Sei sulla pagina 1di 5

GRAPHIC DESIGN

GraphicDesign1
presentazione e manuale del nuovo logo del corso prodotto da Federico Leoni

Il marchio

COME NASCE IL MARCHIO E IL LOGO

Tavola 1 (fase di studio e ricerca grafica)

Per arrivare al logo conclusivo sono partito da una prima fase di studio del brief cercando di concentrarmi sulla finalit del logo che avrei poi dovuto disegnare, la prima cosa che ho fatto stata pensare quali valori erano espressi dal corso di Graphic Design e di conseguenza quale idea di se avrebbe dovuto dare al mondo, ovvero qual lidentit di tale corso. Il primo valore affiorato spontaneamente poich anche il pi evidente ovvero la CREATIVITA. Ho quindi pensato : quale miglior modo per esprimere la creativit se non una lampadina ?!

Qui mostrata levoluzione nel segno della lampadina partendo dallo studio preliminare fino alla forma attuale

La lampadina sola non era per sufficente, secondariamente ho quindi pensato al secondo elemento da aggiungere, in un primo momento ho pensato ad un altro valore espresso dal corso ovvero la TECNICA, per esprimerla ho pensato di aggiungervi un compasso che mi era parsa la pi evidente rappresentazione di tale elemento, lidea stata poi per abbandonata poich il compasso esprime si la tecnica per mi parso troppo legato a una tecnica intesa come disegno tecnico ovvero legata pi allarchitettura o a una grafica pi vecchia, quella anni70, dove il disegno tecnico influiva fortemente grazie a grafici quali Max Huber o Bob Noorda.

Il primo marchio realizzato con il compasso all interno della lampadina

Il marchio con un elaborazione piu raffinata

Accantonata dunque lidea della tecnica e del compasso ho iniziato a pensare a cosa potessi esprimere per rendere pi vicino al mondo odierno il marchio e dunque gli elementi di TECNOLOGIA, legata al computer, e di CONNESSIONE con il mondo, la scelta stata abbastanza facile anche se non troppo immediata, infatti ci che esprimeva meglio tutto ci era semplicemente un cavo usb che ormai simbolo riconosciuto di tecnologia e allo stesso tempo di collegamento e connessione che si sono creati grazie al dilagante uso di internet e dei social network, infine ho pensato di inserirvi una G ovvero liniziale del nome del corso che v a formarsi nello spazio bianco tra il cavo che fuoriesce dalla lampadina e la base della lampadina stessa. Tutta la lavorazione preliminare stata svolta in bianco e nero, per questo lultimo elemnto da pensare stato il colore del marchio che potesse esprimere allo stesso tempo la libert, delle idee e della creativit, e un legame con la tecnica e la razionalit fondamentali nel Graphic Design, in conclusione stato inoltre pensato il logotipo con un font moderno e accattivante che non stonasse con il resto della composizione.

GraphicDesign1
Il font scelto ovvero JK Adobe Il cavo usb che rappresenta la connettivit

Il marchio finale in bianco e nero

Federico Leoni Grafica 1B

Tavola 2 (relazione descrittiva del marchio) PRESENTAZIONE DEL MARCHIO E LOGOTIPO


Il marchio Graphic Design nasce con lintenzione di esprimere i valori che il corso vuole mostrare al mondo e dunque riassuma in se ci che il Graphic Design odierno cerca di realizzare ovvero una perfetta fusione tra creativit, tecnica e multimedialit intesa come utilizzo delle nuove teconologie che permettono di rimanere in permanente contatto con tutto il mondo senza necessit di spostamento fisico. Il marchio infatti composto da una lampadina internazionalmente conosciuta come simbolo di creativit e di idea, un oggetto di uso comune che resta per fortemente legato al passato, un passato recente, si lega al grande sviluppo industriale e alle grandi idee del passato che con estrema sintesi e semplicit sono riuscite a cambiare radicalmente il mondo, cosa che ha fatto anche la grafica facendo della semplicit e immediatezza del segno i propri punti di forza dunque questo che esprime la lampadina il nuovo, il vecchio e soprattutto lidea semplice e concisa, comprensibile da tutti. Laltro elemento il cavo usb il simbolo della connessione nel mondo odierno, ci che ci permette di interfacciarci alla tecnologia, di restare connessi al mondo e di rimanere sempre aggiornati, la grande rivoluzione di internet ha pienamente travolto il graphic design lo ha modificato e ha permesso ai suoi operatori di avere nuovi strumenti, ora fondamentali, che permettessero di portare la grafica ad un altro livello. Oggi infatti come si pu condividere i propri dati o trasferirli, portarli con se, senza confrontarsi con una porta usb ? E impossibile, chiunque conosce la fondamentale importanza di tale collegamento e per questo all occhio di tutti il cavo usb appare non solo come semplice cavo fisico ma come sinonimo di modernit e di interconnettivit e di conseguenza lidea di qualcosa di giovane, moderno e dinamico proprio ci che il graphic design. Infine la G che appare nello spazio bianco richiamando i principi della gestalt che ogni adetto ai lavori conosce e ci si confrontato almeno una volta nella vita, rimando ad una grafica pi vecchia ma che ha creato le basi di ci che ora il graphic design, principio internazionale a cui ogni grafico dall america al giappone conosce e dunque rimando immediato a ci che il nostro corso, in quanto corso base di grafica, lo studio della grafica moderna ma soprattutto delle basi che hanno formato questa disciplina. Per ultima la scelta dei colori e del logotipo, lazzurro richiamo di comunicazione e di cambiamento e soprattutto simbolo di comunicazione attraverso la crativit ovvero la perfetta sintesi del lavoro di un grafico, inoltre il colore del cielo e delle idee perch un grafico anche questo un piccolo sognatore una persona con la testa perennemente tra le nuvole. Lazzuro che domina nella colorazione del logo affiancato da elementi in rosso colore di passione, non solo amorosa, ma di passione per quello che si f, lamare il proprio lavoro ed chiaro che non esisterebbe alcun grafico se non vi fosse la passione per tale arte. Il logotipo invece formato da un carattere estremament moderno ed accattivamente con un leggero richiamo alla geomentria e alle forme, ovviamente ci lennesimo rimando al mondo di una grafica che si evolve e che cambia ma che non scorda i propri maestri e le proprie origini.

PRESENTATION OF THE BRAND AND THE LOGO


Graphic Design The brand was created with the intention to express the values that the course is to show the world and thus sums up in herself what the Graphic Design today that seeks to achieve a perfect blend of creativity, technique and use of new multimedia understood as teconologie of staying in contact with the world without the need for physical movement. The brand is in fact composed from a light bulb known internationally as a symbol of creativity and idea, a common object However, it remains strongly tied to the past, recent past, it binds to the great industrial development and great ideas of the past that very briefly and simply managed to radically change the world, which also did the graphic simplicity and immediacy of making the sign of its strengths is thus expressing that the bulb is new, the old and especially the idea simple and concise, understood by all. The other element is the symbol of the usb cable connection in the world today, what allows us to to interface with technology, to stay connected to the world and stay up to date, the great revolution Internet has fully engulfed the graphic design has changed and has allowed its operators to have new tools, time, contributing to bring the graphics to another level. Today, in fact as may share or transfer your data, take them with you, without confronting a USB port? It 'impossible anyone who knows the importance of this connection and for this to 'eye of all the usb cable appears not only as a simple physical cable, but as a synonym for modernity and interconnectivity and Consequently, the idea of something young, modern and dynamic is precisely what is graphic design. Finally, the G that appears in the white space Recalling the principles of Gestalt deputy for the work that each knows and there he confronted at least once in life, I refer to an old graphics but that was the basis of what is now the graphic design, international principle that each graph from 'America to Japan knows and therefore an immediate reference to what is our course, as being based graphics, the study of graphic but most modern bases that have shaped the discipline. For the last choice of colors and logo, the blue is calling for change and communication and is primarily a symbol of communication through crativit or the perfect synthesis of the work of a graph, is also the color of the sky and a chart of ideas because this is also a small person with a dreamy head in the clouds forever. The blue color that dominates in the logo is supported by elements in red color of passion, not only love, but passion for what you do, love their work and it is clear that there would be no graph if there was a passion for this art. The logo is formed instead by a character estremament modern and captivates with a slight reference to geomentria and forms, Obviously this is yet another reference to the world of graphics that is evolving and changing but not forgotten their teachers and their origins. Federico Leoni Grafica 1B

GraphicDesign1

PROPORZIONI E CARATTERISTICHE X

Tavola 3 (logo definitivo e proporzioni)

1/2 X 2X

GraphicDesign1
2X Colori
#5BC6C9 C=59,2 M=0 Y=24 K=0

Font JK Adobe

abcdefghijklmnopqrtuvz 1234567890 `~!@#$%^&*()_+=-[]\;/.,<>?:|}{?/\|

#EE322B C=0 M=94,32 Y=93.64 K=0

Federico Leoni Grafica 1B

APPLICAZIONI PRATICHE

Tavola 4 (marchio a colori e B/N)

GraphicDesign1

GraphicDesign1

Corso G.Design Accademia di Belle Arti Santa Giulia Brescia (BS) www.accademiasantagiulia.it

GraphicDesign1

Graphic Design 1 Accademia di Belle Arti Santa Giulia , Brescia (BS)

GraphicDesign1
JANUARY
S M T W T F 1 8 15 22 29 S 2 9 16 23 30

FEBRUARY
M T 1 2 7 8 9 14 15 16 21 22 23 28 S W T 3 4 10 11 17 18 24 25 F 5 12 19 26 S 6 13 20 27

MARCH
M T 1 2 7 8 9 14 15 16 21 22 23 28 29 30 S W T 3 4 10 11 17 18 24 25 31 F 5 12 19 26 S 6 13 20 27

Dimensione minima del logo :

3 4 5 10 11 12 17 18 19 24 25 26 31

6 7 13 14 20 21 27 28

GraphicDesign1

APRIL
S M T W 7 14 21 28 T 1 8 15 22 29 F 2 9 16 23 30 S 3 10 17 24

MAY
S 2 9 16 23 30 M T W T F 7 14 21 28 S 1 8 15 22 29

JUNE
M T 1 6 7 8 13 14 15 20 21 22 27 28 29 S W T 2 3 9 10 16 17 23 24 30 F 4 11 18 25 S 5 12 19 26

4 5 6 11 12 13 18 19 20 25 26 27

3 4 10 11 17 18 24 25 31

5 6 12 13 19 20 26 27

JULY
S M T W 7 14 21 28 T 1 8 15 22 29 F 2 9 16 23 30 S 3 10 17 24 31

AUGUST
S M T 1 2 3 8 9 10 15 16 17 22 23 24 29 30 31 W T 4 5 11 12 18 19 25 26 F 6 13 20 27 S 7 14 21 28

SEPTEMBER
S M T W T 1 2 8 9 15 16 22 23 29 30 F 3 10 17 24 S 4 11 18 25

4 5 6 11 12 13 18 19 20 25 26 27

5 6 7 12 13 14 19 20 21 26 27 28

GraphicDesign1

OCTOBER
S M

3 4 5 10 11 12 17 18 19 24 25 26 31

GraphicDesign1
T W T 6 7 13 14 20 21 27 28 F 1 8 15 22 29 S 2 9 16 23 30 S 7 14 21 28 M T 1 2 8 9 15 16 22 23 29 30 W T 3 4 10 11 17 18 24 25 F 5 12 19 26 S 6 13 20 27 S M T 5 6 7 12 13 14 19 20 21 26 27 28 W T 1 2 8 9 15 16 22 23 29 30 F 3 10 17 24 31

NOVEMBER

DECEMBER

S 4 11 18 25

Federico Leoni Grafica 1B