Sei sulla pagina 1di 10

Appunti Parte Seconda

CREAZIONE DI UNA CARTELLA

Il metodo più semplice per creare una cartella è quello di utilizzare il menù di scelta rapida che si
attiva cliccando con il tasto Destro del mouse, dal menù che compare si scegli il comando nuovo e
dal sotto-menù che compare si sceglie il comando “Cartella”.
A questo punto bisogna solo digitare il nome da attribuire alla cartella e confermare ciò con il tasto
“Invio” della tastiera.

Autore: Preziosi Felice Pagina 1 di 10

Questo documento è protetto dalle vigenti leggi sul diritto d’autore. Ne è vietato l’utilizzo e/o il plagio se non
autorizzati dall’autore.
Appunti Parte Seconda

Altro metodo per la creazione della cartella è quello di utilizzare il menù comando, vale a dire il
menù “File” dal quale si scegli sempre il comando “Nuovo” e poi il sotto-comando “Cartella”. A
questo punto bisogna solo digitare il nome da attribuire alla cartella e confermare ciò con il tasto
“Invio” della tastiera.

Autore: Preziosi Felice Pagina 2 di 10

Questo documento è protetto dalle vigenti leggi sul diritto d’autore. Ne è vietato l’utilizzo e/o il plagio se non
autorizzati dall’autore.
Appunti Parte Seconda

Rinominare e/o Eliminare una Cartella

Per “Rinominare” e/o “Eliminare” una cartella appena creata in modo semplice e veloce si può
utilizzare il menù di scelta rapida, cliccando con il tasto destro del mouse sulla cartella da eliminare.
A questo punto dal menù di scelta rapida che compare si può optare per il comando “Elimina” (se si
vuole eliminare la cartella) oppure per il comando “Rinomina” se si vuole modificare il nome della
cartella.

Autore: Preziosi Felice Pagina 3 di 10

Questo documento è protetto dalle vigenti leggi sul diritto d’autore. Ne è vietato l’utilizzo e/o il plagio se non
autorizzati dall’autore.
Appunti Parte Seconda

Altro metodo per “Eliminare” e/o “Rinominare” una cartella è quello di agire sul menù di comando
“File”. Attivato questo menù con il tasto sinistro del mouse si può optare per il comando “Elimina”
(se si vuole eliminare la cartella) oppure per il comando “Rinomina” se si vuole modificare il nome
della cartella.

Autore: Preziosi Felice Pagina 4 di 10

Questo documento è protetto dalle vigenti leggi sul diritto d’autore. Ne è vietato l’utilizzo e/o il plagio se non
autorizzati dall’autore.
Appunti Parte Seconda

Ordinare le cartelle per “Dimensione”


oppure per “Tipo”.

Se si vuole ordinare il contenuto di una Cartella per “Tipo” oppure per “Dimensione”, o per data
(Modificato) basterà effettuare un solo click con il tasto sinistro del mouse rispettivamente sul
pulsante “Tipo” oppure sul pulsante “Dimensione”.

Autore: Preziosi Felice Pagina 5 di 10

Questo documento è protetto dalle vigenti leggi sul diritto d’autore. Ne è vietato l’utilizzo e/o il plagio se non
autorizzati dall’autore.
Appunti Parte Seconda

Combinazione di tasti e tasti funzione

Tasto F1
Viene usato in quasi ogni contesto per richiamarne l’aiuto in linea. In Windows prendere
dimestichezza con questo genere di aiuti è di notevole importanza, soprattutto per utenti che
abbiano già una certa esperienza del sistema.

Tasto F2
Viene usato all’interno delle finestre di gestione risorse per attivare la funzionalità di
ridenominazione di un file.

Tasto Tab
Viene usato principalmente all’interno delle finestre di dialogo e permette di passare da un’opzione
all’altra.

Tasto Esc
Viene usato in quasi ogni contesto per annullare l’operazione corrente.

Combinazione Alt + Tab


Viene usata principalmente all’interno del desktop per passare il controllo da una applicazione
all’altra. Premendo la combinazione appare una finestra in cui sono visualizzate le icone associate
alle applicazioni attualmente in uso. Mantenendo premuto il tasto Alt e premendo ripetutamente il
tasto Tab cambierà l’icona selezionata. Una volta rilasciata la combinazione si attiverà
l’applicazione associata all’ultima icona selezionata.

Combinazione Alt + F4
Viene usata in quasi ogni contesto per chiudere l’applicazione attualmente in uso.

Combinazione Ctrl + C
Viene usata in quasi ogni contesto per memorizzare all’interno degli appunti una copia dell’oggetto
attualmente selezionato. Attiva il comando Copia.

Combinazione Ctrl + V
Viene usata in quasi ogni contesto per estrarre l’oggetto memorizzato all’interno degli appunti.
Attiva il comando Incolla.

Combinazione Ctrl + Alt + Canc Termina applicazione

Combinazione Ctrl + X
Attiva il comando Taglia.

Combinazione Ctrl + 5 (Tn)


Attiva il comando seleziona tutto.

Autore: Preziosi Felice Pagina 6 di 10

Questo documento è protetto dalle vigenti leggi sul diritto d’autore. Ne è vietato l’utilizzo e/o il plagio se non
autorizzati dall’autore.
Appunti Parte Seconda
La prima lettera dei menù è sottolineata, ciò vuol dire che un menù si può aprire anche con la
tastiera attraverso la combinazione di tasti ALT + la lettera sottolineata. (Esempio il menù
Modifica si apre con Alt + M).

La tastiera è una periferica Input ed è composta generalmente da 107 tasti.


Comunemente viene identificata con sei lettere dell’alfabeto situate in sequenza sulla tastiera stessa:
QWERTY.

Guida in Linea si
attiva anche il
tasto F 1

Cerca File e/o


cartelle

Il comando “esegue” avvia direttamente un


programma o un file eseguibile

Autore: Preziosi Felice Pagina 7 di 10

Questo documento è protetto dalle vigenti leggi sul diritto d’autore. Ne è vietato l’utilizzo e/o il plagio se non
autorizzati dall’autore.
Appunti Parte Seconda

Cerca File e/o


cartelle

Autore: Preziosi Felice Pagina 8 di 10

Questo documento è protetto dalle vigenti leggi sul diritto d’autore. Ne è vietato l’utilizzo e/o il plagio se non
autorizzati dall’autore.
Appunti Parte Seconda
L’Estensione dei file è caratterizzata da un punto e da tre lettere posti dopo il nome del file che
identificano con quale programma applicativo il file è stato creato. Con la funzione cerca – file e/o
cartelle che compare nel Pop Up di apertura ciccando sul pulsante Start, si possono rintracciare File
e/o cartelle di cui non ci isi ricorda dove sono stati memorizzati ma di cui si ricorda il nome.
Ma se non si ricorda il nome ci vengono in aiuto i caratteri Jolly come l’asterisco (*) e il punto di
domanda (?).
L’Asterisco (*) significa tutti mentre il punto di domanda (?) indica qualcosa che non si sa.
Ad esempio se voglio cercare tutti i file con estensione .DOC, scriverò *.doc;
mentre se voglio cercare tutti i file con qualsiasi tipo di estensione scriverò *.*;
se voglio cercare tutti i file di cui non conosco la seconda lettera dell’estensione, scriverò *.t?t.
posso anche cercare tutti ifile con due diverse estensione contemporaneamente, quindi scriverò sulla
stessa riga: *.jpg; *.txt

Formattazione di un disco Floppy.

Formattare, in informatica, significa preparare all'uso, ma soprattutto imporre uno specifico formato
all'oggetto fisico che subisce l'operazione, che generalmente è un dispositivo hardware per la
memorizzazione dei dati (hard disk, dischetto, chiavetta USB).

Qui la formattazione riguarda la struttura di base del supporto magnetico utilizzato per la
memorizzazione dei dati che è un'operazione distruttiva in quanto comporta la perdita totale dei dati
contenuti dal supporto stesso (in pratica il supporto magnetico viene riorganizzato secondo una
diversa struttura-forma, per cui i dati in esso memorizzati non sono più accessibili, quindi di fatto
sono persi). esistono due tipi di formattazione: La formattazione completa e La formattazione
rapida.

Autore: Preziosi Felice Pagina 9 di 10

Questo documento è protetto dalle vigenti leggi sul diritto d’autore. Ne è vietato l’utilizzo e/o il plagio se non
autorizzati dall’autore.
Appunti Parte Seconda

Autore: Preziosi Felice Pagina 10 di 10

Questo documento è protetto dalle vigenti leggi sul diritto d’autore. Ne è vietato l’utilizzo e/o il plagio se non
autorizzati dall’autore.