Sei sulla pagina 1di 1

Cina, padre assolda killer per uccidere il figlio Ma si tratta di videogioco

L'uomo spera che cos smetter di giocare e trover un lavoro

FOTO DAL WEB

08:40 - Cosa non si fa per i figli. In Cina il padre di un ragazzo di 23 anni ha assoldato un gruppo di killer per dare la caccia e uccidere ripetutamente il personaggio del figlio nel suo gioco di ruolo preferito. Lobiettivo delluomo quello di dissuadere il giovane dal giocare tutto il giorno, nella speranza che trovi presto un lavoro. Dove Feng, questo il nome del padre, abbia trovato gli assassini virtuali non dato sapere, ma ognuno dei giocatori che ha assoldato a un livello di gioco superiore rispetto al figlio. La speranza delluomo che il figlio si annoi di essere sempre sconfitto e gradualmente abbandoni questo suo hobby per concentrarsi sulla ricerca di un posto di lavoro. Resta da vedere se sia meglio giocare ai videogiochi tutto il giorno e perdere sempre o lavorare

http://www.tgcom24.mediaset.it/magazine/articoli/1076210/cina-padre-assolda-killer-per-uccidereil-figlio%3Cbr%3E-ma-si-tratta-di-videogioco.shtml