Sei sulla pagina 1di 12

OPTIMIZING THE URBAN SYSTEM

OTTIMIZZARE IL SISTEMA
URBANO
PROPOSTA PROGETTUALE PER LA
RIDUZIONE DELLO SMOG CITTADINO
STUDY FOR THE MITIGATION OF CITY'S POLLUTION

Ing. Sechi Giulia Jole


Venturelli Luca
VARESE: AIR POLLUTION STATISTICS
Varese: rilevazioni di inquinanti atmosferici
SITUAZIONE ATTUALE: I LIVELLI DI SMOG

Anno 2013
PM10 daily limit Year 2013
NO2 annual limit
Valore limite giornaliero di PM10: 50 µg/m
3
Valore limite annuale di NO2: 40 µg/m3

NO2 Via Copelli


Media annuale: 43 µg/m3 Annual average
Ozone
Ozono Vidoletti
Giorni di superamento del limite giornaliero per la salute: 65 giorni
Number of days the daily limit was exceeded: 65
PM10 Via Copelli
Giorni di superamento del limite giornaliero per la salute: 42 giorni
Number of days the daily limit was exceeded: 42

PM10 PEAKS
rilevazioni Massime PM10
Anno 2014 Year 2014
In ordine decrescente

µg/m3 data

71 14 mar
PM10 DAILY MEASUREMENTS
71
70
10 ott
09 mar
rilevazioni giornaliere pm10
Mesi: Ottobre October
68 04 apr
Marzo March
67 12 mar 70
67 13 mar
60 11 mar 60

60 21 mar
CURRENT SITUATION: AIR POLLUTION

50
58 13 gen
54 28 gen 40

30

20

10

0 10 20 28

1
HEALTH ISSUES
danni da agenti inquinanti
SITUAZIONE ATTUALE: I LIVELLI DI SMOG

PM10 e NO2 sono i più dannosi per l’uomo. Peggiora-


no i problemi cardiaci e polmonari e causano in tutto il
mondo più di 1.000.000 morti all’anno.
1.000.000 deaths per year
Uno studio svolto in Ontario dimostra che: ricoveri
ospedalieri, assistenza in pronto soccorso e assenze
dal lavoro per danni causati solo dall’inquinamento
atmosferico costano più di 1 miliardo di dollari l’anno.
1 billion of dollars in public healthcare
Per quanto riguarda le fonti degli inquinanti la minima
Actual strategies for
parte è di origine antropica o naturale; mentre la the reduction of air
porzione più consistente di essi deriva da reazioni chi- pollution focus on
miche nell’atmosfera (60 - 80% del totale)(1). the source of
emissions and ignore
the natural filter
I programmi di gestione e mitigazione dell’inquina- provided by
mento si focalizzano solo sulle fonti di emissioni (auto, vegetation
caldaie, industrie, …); non considerando gli organismi
vegetali che agiscono da filtro abbassando conside-
revolmente il livello di inquinanti.

Incrementare il verde urbano è una buona idea per


prevenire i dissesti idrogeologici, aiutare la regimen-
tazione delle acque, assorbire anidride carbonica, pro-
durre ossigeno, sostenere la biodiversità, incrementare
il benessere psico-fisico e la qualità della vita.

Inoltre il suo utilizzo può abbattere le morti dovute Urban green helps:
preventing
all’inquinamento e i costi della sanità, riportando i hydro-geological
limiti dei contaminanti sotto i livelli di guardia per la instability,
salute umana. storm-water
management,
CURRENT SITUATION: AIR POLLUTION

absorption of CO2,
Le soluzioni in termini pratici sono molteplici. I più production of O2,
recenti studi universitari hanno individuato come biodiversity,
ottimizzare le barriere verdi, in termini di costi, ma- psychophysical
nutenzione e benefici. wellbeing and
quality of life.

2
OPTIMIZATION OF THE URBAN GREEN
1: Ottimizzazione del verde cittadino
Mediante un’analisi delle specie consentite dal regolamento comunale
si possono individuare quelle più efficaci nella mitigazione degli inquinanti.
Alcune erbacee intrappolano fino a 7 volte il PM10 di altre specie(2).

Aiuole, spartitraffico, scarpate di strade e autostrade, prati, campi d’atletica,


qualsiasi macchia verde può essere ottimizzata.

Più vicina è alle fonti di emissione più è efficiente.


SOLUZIONI DI CONTENIMENTO

Per individuare con sicurezza la specie più adatta viene eseguita un’analisi
dei costi, della manutenzione e dell’effettivo beneficio.
The Municipality permits the use of only specific species: by an analysis of those, the
costs and maintenance it is possible to identify the most efficient ones. Some
herbaceous entrap up to 7 times the PM10 of other plants, the closer to the source
of pollution, the better. All green spaces can be optimized, making parks, borders
and all urban vegetation more functional.

CO2 ABSORPTION CAPACITY


CapacitÀ di assorbimento di co2
In ordine decrescente
Decreasing order

High Alta Medium Media


Salice Fragile Melo
Salicone Lauroceraso
Larice Ontano comune
Cipresso di Lawson Limone comune
Cipresso di Leyland Sambuco
Pioppo Biancospino
Betulla bianca Ciliegio selvatico
Salice bianco
STRATEGIES OF MITIGATION

3
GREEN CANYONS AVAILABILITY
2: LO SFRUTTAMENTO DEI “GREEN CANYONS”
Studi universitari dimostrano che piantare del verde
nei cosiddetti street canyon (via trafficate tra edifici
medio-alti e non in spazi aperti) abbatte i valori degli
inquinanti a livello della strada(3).

In questo modo si abbatterebbero i valori di CO2 del


40% e di PM 10 del 60%.
SOLUZIONI DI CONTENIMENTO

File di alberi che costeggiano le strade, o installazioni


di muri verdi degli edifici, sono tra le forme di
protezione della salute umana più efficienti.

Non è complicato, è ad altissimo rendimento, ha


numerosi e differenti effetti positivi e anche in questo
caso si possono adottare le specie più efficaci.

University studies show a 40% reduction of CO2 and 60% of PM10 at the
street level. Specific species of trees along street borders or green
envelopes also help reduce the Heat Island Effect. Urban green is
sometimes effortless, especially compared to the benefits.

soluzioni semplici, ma efficaci


Lo sfruttamento di viali alberati ai lati delle strade risul-
ta vantaggioso non solo per le quantità di inquinanti
assorbite ma anche per l’ombra proiettata sul suolo.

Questo tipo di utilizzo permette quindi di abbassare la


temperatura ambientale oltre a migliorare la qualità
dell’aria(4).

Importante è scegliere le specie da piantare per nuove


installazioni in base alla capacità di assorbimento.
STRATEGIES OF MITIGATION

4
GREEN ROOFS
3: la diffusione dei tetti verdi
Longer life and lighter than traditional roofs,
no structural strengthening due after the
substitution
I tetti verdi, anche detti “giardini pensili” pesano meno
dei tetti tradizionali (quindi gli edifici esistenti non
necessitano di rinforzi strutturali) e durano circa il
doppio in più.

Hanno un costo massimo di 70 euro/mq ed in caso di


installazione privata il diritto alla detrazione IRPEF è
SOLUZIONI DI CONTENIMENTO

fino al 65%. Riducono le spese di riscaldamento del


23%, di raffrescamento del 75% e si ripagano in 10 anni
circa. Economic advantages and tax cuts

Inoltre il tetto verde protegge lo strato impermeabiliz-


zante dagli sbalzi di temperatura, dall'esposizione ai
raggi UV e dai danni meccanici. La durata della guaina
aumenta e si riducono i costi di manutenzione e di
sostituzione.

Il Comune può dare il buon esempio con gli immobili


di sua proprietà, ma è attraverso il regolamento edilizio
che si potrebbe dare una svolta e portare Varese tra le
città più innovative d’Europa come: Bolzano, Berlino,
Manchester, …

Questo è uno di quei rari casi in cui il guadagno è


evidente e, grazie alle politiche di detrazione fiscale,
accessibile a tutti. Trasformare, mano a mano, i tetti in
giardini pensili (inclinati o piani non fa differenza)
sarebbe un investimento per gli immobili, che aumen-
tano di valore, i cittadini e la città.
Green roofs protect the waterproofing layer from mechanical,
damages, temperature leaps and UV rays, lengthening its life. Through
the Building Code and tax cuts the Municipality can encourage the
substitution of old roofs. Cities as Bolzano, Berlin, Manchester are already
STRATEGIES OF MITIGATION

modifying their rules in favour of a more sustainable urban environment.


Such changes can be long term and sustainable.

5
GREEN ROOF LAYERS
Gli strati del giardino pensile
SPECIFICHE E VANTAGGI STRUTTURALI

Grasses
Piante erbacee
Soil
Terra di coltura
Drainage
Strato drenante
Root shield
Antiradice
Waterproofing
Impermeabilizzante
The whole
thickness can
be just 100 mm

GREEN ROOF BENEFITS


i Vantaggi del giardino pensile
SPECIFICATIONS AND STRUCTURAL ADVANTAGES

Acoustic insulation
Isolamento acustico
Thermal insulation
Regolazione termica
Duration
Durata
Energy efficiency
Risparmio energetico
Electromagnetic waves absorption
Assorbimento dell’elettrosmog
Mechanical protection
Protezione meccanica
Stormwater retention and filtering
Regimentazione e purificazione delle precipitazioni

6
BENEFITS FOR THE INDIVIDUAL
BENEFICI PER IL CITTADINO
1: NUOVI EDIFICI NEW BUILDINGS
TETTO TRADIZIONALE TETTO VERDE
TRADITIONAL ROOF GREEN ROOF
Costo: 200 €/mq Costo: 70 €/mq
Cost Cost
Tetto di 100 mq. 20.000 € Tetto di 100 mq. 7.000 €
Roof of 100 mq Roof of 100 mq
Ristrutturazione dopo 20/30 anni Vita media di 40/50 anni
Maintenance after 20/30 years Average life 40/50 years

Vantaggi del tetto verde GREEN ROOF ADVANTAGES


Riduzione spese di riscaldamento: 350 €/anno (solo così si ripaga in 20 anni)
Isolamento acustico maggiore Decreased heating cost

Assenza di danni alle tegole (grandine, usura,…)


Vita della guaina impermeabilizzante 3 volte maggiore
Spese di manutenzione molto ridotte
Incremento di valore dell’immobile
Increased building value
A 40 anni di vita del tetto AFTER 40 YEARS
Con una tecnologia tradizionale la spesa è di 25.000 euro per la costruzione e il
rifacimento; un tetto verde si ripaga da solo in 20 anni ed è prossimo solo allora
ad una verifica di manutenzione. In relazione a un tetto tradizionale il guadagno
èaddirittura di 7.000 € risparmiati in bolletta.
Investment pay-back in 20 years

2: Edifici esistenti EXISTING BUILDINGS


COSTI E VANTAGGI

TETTO TRADIZIONALE TETTO VERDE


TRADITIONAL ROOF GREEN ROOF
Costo di smantellamento del
Costo: 50 €/mq tradizionale e sostituzione con un
Cost tetto verde: 150 €/mq
Cost
Tetto di 100 mq. 5.000 € Tetto di 100 mq. 15.000 €
Roof of 100 mq Roof of 100 mq
Rirutturazione dopo 20/30 anni Vita media di 40/50 anni
Maintenance after 20/30 years Average life 40/50 years
Dopo 40/60 anni il totale è 10.000 € ca. A fronte dei guadagni ottenuti con le
After 40/60 years spese di riscaldamento ridotte del
COSTS AND BENEFITS

23% a 40 anni rimane una spesa di


ca. 1000 €, contro i 10.000 euro del
tetto tradizionale.
9000 euros earned in 40 years

Rifacendo il tetto con un isolante appropriato, in entrambi i casi (tetto tradizionale


e verde) sussiste la detrazione IRPEF fino al 65 %.
Plus 65% of tax return

7
BENEFITS FOR THE WHOLE COMMUNITY
BENEFICI PER LA CITTADINANZA

Assorbimento CO2
CO2 absorption

Assorbimento inquinanti atmosferici PM10 e NO2


PM10 and NO2 filtering

Assorbimento elettrosmog (onde elettromagnetiche)


Electromagnetic waves absorption

Produzione di ossigeno
O2 production

Regimentazione dell’acqua: 54% inverno e 70% estate


(la città di Varese è molto piovosa, vedi Novembre 2014)
Flood management: 54% absorption during winter, 70% in summer

Purificazione acqua
Filtering and purification of stormwater

Riduzione effetto “isola di calore” estivo: risvolto benefico di raffrescamento


Cooling effect against Urban Heat Island phenomenon

Impatto visivo nullo e con effetti rilassanti


Positive aesthetic impact and well-being aspects

Aiuta la biodiversità
Biodiversity
COSTI E VANTAGGI

Visibilità in Italia e nel Mondo: Varese Città Giardino, anche sui tetti.
Improved value and visibility of the city
COSTS AND BENEFITS

8
ESEMPI DI INSTALLAZIONI DI TETTI VERDI

Università di Arte e Design,


Nanyang, Singapore Centro commerciale Namba Park, Osaka

Fondazione Invernizzi, Milano Rockefeller Center, New York

Complesso residenziale Waldspirale, Residenza privata Italiana,


Darmstadt realizzazione di “Optima” giardini pensili

Residenza privata, Bolzano Sede del Municipio, Chicago


CASE STUDIES

9
Giulia JOLE Sechi

N° tel.: 3382719859

email.: giuliajolesechi@gmail.com

LUCA VENTURELLI

N° tel.: 3338697140

email.: lucaventurelli@rocketmail.com
CONTATTI
CONTACT DETAILS

10
1
B.A. Currie, B. Bass:
Estimates of air pollution mitigation with green plants and green roofs
using UFORE model,
Urban Ecosyst, Springer, 2008.

2
A.F. Speak, J.J. Rothwell, S.J. Lindley, C.L. Smith:
NOTE, BIBLIOGRAFIA E SITOGRAFIA

Urban particulate pollution reduction by four species of green roof vegetation


in a UK city Atmospheric Environment,
Elsevier, 2012.

3
T.A.M. Pugh, A.R. MacKenzie, J.D. Whyatt, C.N. Hewitt:
Effectiveness of Green Infrastructure fo Improvement of Air Quality
in Urban Street Canyons,
Environmental Science and Technology, 2012.

4
S.Beretta:
Gli effetti del verde sulla mitigazione dell’isola di calore urbana,
Politecnico di Milano, 2012.

Cisma srl:
Valutazione dell'impatto della qualità dell'aria della città di Bolzano, 2001.

Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare:


Relazione annuale 2013,
Comitato dello Sviluppo del verde pubblico, Roma, 2014.

Comune di Varese:
Regolamento per la tutela, la conservazione e lo sviluppo dei parchi,
giardini e aree verdi del Comune di Varese, 2012.

www.wehelpgreen.it (sito del presidente dell'associazione italiana verde pensile)


REFERENCES

Rilevazioni e dati statistici sono ottenuti dal sito di Arpa Lombardia:


http://www2.arpalombardia.it/sites/QAria/_layouts/15/QAria/IDati.aspx?v=1

11