Sei sulla pagina 1di 16

@

EK Dati tecnici.
Commissionatori verticali

EK DATI TECNICI.

Un comfort migliore aumenta la motivazione.


Luomo e lambiente di lavoro nel quale agisce inuiscono sulla produttivit del commissionamento. La STILL desidera aiutare ogni operatore a rendere al 100 %. Ci possibile grazie ad un posto di lavoro mobile che offre condizioni operative ottimali. I modelli EK 11 I ed EK 12 I sono equipaggiati, di serie, con linnovativo sistma Optispeed.

Comfort.
Il comfort sul posto di lavoro non un lusso, ma una condizione fondamentale per lavorare in modo sicuro e senza fatica. Il posto di guida spazioso, robusto e protetto. La cabina montata su supporti elastici, la pedana dotata di tappetino in gomma ed il rallentamento a ne corsa del montante consentono di assorbire colpi e vibrazioni proteggendo e rilassando il conducente. La silenziosit del motore, il parabrezza e lottima visibilit contribuiscono a migliorare ulteriormente il rendimento delloperatore.

Cabina/Piattaforma operatore.
Di forma ergonomica per soddisfare le esigenze di comfort nel commissionamento. Unadeguata struttura crea i presupposti per ottimizzare tutte le fasi di lavoro. La salita e la discesa dal carrello, il prelievo al piano terra oppure lagevole accesso nello scaffale e al carico sono possibili in maniera ottimale in tutte le posizioni. Una struttura arrotondata, liscia e imbottita laddove necessario, assicura un ambiente confortevole sia durante il commissionamento che durante le fasi di sollevamento/discesa e di traslazione.

La tecnologia come servizio.


La moderna concezione tecnologica, orientata allottimizzazione del rendimento, supporta loperatore adeguandosi alle reali esigenze del commissionamento. Tutte le velocit sono regolabili facilmente, programmando le rampe di accelerazione e di rallentamento, attraverso linterfaccia diagnostica e di service. Ci permette di adattare la macchina in funzione della merce da movimentare e del layout del magazzino. - Una maggiore produttivit, - la riduzione dei costi di manutenzione, - il risparmio di energia, aumentano lefcienza e la produttivit della Vostra Azienda.

Unit di comando e di controllo.


Una struttura semplice, con particolare attenzione alla funzionalit del commissionamento. Tutti i comandi sono azionabili in modo logico e naturale, utilizzando una sola mano grazie alla leva multifunzionale. EK 10: la maniglia offre una sicura tenuta da parte delloperatore durante laccelerazione e la frenatura ed in curva. Il display mostra le funzioni attive. EK 11 I / EK 12 I: grazie alla leva multifunzionale ergonomica, loperatore pu comandare in modo assolutamente confortevole le funzioni e la traslazione senza dover spostare lunit di comando. In questo modo loperatore viene effettivamente aiutato durante il lavoro. La medesima unit di comando montata sui commissionatori verticali e sui commissionatori trilaterali STILL consente agli operatori la massima essibilit dimpiego.

La nuova generazione EK modelli EK 11 I / EK 12 I con Optispeed.


Commissionatori verticali STILL EK - Per il comfort delloperatore. - Per un picking produttivo. - Per un investimento redditizio.

Questo carrello, al servizio del cliente, offre:


- Un design moderno ed elegante. - Ergonomia nella forma e nellequipaggiamento. - Efcienza unita a semplicit e robustezza. - Economia grazie ad un ottimo rapporto fra prezzo e prestazioni.

Equipaggiamento.
Lequipaggiamento del posto di guida la premessa basilare per un commissionamento efciente. Vani integrati nei rivestimenti e pareti interne predisposte sono utili per riporre utensili, materiale dimballaggio e oggetti vari. In questo modo vengono soddisfatte tutte le esigenze e le necessit. EK 11 I / EK 12 I: in funzione della larghezza della cabina sono disponibili quali optional appositi accessori, facilmente installabili e utili per il commissionamento, che consentono di personalizzare il proprio posto di lavoro.

EK 10 EQUIPAGGIAMENTO STANDARD.

Piattaforma operatore.
- La struttura ergonomica dalle forme arrotondate stata progettata appositamente per il commissionamento. La pedana, alloggiata su supporti ammortizzanti, rivestita con tappetino antisdrucciolo in gomma morbida per assorbire colpi e vibrazioni; nella pedana integrato linterruttore a uomo presente. - Sullunit di comando, collocata sul lato del montante, il display indica le funzioni attive, la posizione ruota sterzante e funzioni speciali. - Senza dover cambiare la posizione della mano possibile lazionamento di tutti i comandi, incluso lavvisatore acustico, sia in modo singolo che sincronizzato anche lavorando senza guide di convogliamento. Linterruttore di emergenza ed il blocchetto chiave sono integrati nellunit di comando.

Impianto idraulico.
- Per i comandi di sollevamento e abbassamento viene attivata tramite pulsanti unelettrovalvola con accumulatore di pressione. - Una valvola di sovrapressione protegge limpianto da sovraccarichi. - Il rallentamento a ne corsa del cilindro consente un abbassamento dolce della cabina con e senza carico. Questo sistema protegge sia loperatore che il carico.

Sistema di frenatura.
- Freno di esercizio ad elevato recupero di energia, esente da manutenzione. - Freno a molle utilizzato solo per parcheggio e stazionamento. - La possibilit di regolare separatamente i parametri per il sistema di frenatura a uomo presente e per il sistema di frenatura in controcorrente aumenta il comfort di guida per loperatore.

Sterzo.
Lo sterzo elettrico, con posizione centrale predenita della ruota sterzante, favorisce una guida confortevole ed un risparmio di energia. Langolo di sterzata viene indicato sullunit di comando. Il controllo di tale angolo garantisce sicurezza di esercizio ed elevata produttivit.

Impianto elettronico di comando.


Questo particolare impianto di comando, caratterizzato da un ridotto numero di componenti disposti in modo logico e ordinato, garantisce la massima afdabilit ed un elevato standard di sicurezza. - Assenza di teleruttori nei punti periferici dovuta ad unelaborazione centralizzata in entrata ed in uscita dei segnali. - Il recupero di energia consente di aumentare la durata dellutilizzo con una maggiore produttivit e conseguente riduzione dei costi. - Facilit di adattamento ad ogni specico caso dimpiego per ottimizzare il lavoro. - Possibilit di movimenti sincronizzati, anche fuori corsia alla massima velocit ammessa, per esempio traslazione e sollevamento contemporaneo. - Unapposita interfaccia diagnostica consente unagevole impostazione delle congurazioni e dei parametri mediante PC-Laptop (da parte del servizio di assistenza STILL). - Minimi costi di gestione di parti di ricambio a magazzino grazie alla omogeneit dei ricambi e alla sensibile riduzione dei componenti.

Castelli di sollevamento.
- Castelli di sollevamento semplici. - Il montante di costruzione compatta garantisce stabilit e resistenza alla torsione per un lavoro confortevole e sicuro. - Eccellente visibilit frontale attraverso i montanti e lateralmente per la massima sicurezza durante la traslazione. La particolare forma inclinata del cofano migliora sensibilmente la visibilit sul percorso anche per conducenti di bassa statura. - Un sistema di ammortizzatori idraulici, integrato nei cilindri dei montanti, assorbe i contraccolpi in fase di abbassamento.

Telaio.
Costruzione in acciaio, resistente alla torsione, con ruote di grandi dimensioni e vano motore chiuso con cofano in lamiera, sollevabile mediante ammortizzatori a gas. Il cofano di copertura della batteria realizzato in lamiera dacciaio.

Batteria.
- Per limpiego su pi turni, la batteria pu essere estratta dallalto con un braccio gru oppure lateralmente mediante lapposita rulliera. - Dispositivo di blocco della batteria collocato lateralmente sul telaio. - Indicatore di scarica batteria e contaore combinato.

Trazione.
- Il gruppo trazione alla base dellintero sistema e assicura una traslazione dolce e graduale, indipendentemente dal carico trasportato. - Maggiore afdabilit in quanto non sono pi necessari teleruttori di direzione/frenatura, soggetti ad usura. - Controllo delle funzioni attive per agevolare unefciente manutenzione preventiva. - Migliore comfort di marcia grazie ad un avvio dolce e ad unaccelerazione graduale no al raggiungimento della massima velocit. - Trasmissione ad alto rendimento con ingranaggi a coppia conica; rapporto ideale fra silenziosit, elevata resistenza alle sollecitazioni e lunga durata di vita.

Guide di convogliamento.
Con la guida di convogliamento la ruota motrice viene automaticamente controllata per una marcia rettilinea. Loperatore si pu cos concentrare completamente sulle proprie mansioni.

Sollevamento supplementare.
- Durante il commissionamento il pallet viene posizionato allaltezza ideale di prelievo/deposito.

- Grazie alle dimensioni ottimizzate della piastra portaforche e del castello di sollevamento supplementare relativo viene facilitato il deposito dei colli anche sul bordo del pallet. - Forche sse saldate alla piastra portaforche.

Optionals.
Differenti esecuzioni del commissionatore: - castello di sollevamento supplementare. - sollevamento alto senza sollevamento supplementare. - sollevamento alto con sollevamento supplementare. - Tettuccio di protezione. - Illuminazione cabina. - Fari orientabili di lavoro. - Specchietto retrovisore con supporto. - Cancelletto laterale a 3 elementi. - Imbottitura per il cancelletto laterale a 3 elementi. - Cancelletto a 3 elementi sul lato carico. - Indicatore di scarica batteria e contaore combinato. - Volantino con pomello. - Castello di sollevamento in due esecuzioni di ingombro. - Limitatore di sollevamento. - Consolle asportabile con vano portaoggetti integrato. - Leggo con fermo a molla per fogli. - Predisposizione per linstallazione di terminale dati, stampante, scanner, etc. - Interfaccia con un sistema di gestione del usso merci. - Telaio e piattaforma di larghezze diverse. - Piastra portaforche in diverse esecuzioni per pallets di differenti dimensioni. - Consenso guida a fotocellula. - FleetManager versione light. - Batterie di capacit differenti. - Vano batteria con rulliera per estrazione laterale della batteria. - Comandi azionabili dalloperatore a terra per agevolare il commissionamento. - Unit di comando sul lato carico oppure su entrambi i lati. - Esecuzione per impiego in celle frigorifere. - Rulli di contrasto con/senza sistema di riconoscimento corsia per guida di convogliamento meccanica. - Frenatura a ne corridoio. - Ruota motrice conducibile elettricamente. - Esecuzioni speciali su richiesta.

Design ed ergonomia.
- Tutte le funzioni di marcia sono attivabili soltanto premendo linterruttore a uomo presente integrato nella pedana. - Forme arrotondate con superci lisce e imbottite. Presenza di numerosi vani integrati, utili per riporre oggetti.

Assistenza e manutenzione.
- Il Service Tool Box permette una facile congurazione, parametrizzazione e diagnosi. - La memorizzazione di anomalie e la segnalazione dei codici di errore, attraverso linterfaccia con i PC portatili (Laptop) del Servizio Assistenza STILL, garantiscono afdabilit ed efcienza. - Il gruppo motore ed il cofano sono realizzati in modo tale da poter accedervi agevolmente anche nel corridoio di lavoro.

Componenti di automatizzazione.
Grazie ad appositi componenti il commissionatore verticale STILL EK10 si adatta alle speciche condizioni di lavoro od esigenze particolari: - lintegrazione in un sistema di gestione del usso dei materiali con trasmissione dati via radio aumenta il rendimento e la produttivit, eliminando supporti cartacei nella comunicazione delle commesse alloperatore.

Sicurezza e Qualit.
- I commissionatori verticali STILL sono costruiti secondo la Direttiva Macchine 98/37/CE e marcati CE. - La STILL certicata ISO 9001 dal Germanischer Lloyd.

EK 10.

b6 b1 h1 1200 50 212
Wa

h4 b6 b1 h4 h1 1200

50

212 m1 m2 h7 y 110 b11 640 l1 x l2 110 580

Wa

m1 m2

l2

h7 915

b11

l1

b3 c c l6

l6 Q l Q e h3 h12 h28 h9 2 h3 h12 h28 b5 b12 Ast s h13 h1 50 215 1200 h4

b5 b12 Ast

s h13

b6 b1 b6 b1

50

1200

h4 h6 h1

215

Wa

Wa

l2

y l2 770 2010

m1 m2 h7 110 580

m1 m2 y l1 h7 b11 x 900 110 640

l1

b11

900 915

b3

290 l6 l6 l

l6 b5 b12 4 h28 Ast e s h13

l6

b5 b12

h13

h9

h3 h12

Ast

h3 h12 h28

7
Questa scheda tecnica indica soltanto i valori tecnici del carrello standard secondo la norma VDI 2198. Gommature diverse, attrezzature supplementari, etc. possono alterare questi valori.
1.1 1.2 Costruttore Modello Trazione Tipo di guida Portata/Carico Baricentro del carico Distanza del carico Interasse Peso proprio (incluso batteria) Pressione sugli assali, con carico lato guida/lato carico Pressione sugli assali, senza carico lato guida/lato carico Gommatura (gomma piena, vulkollan, penumatici, poliuretano) Dimensioni ruote lato guida Dimensioni ruote lato carico Numero ruote (x = motrici) lato guida/lato carico Carreggiata lato guida Carreggiata lato carico Altezza a castello abbassato Sollevamento libero Sollevamento Altezza a castello sollevato Altezza della protezione conducente Altezza pedana Sollevamento supplementare Altezza pedana sollevata Altezza di presa (h12 + 1600 mm) Altezza da terra a forche abbassate Lunghezza totale senza carico Lunghezza incluso spessore forche Larghezza totale telaio Dimensioni forche Piastra portaforche a norme DIN 15173, Classe/Forma A,B Larghezza piastra portaforche Distanza esterna forche Larghezza incluso rulli di guida Altezza di guado sotto il castello con carico 2) Altezza di guado centro interasse 2) Larghezza corridoio di lavoro con pallet 800 x 1200 trasv. (l6 x b12) Larghezza corridoio di lavoro con pallet 1200 x 800 longit. (l6 x b12) Raggio di curvatura Larghezza corridoio di testata con carico, pallet longit./trasv. Velocit di traslazione con/senza carico Velocit di sollevamento con/senza carico Velocit di abbassamento con/senza carico Tempo di accelerazione (su 10 m) Freno di esercizio Motore di trazione, potenza nominale S2 = 60 min Motore di sollevamento, potenza nominale per S3 = 15% Batteria secondo IEC 254-2; A, B, C, no Tensione batteria, Capacit nominale K5 Peso batteria 5% (secondo il costruttore) Assorbimento di energia secondo ciclo VDI Impianto elettronico Rumorosit, valore medio per loperatore STILL 1
EK 10 soll. basso, senza soll. supplementare

STILL 2
EK 10 soll. basso, con soll. supplementare

STILL 3
EK 10 soll. alto, senza soll. supplementare

STILL 4
EK 10 soll. alto, con soll. supplementare

Caratteristiche

Varie

1.3 1.4 1.5 1.6 1.8 1.9 2.1 2.2 2.3 3.1 3.2 3.3 3.5 3.6 3.7 4.2 4.3 4.4 4.5 4.7 4.8 4.11 4.14 4.14.1 4.15 4.19 4.20 4.21 4.22 4.23 4.24 4.25 4.27 4.31 4.32 4.33 4.34 4.35 4.42 5.1 5.2 5.3 5.9 5.10 6.1 6.2 6.3 6.4 6.5 6.6 8.1 8.4

Q c x y

kg mm mm mm kg kg kg mm mm

b10 b11 h1 h2 h3 h4 h6 h7 h9 h12 h28 h13 l1 l2 b1/b2 s/e/l b3 b5 b6 m1 m2 Ast Ast Wa Au

mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm 60/120/800 o 1200
Forche saldate

Dimensioni

Elettrica Commissionatore 1000 400/600 130 1320 1475 315/2160 880/595 Vulkollan 250/100 150/100 1 x/2 0 768 1470 965 2290 200 1165 2765 85 2465/2865 1665 880

Elettrica Commissionatore 1000 400/600 130 1410 1575 315/2260 880/695 Vulkollan 250/100 150/100 1 x/2 0 768 1470 965 2290 200 740 1165 2765 85 2555/2955 1755 880
60/120/800 o 1200 Forche saldate

Elettrica Commissionatore 1000 400/600 130 1320 1810 470/2340 1010/800 Vulkollan 250/100 150/100 1 x/2 0 768 2200 1700 3023 2250 200 1900 3500 85 2465/2865 1665 880
60/120/800 o 1200 Forche saldate

Elettrica Commissionatore 1000 400/600 130 1410 1910 470/2440 1010/900 Vulkollan 250/100 150/100 1 x/2 0 768 2200 1700 3950 2250 200 740 1900 3500 85 2555/2955 1775 880
60/120/800 o 1200 Forche saldate

Ruote | Telaio

Pesi

mm mm mm mm mm mm mm mm km/h m/s m/s s kW kW V/Ah kg kWh/h dB(A)

640/560 1280/1080 30 30 1380 1080 1530 2840/3120 9,0 1) 0,10/0,15 0,25/0,24 7,8/6,5 generatore 2,1 2,0 IEC 254-2; A 24/440 L (560 L) 380 (510) 2,0 MOSFET 69,8

640/560 640/560 1280/1080 30 30 1380 1080 1620 2930/3210 9,0 1) 0,10/0,15 0,25/0,24 7,8/6,5 generatore 2,1 2,0 IEC 254-2; A 24/440 L (560 L) 380 (510) 2,0 MOSFET 69,8

640/560 640/560 1280/1080 30 30 1380 1080 1530 2840/3120 9,0 1) 0,10/0,15 0,25/0,24 7,8/6,5 generatore 2,1 3,0 IEC 254-2; A 24/560 L (440 L) 510 (380) 2,0 MOSFET 69,8

640/560 640/560 1280/1080 30 30 1380 1080 1620 2930/3210 9,0 1) 0,10/0,15 0,25/0,24 7,8/6,5 generatore 2,1 3,0 IEC 254-2; A 24/560 L (440 L) 510 (380) 2,0 MOSFET 69,8

1) Proli di velocit in base a EN 1726-2 2) Sensori, antenne: min. 10 mm

Motore elettrico

Prestazioni

EK 11 L/EK 12 L EQUIPAGGIAMENTO STANDARD.

Posto di guida.
- La struttura ergonomica dalle forme arrotondate stata progettata appositamente per agevolare il commissionamento. La cabina alloggiata su supporti ammortizzanti per assorbire colpi e vibrazioni; moderno e piacevole il design della protezione conducente. La pedana rivestita con tappetino antisdrucciolo in gomma morbida per assorbire le vibrazioni; nella pedana integrato linterruttore a uomo presente. - Lunit di comando multifunzionale pu essere montata sia sul lato carico che sul lato montante. Sullunit di comando il display indica: funzioni attive, segnalazioni di service, indicazione di altezza, ore di esercizio, posizione ruota sterzante, funzioni speciali, stato di carica della batteria, consenso guide. Il pulsante di emergenza ed il blocchetto chiave sono integrati nellunit di comando. - Senza dover cambiare la posizione della mano possibile lazionamento di tutti i comandi incluso lavvisatore acustico, sia singolarmente che in modo sincronizzato (anche lavorando senza guide di convogliamento).

- Migliore comfort di marcia grazie ad un avvio dolce e ad unaccelerazione graduale no al raggiungimento della massima velocit con elevato momento torcente ed ottimo grado di efcacia. - Potente motore di trazione a corrente alternata trifase con ingranaggi a coppia conica; rapporto ideale fra silenziosit, elevata resistenza alle sollecitazioni e lunga durata di vita.

Impianto idraulico.
- Un collaudato sistema di valvole proporzionali unito alla moderna ed efciente tecnologia a corrente alternata trifase assicura precisione nei movimenti con massimo rendimento ed efcacia. - Un ridotto numero di giri ed il disinserimento automatico della pompa permettono un risparmio di energia grazie allottimizzazione della quantit di olio in funzione del reale fabbisogno. - Ammortizzatori idraulici di ne corsa integrati nei cilindri dei montanti assorbono i contraccolpi nella fase di discesa. - Possibilit di regolazione ottimale dei parametri di accelerazione/decelerazione nei cicli di commissionamento.

Sterzo.
Lo sterzo elettrico con posizione centrale predenita della ruota sterzante favorisce una guida confortevole ed un risparmio di energia. Langolo di sterzata viene indicato sullunit di comando.

Sistema di frenatura.
- Freno di esercizio ad elevato recupero di energia, esente da manutenzine. - Freno a molle utilizzato solo per parcheggio e stazionamento. - La possibilit di regolare separatamente i parametri per il sistema di frenatura a uomo presente e per il sistema di frenatura in controcorrente aumenta il comfort di guida per loperatore.

Castelli di sollevamento.
- Castelli a vista libera in esecuzione semplice, telescopica e triplex. - Il montante di costruzione compatta garantisce stabilit e resistenza alla torsione per un lavoro confortevole e sicuro anche a grandi altezze. - Eccellente visibilit frontale attraverso i montanti e lateralmente per la massima sicurezza durante la traslazione. La particolare forma inclinata del cofano migliora sensibilmente la visibilit sul percorso anche per conducenti di bassa statura. - Un sistema di ammortizzatori elettrici ed idraulici di rallentamento a ne corsa, integrato nei cilindri dei montanti, assorbe i contraccolpi.

Impianto elettronico di comando OPTISPEED.


Questo particolare impianto di comando, caratterizzato da un ridotto numero di componenti disposti in modo logico e ordinato, garantisce la massima afdabilit ed un elevato standard di sicurezza. - La tecnologia di comando modulare, unita al dispositivo CAN-Bus (Controller Area Network) e in combinazione con il sistema di misurazione di altezza integrato, il cuore dellintero impianto ed assicura unottimale svolgimento delle funzioni. - Assenza di teleruttori nei punti periferici dovuta ad unelaborazione centralizzata in entrata ed in uscita dei segnali ed al sistema CAN-bus interno. - Gestione sicura dei rallentamenti a ne corsa con funzioni di rampa preimpostate per un lavoro pi confortevole. - Il recupero di energia consente di aumentare la durata dellutilizzo con una maggiore produttivit e conseguente riduzione dei costi. - Possibilit di differente regolazione della velocit di marcia avanti e di retromarcia. - Possibilit di movimenti sincronizzati, anche fuori corsia alla massima velocit ammessa, esempio traslazione e sollevamento contemporaneo. - Unapposita interfaccia diagnostica consente unagevole impostazione delle congurazioni e dei parametri mediante PC-Laptop (da parte del servizio di assistenza STILL). - Minimi costi di gestione di parti di ricambio a magazzino grazie alla omogeneit dei ricambi e alla sensibile riduzione dei componenti

Telaio.
Costruzione in acciaio resistente alla torsione, ruote di grandi dimensioni, vano motore chiuso con cofano in lamiera facilmente asportabile e vano batteria con cofano calpestabile, utilizzabile anche per riporre utensili da lavoro.

Trazione.
- La trazione a corrente alternata trifase, a ridotta manutenzione, alla base dellintero sistema e assicura una traslazione dolce e graduale, indipendentemente dal carico trasportato. - Maggiore afdabilit in quanto non sono pi necessari teleruttori di direzione/frenatura, soggetti ad usura. - Controllo e indicazione delle funzioni attive per agevolare unefciente manutenzione preventiva. - Migliore comfort di marcia grazie ad un avvio dolce e ad unaccelerazione graduale no al raggiungimento della massima velocit con elevato momento torcente ed ottimo grado di efcacia. - Trasmissione ad alto rendimento con ingranaggi a coppia conica; rapporto ideale fra silenziosit, elevata resistenza alle sollecitazioni e lunga durata di vita. - Controllo e indicazione delle funzioni attive per agevolare unefciente manutenzione preventiva.

Batteria.
- Per limpiego su pi turni, la batteria pu essere estratta lateralmente con un carrello elevatore oppure mediante lapposita rulliera. - Dispositivo di sblocco della batteria accessibile dallalto. A dispositivo

sbloccato non possibile chiudere il coperchio del vano batteria e quindi si ha una maggiore sicurezza durante la sostituzione della stessa.

Optionals. Guide di convogliamento.


- Allinterno del corridoio di lavoro vengono utilizzate guide meccaniche o ad induzione. Loperatore si concentra cos totalmente sulle proprie mansioni. - Con la guida meccanica la ruota motrice viene automaticamente controllata per una marcia rettilinea. - Frenatura a ne corridoio in diverse esecuzioni. - Limitatori di sollevamento. - Blocco di traslazione in diverse esecuzioni. - Microinterruttore sulla protezione conducente. - Guida di convogliamento meccanica o ad induzione. - Sistema di consenso per guida di convogliamento meccanica o ad induzione. - Unit di comando con posizionamento sul lato montante e/ o sul lato carico. - Impianto di illuminazione con possibilit di indirizzare il fascio di luce verso gli scaffali o allinterno della cabina. - Impianto di illuminazione con possibilit di indirizzare il fascio di luce verso il carico. - Ventilatore integrato nel tettuccio di protezione. - Regolazione verticale continua dellunit di comando posizionata sul lato montante. - Sistema di controllo presenza persone nel corridoio di lavoro. - Predisposizione per linstallazione di terminale dati, stampante, scanner, etc. - Sollevamento supplementare delle forche. - Diverse larghezze del telaio. - Castelli semplici, telescopici e triplex in diverse altezze. - Tiranti di rinforzo montante. - Specchietto retrovisore - Piastre portaforche in diverse esecuzioni secondo il tipo di pallet. - Diverse larghezze della cabina di guida. - Diverse altezze del tettuccio di protezione. - Leggo con fermo per fogli. - Copertura in macrolon per il tettuccio di protezione. - Parapetto sul coperchio del vano batteria. - Rulliera per estrazione laterale della batteria. - Cassoni batteria in diverse esecuzioni. - Serie di cavi per batteria di scorta. - Presa di alimentazione per la connessione di apparecchiature esterne. - Presa di alimentazione integrata nella protezione conducente per lallacciamento di radio, etc. - Cancelletto a 3 elementi sul lato carico. - Imbottitura cancelletti laterali di sicurezza. - Accesso al pallet. - Esecuzione per impiego in celle frigorifere. - Rulli di guida in esecuzione antistatica. - Rivestimento superiore cabina sul lato carico con vani portaoggetti e schienale imbottito sostituibile. - Altre esecuzioni speciali su richiesta.

Sollevamento supplementare.
- Durante il commissionamento il pallet viene posizionato allaltezza ideale di prelievo/deposito. - Grazie alle limitate dimensioni della piastra portaforche e del castello di sollevamento relativo viene facilitato il deposito dei colli anche sul bordo del pallet. - Il sollevamento supplementare integrato nella cabina offre ampio spazio di movimento verso il lato scaffali per facilitare le operazioni di commissionamento. - I pulsanti per il comando del sollevamento supplementare si trovano sul lato carico per agevolare le operazioni di commissionamento. - Forche sse saldate alla piastra portaforche.

Design ed ergonomia.
- Tutte le funzioni di marcia sono attivabili soltanto premendo linterruttore a uomo presente integrato nella pedana. - Tutti i movimenti di traslazione e sollevamento sono attivabili premendo linterruttore a uomo presente ed il comando a due mani integrato. - Forme arrotondate con superci lisce e imbottite. Presenza di numerosi vani integrati, utili per riporre oggetti. - Dispositivo di discesa di emergenza a fune integrato nella protezione conducente, facilmente e rapidamente accessibile senza dover utilizzare utensili. - Valvola di discesa di emergenza collocata sotto il cofano, ben accessibile anche nel corridoio di lavoro.

Assistenza e manutenzione.
- Il Service Tool Box permette una facile congurazione, parametrizzazione e diagnosi. - La memorizzazione di anomalie e la segnalazione dei codici di errore, attraverso linterfaccia con i PC portatili (Laptop) del Servizio Assistenza STILL, garantiscono afdabilit ed efcienza. - Il gruppo motore ed il cofano sono realizzati in modo tale da poter accedervi agevolmente anche nel corridoio di lavoro. - Il coperchio del vano batteria calpestabile per eventuali interventi di manutenzione alle parti superiori del commissionatore.

Componenti di automatizzazione.
Grazie ad appositi componenti i commissionatori verticali STILL EK 11 I ed EK 12 I si adattano alle speciche condizioni di lavoro od esigenze particolari: - Lintegrazione in un sistema di gestione del usso dei materiali con trasmissione dati via radio aumenta il rendimento e la produttivit, eliminando supporti cartacei nella comunicazione delle commesse alloperatore.

Sicurezza e Qualit.
- I commissionatori verticali STILL EK sono costruiti secondo la Direttiva Macchine 98/ 37/CEE e marcati CE. - La STILL certicata ISO 9001 dal Germanischer Lloyd.

10

EK 11 L.

h28

h25

h12 h3 h6

660 h9 900 Q c 515

m1

m2

h7 h13 s

x l1

l2

237

Wa

Ast b2 b12 b3 b5

b11

l6 Au

Diagramma della portata.


Castello semplice, Baricentro c = 400 mm

Montante semplice.
h1 mm 3.400 3.300 3.200 3.100 3.000 2.900 2.800 2.700 2.600 2.500 2.450 2.350 2.250 h25 (h3+h9+h13) mm 3.655 3.555 3.455 3.355 3.255 3.155 3.055 2.955 2.855 2.755 2.705 2.605 2.505 h24 (h3+h9) mm 3.590 3.490 3.390 3.290 3.190 3.090 2.990 2.890 2.790 2.690 2.640 2.540 2.440 h3 mm 2.850 2.750 2.650 2.550 2.450 2.350 2.250 2.150 2.050 1.950 1.900 1.800 1.700 h9 mm 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 h12 (h3+h7) mm 3.090 2.990 2.890 2.790 2.690 2.590 2.490 2.390 2.290 2.190 2.140 2.040 1.940 h28 (h12+1600) mm 4.690 4.590 4.490 4.390 4.290 4.190 4.090 3.990 3.890 3.790 3.740 3.640 3.540 h4 (h3+h6) mm 5.190 5.090 4.990 4.890 4.790 4.690 4.590 4.490 4.390 4.290 4.240 4.140 4.040

Diagramma della portata.

Castello telescopico, Baricentro c = 400 mm

Montante telescopico.
h1 mm 3.400 2.900 2.800 2.700 2.600 2.500 2.450 2.350 2.250 2.250 2.250 2.250 h25 (h3+h9+h13) mm 5.930 4.930 4.730 4.530 4.330 4.130 4.030 3.830 3.630 3.430 3.230 3.030 h24 (h3+h9) mm 5.865 4.865 4.665 4.465 4.265 4.065 3.965 3.765 3.565 3.365 3.165 2.965 h3 mm 5.125 4.125 3.925 3.725 3.525 3.325 3.225 3.025 2.825 2.625 2.425 2.225 h9 mm 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 h12 (h3+h7) mm 5.365 4.365 4.165 3.965 3.765 3.565 3.465 3.265 3.065 2.865 2.665 2.465 h28 (h12+1600) mm 6.965 5.965 5.765 5.565 5.365 5.165 5.065 4.865 4.665 4.465 4.265 4.065 h4 (h3+h6) mm 7.465 6.465 6.265 6.065 5.865 5.665 5.565 5.365 5.165 4.965 4.765 4.565

b1 b6

1323

430

h1

h4

11
Questa scheda tecnica indica soltanto i valori tecnici del carrello standard secondo la norma VDI 2198. Gommature diverse, attrezzature supplementari, etc. possono alterare questi valori.
1.1 1.2 1.3 1.4 1.5 1.6 1.8 1.9 2.1 2.2 2.3 3.1 3.2 3.3 3.5 3.6 3.7 4.2 4.4 4.5 4.7 4.8 4.11 4.14 4.14.1 4.15 4.19 4.20 4.21 4.22 4.23 4.24 4.25 4.27 4.31 4.32 4.34 4.35 4.42 5.1 5.2 5.3 5.9 5.10 6.1 6.2 6.3 6.4 6.5 8.1 8.4 Costruttore Modello Trazione Tipo di guida Portata/Carico Baricentro del carico Distanza del carico Interasse Peso proprio (incluso batteria) Pressione sugli assali, con carico lato guida/lato carico Pressione sugli assali, senza carico lato guida/lato carico Gommatura (gomma piena, vulkollan, penumatici, poliuretano) Dimensioni ruote lato guida Dimensioni ruote lato carico Numero ruote (x = motrici) lato guida/lato carico Carreggiata lato guida Carreggiata lato carico Altezza a castello abbassato Sollevamento Altezza a castello sollevato Altezza della protezione conducente Altezza pedana Sollevamento supplementare Altezza pedana sollevata Altezza di presa (h12 + 1600 mm) Altezza da terra a forche abbassate Lunghezza totale senza carico Lunghezza incluso spessore forche Larghezza totale telaio Dimensioni forche Piastra portaforche a norme DIN 15173, Classe/Forma A,B Larghezza piastra portaforche Distanza esterna forche Larghezza incluso rulli di guida Altezza di guado sotto il castello con carico 2) Altezza di guado centro interasse 2) Larghezza corridoio di lavoro con pallet 800 x 1200 longit. (l6 x b12) Raggio di curvatura Larghezza corridoio di testata con pallet 800 x 1200 longit. (l6 x b12) Velocit di traslazione con/senza carico Velocit di sollevamento con/senza carico Velocit di abbassamento con/senza carico Tempo di accelerazione (su 10 m) con/senza carico Freno di esercizio Motore di trazione, potenza nominale S2 = 60 min Motore di sollevamento, potenza nominale per S3 = 15% Batteria secondo IEC 254-2; A, B, C, no Tensione batteria, Capacit nominale K5 Peso batteria 5% (secondo il costruttore) Impianto elettronico Rumorosit, valore medio per il conducente STILL EK 11 I montante semplice Elettrica Uomo a bordo in piedi 1100 400/600 298 1447 2600 845/2855 1415/1185 Vulkollan 310 x 125 170 x 152 1 x/2 700 2250 1700 4040 2340 240 740 1940 3540 65 3180 1982 880/880 60/120/1200 Forche saldate 660 560 920 30 50 1080 1685 3435 11,0 1)/11,0 1) 0,36/0,39 0,35/0,35 7,0/7,0 generatore 4,6 11,5 IEC 254-2; A 48/420 L 720 MOSFET < 68 STILL EK 11 I montante telescopico Elettrica Uomo a bordo in piedi 1100 400/600 343 1447 2700 680/3120 1360/1340 Vulkollan 310 x 125 170 x 152 1 x/2 700 2250 2825 5165 2340 240 740 3065 4665 65 3227 2027 880/880 60/120/1200 Forche saldate 660 560 920 30 50 1080 1685 3480 11,0 1)/11,0 1) 0,36/0,39 0,35/0,35 7,0/7,0 generatore 4,6 11,5 IEC 254-2; A 48/420 L 720 MOSFET < 68

Caratteristiche

Q c x y

kg mm mm mm kg kg kg mm mm

Ruote | Telaio

Pesi

b10 b11 h1 h3 h4 h6 h7 h9 h12 h28 h13 l1 l2 b1/b2 s/e/l b3 b5 b6 m1 m2 Ast Wa Au

mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm km/h m/s m/s s kW kW V/Ah kg dB(A)

1) Proli di velocit in base a EN 1726-2 2) Sensori, antenne: min. 10 mm

Varie

Motore elettrico

Prestazioni

Dimensioni

12

EK 12 L.

h28

h25

h12 h3 h6

2000

660 h9 900 Q c 515

m1

m2

h7 h13 s

x l1

l2

237

Wa

Ast b2 b12 b3 b5

b11

l6 Au

Montante telescopico.
h1 mm 4.400 4.300 4.200 4.100 4.000 3.900 3.800 3.700 3.600 3.500 3.400 3.300 3.200 3.100 3.000 2.900 2.800 2.700 2.600 2.500 2.450 2.350 2.250 h25 (h3+h9+h13) mm 7.530 7.330 7.130 6.930 6.730 6.530 6.410 6.290 6.170 6.050 5.930 5.730 5.530 5.330 5.130 4.930 4.730 4.530 4.330 4.130 4.030 3.830 3.630 h24 (h3+h9) mm 7.465 7.265 7.065 6.865 6.665 6.465 6.345 6.225 6.105 5.985 5.865 5.665 5.465 5.265 5.065 4.865 4.665 4.465 4.265 4.065 3.965 3.765 3.565 h3 mm 6.725 6.525 6.325 6.125 5.925 5.725 5.605 5.485 5.365 5.245 5.125 4.925 4.725 4.525 4.325 4.125 3.925 3.725 3.525 3.325 3.225 3.025 2.825 h9 mm 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 h12 (h3+h7) mm 6.965 6.765 6.565 6.365 6.165 5.965 5.845 5.725 5.605 5.485 5.365 5.165 4.965 4.765 4.565 4.365 4.165 3.965 3.765 3.565 3.465 3.265 3.065 h28 (h12+1600) mm 8.565 8.365 8.165 7.965 7.765 7.565 7.445 7.325 7.205 7.085 6.965 6.765 6.565 6.365 6.165 5.965 5.765 5.565 5.365 5.165 5.065 4.865 4.665 h4 (h3+h6) mm 9.065 8.865 8.665 8.465 8.265 8.065 7.945 7.825 7.705 7.585 7.465 7.265 7.065 6.865 6.665 6.465 6.265 6.065 5.865 5.665 5.565 5.365 5.165

Montante triplex.
h1 mm 3.900 3.800 3.700 3.600 3.500 3.400 3.300 3.300 3.100 3.000 2.900 2.800 2.700 2.600 2.500 2.450 2.350 2.250 2.250 2.250 2.250 2.250 2.250 2.250 2.250 2.250 2.250 2.250 2.250 h25 (h3+h9+h13) mm 9.445 9.145 8.845 8.545 8.245 7.945 7.785 7.625 7.465 7.305 7.145 6.845 6.545 6.245 5.945 5.795 5.495 5.195 5.045 4.895 4.745 4.595 4.445 4.295 4.145 3.995 3.845 3.695 3.885 h24 (h3+h9) mm 9.380 9.080 8.780 8.480 8.180 7.880 7.720 7.560 7.400 7.240 7.080 6.780 6.480 6.180 5.880 5.730 5.430 5.130 4.980 4.830 4.680 4.530 4.380 4.230 4.080 3.930 3.780 3.630 3.820 h3 mm 8.640 8.340 8.040 7.740 7.440 7.140 6.980 6.820 6.660 6.500 6.340 6.040 5.740 5.440 5.140 4.990 4.690 4.390 4.240 4.090 3.940 3.790 3.640 3.490 3.340 3.190 3.040 2.890 3.080 h2 (h1-h6) mm 1.560 1.460 1.360 1.260 1.160 1.060 960 860 760 660 560 460 360 260 160 110 10 h9 mm 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 740 h12 h28 h4 (h3+h7) (h12+1600) (h3+h6) mm 8.880 8.580 8.280 7.980 7.680 7.380 7.220 7.060 6.900 6.740 6.580 6.280 5.980 5.680 5.380 5.230 4.930 4.630 4.480 4.330 4.180 4.030 3.880 3.730 3.580 3.430 3.280 3.130 3.320 mm 10.480 10.180 9.880 9.580 9.280 8.980 8.820 8.660 8.500 8.340 8.180 7.880 7.580 7.280 6.980 6.830 6.530 6.230 6.080 5.930 5.780 5.630 5.480 5.330 5.180 5.030 4.880 4.730 4.920 mm 10.980 10.680 10.380 10.080 9.780 9.480 9.320 9.160 9.000 8.840 8.680 8.380 8.080 7.780 7.480 7.330 7.030 6.730 6.580 6.430 6.280 6.130 5.980 5.830 5.680 5.530 5.380 5.230 5.420

b1 b6

1323

430

h1

h4

13
Questa scheda tecnica indica soltanto i valori tecnici del carrello standard secondo la norma VDI 2198. Gommature diverse, attrezzature supplementari, etc. possono alterare questi valori.
1.1 1.2 1.3 1.4 1.5 1.6 1.8 1.9 2.1 2.2 2.3 3.1 3.2 3.3 3.5 3.6 3.7 4.2 4.3 4.4 4.5 4.7 4.8 4.11 4.14 4.14.1 4.15 4.19 4.20 4.21 4.22 4.23 4.24 4.25 4.27 4.31 4.32 4.33 4.35 4.42 5.1 5.2 5.3 5.9 5.10 6.1 6.2 6.3 6.4 6.5 8.1 8.4 Costruttore Modello Trazione Tipo di guida Portata/Carico Baricentro del carico Distanza del carico Interasse Peso proprio (incluso batteria) Pressione sugli assali, con carico lato guida/lato carico Pressione sugli assali, senza carico lato guida/lato carico Gommatura (gomma piena, vulkollan, penumatici, poliuretano) Dimensioni ruote lato guida Dimensioni ruote lato carico Numero ruote (x = motrici) lato guida/lato carico Carreggiata lato guida Carreggiata lato carico Altezza a castello abbassato Sollevamento libero Sollevamento Altezza a castello sollevato Altezza della protezione conducente Altezza pedana Sollevamento supplementare Altezza pedana sollevata Altezza di presa (h12 + 1600 mm) Altezza da terra a forche abbassate Lunghezza totale senza carico Lunghezza incluso spessore forche Larghezza totale telaio Dimensioni forche Piastra portaforche a norme DIN 15173, Classe/Forma A,B Larghezza piastra portaforche Distanza esterna forche Larghezza incluso rulli di guida Altezza di guado sotto il castello con carico 2) Altezza di guado centro interasse 2) Larghezza corridoio di lavoro con pallet 800 x 1200 longit. (l6 x b12) Raggio di curvatura Larghezza corridoio di testata con pallet 800 x 1200 longit. (l6 x b12) Velocit di traslazione con/senza carico Velocit di sollevamento con/senza carico Velocit di abbassamento con/senza carico Tempo di accelerazione (10 m) con/senza carico Freno di esercizio Motore di trazione, potenza nominale S2 = 60 min Motore di sollevamento, potenza nominale per S3 = 15% Batteria secondo IEC 254-2; A, B, C, no Tensione batteria, Capacit nominale K5 Peso batteria 5% (secondo il costruttore) Impianto elettronico Rumorosit, valore medio per il conducente STILL EK 12 I montante telescopico Elettrica Uomo a bordo in piedi 1200 400/600 343 1557 2950 780/3370 1520/1430 Poliuretano 310 x 125 170 x 152 1 x/2 1000 2250 2825 5165 2340 240 740 3065 4665 65 2937 2137 1180/1180 60/120/800 Forche saldate 660 640 1220 30 50 1380 1795 3290 11,0 1)/11,0 1) 0,36/0,39 0,35/0,35 7,0/7,0 generatore 4,6 11,5 IEC 254-2; A 48/420 L 720 MOSFET < 68 STILL EK 12 I montante triplex Elettrica Uomo a bordo in piedi 1200 400/600 388 1557 3150 880/3470 1690/1540 Poliuretano 310 x 125 170 x 152 1 x/2 1000 2250 4390 6730 2340 240 740 4630 6230 65 2982 2182 1180/1180 60/120/800 Forche saldate 660 640 1220 30 50 1380 1795 3330 11,0 1)/11,0 1) 0,36/0,37 0,35/0,35 7,0/7,0 generatore 4,6 11,5 IEC 254-2; A 48/420 L 720 MOSFET < 68

Cartteristiche

Q c x y

kg mm mm mm kg kg kg mm mm

Ruote | Telaio

Pesi

b10 b11 h1 h2 h3 h4 h6 h7 h9 h12 h28 h13 l1 l2 b1/b2 s/e/l b3 b5 b6 m1 m2 Ast Wa Au

mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm mm km/h m/s m/s s kW kW V/Ah kg dB(A)

Varie

Motore elettrico

Prestazioni

Dimensioni

1) Proli di velocit in base a EN 1726-2 2) Sensori, antenne: min. 10 mm

Diagramma della portata.

Castello telescopico, Baricentro c = 400 mm

Diagramma della portata.


Castello triplex, Baricentro c = 400 mm

14

EK 10-LS, EK 10-BS/EK 11 I, 12 I-BP.

EK 10-LS. EK 10 con unit di comando sul lato carico.


Questa variante del commissionatore verticale EK 10 con sollevamento basso prevede quale optional la possibilit di montare lunit di comando sul lato carico, garantendo in questo modo libera visuale sul carico e la direzione di marcia. Il posto di lavoro ampio e ben dimensionato e la struttura ergonomica dalle forme arrotondate dellunit di comando agevolano loperatore durante il commissionamento. La maniglia integrata e la possibilit di appoggiarsi offrono una posizione di guida sicura durante la traslazione e le manovre in spazi stretti. Grazie a questa impostazione di guida loperatore pu quindi prelevare in modo sicuro e confortevole i pallets e servire con facilit i punti di trasferimento come per esempio convogliatori, rulli trasportatori e magazzini a blocchi. Lesecuzione del commissionatore con lunit di comando sul lato carico offre concreti vantaggi durante le operazioni di prelievo / deposito quando si deve movimentare una grande quantit di pallets.

commissionamento ordinario. Con il senso di marcia in direzione del carico viene agevolato il prelievo sicuro e preciso di pallets nonch il trasferimento da punti di interfaccia quali convogliatori, rulli trasportatori e magazzini a blocchi. Lesecuzione del commissionatore con lunit di comando sul lato carico offre concreti vantaggi durante le operazioni di prelievo / deposito quando si devono movimentare una grande quantit di pallets. Si pu montare inoltre sul commissionatore verticale un dispositivo che permette lazionamento dei comandi da terra. In corridoi sufcientemente larghi loperatore pu comandare la macchina da terra camminando di anco. La traslazione attivata tenendo premuto il pulsante di marcia. Con il comando da terra lo sterzo viene controllato per marcia rettilinea. La traslazione in questo caso pu essere attivata solo con il volante in posizione centrale (marcia rettilinea). La velocit di marcia con questa modalit di funzionamento di 2,5 km/h, con possibilit di regolazione su richiesta. Durante la traslazione con operatore a bordo questo pulsante disattivato.

EK 11 I/12 I-BP. EK 10-BS. Pronto per tutte le esigenze: EK 10 con una seconda unit di comandi sul lato carico e dispositivo di comando azionabile da terra.
Questa variante del commissionatore verticale EK 10 con sollevamento basso prevede quale optional la possibilit di montare una seconda unit di comando sul lato carico. Il posto di lavoro ampio e ben dimensionato e la struttura ergonomica dalle forme arrotondate dellunit di comando agevolano loperatore durante il commissionamento. La maniglia integrata e la possibilit di appoggiarsi offrono una posizione di guida sicura durante la traslazione e le manovre in spazi stretti. Lattivazione dellunit di comando desiderata - lato montante o lato carico - avviene attraverso la selezione di uno dei due pulsanti a uomo presente integrati in posizione ergonomica nella pedana. Grazie alla disposizione dei pulsanti a uomo presente viene azionata automaticamente con il piede lunit di comando desiderata in funzione della direzione di marcia - lato carico o lato montante. Per motivi di sicurezza viene attivata sempre ununica unit di comando. Grazie a questa disposizione durante la traslazione in direzione del montante, loperatore pu svolgere il lavoro di

Commissionatore verticale con gabbia di protezione per accesso al piano di carico.


In funzione della tipologia di merce da commissionare consigliabile utilizzare il piano di carico come spazio di lavoro nel quale potersi muovere. A tale scopo necessario allestire la cabina con un cancelletto frontale di accesso al piano di carico. In questo caso il sollevamento supplementare pu essere attivato mediante due cilindri laterali solo se non agganciata la gabbia di protezione. Il pallet calpestabile viene bloccato e viene esclusa, mediante un sensore di carico, leventuale funzione di sollevamento supplementare. A partire da unaltezza della pedana da terra (h12) di 1200 mm obbligatoria la gabbia di protezione per poter accedere al piano di carico.

15

Contatto
STILL ITALIA S.p.A. Corso Europa 5 I-20020 Lainate (MI)

@
EK 0.8 I 05/08 TD Salvo modiche tecniche.

Telefono: +39 02 9357 6330 Telefax: +39 02 9357 0418 info@still.it Per ulteriori informazioni visitare il sito: www.still.it/EK