Sei sulla pagina 1di 14

Piattaforma Tecnologica Italiana Gestione Sostenibile Rifiuti

Piano Strategico di Ricerca per lo Sviluppo: presentazione

Roma, 19 marzo 2012


A cura di: Coordinamento PTI

Piattaforma Tecnologica Italiana Gestione Sostenibile Rifiuti


La Piattaforma un organismo costituito da: Imprese, Centri di ricerca, Universit, Associazioni, Enti pubblici e privati ad oggi hanno aderito circa 80 soggetti, attivi nel settore della gestione dei rifiuti, nei diversi ruoli di competenza Pu rappresentare il punto di convergenza delle esigenze di operatori industriali e della ricerca italiana in materia di gestione dei rifiuti, di sostegno al Ministero dellIstruzione, dellUniversit e della Ricerca nella definizione delle priorit nazionali da inserire nellottavo Programma Quadro Comunitario (HORIZON 2020), come tutte le Piattaforme si basa su unazione di volontariato e di partecipazione attiva.

LA VISIONE STRATEGICA DEL MERCATO E DELLE OPPORTUNITA


Il Focus delle tematiche di ricerca viene posto, rispetto alla gerarchia indicata nella direttiva 2008/98/CE, su: preparazione per il riutilizzo dei rifiuti/materia; riciclaggio dei rifiuti/materia; recupero di altro tipo di rifiuti/materia.
Gerarchia dei rifiuti: Stabilisce un ordine di priorit di ci che costituisce la migliore opzione ambientale nella normativa e politica dei rifiuti. La priorit principale la prevenzione. Il riutilizzo e il riciclaggio dei materiali dovrebbero preferirsi alla valorizzazione energetica dei rifiuti nella misura in cui essi rappresentino le migliori alternative dal punto di vista ecologico.

Approccio geografico al mercato: Italia >> Europa >> Mondo Commissione Europea: Tabella di Marcia verso unEuropa efficiente nelluso delle risorse Framework of global Partnership on Waste Management (GPWM)

Piattaforma Tecnologica Italiana Gestione Sostenibile Rifiuti


Lassemblea degli aderenti:
ha una segreteria generale, presso ANIDA: gestionesostenibilerifiuti@gmail.com Francesco Ferrante ha un coordinamento, svolto da: Montana S.p.A. coordinatore@gestionesostenibilerifiuti.org Andrea Bavestrelli Ecologica Naviglio S.p.A. industriale@gestionesostenibilerifiuti.org Alberto Riva I.R.C. C.N.R. scientifica@gestionesostenibilerifiuti.org Riccardo Chirone

La Piattaforma ha anche un sito!


www.gestionesostenibilerifiuti.org

Piattaforma Tecnologica Italiana Gestione Sostenibile Rifiuti

H.E.A.T. Program

Il percorso gi fatto:

La piattaforma stata costituita il 21 giugno 2011 Predisposizione di questionari da sottoporre agli aderenti, nel luglio e ottobre 2011 Presentazione dei risultati dei questionari e individuazione della Vision della Piattaforma - luglio 2011

Definizione dei Focus - 10 ottobre 2011 Approvazione dei Focus - 3 novembre 2011

dai focus a
H.E.A.T. Program

cerchiamo compagni di viaggio!

che vogliano impegnarsi in prima persona per:


identificare settori nei quali possiamo diventare leader fare squadra, e presentarsi con priorit e obiettivi comuni competere ed aiutare la crescita e lo sviluppo dellItalia

Piattaforma Tecnologica Italiana Gestione Sostenibile Rifiuti

Aspetti assunti prioritari nella definizione dei FOCUS:

sostenibilit ambientale del ciclo integrato dei rifiuti: recupero materiali, riciclaggio e produzione materie prime secondarie con valorizzazione energetica del fine linea, riduzione delle emissioni sostenibilit economica: adottare soluzione e tecnologie avanzate e in grado di essere applicate nelle diverse economie sostenibilit sociale: adottare tecniche e tecnologie accettate dalle popolazioni e in grado di fornire posti di lavoro e risorse a scala locale e globale

Piattaforma Tecnologica Italiana Gestione Sostenibile Rifiuti

Concetti condivisi che si intende perseguire:

sviluppo di piattaforme integrate di trattamento: sviluppo di impianti tecnologici di dimensioni ridotte contenenti moduli specifici adatti alla gestione totale di diverse tipologia di rifiuti favorendone il riutilizzo quale materia risposte ad esigenze di ambiti territoriali omogenei: territori di estensione moderata e con vocazione omogenea (rurale, agricola, industriale, urbana) sviluppo di tool integrati di progettazione dei prodotti di consumo (ecodesign) che tengano conto in particolare dello smontaggio, riuso e recupero dei diversi componenti, materiali ed energia a fine vita

Piattaforma Tecnologica Italiana Gestione Sostenibile Rifiuti

Definizione di tre FOCUS:

1. Piattaforme integrate per la gestione sostenibile di rifiuti in ambiti territoriali ristretti 2. 3. Ecodesign di prodotto Recupero del territorio

ROMA, 3.11.2011, i focus definiti

Focus 1 del
Piano Strategico di Ricerca sulla Gestione Sostenibile Rifiuti
PILLARS CHALLENGES TECNOLOGIE PREMIANTI

Mini piattaforme integrate Ciclo integrato rifiuti per ambiti territoriali omogenei (urbani/agricoli/rurali /industriali)

Micro Piattaforme/micro sistemi Ambiti ristretti (Km0) Riutilizzo di processo Tecnologie end of life

Trattamenti finalizzati al recupero di materiali e metalli-critici da matrici complesse Trattamenti termici avanzati con recupero di materia ed energia a bassa emissione di CO2 Processi anaerobici/aerobici di trattamento integrato acque e rifiuti umidi

ROMA, 3.11.2011, i focus definiti

Focus 2 del
Piano Strategico di Ricerca sulla Gestione Sostenibile Rifiuti
PILLARS CHALLENGES TECNOLOGIE PREMIANTI

Dalla Culla alla Culla

Ecodesign (Life Cycle Design) Filiere efficienti Tecnologie end of life

Tool integrati di progettazione per il riuso e il recupero Sistemi e Tecnologie trattamento (vedi focus 1)

ROMA, 3.11.2011, i focus definiti

Focus 3 del
Piano Strategico di Ricerca sulla Gestione Sostenibile Rifiuti
PILLARS CHALLENGES TECNOLOGIE PREMIANTI

TERRITORIO Recupero e riuso

Tecnologie in situ/on site Tecnologie su rifiuti O&G

Trattamenti termici alta/bassa temperatura Trattamenti biologici

Piattaforma Tecnologica Italiana Gestione Sostenibile Rifiuti

Il sistema Italia ideale per la messa a punto di sistemi di gestione di rifiuti a scala dambito ristretto: per il tessuto territoriale perch il sistema industriale centrato sulla dinamicit delle piccole e medie imprese

GRAZIE per lattenzione!

continua su:
www.gestionesostenibilerifiuti.org Facebook, www.facebook.com/gestsostrifiuti Twitter, @gestsostrifiuti
Per partecipare al lavoro della PTI GSR necessario aderire, richiedendo alla segreteria organizzativa il modulo di adesione, allindirizzo gestionesostenibilerifiuti@gmail.org Ladesione a titolo gratuito, ed aperta esclusivamente alle figure giuridiche.