Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Meneghetti Giovanni detto Gionson
Due Tiri
Serie di e-book2 titoli

Spifferi

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Info su questa serie

La Seconda Guerra mondiale, l’Altopiano di Asiago, la scalata del Monte Ortigara assieme al Toni Peli, Gallio e Canove di Roana. Gli insegnamenti alle scuole elementari, il Fascio, i riti legati al taglio e alla degustazione del formaggio, le fughe in montagna per onorare chi si è sacrificato per la libertà, i residui bellici, le strane forme intagliate nel legno nel laboratorio di Crespano del Grappa. I prosecchi, l’inno nazionale dei Sette Comuni, la cucina en plein air, la Fiat Panda che aveva solo una marcia, i formidabili calci di punizione alla Roberto Carlos, il dialetto, il ruolo della donna all’interno della famiglia. 
E quella bizzarra gara di apnea contro Enzo Maiorca…
La storia e la vita di Giovanni Meneghetti detto Gionson, nato a Rosà, Vicènsa: alpino e nonno per vocazione. ​

L'autore
Alessandro Carli è nato a Crespano del Grappa, in provincia di Treviso, nel 1975. Ha vissuto a Roma, a Venezia e a Rimini, dove tuttora risiede. Si è laureato in Lettere moderne a Urbino con una tesi sul teatro di ricerca in Italia. Giornalista professionista, direttore di San Marino Fixing, i suoi articoli sono stati pubblicati anche su Il Sole 24 OreCorriere della sera e www.dagospia.com. Ha pubblicato 015 Un terzo (di) teatro a Santarcangelo (Bookstones Edizioni) e ha curato la prefazione del libro Giacomo Gamba: Teatro (Starrylink Editrice) e la quarta di copertina di Anima e carne: donne in scena di Eugenio Sideri (casa editrice Fernandel).
LinguaItaliano
Data di uscita2 ago 2018
Meneghetti Giovanni detto Gionson
Due Tiri

Titoli di questa serie (2)

  • Due Tiri
    Due Tiri
    Due Tiri

    Patrizio trascorre indenne l’adolescenza, tra competizioni sportive e rivalità nella compagnia di amici. Ama le carte e sfidare il gioco, fino a quando il gioco gli ruberà l’anima e lo porterà al mutamento. Durante gli anni dell’università, in una città diversa, cambia soprannome e pelle, diventando ciò che non è. Negli anni ‘90 tutto è possibile, e perdersi in notti sbagliate farà esplodere il suo primo universo. Scappa per non morire, ritrovandosi sopra una panchina a leggere i quotidiani del giorno prima, vicino al negozio di Meg e all’edicola di Mario. E sarà adottato da un cane, che lo accompagnerà nella nuova vita di senzatetto-filosofo. Un romanzo di formazione dove l’ironia leviga le vicende drammatiche che capovolgono l’esistenza del protagonista. L'autore Stefano Lunedei, insegnante riminese nato nel 1963, è al suo sesto libro. Nel 2000 ha pubblicato il primo volume di poesia, Graffi di Lune, e in seguito altre tre raccolte per Raffaelli editore. Nel 2001 Piacere imperfetto, nel 2005 Un nudo pugnale e nel 2012 solovolinuovi, premiato con una segnalazione al concorso internazionale “Mario Luzi”. Nel 2015 esordisce in narrativa con una raccolta di racconti, Come cinque stagioni, Italic Pequod edizioni. Questo è il suo primo romanzo. ​

  • Meneghetti Giovanni detto Gionson
    Meneghetti Giovanni detto Gionson
    Meneghetti Giovanni detto Gionson

    La Seconda Guerra mondiale, l’Altopiano di Asiago, la scalata del Monte Ortigara assieme al Toni Peli, Gallio e Canove di Roana. Gli insegnamenti alle scuole elementari, il Fascio, i riti legati al taglio e alla degustazione del formaggio, le fughe in montagna per onorare chi si è sacrificato per la libertà, i residui bellici, le strane forme intagliate nel legno nel laboratorio di Crespano del Grappa. I prosecchi, l’inno nazionale dei Sette Comuni, la cucina en plein air, la Fiat Panda che aveva solo una marcia, i formidabili calci di punizione alla Roberto Carlos, il dialetto, il ruolo della donna all’interno della famiglia.  E quella bizzarra gara di apnea contro Enzo Maiorca… La storia e la vita di Giovanni Meneghetti detto Gionson, nato a Rosà, Vicènsa: alpino e nonno per vocazione. ​ L'autore Alessandro Carli è nato a Crespano del Grappa, in provincia di Treviso, nel 1975. Ha vissuto a Roma, a Venezia e a Rimini, dove tuttora risiede. Si è laureato in Lettere moderne a Urbino con una tesi sul teatro di ricerca in Italia. Giornalista professionista, direttore di San Marino Fixing, i suoi articoli sono stati pubblicati anche su Il Sole 24 Ore, Corriere della sera e www.dagospia.com. Ha pubblicato 015 Un terzo (di) teatro a Santarcangelo (Bookstones Edizioni) e ha curato la prefazione del libro Giacomo Gamba: Teatro (Starrylink Editrice) e la quarta di copertina di Anima e carne: donne in scena di Eugenio Sideri (casa editrice Fernandel).

Correlato a Spifferi

Categorie correlate

Recensioni su Spifferi

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

La recensione deve contenere almeno 10 parole