Goditi questo podcast e tanto altro ancora

I podcast sono disponibili senza abbonamento, gratis al 100%. Offriamo anche ebook, audiolibri e tanto altro ancora a soli $11.99/mese.

#15 La straziante storia di Mava Chou: quando i commenti portano al suicidio: Il caso di oggi è inquietante, ed esprime la forza di un’abitudine che ormai possediamo tutti: quella del commento e della critica online. 

Una critica che a volte viene espressa come un vero e proprio insulto. Il suicidio di Mava chou è...

#15 La straziante storia di Mava Chou

DaGiallo Psicologico


#15 La straziante storia di Mava Chou

DaGiallo Psicologico

valutazioni:
Lunghezza:
9 minuti
Pubblicato:
11 lug 2022
Formato:
Episodio podcast

Descrizione

Il caso di oggi è inquietante, ed esprime la forza di un’abitudine che ormai possediamo tutti: quella del commento e della critica online. Una critica che a volte viene espressa come un vero e proprio insulto. Il suicidio di Mava chou è emblematico: una madre accusata di maltrattamento di minore da… spettatori. Persone che non la conoscevano minimamente. Se frequenti YouTube o altri spazi digitali, ti sarai senz’altro accorta o accorto che nelle sezioni commenti gli insulti spiccano, e ce ne sono decine, centinaia e migliaia in base alla grandezza del pubblico del canale in questione. I personaggi che incitano all’odio online vengono chiamati Haters, e lascia che ti dica un segreto: nel mondo reale sono persone normali, persino educate. Cosa le spinge, allora, a comportarsi in questo modo sul web? Un vero giallo che è possibile indagare con la psicologia, a partire da uno degli studi più famosi della cyberpsicologia degli anni 2000: the online disinhibition effect.Scopri il progettowww.giallopsicologico.it/Accedi agli episodi segreti su Patreonwww.patreon.com/giallopsicopodcast
Pubblicato:
11 lug 2022
Formato:
Episodio podcast

Titoli di questa serie (40)

Un viaggio straordinario nei bui meandri della mente umana, attraverso i più crudi e reali esperimenti della storia, che hanno ispirato macabre teorie psicologiche. A cura di Amedeo Draghi, libero professionista del settore digitale, laureato in psicologia cognitiva applicata, appassionato di storytelling.