Sei sulla pagina 1di 5

APPLICAZIONI SMART GRID - PRINCIPI TELECONTROLLO - Marcom Wiki

http://www.marcomweb.it/wiki/APPLICAZIONI-SMART-GRID-PRINCIPI-TELECONTROLLO.ashx

APPLICAZIONI SMART GRID - PRINCIPI TELECONTROLLO


Stampa Indice APPLICAZIONI SMART GRID - PRINCIPI TELECONTROLLO Come specialisti nella comunicazione 2G/3G abbiamo preparato il seguente documento per le aziende di produzione energia: I sistemi di comunicazione con automazione distribuita fanno ormai parte delle Smart Grid (Reti di distribuzione elettrica) (Internet dell'Elettricit). L'Automazione Distribuita (DA) si riferisce a sistemi che consentono alle aziende distributrici di energia elettrica di monitorare da remoto, coordinare, e operare sui sistemi di distribuzione in modalit real-time mode. In un sistema DA, ci sono opzioni dell'automazione dell'alimentazione che includono: demand side management (DSM), controllo delle aperture chiusure remote, controllo integrato volt-var, configurazione delle alimentazioni, chiamata su guasto, rilevazione ed isolamento dei guasti, verifica dei carichi, verifica delle sicurezze. Ci sono automazioni rivolte ai clienti che includono: misurazione remota dei consumi, controllo dei carichi, riduzione e scelta dei carichi per le emergenze, picco alla riaccensione,connessione e disconnessione remota, chiamata su guasto, rilevamento manomissioni. I sistemi di automazione distribuita possono comunicare attraverso: Fibra ottica Bus di campo PLC Radio UHF/VHF Collegamento telefonico PSTN GPRS/3G. Microonde, WiFi, Satellite, Wimax, e altri sistemi.

Questo documento illustra un sistema di automazione distribuita per Smart Grid basato su comunicazione GPRS/3G.

Indice dei Contenuti [Nascondi/Mostra]

1 di 5

19/12/2011 15:55

APPLICAZIONI SMART GRID - PRINCIPI TELECONTROLLO - Marcom Wiki

http://www.marcomweb.it/wiki/APPLICAZIONI-SMART-GRID-PRINCIPI-TELECONTROLLO.ashx

BENEFICI SERVIZIO SOLUZIONE ESEMPI APPLICATIVI FOTO APPLICAZIONI REFERENZE

BENEFICI SERVIZIO
La soluzione indicata gode dei seguenti benefici: Sempre Online Bassi tardi di connessione Comunicazione bidirezionale Real-Time Basata su IP (package switch) Banda di comunicazione elevata (3G) Facilit di realizzazione Diagnostica e manutenzione remota Bassi costi di realizzazione Costi basati su dati effettivamente trasferiti e non sul tempo di collegamento Elevate apacit di interconnessione Immunit alle scariche atmosferiche

SOLUZIONE
I dispositivi presenti nelle sottostazioni Meters/RTU/PLC/Altro possono essere connessi tramite modem indistriali Greentel 2G o 3G con caratteristiche VPN. La famiglia di modem R200 in grado di gestire i seguenti eventi: Invio dei dati in modalit sicura allo SCADA che presiede al controllo della rete elettrica, dati che possono riguardare monitoraggio, archiviazione ,controllo accessi, notifica allarmi. Controllo da remoto tramite stazione di supervisione di operazioni, ad esempio apertura interuttori.

ESEMPI APPLICATIVI
Nel seguente schema riportato un esempio applicativo:

2 di 5

19/12/2011 15:55

APPLICAZIONI SMART GRID - PRINCIPI TELECONTROLLO - Marcom Wiki

http://www.marcomweb.it/wiki/APPLICAZIONI-SMART-GRID-PRINCIPI-TELECONTROLLO.ashx

Alcune considerazioni: R200 ha una porta Ethernet ed una porta seriale, che possono essere connesse a dispositivi di misura, oppure a RTU/PLC La porta seriale supporta una comunicazione trasparente con conversione automatica da MODBUS TCP a Modbus RTU Supporta i protocolli IPSEC, PPTP, L2TP, OpenVPN VPN, VPN IPSec supporta criptazione DES, 3DES,AES, MD5 e SHA-1, supporta inoltre i certificati CA. Questo consente l'assoluta sicrezza delle trasmissioni R200 compatibile con diverse piattaforme VPN Server, quali Cisco, Netscreen, Huawei, etc. Alta sicurezza con APN di operatori privati, che non possono essere raggiunti da reti pubbliche Facilit di aggiunta di ulteriori dispositivi alla comunicazione Monitoraggio/controllo/diagnostica/manutenzione da remoto di dispositivi in campo direttamente da stazione centrale Connettivit della stazione centrale di supervisione (SCADA): VPN Server (Che pu essere di tipo IPSec, PPTP, L2TP e OpenVPN), pu avere irizzo pubblico statico oppure dinamico tramite il servizio DDNS (Dynamic DNS). Con questa soluzione il livello di sicurezza elevato per la trasmissione dei dati. APN su linea dedicata da operatori GSM, nelle quali il sistema di supervisione ha un indirizzo IP fisso e privato, nella stessa modalit dodi GPRS (le SIM GPRS anno un APN privato, il dispositivo ottiene un indirizzo privato fisso dall'operatore). Con questa soluzione, il livello di sicurezza molto alto non essendoci nessuna connessione alla rete Internet pubblica.

3 di 5

19/12/2011 15:55

APPLICAZIONI SMART GRID - PRINCIPI TELECONTROLLO - Marcom Wiki

http://www.marcomweb.it/wiki/APPLICAZIONI-SMART-GRID-PRINCIPI-TELECONTROLLO.ashx

FOTO APPLICAZIONI

4 di 5

19/12/2011 15:55

APPLICAZIONI SMART GRID - PRINCIPI TELECONTROLLO - Marcom Wiki

http://www.marcomweb.it/wiki/APPLICAZIONI-SMART-GRID-PRINCIPI-TELECONTROLLO.ashx

REFERENZE
Sono disponibili le seguenti referenze: China Southern Power Grid: installato di 2000 unit R200 tipo GPRS State Grid Corporation of China: installato di 800 unit R200 tipo GPRS Copyright Greentel Limited 2001-2010. All rights reserved.

Valuta il contenuto dell'articolo

5 di 5

19/12/2011 15:55