Sei sulla pagina 1di 3
Una vera Cafè Racer deve rispettare delle regole ben precise: il manubrio basso, il sellino monoposto,
Una vera Cafè Racer deve rispettare delle regole ben precise: il manubrio basso, il sellino monoposto,
Una vera Cafè Racer deve rispettare delle regole ben precise: il manubrio basso, il sellino monoposto,
Una vera Cafè Racer deve rispettare delle regole ben precise: il manubrio basso, il sellino monoposto,

Una vera Cafè Racer deve rispettare delle regole ben precise: il manubrio basso, il sellino monoposto, un paio di scarichi tuonanti e tanto alluminio come era d’uso sulle varie Triumph, Triton, Norton o BSA dei tempi che furono. La nostra Goldenboy non si sottrae a questa regola, piuttosto le reinterpreta in chiave attuale. L’alluminio ad esempio è utilizzato nel parafango anteriore e nel codino monoposto ma la verniciatura Velvet Red con i filetti oro realizzati a mano impreziosisce ulteriormente il nobile metallo.

Lo stesso alluminio anodizzato oro lo ritroviamo nei carter catena e pignone, nel parafango anteriore, nei supporti delle tabelle porta numero e nell’unico strumento centrale che campeggia sul ponte di comando. Il motore bicilindrico a iniezione elettronica che rispetta la normativa Euro 3 sprigiona la sua forza attraverso una coppia di scarichi Megaton con una tonalità piena ed ovattata. In sella la posizione di guida risulta moderatamente avanzata grazie al basso manubrio che contribuisce a rendere snella e filante la silouette della motocicletta.

Il reparto ciclistica non è stato trascurato, gli ammortizzatori a emulsione idraulica sono regolabili e la frenata è assistita da una coppia di pastiglie sinterizzate più performanti. Sono nuovi gli indicatori di direzione in alluminio che unitamente allo splendido tappo serbatoio Monza donano un tocco di autenticità alla visione d’insieme. Completano il quadro d’insieme i cerchi neri trattati con resistente resina epossidica dotati di pneumatici Dunlop Sportmax Mutant a sezione maggiorata.

C A R A T T E R I S T I C H E

T E C N I C H E

M O T O R E

Tipo:

Bicilindrico parallelo 360° - 4 tempi. Raffreddamento aria e olio

Distribuzione:

Bialbero a cammes in testa. Quattro valvole per cilindro

Clindrata:

865

cm3

Potenza max:

  • 72 HP à 7500 giri min.

Coppia max:

  • 69 nm à 5800 giri min.

Alimentazione:

Iniezione elettronica multipoint EURO 3

Scarico:

Due in due Megaton con rimappatura centralina

T R A S M I S S I O N E

Trasmissione primaria:

Ingranaggi

Frizione:

Multidisco in bagno d’olio con commando a cavo

Cambio:

A 5 rapporti

Trasmissione secondaria:

Rapporto di trasmissione finale: 18/43

C I C L I S T I C A

Telaio:

Doppia culla in tubi di acciaio

Sospensione anteriore:

Forcella 41mm escursione 120mm

Sospensione posteriore:

Doppi ammortizzatori Bitubo con regolazione precarico molla e ritorno idraulico

Freno posteriore:

Disco singolo 310mm con pinza flottante

Freno anteriore:

Disco singolo 255mm con pinza flottante

Pneumatici:

Anteriore 120/70-17, posteriore 160/60-17 Pneumatici Dunlop Sportmax Mutant

Peso a secco:

190

kg

PREZZO: 12.600

Una vera Cafè Racer deve rispettare delle regole ben precise: il manubrio basso, il sellino monoposto,

via Montechiarugolo 7 - 43100 - Pilastrello - Parma

Tel. +39.0521.64.39.20 - info@gallimoto.com

A true Cafe Racer must meet very specific rules: low handlebar, a single seat, a pair
A true Cafe Racer must meet very specific rules: low handlebar, a single seat, a pair
A true Cafe Racer must meet very specific rules: low handlebar, a single seat, a pair
A true Cafe Racer must meet very specific rules: low handlebar, a single seat, a pair

A true Cafe Racer must meet very specific rules: low handlebar, a single seat, a pair of thundering exhaust and much aluminum as was on the various Triumph, Triton, Norton or BSA of times gone by. Our Goldenboy is not exempt from this rule, rather reinterprets the present. The aluminum is used for example in the front fender and tail section, but the Red Velvet painting with gold handmade threads further enriches the noble metal.

The same gold anodized aluminum we find him in the chainguard, sprocket cover, front fender, numberplates and the speedometer plate. The twin engine with electronic injection to meet Euro 3 regulations unleashes its power through a pair of Megaton exhausts with a full and hushed tones. Riding position is moderately advanced thanks to the low handlebar that contributes to the slim and sleek silhouette of the motorcycle.

Handling has not been neglected, the emulsion hydraulic shock absorbers are adjustable and the braking is assisted by a pair of higher performance sintered pads. New aluminium indicators along with the beautiful aluminum Monza fuel cap give a touch of authenticity to the overview. Mag wheels are treated with resistant black epoxy resin fitted with Dunlop Sportmax Mutant larger section tyres.

S P E C I F I C A T I O N S

E N G I N E

Type:

  • 360 ° parallel twin, 4 stroke air / oil

Distribution:

Head cam DOHC 4 valves per cylinder

Displacement:

  • 865 cm3

Power max:

  • 72 HP at 7500 rpm min.

Couple max:

  • 69 nm at 5800 rpm min.

Fuel injection:

Multipoint electronic injection EURO 3

Exhaust:

Megaton with remapping unit

T R A S M I S S I O N

Primary drive:

Gear

Clutch:

Multi-disc oil bath, cable commando

GearBox:

A 5-speed

Final drive:

Final-drive ratio: 18/43

C H A S S I S

Frame:

Double cradle tubular steel

Front suspension:

41mm fork 120mm excursion

Rear suspension:

Bitubo dual shocks with adjustable spring preload and hydraulic return

Rear brake:

310mm single disc with floating caliper

Front brake:

255mm single disc with floating caliper

Tyres:

Front 120/70-17, rear 160/60-17 Tire Dunlop Sportmax Mutant

Dry weight:

190

kg

PRICE: 12.600€
PRICE:
12.600€

via Montechiarugolo 7 - 43100 - Pilastrello - Parma

Tel. +39.0521.64.39.20 - info@gallimoto.com