Sei sulla pagina 1di 4

Presentazione in aula gruppo 6

Questa sagoma rappresenta il modello biomedico. Per questo abbiamo deciso di utilizzare immagini che rimandano allanatomia umana in modo da sottolineare la visione sintomatica della malattia. La figura non ha volto in quanto nel modello biomedico le emozioni e i vissuti del paziente riguardanti la malattia non vengono presi in considerazione. Abbiamo deciso inoltre di utilizzare il rosa perch il colore che di solito viene attribuito allincarnato umano e abbiamo accompagnato questa sagoma al suono del battito cardiaco per sottolineare maggiormente il fatto che il modello biomedico vede la malattia solo da un punto di vista biologico.

Diversa la seconda sagoma. Qui abbiamo lasciato alcuni richiami allanatomia che considerata anche nel modello biopsicosociale. Tale aspetto integrato con altri come ad esempio gli occhi e il sorriso che rappresentano le emozioni, quindi un vissuto psichico dellindividuo il quale sottolineato anche dallimmagine di un encefalo che non solo parte anatomica ma anche substrato neurologico che sottende a funzioni superiori. Inoltre abbiamo voluto rappresentare linserimento del singolo in un contesto sociale e il fatto che vengono presi in considerazione comportamenti preventivi come il non fumare e svolgere attivit fisica. Il colore di questa sagoma diverso per rappresentare lidea che la salute ( o la malattia) dellessere umano non dipende solo dalla carne ma da una molteplicit di fattori riuniti in un sistema complesso. Proprio per questo motivo stavolta la figura accompagnata da un brano di musica classica per dare lidea della complessit e dellintreccio di tali fattori.

Lisa Ribechini Bianca Rossi

Maria Luigia Ronzano


Simona Turchetti Paola Pia Ziparo Sara Marcheschi