Sei sulla pagina 1di 23

Topografia

2015/2016

Introduzione

Georeferenziazione
Viene detta GEOREFERENZIAZIONE la determinazione
della posizione di un punto situato sulla superficie terrestre o
nelle vicinanze
La posizione viene espressa mediante un opportuno sistema di
COORDINATE riferite ad un opportuno sistema geodetico di
riferimento (DATUM)
Definire il DATUM GEODETICO significa essenzialmente
scegliere un ellissoide di parametri assegnati orientato in modo
opportuno rispetto alla Terra

Datum e coordinate
necessario distinguere tra trasformazioni:
di coordinate: passare da un tipo di
coordinate ad un altro nell'ambito di un
assegnato datum si effettua mediante algoritmi
analitico-geometrici senza perdita di
precisione del dato iniziale
di datum: passare da un datum ad un altro si
effettua mediante modelli di trasformazione la
stima dei cui parametri sempre
approssimata in quanto risente degli errori di
misura

Coordinate

Dato un DATUM geodetico, ovvero un ellissoide di riferimento, su


di esso possibile esprimere la posizione di un punto mediante
diversi sistemi di coordinate.
I sistemi di coordinate in uso in Geodesia e Cartografia sono i
seguenti:
Coordinate geografiche ellissoidiche ( e )
Coordinate cartesiane geocentriche o ellissocentriche
(X,Y,Z)
Coordinate cartesiane locali (euleriane)
Coordinate geodetiche polari
Coordinate geodetiche ortogonali
Coordinate piane cartografiche (EST e NORD)

DATUM planimetrico
E importante osservare che:
La definizione di un datum sempre
convenzionale
A ogni datum associato un insieme finito di
punti materializzati sulla superficie terrestre
cui vengono attribuiti determinati valori di
coordinate e che costituiscono la
realizzazione del DATUM e sono detti RETE DI
INQUADRAMENTO. Le coordinate dei vertici
della rete di inquadramento vengono
ottenute da misure e calcoli geodetici.

DATUM della Geodesia classica

Nella Geodesia classica (basata su misure


a terra) la definizione di datum si basa sul
concetto di superficie di riferimento e
consiste nel definire un ELLISSOIDE
ORIENTATO LOCALMENTE

DATUM della Geodesia classica

Lorientamento dellellissoide si effettua


imponendo che in un punto centrale per luna
determinata area valgano le seguenti condizioni:
la normale ellissoidica coincida con la verticale
(deviazione della verticale annullata o
minimizzata);
la direzione del meridiano ellissoidico coincida
con quella del meridiano astronomico;
la quota ellissoidica coincida con quella
ortometrica.

DATUM globali per la Geodesia satellitare

Nella Geodesia moderna (basata su misure


satellitari) la definizione di datum si basa su una
TERNA CARTESIANA GEOCENTRICA
solidale alla Terra (ECEF = Earth Centered
Earth Fixed) alla quale si associa poi un
ELLISSOIDE GEOCENTRICO avente asse
polare coincidente con lasse Z e assi X ed Y sul
piano equatoriale

DATUM globali per la Geodesia


satellitare
Lasse Z disposto secondo lasse di
rotazione terrestre (convenzionale), lasse X
secondo il piano del meridiano origine, lasse
Y completa una terna destrorsa
Esiste comunque una rete associata (ad es. le
reti di stazioni permanenti IGS-EUREF o la
rete IGM95)

Cartografia

Presso il Museo Egizio di Torino conservata una mappa


schematica delle miniere doro del deserto orientale

Mercatore (1512-1594)

Carte tematiche globali usate da ONU, UNESCO,

Famiglie con reddito superiore a 200$ al giorno

Carte tematiche globali usate da ONU, UNESCO,

Famiglie con reddito inferiore a 10 $ al giorno

Cartografia italiana
Bordo superiore di
Foglio 1:100000

285 fogli in scala 1:100000 che


rappresentano 1500 km2

Cartografia italiana

Simboli della
parametratu
ra Gauss
Boaga (fuso
ovest e fuso
est)

Cartografia italiana
Il territorio nazionale
rappresentato in 3545
tavolette in scala
1:25000
La carta inquadrata
nel sistema GaussBoaga
E stampato il reticolato
UTM
Deriva da restituzione
Dettaglio di Tavoletta 1:25000 fotogrammetrica

Angoli
Distanze

Le misure
teodolite

Distanziometro ad onde

Stazioni
totali

Le misure

Le misure: i dislivelli

Il sistema GNSS

Il GNSS (Global Navigation Satellite System)


il sistema di posizionamento e navigazione
basato sulla ricezione di segnali radio trasmessi
da diverse costellazioni di satelliti artificiali.
GPS (Global Positioning System), realizzato e controllato dal
Dipartimento della Difesa degli Stati uniti
GLONASS :
(GLObalnaja NAvigatsionnaja
Sputnikovaja Sistema) il sistema di posizionamento russo
delle Forze spaziali militari russe
GALILEO il sistema di posizionamento Europeo
BeiDou o BDS (BeiDou Navigation Satellite System) il
sistema di posizionamento cinese
.

Il sistema GNSS
Segmento di utilizzo: costituito
dallutenza dotata di ricevitori con
antenna

egmento di controllo: stazioni a terra per:

Segmento spaziale: costituito da


satelliti MEO (Medium Earth Orbit), in
orbita pressoch circolare intorno alla
Terra ad altezza variabile, a seconda
della costellazione, da circa 19.100
km a circa 23.200 km,

Trattamento delle osservazioni

Trattamento delle osservazioni