Goditi questo podcast e tanto altro ancora

I podcast sono disponibili senza abbonamento, gratis al 100%. Offriamo anche ebook, audiolibri e tanto altro ancora a soli $11.99/mese.

#1 38 silenti testimoni di omicidio: La ragazza avanzava in uno dei tanti bui quartieri del Queens con una miriade di pensieri che le affollavano la mente. Faceva freddo, in quei ventosi vicoli di città. Catherine Susan, nata a New York nel luglio del 1935, da una famiglia di origini...

#1 38 silenti testimoni di omicidio

DaGiallo Psicologico


#1 38 silenti testimoni di omicidio

DaGiallo Psicologico

valutazioni:
Lunghezza:
9 minuti
Pubblicato:
4 gen 2022
Formato:
Episodio podcast

Descrizione

La ragazza avanzava in uno dei tanti bui quartieri del Queens con una miriade di pensieri che le affollavano la mente. Faceva freddo, in quei ventosi vicoli di città. Catherine Susan, nata a New York nel luglio del 1935, da una famiglia di origini italiane. era la maggiore di cinque fratelli, che non vedeva ormai da tempo. Ancora un paio di metri, e la sua vita sarebbe finita, per sempre, a causa di uno sconosciuto. Un killer spietato, pronto a fare qualunque cosa per soddisfare irrefrenabili pulsioni primordiali. La sua morte avrebbe poi ispirato registi, autori di best sellers internazionali, e … psicologi.Si, psicologi, che cercarono di dare una risposta, agli agghiaccianti dubbi montati dalla cronaca locale. Il 13 marzo del 1964, Catherine Susan Genovese venne accoltellata brutalmente poco distante casa sua. Un articolo del New York Times mise in risalto l’accaduto, accennando alle circa 38 persone che, assistendo dalle loro case alle urla della donna, non intervennero. Quale potrebbe essere stato il motivo psicologico del comportamento dei vicini? Cosa accadde, realmente, quella notte?Scopri il progettowww.giallopsicologico.it/Accedi agli episodi segreti su Patreonwww.patreon.com/giallopsicopodcast
Pubblicato:
4 gen 2022
Formato:
Episodio podcast

Titoli di questa serie (40)

Un viaggio straordinario nei bui meandri della mente umana, attraverso i più crudi e reali esperimenti della storia, che hanno ispirato macabre teorie psicologiche. A cura di Amedeo Draghi, libero professionista del settore digitale, laureato in psicologia cognitiva applicata, appassionato di storytelling.