a fare i suoi esperi- rati in modo implacabile e fe- A cura di Amal Ibrahim al
zio del nichilismo disinvolto o menti. Sua moglie Siv lavora roce. Oltre a tutto il resto, Sia- Nussairi e Birgit Svensson
dell’amoralità. A ben vedere part-time come parrucchiera, mo cinque è anche un dramma Mit den Augen von Inana
questo è un libro profonda- ma ha problemi di salute e di matrimoniale d’innegabile tri- Schiler & Mücke
mente morale, che sotto i sar- obesità. Per dare nuova linfa stezza. Sindre Hovdenakk, Un’antologia di racconti e poe-
casmi al vetriolo e i discorsi alla vita familiare prendono il Verdens Gang sie di autrici irachene legate ai
vari contesti religiosi del pae-
se: sunnita, sciita, curdo e cri-
Non fiction Giuliano Milani stiano.

L’abbondanza perduta Amir Gutfreund


Sous le signe du corbeau
Gallimard
Il protagonista anonimo di
Marshall Sahlins cando la lezione di Karl Po- terminare la felice opulenza questo romanzo è un uomo in
L’economia dell’età lanyi, secondo cui occorreva del paleolitico. La tesi provocò crisi ossessionato dalla scom-
della pietra distinguere la forma dell’eco- forti reazioni, non solo tra chi parsa di una ragazza di 17 anni.
Elèuthera, 452 pagine, 25 euro nomia (come il mercato) dalla cercava nell’economia liberale Amir Gutfreund è nato a Hai-
Oggi le conseguenze negative sua sostanza (l’approvvigiona- il modello per pensare ogni in- fa, in Israele, nel 1963.
del perseguimento a ogni co- mento, la soddisfazione dei bi- terazione umana, e innescò un
sto di una crescita senza fine sogni, la redistribuzione), di- dibattito che travalicava di Andrew Arsan
sono sotto gli occhi di tutti. Ep- mostrò che in molte società molto gli ambienti delle scien- Lebanon
pure a molti riesce ancora diffi- che si definivano “primitive”, ze sociali toccando quelli Hurst & Co
cile pensare alle alternative. quelle dei cacciatori-raccogli- dell’attivismo. “In definitiva”, Arsan, professore di storia del
Per farlo, può essere utile tor- tori, i bisogni venivano perfet- come scrive David Graeber Medio Oriente a Cambridge,
nare a leggere il libro che una tamente e abbondantemente nell’appassionata prefazione ci descrive la vita quotidiana in
cinquantina d’anni fa mise soddisfatti. Solo i cambiamen- che arricchisce il volume, “un Libano in un periodo di relati-
drasticamente in discussione ti della politica, e in particolare saggio che ha davvero cambia- va pace, dal 2005 fino alla rivo-
che un progresso economico ci la nascita dello stato, avevano to la storia, anche se fino a ora luzione del 2019.
fosse effettivamente stato. Nel provocato il bisogno di produr- prevalentemente la storia Maria Sepa
1973 Marshall Sahlins, appli- re e consumare di più, facendo passata”. u usalibri.blogspot.com

78 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


un anno,
12 numeri
24 euro

Abbonati a
Internazionale Kids
Un anno costa 24 euro
Vai su internazionale.it/kids
Ogni mese articoli, giochi
e fumetti dai migliori giornali
di tutto il mondo
Solo per bambine e bambini
Cultura

Libri
Ragazzi Ricevuti
Semi Fausto Podavini
Omo change
cadenti Fotoevidence, 180 pagine,
45 euro
Un progetto iniziato nel 2011
Azzurra D’Agostino per raccontare i grandi
Il giardino dei desideri investimenti dei paesi
De Agostini, 238 pagine, europei e cinesi nella valle
13,90 euro dell’Omo, in Etiopia, regione
La storia scritta da Azzura importante per la sua
d’Agostino parla di stelle, biodiversità.
semi, sogni, desideri e di un
giardino che sembra uscito da Francesco Romani
una favola dei fratelli Grimm. Percorso sporco
Ma Il giardino dei desideri non Albatros, 76 pagine, 9,99 euro
è una favola. È piuttosto un Mentre il mondo affronta la
romanzo di formazione, una quotidianità di una
coming of age story si direbbe quarantena obbligata, un
oggi, dove un ragazzo scopre team di medici e infermieri si
se stesso in un modo trova a stretto contatto con la
inaspettato e in fondo realtà dei numeri della
bellissimo. Il protagonista si
chiama Davide e si trova in un
Fumetti pandemia.

posto in cui non aveva mai


desiderato essere. Si è infatti
Lezioni di anticonformismo Alfio Tommasini
Via Lactea
trasferito insieme al padre in Edition Patrick Frey
una cittadina sperduta degli 164 pagine, 52 euro
Appennini, molto diversa Davide Toffolo rivelò un maestro del chiaro- Uno studio visivo del
dalla metropoli dove aveva Come rubare un Magnus scuro e del grottesco, che rapporto tra esseri umani,
abitato prima. Gli manca Oblomov, 152 pagine, 20 euro educò i ceti mediobassi animali e topografia delle
tutto, gli amici, le strade, Un viaggio nell’oscurità per all’anticonformismo. È il ca- Alpi dove l’agricoltura e
perfino il cemento. Gli manca meglio vedere la luce. Questo so di Davide Toffolo, firma l’industria casearia sono
soprattutto la madre, che il percorso artistico di un au- tra le più interessanti del fu- sempre più meccanizzate.
viene a trovarlo ogni tanto. È tore tra i più originali del fu- metto italiano e rocker con i
tutto un po’ straziante e metto italiano, il bolognese Tre Allegri Ragazzi Morti. Fi- Marie Colvin
straniante per Davide. Ma poi Roberto Raviola, in arte Ma- glio di un operaio, ci raccon- In prima linea
irrompe la vita con il suo gnus. Poi, divenuto autore sia ta, appassionando, di un fu- Bompiani, 784 pagine,
mistero e con tutti i suoi dei testi sia dei disegni, scelse metto popolare folle che non 24 euro
rumori. Sono proprio degli lo pseudonimo, eloquente, di esiste più, insieme a un’Italia Le testimonianze dal fronte
strani rumori a spingerlo Il viandante. E la fiaba mitica, che non esiste più. Il percorso di una delle più grandi
verso una villa dove il l’arcaico, l’iniziazione cruda alto e doloroso di Magnus, corrispondenti di guerra del
proprietario non c’è mai e alla vita, il medioevo, l’antica autore dal naso grosso come suo tempo uccisa in Siria
dove si trovano delle piante cultura cinese e la sua pittura il Bob Rock di Alan Ford, è le- mentre documentava
molto particolari: sono il calligrafica, ne dominarono gato con finezza alla galleria l’assedio di Homs.
frutto delle stelle cadenti, che l’opera. Ma già i lavori nel fu- di freak, di marginali o dei lo-
non sono meteoriti, ma semi. metto popolare (Kriminal, Sa- ro paladini al centro dei lavo- Peter Terrin
Saranno il regalo più bello che tanik, Alan Ford, concepiti con ri precedenti di Toffolo: dal Il guardiano
Davide avrà dagli Appennini lo sceneggiatore Max Bunker, pugile Primo Carnera a Paso- Iperborea, 288 pagine,
che diventeranno finalmente pseudonimo di Luciano Sec- lini, passando per il gorilla al- 17 euro
la sua casa. Un romanzo chi) erano incentrati sul lato bino dello zoo di Barcellona. Harry e Michel scandiscono
soave fatto della stessa oscuro della fiaba, dell’arche- Un’altra educazione all’anti- giornate sempre uguali tra
materia dei sogni. Da leggere. tipo, che si saldava a una lettu- conformismo, con una sa- turni di guardia e giri
E forse da meditare. ra del lato oscuro della società pienza sia popolare sia anti- d’ispezione finché qualcosa
Igiaba Scego e della borghesia, Magnus si ca. Francesco Boille spezza la loro routine.

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 81


Cultura

Suoni
Podcast Dalla Nigeria
I limiti Sarà l’anno del pop africano?
da non superare

DR
Allison Michaels Nel 2020 l’afrobeats della major discografica Uni­
Can he do that nigeriano ha scalato versal nata nel maggio del
Washington Post le classifiche mondiali. Ora 2020, e i generi sudafricani
Fin da prima del suo insedia­ tocca al resto del continente del gqom e dell’amapiano
mento alla Casa Bianca, Do­ stanno gradualmente acqui­
nald Trump ha spinto il suo Negli ultimi dieci anni i musi­ stando popolarità nel mondo
ruolo di presidente degli Stati cisti nigeriani hanno aperto la della musica dance. Tra gli al­
Uniti d’America oltre il limite strada agli artisti di tutto il tri nomi da tenere d’occhio ci
del consentito. Una settimana continente. Il termine afro­ sono Innoss’B (Congo), Shee­
dopo l’inizio dell’era Trump il beats, o afropop, descrive una bah Karungi (Uganda), Brian
Washington Post, da sempre la miscela di suoni che è diven­ Nadra (Kenya). Tiwa Savage,
testata giornalistica più vicina tata molto popolare anche in Brian Nadra una superstar nigeriana cono­
agli affari presidenziali, ha Europa e Nordamerica, in sciuta come “la regina
inaugurato un podcast per particolare quando ad agosto musica africana e quella ni­ dell’afrobeats”, probabilmen­
analizzare ogni movimento il cantante Burna Boy ha sca­ geriana sono la stessa cosa, te rivaleggerà con la popolari­
fatto dal presidente della più lato le classifiche dello ma il 2021 potrebbe chiarirgli tà dei suoi coetanei maschi. A
potente nazione del mondo, streaming in decine di paesi le idee, visto che nuovi musi­ spingere questa musica in oc­
sottolineando cosa Trump po­ con il suo album Twice as tall. cisti da altri paesi del conti­ cidente ci saranno soprattutto
teva fare e cosa non poteva fa­ Questo successo è arrivato nente sono pronti a prendersi le playlist dedicate all’Africa
re. Ascoltate oggi, le 230 pun­ dopo quello di altri cantanti la scena. Rapper sudafricani di Spotify, Apple Music e altri
tate di Can he do that? fanno nigeriani come Davido e come Nasty C e Nadia Nakai servizi di streaming, che au­
venire il capogiro: dal ricorso Wizkid. Il pubblico occiden­ hanno appena firmato con la mentano ogni giorno di più.
allo stato d’emergenza per fi­ tale potrebbe pensare che la Def Jam Africa, una costola The Economist
nanziare il muro al confine con
il Messico alla mossa di dare
dei “nazisti” ai vertici del suo Canzoni Claudia Durastanti
servizio d’intelligence, dal bul­
lismo contro il leader nordco­
reano Kim Jong­un al rapporto
I Cani e la fine di un’epoca
Muller, l’indagine sulle inter­
ferenze russe nella campagna
elettorale americana. La prima Per molti anni, il cantautorato immaginario lontano: anche erano davvero “vivi”, metteva
puntata, messa online il indipendente italiano si è loro sono diventate passato. in crisi le idee di distanza e di
27 gennaio del 2017, parlava basato sul gioco “Nomi, cose, La Milano romantica di certe ironia sui consumi. A
dell’uso sconsiderato che città” (basta pensare a La canzoni è un fantasma posteriori, quel modo di
Trump faceva di Twitter, l’ulti­ gigantesca scritta Coop delle sdoppiato, perché contiene i fagocitare il presente è stato
ma parlava dell’assalto al Luci della centrale elettrica). lamenti di due città: quella coraggioso, sicuramente
Campidoglio del 6 gennaio, Dal duemila in poi ci sono evocata degli anni sessanta e sincero. Ogni epoca è definita
istigato dal presidente uscente stati pochi testi privi di quella vissuta nei duemila. dalla fine delle sue scoperte
proprio attraverso il suo profilo riferimenti popolari che Quasi contestualmente c’era più che dalla loro immissione,
Twitter. Tra le gemme da spaziavano dalla geografia chi faceva un gioco più sottile: che è sempre caotica,
ascoltare c’è la puntata 145, alla letteratura. Riferimenti a usava le citazioni, ma ambigua. Non è un caso che,
con una telefonata tra Donald tratti paraculi e a tratti molto prendendo quasi tutti i proprio quando un certo
Trump e il giornalista del Wa­ intimi, anche se comuni. Era materiali dal presente. Sentire modo di sentire e di scrivere
tergate Bob Woodward, e la ri­ questa la differenza tra i di Wes Anderson e American canzoni viene archiviato,
costruzione dell’assalto al con­ Baustelle e i loro imitatori: la Apparel nel disco d’esordio siano stati di nuovo I Cani ad
gresso, dove l’assenza delle capacità di creare un’intimità dei Cani, il progetto del assumersi una responsabilità,
immagini rende la violenza an­ generalista. Ora siamo al musicista romano Niccolò con il singolo Alla fine del
cora più inquietante. punto in cui quelle citazioni Contessa, quando Wes sogno. Intimo, e generale, ma
Jonathan Zenti non sono più rimandi a un Anderson e American Apparel senza nomi di cose. u

82 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


Dance Disclosure & Kelis Tiësto Eric Prydz
Scelti da Claudio Watch your step The business NOPUS
Rossi Marcelli

Sleaford Mods compositrice premiata grazie


Album
al suo lavoro meticoloso per il
Sleaford Mods grande schermo. Considerato
Spare ribs anche il contributo al mixag-
Rough Trade gio di Marta Salogni, ecco due
●●●●● stelle della scena alternativa
Ho scoperto gli Sleaford Mods britannica per un lavoro che
grazie al programma televisivo potrebbe essere stato regi-
di Jools Holland sei anni fa. Vi- strato con un iPhone. Forse
di un tipo che faceva partire l’obiettivo di Mica Levi era
una base rozza dal suo portati- proprio quello di creare delle
le con una birra in mano, men- ottime melodie, lasciando il
SIMON PARFREMENT

tre l’altro cantava del suo esse- loro potenziale volutamente


re disoccupato. Nel frattempo inespresso.
il duo britannico è cresciuto Arielle Gordon, Pitchfork
molto, cambiando poco. Il to-
no di Spare ribs è familiare: Enrico Onofri
semplice, tagliente, spiritoso. tore country Dave Cobb. È fa- una distorsione sfrenata, ec- Seicento! Musiche di Mari-
Jason Williamson e Andrew cile capire perché Gibb si sia cessiva perfino per gli stan- ni, Kapsberger, Virgiliano,
Fearn sono sempre più frustra- entusiasmato: basta vedere il dard della compositrice bri- Stradella e altri
ti dal governo conservatore livello degli ospiti. Tutti, da tannica. Levi spinge le sue Enrico Onofri, violino;
britannico (“We’re all so Keith Urban a Dolly Parton, tendenze musicali al limite, a Imaginarium Ensemble
Tory-tired”, canta Williamson dimostrano amore e rispetto volte rendendo incomprensi- Passacaille
in The new brick). In Elocution per il catalogo dei Bee Gees. bili contrappunti e cambi di ●●●●●
ci sono anche melodie orec- Eppure oggi ammettere che i accordi. Nei suoi momenti Conoscevamo già la grande
chiabili, ma qua e là è tutta fratelli Gibb siano stati tra i migliori, Ruff dog prende in affinità di Enrico Onofri con la
un’invettiva contro i politici, più grandi autori della loro giro la classica struttura pop. musica del seicento italiano,
accusati di vivere nel lusso generazione sembra ancora È un disco dove un grunge periodo del quale la ricchezza
mentre il popolo scivola verso una trasgressione. E sicura- spento e un dream pop sopo- sonora, tra deliri virtuosistici,
la povertà. È l’essenza di quel- mente è più edificante sentire rifero sono tenuti insieme da danze e teatro, ha colorato il
lo che fanno gli Sleaford Mods. Brandi Carlile o Dolly Parton un approccio lo-fi che non ti suo violino di una voce sempre
Questo è il loro disco più musi- cantare le loro canzoni che aspetti da perfezioniste come ammaliante. In questo album,
cale fino ad ora, con un uso più star del pop come Steps, Boy- Levi. Le scale discendenti di rinunciando a ogni artificio,
avventuroso degli strumenti. zone o, per carità, Paris Hil- One tear suonano come Doo- Onofri non cerca di stregare
Le voci di Amy Taylor degli ton. Gli arrangiamenti sono little dei Pixies sotto morfina, gli ascoltatori con effetti spet-
Amyl and the Sniffers e dell’e- ben fatti: quasi sempre basati con le parole che restano in- tacolari pirotecnici, ma con la
mergente Billy Nomates ag- su piano o chitarra acustica e comprensibili. Purtroppo l’al- lingua semplice, delicata e di-
giungono entusiasmo a quello più orientati sul country pop bum suona troppo dimesso, retta del cuore.
che è già un album brillante. che sul country classico. anche se è realizzato da una Olivier Fourés, Classica
Jo Higgs, Loud and Quiet Chissà cosa sarebbe successo
Mica Levi
se Gibb e Cobb avessero de-
Barry Gibb ciso di osare e di fare una co-
Greenfields. The Gibb sa ancora più spoglia.
brothers’ songbook, vol. 1 A. Petridis, The Guardian
Emi
●●●●● Mica Levi
I Bee Gees erano famosi per Ruff dog
padroneggiare diversi generi, Autoprodotto
dal pop barocco alla disco, ●●●●●
ma non il country. In Green- Nelle colonne sonore di Mica
DAVE BENETT (GETTY IMAGES)

flelds Barry Gibb, l’ultimo ri- Levi non c’è spazio per l’im-
masto dei tre fratelli fondato- perfezione. A chi la conosce
ri della band, rimette mano solo per queste produzioni,
ad alcuni successi e ad altri Ruff dog sembrerà uno scher-
pezzi meno noti della band a zo. L’album comincia con un
Nashville insieme al produt- latrato canino e prosegue in

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 83


Pop
Quando il comunismo era
psichedelico
Aleksander Kaczorowski
erché negli anni sessanta del novecen- zione faceva capire che il misterioso composto pro-

P to la Cecoslovacchia è stata il maggior vocava allucinazioni tipiche dei disturbi psichiatrici.


produttore ed esportatore di lsd? E per Dopo una serie di test sugli animali, il ricercatore
quale motivo i suoi psichiatri, sostenu- cecoslovacco decise di sperimentarlo su un gruppo
ti dalla polizia segreta e dall’intelli- di volontari sani: voleva studiare i suoi effetti sul cer-
gence militare, sono stati liberi di spe- vello umano.
rimentare con questa sostanza anche dopo che il suo
uso era stato dichiarato illegale in tutto il mondo?
Le prime sedute si tennero in un ospedale psi-
chiatrico praghese nel quartiere di Bohnice. Ai par-
L’aspetto più sconcertante di questa storia è che il tecipanti all’esperimento fu somministrata la dose
suo inizio va cercato molto più indietro rispetto all’e- minima della sostanza: i medici sapevano ormai che
poca dei figli dei fiori, della controcul- un solo grammo sarebbe stato suffi-
tura e del movimento della primavera In Cecoslovacchia i ciente per indurre allucinazioni in die-
di Praga del 1968. Risale a un passato medici avevano già cimila persone. Dopo che avevano be-
più remoto e cupo, cioè ai primi anni del sperimentato l’lsd vuto un bicchiere d’acqua con aggiunta
regime comunista nell’Europa dell’est. su se stessi. “Sono dell’allucinogeno, i volontari furono
Nell’autunno del 1952 – proprio stato uno dei primi”, chiusi in stanze d’isolamento dotate di
mentre il leader dell’Unione Sovietica ricorda il professor falsi specchi.
Iosif Stalin, sospettoso fino alla para- Jan Srnec. “Aveva I medici avevano già sperimentato
noia, scatenava un’epurazione dei me- generato uno stato la sostanza su se stessi. “Sono stato uno
dici del Cremlino accusati di complot- dei primi cecoslovacchi che hanno pre-
di pura euforia,
tare contro la sua vita – alcuni giovani so l’lsd”, avrebbe ricordato il professor
psichiatri praghesi assumevano per la
di estasi” Jan Srnec, un illustre psichiatra, ses-
prima volta la misteriosa sostanza, ar- sant’anni più tardi. “Era incredibile. Da
rivata da un laboratorio di Basilea. Così cominciò un lato, una dose così infinitesimale era in grado di
l’avventura cecoslovacca dell’lsd. causare una completa disintegrazione della psiche.
La sostanza era arrivata a Praga in modo assolu- Dall’altro, l’lsd poteva avere effetti diametralmente
tamente legale, con un pacco standard spedito dalla opposti su persone diverse. Nel mio caso aveva ge-
casa farmaceutica Sandoz all’indirizzo del dottor Jiří nerato uno stato di pura euforia, di estasi”.
Roubíček, professore associato della facoltà di psi- L’lsd permise agli psichiatri di calarsi nei panni
chiatria all’università di medicina di Praga. Nel pac- dei loro pazienti. Gli consentì di accedere al mondo
co c’erano delle fiale con un liquido oleoso e traspa- interiore delle persone affette da malattie mentali
rente, definito lysergsäurediethylamid (dietilammide incurabili. Molti ortopedici sanno, per esperienza
dell’acido lisergico) e abbreviato con la sigla lsd, una personale, cosa prova un paziente con un braccio o
sostanza scoperta nel 1938 dal chimico svizzero Al- una gamba rotta. Ma come può qualcuno perfetta-
ALEKSANDER
bert Hofmann. mente sano di mente immedesimarsi nella condizio-
KACZOROWSKI Considerato inutile in un primo momento, l’lsd ne di uno schizofrenico che soffre di gravi allucina-
è uno scrittore e aveva attirato l’attenzione dei proprietari della San- zioni? Come può aiutarlo? L’lsd era la porta attraver-
traduttore polacco. Il doz dopo che il 19 aprile 1943 Hofmann ne aveva in- so cui i medici entravano nel mondo dei deliri e delle
suo ultimo libro volontariamente testato gli effetti su di sé. Quattro psicosi. Decidendo di lasciarla spalancata agli even-
pubblicato in Italia è anni più tardi fu pubblicato il primo studio che rias- tuali curiosi e volontari.
Il gioco della vita. La sumeva i risultati delle sperimentazioni con l’lsd I primi ad approfittare dell’occasione furono gli
storia di Bohumil condotte su volontari sani e su pazienti di ospedali artisti, in particolare pittori e designer: il dottor
Hrabal (Edizioni e/0
psichiatrici. Nel pacco c’era anche l’articolo. Roubíček conosceva diverse persone negli ambienti
2007). Questo
Jiří Roubíček era uno stimato studioso dei feno- bohémien di Praga. Ebbe quindi l’idea di proporre
articolo è uscito in
polacco su Przekrój
meni legati alle onde cerebrali e autore di ricerche ad alcune di loro di prendere parte all’esperimento.
(in inglese su pionieristiche sull’impiego dei metodi di encefalo- In cambio avrebbero dovuto esprimere con gli stru-
przekroj.pl/en) con il grafia in ambito psichiatrico. Riceveva regolarmente menti dell’arte ciò che gli altri volontari potevano
titolo Narkotyczny pacchi spediti dall’azienda svizzera, ma quello l’ave- solo descrivere a parole.
odlot komuny. va incuriosito in modo particolare perché la descri- I risultati andarono oltre le sue più rosee aspetta-

84 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


DAVIDE BONAZZI

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 85


Pop
tive. Le rappresentazioni plastiche di visioni e alluci- lattie come la schizofrenia, il disturbo bipolare e va-
nazioni erano molto suggestive, e la notizia della rie forme di nevrosi, psicosi e depressione. Il passag-
straordinaria sostanza si diffuse rapidamente tra gli gio tra gli anni cinquanta e sessanta fu, in tutto il
artisti anticonformisti cecoslovacchi. mondo, un momento di ottimismo e fiducia nelle
Uno di loro era Vladimír Boudník, l’indimentica- potenzialità illimitate della scienza. La penicillina, il
bile tenero barbaro protagonista dell’omonimo libro primo antibiotico, diventava di largo uso, si facevano
di Bohumil Hrabal del 1973 e ideatore di una tecnica con successo i primi trapianti e comparivano sostan-
grafica chiamata da lui stesso “esplosionismo”. Già ze chimiche fino ad allora sconosciute che agivano
alla metà degli anni cinquanta Boudník realizzava sulla psiche umana, come l’lsd. Tutto lasciava presa-
stampe spargendo a caso limatura di ferro su una la- gire uno sviluppo senza precedenti della medicina
stra metallica e imprimendola con un torchio calco- nella seconda metà del novecento. Si pensava che in
grafico. In questo modo otteneva effetti visivi straor- breve, grazie alle scoperte scientifiche, sarebbe stato
dinari, che ricordavano le visioni psichedeliche. A possibile curare tutte le malattie, anche quelle men-
parte l’lsd, assunto sotto il controllo degli psichiatri tali, che continuavano a incutere un timore quasi
di Bohnice, l’artista non faceva uso di nessun’altra superstizioso.
sostanza stupefacente né allucinogena. Questa convinzione era molto diffusa soprattutto
In breve tempo le persone pronte a prendere par- nei paesi dell’Europa orientale dove, come in Unio-
te agli esperimenti diventarono tante che il dottor ne Sovietica, il culto dello scientismo veniva soste-
Roubíček e i suoi colleghi decisero d’istruire un nuto con perseveranza e gli studiosi erano ritratti in
gruppo di assistenti. Da soli non riuscivano a far molte opere letterarie e cinematografiche come san-
fronte all’eccessiva domanda: ogni seduta durava ti e profeti, o poco meno. Un esempio particolar-
circa sei ore, e in pochi anni solo a Bohnice ne furono mente interessante è il documentario di divulgazio-
condotte 130 con la partecipazione di 76 volontari. ne scientifica cecoslovacco Hledá se toxin X (In cerca
Così Roubíček chiese aiuto ai suoi studenti. della tossina X), del 1962. Il film contiene la registra-
Tra loro c’era Stanislav Grof, che allora aveva zione di un’autentica seduta con l’lsd. Una dose di
Storie vere 23 anni e oggi è uno dei più famosi e discussi studiosi acido viene somministrata a uno studente della
Una donna che degli stati alterati di coscienza. “Nel 1954 presi per la scuola di recitazione di Praga, Petr Oliva, ma anche
portava a passeggio il prima volta parte alle sedute psichedeliche”, ricorda a tutti i componenti della troupe, compreso l’opera-
cane in un campo di Grof. “Prima in veste di osservatore, perché le auto- tore delle riprese. “Dovevamo verificare di persona
Winlaton, nel Regno rità universitarie ci avevano proibito di partecipare cosa succede a una persona in quello stato”, avrebbe
Unito, ha fatto una attivamente all’esperimento. Devo ammettere che spiegato Oliva mezzo secolo dopo.
scoperta inquietante: non vedevo l’ora di laurearmi per poter provare l’lsd Nel film l’esperimento veniva mostrato in modo
un dito umano nel di persona”. davvero convincente. Grazie agli effetti speciali, gli
fango. È tornata Tre anni più tardi, ormai medico interno della cli- spettatori possono seguirlo anche dalla prospettiva
subito a casa e ha
nica di Bohnice, Grof, assistito dai colleghi, partì per dell’attore che aveva le allucinazioni, sotto la super-
chiamato la polizia.
“La persona che ci ha
il suo primo viaggio psichedelico. “Ne uscii total- visione di un medico (che era Stanislav Grof ). Il mo-
contattato era molto mente trasformato”, dice oggi. “Quell’esperienza è tivo dominante del film è la ricerca della misteriosa
preoccupata”, ha stata il mio risveglio spirituale. Tutto ciò che è avve- tossina X, che sembra responsabile di tutti i disturbi
raccontato l’ispettore nuto dopo, il mio intero percorso scientifico e acca- psichiatrici e che molto presto l’lsd avrebbe aiutato a
Phil Hamlani. demico, è stato la conseguenza di quell’esperienza individuare.
Quando gli agenti si straordinaria”. In una scena apparentemente banale, si vedono
sono recati sul posto centinaia di fiale piene di questa sostanza che scen-
con un cane da lla fine degli anni cinquanta le ricer- dono da un nastro trasportatore. È un’immagine

A
ricerca, hanno però che sull’uso dell’lsd a scopi tera- profetica, perché solo quattro anni più tardi lo stabi-
scoperto che in realtà
peutici erano ormai condotte in sei limento farmaceutico Spofa di Komarovo, vicino al
non si trattava di un
dito ma di un tubero.
istituti psichiatrici cecoslovacchi su confine con la Polonia, avviò la produzione dell’lsd,
Il poliziotto ha tenuto decine di volontari, che sarebbero con il nome di Lysergamid, su larga scala. Durante il
a precisare che la presto diventati centinaia, se non primo decennio cliniche e ospedali psichiatrici ceco-
donna ha comunque migliaia. Nel 1961 i farmacisti praghesi erano infatti slovacchi ricevettero gratuitamente milioni di dosi.
fatto bene a dare riusciti a sintetizzare un equivalente cecoslovacco A quel punto i partecipanti alle sedute psichede-
l’allarme, dell’lsd. Da quel momento gli studiosi di psichiatria liche erano ormai migliaia. Tra loro c’erano sia pitto-
raccomandando ai poterono avere un accesso praticamente illimitato ri famosi, come Ivo Medek o Jiří Anderle, sia giovani
cittadini di alla sostanza. Lo psichiatra Miloš Vojtěchovský ri- intellettuali, cantanti e studenti. Secondo alcune
comportarsi così cordava che cinque suoi colleghi, che studiavano in voci c’era anche l’attuale presidente della Repubbli-
quando sospettano di
modo indipendente presso diverse strutture ospeda- ca Ceca, Miloš Zeman. Di sicuro lo fece Karel Gott,
aver trovato resti
umani. “Se poi si
liere le possibili applicazioni dell’lsd in medicina, popolarissimo cantante ceco, che a distanza di anni
scopre che è un avevano ricevuto per cominciare cento dosi dell’al- ammise, non senza riluttanza, di aver assunto l’lsd,
vegetale, i nostri cani lucinogeno a testa. I lavori sul suo uso in contesto una volta sola e sotto il controllo dei medici: “In quel
gli saranno grati per medico presero il via a pieno regime. momento tornai alla mia primissima infanzia, ai ri-
lo spuntino”, ha I medici erano convinti che il nuovo composto cordi sepolti in fondo al mio inconscio”.
concluso Hamlani. avrebbe permesso di capire il funzionamento di ma- Molti partecipanti alle sedute psichedeliche, so-

86 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


DAVIDE BONAZZI

prattutto gli artisti, descrivevano la loro avventura (esattamente come la sua controparte statunitense,
con l’lsd come un’esperienza eccezionale, perfino la Cia) fu attirata dal potenziale impiego dell’lsd in
formativa. Ma c’era anche chi fece “un brutto viag- azioni sovversive. Ipotizzò d’immettere la sostanza
gio”. Presto arrivarono i primi casi di suicidio. In al- nei pozzi dell’acqua potabile o di disperderla nell’a-
cuni centri importanti, primo tra tutti l’ospedale ria. Furono anche contemplate operazioni contro gli
psichiatrico di Sadska, un sobborgo di Praga, gli ufficiali nemici.
esperimenti sui malati erano condotti su larga scala. Le probabili conseguenze di questi piani furono
Secondo rapporti ufficiosi, in una delle strutture di affrontate in un altro eccezionale documentario re-
provincia si sperimentava su bambini molto piccoli, alizzato da autori cecoslovacchi. I protagonisti di
anche solo di tre anni, affetti da disturbi psichiatrici. Esperimento (1968) sono quattro veri ufficiali delle
In un’altra invece sui carcerati. forze armate cecoslovacche, che assumono volonta-
Fin dal principio, la sperimentazione, la produ- riamente una dose di lsd. Subito dopo gli viene chie-
zione e l’esportazione dell’lsd cecoslovacco erano sto di mettere a punto una strategia di guerra, cosa
tenute sotto controllo dai servizi di sicurezza e di che ovviamente non riescono a fare. La cinepresa è
controspionaggio. I servizi segreti avevano mostrato meticolosa nel registrare il totale rilassamento psi-
un immediato interesse per l’insolito composto. chico dei militari, che hanno un’aria visibilmente
All’inizio, si concentrarono sulla scelta dei primi vo- contenta: si tolgono le uniformi, ridacchiano, si di-
lontari. Non gli era certo sfuggito che costituissero vertono un mondo. La voce narrante annuncia che
una sorta di élite composta da personaggi eminenti “gli allucinogeni permettono di sperare in una fine
e al tempo stesso indisciplinati. Alcuni psichiatri, tra imminente delle guerre”.
cui Stanislav Grof, erano stati reclutati per passare Non andò così, ma in compenso l’lsd si rivelò una
informazioni sui partecipanti. vera miniera d’oro, più precisamente di valuta este-
Presto, tuttavia, la polizia segreta cecoslovacca ra. Il grosso della produzione realizzata negli stabili-

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 87


Pop
menti della Spofa finiva nei paesi dell’Europa occi- con un’ondata di persecuzioni, diventando una leg-
dentale, negli Stati Uniti e in Canada, e il commercio genda. Finché, pochi anni fa, un gruppo di giornalisti
avveniva sotto la diretta sorveglianza dei servizi di televisivi curiosi e caparbi non ha deciso di occupar-
sicurezza. All’inizio l’esportazione del Lysergamid sene. Nel 2015, dopo mesi di discussioni con il consi-
era del tutto legale. glio di supervisione dei media audiovisivi, i telespet-
Poi, a partire dalla metà degli anni sessanta, l’oc- tatori cechi hanno finalmente potuto vedere il docu-
cidente mise l’lsd al bando (gli Stati Uniti lo vietaro- mentario di Pavel Křemen Lsd made in Čssr. Il regista
no nel 1966). I comunisti cecoslovacchi non voleva- è riuscito a convincere una quindicina di persone, tra
no però rinunciare ai vantaggi economici di questo cui affermati artisti, intellettuali e psichiatri, a rac-
traffico, e per altri dieci anni continuarono a contrab- contare la loro avventura con l’lsd. Křemen ha anche
bandare l’lsd (per fare un esempio, negli Stati Uniti ritrovato negli archivi i documentari Esperimento e
lo spedivano con i libri, le cui pagine erano impre- Hledá se toxin X, e ne ha inserito ampi frammenti
gnate con l’allucinogeno). La Cia concluse che si nella sua opera.
trattava di un’azione sovversiva contro i fondamenti A quanto dicono nel documentario, i medici ce-
stessi della società statunitense, soprattutto contro i chi avevano perso presto fiducia nella possibilità di
giovani, per i quali prendere l’acido era diventata usare con efficacia l’lsd in terapia. Perfino Stanislav
un’esperienza generazionale. Grof – che a metà degli anni sessanta era diventato
famoso negli Stati Uniti come fondatore della “tur-
on esistono prove che i servizi di si- bopsicoanalisi”, un trattamento che abbinava le se-

N curezza cecoslovacchi introduces-


sero intenzionalmente quantità
ingenti di lsd in occidente per fini
diversi da quelli di lucro. D’altro
canto, al ministero dell’interno
erano senz’altro consapevoli delle conseguenze del
loro traffico, e non facevano niente senza il benesta-
re di Mosca. Paradossalmente fu proprio il rapporto
di vassallaggio tra l’Unione Sovietica e Praga a de-
dute di psicoterapia alla somministrazione di so-
stanze psichedeliche ai pazienti – prima di trasferirsi
in America nel 1967 era arrivato alla conclusione che
l’lsd non fosse la fonte di esperienze spirituali, ma un
loro semplice catalizzatore. Grof avrebbe poi svilup-
pato una tecnica naturale per indurre stati alterati di
coscienza, la cosiddetta respirazione olotropica.
Ebbe più fortuna con la farmacologia il suo fratel-
lo minore, Pavel Grof, che fu il primo medico ceco-
cretare la fine dell’lsd cecoslovacco. Nel 1974, poco slovacco a somministrare, sempre nel 1967 e nell’o-
dopo la firma del leader sovietico Leonid Brežnev al spedale di Bohnice, il carbonato di litio – un medici-
primo accordo sul disarmo con l’allora presidente nale pionieristico in grado di prevenire le psicosi – a
degli Stati Uniti, Richard Nixon, la Cecoslovacchia un campione di pazienti con disturbo affettivo bipo-
cessò la produzione dell’lsd e ne vietò l’utilizzo. lare. A differenza dell’lsd, il banale litio, molto usato
I comunisti cecoslovacchi avevano anche motivi anche oggi, si sarebbe rivelato la pietra filosofale
di preoccupazione interni. Dopo l’invasione nell’a- della psichiatria, permettendo un gigantesco passo
gosto del 1968 erano riusciti a rimettere in riga la in avanti al trattamento delle malattie mentali. “Un
popolazione insorta durante la primavera di Praga e giorno è successo un miracolo. Un miracolo. Il mio
a instaurare una sorta di pace. Trecentomila persone dottore mi ha dato una nuova, meravigliosa com-
erano fuggite in occidente, altre centinaia erano sta- pressa. Poi mi ha stretto la mano e mi ha fatto uscire
te sbattute in carcere. Il paese era sprofondato in le- dalla clinica”. È così che uno dei pazienti del dottor
targo. In un contesto del genere, spiccava ancora di Grof, lo scrittore e giornalista Ota Pavel, ha parlato
più il gruppo di giovani capelloni che organizzavano del suo incontro con il litio.
concerti di band psichedeliche (per esempio i Plastic Sul perché l’lsd abbia avuto un successo così cla-
People of the Universe) nelle trattorie e nei fienili di moroso proprio in Cecoslovacchia, la risposta più
campagna. All’inizio degli anni settanta, quei ragaz- diffusa è che in una società ateistica come quella ce-
zi e ragazze avevano un accesso all’lsd molto più fa- ca, uno sballo psichedelico era la via più attraente
cile rispetto ai loro coetanei nordamericani. per soddisfare i bisogni metafisici. Ma chi sembra
Nell’arco di una decina di mesi l’elitaria sottocul- avvicinarsi di più alla verità è la sociologa Jiřina
tura praghese si trasformò in un movimento che eb- Šiklová, madrina dei gender studies cechi (e una delle
be un profondo impatto sui giovani di tutto il paese. partecipanti alle prime sedute psichedeliche), che
Le autorità risposero con una repressione brutale, nel documentario di Pavel Křemen dice che il ruolo
punendo il consumo di tutte le sostanze stupefacen- determinante in quella vicenda lo giocò l’industria
ti, tranne l’alcol e il tabacco. I musicisti dei Plastic chimica e farmaceutica: l’lsd ceco fu un fenomeno
People furono incarcerati, e la petizione in loro dife- così diffuso semplicemente perché la Cecoslovac-
sa lanciata dal drammaturgo Václav Havel segnò l’i- chia era l’unico paese del blocco sovietico in grado di
nizio del più famoso movimento dissidente cecoslo- produrlo su vasta scala.
vacco, Charta 77. Come ho già accennato, negli Stati Uniti l’lsd è
L’avventura cecoslovacca con l’lsd, durata quasi stato dichiarato illegale nel 1966. Nella Repubblica
un quarto di secolo, era cominciata con una fiducia Ceca, dal 1 gennaio 2010 il possesso fino a cinque
idealistica nelle possibilità della scienza, e finiva con pasticche di lsd è diventato legale. Chissà fino a
un contrabbando patrocinato dai servizi segreti e quando. u mb

88 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


Annunci

Vuoi pubblicare un annuncio su queste pagine? Per informazioni e costi contatta Anita Joshi • annunci@internazionale.it • 06 4417 301
ROMA
TRE
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI

OCIOLOGIA
Teoria
Metodologia
Ricerca

Master interuniversitario di secondo livello


Il Master in Sociologia - Teoria, Metodologia, Ricerca -
è un corso di perfezionamento scientifico e di alta
qualificazione formativa, che riunisce un folto gruppo
di docenti delle tre Università di Roma in un
programma di approfondimento nell’ambito della
teoria sociologica classica e contemporanea, della
metodologia di ricerca, sia in una prospettiva
qualitativa che quantitativa, e propone attività di
ricerca innovative e classiche. L’obiettivo del Master è
quello di ampliare, sia sul piano teorico che su quello
pratico-operativo, la conoscenza degli strumenti
necessari alla realizzazione di ricerche in ambito
sociologico. Il Corso è rivolto a studenti che
intendano approfondire le tematiche già incontrate
durante il ciclo di studi, e a professionisti che sentano
la necessità di riqualificarsi.
Il Master in Sociologia fornisce conoscenze teoriche
sempre più necessarie per una profonda SCADENZA DOMANDE DI AMMISSIONE:
comprensione dei comportamenti sociali e per la 31 GENNAIO 2021
lettura e gestione delle complessità che
caratterizzano la realtà contemporanea. IL MASTER SI TERRÀ ONLINE E SE LE CONDIZIONI LO RENDERANNO
POSSIBILE TORNERÀ AD UNA MODALITÀ DIDATTICA MISTA.
INFO: masterinterunisociologia@uniroma3.it
SITO: sotemi.wordpress.com
f in Master Interuniversitario di II livello in Sociologia

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 89


Scienza
SALUTE

I rimedi naturali che funzionano


contro le malattie trascurate
The Economist, Regno Unito
La medicina tradizionale può
avere un ruolo importante nel
trattamento delle malattie
tropicali neglette. E la ricerca ha
il compito di individuare i rimedi
più efficaci

ome si chiama la medicina tra-

C dizionale che funziona? Medici-


na! Questa vecchia battuta con-
tiene più di un pizzico di verità.
Quando, per esempio, la chimica cinese
Tu Youyou ha cominciato a studiare l’Ar-
temisia annua, usata nella medicina tradi-
CHIARA DATTOLA

zionale per curare la malaria, ha finito per


isolare l’artemisinina, salvando milioni di
vite umane e ricevendo il Nobel per la me-
dicina nel 2015.
Non tutte le cure tradizionali sono pe- lita rispettivamente del 39 e dell’81 per costitutivi, ripetendo poi i test su ciascu-
rò studiate in modo così approfondito, e cento. La dottoressa Dorcas Osei-Safo, no. Lo studio, appena pubblicato sulla ri-
neanche tutte le patologie. Più di 1,7 mi- dell’università del Ghana, ha però un pia- vista Plos Neglected Tropical Diseases,
liardi di persone, per la maggior parte abi- no. Dato che nel suo paese la medicina ha individuato un olio che uccide i tripa-
tanti dei paesi poveri, soffrono di venti tradizionale ha un ruolo importante e l’a- nosomi con un’efficacia superiore del 30
disturbi noti come malattie tropicali ne- genzia locale del farmaco autorizza una per cento rispetto all’attuale farmaco a
glette (Mtn), che spesso causano disabili- serie di rimedi naturali per il trattamento base di diminazene aceturato.
tà e gravano su sistemi sanitari poco at- delle malattie, tra cui la malaria, ha deci- Molti ricercatori ne avrebbero appro-
trezzati per contrastarle. so di approfittarne. Con l’aiuto della sua fittato per fare un salto all’ufficio brevetti
C’è un motivo se queste malattie sono équipe ha contattato vari esperti di medi- e negoziare ulteriori test con qualche casa
“neglette”. Secondo uno studio pubblica- cina tradizionale e ottenuto i campioni di farmaceutica. La dottoressa Osei-Safo,
to nel 2009 sulla rivista International quindici rimedi usati contro le Mtn. Alcu- invece, non vuole mettere a punto un pre-
Health, alla loro cura è destinato appena ni sono miscugli di erbe essiccate, altri parato più sofisticato, ma solo indicare ai
lo 0,6 per cento dei finanziamenti in am- soluzioni acquose. L’obiettivo di Osei- malati i migliori rimedi naturali disponi-
bito sanitario assegnati dai paesi ricchi a Safo era testarne l’efficacia sulle colture bili. Il prossimo passo, se i fondi bastano,
quelli poveri. Da allora la situazione non è di laboratorio di alcuni parassiti, isolan- è capire perché l’olio è efficace e in quali
migliorata. Il gruppo internazionale di done poi i principi attivi. circostanze le erbe da cui è tratto hanno
esperti Policy cures research ha affermato Quasi tutti i campioni si sono rivelati effetti curativi. u sdf
di recente che i fondi disponibili per cura- efficaci su uno o più parassiti, ma uno in
re le Mtn sono gli stessi di dieci anni fa e particolare si è distinto contro i tripanoso-
sono meno di quelli stanziati per contra- mi responsabili della tripanosomiasi afri- Da sapere Il libro
stare la malaria o la tubercolosi. cana (o malattia del sonno). Si tratta di un
u Nel 2010 l’Organizzazione mondiale della
La mancanza di risorse può avere gra- miscuglio secco di Aloe vera, una pianta
sanità ha pubblicato il volume Traditional
vi conseguenze. Se in Ghana tra il 2010 e succulenta a stelo corto, e Taraxacum offi- herbal remedies for primary health care, che
il 2018 l’incidenza della filariosi linfatica cinale, il tarassaco comune. Incuriositi contiene 28 monografie su malattie comuni che
(o elefantiasi) è scesa dell’88 per cento, dalla scoperta, i ricercatori hanno sotto- possono essere trattate con rimedi naturali.
quella della schistosomiasi (o bilharziosi) posto il campione a due cicli di cromato- L’obiettivo è promuoverne un uso sicuro,
e dell’oncocercosi (o cecità fluviale) è sa- grafia per scomporlo nei suoi elementi razionale e appropriato.

90 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


GENETICA CORONAVIRUS IN BREVE
Salute Secondo il New England
Gemelli Una sola dose di vaccino? Journal of Medicine, è giusto
poco identici continuare a classificare gli abi-
tanti degli Stati Uniti in base a
I gemelli monozigoti, spesso de- Annals of Internal Medicine, Stati Uniti criteri etnici. Si tratta di catego-
finiti “identici”, non sono così Alcuni ricercatori si chiedono quale rie sociali, non associate quindi
simili tra loro. Secondo i ricerca- a caratteristiche genetiche fisse,
sia il modo migliore di usare le dosi
tori dell’azienda islandese ma che possono essere utili ai
Decode genetics e dell’universi- disponibili di vaccino contro il sistemi sanitari per non esclu-
tà d’Islanda, in media differi- covid-19. I vaccini considerati sono il dere dalle cure le persone più
scono di 5,2 varianti genetiche. Pfizer-Biontech e quello della vulnerabili.
Per individuare le mutazioni, Moderna, che prevedono due dosi a Ambiente Le misure introdot-
scrive Nature Genetics, i ricer- distanza rispettivamente di 21 e 28 te per contenere la pandemia di
catori hanno sequenziato il ge- giorni. Con la doppia dose la loro covid-19 hanno ridotto l’inqui-
noma di 387 coppie di gemelli namento in molte città del
efficacia è di circa il 95 per cento,
monozigoti e dei loro genitori, mondo. Tuttavia, uno studio
coniugi e figli. Nel 15 per cento mentre con un’unica dose il livello di protezione è più pubblicato su Science Advances
delle coppie, uno dei due gemel- basso. Secondo tre studi pubblicati sugli Annals of Internal rivela che il calo non è stato
li aveva molte mutazioni diver- Medicine, negli Stati Uniti, in cui la pandemia è omogeneo nelle undici città
genti che l’altro non aveva. attualmente fuori controllo, sarebbe meglio usare una sola analizzate, tra cui Milano e Ro-
“Nella maggior parte dei casi si dose in modo da vaccinare il più alto numero di persone ma. Le variazioni potrebbero
tratta di errori di replicazione possibile, ma la questione rimane aperta. Non è sempre la essere dovute a fattori meteoro-
avvenuti nelle prime settimane logici o alla presenza di altre
scarsità di vaccini, siringhe e fiale a rallentare la
dello sviluppo”, spiegano i ricer- fonti d’inquinamento.
catori, secondo cui le differenze
somministrazione, ma anche la presenza di ostacoli
Variazioni di ozono e diossido di
non sarebbero dovute solo a fat- amministrativi. Un’altra difficoltà è che parte della azoto a Milano e a Roma,
tori ambientali esterni come fi- popolazione non vuole vaccinarsi. Offrire una sola dose di percentuali
nora si pensava. Queste diver- vaccino, di per sé meno efficace, a persone che già ne Ozono
Variazioni
Diossido di azoto
Variazioni
genze genetiche potrebbero dubitano potrebbe rafforzare le loro convinzioni. Per ora osservate osservate
Variazioni reali Variazioni reali
spiegare perché alcuni disturbi

FONTE: UNIVERSITY OF BIRMINGHAM


negli Stati Uniti le dosi di vaccino sono abbondanti, ma 94
dello sviluppo, tra cui quelli del-
bisogna approfondire la questione, valutando meglio
lo spettro autistico, possono col- 66

pire solo uno dei gemelli.


l’efficacia di una singola somministrazione. ◆
30
15
-16
MAURICIO ANTÓN

ARCHEOLOGIA -35
-27
-42
Tracce di droga Milano Roma

nel tartaro
CORONAVIRUS
Il tartaro dei denti potrebbe
contenere informazioni prezio- Disturbi
se non solo sulla dieta dei nostri sei mesi dopo
antenati, ma anche sull’uso di
droghe. Su richiesta di un dotto- La maggior parte delle persone
rando in archeologia dell’uni- contagiate dal covid-19 mostra
versità di Leida, nei Paesi Bassi, almeno un sintomo sei mesi do-
i chimici forensi dell’università po l’infezione. I problemi più
di Aarhus, in Danimarca, hanno comuni sono stanchezza, debo-
messo a punto un test sul tarta- PALEONTOLOGIA lezza muscolare, disturbi del
ro a partire da quelli usati abi- sonno, ansia e depressione. I
tualmente per rilevare la pre-
Il grande lupo nordamericano pazienti ricoverati in ospedale
senza di droghe nel sangue e Una specie di lupo (Canis dirus), vissuta tra 250mila e 13mila anni fa, con sintomi gravi soffrono inve-
nei capelli. Nei denti fossili di si è evoluta ed estinta in Nordamerica, scrive Nature. La specie, dal- ce spesso di problemi polmona-
dieci contadini olandesi vissuti le dimensioni notevoli, si distingue dal lupo grigio (Canis lupus) e dal ri. Secondo la rivista britannica
nell’ottocento, scrive Forensic coyote (Canis latrans), che si sono diffusi in Eurasia e sono successi- The Lancet, questi ultimi de-
Science International, sono vamente migrati nel continente americano. Forse l’isolamento ha vono essere seguiti con partico-
state rilevate tracce di nicotina impedito al Canis dirus di sviluppare i caratteri che invece hanno lare attenzione, anche per evi-
e droghe, probabilmente usate permesso al lupo grigio e al coyote di adattarsi ai cambiamenti am- tare che possano infettarsi nuo-
per alleviare il dolore. bientali. Nel disegno: esemplari di Canis dirus e di lupo grigio vamente.

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 91


Il diario della Terra
NATALIE THOMAS (REUTERS/CONTRASTO)

Il nostro clima
Aumentano
i danni
◆ Nel 2020 i disastri naturali
hanno causato 210 miliardi di
dollari di danni, in aumento ri-
spetto al 2019. Al primo posto
ci sono le alluvioni che hanno
colpito la Cina tra maggio e
giugno, con danni per 17 mi-
liardi di dollari. Seguono nella
classifica delle catastrofi con
maggiori perdite economiche
il ciclone Amphan, che ha col-
pito la Thailandia, il Bangla-
desh, l’India e lo Sri Lanka (14
Plastica I vestiti sono un’importante fonte d’inquinamento da plastica negli oceani. Secondo Na- miliardi); l’uragano Laura ne-
ture Communications, il 92 per cento della microplastica trovata nel mar glaciale Artico è costitui- gli Stati Uniti (13 miliardi); e gli
to da fibre sintetiche, in particolare poliestere. I ricercatori hanno analizzato campioni di acqua incendi in California, sempre
marina, raccolti quasi in superficie, in 71 stazioni distribuite tra la costa nordamericana, quella eu- negli Stati Uniti (11 miliardi).
ropea e il polo nord nel 2016. Dato che l’area a nord dell’Atlantico ha una concentrazione di micro- In Asia solo una piccola parte
plastica superiore alle altre, l’inquinamento sembrerebbe provenire soprattutto da quell’oceano. Il dei beni andati perduti era as-
tipo di materiale trovato fa pensare che la plastica derivi dalle acque di scarico prodotte dal lavag- sicurata. Per quanto riguarda
gio dei vestiti in fibre sintetiche. Nella foto: mar glaciale Artico, 14 settembre 2020 le vittime, gli eventi più gravi
sono state le alluvioni che tra
luglio e ottobre hanno colpito
Radar morti e paralizzato i trasporti
e altre attività, soprattutto a
sato almeno undici vittime a
Sumedang, sull’isola indone-
il Pakistan (400 morti) e quel-
le in Uganda, Ruanda e Kenya
Caldo Madrid e nel centro del paese.
◆ Almeno otto persone sono
siana di Java. (281). Il 2020 è stato invece un
anno relativamente tranquillo
record morte a causa di una tempesta
di neve nella regione di Hoku-
Valanghe Tre persone appar-
tenenti alla stessa famiglia so-
per l’Europa, anche se le allu-
vioni autunnali in Francia e in
nel 2020 riku, nell’ovest del Giappone. no morte travolte da una va- Italia hanno provocato molti
langa nella località sciistica di danni.
Foreste Più di 8.400 chilo- Norilsk, nel nord della Russia. Questi dati sono stati pre-
Caldo Il servizio europeo Co- metri quadrati di foresta sono sentati dalla compagnia di as-
pernicus sul cambiamento cli- stati distrutti nel 2020, un da- Uccelli Le autorità ucraine sicurazioni tedesca Munich
matico (C3s) ha annunciato to inferiore dell’8 per cento ri- hanno aperto un’inchiesta Re. Secondo Ernst Rauch, ri-
che il 2020, con il 2016, è stato spetto alla deforestazione re- sulla morte di 185 esemplari di cercatore climatico dell’azien-
l’anno più caldo nel mondo da cord del 2019. gru cenerina (nella foto) in una da, i singoli eventi non posso-
quando sono cominciate le ri- riserva naturale nel sud del no essere attribuiti con certez-
levazioni. La temperatura me- Alluvioni Almeno sei perso- paese. Gli uccelli, che sono za alla crisi climatica, ma la
dia globale è stata di 1,25 gradi ne sono morte nelle alluvioni una specie protetta, potrebbe- tendenza è chiara e conferma
centigradi più alta rispetto al causate dalle forti piogge ro essere morti per avvelena- le previsioni degli scienziati. Il
periodo preindustriale. Nel monsoniche che hanno colpi- mento. New York Times riporta an-
2016 l’aumento delle tempe- to la Malaysia. Più di 47mila che le parole di Donald Griffin,
rature era stato però favorito persone sono state costrette a dell’associazione delle compa-
dal fenomeno meteorologico lasciare le loro case. ◆ Gli al- gnie assicurative statunitensi,
del Niño, assente invece nel lagamenti a Sucre, in Bolivia, secondo cui il settore non può
2020. hanno provocato la morte di continuare a raccogliere sem-
THOMAS LANDGREN

almeno quattro persone. pre più denaro e a ricostruire


Neve La più forte tempesta di nello stesso modo, ma dovreb-
neve in Spagna degli ultimi Frane Una duplice frana, a be occuparsi di “prevenzione e
cinquant’anni ha causato tre distanza di poche ore, ha cau- riduzione delle perdite”.

92 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


Il pianeta visto dallo spazio 10.09.2020
Numea, la capitale della Nuova Caledonia

Nord
1 km

Miniera

Aeroporto
EARTHOBSERVATORY/NASA

◆ Quest’immagine, scattata bano verso l’interno dell’isola A Numea vivono centomila sono patrimonio mondiale
da un astronauta a bordo della (a destra nell’immagine). L’e- dei 270mila abitanti della dell’Unesco.
Stazione spaziale internazio- conomia locale si basa sull’e- Nuova Caledonia, una In Nuova Caledonia ci so-
nale, mostra Numea, la capi- strazione del nichel, di cui la collettività francese no forti tensioni tra i caldosci,
tale della Nuova Caledonia, Nuova Caledonia è uno dei d’oltremare nell’oceano gli abitanti di origine france-
che si trova sull’isola principa- principali produttori mondia- Pacifico meridionale. se, e i canachi, gli abitanti au-
le, Grande Terre. La Nuova li, e sul turismo. Il porto di Nu- toctoni melanesiani che costi-
Caledonia è una collettività mea è una meta per le navi da tuiscono il 44 per cento della
francese d’oltremare nell’oce- crociera, mentre l’aeroporto popolazione. Il 4 ottobre 2020
ano Pacifico meridionale, am- internazionale attira turisti da si è svolto un referendum per
ministrata dalla Francia dal tutta la regione. L’isola ha una l’indipendenza, in cui ha pre-
1853. ricca biodiversità, con 146 tipi valso il no con il 53,3 per cento
Numea è situata su una pe- di barriere coralline che si dei voti. Un nuovo referen-
nisola nella parte sud di Gran- estendono per 1.600 chilome- dum, il terzo dal 2018, è previ-

de Terre. Negli ultimi decenni tri. Molte barriere coralline, sto nel 2022.–Laura Phoebus
c’è stato un forte sviluppo ur- mangrovie e lagune tropicali (Nasa)

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 93


Economia e lavoro
Strathroy, Canada, 17 luglio 2019 del 2020 un fatturato record di 120 milio-
ni di dollari canadesi, contro i 56,6 milio-
ni registrati nello stesso periodo del 2019.
Secondo un’indagine di Statistique Ca-
nada, l’anno scorso la vendita di cannabis
in Canada ha assicurato 2,6 miliardi di
dollari canadesi, rispetto agli 1,1 miliardi
del 2019.
Gli esperti del Centro canadese sulle
dipendenze e l’uso di sostanze sono pre-
occupati per l’aumento del consumo, le-
COLE BURSTON (BLOOMBERG/GETTY)

gato alle fragilità psicologiche di una par-


te crescente della popolazione. Ma ri-
spetto alla scelta di chiudere i negozi per
contrastare il covid-19, le autorità prefe-
riscono lasciare quelli che vendono can-
nabis tra gli “esercizi commerciali essen-
ziali”.

Interazioni poco raccomandabili


CANADA “La pandemia è stata un colpo di fortuna

Il covid-19 ha aiutato per il commercio legale della cannabis”,


spiega David Soberman, professore di
marketing all’università di Toronto. Il
la cannabis legale mercato nero, che secondo Soberman
costituiva l’80 per cento della vendita to-
tale prima della pandemia, è sembrato ai
consumatori meno “sicuro”. Affidarsi a
Hélène Jouan, Le Monde, Francia un venditore per strada comportava delle
interazioni poco raccomandabili in tempi
In Canada la pandemia ha fatto to il giorno, perciò è più piacevole girare di rigide imposizioni sanitarie, mentre
crescere nettamente i consumi in tondo in una nuvola che girare in tondo nei negozi legali sono previsti l’uso delle
nella vita reale”. Pascal, operaio edile, mascherine, il lavaggio delle mani e il di-
della sostanza legalizzata confessa di aver aumentato di parecchio stanziamento fisico.
nell’ottobre del 2018. il consumo di cannabis dall’inizio della “La cannabis legale ormai costa quasi
Ridimensionando il peso del crisi. Prima fumava solo di sera, con gli quanto quella illegale”, aggiunge Sober-
mercato nero amici dopo il lavoro. “Sto vivendo una si- man. Una buona notizia per le finanze
tuazione troppo difficile. L’erba mi fa ri- pubbliche. Ma, cosa ancora più impor-
lassare, mi fa dormire e mi dà l’illusione tante, “se le abitudini assunte durante la
l mercato della cannabis in Canada, di passare attraverso la crisi”, confida. pandemia si manterranno anche dopo, il

I legalizzato nell’ottobre del 2018, è


uno dei pochi settori dell’economia
nazionale cresciuto in piena pande-
mia. L’isolamento, la noia e lo stress ge-
nerati dai ripetuti lockdown o la perdita
Da marzo del 2020 i consumatori re-
golari di cannabis si sono precipitati nei
negozi o su internet. Il 3 aprile il sito
dell’Ontario cannabis store, che ha il mo-
nopolio delle vendite su internet nella
mercato interno conoscerà un forte con-
solidamento”, conclude.
Il settore ha approfittato dell’aumento
dei consumi per rafforzarsi. A dicembre
due grandi produttori canadesi, l’Aphria
del lavoro hanno provocato in tutto il provincia con il mercato più vasto del set- e la Tilray, hanno annunciato la fusione,
mondo un aumento del consumo di alco- tore, ha registrato quasi 14mila ordini al diventando l’azienda più importante del
lici. Per placare la loro angoscia, invece, i giorno, rispetto ai duemila ricevuti abi- mercato. A marzo le azioni della Canopy
canadesi si sono rivolti alle virtù distensi- tualmente. Tra marzo e aprile del 2020 Growth costavano 9,73 dollari l’una,
ve o euforizzanti della cannabis. gli acquisti di fiori essiccati o di altri pro- mentre oggi sono sui 24 dollari. “Si stan-
Agathe, 28 anni, ha perso il lavoro da dotti derivati dalla cannabis sono aumen- no anche aprendo nuove possibilità di
due mesi. All’uscita da una succursale tati del 600 per cento. Il timore di trovare utilizzo”, spiega Sylvain Charlebois, di-
della Société québécoise du cannabis ci i negozi improvvisamente chiusi o con gli rettore del laboratorio di ricerca di scien-
racconta che i pochi grammi di foglie es- scaffali vuoti ha provocato ovunque un ze analitiche agroalimentari dell’univer-
siccate che compra ogni settimana le per- aumento delle vendite: la Société sità di Dalhousie. “Durante la pandemia,
mettono di sopportare la situazione. québécoise du cannabis, l’unica azienda per esempio, molti canadesi hanno sco-
“M’impediscono di pensare a questo statale abilitata alla vendita nel Québec, perto la cannabis commestibile per cuci-
dannato virus. Non ho niente da fare tut- ha annunciato per il secondo trimestre nare e preparare le tisane”. u gim

94 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


Dublino, Irlanda GERMANIA CINA

Aspettando l’inflazione Morte


di un fattorino
ARTUR WIDAK (NURPHOTO/GETTY)

Die Zeit, Germania Il 12 gennaio Liu Jin, 45 anni, un


“Quando si parla d’inflazione, in fattorino che faceva le consegne
a Taizhou per il colosso cinese
Germania tutti pensano alla
del commercio online Alibaba,
repubblica di Weimar o allo si è tolto la vita dandosi fuoco
Zimbabwe. Certo, non si rievocano i per protestare contro il mancato
carretti pieni di banconote o le pareti pagamento del suo salario, scri-
IRLANDA tappezzate con i soldi, ma spuntano ve il Financial Times. “È l’ulti-
Un sistema fuori puntualmente intellettuali mo di una serie di episodi che
confermano le ingiustizie subite
profeti di sventura”, scrive Die Zeit.
diviso in due Dopo che nel 2012 la Banca centrale
dai lavoratori del settore delle
consegne, che pure dopo lo
Mentre tutta l’Europa sprofonda europea (Bce) ha cominciato a comprare titoli in grandi scoppio della pandemia sono
nella recessione, dall’Irlanda ar- quantità, scrittori affermati come Marc Friedrich ed stati considerati degli eroi per il
rivano notizie sorprendenti, economisti come Thilo Sarrazin hanno cominciato a servizio assicurato agli altri ci-
scrive la Neue Zürcher Zei- ripetere che sarebbe arrivata un’inflazione catastrofica. nesi bloccati dal lockdown”, os-
tung. Secondo l’Economic & “Finora comunque non è successo niente: in Germania serva il quotidiano britannico.
social research institute di Du- Nel 2020 il settore delle conse-
l’indice dei prezzi al consumo è salito in modo
blino, nel 2020 il pil irlandese gne a domicilio è cresciuto rapi-
dovrebbe crescere del 3,4 per
impercettibile”. Ora, però, parlano di un ritorno
damente, ma secondo il China
cento. Eppure sono molti gli ir- dell’inflazione anche economisti seri e professionisti labour bulletin, una ong di Hong
landesi che hanno perso il lavo- della finanza. Per esempio Bill Dudley, ex economista Kong che si batte per i diritti dei
ro a causa del covid-19: il tasso della Federal reserve (Fed, la banca centrale degli Stati lavoratori, le paghe dei corrieri
di disoccupazione è al 20 per Uniti) e oggi ricercatore dell’università di Princeton, o sono diminuite.
cento e nei momenti più duri l’esperto di finanza Charles Goodhart, professore della
della pandemia è arrivato anche
London school of economics. Allora il 2021 sarà l’anno
al 30 per cento. “Com’è possibi- Jersey City, Stati Uniti
le?”, chiede il quotidiano. L’eco-
dell’inflazione? Potrebbe essere così se quest’anno finirà
nomia irlandese è divisa in due. la pandemia, conclude il settimanale. ◆
Da un lato ci sono attività incen-
trate su imprese locali che han-
GARY HERSHORN (GETTY)

no sofferto la pandemia come le


altre aziende europee. Dall’altro FINANZA produttivi come Wall street,
Hollywood o la Silicon valley
lato ci sono le multinazionali
che hanno investito in Irlanda
Un posto al sole non nascono dall’oggi al doma-
soprattutto per pagare meno per Wall street ni. Una decina d’anni fa la Flori-
tasse e vendono in tutto il mon- da cercò di attirare i finanzieri a
do. I grandi gruppi farmaceutici Il lockdown imposto dalla pan- Brickell, un sobborgo di Miami, IN BREVE
e colossi tecnologici come la Ap- demia di covid-19 ha fatto sco- ma arrivarono solo pochi mana- Stati Uniti Secondo i dati uffi-
ple, Google, Facebook e Micro- prire a molti ricchi manager ger, in gran parte di medio livel- ciali pubblicati l’8 gennaio, a di-
soft tengono in piedi il pil irlan- della finanza statunitense che lo, oltre a qualche banca che vo- cembre l’economia statunitense
dese con le loro esportazioni e gli uffici di Wall street non era- leva gestire il patrimonio della ha perso 140mila posti di lavoro.
con i lavori ben pagati che offro- no indispensabili alla loro atti- comunità latinoamericana”. Poi Il dato indica una battuta d’arre-
no agli irlandesi. E alla fine i ri- vità. Così hanno deciso di spo- però è arrivato il covid-19. “Nei sto per la ripresa economica del
sultati della parte multinaziona- starsi più a sud per continuare a mesi scorsi molti grandi mana- paese che era stata prevista nei
le dell’economia irlandese han- lavorare al sole e magari pagare ger della borsa di New York mesi precedenti. Ma un’analisi
no compensato il crollo della anche meno tasse, scrive hanno cominciato a cercare nel più approfondita rivela anche
parte locale. Bloomberg Businessweek. sud degli Stati Uniti abitazioni una disparità di genere impres-
La meta preferita dei finanzieri spaziose con piscina privata. E sionante: tutti i 140mila posti
Newsletter sembra essere la Florida, in par-
ticolare Miami. “Queste zone
ora che con l’inizio delle vacci-
nazioni tutti guardano al mon-
persi appartenevano a donne. A
dicembre, in particolare, negli
Economica è la newsletter che vivono di turismo, navi da do post-pandemia, diversi ma- Stati Uniti il numero di donne
settimanale di Internazionale crociera e pensionati cercavano nager fanno capire che non con un impiego è diminuito di
che racconta cosa succede nel da anni di diversificare la loro hanno nessuna intenzione di 156mila unità, mentre tra i ma-
mondo dell’economia. Per economia, ma senza riuscirci tornare alla vecchia e costosa schi c’è stato un guadagno netto
riceverla: intern.az/1CX7 mai del tutto. D’altronde poli vita di Manhattan”. di 16mila posti di lavoro.

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 95


Buni War and Peas Laerte Nuovo sentimento

96
Ryan Pagelow, Stati Uniti E. Pich e J. Kunz, Germania Laerte, Brasile ZUZU, Italia
Strisce

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021


L’oroscopo

Rob Brezsny
COMPITI A CASA
Qual è la prima avventura in cui t’imbarcherai
quando la pandemia sarà finita?

CAPRICORNO ti il nobile principio del “non far SAGITTARIO

Secondo lo scrittore Edgar Allan Poe, del Capricorno, male agli altri”. La nostra vita tende a esse-
ci sono quattro condizioni per essere felici: “La vita re plasmata dalle storie che
VERGINE immaginiamo su noi stessi e che
all’aria aperta, l’amore per un altro essere umano, la li-
“Tutto il tempo che non si custodiamo gelosamente. Le av-
bertà dall’ambizione e la creatività”. Ho sempre rispettato tre di dedica all’amore è spreca- venture che viviamo nella realtà e
queste condizioni, ma non posso dire di essere libero dall’ambi- to”, scriveva nel cinquecento Tor- i problemi che affrontiamo sono
zione. Il fatto è che, oltre a essere entusiasta dei progetti creativi quato Tasso. Anche se capisco il spesso in linea con le storie che ci
a cui lavoro, sono anche molto ambizioso. E tu, Capricorno? A senso delle sue parole, non posso raccontiamo sul nostro epico de-
costo di smentire Poe, penso che nei prossimi mesi per essere fe- essere d’accordo sul fatto che gli stino. Ma arriviamo al nocciolo
lice dovrai essere almeno un po’ ambizioso. Me lo dicono i presa- atti d’amore siano gli unici che val- della questione: possiamo cam-
gi planetari. Quali sono gli obiettivi e i sogni a cui vale la pena ga la pena di compiere. Per esem- biare le storie che ci raccontiamo.
pio, a volte è salutare provare rab- Possiamo scartare quelle che ci
dedicare la tua ambizione?
bia, tristezza o scetticismo. Ma so- fanno soffrire e inventarne di più
spetto che per te, Vergine, le pros- significative e piacevoli. Penso che
sime settimane saranno un perio- il 2021 sarà un anno perfetto per
ARIETE particolari della sua vita, che or- do propizio per accogliere il consi- impegnarti in questo lavoro. Il tuo
Man mano che diventi una mai fanno parte del passato. Per- glio del poeta italiano. Tutti i suc- compito sarà diventare un narra-
versione più completa di te, ché il suo messaggio è arrivato cessi importanti che otterrai na- tore capace di tirarsi su.
sarai più selettivo nella ricerca con sei anni di ritardo? L’ho chia- sceranno dalla volontà di esprime-
dell’ispirazione. Sono sicuro che mata al telefono per cercare di ri- re amore e comprensione. ACQUARIO
non ti accontenterai più di un me- solvere il mistero. Ma alla fine ab- È ora di lanciare l’operazio-
diocre fuoco qualsiasi. Sarai at- biamo concluso che la sua email BILANCIA ne “guardiano flessibile”.
tratto da fiamme di alta qualità, aveva viaggiato nel tempo in mo- Mi hanno raccontato la sto- Dovrai essere teneramente vigile
che forniscono la giusta dose di do inspiegabile. Prevedo un paio ria di un appassionato di nel prenderti cura di tutte le perso-
calore e di luce, né troppa né trop- di eventi simili nella tua vita, Ge- musica che ha portato un monaco ne e le cose che danno senso e nu-
po poca. Eviterai inoltre di saltare melli. Frammenti del passato po- zen ad assistere a un’esecuzione trimento al tuo mondo. Dovrai
tra le fiamme, per quanto possa es- trebbero saltare fuori nella tua vi- della quinta sinfonia di Beetho- giudicare con rigoroso ma amabile
sere spettacolare, e diventerai ta, come se ieri fosse oggi. ven. Il monaco non è rimasto mol- discernimento tutte le idee oppri-
molt0 abile nelle acrobazie neces- to colpito. “Non c’è abbastanza si- menti o umilianti che si sentono in
sarie per ottenere esattamente l’e- CANCRO lenzio”, ha detto. Quest’afferma- giro. Dovrai proteggere le parti
nergia di cui hai bisogno. Eugène Sue (1804-1857) è zione mi lascia perplesso. Se si vulnerabili della tua vita con riso-
stato uno scrittore francese fosse riferito a un incrocio di una luta compassione, evitando di rea-
TORO conosciuto per i suoi romanzi, in grande città o a una discussione gire con rabbia. Dovrai essere
La Dentsu è una delle prin- cui raccontava con partecipazione politica su Facebook, sarei stato scettico ma caloroso; spensierata-
cipali agenzie pubblicitarie le difficoltà delle classi sociali più d’accordo con lui. Ma volere più si- mente elastico ma pronto a schie-
di Tokyo. Ogni anno, dal 1925, i povere. Scrivere con tanta genero- lenzio durante l’esecuzione di una rarti dalla parte di ciò che è giusto.
nuovi assunti e i dirigenti che han- sità degli oppressi lo rese piuttosto delle opere musicali più famose P.s. Più ti difenderai da sorprese
no ottenuto una promozione cele- ricco. Nel 2021, Cancerino, vorrei della storia è aberrante. Quindi, strane, più avrai la possibilità di at-
brano un rito: scalano il monte che adottassi una strategia simile. Bilancia, in accordo con i presagi tirare sorprese interessanti.
Fuji, che con i suoi 3.776 metri è la Quali servizi potresti offrire per astrali, nelle prossime settimane
vetta più alta del Giappone. L’idea accedere a più denaro e risorse? t’invito a difenderti dai rumori PESCI
alla base del rito è questa: “Dopo Come potresti ottenere vantaggi molesti, ma a cercare più che mai Gli atomi che compongono
aver conquistato uno dei simboli aiutando e confortando gli altri? fonti d’informazione, di musica e il nostro corpo esistono da
del paese, potremo fare qualsiasi di arte di grande bellezza. miliardi di anni. Nati da una stel-
cosa”. In previsione di quello che LEONE la, hanno fatto parte di molte cose
sarà un anno importante per la tua Il bellissimo ed elegante SCORPIONE prima di noi, ma la loro struttura è
carriera, Toro, nelle prossime sei tessuto che chiamiamo seta “Ci sono persone che con- rimasta la stessa. Quindi, in un
settimane t’invito a compiere è estratto dal bozzolo del baco da sumano grandi energie so- certo senso, anche noi abbiamo
un’impresa simile in un ambiente seta, che è la larva di una specie di lo per cercare di essere normali”, miliardi di anni. Ora che lo sai, co-
naturale. falena. Purtroppo, gli esseri umani scriveva Albert Camus, dello sa provi? Ti senti diverso? Più for-
ILLUSTRAZIONI DI FRANCESCA GHERMANDI

che sfruttano il lavoro dei bachi da Scorpione. Se sei una di quelle te? Più eterno? Te lo chiedo, Pesci,
internazionale.it/oroscopo

GEMELLI seta poi di solito li uccidono, infil- persone, sono lieto d’informarti perché il 2021 sarà un ottimo anno
Oggi ho ricevuto un’email zandoli o bollendoli vivi. Ma c’è un che il cosmo ti autorizza a rilassar- per arrivare a una comprensione
da un’amica dei Gemelli tipo di seta che si produce rispar- ti. Le prossime settimane saranno più profonda della tua vera natu-
che vive a Londra. Era datata 15 miando la vita agli insetti. Ai bachi un ottimo periodo per goderti il ra. Spero che rifletterai sulla possi-
gennaio 2015. Strano! Mi diceva di da seta è concesso di diventare fa- piacere di non essere convenzio- bilità che la tua anima sia immor-
aver fatto domanda per lavorare lene e volare via. Nelle prossime nale, ordinario, mediocre, banale tale, che la tua identità non sia
in una casa editrice. Proprio nel settimane ti propongo di farne le o comune. Vivendo intensamente confinata in quest’epoca storica,
febbraio del 2015 ha ottenuto quel tue creature simbolo. È un ottimo la tua non normalità, migliorerai che tu abbia vissuto e vivrai per
posto, che ancora occupa. Nell’e- momento per ripensare a tutto la tua salute, aguzzerai il tuo inge- molto più tempo di quanto sei abi-
mail mi raccontava anche altri quello che fai e verificare se rispet- gno e ti chiarirai le idee. tuato a credere.

Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021 97


L’ultima
GADO, KENYA

Negli Stati Uniti: “Sei sospeso!”. “Sei espulso!!”. “#@XZ”.


In Uganda: “#@XZ, siete sospesi ed espulsi!”.

ZAK, BELGIO
“E tu mi dicevi che ero matto da legare quando proponevo
CHAPPATTE, SVIZZERA

di attaccare il Campidoglio”.

“Sai se siamo qui per proteggerlo o per arrestarlo?”.


HERNANDEZ, MESSICO

NOTH

“Perché vi stupite? È quello che faccio da quattro anni”. “Buone notizie! Entro una settimana se ne sarà andato!”.

Le regole Neve in città


1 Aspetta il secondo fiocco di neve prima di scrivere su Facebook “NEVICAAAA”. 2 Tira fuori
quei doposci di paillettes: è adesso o mai più. 3 La battaglia di palle di neve con i vicini è divertente.
Finché non te ne arriva una in faccia. 4 Prima di disseppellire l’auto dalla neve, controlla
che sia la tua. 5 Appena hai finito con i selfie, comincia a lamentarti che la città è bloccata.
regole@internazionale.it

98 Internazionale 1392 | 15 gennaio 2021

Potrebbero piacerti anche