Sei sulla pagina 1di 12

CROCE ROSSA ITALIANA

ISPETTORATO NAZIONALE PIONIERI

Lista dei Docenti della Scuola

(aggiornata al 4 luglio 2007)

Mod. Docenti
Rev. 0 del giugno 2007
Introduzione

Il Direttore di un evento formativo è un Formatore al quale viene attribuita la


responsabilità didattica dell’evento stesso e svolge le mansioni previste dall’articolo 13 del
Regolamento della Scuola Nazionale di Formazione.

Il Direttore di corso esercita le sue funzioni interfacciandosi costantemente con il


competente membro della Commissione Didattica. Per le prime due esperienze di
direzione, il suo operato è attentamente tutorato.

Il Direttore nomina il proprio staff didattico, coinvolgendo Formatori e Pionieri in possesso


di idonei requisiti. I membri dello staff sono resi partecipi delle fasi organizzative e di
gestione del corso e vengono coinvolti in ragione della loro esperienza.

I Formatori che non svolgono la funzione di Direttore, seguono, inoltre, un tirocinio


personalizzato, comprendente elaborazione di progetti e di dispense.

Finito il solo corso di formazione, il Direttore continua ad essere riferimento, dal punto di
vista didattico/formativo. Sotto tale profilo:
- verifica i percorsi formativi proposti, grazie ad un contatto continuativo con i Pionieri
formati;
- fornisce sostegno didattico ai Pionieri formati;
- è punto di riferimento per gli Ispettorati Regionali in merito ai Pionieri formati (ad
esempio, segnalando persone con caratteristiche specifiche).

Il Direttore, quindi, è una risorsa: non si sovrappone allo staff tecnico regionale né
comporta alcun vincolo per le regioni o per i partecipanti e consente di mantenere
monitorata la crescita dei Pionieri, fornendo un’indicazione in merito all’efficacia dei corsi.

Per raggiungere questi scopi il Direttore mantiene un filo diretto con i Pionieri formati,
proponendo, all’occorrenza, giornate di aggiornamento in cui coinvolgere, in veste di staff,
le persone formate, nel rispetto delle vie gerarchiche previste dal Regolamento delle
Componenti.

Durante l’anno solare, ogni Direttore assicura la partecipazione in qualità di membro dello
staff didattico ad almeno due eventi di formazione di primo livello o, in alternativa, ad un
evento di formazione di primo livello assieme ad altro progetto formativo o operativo
assegnato su incarico degli Organi Nazionali della Scuola di Formazione o della
Componente.

2 Mod. Docentii
Rev. 0 del giugno 2007
Estratto dal Regolamento della Scuola Nazionale di Formazione
(O.C. n. 234/05 del 4 maggio 2005)

Articolo 10
(Organizzazione eventi di formazione di primo e secondo livello)
La Scuola organizza gli eventi di formazione di primo e secondo livello, previsti dal
Progetto Associativo, dietro richiesta inoltrata al Direttore della Scuola dai vari livelli
associativi.
Il Direttore della Scuola, sentito il competente membro della Commissione didattica,
provvede a designare uno dei docenti della Scuola quale direttore dell’evento formativo.
Questi può essere proposto anche dall’Ispettorato che chiede l’attivazione del corso.
Il direttore dell’evento formativo sceglie, assieme all’Ispettorato che ne ha richiesto
l’attivazione, lo staff didattico dell’evento, avendo cura di reperire le professionalità
richieste fra i membri del Comitato scientifico, i Pionieri della regione interessata o di
quelle limitrofe. A tal fine, accede all’Albo Nazionale informatizzato della Componente.
A pianificazione avvenuta, il direttore dell’evento invia formale comunicazione contenente:
a) il programma del corso conforme alle linee guida;
b) i nominativi e le qualifiche dei docenti prescelti.
La comunicazione può essere inoltrata anche per via telematica.

Articolo 13
(Docenti)
I docenti della Scuola sono Pionieri a cui è attribuita in via esclusiva l’idoneità a ricoprire la
funzione di direttore degli eventi formativi previsti dal Progetto Associativo della
Componente.
Si diventa docenti della Scuola per richiesta o per cooptazione, in presenza dei seguenti
requisiti:
a) possedere particolare competenza e capacità comunicativa;
b) essere titolare, di norma, della qualifica di Formatore del settore di docenza;
c) essere stato membro dello staff didattico di almeno due eventi formativi per l’intera
loro durata;
d) possedere qualificazione scientifica, curriculum professionale e documentate capacità
didattico-formative;
e) aver sovrinteso a ruoli tecnici di particolare rilievo, con conseguente maturazione di
esperienza.
Il Pioniere che entra a far parte della Scuola in qualità di docente mette a completa
disposizione degli allievi la sua preparazione, con profondo senso di responsabilità e
consapevolezza del suo ruolo di educatore, prestando la sua opera in maniera volontaria e
gratuita.
Qualora sia chiamato a ricoprire l’incarico di direttore di un evento formativo, assolve i
seguenti compiti:
a) è il responsabile didattico del corso;
b) è il garante dell’applicazione per intero del programma del corso, previsto dalle linee
guida in vigore, e degli standard formativi fissati a livello nazionale; assicura l’unitarietà
e la coerenza dell’evento, cosicché possa rispondere a criteri di logica ed utilità,

3 Mod. Docentii
Rev. 0 del giugno 2007
conformemente agli obiettivi prefissati dal Consiglio Direttivo;
c) contribuisce alla crescita di ciascun Pioniere e al suo adeguato inserimento nel gruppo
di lavoro;
d) fa in modo di creare un clima di reciproca fiducia e di serenità, necessari all’ottimale
svolgimento dell’evento formativo;
e) in sinergia con lo staff didattico del corso, cerca di instaurare un rapporto di credibilità
con l’allievo, al fine di trasmettere efficacemente le sue esperienze e comprendere
meglio le esigenze formative di ciascuno;
f) sovrintende alla scelta dei docenti del corso che dirige, riunisce lo staff didattico prima,
durante e dopo l’evento, garantisce l’uniformità delle lezioni del corso, distribuisce i
questionari anonimi a fine corso, elabora la relazione tecnica indicando gli obiettivi
raggiunti e le criticità riscontrate, si occupa di tutto ciò che gli è attribuito dalla
normativa in vigore o spetta per natura ad un direttore di corso.
Il Presidente, su proposta del Consiglio Direttivo, sentiti il Direttore della Scuola e la
Commissione didattica, fissa il numero annuale di corsi cui deve partecipare un docente
nonché i requisiti minimi di qualità degli eventi. Il mancato rispetto di tali parametri
comporta l’uscita dalla Scuola.
I docenti della Scuola ed i membri del Comitato scientifico sono tenuti a curare il loro
aggiornamento sulle moderne tecniche di comunicazione e sull’evoluzione delle discipline
trattate ai corsi; tale loro impegno è valutato ai fini dell’attività.
L’opera dei docenti all’interno della Scuola è considerata regolare turno di servizio, ai sensi
della regolamentazione vigente. Il Vertice del Gruppo Pionieri da cui proviene il docente,
non può decretarne la perdita di qualifica, salva diversa indicazione fornita dal Presidente
e motivata da continua e prolungata inattività.
L’uscita dal corpo docente della Scuola avviene inoltre per mancato rinnovo del nominativo
del Pioniere all’interno della lista approvata annualmente dal Presidente ai sensi del
precedente articolo 4 lettera f) o per dimissioni volontarie dell’interessato.

4 Mod. Docentii
Rev. 0 del giugno 2007
CROCE ROSSA ITALIANA
ISPETTORATO NAZIONALE PIONIERI

Formazione in materia di
Attività per la Gioventù
Formatori di Attività per la Gioventù
abilitati a dirigere eventi di formazione di secondo livello

Nome Gruppo Regione


Marchetti Arianna Avezzano (AQ) Abruzzo

Formatori di Attività per la Gioventù


abilitati a dirigere eventi di formazione di primo livello

Nome Gruppo Regione


Gradella Andrea Parma Emilia Romagna
Astolfi Laura Pescara Abruzzo
Balice Andrea Torino Piemonte
Corrias Valentina Genzano di Roma Lazio
D’Acunto Luigi Grosseto Toscana
Graziana Matteo Cuorgnè (TO) Piemonte
Jengo Alessandra Bastia Umbra (PG) Umbria
Majo Fabio Torre del Greco (NA) Campania
Mancini Chiara Genzano di Roma Lazio
Petrucci Gino L’Aquila Abruzzo
Polello Stefano Giaveno (TO) Piemonte
Quadruccio Giulia L’Aquila Abruzzo
Stecchi Giulia Maria Bologna Emilia Romagna

Formatori di Attività per la Gioventù


idonei come staff didattico – ad eventi di formazione di primo livello

Nome Gruppo Regione


Dell’Agnello Umberto San Frediano a Settimo (PI) Toscana
Rullo Nicola Torino Piemonte

5 Mod. Docentii
Rev. 0 del giugno 2007
CROCE ROSSA ITALIANA
ISPETTORATO NAZIONALE PIONIERI

Formazione in materia di
Attività Socio-Assistenziali
Formatori di Attività Socio-Assistenziali
abilitati a dirigere eventi di formazione di secondo livello
Nome Gruppo Regione
Coco Claudia Cosenza Calabria
Mariotti Alessandra Foligno (PG) Umbria

Formatori di Attività Socio-Assistenziali


abilitati a dirigere eventi di formazione di primo livello
Nome Gruppo Regione
Bernabè Ilaria Ferrara Emilia Romagna
Costanzo Nicola Castiglione de’ Pepoli (BO) Emilia Romagna
Di Iorio Denise Campobasso Molise
Focardi Elena Siena Toscana
Fornelli Michela Torino Piemonte
Lucibello Silvia Imperia Liguria
Migliaccio Pietro Grosseto Toscana
Ramondelli Filippo Palermo Sicilia
Rosa Simona L’Aquila Abruzzo
Russo Roberto Riposto (CT) Sicilia
Sicali Santa Fiumefreddo (CT) Sicilia
Zibana Andrea Reggio Emilia Emilia Romagna

Formatori di Attività Socio-Assistenziali


idonei come staff didattico – ad eventi di formazione di primo livello
Nome Gruppo Regione
De Giorgi Giuseppe Benevento Campania
Di Ruocco Stefano Castellamare di Stabia (NA) Campania
Scuotto Silvia Forlì Emilia Romagna

Formatori di Attività Socio-Assistenziali


abilitati ad organizzare eventi di formazione del percorso Informativo-
Formativo
Nome Gruppo Regione
Gaudino Antonio Torre del Greco (NA) Campania
Miccichè Andrea Caltanissetta Sicilia

6 Mod. Docentii
Rev. 0 del giugno 2007
CROCE ROSSA ITALIANA
ISPETTORATO NAZIONALE PIONIERI

Formazione in materia di
Emergenza e Protezione Civile
Formatori dei corsi del Settore Emergenza
abilitati a dirigere eventi di formazione di secondo livello

Nome Gruppo Regione


De Carli Roberto Ripa di Serravezza (LU) Toscana

Formatori dei corsi del Settore Emergenza


abilitati a dirigere eventi di formazione di primo livello

Nome Gruppo Regione


Boschi Federico Alessandria Piemonte
Celotto Ferdinando Castellamare di Stabia (NA) Campania
Consonni Andrea Torino Piemonte
Cucchia Carlo Alberto Perugia Umbria
Grancagnolo Graziano Catania Sicilia
La Rocca Giuseppa Palermo Sicilia
Landi Simone Roma Lazio
Mercantini Emiliano Perugia Umbria
Pelliccia Francesco Casalnuovo (NA) Campania

7 Mod. Docentii
Rev. 0 del giugno 2007
CROCE ROSSA ITALIANA
ISPETTORATO NAZIONALE PIONIERI

Formazione in materia di
EducAzione alla Pace
Facilitatori per la diffusione dei principi legati alla convivenza democratica tra i
popoli ed alla EducAzione alla Pace
abilitati a dirigere eventi di formazione di primo livello

Nome Gruppo Regione


Lignite Ludovica Fermo Marche
Di Toma Paolo Torino Piemonte
Calderoni Patrizia Riposto (CT) Sicilia
Sabbatini Sonia Siena Toscana
Vecchio Daniela Siena Toscana

Facilitatori per la diffusione dei principi legati alla convivenza democratica tra i
popoli ed alla EducAzione alla Pace
idonei come staff didattico – ad eventi di formazione di primo livello

Nome Gruppo Regione


Algieri Francesco Cosenza Calabria
Andreozzi Valeria Caserta Campania
Angirillo Grazia Imperia Liguria
Argentiere Alessandra Cardito (NA) Campania
Balice Andrea Torino Piemonte
Becorpi Caterina Firenze Toscana
Bianconi Marco Cagli (PU) Marche
Biolcati Emanuele Torino Piemonte
Casadei Lucia Forlì Emilia Romagna
Conte Guendalina Perugia Umbria
Cottafavi Susanna Finale Emilia (MO) Emilia Romagna
Deprati Giacomo Campo Ligure (GE) Liguria
Di Pietro Katia Vasto (CH) Abruzzo
Esposito Valentina Lauro (AV) Campania
Filice Vincenza Meggy Cosenza Calabria
Folicaldi Fabio Ferrara Emilia Romagna
Ghione Alberto Torino Piemonte
Guerrini Silvia Ancona Marche

8 Mod. Docentii
Rev. 0 del giugno 2007
Isopi Sara Tivoli (ROMA) Lazio
Landini Laura Guastalla (RE) Emilia Romagna
Manna Valentina Lauro (AV) Campania
Mazzanti Davide Ancona Marche
Mele Giusi Frattaminore (AV) Campania
Middea Elisa Perugia Umbria
Migliaccio Pietro Grosseto Toscana
Montanini Federica Fermo Marche
Moriconi Sofia Ciampino (ROMA) Lazio
Murazzo Samantha Reggio Emilia Emilia Romagna
Ottaviano Ida Torre del Greco (NA) Campania
Pellegrino Mariadaniela Benevento Campania
Pettinari Claudia Perugia Umbria
Potena Domenico Ancona Marche
Russo Salvatore Casalnuovo (NA) Campania
Sestito Stefania Caserta Campania
Sgroi Marcello Catania Sicilia
Squillace Francesca Ancona Marche
Venditti Alessia Campobasso Molise
Verze Valentina Brindisi Puglia
Vittoria Italo Carmagnola (TO) Piemonte
Zagarese Valentina Pavia Lombardia
Zibana Andrea Reggio Emilia Emilia Romagna

9 Mod. Docentii
Rev. 0 del giugno 2007
CROCE ROSSA ITALIANA
ISPETTORATO NAZIONALE PIONIERI

Formazione in materia di
Cooperazione Internazionale
Formatori dell’Area Cooperazione Internazionale
abilitati a dirigere eventi di formazione di primo livello

Nome Gruppo Regione


Musmeci Marilena Acireale (CT) Sicilia
Bagnacani Margherita Reggio Emilia Emilia Romagna
Bruno Elena Catania Sicilia
Deluca Ottavio Torino Piemonte
Gaggio Viviana Alessandria Piemonte
Gaspari Francesco Monterotondo (ROMA) Lazio
Palmisano Rosa Martina Franca (TA) Puglia
Pantaleo Alessio Fasano (BR) Puglia
Valastro Rosario M.G. Acireale (CT) Sicilia

Formatori dell’Area Cooperazione Internazionale


idonei come staff didattico – ad eventi di formazione di primo livello

Nome Gruppo Regione


Brignone Agata Fabiola Palermo Sicilia
Fatone Cristina Reggio Emilia Emilia Romagna
Limatola Vittorio Castellamare di Stabia (NA) Campania
Melacotte Emanuele Fabriano (AN) Marche
Papale Elena Pavia Lombardia
Rinaldi Catia Fondi (LT) Lazio
Renna Annalisa Fasano (BR) Puglia
Sacchi Andrea Enrico Trofarello (TO) Piemonte
Scala Nicole Miriam Lauro (AV) Campania

10 Mod. Docentii
Rev. 0 del giugno 2007
CROCE ROSSA ITALIANA
ISPETTORATO NAZIONALE PIONIERI

Formazione in materia di Educazione alla Sessualità ed alle MST

Formatori di Educazione alla Sessualità ed alle MST


abilitati a dirigere eventi di formazione di primo livello

Nome Gruppo Regione


Bertocchini Alessia Lucca Toscana
Algieri Francesco Cosenza Calabria
Astolfi Laura Pescara Abruzzo
Baroncini Michele Udine Friuli Venezia Giulia
Bertaccini Alessandro Bologna Emilia Romagna
Bifolchi Antonella Campobasso Molise
Blezza Sofia Treviso Veneto
Chiaradia Nicola Padova Veneto
Ciampolillo Annamaria Foggia Puglia
Cochelli Luca Ivrea (TO) Piemonte
De Luca Ottavio Torino Piemonte
De Mattia Domenico Fasano (BR) Puglia
Donati Monia Bastia Umbra (PG) Umbria
Falcinelli R. Francesca Roma Lazio
Fratangeli Sara Grosseto Toscana
Fusacchia Roberta Roma Lazio
Fustaneo Maria Palermo Sicilia
Gallione Fabio Torino Piemonte
Grattarola Elisa Savona Liguria
Iapaolo Sonia Campobasso Molise
Kamto Fotso Cristian S. Perugia Umbria
La Monica Alessio S. Modena Emilia Romagna
Laganga Andrea Grosseto Toscana
Mazzariello Luigi Caserta Campania
Morelli Claudio Matera Basilicata
Morellini Daniele Genzano di Roma Lazio
Mucci Luciano Vasto (CH) Abruzzo
Nizza Salvatore Udine Friuli Venezia Giulia
Panigas Erica Bologna Emilia Romagna
Pellizzari Sara Trento Trentino

11 Mod. Docentii
Rev. 0 del giugno 2007
Pistella Claudia Roma Lazio
Popolizio Rossana Matera Basilicata
Pugliese Flavia Cisterna di Latina Lazio
Ronzi Flavio Roma Lazio
Russo Roberta Cancello Scalo (CE) Campania
Tondo Tilia Genzano di Roma Lazio
Turrin Sabrina Mantova Lombardia
Vairo Emidio Ceranesi (GE) Liguria

12 Mod. Docentii
Rev. 0 del giugno 2007