Sei sulla pagina 1di 5

liberazione, quando si vince la seconda morte, ovvero si esce dal regno dialettico , la morte diventa resurrezione, nel regno

della luce. Opporre alla spietata legge del karma quella della remissione dei peccati, perco rrendo il cammino della rigenerazione per liberarsi dal peso dei secoli e delle colpe del passato. Questo processo di liberazione non automatico, ma intelligent e e complesso, e investe consciamente tutto lumano. nella debolezza che si manifesta la mia forza, parola di Cristo. Lumanit originale viveva nella beatitudine del regno celeste: nata dall atomo-scinti lla divino, viveva come duplice unit cosmica, nellEden, manifestando tutti i suoi m agici poteri. In questo paradiso, lalbero rappresentava limmagine delle energie pe rfettamente bilanciate in un rapporto di collaborazione simbiotica, in armonia c on il piano divino del Creatore: salute, forza, immortalit. Ma vi si trovava anch e lalbero della conoscenza del bene e del male, i cui frutti erano proibiti, poic h la perturbazione dellarmonia instaurata poteva provocare calamit, disastri e mort e. Il disastro fu provocato dalla hybris di Adamo, caduto in tentazione, bramoso di conoscere e sfidare Dio, che ha causato una scissione tra le energie fondame ntali. Le stesse che, nel piano terrestre attuale, si manifestano separatamente nella natura dialettica, dove tutto obbedisce al ritmo del perpetuo apparire e s parire: il giorno e la notte, il caldo e il freddo, la vita e la morte. Nel mome nto in cui luomo si separato dal principio di armonia cosmica, stato attratto ver so uno strato inferiore retto da un ordine dialettico che si regge sulleterna lot ta tra bene e male. La nostra stessa anima, il nostro stesso sangue, sono prigio nieri di questo principio di eterna opposizione. La sedicente applicazione pacifica dellenergia atomica ci condurr al disastro fina le. Lequilibrio delle forze cosmiche perturbato. Luomo continua a giocare, come un apprendista stregone, con delle forze che non pu dominare, per perseguire scopi egoistici in contrasto con i piani del Creatore. La catastrofe inevitabile: guerra, distruzione, orrore, morte la vita, cos come la conosciamo, diverr impossibile. Una catastrofe ben pi spaventosa della bomba atom ica ci attende. Il dramma vissuto da Atlantide sta per ripetersi. Mentre il cler o di Atlantide cantava linno della sua strapotenza, la civilt si inabissava. Allo stesso modo, quando la scienza satanica delluomo degenerato festegger il suo apoge o, essa sprofonder, trascinando con s gli adoratori di Satana. Agli uomini di buon a volont affidato il compito di vincere la seconda morte e cominciare un nuovo ci clo. Secondo linsegnamento universale, tutto lo spazio infinito delluniverso pieno dell a sostanza originale, la sostanza cosmica fondamentale. Non vi spazio vuoto, secon do lassioma della Fama Fraternitas. Nello spazio visibile, questa sostanza costitui ta da atomi di vari elementi, di numero illimitato. In ogni atomo racchiuso uno straordinario potenziale di energia, in cui si manifesta il logos. Lintera creazi one ebbe luogo a partire da questa sostanza e si mantiene in vita grazie ad essa (radiazione cosmica di fondo). Chimici e fisici, i moderni alchimisti, sono in grado di utilizzare il potere di radiazione naturale degli atomi attraverso la combinazione di atomi di vari ele menti per realizzare creazioni straordinarie, oppure, distruzioni straordinarie. Ma nessuno ancora arrivato a liberare la vera forza dellatomo, a carpire tutto il suo potenziale nascosto. La genesi e la natura della sostanza cosmica fondament ale rimane ancora un mistero (energia-materia oscura). Del divenire atomico-quan tistico si conosce ancora ben poco. Lo spirito impiega la sostanza originale per esprimersi e cristallizarsi in form

e, seguendo un piano e unidea ben precisa. Nella materia prende forma il piano cr eativo dello spirito. Vari e antichissimi insegnamenti designano questa sostanza come acqua viva. Nettuno, il Dio dellacqua viva, armato di tridente, simbolo della trinit creatrice, sorge dalle acque originali come iniziatore dello stato divino . Quando una certa massa di materia originale, in cui tutti gli elementi sono pres enti, comincia a concentrarsi e comprimersi, la genesi di un cosmo planetario, s econdo il piano della creazione. Nel nucleo ha luogo unenorme esplosione che spri giona energie molto intense. Ha luogo una rotazione, varie interazioni si manife stano tra materia e gas, forme e poteri. La sorgente di energia del cosmo-pianet a alimentata dallesterno attraverso il polo nord mentre lenergia-materia sfruttata e degradata espulsa attraverso il polo sud. Il motore planetario continuamente alimentato dallesterno, mentre al suo interno si verifica la fissione degli atomi. Numerose correnti vitali, tanto subumane quanto sovrumane, partecip ano attivamente allopera, partendo dal centro della Terra verso lesterno, su diversi livelli o strati. Tutte queste forze ed energie derivano dalla liberazione delle due energie oppos te dellatomo, che in origine formano insieme una duplice unit cosmica. Dalla divis ione-scissione dellatomo-scintilla divino si liberarono forze straordinarie: quan do le due energie opposte collaborano in reciproca armonia, corrispondo simbolic amente allalbero della vita, quando agiscono separatamente, allalbero della conosc enza del bene e del male. La duplice unit perfetta dell albero della vita corrispond e al regno dei cieli, ovvero la totalit, l unit, la beatitudine, in cui viveva luma nit originale. La scissione o separazione dellalbero della conoscenza del bene e d el male corrisponde al regno di Satana, in cui vive lumanit attuale. Cera un tempo in cui luomo viveva nel tempio umano in comunione diretta con Dio. M a poi, la marcia involutiva dellumanit ha fatto s che un tempio simbolico fosse ere tto al di fuori delluomo. Questo tempio stato abbattuto da Ges Cristo, che ha libe rato cos, per tutti gli uomini di buona volont, il cammino del Ritorno. Offrendo i l suo sangue e la sua carne, resuscitando nello spirito, Cristo si trasformato i n energia psichica immortale a cui tutti possono attingere per la costruzione de l nuovo tempio, per la rinascita dallacqua e dallo spirito. LEra Cristica pone luomo davanti alla necessit di erigere il nuovo tempio sulle rov ine di quello vecchio, in s stesso, e non in un tempio esteriore. Conosci te stesso dice loracolo di Delfi. Come Salomone, che per erigere il tempio divino chiese laiuto del maestro costrut tore Hiram Abiff, cos gli uomini religiosi, prigionieri del Regno di Satana, dell a carne e del sangue, devono accettare laiuto degli uomini trasfigurati, i mutant i (alieni in alias terras), che conoscono il segreto per costruire il vero tempi o. Lobiettivo, per tutti, quello di realizzare una unione, o ri-unione, individua le, diretta e cosciente, con lenergia cristica, senza alcun intermediario, liberi da ogni autorit esteriore, come il Budda seduto immobile sotto lalbero di loto. Nuovi metodi magici tici. La venuta del anit davanti ad un a essere demolito e sono necessari per isolare gli elementi malefici e anti-cris Cristo, con la distruzione del tempio esteriore, ha posto lum compito del tutto nuovo. Ha mostrato come il tempio debba prim poi ricostruito in noi stessi.

uno scontro, una guerra, tra arti magiche, tra religioni, tra impulsi cristici e anti-cristici, tra maghi veri e presunti, falsi profeti e autentici illuminati. Una guerra tra feste e riti che inducono negli officianti stati di trance negat ivi (i metodi primitivi dei missionari, con i loro battesimi e le comunioni di m assa, le processioni, le liturgie, i rave), oppure guidano il risveglio (la magi a liberatrice che si fonda sulle qualit interiori). "Gemendo Germinat"

La vita umana nel regno dialettico soggetta ad una esistenza ignobile: le pratic he pi spaventose, le malattie pi orribili, un mondo di sofferenza e miseria inimma ginabili. Per questo, il tempio umano deve essere demolito e ricostruito in tre giorni, ovvero mediante tre processi da portare a termine in tre periodi. Il pri mo consiste nella demolizione del tempio della forma corporale terrestre e della natura dialettica. Si tratta di una impresa particolarmente ardua, perch ci che v distrutto vivente, dinamico, possiede una vita psichica ed dimora dell hybris de llio ribelle. Per attuare questa missione impossibile non basta la conoscenza. Esistono al mondo milioni di uomini che dicono di essere cristiani, esistono pen sieri e filosofie eccellenti, idee meravigliose di cui estasiarci, biblioteche p iene di libri. La sapienza universale oggi alla portata di tutti grazie ai perso nal computers e a Internet. Eppure, ancora non riusciamo a trasformare questo mo ndo in un paradiso. Perch? Perch Satana e lanti-Cristo continuano a spadroneggiare? Si tratta di attuare una demolizione e una ricostruzione, un declino ed una asce sa, un annientamento, attraverso la morte secondo natura, e una resurrezione, ne lla natura divina. Attraverso il declino della coscienza dialettica, la natura de l peccato, rendere possibile lascensione al piano divino. Tutto ci che presente nello spirito deve manifestarsi nella materia. Tutto ci che si manifesta nelluomo e nella donna, sul piano della coscienza, dellanima e del co rpo, riflette le differenze sia spirituali che materiali. Gli archetipi, ovvero le matrici spirituali alla base della nostra triplice manifestazione, sono diffe renti per luomo e per la donna, e si manifestano nelle differenze organiche e psi chiche, cos come nei piani monadici e divini. Lessere-uomo e lessere-donna sono des tinati dai piani del creatore ad una collaborazione armoniosa, libera e spontane a. Solo insieme possono realizzare il completamento, lunione tra volont e sentimen to, mente e cuore, duro e tenero, maschio e femmina, e condurre lumanit ad una totale liberazi one. Quel due in uno cosmico che solo nel matrimonio potr dirsi compiuto. Luomo il p ensatore, la donna lanimatrice. Luomo - manas - riflette la magnificenza dellintellet to divino (nous). La donna riflette la magnificenza della Terra (anima mundi). D allunione delluomo e la donna si manifesta la duplice unit della unyo mistica, dell o stato di perfezione non-duale, tanto nelluniversale quanto nel particolare, cos i n basso come in alto. Luomo e la donna, uniti in un solo corpo, in un divenire di mutua collaborazione, sono un solo essere e una comunit di esseri, come fu in origine. Solo quando un uomo o una donna riconosce laltro in un sacro vincolo damore assolutamente puro, l a luce torna ad ardere nel cuore e in lui e lei si desta dal sonno delloblio dial ettico il pre-ricordo. Che, nel Regno di Satana, giace in profondit, sempre pi cor rotto e soggiogato. Solo un cambiamento fondamentale nellanima e nella mente degli uomini e delle don ne permetter di ritrovare la via della giusta collaborazione. Lordine dialettico, mantenuto dal movimento degli opposti, preda di Satana, con t utte le pi sinistre conseguenze, che ci trascinano verso un nadir sempre pi profon do. Se lumanit sar abbandonata al suo destino, gli impulsi anti-cristici trionferan no e Satana potr festeggiare la caduta abissale definitiva. Solo un immenso lavoro di distruzione e ricreazione potr innescare la rivoluzione cosmica in grado di salvare lumanit. Nel corso dei prossimi tre millenni lesperienza di Paolo a Damasco si ripeter per u n numero molto pi grande di individui. Ci significa che negli uomini si sviluppera nno nuove facolt che consentiranno loro di percepire soprasensibilmente il Cristo come figura eterica.

Da essere cosmico che era, insegna la scienza antroposofica di Rudolf Steiner, lu omo si fatto essere terrestre. Ma grazie allimpulso cristico, luomo potr tornare a riscoprire la sua di mensione perduta. La missione delle forze michaelite entro il nostro tempo dominato da Ahrimane e d alla materia guidare lintelligenza umana a riconoscere il Logos che vive nellIo di ogni uomo, affinch questi possa dire, come lapostolo Paolo, non io ma il Cristo i n me (Galati, 2, 20). In un passaggio del Corpus Hermeticum, una collezione di testi esoterici che han no formato le basi per lo sviluppo in Europa degli studi magici, alchemici e gno stici, la "mente rivelata" dice a Hermes Trismegistus: "Se riuscirai ad abbracci are nel tuo pensiero ogni cosa simultaneamente, tempi, luoghi, sostanze, qualit, quantit, allora conoscerai DIO". Con la Parusia si realizzeranno i "nuovi cieli" e la nuova terra" nei quali la m ateria cesser di essere corruttibile e ciascuna anima si ricongiunger al proprio corpo". LINKS GLI ULTIMI TEMPI THE JESUS MYTH STORIA DELLA MORTE DI DIO 4 Apocalisse e Nolonta Il Regno Di Satana Download this Document for FreePrintMobileCollectionsReport Document Info and Rating Religion Antichrist Satanism Exegesis Follow alessiomannucci Share & Embed Related Documents PreviousNext p. p. p. p. p. p. p. p. p. p. p. p. p. p. p. p. p. p. p. More from this user PreviousNext 7 p.

14 p. 19 p. 19 p. 16 p. 56 p. 18 p. 6 p. 12 p. 23 p. 2 p. 20 p. 12 p. 6 p. 15 p. 7 p. 6 p. 13 p. 7 p. 7 p. 12 p. 4 p. 5 p. 38 p. 15 p. Add a Comment Upload a Document Search Documents Follow Us! scribd.com/scribd twitter.com/scribd facebook.com/scribd About Press Blog Partners Scribd 101 Web Stuff Support FAQ Developers / API Jobs Terms Copyright Privacy Copyright 2011 Scribd Inc. Language: English