Sei sulla pagina 1di 2

1) In quale data venne proclamato il Regno d’Italia?

Il 17 marzo 1861 venne proclamato il Regno d’Italia

2) Quali furono i principali artifici dell’Unità d’Italia?

I principali artifici dell’Unità d’Italia furono Vittorio Emanuele II, Cavour, Mazzini,
Garibaldi.

3) Quale fu il ruolo di Giuseppe Garibaldi nel processo dell’Unità d’Italia?

Garibaldi organizzò la spedizione “dei mille”.

4) A quale episodio di lotta per l’unificazione dell’Italia si riferisce il termine


“picciotti”?

Si riferisce a la liberazione della Sicilia, i picciotti erano i giovani ribelli siciliani


che si unirono a Garibaldi.

5) Giuseppe Mazzini fu repubblicano o monarchico?

Giuseppe Mazzini fu repubblicano.

6) Con quale nome si riconosce il periodo della storia italiana durante il quale si
ottene l’Unità d’Italia?

Il periodo della storia italiana durante il quale si ottene l’Unità d’Italia si


riconosce come “Risorgimento”

7) Con quale conflitto bellico l’Italia finì il suo processo di unificazione territoriale?

Con la prima guerra mondiale l’Italia finì il suo processo di unificazione


territoriale

8) Nel 1866, a seguito della Terza guerra d’indipendenza, quali territori vennero
annessi al Regno d’Italia?

Nel 1866, a seguito della Terza guerra d’indipendenza vennero annessi al Regno
d’italia, il Veneto (che allora comprendeva anche la provincia di Friuli) e
Mantova sottratti all’impero austro ungarico.

9) Con quali piroscafi Garibaldi salpò da Quarto con i “Mille” verso la Sicilia?

Garibaldi salpò da Quarto con i “Mille verso la Sicilia con due piroscafi, il
Piemonte e il Lombardo

10) Quale fu la prima capitale del Regno d’Italia?

La prima capitale del Regno d’Italia fu Torino.

11) Chi fu il primo Re d’Italia e come si chiamò la prima costituzione?


Il primo Re d’Italia fu Vittorio Emanuele II, e la prima costituzione si chiamò
“Statuto Albertino”

12) Il musicista Giuseppe Verdi partecipò attivamente alla vita pubblica in


quel tempo e fu un convinto promotore dell’Unità. Cosa significava per i suoi
connazionali la frase “VIVA VERDI” che veniva scritta nei muri?

“VIVA VERDI” significava Viva Vittorio Emanuele Re d’Italia.

13) Citare tre problemi di politica interna che rappresentavano le priorità del
neonato Regno d’Italia

 Arretratezza dell’agricoltura e dell’industria

 Brigantaggio meridionale

 Riorganizzazione dell’esercito

14) Chi pronunciò la celebre espressione: “Fatta l’Italia, bisogna fare gli
Italiani”?

Massimo d’Azeglio pronunciò la celebre espressione “fatta l’Italia, bisogna fare


gli italiani, intesa come un appello alla creazione di un’identità nazionale
italiana.

15) In quale località Garibaldi consegnò le sue conquiste al Re, e dove era
diretto?

Garibaldi consegnò le sue conquiste al Re, a Teano ed era diretto a Roma