Sei sulla pagina 1di 2

“Democrazia, democrazie – Contributi alla riflessione”

PRESENTAZIONE DEL BLOG

Nell’autunno del 2005 un gruppo di studiosi di diverse discipline, politologi, storici, economisti,
giuristi, sociologi ha dato vita ad un progetto di studio dei diversi aspetti della diffusione della
democrazia, un fenomeno che ha caratterizzato gli ultimi decenni del secolo XX e i primi anni del
XXI al quale Samuel Huntington ha dato il nome di Terza Ondata. Il fenomeno ha avuto vicende
alterne, fino a poco tempo fa di segno prevalentemente (anche se non esclusivamente) positivo, più
di recente esso ha segnato delle battute d’arresto che, come conseguenza della crisi in atto,
potrebbero dare luogo ad un vero e proprio riflusso.
Il progetto ha assunto la forma della costituzione, presso il Centro Interuniversitario per lo Studio
del Sud Europa (CIRES) di Firenze, di una Società per lo Studio della Diffusione della Democrazia
(SSDD). A partire dal febbraio del 2006 la SSDD ha tenuto a Firenze nove incontri, in ciascuno dei
quali sono state presentate e discusse delle relazioni su una serie di aspetti collegati del fenomeno;
gli argomenti delle relazioni, ed in alcuni casi i testi delle stesse, nonché le registrazioni delle
discussioni sono reperibili sul sito …...
L’iniziativa che proponiamo è distinta da quella della SSDD, ma ne rappresenta una naturale
continuazione; essa consiste nella costituzione di un blog per la discussione sia dei temi via via
affrontati o da affrontare in seno alla SSDD, sia di una serie più ampia di temi che agli stessi sono
collegati o complementari.
Gli argomenti che dovrebbero essere affrontati riguardano per un verso le transizioni (riuscite,
fallite, bloccate o di esito incerto) alla democrazia di singoli paesi o gruppi di paesi, gli elementi
comuni o le differenze che esse presentano ed i fattori che ne determinano o caratterizzano la
dinamica; per un altro, e più in generale, tutti quegli aspetti delle relazioni internazionali, presenti
passati o prevedibili per il futuro, che hanno a che fare o che possono influenzare i processi di
democratizzazione.
I contributi che saranno ospitati sul blog dovrebbero avere le seguenti caratteristiche: i) potranno
riguardare sia la discussione di temi già trattati dalla SSDD o sul blog, sia argomenti nuovi non
ancora affrontati in quelle sedi; ii) potranno avere taglio e lunghezza assai vari, probabilmente ed
auspicabilmente, con una prevalenza di contributi agili e brevi; iii) avranno carattere volontario,
ognuno potrà inviare quanti contributi desidera e nessuno sarà tenuto a contribuire; iv) sarà possibile
ospitare anche contributi che sono già stati pubblicati in altre sedi (giornali o riviste); v) nel corso
del tempo si potrà pensare a rubriche diverse all’interno dello stesso blog, distinte per argomenti o
per il taglio o la lunghezza dei pezzi; vi) i contributi di semplici lettori consisteranno di norma in
osservazioni puntuali di poche righe.
A contribuire al blog sono invitati tutti coloro che hanno partecipato alle iniziative della SSDD,
contributi esterni se pertinenti saranno graditi e addirittura sollecitati.
Per garantire un efficace funzionamento del blog è stato costituito un comitato di redazione formato
dai tre iniziatori del progetto della SSDD, Leonardo Morlino, Angelo Panebianco ed Eugenio
Somaini, con l’aggiunta come segretario di redazione di Francesco Mareggini.

Interessi correlati