Sei sulla pagina 1di 4

Dipartimento di Ingegneria Meccanica

SEZIONE DI MISURE E TECNICHE SPERIMENTALI

PROBLEMI DI RUMORE, DI SCHERMATURA E DI MESSA A TERRA

Il rumore
E' il degrado della qualit dei segnali trasmessi. Un segnale di buona "qualit" avr un elevato valore del rapporto segnale/rumore (o signal to noise ratio, s/n ratio, SNR). Il rumore pu essere: Interno: componenti associate al segnale da misurare. Esterno: fenomeni elettromagnetici o anche meccanici (ad es. vibrazioni) che provengono dallesterno e influenzano il segnale.
Dipartimento di Ingegneria Meccanica
SEZIONE DI MISURE E TECNICHE SPERIMENTALI

L. Comolli

Lorenzo Comolli lorenzo.comolli@polimi.it int. 8443

L. Comolli

Origine
Electromagnetic interference (EMI); Radio-frequency interference (RFI); Leakage paths at the input terminals; Turbulent signals from other instruments; Electrical charge pickup from power sources; Switching of high-current loads in nearby wiring Self-heating due to resistance changes; Arcs; Lightning bolts; Electrical motors; High-frequency transients and pulses passing into the equipment; Signal conversion error; Uncontrollable process disturbances.

Tipi di rumore

??
Terra del segnale Terra del misuratore

Dipartimento di Ingegneria Meccanica


SEZIONE DI MISURE E TECNICHE SPERIMENTALI

Due tipi di rumore Normal mode: rumore entra come differenziale e non pu essere separato dal segnale ( in serie al segnale). Common mode: raccolto sui due cavi dal riferimento di massa.

Dipartimento di Ingegneria Meccanica


SEZIONE DI MISURE E TECNICHE SPERIMENTALI

L. Comolli

L. Comolli

Sorgenti di rumore
NORMAL MODE Lidentificazione della sorgente del rumore pu servire a ridurlo sul nascere. SORGENTI INTERNE Rumore casuale (rumore bianco) dipendente dalla temperatura dellelettronica impiegata, pu gi essere comparabile con luscita di un circuito a ponte per misura di deformazioni non amplificato. SORGENTI ESTERNE E DI INTERFERENZA Tipica lalimentazione di rete 220 V, 50 Hz. Grossi macchinari possono indurre disturbi sia di natura elettrica, sia di natura meccanica. Alimentatori DC (che non raddrizzino lalternata) sono meno suscettibili a dare disturbi, perch non hanno alcun accoppiamento induttivo o capacitivo con il circuito di misura.

Dipartimento di Ingegneria Meccanica


SEZIONE DI MISURE E TECNICHE SPERIMENTALI

Dipartimento di Ingegneria Meccanica


SEZIONE DI MISURE E TECNICHE SPERIMENTALI

COMMON MODE

L. Comolli

L. Comolli

Meccanismi di interferenza
Gli accoppiamenti possono essere di tipo: Induttivo: danno origine a rumore di tipo normal mode Capacitivo (o elettrostatico): danno origine a rumore di tipo common mode. Conduttivo Per radiazione Loop di Massa
L. Comolli
Dipartimento di Ingegneria Meccanica
SEZIONE DI MISURE E TECNICHE SPERIMENTALI

Schermatura
Una prassi comune consiste nello schermare i cavi del circuito di interesse. La schermatura contro i campi magnetici pi difficile di quella contro i campi elettrici. Trasmissione segnali analogici: cavi coassiali schermati.

Dipartimento di Ingegneria Meccanica


SEZIONE DI MISURE E TECNICHE SPERIMENTALI

L. Comolli

Loop di massa
Il segnale deve essere riferito a massa, ma non detto che i vari riferimenti di massa si trovino allo stesso potenziale; se le masse sono diverse e ho pi messe a terra si chiude un circuito in cui circola corrente che induce disturbi sul circuito che in realt si voleva proteggere.
Dipartimento di Ingegneria Meccanica
SEZIONE DI MISURE E TECNICHE SPERIMENTALI

I RIFERIMENTI DI MASSA

Dipartimento di Ingegneria Meccanica


SEZIONE DI MISURE E TECNICHE SPERIMENTALI

L. Comolli

La corrente circolante pu essere pericolosa Il rumore pu essere di ordini di grandezza pi grande del segnale

L. Comolli

Il problema del riferimento di massa: sorgente del segnale


Un segnale in tensione visto come differenza di potenziale fra 2 punti, si possono avere quindi due casi:

Il problema del riferimento di massa: acquisizione del segnale


Anche per i sistemi di misura si possono avere due schemi Differenziale Single Ended referenced non referenced Consideriamo per esempio il caso di un sistema di acquisizione multicanale:
Dipartimento di Ingegneria Meccanica
SEZIONE DI MISURE E TECNICHE SPERIMENTALI

Dipartimento di Ingegneria Meccanica


SEZIONE DI MISURE E TECNICHE SPERIMENTALI

Trasduttore messo a terra Ground referenced signal source

Trasduttore flottante Ungrounded or non referenced (floating) signal source

L. Comolli

L. Comolli

11

12

Differenziale
Sistema a 8 canali differenziali Ad. es. scheda National Instruments PCI-6036E V+ AIGND
Dipartimento di Ingegneria Meccanica
SEZIONE DI MISURE E TECNICHE SPERIMENTALI

AIGND (Analog Input Ground) il riferimento di massa del sistema di misura. Il Common Mode Voltage VCM (idealmente) non misurato da questo sistema di misura.

V-

Vout

VCM = (V++V-)/2
Dipartimento di Ingegneria Meccanica

L. Comolli

13

Nella realt viene definito un rapporto Common Mode Rejection Ratio CMRR=20 log VCM/Vout E anche un CM Voltage Range entro cui devono essere limitate le variazioni di ciascun ingresso rispetto al riferimento del sistema di misura per non avere problemi

SEZIONE DI MISURE E TECNICHE SPERIMENTALI

L. Comolli

14

Ground Referenced Single Ended (GRSE)

Non Referenced Single Ended (NRSE)


Una variante del GRSE che si trova spesso nei sistemi di acquisizione il Non Referenced Single Ended (NRSE) AISENSE (Analog Input sense) AIGND (Analog Input Ground)
Dipartimento di Ingegneria Meccanica
SEZIONE DI MISURE E TECNICHE SPERIMENTALI

L. Comolli

Il potenziale di Aisense pu variare rispetto a quello del riferimento del sistema di misura.

Dipartimento di Ingegneria Meccanica


SEZIONE DI MISURE E TECNICHE SPERIMENTALI

L. Comolli

15

16

Schema generale
Trasduttore non messo a terra (floating)
Trasduttore Scheda

Dipartimento di Ingegneria Meccanica


SEZIONE DI MISURE E TECNICHE SPERIMENTALI

MISURA DI SEGNALI ANALOGICI (accoppiamento segnale sistema di misura)

Trasduttore messo a terra (grounded)

DIFF
Da aggiungere manualmente
Dipartimento di Ingegneria Meccanica
SEZIONE DI MISURE E TECNICHE SPERIMENTALI

L. Comolli

GRSE
Loop di massa!

L. Comolli

NRSE omesso dallo schema

18

1) TRASDUTTORE MESSO A TERRA


GRSE: non va bene, si commette loop di massa Vg la differenza di potenziale fra rif del segnale e rif del sistema di misura: rumore a 50Hz; inoltre si ha un loop di massa che introduce componenti DC e AC (ground loop current)

1) TRASDUTTORE MESSO A TERRA


NRSE oppure differenziale: OK In questo caso ogni differenza di potenziale fra riferimento del segnale e del sistema di misura vista come COMMON MODE VOLTAGE e non misurata.

Dipartimento di Ingegneria Meccanica


SEZIONE DI MISURE E TECNICHE SPERIMENTALI

Dipartimento di Ingegneria Meccanica


SEZIONE DI MISURE E TECNICHE SPERIMENTALI

L. Comolli

L. Comolli

19

20

2) TRASDUTTORE FLOTTANTE
Il sistema di misura pu essere sia Single Ended (GR o NR) che Differenziale. Per NRSE e Differenziale il Common Mode voltage deve rimanere entro il limite del Common Mode Voltage Range del sistema di misura. Per ancorarlo ad un riferimento si usano i resistori in figura. Per GRSE non servono resistori.

Dipartimento di Ingegneria Meccanica

Limpedenza di ingresso qui deve essere >> di R1 e R2

SEZIONE DI MISURE E TECNICHE SPERIMENTALI

L. Comolli

21