Sei sulla pagina 1di 1

Cavoli e company fanno un gran bene alla nostra salute ma mantengono tutte le lo ro straordinarie propriet e nutrienti protettivi soprattutto

se consumati crudi perch la cottura distrugge parzialmente il contenuto vitaminico, in particolare d ella vitamina C ed inoltre produce i solforati responsabili dell odore tipico del cavolo cotto, non a tutti particolarmente gradito. Inoltre, come diceva il grande medico igienista Arnold Ehret il cavolo crudo, in sieme alla carota, un perfetto spazzino dell intestino e ci aiuta a mantenerlo pul ito e perfettamente funzionante e capace di preservarci dalle malattie visto ch e in esso risiede il 90% del nostro sistema immunitario! Era anche presente in abbondanza sulle tavole dell antica Roma, ai tempi del suo i mmenso impero, dove si fatto a meno di medici e medicine per 600 anni! Vi propongo quindi una ricetta crudista con questo straordinario ortaggio, molto appetitosa e saziante, che consiglio di provare anche a chi sta in genere alla larga da tutte le crocifere, perch potrebbe restarne particolarmente sorpreso! A noi piace un sacco ;) Ingredienti: cavolfiore 10 olive verdi denocciolate 10 capperi sottosale 10 pomodorini una manciata di semi di zucca 5-6 fili d erba cipollina 2 cucchiai di olio extravergine di oliva il succo di limone Procedimento: Sciacquate sotto l acqua corrente e mettete a bagno i capperi per eliminare l eccess o di sale. Pulite e lavate il cavolfiore, riducetelo a cimette e passatelo al tritatutto p er pochi secondi. Private le olive dei noccioli e tagliatele a pezzetti. Scolate i capperi e tagliate sottilmente anch essi. Riunite il tutto in una terrina e agg iungete i pomodorini tagliati in quarti, i semi di zucca, l erba cipollina tritata , condite con olio e limone e mescolare il tutto. Per i miei gusti, questa preparazione non necessita di sale. Se preferite sentire sotto i denti tutta la consistenza del cavolo, invece di fr ullarlo, tagliatelo sottilmente. Allora sotto con i cavoli!