Sei sulla pagina 1di 5

E’ venuto il tempo

E’ venuto il tempo di andar

lontano.

Senza più catene, lasciamo

le orme

per respirare strade che fan

eco.

E’ venuto il tempo di

sentirmi viva, lontana e senza

storia.

Di sognare la mia terra, piccola e

senza ascolto.

Bellezza infinita,

senza misura

storia antica,

senza pari.

Da bambina, danzavo con gli alberi

Mi chiamavano a loro e

il mio mondo era

piccolo.
Lui mi chiamò all’Altare e versai le mie

lacrime di porpora.

Cantai gioia e cantai

dolore.

Memore, ora, ricerco

la stessa intensa

chiamata

In questa nebbia che

stordisce

E’ venuto il tempo di

portarmi dentro il mio

universo, adesso.

Andrò lontana, senza

storia.

L’uragano del mio vivere

vuol portarmi via

Improvvisamente, non son di

nessun posto.
Eppure,

la culla della religio

rimane nel mio

ricordo

che si fa dolce.

Nulla mi lega,

è giunto il tempo

di andar lontano.

Il felice tempo

Il felice tempo lo scegli tu.

E’ vivere questo,

adesso.

Non c’è un domani,

non c’è un “tra poco”.

E’ il coraggio di

gioire

E’ la forza di applaudire i

propri attimi.
E’ gentile la gioia di vivere

E’ dolce, leggera e

attenta a tutto.

E’ buongustaia: assapora il

secondo.

E’ vivere con pace, senza desiderare

altro;

Solo questo è il momento,

unica

questa felicità.

Tardi non è mai


Vivi adesso che

non è tardi

Tardi è solo quando decidi tu di

fermarti.

Tardi è un niente che si presenzia

Se questo sei tu a volerlo

Tardi non è mai,

al massimo “troppo presto”.

Non smettere di vivere, non decidere

Mai
Che sia tardi.

OGGI MI SIEDO E ASPETTO

In questa calura, tra questo fogliame che struscia

così, come va il vento, ho deciso:

oggi mi siedo e aspetto;

guardo, osservo i viandanti e

tutti gli sguardi.

Non corro più come tutti, come la vita che

va

Oggi, sì quest’oggi, io mi siedo e aspetto e

assaporo i colori,

gli odori e

le storie “passanti”.

Non ho guai,

solo questo momento.

Oggi, mi siedo e aspetto

coi suoni

del verdeggiare, con le carezze

dei passaggi di un uccello.

E’ un momento senza tempo.